Categoria
           
Num. Prodotti x Pagina
           
Ordina Per

Libri
Warning: fread() [function.fread]: Length parameter must be greater than 0 in /web/htdocs/www.piemontesacro.it/home/negozio/funzioni.php on line 198



Titolo: "Gesù narratore di Dio"
Editore: Edizioni Messaggero
Autore: Manicardi Luciano
Pagine: 60
Ean: 9788825038972
Prezzo: € 6.00

Descrizione:

La narrazione è alla base dell'esistenza di ciascuno: il racconto è ciò che dà forma al nostro passato, forza al nostro presente, vie al nostro futuro. La narrazione è elemento centrale anche dell'esperienza di fede nel Dio di Gesù Cristo rivelato nelle Scritture: la Bibbia dice Dio narrando una molteplicità di storie. Così è per gli stessi Vangeli, che chiedono di essere letti anzitutto come un racconto e in questo modo liberano il loro messaggio di speranza. Gesù di Nazaret, maestro nell'arte del racconto in parabole intessuto di quotidianità, diventa dunque il narratore per eccellenza del volto del Padre e al tempo stesso è «narratore narrato» nei Vangeli.

 

ESTRATTO DALLA PRIMA PARTE

1. Gesù narratore narrato

«Gesù, narratore di Dio»: se noi parliamo di Gesù come narratore lo facciamo e lo possiamo fare solo a partire da narrazioni scritte che ci dicono che Gesù fu un narratore e ci raccontano la sua attività di narratore. Il narratore Gesù è stato narrato. In realtà, per noi lettori, Gesù è anzitutto narrato. E il narratore, narrato, è divenuto narrazione. Narrazione evangelica. Colui che raccontava oralmente è stato trasfuso nel racconto scritto. Gesù non ha scritto nulla e dopo la sua morte altri hanno scritto di lui, hanno sentito il bisogno di tramandare il suo ricordo attraverso il lavoro narrativo, la scrittura, ma una scrittura che era non solo sempre accompagnata dall’oralità della predicazione e dell’annuncio, ma anche una scrittura destinata a diventare nuovamente oralità, parola parlata, racconto orale.

Come appare con evidenza nell’omelia liturgica, dove la parola scritta ridiviene parola pronunciata nell’oggi da persone viventi. Ma come appare anche nella testimonianza, nella narrazione esistenziale che i cristiani sono chiamati quotidianamente a fare dei Vangeli. Come la morte di Gesù era stata seguita dalla risurrezione, così il dinamismo pasquale di morte e risurrezione si applica anche alla parola scritta che narra Gesù e che risorge a parola vivente, a parola pronunciata oggi, dopo duemila anni, pronunciata in italiano o in spagnolo o in altre lingue e non più nell’aramaico parlato da Gesù, parola che scaturisce da un corpo vivente oggi, parola che crea legami e intesse relazioni oggi, che cerca di dire Dio oggi.

Dunque noi raggiungiamo il Gesù narratore solo attraverso narrazioni scritte, i Vangeli, che si trovano all’interno della grande narrazione biblica.

2. I Vangeli all’interno della narrazione biblica 

Ha scritto Mario Pomilio: «Secoli di lettura prevalentemente religiosa ci hanno fatto dimenticare che i quattro Vangeli erano anzitutto racconti». La lettura «prevalentemente religiosa» dei Vangeli era ed è ancora essenzialmente la lettura liturgica: non una lettura personale diretta, ma l’ascolto di un brano evangelico nella proclamazione pubblica durante la liturgia eucaristica. La proclamazione liturgica è dominata dal criterio del taglio e della selezione dei brani sicché non vi è mai il contatto con l’intero testo evangelico, ma solo con pericopi, cioè spezzoni più o meno lunghi. La lettura «prevalentemente religiosa» rinvia anche a una lettura che per secoli è stata guidata da criteri soprattutto teologici o spirituali o morali (edificanti e parenetici). Eppure sono i Vangeli stessi a dichiarare il loro statuto di «narrazione». Il prologo del Terzo Vangelo (Lc 1,1) introduce l’opera parlando di diéghesis (narratio). Luca definisce «racconto» (diéghesis, narratio) il proprio Vangelo e anche gli altri che l’hanno preceduto:

Poiché molti hanno posto mano a esporre ordinatamente una narrazione (diéghesin) degli avvenimenti che si sono compiuti in mezzo a noi, come ce li hanno trasmessi (parédosan) coloro che ne furono testimoni oculari fin da principio e divennero ministri della Parola, così anch’io ho deciso di fare ricerche accurate su ogni circostanza, fin dagli inizi, e di scriverne (grápsai) un resoconto ordinato per te, illustre Teofilo, in modo che tu possa renderti conto della solidità degli insegnamenti che hai ricevuto (katechéthes) (Lc 1,1-4).

