Categoria
           
Num. Prodotti x Pagina
           
Ordina Per

Libri
Warning: fread() [function.fread]: Length parameter must be greater than 0 in /web/htdocs/www.piemontesacro.it/home/negozio/funzioni.php on line 198



Titolo: "Ecologia umana"
Editore: Edizioni Messaggero
Autore: Leopoldo Sandonà
Pagine: 128
Ean: 9788825039764
Prezzo: € 14.00

Descrizione:È utopistico pensare a un'integrazione virtuosa tra dimensione personale e spazio comunitario? L'ambiente è solo naturale o anche urbano, sociale, economico? Il paradigma dell'ecologia umana, nato in ambito scientifico, trova oggi le sue implicazioni, con differenze evidenti ma anche interessanti paralleli, nel pensiero etico e teologico, come dimostra anche l'ultima enciclica di papa Francesco: Laudato si'. Le sfide attuali e le buone pratiche presenti in tutto il mondo invitano a considerare l'ecologia umana come modalità di un pensiero che è esperienza sempre rinnovata dalla custodia di sé, dell'altro e del creato. Non è dunque la stessa persona un ambiente da custodire e coltivare?

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Per un'economia che fa vivere tutti"
Editore: Libreria Editrice Vaticana
Autore: Mario Toso
Pagine: 104
Ean: 9788820995621
Prezzo: € 10.00

Descrizione:

Il volume affronta la necessità da parte dei pontefici di approntare una economia sociale al fine di perseguire il bene comune. L'autore pertanto analizza le encicliche da Leone XIII fino a papa Francesco al fine di spronare alla creazione di un sistema economico incentrato su elementi capaci di conciliare libertà e giustizia sociale, sviluppo economico ed equa distribuzione dei beni e progresso sociale. Al fine di sottolineare quanto era stato evidenziato da Giovanni Paolo II sull'economia di mercato, l'autore ferma l'attenzione sul pensiero sociale di Benedetto XVI contenuto nella enciclica Caritas in Veritate, non solo perché essa sintetizza il precedente magistero, ma soprattutto perché ripropone la prospettiva di un'economia sociale nella DSC (Dottrina Sociale della Chiesa) in un contesto teologico e antropologico più esplicito. Il volume si chiude con l'analisi dell'Evangelii gaudium di papa Francesco il quale, nella sua esortazione apostolica volta alla Nuova Evangelizzazione, parla anche di economia e di mercato condannando quell'economia che ha perso di vista il proprio fine ministeriale perché preda dell'idolatria e del denaro.



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Peccato mortale: una lettura per l'oggi"
Editore: Cittadella
Autore: Dalfollo Laura
Pagine: 330
Ean: 9788830814554
Prezzo: € 19.89

Descrizione:Con quale chiave antropologica la teologia morale vuole affrontare temi come peccato, perdono, misericordia? Quale proposta può essere realmente incisiva per la vita dell'uomo contemporaneo?La riflessione proposta vuole essere la ripresa del fermento, proprio della stagione post-conciliare, presente nella figura di Josef Fuchs. Il moralista di Colonia, spesso frainteso, viene qui letto alla luce del suo legame con Karl Rahner. La pretesa che l'opera si pone è portare alla luce quelle parole implicite sul peccato, parole di cui si riconosce il bisogno, al fine di non fraintendere la totalità dell'impostazione proposta necessaria al presente. È davvero il tempo di accantonare quelle intuizioni presenti nel dibattito di cui il nostro autore è stato protagonista, oppure vale la pena rispolverare i "vecchi" volumi e riprendere quello spirito a cui il Concilio aveva dato vita? Il dialogo Fuchs-Rahner vuole richiamare ad un passato ricco da cui attingere, per poter entrare in relazione all'uomo di oggi, alle problematiche concrete del nostro tempo. Prova di ciò sono le questioni non lontane, bensì vicine e interne alla Chiesa stessa, basti pensare alle riflessioni del Sinodo sulla Famiglia e più vicino ancora l'indizione del Giubileo straordinario della Misericordia.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Diritti umani, speranze e delusioni"
Editore: Edusc
Autore: J. Tomás Martín de Agar
Pagine: 110
Ean: 9788883334528
Prezzo: € 20.00

Descrizione:

