Seleziona la categoria di interesse dal menù principale,
in questo modo le tipologie associate saranno subito visibili.


Categoria


Tipologia


Num. Prodotti x Pagina


Ordina Per

Libri - Cristologia



Titolo: "Gesù. Un pellegrinaggio"
Editore: San Paolo Edizioni
Autore: James Martin
Pagine: 384
Ean: 9788892216396
Prezzo: € 25.00

Descrizione:Una delle devozioni della tradizione gesuitica e ignaziana è il ¿pellegrinaggio alle sorgenti¿ della fede; il pellegrinaggio in terra di Israele, per potersi figurare e fare una composizione di luogo precisa della vita di Gesù narrata nei Vangeli. In questo libro (cui seguirà un secondo volume, che completerà il cammino seguendo le tracce del Gesù pre e post pasquale), il lettore si troverà co-protagonista del pellegrinaggio che James Martin ha compiuto sulle strade della Palestina, trovandosi a sua volta a riscoprire tracce conosciute e inedite della storia e della spiritualità di Gesù, dall¿infanzia fino alle soglie dei giorni della Passione. Con lo stile profondo e, insieme, ironico che lo caratterizza ¿ e che i lettori avranno già apprezzato nella Guida del gesuita¿ a quasi tutto ¿ l¿autore ci sorprenderà con intuizioni spirituali, rimandi alla tradizione e interpretazioni del Vangelo originali. Un libro per credenti e non credenti, così che tutti possano ¿farsi un¿idea¿ di Gesù e dello straordinario annuncio che ha portato in mezzo agli uomini. Una delle devozioni della tradizione gesuitica e ignaziana è il "pellegrinaggio alle sorgenti- della fede; il pellegrinaggio in terra di Israele, per potersi figurare e fare una composizione di luogo precisa della vita di Gesù narrata nei Vangeli. In questo libro (cui seguirà un secondo volume, che completerà il cammino seguendo le tracce del Gesù pre e post pasquale), il lettore si troverà co-protagonista del pellegrinaggio che James Martin ha compiuto sulle strade della Palestina, trovandosi a sua volta a riscoprire tracce conosciute e inedite della storia e della spiritualità di Gesù, dall'infanzia fino alle soglie dei giorni della Passione. Con lo stile profondo e, insieme, ironico che lo caratterizza -- e che i lettori avranno già apprezzato nella Guida del gesuita... a quasi tutto -- l'autore ci sorprenderà con intuizioni spirituali, rimandi alla tradizione e interpretazioni del Vangelo originali. Un libro per credenti e non credenti, così che tutti possano "farsi un'idea- di Gesù e dello straordinario annuncio che ha portato in mezzo agli uomini.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Chi mi ha toccato?"
Editore: Ancora
Autore: Zago Paolo
Pagine: 285
Ean: 9788851420475
Prezzo: € 15.00

Descrizione:

Un'intensa esperienza spirituale sui luoghi di Galilea. Don Paolo Zago ci conduce, tappa dopo tappa, nella regione che Gesu percorse con i suoi discepoli. Seguendo gli incontri e i dialoghi narrati nel Vangelo, prende vita un itinerario che interroga la dimensione, esistenziale e psicologica, di uomini e donne di oggi con il messaggio, attualissimo e sorprendente, della fede. Si puo leggere Chi mi ha toccato? come contributo (pre o post) a un pellegrinaggio in Terra Santa, oppure come testo di meditazione, per fare esperienza di Gesu vivo, per essere «toccati» da lui, oggi come allora.Il Vangelo ci tocca sempre, ma nei luoghi dove visse Gesu diventa piu facile rileggerlo nella sua interezza, assumerlo come un'esperienza di grazia, che ci raggiunge tutti, dentro la nostra vita quotidiana. Noi andiamo in Terra Santa non perche essa sia, in se stessa, un luogo «sacro»: non esistono, nella nostra fede, luoghi del genere, perche «i veri adoratori adoreranno il Padre in Spirito e verita». Ci andiamo, piu semplicemente e profondamente, per incontrare Gesu vivo, li dove un tempo ha camminato e vissuto. Per ascoltare sul posto la Parola, superando ogni distanza geografica. Per lasciarci toccare da Lui.In questo modo la terra che calpestiamo tutti i giorni diventa santa, perche e la terra del Vangelo, la terra di un Dio che assedia i nostri sensi addormentati, fino a sedurci.

