Articoli religiosi

Libri - Sociologia E Antropologia



Titolo: "L'arte di essere maschi libera/mente"
Editore: Di Girolamo
Autore: Augusto Cavadi
Pagine: 158
Ean: 9788897050742
Prezzo: € 13.90

Descrizione:«Ho appena finito di leggere il testo e ne sono rimasta entusiasta: grande coraggio, grande capacità di esame e scavo dei fenomeni e di se stessi come uomini. Un grazie sincero per la vostra capacità elaborativa che mi dà la speranza che un mondo migliore riusciremo a costruirlo insieme». Paola Di Nicola, Magistrata Autrice di La mia parola contro la sua. Quando il pregiudizio è più importante del giudizio Gli atti di violenza contro le donne costituiscono la spia rossa di un retroterra culturale e sociale più ampio: il sistema patriarcale, maschilista, in cui gli uomini godono di posizioni privilegiate rispetto all'altra "metà del cielo". Lavorare per equilibrare diritti e doveri fra i due generi è interesse delle donne, ma anche dei maschi. In un mondo in cui il modello maschile è unico (l'uomo duro, combattivo, produttivo, cacciatore, dominatore...), essi rinunciano alla ricchezza di tante potenzialità intellettive, affettive, sessuali. Ecco perché in Italia è nato il movimento "Maschile plurale": gruppi di uomini che si riuniscono periodicamente, in varie città, per incontri di autocoscienza e per progettare interventi formativi nel sociale. In queste pagine, per la prima volta, a raccontare la propria esperienza sono maschi meridionali.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "La tirannia dell'algoritmo"
Editore: Vita e Pensiero
Autore: Miguel Benasayag
Pagine: 112
Ean: 9788834341421
Prezzo: € 13.00

Descrizione:Miguel Benasayag, il filosofo e psicanalista di origine argentina che ci ha insegnato a difen­derci dalle 'passioni tristi' alimentate dalla no­stra società, in questo libro-intervista con Régis Meyran ci mette in guardia dal rischio che siano gli algoritmi dei Big Data a guidare le nostre de­mocrazie. Nella vita di tutti i giorni siamo ormai messi continuamente a confronto con le 'macchine', in una interazione non più cancellabile con le nuove tecnologie: dall'uso del Gps per i nostri viaggi all'immersione ludica nella realtà vir­tuale, dalle relazioni personali mediate dai so­cial network al controllo costante delle nostre azioni e dei nostri comportamenti su internet. E il punto non è tanto rifiutare questa 'ibridazio­ne' ormai avvenuta, ma sapere come esistere in quanto umani in un tale mondo, fare in modo che, sia pure nell'integrazione utile con l'intelli­genza artificiale, non vengano meno le partico­larità del vivente, il suo essere imprevedibile e libero, irriducibile a una somma di informazioni, ai parametri della pura efficienza e della perfor­mance. Se questo vale sul piano individuale, è altrettan­to importante prendere coscienza dell'impatto che il mondo digitale e algoritmico esercita sul­le società. Stimolato da domande che tutti noi vorremmo porgli, Benasayag fa qui emergere chiaramente come anche le decisioni rilevan­ti a livello sociale, politico ed economico sono oggi legate alla logica lineare delle macchine, affidate ai calcoli e alla raccolta abnorme dei dati, alla gestione pseudo-razionale di un rap­porto causa-effetto che non tiene conto della complessità dei 'corpi' individuali e sociali e che insidia mortalmente le nostre democrazie. Fino all'ultimo interrogativo: in questo contesto inedito e oscuro, è possibile un agire che assu­ma la sfida di proteggere il vivente, la cultura, la buona politica? Più che una ricetta infallibile, Benasayag propone un percorso, un itinerario di riappropriazione creativa del rapporto con l'arti­ficiale, un insieme di 'soluzioni singolari' di pic­cole dimensioni e grandissimo impatto umano, qui e ora, capaci di costruire esperienze e prati­che di ibridazione con la tecnica che rispettino il vivente e la sua libertà.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Dis/simulazione e tolleranza religiosa nello spazio urbano dellEuropa moderna"
Editore: Claudiana
Autore:
Pagine: 224
Ean: 9788868982478
Prezzo: € 25.00

Descrizione:

Il volume a cura di Élise Boillet e Lucia Felici propone uno studio pluridisciplinare sulle pratiche religiose e sulla loro visibilità nello spazio urbano dell’Europa moderna, con particolare attenzione alla Francia e all’Italia. Il tema è analizzato nel suo rapporto con la nascita di teorie e pratiche di tolleranza religiosa, ma non solo.

