Articoli religiosi

Libri - Cristologia



Titolo: "La guerra contro Gesù"
Editore: BUR Biblioteca Univ. Rizzoli
Autore: Socci Antonio
Pagine: 448
Ean: 9788817055871
Prezzo: € 10.90

Descrizione:

Alle persecuzioni e ai massacri che i cristiani subiscono sotto un'ampia varietà di regimi e ideologie, si aggiunge il pregiudizio e l'ostilità delle élite occidentali. I cristiani sono oggi la comunità più perseguitata del pianeta e contro la Chiesa è socialmente permesso un odio che sarebbe ritenuto intollerabile verso qualunque altro gruppo religioso, etnico o sociale. L'anticristianesimo si nutre di un'ideologia che da duecento anni porta il suo attacco al cuore della fede: la figura di Gesù, l 'attendibilità storica delle cronache evangeliche, la credibilità dei testimoni oculari, quindi le fondamenta stesse della Chiesa. Ma ci sono veri motivi per negare i resoconti dei Vangeli e le ragioni della fede in Gesù di Nazaret' Oppure tutte le più aggiornate acquisizioni storiche, archeologiche, filologiche, scientifiche "perlopiù ignorate" risultano essere clamorose conferme in favore dell''imputato Gesù'' In questo suo nuovo polemico saggio, Socci denuncia le menzogne e le connivenze, espone motivi e interessi da cui è nata l'ideologia anticristiana (finora rimasti nell'ombra) e ci dimostra che le moderne scoperte archeologiche e la ricerca storica di questi decenni confermano la veridicità dei fatti evangelici, e di tutti i particolari dell'esistenza terrena di Gesù, compresi i suoi miracoli e la sua resurrezione. E confermano la credibilità dei testimoni.

 

PREMESSA
di Antonio Socci

Davanti a una figlia

Questo libro esce con più di un anno di ritardo. Avrei dovuto consegnarlo il 30 settembre 2009. In effetti lo stavo terminando quando, il 12 settembre, mia figlia Caterina, 24 anni, a dodici giorni dalla sua laurea in Architettura, per un arresto cardiaco inspiegabile è entrata in coma. Così tutti miei piani di lavoro sono saltati.

Da allora, anche dopo il suo risveglio, lei — fanciulla stupenda e coraggiosa — compie nella sua carne ciò che manca ai patimenti di Cristo, a beneficio della Chiesa, cioè di tutti noi.

Dunque accanto alla mia principessa crocifissa, con il suo bel volto e le sue ferite che riflettono quelle di Gesù. come preghiera per la sua guarigione ho concluso questo libro.

Che non è l'opera di uno specialista, di un esegeta, di un papirologo, di uno storico: è semplicemente un'inchiesta giornalistica. E, se volete, un'apologia.

Per la quale mi sono avvalso dei lavori di tanti specialisti, di alcuni dei quali — in particolare — ho voluto qui illustrare nel dettaglio le preziose scoperte: penso a luminari come padre Jean Carmignac e padre José O'Callaghan S.J. e a studiosi di grande valore come John A. T. Robinson, Francesco Spadafora, Marta Sordi, Ilaria Ramelli, Carsten Peter Thiede e José Miguel Garda. Ma il cuore e la cornice del libro — cioè questa intuizione del cristianesimo — sono dovuti al padre e maestro della mia vita e della mia fede, don Luigi Giussani. È il mio piccolo contributo al grande compito a cui ci chiama instancabilmente, col suo meraviglioso magistero, Benedetto XVI.

È una difesa appassionata dei cristiani. Un intellettuale del II secolo, San Giustino, scriveva nella sua prima Apologia dei cristiani:

Io, Giustino, di Prisco, figlio di Baccheio, nativi di Flavia Neapoli, città della Siria di Palestina, ho composto questo discorso e questa supplica, in difesa degli uomini di ogni stirpe ingiustamente odiati e perseguitati, io che sono uno di loro.

Morì come martire attorno al 165 perché si rifiutò di sacrificare agli dèi e di sottomettersi all'editto imperiale.

La cosa più grande della vita è amare Gesù Salvatore difendendo i cristiani «ingiustamente odiati e perseguitati» e potendo dire: «io sono uno di loro».

«Jesu dulcis memoria...» A Te la gloria.