Paolo Zago e nato a Milano nel 1959. Ordinato prete nella diocesi ambrosiana (1983), attualmente e Parroco in una grande parrocchia della citta e Rettore del Liceo Montini di Milano. Da trent’anni e guida di Terra Santa, con riconoscimento dello stato di Israele e della Commissione Pellegrinaggi cristiani. Ha lavorato per anni nella pastorale giovanile diocesana, scrivendo diverse opere di spiritualita biblica per giovani, edite presso la Fondazione Oratori Milanesi. Dal 1990 instaura un attivo legame artistico e spirituale con il concertista don Carlo Seno, collaborando attivamente alla stesura di alcuni suoi spettacoli. E impegnato anche in un’intensa attivita teatrale come compositore di diverse opere e realizzando musical a carattere biblico con la compagnia Lupi ma leoni di cui e fondatore, regista e direttore artistico.



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Voi chi dite che io sia?"
Editore: Paideia
Autore: Giorgio Jossa
Pagine: 362
Ean: 9788839409232
Prezzo: € 27.00

Descrizione:

E’ veramente impossibile scrivere una storia di Gesù? La ricerca pare esserne convinta: i vangeli non sono libri storici e il Gesù dei vangeli è un personaggio senza tempo. Ma Gesù è un uomo storico, e di nessuna figura storica si rinuncerebbe a priori a ricostruire la storia. Nelle pagine di Giorgio Jossa il Gesù che inizia il suo ministero pubblico come discepolo di Giovanni Battista non è lo stesso che annuncia ai pescatori e ai contadini della Galilea l'avvento imminente del regno di Dio, né questo Gesù è lo stesso che minaccia il futuro giudizio alle autorità di Gerusalemme. Esponendo con la consueta chiarezza alcune ipotesi fortemente innovative di lettura dei vangeli, nel suo nuovo libro Giorgio Jossa ripercorre le tappe fondamentali della vicenda di Gesù, giungendo a un'immagine inedita e largamente convincente della sua figura.

Giorgio Jossa insegna Storia della Chiesa antica all'Università Federico II di Na­poli. Il suo interesse è rivolto soprattutto ai rapporti tra i primi cristiani e l'im­pero romano, alla figura di Gesù nel contesto dei gruppi giudaici contem­po­ra­nei e alle origini della fede in Gesù di Nazaret come signore e messia. Per i ti­pi Paideia ha edito Gesù e i movimenti di liberazione della Palestina (1980), Dal Messia al Cristo (2000), I gruppi giu­dai­ci ai tempi di Gesù (2001) e Il pro­ces­so di Gesù (2002).



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Gesù di Nazaret Signore e Cristo. Saggio di cristologia sistematica. 3. Tomo 1"
Editore: Edizioni Dehoniane Bologna
Autore: Marcello Bordoni
Pagine: 552
Ean: 9788810412343
Prezzo: € 48.00

Descrizione:A trent'anni dalla prima edizione, avvenuta tra il 1982 e il 1986, viene riproposta quest'opera poderosa, ormai da tempo introvabile, definita una "summa sul mistero di Cristo" e considerata una delle pubblicazioni più significative nel panorama della teologia del Novecento. Essa non si presenta soltanto come una dottrina sulla persona e l'opera di Gesù Cristo, ma come un'imponente trattazione della teologia trinitaria, dell'escatologia, della pneumatologia, dell'antropologia teologica e dell'ecclesiologia. In questo terzo volume, Bordoni ripercorre il cammino della fede postpasquale a partire dalla cristologia del Nuovo Testamento e della Tradizione patristica e dogmatica, per stabilire un confronto del linguaggio di fede cristologica con le istanze ermeneutiche dell'uomo vivente nel contesto culturale del nostro tempo.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Il Cristo di Giovanni"
Editore: Edizioni Dehoniane Bologna
Autore: Francesco Piazzolla
Pagine: 160
Ean: 9788810410370
Prezzo: € 16.00

Descrizione:Attraverso l'analisi di alcuni importanti appellativi cristologici del quarto Vangelo, il libro offre una panoramica sulla cristologia giovannea in una prospettiva ecclesiale. Giovanni, secondo una tecnica caratteristica della sua narrazione, presenta alcuni titoli cristologici il cui senso appare chiaro non nell'immediato, ma nella dinamica del racconto, con un rilievo specifico riservato alla coesistenza sincronica dei temi dell'incarnazione e del mistero pasquale. Dalla figura del Cristo giovanneo emerge un aspetto ecclesiale; la voce della comunità, infatti, svolge un ruolo attivo e offre una rilettura confessionale della persona di Gesù. In questo modo, la cristologia del quarto Vangelo appare paradigmatica per l'ecclesiologia in quanto il modello ecclesiale riceve le sue coordinate identitarie dalla stessa figura di Cristo. Questo dato si rileva soprattutto nei racconti di risurrezione, dove, in modo ancor più accentuato, l'interesse delle pericopi verte sulla dimensione ecclesiale.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Gesù di Nazaret"
Editore: San Paolo Edizioni
Autore: Romano Penna
Pagine: 112
Ean: 9788892212954
Prezzo: € 7.90

