Articoli religiosi

Libri - Ebraismo



Titolo: "Israele e i popoli"
Editore: Morcelliana Edizioni
Autore: Martin Buber
Pagine: 304
Ean: 9788837228392
Prezzo: € 25.00

Descrizione:

Pochi giorni prima che Hitler diventasse Cancelliere, Martin Buber, una delle figure più autorevoli dell'ebraismo tedesco, partecipò a un convegno insieme a relatori nazionalsocialisti, neo-nazionalisti e antisemiti, in cui discorso teologico e fede politica finirono fatalmente per sovrapporsi. L'incontro fu organizzato da Jakob Wilhelm Hauer, ordinario di Indologia all'Università di Tübingen, di lì a poche settimane non solo fervente sostenitore della dittatura, ma anche informatore dei servizi segreti di Himmler. La partecipazione di Buber al convegno e l'adesione di Hauer al nazismo diedero luogo a un significativo intreccio biografico.A distanza di ottant'anni riemergono dagli archivi documenti che permettono di ricostruire - anche grazie ad altri scritti coevi (come la disputa con il teologo cristiano Karl Ludwig Schmidt), carteggi inediti e fotografie d'epoca - un'intricata vicenda rimasta finora ignorata, e qui esposta al lettore italiano in anteprima mondiale. Una vicenda, non priva di contraddizioni e ambiguità, che pone in una nuova luce lo stesso essere e pensarsi ebreo di Buber, sulla base di una riflessione teologico-politica che nasce calandosi all'interno di un clima culturale, nella Germania fra le due Guerre, ostile all'integrazione ebraica nella nazione tedesca.



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "The gifts and the calling of God are irrevocable"
Editore: Libreria Editrice Vaticana
Autore:
Pagine:
Ean: 9788820997021
Prezzo: € 4.00

Descrizione:

Documento della Commissione per i Rapporti Religiosi con l'Ebraismo



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: ""Perché i doni e la chiamata di Dio sono irrevocabili (Rm 11,29)""
Editore: Libreria Editrice Vaticana
Autore: Commissione per i rapporti religiosi con l'ebraismo
Pagine: 50
Ean: 9788820997014
Prezzo: € 3.00

Descrizione:

Le riflessioni contenute all'interno del presente documento rendono atto a tutto ciò che è stato possibile realizzare nelle relazioni ebraico-cattoliche nel corso degli ultimi decenni. Il testo non è un documento magisteriale o un insegnamento dottrinale della Chiesa cattolica ma una riflessione preparata dalla Commissione per i rapporti religiosi con l'ebraismo su questioni teologiche attuali, sviluppatesi a partire dal Concilio Vaticano II. Esso spera di essere un punto di partenza per un ulteriore approfondimento teologico, teso ad arricchire e ad intensificare la dimensione teologica del dialogo ebraico-cattolico.



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Morire per Dio nel giudaismo, nel cristianesimo e nell'islam"
Editore: Elledici
Autore: Aa. Vv.
Pagine: 64
Ean: 9788801058925
Prezzo: € 10.00

Descrizione:

Un dossier di scottante attualità. L'idea del martirio "in mome di Dio" si impone oggi in modo violento e cruento. Come è nata quest'idea nei tre monoteismi? "Morire per Dio" è ammesso e ammissibile secondo la Bibbia? Come si è occupato della questione il giudaismo rabbinico? Com'è nato nel Nuovo Testamento il termine "martire"? Gesù è da considerare un martire? Cosa dicono realmente il Corano e la tradizione islamica del martirio? Le risposte a queste domande sono tutt'altro che scontate... Completano il numero le consuete rubriche di Studi Biblici e Bibbia e cultura.