 

PREFAZIONE

Un caso di cronaca

Il 2 marzo 2011 a Islamabad, capitale del Pakistan, è stato assassinato il ministro (da tre anni) per le minoranze religiose, Shahbaz Bhatti, 43 anni, cattolico (l'unico nell'intero governo).

Lottava per cambiare le spaventose condizioni di vita dei cristiani, una delle minoranze perseguitate dalla maggioranza musulmana. E stava cercando di salvare Asia Bibi, la giovane mamma cattolica condannata a morte a causa della famigerata «legge contro la bestemmia», che commina la morte a chiunque sia accusato di aver offeso Maometto. La colpa di Asia è solo di essere cristiana.

«Ormai è assodato» scrive padre Piero Gheddo «che con quella legge qualunque cristiano (o indù) che dà fastidio può essere condannato a morte se due testimoni confermano l'accusa pretestuosa.» Per questo Matti lottava per l'abolizione di quella legge (anche il governatore del Punjah, Salman Tasser, un musulmano laico che si batteva per Asia Bibi e contro quella legge, era stato ammaliato nel gennaio dello stesso anno).

Il marzo 2011 il vaticanista Andrea Tornielli scriveva: «Il Papa ha ricordato all'Angelus di domenica il sacrificio del ministro pakistano Shahbaz Bhatti, ucciso lo scorso mercoledì dai fondamentalisti islamici. Benedetto XVI, che aveva ricevuto Bhatti in udienza nei mesi scorsi, ha auspicato che la sua morte risvegli nelle coscienze l'impegno a tutelare la libertà religiosa».

Shahbaz sapeva benissimo - come dicono molte testimonianze - che, per quello che stava facendo, sarebbe stato ammazzato. Il «testamento spirituale» che aveva scritto qualche tempo prima è impressionante:

Il mio nome è Shahbaz Bhatti. Sono nato in una famiglia cattolica. Mio padre, insegnante in pensione, e mia madre, casalinga, mi hanno educato secondo i valori cristiani e gli insegnamenti della Bibbia, che hanno influenzato la mia infanzia.

Fin da bambino ero solito andare in chiesa e trovare profonda ispirazione negli insegnamenti, nel sacrificio, e nella crocifissione di Gesù. Fu l'amore di Gesù che mi indusse ad offrire i miei servizi alla Chiesa. Le spaventose condizioni in cui versavano i cristiani del Pakistan mi sconvolsero. Ricordo un venerdì di Pasqua quando avevo solo tredici anni: ascoltai un sermone sul sacrificio di Gesù per la nostra redenzione e per la salvezza del mondo. E pensai di corrispondere a quel suo amore donando amore ai nostri fratelli e sorelle, ponendomi al servizio dei cristiani, specialmente dei poveri, dei bisognosi e dei perseguitati che vivono in questo paese islamico.

Mi sono state proposte alte cariche al governo e mi è stato chiesto di abbandonare la mia battaglia, ma io ho sempre rifiutato, persino a rischio della mia stessa vita. La mia risposta è sempre stata la stessa: «No, io voglio servire Gesù da uomo comune».

Questa devozione mi rende felice. Non voglio popolarità, non voglio posizioni di potere. Voglio solo un posto ai piedi di Gesù. Voglio che la mia vita, il mio carattere, le mie azioni parlino per me e dicano che sto seguendo Gesù Cristo. Tale desiderio è così forte in me che mi considererei privilegiato qualora - in questo mio battagliero sforzo di aiutare i bisognosi, i poveri, i cristiani perseguitati del Pakistan - Gesù volesse accettare il sacrificio della mia vita.

Voglio vivere per Cristo e per Lui voglio morire. Non provo alcuna paura in questo paese. Molte volte gli estremisti hanno desiderato uccidermi, imprigionarmi; mi hanno minacciato, perseguitato e hanno terrorizzato la mia famiglia. Io dico che, finché avrò vita, fino al mio ultimo respiro, continuerò a servire Gesù e questa povera, sofferente umanità, i cristiani, i bisognosi, i poveri.

Credo che i cristiani del inondo che hanno teso la mano ai musulmani colpiti dalla tragedia del terremoto del 2005 abbiano costruito dei ponti di solidarietà, d'amore, di comprensione, di cooperazione e di tolleranza tra le due religioni. Se tali sforzi continueranno sono convinto che riusciremo a vincere i cuori e le menti degli estremisti. Ciò produrrà un cambiamento in positivo: le genti non si odieranno, non uccideranno nel nome della religione, ma si ameranno le une le altre, porteranno armonia, coltiveranno la pace e la comprensione in questa regione.