Descrizione:Tra i massimi esperti dell'apostolo Paolo, Romano Penna introduce i lettori alla figura del "Gesù storico". La questione fondamentale non riguarda tanto ciò che Gesù può avere o non avere fatto durante la sua vita terrena quanto piuttosto ciò che egli personalmente pensava di essere, e in base a quali presupposti egli operava. Propriamente quindi l'interrogativo di partenza è il seguente: quale autoconsapevolezza aveva Gesù di Nazaret? Che cosa pensava di se stesso? Una risposta esauriente è tutt'altro che facile, se vogliamo adottare un approccio non tanto dogmatico o devozionale quanto piuttosto scientifi co e cioè storico-letterario alla questione. Certo non si può dare una risposta univoca. Il fatto è che non c'interessa direttamente la domanda posta un giorno da Gesù stesso ai suoi discepoli: «Chi dice la gente che io sia?... E voi chi dite che io sia?» (Mc 8,27.29). C'interessa invece rivolgere a lui stesso la domanda che già alcuni sacerdoti di Gerusalemme avevano fatto al Battista: «Tu chi sei?... Cosa dici di te stesso?» (Gv 1,19.22), o quella più specifi ca che il Sommo sacerdote gli rivolgerà nel processo fi nale: «Se tu sei Cristo, diccelo» (Lc 22,67). «Auguro che dalla lettura di queste belle pagine molti possano sentirsi spinti a prendere in mano i Vangeli e a meditarli con semplicità» Carlo Maria Martini La Bibbia per tutti è una serie in dieci volumi -- illustrata e tutta a colori -- pensata per chi vuole approfondire la conoscenza della Parola.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "La composizione del racconto dell'infanzia di Gesù in Matteo"
Editore: Servitium
Autore: Elio Peretto
Pagine: 464
Ean: 9788881664214
Prezzo: € 25.00

Descrizione:Il proposito della presente ricerca sul racconto dell'infanzia nel Vangelo di Matteo è di offrire al lettore l'occasione di farne una lettura, con cui riconoscere, in qualche modo, a luoghi e persone, a tempi e messaggi un ruolo. Le "madonne" che animano la genealogia, infatti, conservano e trasmettono le promesse fatte da Dio ad Abramo e culminano con la nascita dell'Emanuele. Il dramma vissuto da Giuseppe conferma al lettore come Dio abbia agito in Maria con la forza creatrice, che è lo Spirito santo. Nella sua veste di narrante Matteo intende dunque riferire eventi e fatti che si pongono, per un aspetto, sul limitare del genere storico e, per un altro aspetto, sono avvolti da quel misterioso evento teologicamente definito "la venuta in persona del Figlio di Dio nella storia dell'uomo".

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Gesù re di tutte le nazioni"
Editore: Edizioni Segno
Autore:
Pagine: 96
Ean: 9788893183291
Prezzo: € 10.00

Descrizione:Gesù Re di Tutte le Nazioni si è rivelato a due donne americane dal 1988 al 1993, chiedendo che il suo regno venga ricostituito sulla terra. La devozione a Cristo Re è conforme alle Scritture e al Magistero della Chiesa: i fedeli, infatti, hanno sempre riconosciuto e onorato Cristo come loro Re. Il significato di queste rivelazioni è che Gesù Cristo, Re di Tutte le Nazioni, ha desiderato richiamare l’umanità in un modo straordinario al suo titolo scritturale.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: ""For Us and for Our Salvation""
Editore: Urbaniana University Press
Autore: Declan O'Byrne
Pagine: 216
Ean: 9788840190181
Prezzo: € 18.00

Descrizione:How does the Trinity illuminate our understanding of humanity? This study takes up the question of the dogmatic foundations for a 'trinitarian' anthropology, and argues that this foundation is found in the teaching of the so-called 'Christological' Councils: Ephesus (431), Chalcedon (451), Constantinople II (553) and Constantinople III (680-1). Recent patristic scholarship has renewed our understanding of the theological motivations of the principal protagonists in the debates behind these Councils. One important result of such scholarship is a renewed focus of the soteriological motivations as key to understanding the teaching of these Councils. The author brings this result into dialogue with contemporary theology's desire to retrieve the trinitarian dimensions of theological discourse, arguing that soteriology rather than revelation should be recognized as primary. Salvation is human participation in the trinitarian life. This participation is made possible, not so much through the revelation that God is Trinity, but through the economy of salvation culminating in the Incarnation and Resurrection of Jesus. Far from relativizing the humanity of Jesus in favour of his divinity, as is often suspected, these Councils make Jesus' humanity the basis for the Christian understanding of humanity as such. The author argues that any attempt to relate the Trinity to theological anthropology must take its cues not from theological reflection on the Trinity in se, but from the trinitarian shape of the economy of salvation; not from theologia, but from oikonomia.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Il vertice e l'abisso"
Editore: Biblioteca Francescana Edizioni
Autore:
Pagine:
Ean: 9788879622943
Prezzo: € 16.00