«Abbiamo dedicato il volume al tema della simulazione e della dissimulazione religiosa, alla sua complessità, addirittura ai suoi paradossi, che si riflettono concretamente nella gestione degli spazi urbani e lasciano la loro impronta nel paesaggio delle città. Queste nozioni fanno parte della dialettica tra ciò che è visibile e ciò che è invisibile, mostrato e nascosto, esterno e interno, pubblico e privato, passato e presente. Esse informano le politiche religiose delle istituzioni civili ed ecclesiastiche nelle città, le quali, in modo più o meno variabile e durevole, tollerano, cioè sopportano senza punirla, la visibilità e l’udibilità della religione dell’altro o, al contrario, la spingono nella trincea della clandestinità».

Élise Boillet

Biografia dell'autore

Élise Boillet

È specialista di letteratura e cultura religiosa del Rinascimento italiano presso il CNRS - Centre d’études supérieures de la Renaissance dell’Università di Tours (Francia).

Lucia Felici

È docente di Storia moderna all’Università di Firenze. Per Claudiana ha curato la pubblicazione di Ripensare la Riforma protestante e Giovanni Calvino e l’Italia.

 

Indice testuale

Dis/simulazione e tolleranza religiosa nello spazio urbano dell’Europa moderna. Introduzione di élise Boillet

Dis/simulation et tolérance religieuse dans l’espace urbain de l’Europe moderne. Introduction di élise Boillet

 

I Parte. La legittimità della dis/simulazione religiosa

La légitimité de la dis/simulation religieuse

 

Giovan Francesco Alois, valdesiano, calvinista, nicodemita

di Massimo Firpo

 

Lo spirito e la maschera. Note sul nicodemismo di cappuccini e gesuiti nell’Italia del Cinquecento

di Michele Camaioni

 

La vénération de la Croix à Annemasse en 1597. Dissidence salésienne et spiritualité de l’intention

di Thomas Gueydier

 

Pierre-Valentin Faydit, ou l’art de faire de la théologie dissimulée

di Hélène Michon

 

II Parte. Contesti urbani, pratiche sociali e politiche della tolleranza

Contextes urbains, pratiques sociales et politiques de la tolérance

 

Pratiche di integrazione nell’Europa di prima età moderna: il caso dei conversos a Roma

di Federica Fiorini

 

Padova, alveare a molte api e a non poche vespe della Riforma. Gli studenti tedeschi a Padova: una sfida alla Chiesa?

di Michaela Valente

 

A regola d’arte. Letteratura e dissimulazione religiosa nell’Accademia ferrarese degli Elevati (1540-1541)

di Lucia Felici

 

«Di galante huomo sei fatto birro: di savio sei fatto favola del mondo». Deridere e contestare i servitori dell’Inquisizione romana

di Dennj Solera

 

La révocation de l’édit de Nantes, un processus d’invisibilisation des réformés ? Détournement et redistribution des espaces de la ville en France aux xviie et xviiie siècles

di Chrystel Bernat

 

Indice dei nomi di persone - Index des noms de personnes

Indice dei luoghi citati - Index des noms de lieux



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Rimettersi in gioco con la Bellezza"
Editore: San Lorenzo
Autore: Luca Raspi
Pagine: 158
Ean: 9788880712060
Prezzo: € 13.50

Descrizione:

Introduzione: padre Andrea Dall’Asta s.j
Dalla fine di febbraio 2020, con la diffusione del “corona virus”, l’occidente è entrato in un vortice di sofferenza e paura che, in poche settimane, ha fatto crollare le granitiche certezze antropologiche e gnoseologiche. I segni, che questa pandemia ha lasciato, resteranno scolpiti per molto tempo nella memoria delle persone. Fronteggiare la crisi antropologica causata dal covid-19 non sarà semplice, ma occorre iniziare a rimettersi in gioco. La ripartenza potrebbe venire da una riscoperta dell’essenziale. Questo significa andare incontro alla realtà, scorgendo nuovamente la bellezza del dono della vita e della creazione.
Lo stop forzato alle nostre vite di questi mesi ci ha fermato dalle nostre corse frenetiche. Questa può essere l’occasione per frenare e imparare a guardare per contemplare, attraverso il pensiero, quella bellezza autentica che, nel colmare di senso l’esistenza, non smette di stupire e meravigliare il cuore di ogni uomo.
Sant’Agostino, un gigante del pensiero occidentale, può fornire alla contemporaneità un itinerario integralmente umano, per ritrovare nella bellezza la chiave per rileggere la nostra vita interiore ed il nostro rapporto con il cosmo.

Luca Raspi, docente di IRC in un liceo Scientifico e di Legislazione Scolastica presso l’ISSR ligure, nasce a Genova nel 1980. È laureato in Filosofia e Psicologia e ha ottenuto il Magistero in Scienze Religiose. Collabora con l’Ufficio Diocesano Educazione e Scuola di Genova ed è “formatore dei formatori”. Autore di diversi saggi, in ambito filosofico (Rileggersi e narrarsi. L’esperienza nelle Confessioni di Sant’Agostino, Erga, Genova 2017), in ambito psicologico (Che Dio mi aiuti. Superare lo stress nell’insegnamento della religione, Elledici, Torino 2019) e di legislazione scolastica (Legislazione scolastica e Insegnamento della Religione, Glossa, Milano 2020). Ha pubblicato in equipe con altri due autori due Manuali di IRC per la Secondaria di Secondo Grado, (Impronte, La Spiga 2017 e Provocazioni, San Paolo – La Spiga 2020). ANDREA DALL'ASTA, gesuita, dopo aver terminato gli studi di architettura a Firenze, entra nella Compagnia di Gesù nel 1988. Si laurea in filosofia a Padova, in teologia a Parigi e, sempre a Parigi, consegue il dottorato in filosofia estetica, dopo un anno di preparazione alla Columbia University di New York.



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Digital Age"
Editore: San Paolo Edizioni
Autore: Paolo Benanti
Pagine: 208
Ean: 9788892221819
Prezzo: € 18.00

Descrizione:Il Digital Age è una nuova epoca nella storia dell'uomo: a causa del potere della tecnologia sta davvero cambiando tutto ed è bene comprendere quanto ci sta trasformando. Questo testo descrive: il cambiamento avvenuto e ancora in corso; le caratteristiche della cultura contemporanea; le nuove coordinate esistenziali -- e le sfide aperte -- che la nuova epoca ci suggerisce, in primo luogo a proposito delle nostre relazioni fondamentali. Nella prima parte l'autore delinea la teoria del cambio d'epoca: in che mondo viviamo? Quali i suoi strumenti? Quali i suoi linguaggi? Quale la nuova cultura che preme sulle nostre tradizioni e abitudini e ci costringe a cambiarle profondamente? Chi è l'uomo nuovo del Digital Age? Nella seconda parte si affrontano alcune questioni decisive: i nuovi valori, il rapporto tra la tecnologia e la qualità della vita, le caratteristiche della cultura pop di oggi, i giovani e la famiglia ecc. Al termine di ogni capitolo della seconda parte, l'autore sintetizza e raccoglie le sfide che maggiormente emergono nell'ambito del vivere concreto che il capitolo stesso analizza.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Arte e dialogo nel Mediterraneo"
Editore: Il Pozzo di Giacobbe
Autore:
Pagine: 192
Ean: 9788861248328
Prezzo: € 20.00