Voglio dirvi che trovo molta ispirazione nella Sacra Bibbia e nella vita di Gesù Cristo. Più leggo il Nuovo e il Vecchio Testamento, i versetti della Bibbia e la parola del Signore e più si rinsaldano la mia forza e la mia determinazione. Quando rifletto sul fatto che Gesù Cristo ha sacrificato tutto, che Dio ha mandato il Suo stesso Figlio per la nostra redenzione e la nostra salvezza, mi chiedo come possa io seguire il cammino del Calvario. Nostro Signore ha detto: «Vieni con me, prendi la tua croce e seguimi». I passi che più amo della Bibbia recitano: «Ho avuto fame e mi avete dato da mangiare, ho avuto sete e mi avete dato da bere; ero forestiero e mi avete ospitato, nudo e mi avete vestito, malato e mi avete visitato, carcerato e siete venuti a trovarmi». Così, quando vedo gente povera e bisognosa, penso che sotto le loro sembianze sia Gesù a venirmi incontro.

Per cui cerco sempre d'essere d'aiuto, insieme ai miei colleghi, di portare assistenza ai bisognosi, agli affamati, agli assetati. Credo che i bisognosi, i poveri, gli orfani qualunque sia la loro religione vadano considerati innanzitutto come esseri umani. Penso che quelle persone siano parte del mio corpo in Cristo, che siano la parte perseguitata e bisognosa del corpo di Cristo. Se noi portiamo a termine questa missione, allora ci saremo guadagnati un posto ai piedi di Gesù ed io potrò guardarLo senza provare vergogna.

L'inerme Shahbaz Bhatti, senza alcuna protezione perché — dopo le minacce ricevute — «non gli era stata concessa la scorta nonostante la pressione di varie ambasciate occidentali», è stato assassinato con trenta colpi di pistola.

Shahbaz è il simbolo della condizione dei cristiani del nostro tempo. E le sue parole esprimono il cuore dei cristiani: l'amore a Gesù Cristo fino al martirio, l'appartenenza alla Chiesa e la dedizione a essa e ai suoi figli perseguitati, la devozione per la Sacra Scrittura (voglio sottolineare l'importanza che gli dà nel suo testamento) e per la tradizione apostolica, la comunione con il Papa, la carità verso tutti i sofferenti, i poveri, gli abbandonati, il dialogo instancabile con tutti, con persone di culture e religioni diverse, per la reciproca comprensione, per costruire il bene comune e la pace.

Questo è un martire cristiano: una vittima inerme, oggi come duemila anni fa. Eppure certi intellettuali laici in questi anni, occupandosi dei primi martiri cristiani, li hanno addirittura accostati — con varie fumisterie — ai terroristi islamici che hanno abbattuto le Torri Gemelle di New York. Confondendo così vittime e carnefici.



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Sulle tracce di Gesù"
Editore: Lateran University Press
Autore: Carrù Giovanni
Pagine: 208
Ean: 9788846507952
Prezzo: € 16.00

Descrizione:Attorno alla rivelazione, che prende corpo nella persona di Gesù di Nazaret, «ruota l'intensa monografia di Mons. Giovanni Carrù, nei suoi quattro momenti di crescendo letterario e umano, dove l'uomo e il sacerdote si intrecciano, come tralci attorno alla vera Vite. Don Gianni ci presenta così un testo agile, bello, sincero. Attraverso la sua scrittura si può intravedere la vita di un sacerdote innamorato della sua missione d'amore. Il sacerdote, come egli scrive, è "uomo del mistero", "testimone di speranza", "mendicante d'amore". Capace di vibrare dell'interiore musicalità del verso poetico, l'autore ci prende per mano, e ci riporta al centro della felicità, alla pietra angolare, a Cristo Gesù». dalla prefazione di S.E. Mons. Enrico dal Covolo

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Era Dio"
Editore: San Paolo Edizioni
Autore: Gallo Max
Pagine: 304
Ean: 9788821573552
Prezzo: € 17.00