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Un' infanzia nella bocca del lupo"
Editore: Edizioni Dehoniane Bologna
Autore: Monique Lévi-Strauss
Pagine: 184
Ean: 9788810558492
Prezzo: € 14.00

Descrizione:Monique Lévi-Strauss ha aspettato settant'anni prima di scrivere i suoi ricordi. Subito dopo la guerra, nessuno voleva ascoltare e tutti desideravano voltare pagina. Il racconto di un'infanzia «nella bocca del lupo» riepiloga il singolare destino di una ragazza costretta dall'insensatezza del padre a lasciare Parigi per trasferirsi nella Germania nazista con il fratello e la madre ebrea. Uno sguardo originale sulla vita quotidiana ai tempi di Hitler e sull'incomprensibile mondo degli adulti negli anni turbolenti della seconda guerra mondiale.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Con lo sguardo alla luna"
Editore: Giuntina
Autore: Roberto Della Rocca
Pagine: 206
Ean: 9788880575542
Prezzo: € 15.00

Descrizione:

Questo libro ci conduce alla riscoperta di un ebraismo vivo, ricco di una tradizione millenaria, capace di rimanere sempre attuale, inesauribile fonte di saggezza e insegnamento. Il primo percorso proposto introduce il lettore alla scansione ebraica del tempo con i suoi significati profondi. Il secondo scende alle radici dell'interpretazione delle fonti tradizionali fino a interrogare la singola lettera. Il terzo apre le porte dei valori dell'etica ebraica che sgorgano dalle righe dei testi sacri. E come la luna che si rinnova ogni mese anche l'uomo troverà nel messaggio antico della tradizione la nuova linfa per rinascere e crescere incessantemente.



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Bibbia ebraica. Agiografi"
Editore: Giuntina
Autore:
Pagine: 888
Ean: 9788880571483
Prezzo: € 32.00

Descrizione:

Quarto e ultimo volume di questa traduzione, con testo ebraico a fronte, del canone della Bibbia ebraica pubblicata dalla casa editrice La Giuntina. Tale opera è il frutto di studi esegetici compiuti da insigni Rabbini e Maestri in Israele ed è curata dal Rabbino Prof. Dario Disegni. Al presente volume hanno collaborato, in particolare: Menachem Emanuele Artom (Salmi), Paolo Nissim (Proverbi), Dario Disegni (Giobbe; Daniele), Aldo Luzzatto (Meghilloth), Samuele Avisar (Ezra-Nehemia), Giuseppe Laras (Indici).



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Bibbia ebraica. Profeti anteriori"
Editore: Giuntina
Autore:
Pagine: 648
Ean: 9788880571766
Prezzo: € 30.00

Descrizione:

Secondo volume di questa traduzione, con testo ebraico a fronte, del canone della Bibbia ebraica pubblicata dalla casa editrice La Giuntina. Tale opera è il frutto di studi esegetici compiuti da insigni Rabbini e Maestri in Israele ed è curata dal Rabbino Prof. Dario Disegni. Il presente volume contiene in particolare: Giosuè, Giudici, 1 Samuele, 2 Samuele, 1 Re, 2 Re.



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Bibbia ebraica. Profeti posteriori"
Editore: Giuntina
Autore:
Pagine: 750
Ean: 9788880571810
Prezzo: € 35.00

Descrizione:

Terzo volume di questa traduzione, con testo ebraico a fronte, del canone della Bibbia ebraica pubblicata dalla casa editrice La Giuntina. Tale opera è il frutto di studi esegetici compiuti da insigni Rabbini e Maestri in Israele ed è curata dal Rabbino Prof. Dario Disegni. Il presente volume presenta: Isaia, Geremia, Ezechiele e i dodici profeti.



