Seleziona la categoria di interesse dal menù principale,
in questo modo le tipologie associate saranno subito visibili.


Categoria


Tipologia


Num. Prodotti x Pagina


Ordina Per

Libri - Ebraismo



Titolo: "Il Rabbi di Asti"
Editore: Morcelliana Edizioni
Autore: Massimo Giuliani
Pagine: 176
Ean: 9788837232573
Prezzo: € 14.00

Descrizione:Conosciuto come il Rabbi di Asti, Paolo De Benedetti è stato poeta, editore, biblista, docente, traduttore e teologo tra i protagonisti del dialogo ebraico-cristiano. Un suo allievo ed amico ne delinea qui la complessità del profilo intellettuale e umano. Una sapienza tutta da esplorare che fa, per così dire, di Paolo De Benedetti un classico contemporaneo.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Catene incantate"
Editore: Morcelliana Edizioni
Autore: Moshe Idel
Pagine: 320
Ean: 9788837231668
Prezzo: € 25.00

Descrizione:«Non c'è cosa, nemmeno la più infima del mondo, che non sia connessa agli anelli della catena e tutto si collega nel suo segreto». Moshe Idel indaga qui i contenuti di questo segreto, riconsiderando il rapporto fra il misticismo ebraico e i rituali tradizionali dell'ebraismo. Mentre le impostazioni classiche della ricerca leggono gli insegnamenti cabalistici principalmente dal punto di vista teologico, la proposta di Idel è di "partire dal basso", dalle pratiche rituali e dalla loro trasformazione in tecniche per il raggiungimento di un contatto con il divino. "Catene" e "corde" intessute di lettere e nomi ebraici attraversano l'universo, permettendo ai mistici di ascendere ai livelli più alti e di attirare in basso la potenza divina. Le dinamiche della vita religiosa ebraica vengono così reinterpretate nei circoli cabalistici e ?assidici mediante l'immaginario di un "mondo incantato", presieduto da forze divine che non risiedono solamente nelle sfere più alte, ma possono essere colte nella recitazione del Nome divino, nello studio della Torah o finanche nella voce della preghiera.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "L' ombra di Samael ovvero ce lo siamo ricordati"
Editore: Edizioni Segno
Autore: Goccia di Stelle
Pagine: 184
Ean: 9788893183758
Prezzo: € 15.00

Descrizione:Era di vitale importanza arrivare a una conclusione definitiva della querelle sull’autenticità dei Protocolli dei Savi di Sion e stroncare definitivamente il patetico tentativo di farli passare per falsi per affrontare gli ultimi sviluppi della questione ebraica potendo così mettere definitivamente a fuoco la struttura del potere che da tempo immemore ed ancora oggi condiziona le vicende politiche e di conseguenza così tanto la nostra vita. Ricorrere a testi esteri per riempire i vuoti informativi che così spesso in Italia vengono spacciati per informazione civile contro l’antisemitismo. Da quelle nebbie di ipocrisia e istituzionale omertà emergono i fondatori del Movimento Federalista Europeo e il Manifesto di Ventotene, le contraddizioni della costituzione, i signori della guerra dell’oppio, dettagli fondamentali sul delitto Moro... la diffusione della musica satanica su vasta scala. Qualcuno tra i 757 firmatari dell’appello contro il Commissario Calabresi fu presente anche a Milano a Casa Rollier in una della più pericolose riunioni cospirative della storia recente, qualcuno di quella famiglia si divertì a giocare con gli atomi senza aver spiegato tutto. Sono sempre le stesse mani e sanno tutto l’uno dell’altro, viaggiano su una lunghezza d’onda che noi possiamo solo intuire, evocano intelligenze planetarie per consegnare a loro l’umanità intera…

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "L' ebraismo come scienza"
Editore: Paideia
Autore: Libera Pisano, Giuseppe Veltri
Pagine:
Ean: 9788839409324
Prezzo: € 32.00

Descrizione:

Nel secondo centenario della pubblicazione dello scritto di un giovanissimo Leopold Zunz, che inaugurò la scienza dell'ebraismo, l'opera di Giuseppe Veltri e Libera Pisano fornisce un'introduzione generale a questa grande figura, insieme alla traduzione di alcuni dei suoi saggi più significativi.

Con le sue ricerche sulla tradizione e le fonti Zunz mise in luce i rapporti e le contaminazioni storiche che hanno fatto dell'ebraismo un campo dinamico ed eterogeneo e al tempo stesso un elemento costitutivo della storia europea. Il riconoscimento di questo intreccio viene ad assumere un ruolo politico decisivo per l'emancipazione degli ebrei: solo da una comprensione adeguata dell'ebraismo poteva scaturire - a detta di Zunz - una riforma consapevole della società, che avrebbe messo gli ebrei al riparo da ogni discriminazione presente e futura.



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "L' Ebreo emancipato"
Editore: Edizioni Dehoniane Bologna
Autore: Bruno Karsenti
Pagine: 64
Ean: 9788810567890
Prezzo: € 7.00

Descrizione:Non ci si può sorprendere se gli ebrei, almeno da quindici anni, lentamente ma in modo costante abbandonano l'Europa. Ogni cittadino europeo cosciente della propria storia culturale non può non avvertire il carattere problematico di questo intreccio tra violenza e partenza. L'urgenza, allora, è quella di riflettere nuovamente sull'emancipazione in Europa e provare a comprendere che cosa ne abbia bloccato l'impulso fino a impedirci di vedere la singolarità di ciò che ha insegnato il suo più eminente «caso esemplare». Con la ripresa della questione ebraica viene messo all'ordine del giorno un argomento attuale della filosofia politica, la cui urgenza viene dettata dalla condizione pratica e intellettuale del nostro continente.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "I nomi dello sterminio"
Editore: Marietti
Autore: Anna-Vera Sullam Calimani
Pagine: 152
Ean: 9788821113048
Prezzo: € 14.00

Descrizione:Quando, dopo la fine della seconda guerra mondiale, cominciò a emergere la consapevolezza che una delle tragedie che si erano verificate in quel periodo era stato il massacro di quasi sei milioni di ebrei, si parlò di deportazione e di sterminio, successivamente di genocidio. Nel mondo ebraico orientale e tra gli abitanti del nascente Stato d'Israele, di hurban, poi di shoah. Oggi molti storici si riferiscono a quell'evento definendolo metaforicamente soluzione finale o Auschwitz; gli inglesi, gli americani e i mass media lo chiamano olocausto. Fra gli ebrei religiosi, alcuni non vogliono neppure nominarlo, ritenendolo inconcepibile; altri hanno formulato definizioni diverse che fanno riferimento alla sua unicità e alle sue terrificanti proporzioni. Che significato ha questo proliferare di nomi? Perché definire olocausto, ossia «sacrificio in cui la vittima viene interamente arsa», lo sterminio di un popolo? Quale importanza può avere il nome con cui definiamo quest'immane tragedia? E perché essa deve avere una denominazione che la identifichi tra tutte quelle avvenute nei secoli? L'autrice cerca di rispondere a queste domande, spiegando come e perché sono nate le singole definizioni; come la ricerca di un nome abbia accompagnato l'approfondirsi della conoscenza storica dell'evento; come vi siano motivazioni linguistiche, ma anche psicologiche, politiche, storiche e religiose.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "La cabala"
Editore: Edizioni Dehoniane Bologna
Autore: Daniela Leoni
Pagine: 184
Ean: 9788810560167
Prezzo: € 17.00

Descrizione:Che cosa è la Cabala? Molti tendono a identificarla con la mistica o con la tradizione magica segreta ebraica, ma spesso di questo termine si ha una nozione vaga, indefinita, che rimanda a un mondo antico, misterico, magico, in parte anche pericoloso, che affascina proprio per la sua indeterminatezza. Nel corso dei secoli il termine è entrato nelle lingue europee, assumendo varie accezioni, spesso senza alcun legame specifico con l'ebraismo o con le opere dei cabalisti cristiani che alla metà del XV secolo trasformarono una tradizione religiosa esclusivamente ebraica in fenomeno intellettuale universale. Questo elemento assunse connotazioni particolari nella seconda metà del XX secolo, quando in molti casi i seguaci delle dottrine cabalistiche integrarono il pensiero esoterico ebraico con le dottrine del New Age: la Cabala è divenuta così una sorta di meditazione trascendentale, un insieme di pratiche spirituali alternative, ma con significati molto diversi da quelli apparsi oltre ottocento anni fa in Europa.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Liliana Segre. Il mare nero dell'indifferenza"
Editore: People
Autore:
Pagine: 156
Ean: 9788832089011
Prezzo: € 12.00

Descrizione:La testimonianza di Liliana Segre e il suo messaggio politico in un saggio di Giuseppe Civati che riprende, con grande cura, le sue parole e i suoi insegnamenti, in occasione della nomina a senatrice a vita da parte del Presidente Mattarella. Segre fu espulsa dalla scuola nel 1938. Fu clandestina, chiese asilo e fu respinta. Il 30 gennaio del 1944 fu deportata ad Auschwitz insieme a suo papà Alberto, che non sopravvisse al lager. Negli ultimi trent'anni, diventata nonna, ha promosso una straordinaria campagna contro l'indifferenza e contro il razzismo, in tutte le sue forme e le sue articolazioni. Le sue parole nitide, forti, indiscutibili sono un messaggio rivolto alle ragazze e ai ragazzi, suoi «nipoti ideali», perché non si perdano mai i diritti e il rispetto per le persone.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "174517. Deportato: Primo Levi"
Editore: La Meridiana
Autore: Franco Portinari , Giovanna Carbone
Pagine: 92
Ean: 9788861536913
Prezzo: € 15.00

Descrizione:174 517 Quel numero di matricola impresso sulla pelle, tatuato sul braccio sinistro del prigioniero, è carico di valenza simbolica; è il segno indelebile che marchia il deportato e annienta la sua persona. 174 è il numero del vagone su cui aveva viaggiato, la seconda parte è il numero progressivo delle persone trasportate. Primo Levi era il cinquecento diciassettesimo uomo che scendeva dal treno quel giorno. Era il 26 febbraio 1944, quando varcava la porta di un inferno inimmaginabile.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Alle sorgenti della fede in Terrasanta. Volume 2"
Editore: Cantagalli Edizioni
Autore: Francesco Giosué Voltaggio
Pagine: 288
Ean: 9788868796730
Prezzo: € 18.00

Descrizione:Frutto di un ciclo di catechesi trasmesse su Radio Maria, questo secondo volume, che segue quello riguardante le feste ebraiche e il Messia, è dedicato all'attesa, preparazione, avvento e nascita del Messia a Betlemme. L'intento è quello di aiutare il lettore a gustare, per ognuno di questi temi, i luoghi geografici e i testi, l'ambiente e le tradizioni, in altre parole tutto ciò che costituisce l'humus vitale in cui è fiorita la nostra salvezza. Pagine incentrate sulle testimonianze letterarie e archeologiche, che attingono altresì alle fonti dei padri della Chiesa e della liturgia orientale. In Terra Santa gridano perfino le pietre sulle quali camminò il Messia, come anche le pietre vive costituite dal popolo cristiano arabo e da quello ebreo, le cui tradizioni sono un tesoro da riscoprire incessantemente. Con una Prefazione di padre Andrea Koprowski, sj.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Ogni battito del cuore"
Editore: Terra Santa
Autore: Etty Hillesum
Pagine: 160
Ean: 9788862406192
Prezzo: € 15.00

Descrizione:Il mondo straordinario di Etty Hillesum viene incontro al lettore accompagnato dalla sapiente guida di Fratel MichaelDavide Semeraro, maestro spirituale e profondo conoscitore della scrittrice olandese di origini ebraiche morta ad Auschwitz nel 1943. Cercando nelle sue Lettere e nel celebre Diario a "righine blu", Fratel MichaelDavide raggruppa e commenta i testi in un vero e proprio "alfabeto dell'anima": bellezza, desiderio, Dio, erotismo, felicità, nostalgia, odio, paura, perdono, tenerezza sono alcuni dei temi che accompagneranno il lettore in questo semplice e bellissimo cammino.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Il guaritore dei cuori infranti"
Editore: Morcelliana Edizioni
Autore: David J. Wolpe
Pagine: 256
Ean: 9788837232382
Prezzo: € 18.00

Descrizione:Chi è il Dio della tradizione ebraica? È severo e inclemente o ascolta e supporta l'uomo nei momenti di sgomento? E se Dio c'è, perché tanta sofferenza nel mondo? Nella visione rabbinica del Creatore Dio è padre, amico, amante: un Dio in ascolto, che si prende cura del Creato, soffre e piange con l'uomo, lo conforta - guarisce i cuori infranti - fino ad autolimitarsi e a condividere l'esperienza dell'esilio. Un libro che riscopre l'ampiezza e la profondità dei tesori spirituali del giudaismo: un viaggio terapeutico nella saggezza dei maestri di Israele.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Un prete nell'inferno di Dachau"
Editore: San Paolo Edizioni
Autore: Saverio Clementi
Pagine: 160
Ean: 9788892216860
Prezzo: € 16.00

Descrizione:

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Giovannino nei lager"
Editore: Rizzoli
Autore: Giovannino Guareschi
Pagine: 480
Ean: 9788817069977
Prezzo: € 35.00

Descrizione:

Le opere di Guareschi sulla prigionia nei lager tedeschi riunite in un unico volume.

Nel cinquantenario della morte di Guareschi, un'edizione elegante che riproduce fedelmente quelle originali, con l'aggiunta di illustrazioni e fotografie inedite.

In questo volume, i figli Alberto e Carlotta hanno riunito, in una ideale trilogia della prigionia, i libri del padre legati al periodo del suo internamento nei lager tedeschi in Polonia e poi in Germania. Tenente di complemento, Giovannino Guareschi si trovava in caserma ad Alessandria l'8 settembre 1943: catturato dai tedeschi rifiutò di continuare a combattere al loro fianco e fu inviato nei campi di prigionia. In quel periodo che è stato, paradossalmente, il più importante della sua vita, ha maturato il suo impegno umano facendo il giornalista nei Lager, scrivendo testi per conferenze e favole che andava poi a leggere nelle varie baracche ai compagni di sventura tenendoli aggrappati alla vita. Da questa esperienza sono nate le tre toccanti opere qui riunite: "Favola di Natale", "Diario clandestino" e "Ritorno alla base".

Giovannino Guareschi nacque a Fontanelle di Roccabianca (Parma) il 1° maggio 1908 e morì a Cervia nel 1968. Giornalista, scrittore, umorista, fondò, insieme a Giovanni Mosca e Giaci Mondaini, il celebre settimanale umoristico “Candido”. Il suo nome è legato alla notissima serie di opere incentrate sui personaggi di don Camillo e Peppone.



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Momento di eternità"
Editore: Edizioni Dehoniane Bologna
Autore: Benjamin Gross
Pagine: 208
Ean: 9788810207154
Prezzo: € 19.50

Descrizione:L'istituzione dello Shabbat è il più importante contributo offerto dall'ebraismo all'umanità, pur essendo il fondamento della vocazione specifica d'Israele. Antidoto contro la tentazione di dimenticare l'origine, invito al dominio sul tempo per salvaguardare la libertà dell'uomo e anticipo di un giorno futuro che sarà tutto intero Shabbat, il sabato introduce una dimensione diversa in un mondo assorbito e irretito da una folle corsa verso il possesso delle cose. A un progetto prioritariamente economico, teso in forma ossessiva al soddisfacimento del bisogno e al culto di uno sviluppo senza limiti, esso contrappone la visione di un futuro caratterizzato non da una carenza, ma da una pienezza, richiamando l'indispensabile valore del limite e del rapporto tra le generazioni.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Anna Frank"
Editore: Rusconi Libri
Autore: Gianluca Barbera
Pagine: 128
Ean: 9788818032567
Prezzo: € 14.90

Descrizione:«Anna è sempre allegra. Ama fare gli scherzi. A volte ti piomba di sorpresa alle spalle e ti fa prendere uno spavento posandoti di colpo le mani sulle spalle, scuotendoti forte e gridando: Buuuu! E poi tutto a un tratto è capace di mettersi a raccontare le solite esagerazioni sui suoi numerosi amori...». Questa è la descrizione di una ragazza ebrea, Anna Frank, che a soli 13 anni è costretta a vivere l'incubo dello sterminio degli ebrei perpetrato dal Nazismo e che, per salvarsi, si rinchiude con la sua famiglia e altri conoscenti in un rifugio segreto. Una ragazza ebrea come tante, con i propri sogni e i propri problemi, che suo malgrado vive in un tempo e in un luogo dove il futuro ha i giorni contati. Questo libro racconta la sua storia, quella della sua famiglia e di chi ha avuto la fortuna di incrociare la sua strada e trovare un posto nelle pagine del famoso Diario che, compilato mentre si trovava nascosta nel rifugio, Anna ha scritto fino al momento della sua improvvisa deportazione. La storia di Anna ci tocca profondamente perché la sua sorte sarebbe potuta toccare a noi o ai nostri figli. Solo il caso ha voluto che non fosse così. Ecco dunque perché la storia di Anna Frank ci commuove a tal punto: perché è la storia di tutti. Perché siamo tutti Anna.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Il Rabbi di Bacherach"
Editore: Marietti
Autore: Heinrich Heine
Pagine: 112
Ean: 9788821110016
Prezzo: € 9.75

Descrizione:Nel villaggio tedesco di Bacherach, in una sera imprecisata del Medioevo, si celebra il rituale della Pasqua ebraica. Due stranieri, avvolti in ampi mantelli, si uniscono, inattesi, alla piccola comunità. E da quel momento nulla sarà più come prima. Come scrive Magris nella sua nota al testo: «Il Rabbi di Bacherach è, insieme ad altri grandi testi, una delle espressioni più intense della simbiosi spirituale ebraico-tedesca da cui nasce l'ispirazione di Heine e verso la quale essa stessa si protende, ed è anche l'espressione tragica della scissione che frantuma quella simbiosi e dalla quale, a sua volta, nasce una grande, dolorosa poesia aperta all'universale-umano».

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Dialogo a Gerusalemme"
Editore: Zikkaron
Autore: David Neuhaus
Pagine: 200
Ean: 9788899720223
Prezzo: € 15.00

Descrizione:Un ebreo cristiano parla degli ebrei, di come intendono se stessi, di come la Chiesa li ha intesi, di quali siano i rapporti attuali tra cattolici ed ebrei, del valore della terra per gli uni e per gli altri, di Israele oggi, di chi siano gli ebrei messianici, dei rapporti tra messianici e cattolici. Il dialogo iniziato con il Concilio tra cattolici ed ebrei ora continua.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Ebraico"
Editore: Edizioni Dehoniane Bologna
Autore: Sarah Kaminski , Maria Teresa Milano
Pagine: 232
Ean: 9788810432167
Prezzo: € 22.50

Descrizione:Negli ultimi anni la lingua ebraica è uscita dal mondo accademico e ha raggiunto pubblici diversi: cristiani che vogliono conoscere le proprie radici religiose, storici, politologi e sociologi interessati allo studio del contributo ebraico nella formazione della società occidentale, persone affascinate dalla Bibbia come testo di riferimento costante per molta letteratura in diverse lingue. La sfida contenuta nel presente manuale è invitare gli studenti a lavorare su testi di epoche e stili diversi, all'insegna del metodo esegetico dei maestri, ovvero per analogia e confronto. La pubblicazione si rivolge a chi studia ebraico e ha già nozioni di grammatica, ma anche a chi desidera avvicinarsi alla conoscenza dell'ebraismo ed è ancora «in principio». A questo proposito sono riportate anche le traduzioni in italiano.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "La fede ebraica"
Editore: San Paolo Edizioni
Autore: Daniel Taub
Pagine: 112
Ean: 9788892212985
Prezzo: € 7.90

Descrizione:Una prima introduzione alla fede ebraica. «L'ebraismo ha sempre nutrito un profondo rispetto verso le altre fedi, è aperto alla sapienza di quanti non sono ebrei. Allo stesso tempo, però, ogni ebreo si sente depositario di una particolare missione: quella di diffondere nel mondo valori universali, grazie all'esperienza del Sinai e al dono della Torah». La Bibbia per tutti è una serie in dieci volumi -- illustrata e tutta a colori -- pensata per chi vuole approfondire la conoscenza della Parola.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Agli inizi dell'etica"
Editore: Chirico
Autore: Manns Frédéric
Pagine: 180
Ean: 9788863621792
Prezzo: € 20.00

Descrizione:La parola ebraica pardes significa «Paradiso», ma costituisce anche un acrostico di quattro metodi di lettura della Bibbia: Peshat, il senso letterale; Remez l’allusione; Derash, il senso spirituale; Sod, il senso segreto. Questi quattro metodi che sottolineano la ricchezza della parola di Dio saranno utilizzati in questo studio di Genesi 1–11 per sprigionare la sua bellezza.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Dalla minigonna al burqa?"
Editore: San Paolo Edizioni
Autore: Silvio Calzolari , Paolo Tarchi
Pagine: 240
Ean: 9788892215122
Prezzo: € 15.00

Descrizione:Percorrendo le strade delle grandi città occidentali, è facile incrociare ragazze in minigonna che camminano a fi anco di coetanee che indossano il burqa. Da questo spunto, e dall'acceso dibattito del 2016 su bikini o burkini, è nata l'idea di queste pagine. Mons. Tarchi e l'esperto di storia delle religioni Silvio Calzolari hanno quindi pensato di proporre al vasto pubblico italiano, femminile e non solo, una rifl essione sulla donna nelle tre religioni abramitiche, dialogando con tre teologhe su alcune tematiche di attualità, per aiutarci a capire il cammino di queste fedi all'interno della vicenda umana. Con rigore scientifi co, sapienza narrativa e spessore intellettuale, Shulamit Furstenberg-Levi per l'ebraismo, Rita Torti per il cristianesimo e Sumaya Abdel Qader per l'islam ci accompagnano in un meraviglioso viaggio di scoperta, che ci farà stupire e conoscere meglio la donna nella realtà delle tre grandi religioni monoteiste.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "A5405"
Editore: San Paolo Edizioni
Autore: Nedo Fiano
Pagine: 240
Ean: 9788892215016
Prezzo: € 18.00

