Utilizza la nuova versione del negozio



RICERCA PRODOTTI

Seleziona la categoria di interesse dal menù principale,
in questo modo le tipologie associate saranno subito visibili.


Categoria


Tipologia


Num. Prodotti x Pagina


Ordina Per

Libri - Sociologia E Antropologia



Titolo: "Servizi per l'impiego e politiche attive del lavoro. Le buone pratiche locali, risorsa per il nuovo sistema nazionale"
Editore: Franco Angeli
Autore:
Pagine: 358
Ean: 9788891750730
Prezzo: € 42.00

Descrizione:Il presente volume intende dare conto di alcune esperienze positive di servizi per l'impiego e politiche attive del lavoro realizzate nel nostro Paese dalle istituzioni regionali e locali nell'arco dei circa 20 anni trascorsi dal decentramento di poteri disciplinato dal d. lgs. n. 469/1997. Senza sottacere i limiti del modello istituzionale ed organizzativo allora introdotto si è ritenuto utile evidenziarne un aspetto comunque positivo: quello dell'apprendimento che la sua applicazione ha generato da parte dei responsabili politici e delle parti sociali, dei dirigenti delle amministrazioni locali, dei responsabili e operatori dei centri per l'impiego, nonché dei diversi soggetti accreditati impegnati nella erogazione dei servizi. Il libro mostra come il learning by doing ha mobilitato energie, motivazioni, passione, intelligenza, e ha contribuito a costruire esperienze e competenze che oggi rappresentano una storia e un capitale spendibile nella fase di avvio del nuovo "sistema nazionale di servizi e politiche attive del lavoro". Esso può costituire una risorsa preziosa, in particolare, per la nascente Agenzia nazionale per le politiche attive del lavoro (ANPAL), chiamata a dare visibilità e concretezza ad un nuovo modello di ingegneria istituzionale capace di collegare i territori, le Regioni e l'Amministrazione centrale. La rassegna di "buone pratiche", che costituisce il focus del volume, è arricchita dagli interventi di Tiziano Treu, già Ministro del lavoro, Maurizio Del Conte, Presidente di ANPAL e Paola Cicognani, Direttore dell'Agenzia regionale per il lavoro della Regione Emilia-Romagna.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Rapporto italiani nel mondo 2016"
Editore: Tau Editrice
Autore:
Pagine: 504
Ean: 9788862445283
Prezzo: € 20.00

Descrizione:Il Rapporto Italiani nel Mondo è giunto, nel 2016, alla undicesima edizione. Vi hanno partecipato 60 autori che, dall'Italia e dall'estero, hanno lavorato a 51 diversi saggi articolati in cinque sezioni: Flussi e presenze; La prospettiva storica; Indagini, riflessioni ed esperienze contemporanee; Speciale Città; Allegati socio-statistici e bibliografici. Il volume raccoglie analisi socio statistiche delle fonti ufficiali e più accreditate sulla mobilità dall'Italia. Ai dati nazionali dell'AIRE si uniscono quest'anno quelli del MAECI, dell'ISTAT e dell'INPS oltre che fonti internazionali con focus sulla mobilità verso l'estero e interna per studio, formazione, lavoro o per scopi personali. I giovani e gli anziani sono i protagonisti del volume di quest'anno. L'analisi dei diversi temi procede a livello statistico, di riflessione teorica e di azione empirica attraverso indagini quali-quantitative. Viene riproposto lo Speciale dedicato in questa edizione a 32 diverse città rap- presentative dei cinque continenti. Si tratta di una complessa sezione dove emerge quanto la presenza italiana diventi nei Paesi di emigrazione contributo determinante e manifesto nel caratterizzare i luoghi e i modi di vivere. Il territorio non è della storia ma di chi lo abita, ed è destinato a non essere sempre uguale a se stesso, ma a riportare fedelmente ogni traccia lasciata dagli uomini che lo hanno attraversato. «L'idea da maturare - scrivono in apertura del volume Delfina Licata e mons. Gian Carlo Perego - è il passaggio a una nuova civilizzazione in cui il meticciato non significa tradire la propria origine, ma arricchirsi delle opportunità date dal mondo e dalle innumerevoli culture che lo abitano. Con questo pensiero è possibile sia vivere ovunque restando se stessi e mantenendo la propria identità, sia partecipare alla cittadinanza del mondo, al cosmopolitismo. [...] Una partecipazione che coinvolge e non discrimina, guidata dalla solidarietà e dal rispetto reciproco, dove il dialogo e la interrelazione tra le persone diventa l'unico codice di comprensione al fine di un interesse comune».