A partire dalla seconda metà del secolo scorso, il tramonto della stagione degli opposti totalitarismi ha visto il crescente affermarsi dei diritti umani come linguaggio universale e comune fondamento etico delle relazioni internazionali. Questo processo di affermazione è culminato nella Dichiarazione Universale del 1948. Come affermava Benedetto XVI nel suo Discorso alle Nazioni Unite del 2008, questi diritti «sono basati sulla legge naturale iscritta nel cuore dell'uomo e presente nelle diverse culture e civiltà. Rimuovere i diritti umani da questo contesto significherebbe restringere il loro ambito» e mettere in discussione la loro universalità che «verrebbe negata in nome di contesti culturali, politici, sociali e persino religiosi differenti».Al giorno d'oggi quasi ogni rivendicazione sociale, etnica o tecnica è qualificata in termini di diritto fondamentale e viene invocata come diritto umano. Ne sono esempio i "diritti riproduttivi" e il "diritto a non nascere", ormai universalmente e mediaticamente sostenuti.Si tratta di istanze che hanno una radice profondamente ideologica, indebitamente affermate come diritto fondamentale e che finiscono per mettere in discussione l'universalità stessa dei diritti umani. Siffatta universalità, invece, non può che fondarsi sul rispetto e sulla salvaguardia della dignità fondamentale della persona umana e delle sue convinzioni prima, durante e dopo la sua vita. Il recupero della dignità dei diritti non potrà quindi che venire da un libero confronto di idee e di esperienze, uniche in grado di rendere veramente umani questi diritti. Su questo tema della speranza riposta nei diritti fondamentali dell'uomo e sulla delusione derivante dalla loro ideologizzazione, la Facoltà di Diritto Canonico della Pontificia Università della Santa Croce, il 21 novembre del 2013, ha organizzato una Giornata di Studio, i cui Atti pubblichiamo in questo volume.



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Gen(d)erazione nuova"
Editore: Passione Educativa
Autore: Riccardo Fenizia
Pagine: 200
Ean: 9788898103249
Prezzo: € 10.20

Descrizione:

Essere maschio o femmina non è soltanto avere un tipo di organo genitale o un altro, ma molto più: è una ricchezza e una possibilità, da condividere e attraverso cui collaborare alla nascita di nuove persone, di nuovi uomini. Ci troviamo al cuore della civiltà umana, della nascita e della crescita di esseri umani. Siamo uomini o donne integralmente tali, il sesso non è una mera appendice biologica, infatti caratterizza ed esprime tutta la persona. Come mai oggi tutto ciò viene messo in discussione o esplicitamente negato? Prendendo in considerazione la ‘teoria del gender’ (o, in altra prospettiva, l’‘ideologia del gender’), ci si domanda perché questa vede le differenze tra maschi e femmine come ‘costruzioni sociali’ di ‘stereo...



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Il pericolo della ricchezza"
Editore: Jaca Book
Autore: Newman John Henry
Pagine: 41
Ean: 9788816305472
Prezzo: € 10.00

Descrizione:

Ripubblicare il testo di Newman mette oggi a contatto con le sue parole. Non siamo nell’Inghilterra della prima metà dell’Ottocento, ma in pieno mondo globalizzato, con un carico di rassegnazione di fronte a meccanismi che ci appaiono più grandi di noi (anche da parte dei cristiani). Queste parole, oggi, risuonano come un monito in un quadro di globalizzazione finanziaria, in cui esistenze e sentimenti sono dominati dalla invisible hand del denaro. Non si tratta di "dottrina sociale", bensì di un confronto serio e serrato con la parola di Gesù, che offre - come dice Newman - "ampia materia di serio pensiero". È l’attualità di questo testo del futuro cardinale inglese: come vivere nel capitalismo ed essere cristiani? Newman non presenta facili soluzioni (che peraltro sarebbero oggi datate), ma intende aprire contraddizioni, far pensare e far decidere. Qui sta l’attualità della sua predicazione sulle ricchezze. Dalla prefazione di Andrea Riccardi



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "La riscoperta dell'eros"
Editore: Edizioni Dehoniane Bologna
Autore: Martin M. Lintner
Pagine: 200
Ean: 9788810406182
Prezzo: € 22.50