Descrizione:Gesù di Nazareth. La storia dell'uomo che ha cambiato la storia, raccontata da Max Gallo. Ai piedi della croce che si innalza sul Golgota, Flavio, il centurione romano incaricato di condurre a termine il supplizio, guarda Gesù di Nazaret che agonizza in silenzio. Attorno, grida di odio, mescolate a preghiere e lacrime. E quando il condannato muore e il tuono violento scuote il cielo, nasce in Flavio una domanda lancinante: e se davvero quest'uomo fosse Dio, il figlio di Dio? Incaricato da Pilato di sorvegliare gli apostoli -- quegli undici pazzi e le donne -- il centurione scopre un mondo completamente nuovo: quello in cui visse Gesù nei trentatré anni della sua esistenza terrena.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Gesù Cristo la pienezza della salvezza"
Editore: Lateran University Press
Autore: Ziegenaus Anton
Pagine: 432
Ean: 9788846507686
Prezzo: € 60.00

Descrizione:La Persona di Gesù Cristo non risulta essere soltanto il centro della riflessione teologica, ma anche lo scopo stesso della storia. Durante i secoli, la sua pretesa nei confronti del singolo e dell'umanità intera è sempre stata combattuta, ed egli stesso è stato disprezzato a causa della sua morte ignominiosa. Nonostante ciò, la sua figura ha affascinato ancora di più, attirando a lui una schiera immensa di discepoli. Chi è, dunque, costui? Questa domanda fu già posta dai suoi contemporanei e continua ad essere ripetuta anche ai giorni d'oggi. La risposta data in questo libro non esaurisce certo la profondità della figura di Cristo, anche se si propone di avvicinare Gesù Cristo, così come è creduto dalla Chiesa, agli uomini di oggi con le loro domande.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Gesù di Nazareth"
Editore: Paideia
Autore: Trocmé Etienne
Pagine: 184
Ean: 9788839408198
Prezzo: € 19.00

Descrizione:

Gesù di Nazaret visto dai testimoni della sua vita non è una biografia del fondatore del cristianesimo, bensì un saggio nato dalla convinzione che attualmente gli autori delle "vite di Gesù" non fanno che ripetere gli errori dei loro predecessori. Per Etienne Trocmé questo ristagno può essere superato: uno studio attento dei diversi strati della tradizione preevangelica consente di ricostruire l'impressione suscitata dalla persona di Gesù nei diversi ambienti palestinesi: i discepoli, i contadini e i pescatori della regione del Lago di Tiberiade, alcuni settori della classe media, le masse giudaiche. Lo storico deve accontentarsi di queste "immagini", e soltanto la sovrapposizione di queste consente di dare qualche profondità alla figura che viene a delinearsi e anche di intravedere una personalità fuori dell'ordinario.



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "La storia della passione e morte di Gesù Cristo"
Editore: Paideia
Autore: Lohse Eduard
Pagine: 128
Ean: 9788839408204
Prezzo: € 13.00

Descrizione:

In quest'opera E. Lohse ricerca quale sia lo scopo dei racconti evangelici relativi alla passione e morte di Gesù, ne esamina la storicità e indaga quale dovette essere la narrazione della passione di Gesù nella tradizione orale che sottostà ai vangeli. Nell'interpretazione dei singoli testi l'autore mette in evidenza come i vangeli siano lontani da intenzioni documentarie, e questo perché il loro interesse si concentra sul contenuto teologico.



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Gesù il messia della pace"
Editore: Paoline Edizioni
Autore: Vitali Alberto
Pagine: 144
Ean: 9788831539333
Prezzo: € 13.00

Descrizione:La violenza che ha insanguinato il mondo nel primo decennio del nuovo millennio ha rivelato una volta di più l'urgenza di adottare metodi non violenti per la soluzione dei conflitti, nell'estremo tentativo di salvaguardare l'umanità da tragedie sempre più grandi.Le pagine di questo libro non sono uno studio esegetico sulla violenza e sulla pace nella Bibbia e nemmeno una trattazione teologica sull'illiceità del ricorso alla violenza per quanti si professano cristiani. Più semplicemente, vogliono essere lo spunto per una ricerca personale e appassionata, che permetta a ciascuno di scoprire la centralità della pace nel progetto divino.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Era necessario che Gesù morisse per noi?"
Editore: Claudiana
Autore: Fischer Helmut
Pagine: 96
Ean: 9788870168785
Prezzo: € 9.00