Descrizione:In che termini e con quali iniziative può avviarsi oggi un reale cammino di dialogo tra i popoli del Mediterraneo? Occorre puntare con "fraternità inclusiva" ad un'autentica azione umanistica, oltre che politica e sociale, agendo, ha affermato Papa Francesco, come "etnografi spirituali dell'anima dei popoli per poter dialogare in profondità". È in questo quadro che l'arte può giocare un ruolo significativo, riflettendo nella sua stessa natura la complessità della vita, interpretata nel segno della libertà, della creatività, della verità umana. Il volume raccoglie i contributi degli studiosi partecipanti al convegno di studi "Arte e dialogo nel Mediterraneo", tenutosi nel marzo del 2019, a Napoli, presso la Pontificia facoltà Teologica dell'Italia Meridionale, sez. San Luigi. Il volume è stato realizzato con la collaborazione di Giuliana Albano e Francesco Raucci.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Opere. Scritti autobiografici. Volume 2"
Editore: Marietti
Autore: Franco Ferrarotti
Pagine: 928
Ean: 9788821170096
Prezzo: € 50.00

Descrizione:Dopo la pubblicazione degli Scritti teorici e delle Ricerche, Marietti 1820 propone in due volumi gli Scritti autobiografici di Franco Ferrarotti, padre della Sociologia italiana e titolare della prima cattedra universitaria in Italia dedicata a questa disciplina. Il secondo volume propone i seguenti testi: o Un anno qualunque. Pensieri, persone, circostanze. 1965 o L'anno della svolta o L'anno dell'ottuagenario riluttante. 2006 o Al Santuario con Pavese o Un greco in via Po o Il conte di Vinadio o La concreta utopia di Adriano Olivetti o L'uomo di carta. Archeologia di un padre o Il poligrafo svergognato

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Come il latino ci salva la vita"
Editore: Ares Edizioni
Autore: Silvia Stucchi
Pagine: 312
Ean: 9788881558933
Prezzo: € 14.80

Descrizione:È la materia che più di tutte toglie il sonno, è sinonimo di difficoltà, fatica e notti in bianco, è causa di disperazione in figli e genitori... Ma è soprattutto una bellissima avventura. Come il latino ci salva la vita spiega perché dobbiamo essere grati alla lingua di Virgilio e Cicerone, e perché essa non è uno scoglio, ma un'ancora di salvezza che insegna a vivere meglio; con un percorso tematico sui grandi della latinità, da Orazio a Seneca, da Catullo a Petronio, da Lucrezio a Quintiliano, troveremo la risposta che gli uomini di duemila anni fa davano ai loro problemi, dall'innamoramento infelice all'insofferenza verso le feste comandate; dal rifiuto degli status symbol ai dispiaceri scolastici; risposte che possono lenire anche le nostre ansie quotidiane, o farci guardare al presente con un occhio diverso.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Opere. Scritti autobiografici. Volume 1"
Editore: Marietti
Autore: Franco Ferrarotti
Pagine: 852
Ean: 9788821170089
Prezzo: € 50.00

Descrizione:Dopo la pubblicazione degli Scritti teorici e delle Ricerche, Marietti 1820 propone in due volumi gli Scritti autobiografici di Franco Ferrarotti, padre della Sociologia italiana e titolare della prima cattedra universitaria in Italia dedicata a questa disciplina. Il primo volume propone i seguenti testi: o Atman. Il respiro del bosco o L'anno della quota Novanta o Pane e lavoro! Memorie dell'outsider o I grattacieli non hanno foglie. Flash americani o 1951: oltre l'Oceano o La vera America o I doni dell'Amazzonia o Diplomatico per caso. La Parigi degli degli anni Cinquanta raccontata da un giovane osservatore o Nelle fumose stanze. La stagione politica di un "cane sciolto"

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Periferie. Dall'eterotopia alla rigenerazione"
Editore: Queriniana Edizioni
Autore: Emanuele Iula
Pagine: 240
Ean: 9788839909985
Prezzo: € 17.00