E se ogni narrazione è narrazione di una storia, ciò che viene narrato nei Vangeli è la «storia di Gesù». L’evangelista Luca, all’inizio della seconda parte della sua opera narrativa (costituita dal Vangelo e dagli Atti degli Apostoli) specifica che il contenuto del suo Vangelo è «tutto ciò che Gesù fece e insegnò» (At 1,1).

Leggere i Vangeli come un racconto è dunque richiesto dai Vangeli stessi. E solo in questo modo essi libereranno anche il loro messaggio religioso. La fede biblica, infatti, che crede un Dio che si manifesta nella storia e nella compagnia degli uomini, si esprime nel racconto. La Bibbia dice Dio non formulando astratti principi teologici o filosofici, ma narrando una storia: «Mio padre era un Arameo errante; scese in Egitto, vi stette come un forestiero con poca gente e vi divenne una nazione grande, forte e numerosa. Gli Egiziani ci maltrattarono, ci umiliarono e ci imposero una dura schiavitù. Allora gridammo al Signore, al Dio dei nostri padri e il Signore ascoltò la nostra voce, vide la nostra umiliazione, la nostra miseria e la nostra oppressione e il Signore ci fece uscire» (Dt 26,5-7).

Anzi, la Bibbia dice Dio narrando una molteplicità di storie. La storia di salvezza che vi è contenuta è in realtà la narrazione delle salvezze («il nostro Dio è un Dio di salvezze»: cf. Sal 68,21), diverse e molteplici, di storie, anch’esse diverse e molteplici: storie famigliari e di popolo, storie personali e relazionali, storie in cui compaiono una pletora di personaggi: Adamo ed Eva, Caino e Abele, Abramo, Isacco, Giacobbe, Sara, Lia, Rachele, Giuseppe e i suoi fratelli, Mosè, Aronne e Maria, Rut, Noemi e Booz, Samuele e Davide, Elia ed Eliseo, Giobbe e Giona, e poi Gesù di Nazaret, i suoi discepoli, Paolo di Tarso, e potremmo continuare. Così la Bibbia, libro di libri, è anche storia di storie. L’annuncio, il kérygma biblico è una narrazione. Non definibile, il Dio biblico è però raccontabile.



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Vita di Gesù Cristo"
Editore: Marna
Autore: Tito M. Sartori
Pagine: 370
Ean: 9788872036266
Prezzo: € 18.00

Descrizione:Se numerose e autorevoli sono state le opere di studiosi che hanno narrato la vita di Gesù Cristo rispettando, per quanto possibile, la cronologia dei fatti che lo hanno visto protagonista, questo studio di Padre Tito Sartori è caratterizzato da un approccio inusuale. L'autore si cala nei panni dei discepoli e degli ascoltatori del Cristo che, non conoscendone in anticipo la vicenda terrena fino alla straordinaria morte e risurrezione, hanno avuto non poche difficoltà nel comprenderne le parole e i gesti. Parole e gesti che diventeranno comprensibili solo dopo lo svelarsi di Cristo alla fine della sua vicenda terrena. Da qui anche la difficoltà dello stesso Cristo nel rivelarsi. Troppo rivoluzionario il mistero della redenzione perché potesse essere immediatamente compreso e accettato. Non si pensi, però, a un freddo esercizio esegetico-storico. Da questo approccio inusuale nascono intuizioni che possono accompagnarci nel nostro aderire quotidiano al messaggio di Cristo.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Gesù"
Editore: Cittadella
Autore: De Marchi Sergio
Pagine: 390
Ean: 9788830813809
Prezzo: € 24.80

Descrizione:Gli anni che precedettero l'avvio della missione pubblica non furono 'tempo perso': senza ciò che avvenne allora, non si potrebbe spiegare Gesù.Il libro propone un'indagine biblico-narrativa sulla storia di Gesù nella fase compresa tra la nascita e le circostanze che segnarono il suo passaggio alla vita pubblica (il battesimo e le tentazioni).

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Tracce di Dio"
Editore: San Paolo Edizioni
Autore: Massimo Centini
Pagine: 208
Ean: 9788821593666
Prezzo: € 14.50

Descrizione:Dalle sorprendenti e talvolta inquietanti reliquie dell'infanzia (che annoverano persino il latte della Madre di Dio) ai reperti della vita pubblica (tra cui le anfore di Cana, dove l'acqua divenne vino); dalle drammatiche sopravvivenze "fisiche- della Passione (il sacro calice, i chiodi della croce, la veste non divisa, le spine della corona), fino ai teli che fungono da testimoni silenziosi della risurrezione... una corsa nel tempo alla ricerca di quel che è rimasto dei giorni in cui Dio camminò sulla terra come uomo. Un viaggio alla scoperta di Gesù attraverso le testimonianze della devozione.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Immagini di Gesù Cristo nel cristianesimo primitivo"
Editore: San Paolo Edizioni
Autore: Edoardo Scognamiglio
Pagine: 144
Ean: 9788821593703
Prezzo: € 14.00