Descrizione:Tra cielo e terra: siamo "framezzo". Si insinua insistente la tentazione di vivere su questa strada come se fossimo in patria, ma siamo ancora in viaggio. Quando ci sembra di sprofondare nell'abisso del non senso, quando lo sconforto toglie la gioia del respiro, proprio allora la preghiera si fa «santa» perché finalmente non «pretendiamo» più né questo né quello, ma invochiamo lo splendore della Parola. L'Altissimo non disdegna il nostro incedere faticoso. Impariamo l'esistenza procedendo come chi non vede, con esitante toccare (At I7,27). Ma nell'Amore eternamente antico e nuovo, i passi incerti si trasfigurano in movenze di danza: avanti, indietro e di lato, in ritmo fiducioso; e le nostre pagine incompiute divengono tessere di un mosaico il cui disegno è lassù. Non c'è bisogno di correre con affanno, non di gridare. La Verità è praeexistens e come il Sole a tutti si dona sovrabbondante, se appena apriamo gli occhi. Agli sfiduciati che si sentono precipitare nell'abisso del non-senso ricorderemo che hanno invece raggiunto il «momento opportuno» perché il cuore invochi: abyssus Abyssum invocat (Sal 42,8). Comprenderemo che la profezia è data non come ai pagani, non laccio di fuorvianti divinazioni, ma guida per il nostro oggi, lume per decidere il presente.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Lui! Il ritorno del re?"
Editore: Edizioni Messaggero
Autore: Maurizio Botta
Pagine: 132
Ean: 9788825046687
Prezzo: € 11.50

Descrizione:Gesù non è lo smidollato dallo sguardo dolce raffigurato su certi santini devozionali! Gesù grida, si indigna, ha la forza fisica per far uscire pecore e buoi dal tempio, ribaltare tavoli pieni di monete. Gesù dice cose durissime a costo di portare su di sé il peso della solitudine e dell'incomprensione. Gesù accusa i farisei di essere vipere, ipocriti. Gesù sceglie e rimprovera. Gesù prega, perdona, accoglie. Gesù non risponde a tutte le domande e non ha paura di deludere. Gesù sta anche in silenzio e quando parla dice cose non immediatamente comprensibili. Gesù Cristo non cambia rispetto a quello del Vangelo. Rispetto a quello che dovrebbe essere per risultare gradevole a ogni palato moderno, inesorabilmente diverso.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Chi ha ucciso Gesù?"
Editore: Edizioni Messaggero
Autore: Maria Luisa Eguez
Pagine: 124
Ean: 9788825034172
Prezzo: € 9.50

Descrizione:Le tappe dell'ultima settimana di vita di Gesù a Gerusalemme.Una lettura libera dai pregiudizi antisemiti per ricostruire l'ambiente e l'epoca in cui si sono svolti il processo e la condanna a morte del Nazareno.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Omelie e scritti teologici"
Editore: ESD Edizioni Studio Domenicano
Autore: Eliseo l´Armeno
Pagine: 304
Ean: 9788870949636
Prezzo: € 28.00

Descrizione:Prima assoluta traduzione italiana con testo armeno a fronte di alcuni scritti di Eliseo, accomunati dal tema cristologico. Sono meditazioni e omelie su episodi della vita di Gesù. L’interesse teologico è dovuto al fatto che questi testi ci tramandano uno dei pochi esempi della cristologia armena più antica, precedente allo scoppio delle polemiche post-calcedonesi del VI secolo. Questi scritti costituiscono, inoltre, una testimonianza evidente della ricca e profonda spiritualità armena. L’analisi stilistica e il confronto linguistico hanno permesso di restituire a Eliseo anche uno splendido testo Sulla risurrezione di Lazzaro, finora pubblicato tra le opere di Mambre.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Gesù il Cristo nella fede della Chiesa. Volume 2/3"
Editore: Paideia
Autore: Alois Grillmeier
Pagine: 828
Ean: 9788839409157
Prezzo: € 98.00

Descrizione:

La chiesa di Palestina e di Gerusalemme – il luogo, poi chiamato «terra santa», in cui Cristo patì, morì e risorse –, come pure la chiesa di Antiochia – dove per la prima volta si parlò di «cristiani» –, sono le regioni originarie della fede ecclesiale in Gesù il Cristo. Dalla comunità gerosolimitana la predicazione cristiana si propagò nella «mezzaluna fertile» e per vie disparate raggiunse le regioni della Mesopotamia, della Persia e del Caucaso.

Nel periodo che separa il concilio di Calcedonia e la fine del VI secolo, prima dell’esplosione islamica, in quelle regioni si formarono chiese con gerarchie autonome, ed è questo il tempo in cui fattori di natura gerarchica iniziano a entrare nel panorama delle chiese locali, creando quell’immagine nebulosa che ancor oggi caratterizza il cristianesimo nel Medio Oriente.