Descrizione:«Tu sei Nedo Fiano, sei ebreo. Vieni con me senza parlare e senza tentare la fuga». È il 6 febbraio 1944 quando un ragazzino di 18 anni, terrorizzato dalla canna di una pistola premuta sul fianco, sente pronunciare queste parole da un poliziotto in borghese. Quel giorno per Fiano ha inizio una discesa agli inferi che lo porterà prima nel carcere fiorentino delle Murate, poi nel Campo di Fossoli e infine ad Auschwitz. In poco più di un anno, Nedo assiste allo sterminio della propria famiglia: il fratello Enzo con la moglie Lilia e il figlio Sergio, Nella, l'amata madre, e infine Olderigo, suo padre, consumato dalle privazioni e dal lavoro forzato nel Lager. Nedo, però, sopravvive. Non solo perché conosce il tedesco, ma perché, nonostante le atrocità e le sofferenze, è capace di aggrapparsi alla vita con tutte le sue forze e mantenere accesa la luce della speranza. In tempi bui come quelli attuali, in cui il ricordo dell'orrore del fascismo e del nazismo sembra affievolirsi, A5405 è una testimonianza preziosa, un contributo indispensabile affinché «il filo della memoria resti saldo nella storia del mondo per gli uomini che verranno».

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Licenza per un genocidio"
Editore: Castelvecchi
Autore: Norman Cohn
Pagine: 320
Ean: 9788832823011
Prezzo: € 19.50

Descrizione:Redatti a Parigi alla fine dell'Ottocento da agenti della polizia segreta russa, i Protocolli dei savi Anziani di Sion avevano lo scopo di provare l'esistenza di una cospirazione ebraica per il dominio del pianeta. In realtà, rappresentano un falso di fattura platealmente dozzinale. Plagio di un precedente libello contro Napoleone III ma imbevuti di ataviche superstizioni, i Protocolli furono dapprima utilizzati dalla propaganda zarista, per dilagare poi in tutto l'Occidente ed essere adottati dal nazionalsocialismo, nonostante le prove della frode fossero emerse poco dopo la pubblicazione. "Licenza per un genocidio" è la storia di come questo documento rinnovò una paranoia nei secoli, si diffuse nel mondo e aprì la strada allo sterminio degli ebrei d'Europa. Indagine storica e studio di psicopatologia collettiva, è la prima grande analisi sull'incredibile vicenda dei Protocolli e un libro per comprendere lo sviluppo e il funzionamento dell'antisemitismo moderno. Norman Cohn traccia l'evoluzione del mito del complotto ebraico dalle sue origini cristiane fino all'età moderna, per addentrarsi poi nell'oscuro ambiente dell'estrema destra ottocentesca, popolato di spie e occultisti, all'interno del quale la demonologia tradizionale si trasformò in strumento di azione politica. Ma è nel descrivere il trionfo globale dei Protocolli, a dispetto di ogni logica ed evidenza, che il libro di Cohn esplora il lato più oscuro della sua materia...

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Diario di Bergen-Belsen 1944-1945"
Editore: Jaca Book
Autore: Hass Amira, Lévy-Hass Hanna
Pagine: 126
Ean: 9788816414532
Prezzo: € 15.00

Descrizione:Hanna Lévy-Hass scrisse il suo diario a Bergen-Belsen quando ancora sperava in un mondo migliore. «Si scrivono così tanti libri», diceva spesso, «se non si ha nulla di veramente eccezionale da dire, non ha senso scrivere». Il suo scrivere aveva un senso – documentare e ricordare avevano un ruolo nella costruzione di un mondo «che sarà bello». Il suo successivo silenzio fu una costante ammissione che il mondo del dopoguerra non era affatto nuovo. Hanna, di famiglia ebrea sefardita, nata e cresciuta a Sarajevo nella ex Jugoslavia (oggi Bosnia-Erzegovina), fu internata nel campo di Bergen-Belsen nel 1944 e, per una serie di coincidenze, fu tra le poche persone a sopravvivere. Il suo diario sulla prigionia, che venne pubblicato per la prima volta in Italia solo all’inizio degli anni Settanta, è una testimonianza unica e perciò ancor più preziosa sulle fasi finali del sistema concentrazionario nazista.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO


 
TORNA SU