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Rappresentare il diritto e la giustizia nella modernità. Universi simbolici, iconografia, mutamento sociale"
Editore: Mimesis
Autore: Simone Anna
Pagine: 152
Ean: 9788857538228
Prezzo: € 14.00

Descrizione:A partire da una mole ingente di materiale iconografico rilevato e catalogato nel corso di alcuni anni e sulla base di ricerche già effettuate su scala internazionale sul rapporto tra diritto e immagine-immaginario, diritto e simbolo, diritto e metafore, diritto e rituali, diritto e arte, questa ricerca delinea una serie di elementi interpretativi originali e innovativi prevalentemente basati sulla necessità di rilanciare gli universi simbolici veicolati dal diritto e dalla giustizia nel corso della modernità. Dalle rappresentazioni iconografi che della giustizia (Mater Iuris), della legge (Pater legis), nonché dall'iconografia satirica che circolava durante il periodo della Rivoluzione francese e durante la Restaurazione - nel loro rapporto con la stratificazione dei saperi sociologici, giuridici e politici - si rende "visibile" e si mette a tema la complessità del rapporto che intercorre tra diritto, legge, giustizia e potere, nonché lo scarto che intercorre tra la rappresentazione del diritto borghese, il potere e la rappresentazione dello stesso diritto come "senso comune". La tesi di fondo è che l'iconografia, intesa come fonte empirica e documentale, costituisce un mezzo indispensabile e utile a ridurre le distanze tra diritto, politica, società e azione degli attori sociali, ricollocando il diritto stesso nell'alveo delle scienze umane e sociali.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "La virtù del nome"
Editore: Rubbettino Editore
Autore:
Pagine: 214
Ean: 9788849849622
Prezzo: € 14.00

Descrizione:La lotta di Giacobbe con l'Angelo, sul greto del torrente Iabbok, simboleggia il controverso dialogo tra Dio e l'essere umano: un confronto che - subendo i contraccolpi dell'asimmetria - si svolge in forma di diverbio. Ma, proprio prendendo le mosse da questo diverbio con Dio, Giacobbe si muoverà per andare a sperimentare l'incontro con Esaù, ritrovato finalmente come fratello e non più temuto come nemico. La ricerca interreligiosa di cui si dà conto in questo libro punta a rintracciare quel percorso. In ogni nominazione divina riecheggia la verità che riguarda coloro che invocano Dio. I nomi divini, o le nominazioni religiose del divino, esprimono variamente l'immagine di Dio che si può contemplare nell'orizzonte delle grandi tradizioni religiose. Ma in ogni immagine di Dio riverberano anche i connotati di un ben preciso volto umano, i contorni di una qualche dimensione dell'umano: la compassione e la convivenza ma anche la violenza e la guerra, la giustizia e la santità e perciò pure la responsabilità e l'autonomia, in definitiva la consapevolezza filiale mai scompagnata dall'esperienza della fraternità.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "La fine dell'Europa"
Editore: Cantagalli Edizioni
Autore: Giulio Meotti
Pagine: 224
Ean: 9788868794095
Prezzo: € 17.00

Descrizione:Giulio Meotti ha intrapreso un compito necessario ma impopolare mettendo a nudo la verità allarmante sul declino demografico dei popoli europei indigeni. La risposta della nostra classe politica è quella di scrollare le spalle e dire "che importa?". Come sottolinea Meotti, la nostra incapacità di riprodurci non è causata dalla povertà o dalla debolezza genetica. Al contrario, ciò è dovuto alla ricchezza, all'indolenza e alla voglia di aggrapparsi alla sicurezza dello stato sociale. Ci ritiriamo dal lavoro il più presto possibile, e persino i giovani sono inclini a considerare i bambini come un peso che è meglio evitare. Questa nuova tendenza sociale dice Meotti è dovuta all' indebolimento della fede cristiana. Possiamo fare qualcosa per questo problema? Una cosa è certa, senza il coraggio di essere ciò che siamo, e di trasmettere la nostra eredità ai figli, noi europei siamo destinati a scomparire. E con noi scomparirà la più grande civiltà che il mondo abbia conosciuto.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "L' analisi del contenuto di oggi e di ieri. Testi e contesti on e offline"
Editore: Franco Angeli
Autore: Faggiano Maria Paola
Pagine: 120
Ean: 9788891744043
Prezzo: € 18.00