Questo nuovo tomo della grande cristologia del card. Alois Grillmeier – dovuto alle cure di Theresia Hainthaler – mira a inquadrare gli sviluppi della dottrina cristologica in un’area variegata e complessa che si distinse per i grandi centri di studio e le figure di pensatori eminenti. Come nei tomi già pubblicati, ricchissimi indici – lessicali, onomastici e analitici – facilitano un uso altamente proficuo di un’opera senza precedenti.



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Gesù mangiava a scrocco"
Editore: San Paolo Edizioni
Autore: Alfonso Longobardi
Pagine: 208
Ean: 9788892214309
Prezzo: € 16.00

Descrizione:Un racconto/commento biblico, che inviterà a sorridere e che, insieme, commuoverà il lettore, alternando riflessione teologica e slang napoletano, sorrisi e richiami alla serietà della vita: un libro leggero, ma non scritto con leggerezza; un testo sorprendente, che restituisce alla spiritualità biblica un linguaggio fresco, spigliato, ma sempre capace di profondità e di concretezza. Mi convinco sempre più che le parole dette con disprezzo quando Gesù era in vita, che lo additano come un «mangione e beone, amico dei pubblicani e dei peccatori», siano in realtà un titolo messianico al pari di "Figlio di Davide-, di "Cristo-, di "Figlio dell'uomo-.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Un ebreo marginale"
Editore: Queriniana Edizioni
Autore: John P. Meier
Pagine: 760
Ean: 9788839904478
Prezzo: € 68.00

Descrizione:

Un tema decisivo per ripensare il Gesù storico: i suoi insegnamenti sulla Legge di Mosè e sull’etica, e di conseguenza la sua presa di posizione su questioni fondamentali quali il divorzio, i giuramenti, il sabato, le regole di purità, e naturalmente sul comandamento dell’amore. Meier affronta la tematica da vero maestro, con lo stesso rigore dimostrato nei tre precedenti volumi.

Dalla quarta di copertina:
I precedenti volumi dell’opera monumentale Un ebreo marginale. Ripensare il Gesù storico si basano sulla convinzione che, sebbene le informazioni storiche documentate siano abbastanza limitate, indipendentemente da una prospettiva confessionale, è tuttavia possibile giungere a un consenso sui fatti storici fondamentali della vita di Gesù.
In questo a lungo atteso quarto volume, Meier affronta un nuovo tema – gli insegnamenti del Gesù storico sulla Legge di Mosè e sull’etica – con lo stesso rigore che egli ha mostrato nei suoi precedenti tre volumi.

Dopo una valutazione critica delle opinioni scientifiche circa il valore e la rilevanza della Legge mosaica al tempo di Gesù, questo quarto volume tratta degli insegnamenti di Gesù su tematiche legali fondamentali quali il divorzio, i giuramenti, il sabato, le regole di purità; tratta inoltre i diversi comandamenti dell’amore ricorrenti nei vangeli. Dalla ricerca di Meier emerge la figura complessa di un ebreo palestinese del I secolo, il quale non intendeva affatto abolire la Legge, ma nello stesso tempo era impegnato in dibattiti concernenti l’osservanza della stessa. Solo accogliendo questa immagine del Gesù storico alle prese con le questioni della Torah possiamo evitare – secondo la conclusione dell’autore – il diffuso errore di costruire una teologia morale basata sullo studio di “Gesù e la Legge”.


RINGRAZIAMENTI

È con un sentimento di profonda tristezza che inizio questi ringraziamenti spiegando ai miei fedeli lettori perché questo volume abbia subito un ritardo così lungo. Il Dr. David Noel Freedman, il celebre studioso che ha ricoperto sin dal’inizio il ruolo di Direttore generale del programma della Anchor Bible, è morto nell’aprile 2008 dopo una lunga malattia. Alcune operazioni e anni di declino fisico gli avevano reso sempre più difficile portare avanti i suoi molti progetti editoriali con la velocità che avrebbe desiderato – di qui, l’inevitabile ritardo nell’apparizione di questo volume. Di fronte a ostacoli crescenti, il Dr. Freedman ha continuato coraggiosamente il suo lavoro sino alla fine, approvando la forma finale del manoscritto di questo volume soltanto poche settimane prima di morire. È semplicemente giusto che io dedichi questo volume alla sua memoria, oltre che a quella di un altro mentore e amico, Mons. Myles M. Bourke, le cui lezioni e i cui scritti hanno influito sulla mia formazione sin dai giorni in cui ero studente all’Istituto Biblico di Roma. Piango la perdita di entrambe queste grandi guide.