Descrizione:Un saggio sul Dio che ama e si comunica come amore. Ricorrendo a categorie di forte respiro biblico e antropologico, questo volume intende cogliere la rivelazione come momento determinante del cammino che conduce Dio e l'uomo a incontrarsi, nell'orizzonte di un progetto di pace. Ripercorrendo le tappe della Chiesa dei primi secoli, dalla risurrezione ai concilii di Nicea, Efeso e Calcedonia, l'Autore individua la radice comune dell'esperienza dei primi cristiani: l'esperienza autentica e viva ? ossia reale ? che i discepoli hanno fatto di Gesù, il crocifisso risorto. Le comunità cristiane delle origini hanno maturato una coscienza ecclesiale della fede con la morte e risurrezione di Gesù, proclamato (nel kerygma) Signore e Messia (Kyrios e Christos). Di questo Cristo, una tra le più antiche formule di fede confessa: «Cristo è morto per i nostri peccati, secondo la Scrittura, ed è apparso a Cefa, poi ai Dodici» (1Cor 15,3-5). È questo l'annuncio attorno al quale è nata la prima comunità cristiana, quasi certamente proprio quella di Gerusalemme, città-luogo della crocifissione di Gesù e punto di partenza dell'evangelo.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Gesù impara"
Editore: San Paolo Edizioni
Autore: Paolo Curtaz
Pagine: 240
Ean: 9788821593581
Prezzo: € 14.00

Descrizione:«Gesù imparò. Come accade a ogni uomo, il cui percorso rimane una progressiva comprensione, un passaggio, una spogliazione. Come devo imparare io a vivere, ad affrontare e superare le difficoltà, ad accogliere ogni giorno. Gesù imparò, come ogni uomo sa fare, se non smette di crederci, e ha combattuto, giorno per giorno». Il nuovo libro di Paolo Curtaz affronta un tema che ribalta il comune punto di vista su Gesù. Gesù impara dagli altri, dalla vita, dalle esperienze e dalle ferite. Proprio come ciascuno di noi, il Maestro di Nazaret è anche discepolo, ascoltatore, uomo che cerca con pazienza la risposta alle sue domande. Un Gesù più umano, più vicino a ciascuno di noi.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "L'ombra del Nazareno"
Editore: Claudiana
Autore: Gerd Theissen
Pagine: 293
Ean: 9788868980191
Prezzo: € 17.90

Descrizione:

Il romanzo su Gesù dello studioso Theissen



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Gesù secondo Freud"
Editore:
Autore: D'Auria Alberto
Pagine: 112
Ean: 9788874029723
Prezzo: € 10.00

Descrizione:Che caratteristiche ha la personalità di Gesù, così come è descritta nei Vangeli e riletta alla luce della psicologia del profondo inaugurata da Sigmund Freud? Se ci soffermiamo su alcuni episodi emblematici della Sua vita, possiamo cogliere nitidamente come Gesù fosse perfettamente padrone di se stesso e dotato di una capacità relazionale straordinaria. In mezzo a persone squinternate, malate, con il cuore inquinato e ferito, mostra un'autorevolezza sconcertante e non lesina mai la parola del perdono. È in grado di instaurare rapporti veri, di pacificare la persona che incontra e di farla ripartire daccapo, fiduciosa e colma di speranza, qualunque sia la sua situazione. Attraverso un linguaggio comprensibile e scorrevole, questo approccio alla personalità di Gesù secondo i dinamismi inscritti nella nostra umanità ci porta alla soglia del Suo "mistero".

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Gesù ....e se fosse tutto vero?"
Editore: San Paolo Edizioni
Autore: Angelo Comastri
Pagine: 160
Ean: 9788821593383
Prezzo: € 12.00

Descrizione:

La vita di Gesù scritta con gusto e passione. L'attesa del Messia e le parabole che danno un'immagine nuova di Dio. La passione, la trasfigurazione, l'Eucarestia. Gesù nella vita dei discepoli. Il cardinale Angelo Comastri conosce bene gli studi di cristologia; preferisce, tuttavia, accostarsi a Gesù con l'entusiasmo genuino del credente, con la fiducia generosa dell'uomo di fede.

PREFAZIONE

Giovanni Papini, un tempo nemico acerrimo di Gesù Cristo e poi discepolo appassionato e pronto a tutto per Lui, così scrive all'inizio della sua originalissima Storia di Cristo: "Da cinquecent'anni quelli che si dicono 'spiriti liberi' perché hanno disertato la milizia per gli ergastoli smaniano per assassinare Gesù una seconda volta. Per ucciderlo, cioè, nel cuore degli uomini. E appena parve che la seconda agonia di Cristo fosse ai penultimi rantoli [...], vennero innanzi i necrofori [...]. Eppure, dopo tanta dilapidazione di tempo e d'ingegno, Cristo non è ancora espulso dalla terra. La sua memoria è dappertutto.

Sui muri delle chiese e delle scuole, sulle cime dei campanili, dei tabernacoli e dei monti, a capo dei letti e sopra le tombe... milioni di croci rammentano la morte del Crocifisso.