Descrizione:L'ampiezza e la varietà dei dati testuali che è possibile acquisire ed elaborare a fini scientifici conferiscono ai percorsi di ricerca odierni un carattere di particolare complessità ed interesse, anche in considerazione della proficua combinazione di diversi strumenti e tecniche d'indagine, vecchi e nuovi. Oltre alle classiche basi di dati - trascrizioni di focus group, interviste in profondità, articoli di giornale - il panorama attuale, arricchito dalla presenza e dall'uso sempre più diffuso dei Social Network, include molteplici altri contesti da cui attingere materiale testuale: Twitter, Facebook, blog e testate online, per citarne alcuni. Il libro si articola in tre sezioni, interconnesse e spesso in sovrapposizione, rispettivamente concentrate sull'analisi del contenuto qualitativa, sull'analisi del contenuto come inchiesta e sull'analisi del testo semi-automatica. I numerosi esempi pratici consentono di evidenziare la pari importanza e dignità di metodologie tradizionali e nuove strategie di analisi, ma anche di saperi ed expertise differenziati, in una prospettiva di apertura all'innovazione tecnologica e alla dimensione online, oltre che offline.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "La condizione giovanile delle generazioni instabili. Corsi di vita e partecipazione in Campania"
Editore: Orthotes
Autore: Leone Stefania
Pagine: 164
Ean: 9788893140669
Prezzo: € 17.00

Descrizione:Negli studi sui giovani degli ultimi decenni le chiavi interpretative ricorrenti richiamano tratti identitari e percorsi biografici frammentati, precari, incerti e multiformi. Con l'obiettivo di approfondire gli elementi di instabilità che caratterizzano la condizione giovanile, il volume affronta i corsi di vita dei giovani attraverso l'analisi del raggiungimento delle tappe considerate dagli studi classici per l'identificazione delle fasi di transizione dalla giovinezza alla maturità-formazione, lavoro, indipendenza abitativa, creazione di una propria famiglia e genitorialità. Ampliando lo sguardo alla sfera relazionale e agli ambiti di riferimento in cui le giovani generazioni si esprimono e agiscono nello spazio pubblico, la seconda parte del lavoro è dedicata alle forme partecipative, all'impegno e all'attivismo civico. Dallo studio di tali dimensioni emergono fenomeni che, almeno in parte, mettono in discussione le rappresentazioni semplificate di un universo giovanile rassegnato e sconfitto dalla complessità e dall'instabilità della condizione attuale.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "La vulnerabilità economica delle famiglie italiane. Tra difficoltà e nuovi equilibri. Terzo Rapporto"
Editore: Franco Angeli
Autore:
Pagine: 120
Ean: 9788891750259
Prezzo: € 18.00

Descrizione:Il volume è costituito da due parti complementari. Nella prima è pubblicato il terzo monitoraggio sulla vulnerabilità economica delle famiglie, condotto nel 2016 dall'Università degli Studi di Milano, che, attraverso un'indagine su oltre 3.000 capofamiglia finanziari, descrive l'evoluzione dell'"Indice di vulnerabilità" ed evidenzia i principali fattori di rischio, fornendo un quadro oggettivo e misurabile dei cambiamenti in atto nella nostra società. All'interno del rapporto vengono inoltre approfondite le cause e i sintomi della vulnerabilità, nonché le caratteristiche dei nuclei familiari più fragili. La seconda parte, sviluppata dall'istituto di ricerca Eumetra Monterosa, verte invece sul tema della gestione al femminile del bilancio familiare e dedica quindi attenzione specifica al segmento delle capofamiglia donne. Attraverso la periodica indagine sulla vulnerabilità delle famiglie e le numerose attività condotte in tema di welfare, il Forum ANIA-Consumatori intende contribuire al dibattito generale sul sistema di welfare, mettendo in rilievo i temi della sostenibilità nel lungo periodo del sistema, dell'elevata asimmetria tra la domanda di servizi socio-sanitari e l'offerta, della necessità di integrare tra loro i segmenti pubblici, privati e del non profit.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Fisiologia del matrimonio"
Editore: Elliot
Autore: Balzac Honoré de
Pagine: 318
Ean: 9788869932205
Prezzo: € 14.50

Descrizione:Pubblicata per la prima volta nel 1829 con la misteriosa firma di "un giovane single" e censurata nel 1842 perché ritenuta immorale e scandalosa, Fisiologia del matrimonio fu una delle prime opere che portò Balzac, quando ne fu rivelata la paternità, a farsi apprezzare dal grande pubblico. Considerata dallo stesso autore come una delle pietre fondanti della Commedia umana, la Fisiologia è una meditazione, ricca di sarcasmo, che viviseziona una delle più importanti istituzioni culturali e sociali dell'umanità. Nel testo ritroviamo così temi quali la luna di miele, la teoria del letto, i sintomi dell'adulterio, le nevrosi, le emicranie e le temibili suocere: tutto passa attraverso la penna di uno dei massimi scrittori al mondo, che ha fatto della costruzione letteraria intorno all'umanità il suo tratto distintivo.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Il lavoro che verrà. Significati, approcci e pratiche di analisi previsionale dei fabbisogni formativi e occupazionali"
Editore: Franco Angeli
Autore: Allegretta Licia
Pagine: 144
Ean: 9788891742353
Prezzo: € 18.50