Su una nota più lieta: come nel Volume 3 di Un ebreo marginale, devo ringraziare in primo luogo gli abili medici che mi hanno conservato abbastanza in salute da lavorare al progetto che ora giunge a compimento nel Volume 4. Subito dopo di loro vengono i molti colleghi e amici dell’Università di Notre Dame: i loro consigli professionali e il loro sostegno personale hanno reso possibile questo volume. Sono particolarmente grato ai miei colleghi all’interno del programma «Cristianesimo ed ebraismo nell’antichità» del Dipartimento di Teologia di Notre Dame. Apprezzo profondamente la loro generosità nel condividere le rispettive competenze negli specifici ambiti di ricerca. In particolare, i Professori Hindy Najman (ora all’Università di Toronto), James C. VanderKam, Eugene C. Ulrich, Gary Anderson, Gregory E. Sterling e Michael A. Signer mi hanno gentilmente concesso il beneficio della loro vasta conoscenza del giudaismo del Secondo Tempio, di Qumran, di Filone, di Flavio Giuseppe e della letteratura rabbinica. I Professori John C. Cavadini, Brian Daley e Robert E. Sullivan hanno fatto altrettanto nel campo della teologia e della storia. Molti dei miei ex-studenti e assistenti hanno lavorato instancabilmente per contribuire alla mia ricerca e alla stesura di questo lavoro. Una speciale menzione è dovuta a Paul Kim, Samuel Thomas, Steven Schweitzer, Jonathan Lawrence, Wes Foreman ed Eric Rowe. Alla fine, però, io solo devo assumermi la totale responsabilità di tutte le affermazioni fatte in questo volume e di ogni errore contenuto nei miei argomenti.

Ho ricavato grande profitto anche da vari incontri e colloqui a cui hanno partecipato alcuni dei maggiori studiosi in questo campo. L’occasione di tenere una conferenza durante un congresso celebrato a Notre Dame in onore del Dr. E.P. Sanders (9-13 aprile 2003) mi ha consentito uno scambio di idee sia col Dr. Sanders che con molti altri eminenti partecipanti. Grazie al cortese invito della Australian-New Zealand Society for Theological Studies (ANZSTS), ho potuto tenere quattro conferenze su Gesù e la Legge nel corso della riunione annuale della Società tenuta a Perth (Australia) fra il 4 e l’8 luglio 2005. Gli illuminanti consigli fornitimi in tale occasione dal Dr. William R.G. Loader mi sono stati di grande aiuto. Sono debitore di un ringraziamento anche nei confronti dei molti membri del gruppo di lavoro sul Gesù storico della Catholic Biblical Association, cui ho avuto l’onore di parlare più di una volta. Il cortese invito dell’Università di Yale a tenere le annuali Conferenze Shaffer nell’ottobre 2006 mi ha consentito di domandare il saggio consiglio dei Professori Harold W. Attridge, John J. Collins e Adela Yarbro Collins. Analogamente, l’invito a tenere una conferenza celebrativa del cinquantesimo anniversario di New Testament Abstracts (tenuta essa pure nell’ottobre 2006) mi ha consentito di mettere alla prova alcune delle mie idee di fronte al celebre corpo docente della Weston Jesuit School of Theology, comprendente fra gli altri i Professori Daniel J. Harrington e Richard J. Clifford. Sotto gli auspici della sezione sul Gesù storico della Society of Biblical Literature, ho avuto il piacere di tenere una conferenza sulla proibizione dei giuramenti da parte di Gesù alla riunione annuale della Società (Washington, DC, 20 novembre 2006). L’evento mi ha permesso di conferire col Professor Jonathan Klawans dell’Università di Boston, i cui volumi sulla concezione ebraica del peccato e della purità hanno un enorme valore, e col Professor Donald A. Hagner, eminente commentatore del Vangelo di Matteo. La sessione annuale del colloquio dell’Università di Notre Dame – New York (29-31 maggio 2007) mi ha consentito di presentare alcune delle mie idee su Gesù e la Legge e di parlare a lungo con due grandi esperti nell’ambito degli studi quamranici e rabbinici, i Professori Lawrence H. Schiffman e Moshe J. Bernstein. Ho un debito di gratitudine anche verso due comunità religiose di Berkeley, California. Sia la comunità gesuita che quella della Congregazione della Santa Croce mi hanno ospitato a più riprese nel corso delle mie fatiche nelle biblioteche della Graduate Theological Union e dell’Università della California a Berkeley.

Sono lieto inoltre di esprimere la mia gratitudine per l’assistenza prodigatami dal mio ex-revisore di Doubleday, il Sig. Andrew Corbin, e dal mio nuovo revisore della Yale University Press, la Sig.ra Jennifer Banks, come anche dal suo assistente editoriale, Joseph Calamia.