Descrizione:Il tema delle periferie urbane continua a rappresentare uno scoglio sociale su cui si infrangono numerose politiche pubbliche. La loro perenne attualità nei fatti di cronaca non è solo segno di un limite politico. C'è una sconfitta che avviene più a monte e che riguarda il modo in cui le periferie sono spesso state mal comprese. In questo complesso scenario, il paziente sforzo dell'autore consiste nel ricostruire il profilo umano di chi abita le periferie. Oltre che luogo (terra di mezzo: né centro città, né aperta campagna), esse divengono esperienza, quella dell'essere messi a distanza e privati di una relazione fondamentale. Iula disegna così l'ontologia sociale dell'essere periferico e, alla fine del percorso, rende visibile il contributo che viene dalla teoria generativa: lì dove la separazione sitrasforma in un possibile radicamento, prima, e in memoria della svolta, poi. Che cos'è una periferia? Come nasce? Come funziona? E come fare per rigenerare chi vive quotidianamente in quei luoghi di esclusione? Una riformulazione sostanziale del nostro modo d'intendere le periferie, oggetto di una specifica attenzione pastorale nel magistero di papa Francesco, per aprire nuovi cammini di senso.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Telefonare"
Editore: Cittadella
Autore: Andrea Grillo , Annamaria Rondini
Pagine: 122
Ean: 9788830817265
Prezzo: € 11.50

Descrizione:Da oltre un secolo il telefonare accompagna il vivere di milioni di persone. Con modalità e forme diverse, sempre più pervasive e potenti, l'esistenza degli umani sembra essere inestricabilmente connessa agli strumenti di questo comunicare così individuale e globale. Cosa dice il telefonare della realtà? Come cambia il mondo con questa espansione tecnologica affidata alle mani di ciascuno di noi? Siamo ancora all'inizio di una nuova epoca che ci riserva sorprese sull'essere umano e anche sul suo rapporto con Dio.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Ti ricorderò per sempre"
Editore: Edizioni Dehoniane Bologna
Autore: Loperfido Antonio
Pagine: 200
Ean: 9788810809716
Prezzo: € 17.00

Descrizione:Il progresso tecnologico, la cultura digitale, la difficoltà di distinguere ciò che è reale da ciò che è virtuale sta cambiando anche la relazione tra l'individuo e la propria morte. Si modificano le pratiche legate al cordoglio, nuovi rituali si accostano a quelli tradizionali e, attraverso social network, startup e siti web, anche il decesso è entrato in rete, sui tablet, sugli smartphone, sulle urne cinerarie, sui computer. In qualunque momento, amici e familiari possono inserire sui social messaggi vocali, filmati, foto, aforismi, documenti, scritti. Anche i profili Facebook continuano ad essere visitati da parenti e conoscenti del defunto in quello che si sta trasformando nel più grande cimitero virtuale del mondo. Le grandi società informatiche si stanno sempre più interessando della morte, favorendo la costruzione di surrogati digitali, come chatbot, alter ego digitali, avatar, per continuare a dialogare con la persona che non c'è più.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Perché dare la vita a un mortale & altre lezioni italiane"
Editore: Ares Edizioni
Autore: Fabrice Hadjadj
Pagine: 224
Ean: 9788881558636
Prezzo: € 14.50

Descrizione:Sentiamo ripetere: «Siamo in una situazione di crisi» e «La crisi non accenna a finire». Sembra che in crisi sia la struttura stessa della società. Ma forse la crisi esiste fin dall'origine. Già Esiodo rimpiangeva l'età dell'oro, deplorando la stirpe del ferro della sua epoca. Tuttavia, la nostra crisi presenta tratti nuovi ed estremi che la fanno somigliare a uno stadio terminale in cui l'umano è minacciato di sterminio sotto almeno tre aspetti: tecnologico, ecologico e teocratico. È solo quando qualcosa è sul punto di sparire che ci si rivela nei suoi contorni singolari e con la sua presenza insostituibile. E allora, vale ancora la pena di dare la vita a un mortale? Su tali questioni decisive si muove la riflessione inconfondibile e felicemente paradossale di Fabrice Hadjadj: la sua risposta è per un'alleanza di tradizione e modernità, di escatologia e cultura, di lucidità davanti alla morte ed educazione aperta alla vita.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Essere mediterranei. Fratelli e cittadini del «Mare Nostro»"
Editore: Ancora
Autore:
Pagine: 224
Ean: 9788851422523
Prezzo: € 19.00