Descrizione:L'impatto della crisi economica sui livelli occupazionali e le profonde trasformazioni socio-produttive in atto sembrano avvalorare la profezia della fine del lavoro. Il volume, richiamando alcuni dati sulle attuali dinamiche occupazionali, analizza la transizione verso le nuove culture del lavoro e traccia lo scenario entro cui si muovono le politiche comunitarie finalizzate alla creazione di nuovi e migliori posti di lavoro attraverso la leva dell'apprendimento permanente. Nel libro si illustra il legame tra formazione e occupazione e la necessità di una competenza riflessiva da parte di tutti gli attori sulla futura domanda di professioni; una sfida che riguarda sia la capacità di creare nuova occupazione sia l'abilità di perseguire un'azione strategica di "sistema" per la maggiore sostenibilità dei mercati del lavoro e dei sistemi formativi. Lo studio sull'evoluzione del paradigma dell'apprendimento lungo tutto l'arco della vita e le sue diverse declinazioni in ambito organizzativo si sviluppa attraverso un'analisi comparativa sui sistemi informativi previsionali dei fabbisogni formativi e occupazionali adottati nell'ambito delle recenti politiche attive dell'occupazione. In particolare il volume evidenzia come, tali sistemi, possano rappresentare un utile strumento per ridurre lo skill-mismatching tra domanda/offerta di competenze, fenomeno tra i più incisivi sulle dinamiche occupazionali.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Le agenzie per il lavoro e i lavoratori in somministrazione dopo il «Jobs act». Un'indagine nazionale"
Editore: Franco Angeli
Autore: Consiglio Stefano, Moschera Luigi
Pagine: 240
Ean: 9788891744272
Prezzo: € 26.00

Descrizione:La riforma del lavoro - il c.d. Jobs Act, con la legge delega del 2014 e i successivi decreti attuativi - e le due ultime leggi di stabilità, con gli incentivi per i contratti a tempo indeterminato, hanno notevolmente condizionato le dinamiche del mercato italiano del lavoro, sia dal punto di vista dei principali operatori (le Agenzie per il lavoro), sia da quello dei lavoratori. Le performance del comparto delle agenzie per il lavoro italiano hanno evidenziato una sostanziale inversione di tendenza del trend negativo che aveva caratterizzato gli ultimi anni dalla forte crisi del biennio 2008-2009. Nel corso del 2015 il fatturato sfonda la barriera degli 8 miliardi di euro, con un tasso di crescita annuo superiore al 17%. In questo scenario, il volume presenta i risultati del "V Rapporto sull'evoluzione del settore delle agenzie per il lavoro italiane" commissionato dall'Osservatorio Nazionale dell'Ente Bilaterale Nazionale per il lavoro temporaneo (E.BI.TEMP) e del Fondo per la formazione e il sostegno al reddito dei lavoratori in somministrazione (FORMA.TEMP). Il volume è strutturato in quattro parti. Nella prima parte viene presentato l'assetto del comparto e delle performance collettive. Nella seconda parte sono analizzate le strategie intraprese dalle agenzie per il lavoro italiane. La terza parte illustra, invece, i risultati di una ricerca sullo stato di benessere e soddisfazione di circa 11.000 lavoratori in somministrazione a tempo indeterminato e determinato in Italia. L'ultima parte si sofferma sull'andamento delle performance economico-finanziarie del comparto delle agenzie per il lavoro nel triennio 2011-2014, evidenziando le dinamiche congiunturali, i principali andamenti del mercato, i fattori che condizionano il successo aziendale.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Percorsi di vita delle generazioni flessibili: dalla formazione al lavoro. Una segmentazione multidimensionale dei giovani campani"
Editore: Orthotes
Autore: Leone Stefania
Pagine: 162
Ean: 9788893140676
Prezzo: € 17.00