Un grato riconoscimento va anche alle varie fondazioni e singole persone che hanno sostenuto in maniera quanto mai concreta la ricerca e la stesura di questo volume. Fra esse ricordo la Association of Theological Schools e l’American Council of Learned Societies, la William Warren Family Foundation, della cui cattedra di teologia sono titolare a Notre Dame, nonché il Sig. Robert McQuie e Signora, che hanno istituito uno speciale fondo a Notre Dame per sostenere il mio lavoro.

Un grato riconoscimento va infine alle seguenti riviste e volumi, per avermi consentito di ristampare il contenuto di materiali presentati originariamente all’interno delle loro pagine: Is There Hàlàkâ (The Noun) at Qumran?, in JBL 122 (2003) 150-155; The Historical Jesus and the Historical Law: Some Problems within the Problem, in CBQ 65 (2003) 52-79; The Historical Jesus and the Plucking of the Grain on the Sabbath, in CBQ 66 (2004) 561-581; Does the Son of Man Saying in Mark 2,28 Come from the Historical Jesus?, in «Il Verbo di Dio è Vivo», Festschrift Albert Vanhoye, AB 165, Biblical Institute, Roma 2007, 71-89; Did the Historical Jesus Prohibit All Oaths?, in Journal for the Study of the Historical Jesus (Parte I) 5 (2007) 175-204; (Parte II) 6 (2008) 1-22.47-56.



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Cristo, el hombre perfecto"
Editore: Lateran University Press
Autore: Cristian A. Gallardo
Pagine: 602
Ean: 9788846511836
Prezzo: € 28.00

Descrizione:El autor ofrece una aproximación al pensamiento cristológico de Luis F. Ladaria sj. En la rica teología del teólogo jesuita, el Verbo encarnado es el unión entre el misterio de Dios y el misterio del hombre. Jesucristo es el «Hombre perfecto», el Unigénito del Padre, que vive desde siempre su relación filial y que por el misterio de la encarnación, se ha unido a todo hombre. Ungido por el Espíritu, vive su propia historia filial, para ser el Primogénito entre sus hermanos, modelo y salvación del hombre nuevo. Cristología del Logos y Cristología del Espíritu se integran mutuamente.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Volgeranno lo sguardo"
Editore: Lateran University Press
Autore: Roberto Luciani , Stefano Segreto
Pagine: 304
Ean: 9788846512079
Prezzo: € 20.00

Descrizione:Al fine di tracciare nuove prospettive ed elaborare strumenti, oltre a fornire un contributo a una più vasta mappa di conoscenze, il volume manifesta due distinte anime, evidenziando l'aspetto storico-sindonico-teologico e contestualmente artistico della Passione di Gesù di Nazareth. Nella convinzione che il dialogo tra scienza e fede sia non solo possibile ma doveroso, la prima parte dell'opera, esaminando i testi evangelici e ponendoli a confronto con il telo sindonico, ricostruisce le fasi della cattura, del processo, della condanna, della morte e della resurrezione di Gesù annunciata dai suoi discepoli. La vicenda teologica s'intreccia in maniera inedita ma armoniosa con la ricerca iconografica e quindi l'estetica del rito, che non delinea soltanto significativi capolavori dell'arte in una anamnesi equilibrata, ma esprime ciò che c'è oltre le forme artistiche, collegando la caducità dell'uomo con l'incorruttibilità del Cristo tradito, morto e resuscitato, in un movimento corale in cui l'immagine diventa domanda a cui può rispondere solo lo sguardo dell'osservatore. In sintesi il volume fornisce messaggi che hanno il compito di trarre dalla luce celeste la verità racchiusa nella Passione del Signore e nell'animo degli uomini.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Hegel"
Editore: Studium
Autore: Massimo Borghesi
Pagine: 144
Ean: 9788838245480
Prezzo: € 14.50

Descrizione:Oggetto costante della riflessione di Hegel, dagli scritti "teologici" giovanili sino alle tarde lezioni sulla filosofia della religione, l'interpretazione della figura di Cristo accompagna l'evoluzione del suo pensiero. Il risultato è una lettura filosofica della fede che al Gesù "storico" dei Vangeli contrappone il Cristo "dogmatico", l'Uomo-Dio nel quale viene a coscienza l'unità di finito e infinito destinata a cambiare la storia. Un riconoscimento del cristianesimo, come religione della libertà, che implica, però, il passaggio dalla passione del Golgota al "venerdì santo speculativo". Nella croce muore il Figlio, Gesù di Nazareth, e, insieme, il Padre, il Dio trascendente degli ebrei. Dalla doppia negazione sorge il "nuovo" Assoluto, lo Spirito del mondo la cui attuazione coincide con la secolarizzazione moderna. Il volume costituisce una introduzione alla cristologia hegeliana e alle sue interpretazioni, dalla sinistra hegeliana alla teologia contemporanea, accompagnate da opportuni percorsi bibliografici.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Umanità disperata attingi alla fonte del Sacro Cuore"
Editore: Edizioni Segno
Autore: Mario D'Antino
Pagine: 348
Ean: 9788893182706
Prezzo: € 22.00