Descrizione:

Che cosa vuol dire che Gesù è morto per noi? Di chi è la colpa della morte di Gesù? Che cosa sappiamo di storico della morte di Gesù? In questo nostro mondo pluralistico e secolarizzato, il concetto che Gesù sia morto "per noi" – anzi, che "doveva" morire per la nostra salvezza – ha perso molta della plausibilità che aveva un tempo. Abbiamo tuttavia sempre a disposizione una strada per chiarire che cosa significhi la simbologia associata alla morte di Gesù: il ritorno alle fonti. A questo invita Fischer, e invita non solo i cristiani insicuri, ma tutti coloro che vogliono comprendere senza pregiudizi uno dei simboli centrali della fede cristiana.



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Gesù il Risorto"
Editore: Cittadella
Autore: De Luca Nicola
Pagine: 128
Ean: 9788830812598
Prezzo: € 13.00

Descrizione:La resurrezione di Cristo, terminus a quo la storia degli uomini non sarà più la stessa, attraverso uno studio che parte dalle riflessioni, sempre attuali e illuminanti, di un grande teologo e santo, San Tommaso d'Aquino. Qual è il significato della resurrezione? Un'analisi precisa e dettagliata dell'opera di San Tommaso d'Aquino che ci aiuta a comprendere il disegno di Dio sull'uomo: il disegno di un Padre che guarda ai suoi figli con amore, offrendo loro l'unica vera via di salvezza, attraverso il sacrificio del Suo unico Figlio.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Cristo, nostra Pasqua"
Editore: Edizioni Art
Autore: Ledesma Juan Pablo
Pagine: 280
Ean: 9788878791916
Prezzo: € 20.00

Descrizione:Questo libro intende aiutare il lettore a compiere l'esperienza trasformante di Gesù Cristo. Gli autori si sono proposti di conoscere il mistero pasquale di Cristo, di comprenderlo, di gustarlo, affinché questa esperienza profonda trasformi la vita in un fuoco bruciante, per amarlo e farlo conoscere al mondo intero. La relazione di amicizia personale e intima con Gesù Cristo è possibile. Conduce a far proprio il suo mistero pasquale, come ciò che più è suo e che Egli più vuole, per riviverlo per mezzo dell'Eucaristia. In questa contemplazione e assimilazione continua del mistero pasquale di Gesù Cristo, cerchiamo e chiediamo proprio quanto la Chiesa implora a Dio, ogni volta che recita l'Angelus: «Tu che nell'annunzio dell'angelo ci hai rivelato l'Incarnazione del tuo Figlio, per la sua passione e la sua croce, guidaci alla gloria della risurrezione».

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Cristo nelle costellazioni"
Editore: Morcelliana Edizioni
Autore: Mosca Mondadori Arnoldo
Pagine: 72
Ean: 9788837225711
Prezzo: € 8.00

Descrizione:"Le tue mani Cristo al limite dell'universo. Perché i confini dell'universo sono il tuo amore che genera eternità in ogni direzione. Sei tu col tuo sguardo a dilatare la beatitudine e la materia"

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Gesù Cristo"
Editore: Cittadella
Autore: Gronchi Maurizio
Pagine: 216
Ean: 9788830812789
Prezzo: € 14.80

Descrizione:La felice occasione di celebrare un 'anno della fede', indetto da Benedetto XVI con il motu proprio intitolato Porta Fidei, evoca immediatamente l'espressione di Gesù: «Io sono la porta» (Gv 10,9). Questo libro tenta di volgere uno sguardo attento a questa 'porta', offrendo l'opportunità di un confronto il cui esito può essere sia quello di rimanere sulla soglia che di varcarla. Nel segno di questa libertà seguiamo il percorso attraverso i secoli della inesausta ricerca del volto di Dio, rivelato da Gesù, per la grazia dello Spirito santo. I cristiani non smettono d'interrogarsi sul mistero che si dischiude in Gesù Cristo, perciò ripercorrono continuamente il sentiero che conduce a questa porta e da essa prende avvio.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Un corpo mi hai dato"
Editore: Cittadella
Autore: Biscardi Angelo
Pagine: 458
Ean: 9788830812154
Prezzo: € 23.00