Descrizione:In un universo giovanile che si presenta popolato da una gran parte di giovani con "vite rinviate", ovvero in ritardo nella transizione all'età adulta, la sfera lavorativa assume piena centralità nello studio dei fenomeni che ostacolano la realizzazione dei progetti di vita personali, familiari e sociali. La flessibilità, che identifica molti dei processi che hanno trasformato il mondo del lavoro, si riflette sulle nuove generazioni nelle declinazioni atipiche delle forme contrattuali, nella varietà e variabilità delle competenze, dei profili professionali e delle esperienze curriculari, così come nell'adattabilità dei progetti di vita entro orizzonti corti, se non limitati al presente, o continuamente ridefiniti. Attraverso un'indagine condotta sui giovani campani, la ricerca analizza sia la condizione lavorativa effettiva, anche rispetto alla coerenza con le scelte di percorso e con il lavoro prefigurato dall'investimento formativo, sia le rappresentazioni e i significati che i giovani attribuiscono al lavoro (interesse economico, impegno temporale, realizzazione personale e sociale, valore relazionale, etc.) anche in rapporto agli altri spazi di vita.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Garanzia giovani in Veneto. Un modello di sussidiarietà basato sulla forza delle reti e sul valore dell'accompagnamento"
Editore: Franco Angeli
Autore:
Pagine: 110
Ean: 9788891750334
Prezzo: € 14.00

Descrizione:Avviato in sordina e circondato da un'aura di scetticismo, il programma comunitario Garanzia Giovani per l'Italia ha assunto un profilo più convincente. Questa ricerca è dedicata al caso del Veneto. La Regione ha adottato subito il metodo della sussidiarietà a livello di partenariati e relazioni tra Pubblica Amministrazione (Province, Centri per l'Impiego, Comuni) e soggetti privati (associazioni di categoria, enti di formazione, agenzie per il lavoro). In questo modo, nei territori si è affermato un ampio spazio di auto-organizzazione che ha alimentato un funzionamento processuale, operativo, smart della Pubblica Amministrazione, in cui l'uso professionale della comunicazione, l'interazione tra i diversi attori e il clima di condivisione fattiva si sono tradotti in specializzazione e complementarietà. Non meno importante è stato l'affermarsi di una relazione di nuova qualità tra le imprese, in particolare le piccole, e il mondo della formazione. Ciò ha permesso di porre il giovane inoccupato al centro dell'intero processo.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Giovani in lista di attesa. Le giovani generazioni e il lavoro a Bologna. Realtà e aspettative"
Editore: Pendragon
Autore:
Pagine:
Ean: 9788865988022
Prezzo: € 15.00

Descrizione:Dal 2014 al maggio 2016 la Fondazione Gramsci Emilia-Romagna ha svolto un'indagine empirica con l'obiettivo di individuare e descrivere le dinamiche lavorative dei giovani che abitano a Bologna: 70.000 persone tra i 18 e i 34 anni. La ricerca, svolta su un campione di mille giovani, ha visto l'applicazione di un metodo composito, che all'aspetto strettamente quantitativo unisce un approfondimento di carattere qualitativo, con interviste, focus group, discussioni, colloqui brevi e focalizzati su temi specifici, espressioni di opinioni personali. I saggi presenti nel volume, a cura dei membri del gruppo di ricerca, riguardano i molti modi in cui il lavoro, con le sue aspettative, le sue realtà, le sue difficoltà, entra nei vissuti dei giovani bolognesi, determinandone comportamenti, tendenze culturali e politiche, orientamenti rispetto al futuro proprio e della città, e strutturandone le relazioni con la famiglia d'origine e con le passate generazioni. Una mappa della situazione lavorativa dei giovani bolognesi che dimostra la complessità di un universo dagli aspetti spesso contraddittori.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Storia minima della popolazione del mondo"
Editore: Il Mulino
Autore: Livi Bacci Massimo
Pagine: 351
Ean: 9788815266491
Prezzo: € 26.00

Descrizione:Come si determina, nelle varie epoche, la dinamica demografica? Come influiscono su di essa mutamenti climatici e catastrofi naturali, epidemie e guerre, migrazioni e sviluppo economico, tecnologia e cultura? La scomparsa di interi popoli nel corso della storia dimostra che non esiste un meccanismo di regolazione automatica tra il livello delle risorse e quello della popolazione. Nel tracciare la storia della popolazione mondiale dal neolitico ai nostri giorni, Livi Bacci illustra per il futuro anche le implicazioni che l'accelerato sviluppo demografico che porterà due miliardi e mezzo di persone in più in una sola generazione avrà per la stabilità sociale interna dei paesi, per i rapporti di forza tra nazioni e per l'ambiente.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "False testimonianze"
Editore: Lindau Edizioni
Autore: Rodney Stark
Pagine: 352
Ean: 9788867085897
Prezzo: € 25.00