Descrizione:

Il testo tratta in forma nuova e avvincente i temi, le meravigliose promesse e il dolore immenso di Gesù nel vedersi ignorato, trascurato e offeso con il peccato degli uomini, Lui che ha dato tutto se stesso e si è offerto alla morte più umiliante per noi e per la nostra salvezza. Riflettere sulle sue piaghe, offrire il nostro amore e la nostra compassione per un così immane sacrificio rappresenta un cammino sublime verso la perfezione del cristiano ed un bene insuperabile per l’anima di ciascuno di noi. Attraverso le apparizioni e le locuzioni ad alcune anime privilegiate è agevole trarre dal volume in maniera chiara e suggestiva l’iter doloroso della passione e morte del Signore. La sua lettura non potrà non avere un effetto trasformante anche per il lettore più superficiale.

Note sull'autore Mario D’Antino è un giurista, presidente onorario della Corte dei Conti. Ha ricoperto nella sua carriera di magistrato numerosi incarichi istituzionali, professionali e di diretta collaborazione con ministri ed è stato insignito di prestigiose onorificenze. È stato professore a contratto in varie università e presidente di importanti commissioni. È autore di moltissime pubblicazioni in materie giuridiche, etiche e religiose.



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Il sangue di Cristo nella teologia"
Editore: Libreria Editrice Vaticana
Autore:
Pagine: 1100
Ean: 9788826600710
Prezzo: € 25.00

Descrizione:

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Perché Gesù doveva morire?"
Editore: BE Edizioni
Autore: Marcus Nodder
Pagine: 103
Ean: 9788897963646
Prezzo: € 9.00

Descrizione:Questo libricino di piacevole lettura spiega con chiarezza e semplicità ciò che dicono la Bibbia e Gesù stesso sulla croce e come dovrebbero comprenderla i credenti al giorno d'oggi. La nostra cultura la ignora. Molti cristiani sembrano vergognarsene. Altri capiscono che la croce di Cristo è proprio il centro della fede e della vita cristiana.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Cristo è bellezza"
Editore: Fede & Cultura
Autore: Giuseppe Cionchi
Pagine:
Ean: 9788864096131
Prezzo: € 29.00

Descrizione:“La bellezza salverà mondo”: così dichiara lo scrittore russo Fedor Dostoevskij. Questa bellezza si incarna in una persona, Gesù Cristo, segno della tenerezza e della carezza di Dio verso l’umanità, come dichiara spesso con entusiasmo Papa Francesco: questo libro affronta la vita di Gesù nella sua interezza, dall’Annunciazione all’Ascensione, in ordine progressivo, avvalendosi dei brani dei vangeli. Inoltre, si avvale di emblematici riferimenti culturali per mostrare come il volto radioso di Cristo da sempre affascini letterati, scrittori, poeti, pittori, scultori e musicisti esattamente come le persone semplici e non istruite.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "L' incontro che cura"
Editore: Il Pozzo di Giacobbe
Autore: Gaetano La Speme
Pagine: 168
Ean: 9788861246942
Prezzo: € 12.00

Descrizione:Il Vangelo è un percorso di integrazione tra l'amore per i "poveri cristi" e per Cristo povero. La pienezza di carità si ha quando si respira con entrambi questi polmoni. È un cammino pertanto che abbraccia ogni povero. È un processo di integrazione tra fare del bene al povero e vedere nel povero innanzitutto un fratello, con uno sguardo sapiente su di lui senza restare lontani dal suo cerchio, amando Cristo che si è fatto povero e amando coloro che sono resi poveri dalla vita.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Volti, gesti e luoghi"
Editore: Libreria Editrice Vaticana
Autore: Lucio Casula
Pagine: 120
Ean: 9788826600338
Prezzo: € 12.00

Descrizione:Il testo pone in evidenza alcuni contenuti e aspetti della prospettiva cristologica di papa Francesco assumendo come punto di partenza principale l'Esortazione apostolica Evangelii gaudium, che egli stesso ha presentato come il documento programmatico del suo ministero, senza trascurare però gli altri documenti del suo magistero ed espressioni significative dell'attività precedente la sua elezione a Vescovo di Roma. I testi vengono selezionati non tanto per concentrare l'attenzione sul valore dogmatico del linguaggio e dei documenti riguardanti la persona di Cristo e il suo ministero quanto per cogliere quelle tematiche che stanno a cuore al Pontefice con le loro connessioni e implicazioni spirituali e pastorali. Scopo dello studio è offrire al lettore un'occasione per apprezzare lo spessore umano e la ricchezza spirituale di papa Francesco, alimentate da una profonda fede in Cristo, la cui professione rivela effetti di grande portata per la cristologia e per il modo di fare teologia.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO


 
TORNA SU