Descrizione:La cultura contemporanea tende a considerare la sessualità un'esperienza estranea alla religione e alla fede. Di conseguenza la figura di Gesù può essere ritenuta indifferente rispetto a questa dimensione umana, a fronte di una Chiesa - quella cattolica - che intende proporre stili di vita coerenti con i suoi principi. L'obiettivo di quest'opera è riscoprire l'attuale rilevanza della figura di Gesù come uomo compiuto e dimostrare il modo in cui Egli, assunto tutto l'umano, dall'interno di esso ci abbia salvato non solo come uomini, ma anche come uomini sessuati. Per questo la salvezza di Gesù Cristo ci coinvolge fino a una delle esperienze più ambivalenti dell'umano: la sessualità, concepita di per sé non come realtà maligna, bensì aperta a diversi registri interpretativi ed esistenziali. In virtù di questa ambivalenza, nel volume si sviluppa un dibattito polifonico sui temi più delicati che coinvolgono il legame tra cristologia e studi di genere: sessualità e matrimonio, sacerdozio femminile, celibato ecclesiastico. Alla base di questi argomenti, la domanda finale è una: quanto il Cristo ha effettivamente condiviso con noi la vita umana per guidarla verso la pienezza?

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Gesù di Nazaret nelle culture del suo tempo"
Editore: Edizioni Dehoniane Bologna
Autore: Penna Roberto
Pagine: 216
Ean: 9788810221631
Prezzo: € 20.50

Descrizione:Gesù di Nazaret visse in un preciso contesto culturale e il messaggio dell'incarnazione di Dio non sarebbe neppure intellegibile, se non comprendesse la dimensione della sua inculturazione. Proprio lo studio dell'ambiente culturale del Gesù storico ci aiuta a comprendere meglio la sua umanità. Essa è quella di un giudeo, che conservava i tratti specifici di un semita, appartenente alla tradizione mosaica e profetica d'Israele - senza la quale non si riuscirebbe a capire quale sia stata l'originalità delle sue prese di posizione -, pur essendo inserito in un quadro di cui l'ellenismo rappresentava la cornice culturale dominante. Gli studi presentati da Romano Penna richiamano l'attenzione sui due versanti storico-culturali dell'umanità di Gesù. Dopo un capitolo introduttivo, tre capitoli approfondiscono la figura di Gesù all'interno del giudaismo e tre in riferimento all'ellenismo. Il capitolo conclusivo apre la prospettiva al dopo Gesù, affrontando l'universalismo di Paolo.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Gesù il «Nazareno»"
Editore: Cittadella
Autore: Fabris Rinaldo
Pagine: 936
Ean: 9788830811706
Prezzo: € 43.50

Descrizione:«Scrivere un nuovo libro su Gesù [?] è come avventurarsi in un mare in tempesta su una scialuppa. L'immagine dà l'idea della massa di pubblicazioni che su questo argomento si sono moltiplicate negli ultimi decenni. Solo l'interesse per il protagonista delle narrazioni evangeliche [?] mi ha spinto a proseguire nella ricerca [?]. Per ricostruire il profilo di Gesù e il contenuto storicamente attendibile delle sue parole, delle sue azioni e prese di posizione, analizzo i quattro Vangeli canonici e i Vangeli apocrifi, svolgendo una lettura incrociata dei testi. Il Gesù che sta sullo sfondo dei Vangeli e delle rispettive tradizioni appare come una personalità forte, con un grande fascino sulla gente, appassionato di Dio e della sua causa [?], disposto a pagare il prezzo delle sue scelte anche a rischio della sua vita. Gesù è radicato nel suo ambiente, nella cultura religiosa ebraica del suo tempo. Non può essere rinchiuso in nessun modello preconfezionato: il "maestro" di sapienza, il "profeta", il "terapeuta" o l'"esorcista", il riformatore religioso o il rivoluzionario sociale. Quello che colpisce in Gesù [?] non è solo e tanto la sua originalità etico-religiosa, ma la sua eccedenza umana e spirituale, che spinge tutti quelli che vi si accostano - credenti o laici - ad approfondire la sua identità sullo sfondo della ricerca umana del volto di Dio» (dalla Prefazione).