Descrizione:Nella vulgata politicamente corretta sono merce corrente non poche conclamate falsità storiche sulla Chiesa e sul cattolicesimo. Da molti secoli - in particolare dal tempo della Riforma - versioni distorte della verità, accettate dai più come fatti indiscutibili, sono sistematicamente usate come strumenti di manipolazione. Non si tratta, spiega Rodney Stark in questo suo ultimo lavoro, di constatare l'eterno gioco delle opposte fazioni, nel cui nome le diverse vicende vengono deformate a scopo di provocazione o di polemica. Si tratta piuttosto di denunciare e smentire pregiudizi, inesattezze e calunnie che compongono un sapere diffuso e condiviso, sulla cui base si legge - erroneamente - la storia, si costruisce il presente e si pianifica il futuro. Con il consueto pragmatismo, l'autore smonta una dopo l'altra le «colpe» del cattolicesimo: l'antisemitismo, le crociate, l'oscurantismo che soffocò il Medioevo, l'Inquisizione, lo scontro con la scienza, l'accettazione della schiavitù, la predilezione per i regimi tirannici, l'opposizione al capitalismo e, più in generale, alla modernità. Lungi dall'essere un'opera apologetica, l'analisi di Stark - storico protestante, legato alla Baylor University, la più grande università battista del mondo - si fonda su una scrupolosa ricerca e su un'accurata disamina delle fonti e degli eventi, e in relazione a ciascuno dei miti anticattolici più radicati mostra come la menzogna si sia inesorabilmente trasformata in verità.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Alternanza formativa e apprendistato in Italia e in Europa"
Editore: Studium
Autore: Emmanuele Massagli
Pagine: 246
Ean: 9788838244254
Prezzo: € 23.00

Descrizione:Sono automaticamente destinati al successo i tentativi di replicazione del sistema duale tedesco, indipendentemente dal contesto nel quale sono calati? È possibile promuovere l'alternanza formativa senza una specifica attenzione alle finalità pedagogiche, ma ricercando solo scopi economici e sociali, come accade in Europa da quasi un decennio? La formazione professionale basata sul lavoro è la metodologia pedagogica più idonea a preparare giovani che dovranno affrontare mutevolezza delle condizioni di mercato, incostanza economica, variegati percorsi di carriera, centralità delle competenze di natura personale? Dopo aver inquadrato analiticamente i profili normativi, ordinamentali e statistici del sistema duale tedesco e dell'alternanza tra scuola lavoro, anche mediante contratto di apprendistato, diffusa in Italia dopo Jobs Act e La Buona Scuola, l'Autore prova a ricondurre a sistema la "formazione duale italiana", superandone la definizione funzionalistica e dimostrando come l'alternanza formativa correttamente intesa sia una metodologia pedagogica non solo possibile, ma addirittura necessaria per l'educazione integrale della persona e, quindi, per la sua occupabilità lungo tutto l'arco della vita, in qualsiasi epoca storica o stagione economica.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "La genitorialità adeguata. Competenza ed efficacia nelle relazioni familiari"
Editore: Franco Angeli
Autore: Polini Benedetta, Maggioni Guido
Pagine: 176
Ean: 9788891742995
Prezzo: € 23.00

Descrizione:L'ingiunzione odierna a essere buoni genitori in funzione del sano e corretto sviluppo dei figli pone la genitorialità come una questione essenziale dal punto di vista degli individui e delle coppie che si impegnano nel "mestiere di genitore" e occupa un posto importante nell'esperienza della vita quotidiana e nella auto-percezione di un soggetto adulto. Attraverso i risultati inediti di due ricerche empiriche condotte con operatori del privato sociale e genitori, il volume indaga le circostanze e le modalità attraverso le quali è emerso e si è affermato il concetto di genitorialità esaminandone la percezione e i significati che gli vengono attribuiti. Con l'affermarsi della cultura della genitorialità, il suo esercizio si pone come questione di interesse pubblico e spesso anche politico. Nella misura in cui ai genitori è rivolta la richiesta sociale di essere competenti, anche l'azione degli operatori sociali e giuridici giunge a saggiare la qualità delle relazioni familiari e parentali in riferimento al principio del preminente interesse del minore. Nuovi significati sono attribuiti alla genitorialità, che appare sempre meno orientata al controllo, specie nella disciplina in famiglia, e sempre più all'efficacia. Diventata questione morale e non solo pragmatica, la genitorialità è resa oggetto di attenzione circa la sua adeguatezza, in una cultura che ridefinisce i rapporti di potere tra madri, padri, esperti e bambini. In questo contesto si fa strada non senza difficoltà, incertezze e opposizioni la prospettiva di una genitorialità autorevole, conforme al criterio di una libertà entro i limiti, altrettanto lontana dal principio autoritario dell'educazione (limiti senza libertà) quanto da quello antiautoritario (libertà senza limiti).