Raschiate gli affreschi delle chiese, portate via i quadri dagli altari e dalle case... e la vita di Cristo riempie i musei e le gallerie.

Buttate nel fuoco i messali, breviari ed eucològi... e ritrovate il suo nome e le sue parole in tutti i libri della letteratura. Perfino le bestemmie sono un involontario ricordo della sua presenza.

Per quanto si faccia, Cristo è una fine e un principio, un abisso di misteri divini in mezzo a due tronconi di storici umana.

Cesare ha fatto, ai suoi tempi, più rumore di Gesti; e pia_ urne insegnava più scienza di Cristo. Ancora oggi se ne ragiona del- primo e del secondo; ma chi si accalora per Cesare o contro Cesare? E dove sono oggi i platonisti e gli antiplatonisti?

Cristo, invece, è sempre vivo in noi. C'è ancora chi lo ama e chi lo odia. C'è una passione per la passione di Cristo e una per la sua distruzione. E l'accanirsi di tanti contro di Lui dice che non è ancora morto.

Parole sacrosante. Cristo, infatti, è vivo: vivo più che mai!

Per questo motivo il Santo Padre Benedetto XVI, con il. coraggioso libro Gesù di Nazaret (Rizzoli, 2007), ha rimesso Gesù al centro dell'attenzione: dell'attenzione di chi crede in Lui e di chi non crede in Lui.

Mi inserisco umilmente nel solco aperto dal Papa. Davanti alla luce del suo magistrale contributo, il mio è una piccola candela: ne sono più che convinto. Però anche una piccola candela è capace di far luce nella notte: se uno solo ne fosse un pochino illuminato, la mia fatica sarebbe abbondantemente ripagata.

ESTRATTO DAL PRIMO CAPITOLO

TRE GIGANTESCHE INTELLIGENZE SI INGINOCCHIANO DAVANTI A GESÙ

Napoleone Bonaparte (1769-1821), uomo di spropositato orgoglio ma anche di indiscutibile intelligenza, mentre si trovava in esilio nell'isola di Sant'Elena ebbe modo di riflettere lungamente e di rivedere la sua posizione nei confronti del cristianesimo.

Andando al cuore del problema, con onestà e lucidità dichiarò: "Io conosco gli uomini e perciò vi dico che Gesù Cristo non è un semplice uomo. Gli spiriti superficiali trovano qualche rassomiglianza tra lui e i fondatori di imperi, i conquistatori e gli dèi di altre religioni, ma questa rassomiglianza non esiste. Tra il cristianesimo e qualsiasi altra religione c'è la differenza dell'infinito: Cristo è unico.

Chi è quel morto che può conquistare la terra con un esercito fedele e devoto alla sua memoria? Chi può contare su soldati senza paga, senza brame di gloria terrena, votati solo ad ogni rinuncia?

E con la promessa del martirio!

E, finalmente, dico che non esisterebbe un Dio nei cieli, se un semplice mortale potesse concepire e realizzare il gigantesco disegno di arrogarsi il culto supremo, usurpando il nome di Dio.



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Quale Gesù?"
Editore: Morcelliana Edizioni
Autore: Paolo De Benedetti
Pagine: 96
Ean: 9788837226817
Prezzo: € 10.00

Descrizione:

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Che cosa cercate?"
Editore: Edizioni Dehoniane Bologna
Autore: Gianni Santopietro
Pagine: 168
Ean: 9788810203729
Prezzo: € 16.00

Descrizione:«Che cosa cercate?» sono le prime parole di Gesù all'inizio del suo ministero dopo l'esperienza del battesimo nel Giordano e del deserto. Sono rivolte a Giovanni e Andrea. I due giovani chiedono a Gesù: «Maestro, dove dimori?». Ed egli si limita a rispondere: «Venite e vedrete». Allora essi «andarono e videro dove egli dimorava e quel giorno rimasero con lui; erano circa le quattro del pomeriggio». Il Vangelo di Giovanni è stato redatto molti anni dopo e ricordare a distanza di tanto tempo l'ora esatta indica che quell'incontro fu un'esperienza che illuminò di senso la loro vita. Andrea «condurrà» il fratello Simone a conoscere Gesù, poi sarà la volta di Filippo, che ne parlerà con Natanaele: inizia così il percorso di un discepolato che suscita la felicità di vivere il senso della vita nella comunione.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Cristo, Maria e la Chiesa"
Editore: Jaca Book
Autore: Inos Biffi
Pagine: XXI-320
Ean: 9788816412477
Prezzo: € 35.00

Descrizione:

Cristo, Maria madre di Dio, la Chiesa: sono i tre temi che Inos Biffi prende in esame e illustra in questo volume dell'Opera Omnia. Non si tratta di una riflessione articolata e sistematica, ma di saggi brevi e precisi, che composti e unificati alla fine delineano con penetrante lucidità le tre figure teologiche. Quella di Cristo, anzitutto, che l'autore ama presentare particolarmente come il Crocifisso risorto, o il Signore glorioso, centro e fine dell'uomo e della storia, assolutamente unico Salvatore di tutti. Con puntualità critica Biffi rileva i diffusi annebbiamenti sulla storicità della risurrezione, sul divario tra Gesù di Nazaret e il Cristo della fede, o sull'ecumenismo, che alterano l'identità di Gesù Cristo e il significato dell'incarnazione. L'immagine di Maria risalta nella sua stretta unione con il Figlio e la sua opera di salvezza. Della Chiesa è sottolineato soprattutto il carattere misterico, la sua missione di grazia, il rapporto col mondo, la sua dimensione universale e la sua forma particolare, il senso del primato, e tanti altri aspetti della sua vita e della sua attività, ancora una volta con le delucidazioni necessarie per dissipare errori e fraintendimenti. Verrebbe da paragonare le figure dottrinali che risultano da questi scritti di Biffi a quelle che ci hanno lasciato i pittori divisionisti, per cui non sembrerebbe fuori luogo parlare quasi di un divisionismo teologico.



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Il tredicesimo discepolo"
Editore: Edizioni Segno
Autore: Edmund Wigram
Pagine: 408
Ean: 9788861388451
Prezzo: € 20.00

Descrizione:

Questa storia non mai è stata raccontata prima: è la vita di Gesù attraverso gli occhi di suo fratello Tommaso. “Gesù mi parlò della sua sofferenza e del modo in cui poteva essere alleviata. Disse che ciascuno di noi poteva scegliere di porre fine alla nostra sofferenza e abbracciare l’amore, e quando noi facevamo questo, il suo fardello di sofferenza gli veniva tolto, il che avrebbe poi alleviato il suo dolore sulla croce. Quello che noi facciamo adesso, e per sempre, cambierà ciò che gli successe allora” (Tommaso).



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Il figlio Salvatore"
Editore: Cantagalli Edizioni
Autore: Ducay Real Antonio
Pagine: 184
Ean: 9788868790547
Prezzo: € 13.00

Descrizione:

Questo volume intende avvicinare i frutti della scienza teologica ai comuni cristiani. È un'esposizione sintetica della dottrina su Gesù Cristo, che cerca, per quanto possibile, di evitare o di semplificare le questioni più tecniche e complesse. Si desidera così rendere più accessibile il mistero, grande e difficile da esplorare, della persona e dell'opera di Gesù.

 

PRESENTAZIONE

Parecchi cristiani sentono il bisogno di conosce­re meglio la propria fede. La loro vita si svolge in una società che promuove modelli esistenziali spesso opposti, o quantomeno alternativi, alla visione cristiana del mondo. Un simile raffronto induce l'esigenza di approfondire la fede. Non mancano certo pubblicazioni, anche di taglio divulgativo, concepite per questo scopo. Tuttavia simili pubblicazioni, per la maggior parte, si soffermano sulle sfide e sulle principali domande che la cultura rivolge alla fede, senza proporsi di offrire una visione sistematica della fede cristiana. Quest'ultimo aspetto resta affidato ai manuali e alle opere specialistiche di teologia che, tuttavia, data la complessità della scienza teologica, sono difficilmente accessibili a chi non possegga una preparazione specifica.

Questo libro risponde al desiderio di mettere i frutti della scienza teologica a disposizione dei cri­stiani. Si concentra sulla cristologia, vale a dire sulla presentazione della dottrina su Gesù Cristo, svolta in modo sintetico e, per quanto possibile, semplice, evitando cioè o almeno appianando le questioni più tecniche e complesse. Uno scritto nella prospettiva di un "breve corso di formazione teologica" che si propone di integrare i dati essenziali della fede con suggerimenti ed esempi utili per una visione armoniosa della figura e dell'opera di Gesù. Partendo dal presupposto che il nostro lettore ideale non sia uno specialista e spesso non disponga di molto tempo da dedicare alla propria formazione, abbiamo privilegiato al massimo la comodità di lettura, tanto più necessaria in una materia difficile e complessa (pini e la cristologia. Tralasciamo perciò quel continuo riferimento alle fonti bibliografiche che sarebbe normale in un manuale o in un'opera specializzata di teologia, abbiamo evitato le note a piè di pagina e non ci siamo preoccupati di documentare le nostre affermazioni, fatta eccezione per le citazioni dirette.

La struttura del libro si ispira a quella comune nei manuali di cristologia. E' suddiviso in sei capitoli: i primi tre riguardano la sacra Scrittura e la Storia del dogma, mentre i tre che seguono sono più dottrinali.