Descrizione:Nel corso dei secoli i popoli che si affacciano sul Mar Mediterraneo hanno saputo generare valori, cultura, pensiero caratterizzati da singolari affinità, pur nelle differenze e nonostante i conflitti. In particolare una visione li accomuna: quella di un Dio unico e personale, creatore del mondo e dell'umanità, e la cui paternità universale fonda la fratellanza tra gli uomini. Lo storico «Documento sulla fratellanza umana per la pace mondiale e la convivenza comune», firmato ad Abu Dhabi da Papa Francesco e dallo sceicco Ahmad al-Tayyib il 4 febbraio 2019 ha fatto comprendere, tra l'altro, come il concetto di «fratellanza» porti a riflettere su quello di «cittadinanza», con il significato di uguali diritti e doveri per tutte le persone: è una prospettiva da approfondire e concretizzare perché, plasmando le relazioni tra i popoli del Mediterraneo, può contribuire al superamento di visioni contrapposte. Questi temi sono stati discussi in un seminario organizzato da La Civiltà Cattolica; il presente volume ne raccoglie i contributi, nell'intento di fornire al lettore utili strumenti per conoscere la storia e l'attualità dei Paesi del «Mare Nostro».

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Opere. Ricerche. Volume 2."
Editore: Marietti
Autore: Franco Ferrarotti
Pagine: 928
Ean: 9788821170065
Prezzo: € 50.00

Descrizione:Dopo la pubblicazione degli Scritti teorici, Marietti 1820 propone in due volumi le ricerche sul campo di Franco Ferrarotti, padre della Sociologia italiana e titolare della prima cattedra universitaria in Italia dedicata a questa disciplina. Il secondo volume propone i seguenti testi: o Alle radici della violenza o L'ipnosi della violenza o Riflessioni e dati su dodici anni di terrorismo in Italia (1969-1981) o Giovani e droga o Il potere come relazione e come struttura o Autori-editori: l'intellettuale come prestatore d'opera e l'attività editoriale nella sua evoluzione da artigianato a industria o La tentazione dell'oblio.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Opere. Ricerche. Volume 1"
Editore: Marietti
Autore: Franco Ferrarotti
Pagine: 904
Ean: 9788821170058
Prezzo: € 50.00

Descrizione:Dopo la pubblicazione degli Scritti teorici, Marietti 1820 propone in due volumi le ricerche sul campo di Franco Ferrarotti, padre della Sociologia italiana e titolare della prima cattedra universitaria in Italia dedicata a questa disciplina. Il primo volume propone i seguenti testi: Il rapporto sociale nell'impresa moderna o Roma da capitale a periferia o Dal documento alla testimonianza. La fotografia nelle scienze sociali o Vite di baraccati. Contributo alla sociologia della marginalità  o Riflessioni introduttive sul destino della ragione e il paradosso del sacro o Rapporto sulla mafia. Da costume locale a problema dello sviluppo nazionale.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Per un pugno di Like. Perché ai social network non piace il dissenso"
Editore:
Autore: Simone Cosimi
Pagine: 144
Ean: 9788831175494
Prezzo: € 16.00