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Storia del pensiero organizzativo"
Editore: Franco Angeli
Autore: Bonazzi Giuseppe
Pagine: 192
Ean: 9788846484376
Prezzo: € 23.00

Descrizione:Il presente volume tratta la questione industriale, definita dagli assi portanti "tecnologia e consenso". Essa si apre con una lettura storicizzata di Taylor, prosegue con il dibattito sul superamento del taylorismo e la pluralità delle forme industriali, e giunge ai problemi posti oggi dall'ingresso nel cosiddetto post-fordismo. Nuova edizione.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Storia del pensiero organizzativo"
Editore: Franco Angeli
Autore: Bonazzi Giuseppe
Pagine: 192
Ean: 9788846496454
Prezzo: € 23.50

Descrizione:La Questione organizzativa , affrontata in questo volume, è definita dall'asse decisioni e risorse. In essa dopo avere illustrato il contributo funzionalista, in particolare di Parsons, alla teoria organizzativa, si sottolinea la portata rivoluzionaria del modello di Simon. Si esaminano quindi gli sviluppi post-simoniani fino agli approcci culturalisti, all'economia dei costi di transazione, all'approccio ecologico alle organizzazioni e alla scuola neo-istituzionale. La vastità degli argomenti trattati, l'originalità dell'impianto, la chiarezza espositiva rendono l'opera di Bonazzi un testo di riferimento per chiunque si occupi di organizzazione del lavoro, problemi di impresa e processi decisionali.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "L' evoluzione del welfare aziendale in Italia. Con indagine Doxa 2016 per Edenred Italia"
Editore: Guerini Next
Autore:
Pagine: 165
Ean: 9788868961022
Prezzo: € 20.00

Descrizione:L'anno della svolta. È così che potremmo definire il 2016 per il welfare aziendale. Il cambiamento del quadro normativo, grazie alle novità introdotte nella Legge di Stabilità 2016, probabilmente ha sancito il passaggio da una fase "a macchia di leopardo" a una più consapevole e capillarmente diffusa. Nel libro si fa il punto rispetto ai cambiamenti intervenuti e alle opportunità che il nuovo contesto offre, alla luce non solo delle novità sul piano della norma, ma anche delle tendenze di fondo che soggiacciono alla crescita continua del welfare aziendale e che poggiano su un arco temporale più ampio. Punto di partenza, un quesito semplice e allo stesso tempo decisivo: perché cresce la domanda di welfare aziendale? Il libro, inoltre, presenta la terza edizione dell'indagine Doxa per Edenred sullo stato del welfare aziendale in Italia nel 2016. Un'indagine completa e focalizzata su molti aspetti del welfare aziendale che parte da un duplice quanto essenziale punto di vista: quello delle aziende e quello dei lavoratori. Una doppia e incrociata analisi che permette di valutare il fenomeno nel suo complesso e allo stesso tempo di evidenziare le differenze e le affinità di valutazione. Infine, un'analisi completa ed esaustiva del nuovo quadro legislativo e delle novità normative e fiscali del 2016.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Metodi visuali di ricerca sociale"
Editore: Il Mulino
Autore:
Pagine: 247
Ean: 9788815265579
Prezzo: € 22.00

Descrizione:Negli ultimi anni i metodi visuali hanno suscitato un interesse straordinario in tutte le scienze sociali. A livello internazionale le immagini sono state sempre più utilizzate come oggetto di studio per comprendere la cultura contemporanea e come mezzo per indagare la società. Il volume permette di ricomporre la frattura creatasi tra chi fa ricerca sulle immagini e chi la fa con le immagini, mostrando la ricchezza della ricerca visuale italiana e offrendo un ricco ventaglio di metodi visuali. Particolare rilevanza assume la parte on line, per chi desideri esplorare le immagini e i testi di approfondimento.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Generazioni. Le italiane e gli italiani di oggi attraverso le statistiche"
Editore: Donzelli
Autore: Alleva Giorgio, Barbieri Giovanni
Pagine: XI-238
Ean: 9788868435363
Prezzo: € 20.00