Nel primo Capitolo si traccia un profilo storico della figura di Gesù, coerente con le correnti acquisizioni della moderna ricerca nell'ambito biblico. Nel secondo capitolo cerchiamo di esporre le idee basilari della cristologia del Nuovo Testamento. Il terzo, dedicato a Gesù nella storia del dogma, considera le discussioni dei concili ecumenici della Chiesa antica ed espone alcune posizioni teologiche che hanno influito sulla comprensione della dottrina su Gesù. Abbiamo dedicato il quarto capitolo alla persona di Gesù Cristo, dando spazio al rapporto tra divino e umano. Il quinto capitolo si concentra sull'opera salvifica di Gesù, cercando di comprendere sia la finalità e come essa si compia attraverso i vari momenti e misteri della vita di Gesù. L'ultimo capitolo descrive i benefici dì salvezza che il Signore ha ottenuto con la sua vita e con la Pasqua.
Il libro può servire da base per un corso di 12 o 5 lezioni.

 

ESTRATTO DAL PRIMO CAPITOLO

GESÙ NEL CONTESTO DELLA STORIA DELLA SALVEZZA

1. Israele e la pienezza dei tempi

- La storia della salvezza

- Salvezza e storia d'Israele

- La situazione d'Israele al tempo di Gesù

La storia della salvezza. "Dio, nessuno lo ha mai vi­sto: il Figlio unigenito [...] è Lui che lo ha rivelato" (Gv 1,18). Per potersi rivelare, Dio ha dovuto adat­tarsi al nostro linguaggio e alla nostra comprensione. Perciò, sin da tempi remoti, Egli ha iniziato a parlare all'umanità e a compiere opere di salvezza in suo favore. Ha stabilito molteplici alleanze con gli uomini e ha manifestato la sua salvezza a Israele, il popolo che si era scelto, mostrandosi come un Dio santo e misericordioso. L'insieme delle parole e degli eventi attraverso cui Dio si rivela agli uomini costituisce la storia della salvezza.

Salvezza e storia d'Israele. Nelle epoche antecedenti a Cristo, il centro di questa storia è costituito dalla vicenda d'Israele, intimamente vincolata alla venuta di Gesù. Dopo il patto con Mosè sul monte Sinai, gli israeliti peregrinarono nel deserto per quarant'anni prima di entrare nella terra promessa.



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Il Dio capovolto"
Editore: Cittadella
Autore: Prato Ezio
Pagine:
Ean: 9788830813908
Prezzo: € 24.00

Descrizione:

La storia di Gesù capovolge l'idea di Dio: non più l'uomo che muore per Dio ma un Dio che muore per l'uomo; non un Dio lontano ma l'impensabile vicinanza di un Dio che si fa uomo. Un capovolgimento che non smette di stupire. Il Dio capovolto è il contenuto della rivelazione, la ragione della sua credibilità, il fondamento della fede. Approfondendo questi temi (rivelazione, credibilità, fede), il testo disegna una originale introduzione al cristianesimo. Nato come strumento per lo studio della Teologia Fonda- mentale nelle Facoltà Teologiche e negli Istituti di Scienze Religiose, il volume si offre anche a tutti coloro che voglio- no accostarsi al cristianesimo con una prima ed essenziale riflessione.

BRUNO MAGGIONI, sacerdote della diocesi di Corno, è stato docente nella Facoltà Teologica di Milano e all'Università Cattolica di Milano. Insieme a Ezio Prato tiene il corso di Teologia Fondamentale nel Seminario Vescovile di Como. Autore di numerosi volumi, ha pubblicato, per i tipi di Cittadella Editrice, tra gli altri: I racconti evangelici della passione (2006); I racconti evangelici della risurrezione (2008); La lettera di Giacomo (2011); Attraverso la Bibbia (2012); L'Apocalisse (2012); EZIO PRATO, sacerdote della diocesi di Comoo, è docente di Teologia Fondamentale nel Seminario Vescovile di Como (insieme a B. Maggioni) e nella Facoltà Teologica di Milano. Ha pubblicato Il principio dialogico in Hans Urs von Balthasar. Oltre la costituzione trascendentale del soggetto.



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "In famiglia con Dio"
Editore:
Autore: Negri Fausto
Pagine: 128
Ean: 9788874029365
Prezzo: € 9.50

Descrizione:Quante volte, nella vita familiare di tutti i giorni, ci capita di domandarci: come possiamo educare i nostri figli ai valori umani? In che modo riusciremo a trasmettere loro il tesoro della fede? È possibile vivere l'amore e il perdono autentici in un quotidiano sempre più frettoloso? In altre parole: c'è posto per Dio nella nostra famiglia? Gli autori di questo libro, un sacerdote e un papà, hanno guardato insieme a Cristo, lo "Sposo" bello e buono dell'umanità, incrociando il commento alla Parola di Dio con la vita della famiglia. Ne è scaturito un interessante intreccio di richiami spirituali e pastorali, nonché psicologici e pedagogici.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Gesù sorride"
Editore: Piemme
Autore: Bartolomeo Sorge
Pagine: 112
Ean: 9788856635140
Prezzo: € 12.00