Descrizione:Un saggio che si occupa di una questione piccola, vicina, ordinaria - quel "mettere like" che facciamo decine di volte al giorno - per mostrarne la grandezza, la serietà e gli effetti che ha sul nostro vivere in società. Non si tratta di un testo apocalittico che sfrutta lo spaesamento dato dalla rivoluzione digitale per trasformarlo in facile invettiva contro l'invasione della tecnologia delle nostre vite, ma di una riflessione che, nel ripercorrere la storia del like e i suoi meccanismi, ha come esito quello di chiamare a una maggiore responsabilità e partecipazione tutti gli utenti dei social network, e non solo.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Immersi nell'infosfera"
Editore: Edizioni Dehoniane Bologna
Autore: Grienti Vincenzo
Pagine: 112
Ean: 9788810521731
Prezzo: € 12.50

Descrizione:Internet e i social network rappresentano, oggi più che mai, una sfida per la Chiesa e le comunità, poste davanti a una nuova sfida educativa che invita a ripensare il modo di «comunicare» dentro e fuori le reti sociali, per dare maggiore valore alle relazioni interpersonali, al dialogo, all'incontro. L'importanza dell'integrazione, della partecipazione collaborativa e della cooperazione convergente sono i nodi che l'autore affronta per sottolineare l'importanza di ripartire dalla realtà delle persone e dalla verità di relazioni autentiche. Solo con la comunicazione interpersonale è possibile creare comunità che nei social network possono diventare community credibili, ridando alla Rete il senso e significato più intenso e affascinante: quello della condivisione e dell'interazione.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Diritti o tutela degli animali?"
Editore: Lindau Edizioni
Autore:
Pagine: 272
Ean: 9788833531533
Prezzo: € 22.00

Descrizione:Negli ultimi decenni la relazione uomo-animale si è sostanzialmente modificata non solo sul piano dei reciproci rapporti, ma anche su quello antropologico, etico e giuridico. E sono emersi antichi e nuovi interrogativi: il diritto dell'animale alla vita può essere subordinato agli obiettivi della ricerca scientifica, ai vincoli della pet therapy e all'allevamento intensivo? Da molte parti è stata messa in discussione la subalternità dell'animale all'uomo ed è anzi stata criticata l'antropologia che pone l'uomo al vertice della natura. Come sempre accade in questi casi, bioetica, biogiuridica e biopolitica si sono trovate a incrociare le strade. Ma se il tema della tutela degli animali appare ovvio e doveroso, quello dei diritti degli animali obbliga a interrogarsi su quale sia il fondamento stesso del diritto.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Novissimi"
Editore: Ancora
Autore: Fumagalli Roberto
Pagine: 64
Ean: 9788851422936
Prezzo: € 10.00

Descrizione:"Novissimi" è una raccolta poetica che esplora le multiformi interconnessioni tra i mutamenti tecnico-antropologici della nostra epoca e i grandi interrogativi dell'esistenza umana. L'Autore medita i misteri della nostra origine, della sofferenza innocente e del nostro ultimo destino, in una ascesi incandescente che abbraccia le contraddizioni della contingenza nella speranza dell'Eternità.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Dialogo dunque sono"
Editore:
Autore: Piero Coda , Ugo Morelli , Leopoldo Sandonà , Leonardo Becchetti
Pagine: 104
Ean: 9788831175470
Prezzo: € 15.00

Descrizione:Quattro autorevoli Voci del panorama intellettuale italiano sottolineano la forza generativa del dialogo nella cultura contemporanea. Di fronte a un clima sociale spesso intollerante e aggressivo nei confronti della diversità culturale, religiosa, ideologica e politica, il testo offre un percorso tra psicologia, teologia ed economia di ripensamento e valorizzazione della natura eminentemente dialogica della vita umana. In questa prospettiva gli autori evidenziano la forza creativa e innovativa del dialogo, mostrano le sue straordinarie potenzialità, la sua attualità e capacità di rispondere alle domande del presente, la strada che esso apre affinché emergano obiettivi comuni, nelle rispettive tradizioni e differenze, tesi non alla divisione ma all'unità.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Il bello e il giusto"
Editore: San Paolo Edizioni
Autore: Tiziana Zanetti
Pagine: 176
Ean: 9788892220683
Prezzo: € 15.00