Descrizione:«Maria nasce il 20 maggio del 1926, un giovedì, nelle campagne della pianura padana, dove vive una parte consistente dei contadini del tempo. Possiamo immaginare con qualche fondamento una giornata mite e soleggiata, con temperature tra i 12 e i 23 gradi». Inizia così il racconto del percorso di vita di quattro donne, e attraverso di loro il racconto delle diverse generazioni di italiane e di italiani e di novant'anni della nostra storia. Anche se le donne di cui si traccia la vicenda biografica non esistono realmente, il loro presente è tuttavia uno spaccato dell'Italia di oggi, in cui le diverse generazioni convivono. I profili di queste donne, le loro scelte e gli eventi che le condizionano - la scuola che hanno frequentato, la famiglia che hanno formato, il lavoro che hanno trovato o perso - sono costruiti sulla base della documentazione statistica, di quel ricchissimo patrimonio di dati e analisi accumulato dall'Istat proprio a partire dal 1926, anno della sua fondazione. Intorno agli eventi che scandiscono i percorsi delle nostre protagoniste, milioni di esistenze seguono strade talora radicalmente diverse. Ognuna di esse, però, ha portato all'Italia quale è oggi, nel bene e nel male, nelle tante conquiste e nei problemi tuttora irrisolti, nelle contraddizioni e nelle diseguaglianze, ma anche nelle tante diversità che costituiscono la vera ricchezza del paese. L'informazione statistica pubblica disegna qui, per mano di due tra i suoi più autorevoli protagonisti, un grande affresco della nostra storia recente da una prospettiva nuova, documentata e rigorosa, spesso anche del tutto sorprendente.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Welfare aziendale e conciliazione. Proposte e esperienze dal mondo cooperativo"
Editore: Il Mulino
Autore:
Pagine: 152
Ean: 9788815266637
Prezzo: € 16.00

Descrizione:L'attenzione per il welfare aziendale è in forte aumento in Italia. In particolare, la conciliazione fra i tempi di lavoro e i tempi per il privato è uno degli ambiti di intervento su cui ci si sta maggiormente concentrando: occorre individuare soluzioni che permettano di conciliare rispetto alla cura non solo dei figli minorenni, ma anche degli anziani. All'interno del processo di crescita del welfare aziendale, il mondo della cooperazione italiana sta giocando un ruolo importante sotto due punti di vista. Da un lato, le imprese cooperative in questi anni si sono caratterizzate per la crescente attenzione a pratiche di welfare aziendale per i propri soci e lavoratori. Dall'altro, il welfare aziendale rappresenta anche, per parte del mondo della cooperazione, un'opportunità di ampliare le attività e gli interlocutori a cui offrire servizi: in una fase di contrazione dei bilanci delle amministrazioni locali, sviluppare progetti assieme e per conto del mondo delle imprese rappresenta un'importante occasione. Prendendo le mosse da una ricerca promossa dalla Commissione Pari opportunità di Legacoop, basata sia su ricerche di studiosi e policy makers che da tempo si occupano di conciliazione e mercato del lavoro, sia sui risultati di un gruppo di lavoro composto da cooperative che hanno discusso assieme come migliorare il proprio sistema di intervento, il volume offre una visione d'insieme del ruolo della cooperazione nel campo della conciliazione e del welfare aziendale.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Immigrazione e contesti locali. Annuario CIRMiB 2016"
Editore: Vita e Pensiero
Autore:
Pagine: 292
Ean: 9788834332320
Prezzo: € 25.00

Descrizione:Con l'ottava edizione, l'Annuario CIRMiB 2016 offre una documentata analisi del fenomeno migratorio nel Bresciano in rapporto al dibattito sulle strategie di inclusione e partecipazione dei migranti alla vita cittadina. La prima parte, come di consueto, è dedicata ai dati relativi alla popolazione immigrata (aspetti demografici, socio-economici, sanitari e culturali), provenienti dal lavoro di ricerca svolto dal Centro, di concerto con: Osservatorio Regionale per l'Integrazione e la Multietnicità, Provincia di Brescia, Comune di Brescia, Prefettura e Questura di Brescia, Azienda Socio-sanitaria territoriale bresciana. La seconda parte tratta il tema della cittadinanza come prassi giuridica, da un lato, e come conquista personale nel processo di inserimento nel Paese d'approdo, dall'altro. Si tenta di introdurre la cittadinanza 'attiva' come processo di reinvenzione di relazioni e di spazi (fisici e non) da condividere, alla base di un paniere di diritti e di doveri/responsabilità di ciascuno per il bene comune. La terza parte è dedicata al Brasile e ai movimenti migratori da, verso, e all'interno di tale nazione. Nella quarta sezione, con riferimento a ricerche ed esperienze nel Bresciano e in Italia, si dà conto dell'accoglienza dei profughi e dell'integrazione lavorativa delle donne immigrate e si discutono gli aspetti concreti del pluralismo religioso.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO


 
TORNA SU