Descrizione:Il "fenomeno Bergoglio" è sulla bocca di tutti. E tuttavia, il plauso assordante e pressoché unanime che circonda il nuovo papa rischia di trasformare la sua figura in una star e di banalizzarne il messaggio di forte radicalità. Nella rilettura del suo pontificato, il teologo gesuita Bartolomeo Sorge mette in guardia dal pericolo di fermarsi all'aspetto superficiale e massmediale dell'evento, senza coglierne le ragioni profonde. Il segreto della fecondità apostolica del "papa venuto dalla fine del mondo" è la sua tempra evangelica, la sua fede in Gesù di Nazareth, annunziato e amato con la vita, abbracciato "nella carne" dei poveri e dei piccoli. Da autentico "profeta della fiducia", il nuovo pontefice ha smosso le fondamenta di quella "religione della paura" che ha avuto i suoi predicatori non solo in ambito clericale, ma in questi ultimi decenni anche in campo politico, sociale ed economico. E, secondo Sorge, proprio l'eccezionalità della crisi strutturale e culturale della moderna "società senza padre" rende l'uomo d'oggi particolarmente disposto a ricevere l'annunzio di un Dio "Padre misericordioso". Puntando al superamento di una religione severa e punitiva, papa Francesco invita tutti a riscoprire l'Evangelii gaudium, il vangelo della gioia. Un vangelo scomodo, certamente, ma annunziato con quella raffinata ironia cristiana di cui il nuovo pontefice è maestro, che non è ingenuità, ma forza.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Tre donne e il Signore"
Editore: Jaca Book
Autore: Adrienne von Speyr
Pagine: 92
Ean: 9788816305397
Prezzo: € 9.00

Descrizione:

Adrienne von Speyr descrive l'incontro con Gesù di tre donne del Vangelo: la Maddalena, la peccatrice anonima che asciuga con i suoi capelli i piedi di Gesù, Maria di Betania. Seguendo il Vangelo di Luca, la mistica svizzera individua di volta in volta la specificità della vocazione delle tre protagoniste. Maria Maddalena, nella sua vicinanza al Signore, appare come la portatrice della fede nel Signore risorto che per prima deve testimoniare al mattino della resurrezione. La peccatrice, invece, nella sua solidarietà con tutti i peccatori è il segno della speranza del perdono. Maria di Betania, infine, con la sua delicata e femminile attenzione per il Maestro, è il simbolo della carità. La prefazione di Lucetta Scaraffia illumina il "rapporto speciale che Gesù aveva con le donne", facendo risuonare in noi le istanze di fede, speranza e amore.



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Gesù di Nazaret"
Editore: Cantagalli Edizioni
Autore: Donegà Daniele
Pagine: 64
Ean: 9788868790134
Prezzo: € 5.00

Descrizione:

Quaranta poesie che ripercorrono le ultime drammatiche ore della vita di Gesù, fino alla sua Risurrezione e Ascensione al cielo. Vi si ritrovano le figure di Pietro, Maria, le donne sotto la croce, Giuda e il sommo sacerdote, tutte osservate e partecipate dall'autore con profondo spirito contemplativo.



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Gesù negli anni della vita pubblica"
Editore: San Paolo Edizioni
Autore: Paola Giovetti, Anna Katharina Emmerick
Pagine: 264
Ean: 9788821591037
Prezzo: € 15.00

Descrizione:

Attingendo agli appunti del poeta Clemens Brentano, che mise per iscritto le visioni di Anna Katharina Emmerick sulla vita pubblica di Gesù, questo volume aiuta a cogliere e valorizzare molti aspetti del ministero del Signore, la "fatica" che egli visse, il ruolo dei suoi compagni, in particolare le "pie" donne, l'opposizione incontrata dai Farisei. Un cammino per seguirlo più da vicino, specialmente ma non solo, in Quaresima. «Con la sua dote di veggenza Anna Katharina Emmerick scrisse nuovamente il vangelo, che è così povero di particolari, anche quello di Marco; e al tempo stesso lo disseminò di piccoli eventi e lo illuminò attraverso i simboli. Se si leggono i suoi testi, si potrebbe credere che ella abbia preso parte alla passione di Cristo come se fosse stata al cinema. Il suo racconto della passione (che ha contribuito alla conversione di Paul Claudel) è più sconvolgente della lettura dei testi evangelici o addirittura dell'ascolto della Passione secondo Giovanni di Bach? È evidente che Anna Katharina Emmerick dovrebbe interessare tutti coloro che, dopo Kant e Einstein, si chiedono che cosa significhino le parole "spazio" e "tempo"» (Jean Guitton). Le visioni di Anna Katharina Emmerick sulla vita pubblica di Gesù.