Descrizione:Diritto e antropologia si confrontano sul patrimonio culturale e la sua tutela, con uno sguardo attento e concentrato su alcune situazioni di particolare fragilità che riguardano il bene nella sua dimensione materiale e immateriale, imponendo riflessioni ben più ampie sull'individuo, sulla società, sul nostro tempo. Si propongono all'attenzione del lettore, tra gli innumerevoli casi di fragilità, quelli che riguardano i luoghi che abitiamo -- le nostre città, le nostre periferie --, dimostrando quanto sia difficile difendere il bello e il giusto, elementi in rapporto strettissimo, come se dall'uno dipendesse l'altro. È davvero così? Per questo si deve intervenire per educare o rieducare, come testimoniano i preziosi contributi dei giudici penali, autori della sezione centrale del volume. Così il bello e il giusto rappresentano, soprattutto nella lettura antropologica, momento fondamentale del volume, i due elementi da comprendere e da difendere con eguale determinazione non in una dimensione astratta e lontana dal reale, ma nel qui e ora dove possono davvero cambiare (e migliorare) lo sguardo sul mondo. Scorrono sottotraccia, in tutto il volume, le domande: cos'è l'arte (oggi)? e la bellezza? Il lettore non troverà risposte, tanto meno esplicite, ma un luogo di riflessione nel quale domandarselo, anche in vista dell'introduzione della nuova educazione civica nella formazione dei giovani, rimarcando la necessità imprescindibile e non abdicabile di conoscere il patrimonio culturale per poterlo tutelare.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Filosofia del disprezzo"
Editore: Tau Editrice
Autore: Settimio Luciano
Pagine: 194
Ean: 9788862448253
Prezzo: € 15.00

Descrizione:Il disprezzo sembra avvolgere le relazioni della nostra società dove si esperiscono forme di rifiuto, emarginazione e sintomi gravi di razzismo che conducono a chiusura e inumanità. È possibile far crescere un atteggiamento differente rispetto a questo? Qui si desidera prospettare una sorta di viaggio nel disprezzo per orientarsi verso gli altri e incontrarli senza alcun senso di rifiuto, per scardinare forme di chiusura che lasciano spazio solo alla paura e avviliscono ciò che ogni persona da sempre cerca: la bellezza immensa dell'amore radicata nel rispetto personale e dei diritti umani.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Invidia: veleno mortale"
Editore:
Autore: Emiliano Antenucci , Aldo Buonaiuto
Pagine: 32
Ean: 9788869294969
Prezzo: € 3.00

Descrizione:L'invidia, tra i veleni dell'anima, ha una particolarità: intossica sia chi la prova sia chi ne è l'oggetto. Invidiare equivale a negare il proprio valore proiettando sul prossimo una cronica insicurezza, una mancanza di autostima e, in ultima analisi, l'assenza di una corretta lettura di ciò che stiamo vivendo. Un denso, illuminante viaggio nella profondità insondabile dell'animo umano, con il sostegno delle Scritture e della concreta esperienza pastorale sul campo. L'invidia stermina perché non tollera che un altro abbia qualcosa che io non ho. L'invidioso soffre sempre perché il suo cuore desidera la morte degli altri, quindi è sofferente. Papa Francesco

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Santità, aldilà, cibo, altrove reali e simbolici"
Editore: Rubbettino Editore
Autore: Ottavio Cavalcanti
Pagine: 202
Ean: 9788849858914
Prezzo: € 16.00

Descrizione:Nel corso di circa tre decenni, tenendo corsi universitari in/di area demo-etno-antropologica, ho dedicato la parte monografica degli stessi ai grandi temi dell'eros, della morte, della religione e magia, dell'alimentazione, coniugando didattica e ricerca. I risultati parziali della seconda sono confluiti in vari rivoli, connotandosi come frammenti di un'ininterrotta, specifica riflessione. Eccezion fatta per il primo dei temi citati, presente in altri volumi, figurano in questo i tre successivi, con l'aggiunta di una sorta di filo conduttore, quello del viaggio, che li collega trascendendoli. (dall'Introduzione)

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO


 
TORNA SU