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "La meditazione ebraica"
Editore: Giuntina
Autore: Kaplan
Pagine: 197
Ean: 9788880570325
Prezzo: € 15.00

Descrizione:

Questo libro riassume millenni di ricerche spirituali, patrimonio un tempo di una élite. Aryeh Kaplan, un grande maestro contemporaneo, ci permette di seguirlo passo passo verso un mondo al quale tutti aspiriamo, quello del riavvicinamento al Creatore dell'Universo. Le tecniche meditative ebraiche sono messe in parallelo con quelle dell'Oriente ed esaminate nella loro peculiarità. Aryeh Kaplan, con la sua erudizione e la sua profonda sensibilità, ha trasformato una intuizione in certezza: quella della dimensione meditativa della preghiera ebraica. Questa guida pratica introduce il lettore alla meditazione mantrica, a quella contemplativa e alla visualizzazione in un contesto ebraico, e insegna come utilizzare la meditazione per rafforzare le preghiere tradizionali. Per mezzo di esercizi semplici e spiegazioni chiare, Kaplan ci offre i mezzi per sviluppare il nostro potenziale spirituale attraverso pratiche meditative autenticamente ebraiche.

 



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Ebrei e cristiani"
Editore: Qiqajon Edizioni
Autore: Jochanan Elichaj
Pagine: 130
Ean: 9788882274481
Prezzo: € 10.00

Descrizione:Un'opera semplice e chiara sulla dolorosa storia degli ebrei e sulla responsabilità cristiana in questa storia: strumento indispensabile oggi per capire in profondità le origini e gli sviluppi dell'antigiudaismo, e per scoprire il cammino di dialogo intrapreso dai tempi di Giovanni XXIII fino a oggi.Per camminare nel dialogo e nel perdono reciproco.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Una parola uscita da Gerusalemme"
Editore: Qiqajon Edizioni
Autore: Moshe Greenberg
Pagine: 156
Ean: 9788882274504
Prezzo: € 15.00

Descrizione:Una rivisitazione di alcuni temi portanti della spiritualità ebraico-cristiana e delle questioni che l'Israele credente ancora si pone guardando al resto dell'umanità, nel rapporto con le altre religioni.Rivolto a chi è impegnato nel dialogo ebraico-cristiano, a chi vuole approfondire temi di fede alla luce dell'attualità storica.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Diario noachide"
Editore: Gabrielli Editori
Autore: Raniero Fontana
Pagine: 206
Ean: 9788860992697
Prezzo: € 15.50

Descrizione:Il Diario è un ritratto di cosmi umani e intellettuali diversi, offre una panoramica suggestiva sulla cultura ebraica, sulla situazione sociale e politica in Israele, sul rapporto tra ebrei e non-ebrei, sullo stato del dialogo ebraico-cristiano. Un ritratto non-convenzionale, limpido e acuto, come sottolinea nell'intensa prefazione il prof. Ariel Rathaus, docente di Letteratura italiana all'Università Ebraica di Gerusalemme.Raniero Fontana è un teologo cristiano che è stato allievo, fatto pressoché unico, di una scuola talmudica in Israele, e ricercatore al Centro Ratisbonne a Gerusalemme (il luogo in cui i cristiani insegnavano le Scritture in ebraico ad altri cristiani, il cuore del dialogo ebraico-cristiano) dove teologi, sacerdoti e laici di ogni confessione cristiana studiavano i testi della tradizione d'Israele.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "De Judaeis"
Editore: Gabrielli Editori
Autore: Brunetto Salvarani
Pagine: 160
Ean: 9788860992710
Prezzo: € 14.00

Descrizione:Il libro, che già dal titolo latino si pone in antitesi ai tradizionali trattati cristiani adversus Judaeos (contro gli ebrei), esce in occasione dei 50 anni della dichiarazione del concilio Vaticano II Nostra aetate (28/10/1965 - 28/10/2015), con la quale la chiesa cattolica ha riaperto, dopo diciannove secoli, il dialogo con il popolo ebraico, a lungo giudicato da essa perfido e deicida. Vengono perciò presentati i sette temi cruciali nel dialogo fra cristiani ed ebrei: 1) Israele, il popolo scelto da Dio; 2) Le Scritture ebraiche; 3) Gesù di Nazaret, Yehoshua ben Yosef; 4) L'antigiudaismo cristiano; 5) La Shoà; 6) Lo Stato d'Israele; 7) La memoria, il futuro. In appendice: Intervista a Pierre Lenhardt.Alla fine di ogni capitolo, si traccia un sintetico Promemoria per le comunità cristiane, affinché questo dialogo passi dalle intenzioni alla pratica vissuta.BRUNETTO SALVARANITeologo, giornalista e scrittore, dirige il mensile di educazione interculturale CEM Mondialità e il periodico del dialogo cristiano-ebraico QOL. E' docente di Missiologia e Teologia del dialogo presso la Facoltà Teologica dell'Emilia Romagna di Bologna e gli Istituti di studi teologici di Modena e Rimini. Da molti anni collabora con Settimana, ed ha fatto parte della redazione de Il Regno. Ha pubblicato numerosi libri. Con Gabrielli editori "Non possiamo non dirci ecumenici. Dalla frattura con Israele al futuro comune delle chiese cristiane" (2014)

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Le guerre ebraiche dei romani"
Editore: Il Mulino
Autore: Lewin Ariel
Pagine: 180
Ean: 9788815258809
Prezzo: € 18.00

Descrizione:

Nella loro espansione nel bacino del Mediterraneo i Romani conquistarono la Giudea a partire dal 63 d.C. Un dominio a cui le popolazioni locali reagirono con insofferenza, mettendo in atto - fra il 66 e il 132 d.C. - una serie di aspre rivolte durante le quali si ebbero tra l'altro la distruzione del Tempio e l'impoverimento di Gerusalemme. Il libro ne dà conto in modo sintetico, fornendo nel contempo uno scorcio sui caratteri della società giudaica antica.



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Heidegger e il mito della cospirazione ebraica"
Editore: Bompiani
Autore: Trawny Peter
Pagine: 149
Ean: 9788845279904
Prezzo: € 13.00

Descrizione:

L'annuncio della pubblicazione dei "Quaderni neri" di Heidegger, finora inediti, ha scatenato in tutta Europa un acceso dibattito sull'antisemitismo del filosofo tedesco rivelato dalla lettura dei suoi taccuini. Le idee antisemite sembrano assediare in particolare "La storia dell'essere" e sono state influenzate dai Protocolli dei savi di Sion, la principale fonte antiebraica della modernità e della postmodernità. Peter Trawny, il curatore dell'opera omnia di Heidegger, entra nello studio del grande filosofo per rispondere, senza giustificazioni e sensazionalismo, alla domanda che tutti si pongono: il pensiero heideggeriano può resistere a questo "naufragio spirituale"?



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Storia degli ebrei"
Editore: Einaudi
Autore: Abitbol Michel
Pagine: X-809
Ean: 9788806221928
Prezzo: € 40.00

Descrizione:

"Questo lavoro si pone come obiettivo di offrire al lettore un racconto chiaro della storia degli ebrei, dalle origini ai nostri giorni. Anche se si preoccupa di prendere in considerazione gli eventi recenti in Medio Oriente, il suo è prima di tutto uno sguardo rivolto al passato. Quello di un popolo la cui storia si confonde con la storia dell'umanità intera, attraversando i secoli, i continenti e le civiltà, dall'Egitto dei faraoni alla Russia sovietica, passando per il mondo greco-romano, l'Europa cristiana, l'Oriente musulmano, le grandi scoperte, la Rivoluzione francese, la Prima guerra mondiale, la Shoah e la nascita dello Stato di Israele. Raccontare una tale odissea in circa ottocento pagine è una sfida, visto che, anziché diminuire di quantità, la ricerca scientifica sugli ebrei attira di anno in anno nuovi specialisti, di varia origine. Tuttavia, non possiamo fare a meno di constatare come questa esplosione di sapere non abbia ridotto i pregiudizi e i sospetti che continuano a circondare gli ebrei in diverse regioni del mondo, in particolare quelle in cui non vivono più, o quasi più, a partire dalla Seconda guerra mondiale. Miti, dicerie e fantasmi di un'altra età e celebri falsi vi circolano ancora; e, grazie a Internet e alle nuove tecnologie di comunicazione, il numero di coloro che aderiscono al loro contenuto è rilevante."



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Humanitas. 2/2015: Il dialogo ebraico-cristiano"
Editore: Morcelliana Edizioni
Autore:
Pagine: 168
Ean: 9788837229122
Prezzo: € 14.00

Descrizione:

Il dialogo ebraico-cristiano. A cinquant'anni da Nostra Aetate. In onore di rav Giuseppe Laras nell'ottantesimo compleanno, a cura di Massimo Giuliani.SOMMARIO:- M. GIULIANI, Presentazione- P. DE BENEDETTI, Rav Giuseppe Laras, maestro e amico- L. KLENICKI, Dalla contesa al dialogo. Sulla svolta di Nostra Aetate- P. STEFANI, Vaticano II ed ebrei. La voce di due cardinali, Agostino Bea e Giacomo Lercaro- D. GARRONE, L'avvio della riflessione sull'antisemitismo nel protestantesimo tedesco del secondo dopoguerra. Alcuni documenti- A. LUZZATTO, Tra fedi e religioni, il difficile ma necessario sentiero della fratellanza- G. BORGONOVO, Leggere il Primo Testamento da cristiani. Profezia, compimento e superamento della "sostituzione"- E.L. BARTOLINI DE ANGELI, Il contributo delle donne al dialogo cristiano-ebraico- C. MILANI, Appunti per una storia dei colloqui ebraico-cristiani di Camaldoli - M. CASSUTO MORSELLI - G. MAESTRI, Rav Elia Benamozegh e la mistica di Shaul/Paolo- J. LEVI, Il dialogo interreligioso oggi, a cinquant'anni da Nostra Aetate- P. ALBORGHETTI, Gli studi di Giuseppe Laras sul Medioevo ebraico- F. DAPOR, Maimonide e il primato dell' aggadà secondo David Hartman- M. GIULIANI, Il dialogo non è (solo) diplomazia. Sui rapporti tra ebrei e cristiani in quanto "questione halakhica"- M. GIULIANI, Ricordo di suor Ada Janes (1936-2015)



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Buono e giusto"
Editore: Terra Santa
Autore: Paravati Claudio
Pagine: 128
Ean: 9788862403405
Prezzo: € 9.00

Descrizione:Ciò che è giusto e vero, ma anche quanto è bello e buono, fanno da sempre parte di ogni genuina esperienza umana e quindi, inevitabilmente, anche di ogni autentica religiosità. Apprezzare e godere delle cose che la Provvidenza divina ha disposto nel creato non è una stravaganza né tantomeno qualcosa di moralmente riprovevole. I Testi fondatori dei tre monoteismi abramitici lo confermano in moltissimi passi che esortano gli esseri umani a essere non solo custodi, ma anche fruitori grati e responsabili delle immense ricchezze che li circondano. Ripercorrere le tradizioni e le norme che ebraismo, cristianesimo e islam hanno posto anche nel rapporto dei fedeli con il nutrimento può condurci a recuperare il senso del sacro e la relazione con il trascendente proprio nei gesti banali della vita quotidiana, una volta ritmata dai tempi lenti delle stagioni e delle preparazioni umili e attente di chi non aveva fretta di avere tutto e subito, ma sapeva godere anche dell'attesa. Queste pagine sono un invito a tornare verso le sorgenti di un'armonia forse trascurata, ma non per questo meno carica di suggestioni e insegnamenti anche per chi ormai vive la frenesia dei ritmi di vita moderni.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Muoia Israele"
Editore: Rubbettino Editore
Autore: Giulio Meotti
Pagine: 162
Ean: 9788849844221
Prezzo: € 12.00

Descrizione:C'era un tempo in cui in difesa dello Stato di Israele e degli ebrei si schieravano i migliori intellettuali europei come Pablo Picasso e Eugene Ionesco, e in Italia personaggi come Norberto Bobbio ed Eugenio Montale. La piccola repubblica israeliana era considerata un pegno della nostra libertà, che il mondo arabo-islamico voleva ghermire per la gola e annegare nel Mediterraneo. Oggi Israele è ancora sotto assedio ma è rimasto solo, delegittimato e condannato a morte dalle classi dirigenti intellettuali, dai giornalisti, dagli scrittori, dai registi, dai Premi Nobel, dai musicisti, elevato a sentina del male. Contro il popolo di Israele riecheggiano oggi, sinistre, le frasi della propaganda nazista di settant'anni fa. Il libro di Giulio Meotti ripercorre l'odio per Israele degli ultimi trent'anni. È il racconto di una grande abiura, un nuovo caso Dreyfus con il tradimento dei chierici e l'abbandono degli ebrei da parte dell'opinione pubblica europea. Uno scandalo che le falangi dei "progressisti" accolgono in silenzio. I peggiori antisemiti oggi li trovi fra la brava gente. I buoni. I rispettabili. I vanitosi dello star system. Le firme dei giornali. Gli intellettuali che inculcano le idee nell'opinione pubblica. Gli artisti. I filantropi. Il loro annullamento spirituale e culturale di Israele giustifica in anticipo la sua soppressione fisica. E se Israele scomparisse oggi, il popolo ebraico non potrebbe sopravvivere. Che fare allora? Solidarietà. È l'unica arma che abbiamo. Perché Israele è la frontiera che tutti gli uomini civili sono impegnati a sostenere e a difendere. Israele è ognuno di noi.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Camminare insieme"
Editore: Bompiani
Autore: Alain Elkann
Pagine: 334
Ean: 9788845279652
Prezzo: € 16.00

Descrizione:

"Questo libro sono tre libri. In tre momenti diversi della sua vita, dialogando con personaggi diversi, Alain Elkann ha chiesto a persone diverse e lontane di parlargli di Dio. Lo stesso Dio? Sì, perché i tre protagonisti del viaggio nella fede di Elkann sono legati a rami diversi dello stesso albero, la religione monoteista che concepisce un solo Dio: ebrei, cristiani, musulmani. Ma anche perché ciascuno, pur disponendo di tutta la dotazione culturale necessaria per affrontare il discorso, non insegna Dio ma crede in Dio e dunque parla, sia pure in modo intensamente religioso, della propria vita, un rabbino che ha partecipato alla Resistenza e alla vita pubblica italiana, un cardinale che è anche un filosofo e un letterato, un principe arabo con titoli da Mille e una notte che discende direttamente da Maometto. I tre interlocutori sono un'avventura narrativa di tipo nuovo per lo scrittore. Il modo di raccontare di Elkann è un prendere atto della realtà che gli si muove intorno, dovunque lui stia vivendo un momento della sua vita." (dalla prefazione di Furio Colombo) Il volume raccoglie: "Essere ebreo" (Alain Elkann con Elio Toaff); "Cambiare il cuore (Alain Elkann con Carlo Maria Martini); "Essere musulmano" (Alain Elkann con Hassan bin Talal).



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "La Bibbia raccontata"
Editore: Edizioni Dehoniane Bologna
Autore: Günter Stemberger
Pagine: 72
Ean: 9788810555422
Prezzo: € 7.50

Descrizione:Un viaggio negli abissi del mare permette al profeta Giona di conoscere le fondamenta del cosmo e l'imminente fine dei tempi. Un miracoloso ringiovanimento di Abramo e Sara accompagna la storia della vocazione del patriarca in chiave etica. La vita di Mosè, ripresa dal libro dell'Esodo, viene narrata in una forma molto vicina al puro intrattenimento. Nella «Bibbia raccontata», i rabbi cercano di offrire al lettore del proprio tempo risposte a problemi che il testo biblico lascia irrisolti, ma la cui soluzione si rende necessaria per una coerente visione d'insieme. Tale tradizione, che si è affermata già con il Secondo Tempio ma che raggiunge una nuova fioritura solo in epoca araba, rielabora in forma più attraente il grande patrimonio della tradizione per metterlo a disposizione di un vasto pubblico.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "La Chiesa e il popolo ebraico"
Editore: Morcelliana Edizioni
Autore: Agostino Bea
Pagine: 192
Ean: 9788837228644
Prezzo: € 16.50

Descrizione:

Il più autorevole e infaticabile tra i fautori cattolici del riavvicina­mento tra la Chiesa e il popolo ebraico, del superamento definitivo di incomprensioni, diffidenze, ostilità, fondate su credute ragioni re­ligiose che hanno contribuito nel corso dei secoli al nascere dell'in­fausto fenomeno dell'antisemitismo, offre in questo libro la trama teologica della sua lunga opera e insieme il commento alla Dichiara­zione conciliare sulla relazione della Chiesa con le religioni non cristiane; principalmente alla parte che si riferisce agli Ebrei (28 ottobre 1965).È un passo decisivo e irreversibile che la Chiesa ha compiuto, nell'ap­profondita fedeltà alla verità biblica, riconoscendo e proclamando che non si può parlare di una colpa collettiva del popolo ebraico, nella passione e morte di Cristo: non per tutti gli Ebrei palestinesi o della diaspora allora viventi, e tanto meno per quelli dei secoli suc­cessivi fino ai nostri giorni. È la vittoria della fede, nella sua formula­zione esatta, purificata, sopra certe rappresentazioni e convinzioni volgari secondo cui il popolo ebraico è oggetto di una riprovazione o ripudio assoluto di Dio, e perciò soggiace a un destino di danna­zione, e di persecuzione anche terrena, a giusto motivo. È l'assenso cordiale alla parola paolina secondo cui le «promesse di Dio sono irrevocabili» e perciò il Signore ha sempre cari gli Ebrei e si riserva, entro la fine dei tempi, di integrarli al suo popolo nuovo, che atten­de la gloria nella sua Parusia.Un'Appendice, in cui sono riportate la Dichiarazione e le quattro rela­zioni tenute dall'Autore nell'Aula conciliare per raccomandare l'ap­provazione del Documento (talune qui tradotte per la prima volta), aggiunge valore storico al libro, che è un messaggio di fattivo otti­mismo cristiano.



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "L'idea di natura nell'ebraismo"
Editore: Jaca Book
Autore: Laras Giuseppe
Pagine: 143
Ean: 9788816412880
Prezzo: € 12.00

Descrizione:

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "La Genesi spiegata da mia figlia"
Editore: Garzanti Libri
Autore: Haim Baharier
Pagine: 138
Ean: 9788811688655
Prezzo: € 16.90

Descrizione:

Haim Baharier da sempre si confronta con le parole che innumerevoli occhi hanno già percorso e studiato: attraversa e dilata lo scarno testo biblico, dispensando generosamente sapienza ebraica e umana saggezza. In un viaggio fascinoso attraverso i versetti della Genesi nato dagli incontri tenuti nell'inverno 2006 al Teatro Dal Verme di Milano, Baharier condensa la sua sapienza nella duplice, indispensabile veste di esegeta e padre, per spiegare a sua figlia Avigail, e attraverso lei a noi, quali sono le motivazioni e le finalità della Torà. In questa nuova edizione arricchita di un libro diventato l'autore continua e perfeziona la sua ricerca proponendo una nuova interpretazione possibile della figura di Isacco, carente e diverso, portatore delle stimmate dell'handicap. Da tale segno imperituro di un popolo simbolo dell'umanità, Baharier trae una lezione corroborante di singolare serenità, e riesce a dare provvisoriamente eco al verbo affinché l'uomo non vada più in esilio all'interno di sé stesso. Nessuno è escluso da queste pagine, perché tutti, già una volta, abbiamo saputo.



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO


 
TORNA SU