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Da Gesù ai vangeli"
Editore: Paideia
Autore: Helmut Koester
Pagine: 352
Ean: 9788839408570
Prezzo: € 36.00

Descrizione:

Sotto il titolo Da Gesù ai vangeli Helmut Koester non prende le mosse dal Gesù storico per poi mostrare come da esso si siano sviluppate le tradizioni evangeliche, bensì, al contrario, illustra come la complessità delle tradizioni su Gesù non consenta un accesso semplice né tantomeno diretto alla figura storica di Gesù. Individuare tradizioni specifiche attribuendole a Gesù di Nazaret, indipendentemente da quanto critica o conservatrice possa essere una simile posizione, si è rivelato un vicolo cieco. E ciò si mostra chiaramente nella letteratura più recente su Gesù: sia egli presentato come mago, filosofo cinico, seguace della dea Sapienza o profeta rivoluzionario, sempre è un Gesù interpretato secondo presupposti ermeneutici moderni. Lo specialista può liberarsi da preconcetti del genere soltanto mediante la ricostruzione di una traiettoria storica che contempli la totalità delle componenti sociali, politiche, religiose e teologiche di tutto il periodo che origina dalla tradizione profetica d’Israele e dall'escatologia imperiale romana. All'interno di queste coordinate si muovono i lavori di Helmut Koester, il quale anche in questo volume dà prova della quantità di conoscenze e del lavoro di scavo che qualsiasi ricostruzione delle tradizioni di Gesù che si voglia quantomeno plausibile di necessità richiede.



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "I Vangeli: storia e Cristologia"
Editore: Libreria Editrice Vaticana
Autore: Fondazione Vaticana Joseph Ratzinger - Benedetto XVI
Pagine: 290
Ean: 9788820992224
Prezzo: € 21.00

Descrizione:

La presente pubblicazione raccoglie i contributi del convegno internazionale "I Vangeli: storia e cristologia. La ricerca di Joseph Ratzinger", svoltosi a Roma dal 24 al 26 ottobre 2013 e indetto dalla fondazione per rispondere alle sfide sollevate dalla pubblicazione dell'opera di Bendetto XVI Gesù di Nazaret. Il convegno, che ha visto tra i partecipanti riconosciuti studiosi provenienti da diverse parti del mondo, ha rappresentato un contributo significativo e vivace alla riflessione teologica e alla ricerca esegetica intorno alla figura di Gesù Cristo nei Vangeli. Il lavoro è suddiviso in due volumi: il primo raccoglie le relazioni che relazioni del convegno, mentre nel secondo si trovano gli short papers.



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "I Vangeli: storia e Cristologia"
Editore: Libreria Editrice Vaticana
Autore: Fondazione Vaticana Joseph Ratzinger - Benedetto XVI
Pagine: 638
Ean: 9788820992217
Prezzo: € 28.00

Descrizione:

La presente pubblicazione raccoglie i contributi del convegno internazionale "I Vangeli: storia e cristologia. La ricerca di Joseph Ratzinger", svoltosi a Roma dal 24 al 26 ottobre 2013 e indetto dalla fondazione per rispondere alle sfide sollevate dalla pubblicazione dell'opera di Bendetto XVI Gesù di Nazaret. Il convegno, che ha visto tra i partecipanti riconosciuti studiosi provenienti da diverse parti del mondo, ha rappresentato un contributo significativo e vivace alla riflessione teologica e alla ricerca esegetica intorno alla figura di Gesù Cristo nei Vangeli.Il lavoro è suddiviso in due volumi: il primo raccoglie le relazioni che relazioni del convegno, mentre nel secondo si trovano gli short papers.



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "La tenerezza di Gesu'"
Editore: Cittadella
Autore: Carolla Dante
Pagine: 260
Ean: 9788830813106
Prezzo: € 19.50

Descrizione:Ma è proprio vero che in Gesù non c'è posto per la tenerezza? è proprio vero che l'amore autentico, maturo, deve ignorare il sentimento, guardarlo con diffidenza? Gesù non ha paura di manifestare la sua tenerezza. Egli si coinvolge visceralmente nel vissuto degli uomini. Per questo la sua tenerezza si sposa, paradossalmente, anche con l'indignazione. Ma tutto, tenerezza e indignazione, è in Lui manifestazione della passione di Dio per l'uomo.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Imparare Cristo"
Editore: San Paolo Edizioni
Autore: Claudio Doglio
Pagine: 192
Ean: 9788821590832
Prezzo: € 15.00

Descrizione:«Gesù è maestro, perché ha imparato» / «Gesù è maestro, non perché dice delle parole di istruzione, ma perché è la Parola di Dio, comunicata a noi in modo concreto attraverso la sua umanità». «Un semplice maestro può solo spiegare la teoria, mentre il maestro Gesù ha la forza di cambiare la vita e di trasformare l'esistenza, per rendere una persona in grado di compiere quello che da sola, pur con tutta la buona volontà, non riuscirebbe a realizzare». In queste tre frasi sta la sintesi e l'originalità del volume: ripercorre la vita di Gesù attraverso i vangeli e mostra come diventi maestro perché lo è fin dall'inizio. Si conclude con una prospettiva interessante: al discepolo tocca imparare il Cristo. Aiuta a staccarsi da una concezione nozionistica di Gesù maestro. Un testo dalla forte originalità per comprendere al meglio la figura di Gesù Maestro.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO