Articoli religiosi

Libri - Cristologia



Titolo: "Gesù figlio di Dio"
Editore: Edizioni Dehoniane Bologna
Autore: Gérard Rossé
Pagine: 120
Ean: 9788810412060
Prezzo: € 11.20

Descrizione:Se è facile comprendere l'umanità di Gesù, ben più controversa è l'accettazione della sua divinità, una fede che nasce nel mondo religioso del giudaismo ed è presente, secondo categorie proprie, nelle testimonianze più antiche che si ricavano dai testi del Nuovo Testamento. Lo studio, che propone un approccio essenzialmente storico-critico, scarta l'idea di un uomo divinizzato dai suoi seguaci - ritenuta da escludere nell'ambiente giudaico nel quale è nata la prima comunità cristiana - e focalizza l'attenzione sui titoli con cui egli presenta se stesso. Le parole e l'attività del Gesù prepasquale rivelano infatti una coscienza relazionale (filiale in rapporto a Dio, pro-esistente in rapporto all'uomo) e funzionale, cioè consapevole di un mandato unico nella storia della salvezza. L'unanime testimonianza degli scritti neotestamentari svela l'orizzonte di un Gesù «innestato in Dio», non uomo divinizzato né altro Dio accanto a JHWH, ma volto del Dio unico nella sua realtà di comunione.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "L'Imitazione di Cristo"
Editore: San Paolo Edizioni
Autore:
Pagine: 240
Ean: 9788821594816
Prezzo: € 7.90

Descrizione:

Dopo la Bibbia, l'Imitazione di Cristo è il testo religioso più diffuso della letteratura cristiana occidentale. L'opera è anonima, ma vari studi hanno indicato in Tommaso da Kempis o in Jean Gerson il possibile autore. Ai suoi insegnamenti si sono formate figure come Teresa di Lisieux, Jacques-Bénigne Bossuet (che la definì "il quinto Vangelo-), Giovanni XXIII e Benedetto Giuseppe Labre. Questo grande classico della spiritualità viene qui riproposto in una nuova traduzione dal latino che si distingue per lo sforzo di svincolare l'opera dal contesto strettamente religioso e di cercare un linguaggio più universale.



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Gesù «cresceva»"
Editore: LAS Editrice
Autore: Mosetto Francesco
Pagine: 128
Ean: 9788821311680
Prezzo: € 10.00

Descrizione:

Gesù «cresceva». Questa espressione, che il terzo evangelista ripete due volte (Lc 2,40.52), attira la nostra attenzione. Dietro l'annotazione biografica non si nasconde forse qualcosa di più profondo? Che cosa significa oggi per noi il fatto che Gesù è stato "adolescente"? Muovendo dai testi biblici, attraverso i commenti dei Padri della Chiesa, le opere dei teologi medievali e dei secoli seguenti, fino agli studiosi più recenti, il presente lavoro guida alla riscoperta del "mistero" dell'adolescenza di Gesù, modello di ogni adolescente.



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Il mistero della croce"
Editore: Edizioni Dehoniane Bologna
Autore: Jean-François Baudoz, Jean-Marie Carrière, Roselyne Dupont-Roc, Christophe Raimbault
Pagine: 112
Ean: 9788810225042
Prezzo: € 11.00

Descrizione:I cristiani hanno osato rappresentare Gesù crocifisso solo cinque secoli dopo la sua morte. Quel supplizio infamante, discorso paradossale su Dio, è «scandalo per i Giudei e stoltezza per i pagani», come scrive san Paolo nella Prima lettera ai Corinti, e al tempo stesso «buona novella» dell'intero vangelo. Una morte simile a quella dei banditi e degli schiavi e tuttavia evento salvifico per l'umanità, come hanno visto i padri del concilio di Nicea, che nel 325 hanno formulato le parole che sono ancora oggi al cuore del Credo: «Crocifisso sotto Ponzio Pilato, morì e fu sepolto». Dopo il Vangelo di Marco, le Lettere di Paolo e gli scritti apostolici, un'emozionante composizione traduce in musica proprio il testo latino del Credo: è la Messa in si minore di Bach (1749), le cui parti centrali riguardano l'incarnazione (Et incarnatus), la morte sulla croce (Crucifixus) e la risurrezione (Et resurrexit). Il Crucifixus è esattamente al centro della composizione, come la morte del Figlio di Dio è al centro della salvezza dell'umanità.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Guardare al crocifisso"
Editore: Jaca Book
Autore: Ratzinger Joseph
Pagine: 114
Ean: 9788816371118
Prezzo: € 11.00

Descrizione:

Che significato ha il tutto? Noi guardiamo stupiti ai segni della morte a cui in precedenza non avevamo mai prestato attenzione e sorge il sospetto che l'intera vita propriamente sia solo una variazione della morte; che noi siamo ingannati e che la vita propriamente non è un dono, ma una pretesa. E allora si presenta questa oscura risposta: Dio provvederà. Una risposta che suona più come una scusa che come una spiegazione. Dove questa opinione s'impone e il riferimento a "Dio" non è credibile, lo humor muore; l'uomo non ha più nulla da ridere, e resta solo un crudele sarcasmo o quella irritazione contro Dio e il mondo che noi tutti conosciamo. Ma chi ha visto l'agnello - Cristo in croce - sa: Dio ha provveduto. Il cielo non viene squarciato, nessuno di noi ha scorto "gli invisibili santuari della creazione e i cori degli angeli". Tutto ciò che possiamo vedere è - come per Isacco - l'agnello, del quale l'apostolo dice che "fu predestinato già prima della fondazione del mondo" (1 Pt 1,20). Ma lo sguardo sull'agnello - sul Cristo crocifisso - ora coincide proprio con il nostro sguardo sull'eterna provvidenza di Dio. In questo agnello tuttavia intravvediamo lontana, nei cieli, un'apertura; vediamo la mitezza di Dio, che non è né indifferenza né debolezza, ma suprema forza. In questo modo e unicamente in questo vediamo i santuari della creazione e percepiamo in essi qualcosa di simile al canto degli angeli, possiamo addirittura cantare un po' insieme nell'alleluia del giorno di Pasqua.



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Gesù prima e dopo la resurrezione"
Editore: Armando Editore
Autore:
Pagine: 80
Ean: 9788866778806
Prezzo: € 8.00

Descrizione:

L'Autore ritiene che la figura di Gesù illustrata in questo breve saggio sia molto più logica e, dal punto di vista storico, anche più comprensibile delle ricostruzioni con le quali ci siamo dovuti confrontare a partire dall'Illuminismo. Egli ritiene che proprio questo Gesù- quello del Nuovo Testamento- sia una figura intrinsecamente coerente e credibile. Solo se è successo qualcosa di veramente straordinario (quello che va sotto il nome di Resurrezione) si spiega come i suoi seguaci abbiano potuto affermare di Gesù qualcosa che va contro le loro peculiari aspettative e la loro formazione religiosa. In questa "strana" conversione sta la cifra della loro credibilità.



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Il mistero si è fatto carne"
Editore: Fede & Cultura
Autore: Michele G. DAgostino
Pagine: 304
Ean: 9788864093741
Prezzo: € 18.00

Descrizione:

Il fascino della figura di Gesù ha catturato l’inquietudine degli uomini e delle donne di tutti i tempi. La sua persona conquista, ma suscita anche dubbi e rifiuti perché sembra sfuggire all’indagine della sola ragione. Non va colto semplicemente il “dato” di quest’uomo nel contesto storico, ma occorre sondare il suo ineffabile mistero “rivelato” alla storia. Il volume non presenta una vita di Gesù, ma sviluppa una riflessione sull’evento “Gesù” come novità che scompone le categorie umane e introduce alla rivelazione del mistero di Gesù che è la via, la verità e la vita, l’Unico che, nello Spirito Santo, ci rivela il Padre. Non si tratta solo di imparare da Cristo, ma di imparare Lui che è «il mediatore e la pienezza di tutta la rivelazione».



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Il prepuzio di Cristo"
Editore: Rubbettino Editore
Autore: Tonino Ceravolo
Pagine: 178
Ean: 9788849843590
Prezzo: € 14.00

Descrizione:A partire dalla "scoperta" della Terrasanta, con i viaggi di pellegrini e crociati alla volta dell'Oriente, il cristianesimo comincia a fare i conti con le numerose reliquie collegate a Gesù: reliquie della lancia, della spugna, del flagello, della veste, della colonna, dei chiodi e della croce. Strumenti e oggetti degli ultimi giorni della vita terrena del Cristo, che vengono divisi e distribuiti, per arricchire le collezioni di papi, re e imperatori, chiese e monasteri. Una lunga tradizione, variamente elaborata nel corso di diversi secoli, ha, in particolare, indicato nell'ombelico di Gesù e nel suo prepuzio, conservato da Maria dopo la rescissione dovuta alla circoncisione, le uniche reliquie dell'infanzia rimaste sulla terra. Deriso, dissacrato, reso oggetto di scherno da riformatori e illuministi, il prepuzio di Gesù ha conosciuto una profonda devozione. Analizzarne le vicende significa fare appello a un discorso che coinvolge l'antropologia e la storia, la teologia e la cristologia.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Meditazioni sulla passione di Gesù Cristo"
Editore: Fede & Cultura
Autore:
Pagine: 64
Ean: 9788864093147
Prezzo: € 7.00

Descrizione:

Da chi mai i Santi hanno preso animo e fortezza per sopportare le persecuzioni, i tormenti e la morte, – scrive Sant’Alfonso in quest’opera – se non dalle pene di Gesù crocifisso? Cosa fare per amare perfettamente Dio? Il Signore rivelò a S. Alfonso che per giungere al perfetto amore non c’è esercizio più adatto che meditare spesso sulla sua Passione. Quest’opera preziosa aiuterà sulla via della santità chiunque la legga con attenzione e amore.



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Conoscere Gesù Cristo nella fede"
Editore: Cittadella
Autore: Alberto Cozzi
Pagine: 750
Ean: 9788830814240
Prezzo: € 39.90

Descrizione:È diventato quasi una moda proporre variazioni sull'immagine di Gesù che più affascina e parla all'uomo di oggi, al di là della fede. Eppure resta l'impressione che la percezione più intrigante di Gesù sia ancora quella proposta dalla fede dei suoi discepoli. Chi è Gesù, cosa dona, come ci si deve disporre per ricevere ciò che ci vuole dare: è a simili domande che intende rispondere questo manuale di cristologia che propone un rigoroso percorso di ascolto e rilettura della tradizione di fede, dalla testimonianza apostolica alle più recenti istanze della teologia delle religioni. L'esito sperato è quello di far intuire le dimensioni di ciò che la fede sa di Gesù, corrispondendo adeguatamente a ciò che Dio ci ha donato in Lui.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "La generazione di Gesù Cristo nel Vangelo secondo Matteo"
Editore: Mimesis
Autore: Carlo Enzo
Pagine: 384
Ean: 9788857526300
Prezzo: € 28.00

Descrizione:

L'argomento è l'ultimo di questa generazione. Lo chiamo senza esitazione "paradosis", "consegna", "trasmissione" del Figlio dell'Adamo, a differenza, davvero incomprensibile, da come lo hanno chiamato per secolo molti fratelli, e cioè "Passione e Risurrezione" di Gesù. Da quale esegesi gli è stato dato questo titolo e come si è andato affermando? La risposta può venire da una semplice considerazione: il titolo "Passione e Risurrezione" è facile e riscalda il cuore dei piccoli, mentre "consegna", pur avendolo già usato a indicare brevissimamente l'ultima "ora" di Giovanni il battezzatore, condizione perché apparisse Gesù, è difficile per i piccoli; dice impegno di vita, mentre l'altro commuove.



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "L' avete fatto a me..."
Editore: CLV Edizioni Centro Liturgico Vincenziano
Autore: Giuseppe Toscani
Pagine: 224
Ean: 9788873672012
Prezzo: € 10.00

Descrizione:"L'avete fatto a me" è una meditazione teologica sul mistero della misericordia divina contemplato anzitutto in Cristo e di riflesso nelle opere di misericordia della Chiesa.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Gesù dimmi in verità: Tu chi sei?"
Editore: Libreria Editrice Vaticana
Autore: Raffaele Pettenuzzo
Pagine: 320
Ean: 9788820994518
Prezzo: € 14.00

Descrizione:

L'opera vuole studiare ed esporre in modo chiaro e con parole semplici la figura di Gesù Cristo, un seguito all'opera "L'io di Gesù" dello stesso autore che con questo saggio semplifica l'esposizione filosofica del precedente volume cercando di rendere partecipi tutti i credenti alle verità di fede. Dunque si vuole in qualche modo suscitare o provocare nel cristiano, in qualsiasi momento e luogo si trovi, la domanda su chi è Gesù, per accendere in lui il desiderio di cercarlo o di lasciarsi trovare. Il libro è suddiviso in nove capitoli che si possono leggere in modo separato, anche perché ogni capitolo riflette una catechesi sua propria.



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "La cristologia filosofica nell'orizzonte della modernità"
Editore: Studium
Autore: Antonio Sabetta
Pagine: 300
Ean: 9788838243042
Prezzo: € 19.00

Descrizione:Nell'orizzonte della modernità e dei legami fra modernità e cristianesimo si colloca la proposta della cristologia filosofica che, come affermato da colui che ne ha definito lo statuto epistemologico - X. Tilliette - testimonia non solo il continuo confronto dei filosofi moderni con il Cristo ma, più radicalmente, come Cristo sia stato il principio ispiratore di tanti sentieri della filosofia moderna. Il volume dopo un primo capitolo in cui si delineano alcune caratteristiche essenziali della modernità e del rapporto fra cristianesimo e modernità, mette a tema la cristologia filosofica per poi presentarla in alcuni autori significativi: Spinoza, Kant, Fichte, Hegel, Schelling, Nietzsche.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Panorama del Nuovo Testamento"
Editore: Edizioni Dehoniane Bologna
Autore: Christian Grappe
Pagine: 264
Ean: 9788810206690
Prezzo: € 29.50

Descrizione:L'opera ripercorre il mondo storico e l'universo letterario del Nuovo Testamento e offre un quadro su Gesù, il movimento cristiano e Paolo privilegiando la concisione e l'approccio pedagogico.Le schede di lavoro realizzate per ogni testo mirano a mostrarne le linee direttive, astenendosi volontariamente dall'entrare nei dettagli, ma insistendo a volte su aspetti particolarmente rilevanti sul piano storico o teologico.Le schede dedicate rispettivamente alla fonte Q, ai vangeli non canonici e a tradizioni antiche riprese nelle lettere di Paolo mirano, assieme all'appendice sull'istituzionalizzazione dei ministeri, a ricordare che il Nuovo Testamento non può essere in nessun caso considerato un corpus isolato, ma deve essere compreso in un universo letterario e in un'evoluzione storica.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "L'amore che non muore"
Editore: Edizioni Messaggero
Autore: Attanasio Gianluca
Pagine: 144
Ean: 9788825038798
Prezzo: € 12.00

Descrizione:La passione di Cristo, quale misterioso evento in cui ogni sforzo di immaginazione, visione o intelligenza umana fatica a capire. Le riflessioni che stillano da queste pagine nascono da una esperienza personale di sofferenza, oltre che dalla vita di sacerdote dell'autore. La meditazione della passione di Cristo lo ha aiutato a riconoscere il senso di ciò che ha attraversato. Un libro per scoprire la grandezza dell'amore di Dio per noi e per aiutare a svelare il misterioso significato che si cela dietro alla sofferenza di ogni uomo.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Gesù narratore di Dio"
Editore: Edizioni Messaggero
Autore: Manicardi Luciano
Pagine: 60
Ean: 9788825038972
Prezzo: € 6.00

Descrizione:La narrazione è alla base dell'esistenza di ciascuno: il racconto è ciò che dà forma al nostro passato, forza al nostro presente, vie al nostro futuro. La narrazione è elemento centrale anche dell'esperienza di fede nel Dio di Gesù Cristo rivelato nelle Scritture: la Bibbia dice Dio narrando una molteplicità di storie. Così è per gli stessi Vangeli, che chiedono di essere letti anzitutto come un racconto e in questo modo liberano il loro messaggio di speranza. Gesù di Nazaret, maestro nell'arte del racconto in parabole intessuto di quotidianità, diventa dunque il narratore per eccellenza del volto del Padre e al tempo stesso è «narratore narrato» nei Vangeli.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Gesù"
Editore: Cittadella
Autore: De Marchi Sergio
Pagine: 390
Ean: 9788830813809
Prezzo: € 24.80

Descrizione:Gli anni che precedettero l'avvio della missione pubblica non furono 'tempo perso': senza ciò che avvenne allora, non si potrebbe spiegare Gesù.Il libro propone un'indagine biblico-narrativa sulla storia di Gesù nella fase compresa tra la nascita e le circostanze che segnarono il suo passaggio alla vita pubblica (il battesimo e le tentazioni).

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Vita di Gesù Cristo"
Editore: Marna
Autore: Tito M. Sartori
Pagine: 370
Ean: 9788872036266
Prezzo: € 18.00

Descrizione:Se numerose e autorevoli sono state le opere di studiosi che hanno narrato la vita di Gesù Cristo rispettando, per quanto possibile, la cronologia dei fatti che lo hanno visto protagonista, questo studio di Padre Tito Sartori è caratterizzato da un approccio inusuale. L'autore si cala nei panni dei discepoli e degli ascoltatori del Cristo che, non conoscendone in anticipo la vicenda terrena fino alla straordinaria morte e risurrezione, hanno avuto non poche difficoltà nel comprenderne le parole e i gesti. Parole e gesti che diventeranno comprensibili solo dopo lo svelarsi di Cristo alla fine della sua vicenda terrena. Da qui anche la difficoltà dello stesso Cristo nel rivelarsi. Troppo rivoluzionario il mistero della redenzione perché potesse essere immediatamente compreso e accettato. Non si pensi, però, a un freddo esercizio esegetico-storico. Da questo approccio inusuale nascono intuizioni che possono accompagnarci nel nostro aderire quotidiano al messaggio di Cristo.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Immagini di Gesù Cristo nel cristianesimo primitivo"
Editore: San Paolo Edizioni
Autore: Edoardo Scognamiglio
Pagine: 144
Ean: 9788821593703
Prezzo: € 14.00

Descrizione:Un saggio sul Dio che ama e si comunica come amore. Ricorrendo a categorie di forte respiro biblico e antropologico, questo volume intende cogliere la rivelazione come momento determinante del cammino che conduce Dio e l'uomo a incontrarsi, nell'orizzonte di un progetto di pace. Ripercorrendo le tappe della Chiesa dei primi secoli, dalla risurrezione ai concilii di Nicea, Efeso e Calcedonia, l'Autore individua la radice comune dell'esperienza dei primi cristiani: l'esperienza autentica e viva ? ossia reale ? che i discepoli hanno fatto di Gesù, il crocifisso risorto. Le comunità cristiane delle origini hanno maturato una coscienza ecclesiale della fede con la morte e risurrezione di Gesù, proclamato (nel kerygma) Signore e Messia (Kyrios e Christos). Di questo Cristo, una tra le più antiche formule di fede confessa: «Cristo è morto per i nostri peccati, secondo la Scrittura, ed è apparso a Cefa, poi ai Dodici» (1Cor 15,3-5). È questo l'annuncio attorno al quale è nata la prima comunità cristiana, quasi certamente proprio quella di Gerusalemme, città-luogo della crocifissione di Gesù e punto di partenza dell'evangelo.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Tracce di Dio"
Editore: San Paolo Edizioni
Autore: Massimo Centini
Pagine: 208
Ean: 9788821593666
Prezzo: € 14.50

Descrizione:Dalle sorprendenti e talvolta inquietanti reliquie dell'infanzia (che annoverano persino il latte della Madre di Dio) ai reperti della vita pubblica (tra cui le anfore di Cana, dove l'acqua divenne vino); dalle drammatiche sopravvivenze "fisiche- della Passione (il sacro calice, i chiodi della croce, la veste non divisa, le spine della corona), fino ai teli che fungono da testimoni silenziosi della risurrezione... una corsa nel tempo alla ricerca di quel che è rimasto dei giorni in cui Dio camminò sulla terra come uomo. Un viaggio alla scoperta di Gesù attraverso le testimonianze della devozione.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Gesù impara"
Editore: San Paolo Edizioni
Autore: Paolo Curtaz
Pagine: 240
Ean: 9788821593581
Prezzo: € 14.00

Descrizione:«Gesù imparò. Come accade a ogni uomo, il cui percorso rimane una progressiva comprensione, un passaggio, una spogliazione. Come devo imparare io a vivere, ad affrontare e superare le difficoltà, ad accogliere ogni giorno. Gesù imparò, come ogni uomo sa fare, se non smette di crederci, e ha combattuto, giorno per giorno». Il nuovo libro di Paolo Curtaz affronta un tema che ribalta il comune punto di vista su Gesù. Gesù impara dagli altri, dalla vita, dalle esperienze e dalle ferite. Proprio come ciascuno di noi, il Maestro di Nazaret è anche discepolo, ascoltatore, uomo che cerca con pazienza la risposta alle sue domande. Un Gesù più umano, più vicino a ciascuno di noi.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Gesù secondo Freud"
Editore:
Autore: D'Auria Alberto
Pagine: 112
Ean: 9788874029723
Prezzo: € 10.00

Descrizione:Che caratteristiche ha la personalità di Gesù, così come è descritta nei Vangeli e riletta alla luce della psicologia del profondo inaugurata da Sigmund Freud? Se ci soffermiamo su alcuni episodi emblematici della Sua vita, possiamo cogliere nitidamente come Gesù fosse perfettamente padrone di se stesso e dotato di una capacità relazionale straordinaria. In mezzo a persone squinternate, malate, con il cuore inquinato e ferito, mostra un'autorevolezza sconcertante e non lesina mai la parola del perdono. È in grado di instaurare rapporti veri, di pacificare la persona che incontra e di farla ripartire daccapo, fiduciosa e colma di speranza, qualunque sia la sua situazione. Attraverso un linguaggio comprensibile e scorrevole, questo approccio alla personalità di Gesù secondo i dinamismi inscritti nella nostra umanità ci porta alla soglia del Suo "mistero".

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "L'ombra del Nazareno"
Editore: Claudiana
Autore: Gerd Theissen
Pagine: 293
Ean: 9788868980191
Prezzo: € 17.90

Descrizione:

Il romanzo su Gesù dello studioso Theissen



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Gesù ....e se fosse tutto vero?"
Editore: San Paolo Edizioni
Autore: Angelo Comastri
Pagine: 160
Ean: 9788821593383
Prezzo: € 12.00

Descrizione:

La vita di Gesù scritta con gusto e passione. L'attesa del Messia e le parabole che danno un'immagine nuova di Dio. La passione, la trasfigurazione, l'Eucarestia. Gesù nella vita dei discepoli. Il cardinale Angelo Comastri conosce bene gli studi di cristologia; preferisce, tuttavia, accostarsi a Gesù con l'entusiasmo genuino del credente, con la fiducia generosa dell'uomo di fede.