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "La tunica di Gesù"
Editore: Cantagalli Edizioni
Autore: Leroy Jean-Charles
Pagine: 96
Ean: 9788882727826
Prezzo: € 13.00

Descrizione:Accanto alla Sindone, conosciuta in tutto il mondo e oggetto di numerosi tudi scientifici e di tante polemiche, esistono altre vesti di Gesù come la tunica che Egli ha portato prima di morire. È una testimonianza di Gesù ancora vivo. È l'eco della sua vita pubblica cHe si conclude al Golgota. Il libro è dedicato a questa importante reliquia e al mistero che aleggia intorno a questa prova dell'esistenza e della vita di Cristo.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Gesù, quale messia?"
Editore: Cittadella
Autore: Malgioglio Matteo
Pagine: 364
Ean: 9788830811829
Prezzo: € 21.00

Descrizione:Chi non crede si scandalizza, chi crede dubita. E Matteo, per incoraggiare il lettore, ricostruisce la figura messianica di Gesù.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Gesù e il suo ambiente"
Editore: Cittadella
Autore: Testaferri Francesco
Pagine: 82
Ean: 9788830811904
Prezzo: € 8.00

Descrizione:Tenendo conto di recenti studi di settore, questa pubblicazione propone una interessante rilettura di alcuni luoghi comuni e introduce una particolare riflessione su Gesù e il suo ambiente, a partire dalle seguneti tematiche: l'ambiente geografico, quello politico, quello economico, quello culturale e, infine, quello religioso. Quando si pensa al Gesù storico balenano in mente alcune idee particolari che rispecchiano l'immaginario comune e vengono spesso confermate dai divulgatori mediatici. Non sempre però, queste idee tradizionali o largamente condivise corrispondono alla realtà storica conosciuta a partire dalle fonti e dall'archeologia.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Le apparizioni di Gesù risorto"
Editore:
Autore: Demelas Nicola
Pagine: 400
Ean: 9788831133753
Prezzo: € 32.00

Descrizione:Il presente saggio si propone di analizzare l'evento manifestante la Risurrezione di Gesù, identificabile con le sue apparizioni. Lo studio è condotto attraverso l'approfondimento della teologia biblica; quindi, della teologia sistematica; infine della teologia spirituale. L'Autore ha individuato per ciascun ambito uno studioso di riferimento. Con i tre autori Demelas cerca di entrare in dialogo critico per comprendere che cosa sia avvenuto, in seguito alla morte di Gesù, di così sconvolgente da cambiare la vita dei suoi discepoli portandoli ad affermare la sua risurrezione dai morti.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Gesù Cristo nel Nuovo Testamento"
Editore: Paideia
Autore: Martin Karrer
Pagine: 440
Ean: 9788839408129
Prezzo: € 44.80

Descrizione:

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Quando è nato Gesù?"
Editore: San Paolo Edizioni
Autore: Loconsole Michele
Pagine: 96
Ean: 9788821571367
Prezzo: € 10.00

Descrizione:Intrigante come un'indagine, documentato come un saggio storico, il punto della situazione sulla data più importante dell'umanità . Spesso si sente affermare che Gesù di Nazaret potrebbe non essere nato il 25 dicembre dell'anno zero. Anzi, da più parti si sostiene che non si sa nulla circa la sua reale data di nascita, per quanto riguarda sia il giorno, sia il mese, sia l'anno. Ma è proprio vero che non possiamo accertare e documentare quando è venuto alla luce il Bambino di Betlemme? Cosa riferiscono a tal proposito gli evangelisti, i maggiori storici dell'epoca, gli scrittori ecclesiastici e i calendari del tempo? Quali gli studi, le ipotesi e le tesi maggiormente sostenuti dai più insigni studiosi del cristianesimo antico, di archeologia orientale e di astronomia, che hanno indagato il problema servendosi delle più aggiornate metodiche interdisciplinari? Domande affascinanti e suggestive, una vera e propria indagine, pungente, intrigante e carica di capovolgimenti di scena, tesi a documentare l'effettiva data di nascita del più noto personaggio della storia universale.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Gesù Cristo il rivelatore celeste"
Editore: San Paolo Edizioni
Autore: Scognamiglio Edoardo
Pagine: 320
Ean: 9788821571695
Prezzo: € 30.00

Descrizione:

L’ultimo volto che la Parola eterna di Dio ha assunto nel tempo è quello giovane del Nazareno. Guardare il volto umano di Gesù è come essere visti dalla Trinità. Lo sguardo di Cristo è attraversato dalla potenza vitale dello Spirito del Padre; e la sua faccia è segnata dall’essere generato del Figlio da tutta l’eternità. A partire dall’esegesi di Gv 14,9, dal senso letterale del testo, l’Autore rilegge i commenti più importanti del cristianesimo antico, moderno e contemporaneo. In Cristo, Rivelatore del Padre, abbiamo la possibilità di accedere alla Realtà ultima. Gesù è la reale autocomunicazione del Padre per mezzo della forza dello Spirito Santo. La Trinità diviene il proprium e il caso serio della fede cristiana: non se ne può parlare a prescindere dal volto di Gesù Cristo. Chi contempla la bellezza del volto del Figlio, ammira e adora la bellezza del volto del Padre; e questa contemplazione è opera dello Spirito Santo che dona ai credenti la fede.

DESTINATARI
Docenti e studenti di teologia. Preti e cultori di teologia. Catechisti impegnati in livelli superiori di insegnamento.

L’ AUTORE
Edoardo Scognamiglio, dottore in teologia (1997) e in filosofia (2005), insegna teologia dogmatica presso la Pontificia Facoltà Teologica dell’Italia Meridionale (Napoli) e Dialogo interreligioso e Introduzione all’Islam presso la Pontificia Università Urbaniana. È consultore del Santo Padre per il Pontificio Consiglio della Famiglia e Ministro Provinciale dei Frati Minori Conventuali di Napoli, Basilicata e Calabria. È tra i massimi esperti dell’opera letteraria di Kahlil Gibran e dell’opera filosofica di Henri- Louis Bergson. Dirige, per la Messaggero, la collana Hiwar-Dialogo. Tra le sue numerose pubblicazioni a carattere scientifico ricordiamo: Il volto di Dio nelle religioni. Una indagine storica, filosofica e teologica (Paoline, 2001); Il volto dell’uomo, I-II (San Paolo, 2006-2008); Volti dell’islam post-moderno (PUU, 2006); Islam-iman. Verso una comprensione (Messaggero, 2009); Dia-Logos. I. Verso una pedagogia del dialogo (San Paolo, 2009).



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Sentire da cristiani"
Editore: Ancora
Autore: Gentili Antonio
Pagine: 144
Ean: 9788851408992
Prezzo: € 13.00

Descrizione:

Quali tratti caratterizzano il "sentire" di chi si pone alla sequela di Cristo? Un'attenta rilettura dei Vangeli e degli Scritti apostolici, e della loro risonanza nella vita della Chiesa attraverso i secoli, ci offre una risposta tanto impegnativa quanto affascinante. In questo volume Padre Gentili analizza che cosa implichi "sentire da cristiani", vivere cioè avendo in noi gli stessi sentimenti che furono di Gesù.



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "L'autocoscienza di Gesù"
Editore:
Autore: Salvadori Ivan
Pagine: 384
Ean: 9788831133746
Prezzo: € 28.00

Descrizione:La riflessione teologica moderna è attraversata da un costante interrogativo: come si rapporta, nell'unica persona umano-divina di Gesù Cristo, la coscienza dell'uomo Gesù con la coscienza della sua figliolanza divina?Di fronte al problema, lo studio di Salvadori non raccoglie e non combina insieme le singole asserzioni o gli argomenti attinenti al tema, piuttosto illustra, fin nelle loro ultime conseguenze, alcuni grandi progetti cristologici d'insieme. Uno studio che propone una sintesi nuova e originale della questione.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Il fascino della personalità di Gesù"
Editore: Ist. San Gaetano
Autore: D'Ascenzi Vincenzo
Pagine: 64
Ean: 9788874772230
Prezzo: € 5.00

Descrizione:Vestito di un semplice mantello, Diogene andava cercando l'uomo con la lanterna in pieno giorno per le vie di Atene. Cercava ovviamente l'uomo ideale, che nella pratica non esisteva, perchè tutti erano corrotti, venduti, ipocriti...Anche noi cerchiamo l'uomo: l'uomo vero, autentico, che pensa con la sua testa, che è libero dall'assedio delle chiacchiere che viaggiano alla velocità di internet per portarci a credere in false promesse.Quest'uomo c'è: si chiama Gesù di Nazareth. E' un uomo con una personalità affascinante, che vale la pena di approfondire, riscoprire e imitare.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO


 
TORNA SU