PREFAZIONE

Giovanni Papini, un tempo nemico acerrimo di Gesù Cristo e poi discepolo appassionato e pronto a tutto per Lui, così scrive all'inizio della sua originalissima Storia di Cristo: "Da cinquecent'anni quelli che si dicono 'spiriti liberi' perché hanno disertato la milizia per gli ergastoli smaniano per assassinare Gesù una seconda volta. Per ucciderlo, cioè, nel cuore degli uomini. E appena parve che la seconda agonia di Cristo fosse ai penultimi rantoli [...], vennero innanzi i necrofori [...]. Eppure, dopo tanta dilapidazione di tempo e d'ingegno, Cristo non è ancora espulso dalla terra. La sua memoria è dappertutto.

Sui muri delle chiese e delle scuole, sulle cime dei campanili, dei tabernacoli e dei monti, a capo dei letti e sopra le tombe... milioni di croci rammentano la morte del Crocifisso.

Raschiate gli affreschi delle chiese, portate via i quadri dagli altari e dalle case... e la vita di Cristo riempie i musei e le gallerie.

Buttate nel fuoco i messali, breviari ed eucològi... e ritrovate il suo nome e le sue parole in tutti i libri della letteratura. Perfino le bestemmie sono un involontario ricordo della sua presenza.

Per quanto si faccia, Cristo è una fine e un principio, un abisso di misteri divini in mezzo a due tronconi di storici umana.

Cesare ha fatto, ai suoi tempi, più rumore di Gesti; e pia_ urne insegnava più scienza di Cristo. Ancora oggi se ne ragiona del- primo e del secondo; ma chi si accalora per Cesare o contro Cesare? E dove sono oggi i platonisti e gli antiplatonisti?

Cristo, invece, è sempre vivo in noi. C'è ancora chi lo ama e chi lo odia. C'è una passione per la passione di Cristo e una per la sua distruzione. E l'accanirsi di tanti contro di Lui dice che non è ancora morto.

Parole sacrosante. Cristo, infatti, è vivo: vivo più che mai!

Per questo motivo il Santo Padre Benedetto XVI, con il. coraggioso libro Gesù di Nazaret (Rizzoli, 2007), ha rimesso Gesù al centro dell'attenzione: dell'attenzione di chi crede in Lui e di chi non crede in Lui.

Mi inserisco umilmente nel solco aperto dal Papa. Davanti alla luce del suo magistrale contributo, il mio è una piccola candela: ne sono più che convinto. Però anche una piccola candela è capace di far luce nella notte: se uno solo ne fosse un pochino illuminato, la mia fatica sarebbe abbondantemente ripagata.

ESTRATTO DAL PRIMO CAPITOLO

TRE GIGANTESCHE INTELLIGENZE SI INGINOCCHIANO DAVANTI A GESÙ

Napoleone Bonaparte (1769-1821), uomo di spropositato orgoglio ma anche di indiscutibile intelligenza, mentre si trovava in esilio nell'isola di Sant'Elena ebbe modo di riflettere lungamente e di rivedere la sua posizione nei confronti del cristianesimo.

Andando al cuore del problema, con onestà e lucidità dichiarò: "Io conosco gli uomini e perciò vi dico che Gesù Cristo non è un semplice uomo. Gli spiriti superficiali trovano qualche rassomiglianza tra lui e i fondatori di imperi, i conquistatori e gli dèi di altre religioni, ma questa rassomiglianza non esiste. Tra il cristianesimo e qualsiasi altra religione c'è la differenza dell'infinito: Cristo è unico.

Chi è quel morto che può conquistare la terra con un esercito fedele e devoto alla sua memoria? Chi può contare su soldati senza paga, senza brame di gloria terrena, votati solo ad ogni rinuncia?

E con la promessa del martirio!

E, finalmente, dico che non esisterebbe un Dio nei cieli, se un semplice mortale potesse concepire e realizzare il gigantesco disegno di arrogarsi il culto supremo, usurpando il nome di Dio.



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO


 
TORNA SU