Descrizione:La morale sessuale cattolica viene ripetutamente rimproverata di avere «avvelenato l'eros» e di essere un accumulo poco aderente alla realtà di divieti ostili al corpo, caratterizzati in modo unilaterale da una visione maschile e celibataria della sessualità. In altri termini, l'etica proposta dalla Chiesa di Roma non risponderebbe in modo adeguato alla complessa realtà della vita e alle molteplici forme di relazione tra le persone. Nel volume il teologo Lintner accoglie la sfida di esaminare a fondo questi rimproveri e assume come filo conduttore una sessualità concepita come forma che crea relazione e dona vita, come linguaggio dell'amore e fonte di gioia e di piacere. Tuttavia, essa è anche il luogo in cui si esprime la vulnerabilità delle persone e dei loro rapporti, fino alle degenerazioni dello sfruttamento e dell'abuso sessuale.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "La politica dei cattolici"
Editore:
Autore: Michele Marchi, Paolo Pombeni
Pagine: 216
Ean: 9788831163019
Prezzo: € 15.00

Descrizione:Qual è il ruolo dei cattolici in politica? Quale la loro identità e la loro storia? Si può parlare di un movimento cattolico italiano in politica? È una domanda che, a seguito della caduta delle ideologie e del ciclone che ha portato in Italia al passaggio dalla Prima alla Seconda Repubblica, torna spesso alla ribalta nel dibattito politico e culturale. Il dialogo tra Michele Marchi e Paolo Pombeni ripercorre la storia del cattolicesimo politico dal Risorgimento ad oggi soffermandosi in modo particolare sul "caso" italiano. È un movimento omogeneo o plurale? La presenza della sede pontificia in Italia ne ha condizionato l'evoluzione? Da Murri a Sturzo, da De Gasperi a Moro, da Andreotti a Fanfani, da De Mita a Prodi, il volume mette a fuoco tutti i più rilevanti snodi della storia contemporanea tra luci e ombre.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "L'altra metà della Chiesa"
Editore: Cittadella
Autore: Dell'Agli Sebastiano
Pagine: 130
Ean: 9788830814547
Prezzo: € 14.80

Descrizione:Un libro tra Bibbia e Psicologia. Un percorso in compagnia di Giacobbe e Rachele, Mosè e Miriam, Davide e Abigail ed altri ancora. Un libro che focalizza la necessaria reciprocità uomo-donna nella pastorale della Chiesa. Per andare al di là dei rischi dell'autoreferenzialità clericale o delle complicità mondane. Per ancora pensare la differenza e approfondire l'umano nella sua declinazione maschile e femminile. Per sviluppare rapporti di alleanza evangelica e di reciprocità adulta.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Il demonio meridiano"
Editore: San Paolo Edizioni
Autore: Jean-Charles Nault
Pagine: 208
Ean: 9788821595264
Prezzo: € 14.50

Descrizione:Il demonio meridiano è il demonio temuto dai Padri del deserto, che tenta il credente nel mezzogiorno della vita, quando maggiore è il rischio di disattendere le scelte fatte nella propria giovinezza. Jean-Charles Nault «che durante la sua formazione monastica era stato messo in guardia nei confronti dell'accidia, ha intuito che questa non riguardava soltanto i monaci ma che minacciava tutti gli stati di vita e che intaccava direttamente il rapporto dell'uomo con Dio. Nell'avanzare della sua ricerca, l'accidia gli è apparsa non come una semplice distrazione nella preghiera o una noncuranza dovuta alla pigrizia, ma piuttosto come un temibile male che riguarda il fine ultimo della vita umana, cioè la partecipazione alla vita trinitaria». Opera dallo stile semplice e diretto, in grado di interpellare il lettore e aiutarlo a riflettere su cosa è davvero essenziale nella vita, Il demonio meridiano è il frutto di una lunga ricerca sull'accidia.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "La morale è molto bella ma... in pratica si fa come si può!"
Editore: Cantagalli Edizioni
Autore: Mariani Andrea
Pagine: 128
Ean: 9788868791421
Prezzo: € 9.00

Descrizione:Vivere moralmente significa, prima di ogni fare, andare al perché si compie questo o quel gesto, o si vive facendo il bene o al contrario agendo muovendosi in direzione opposta.La vita buona, infatti, è un cammino permanente che impegna l'intera esistenza umana. La riflessione qui proposta intende prendere le mosse dalla vita feriale; quella che ogni persona porta avanti, giorno dopo giorno, tra gioie ed inevitabili difficoltà, in un tempo segnato da grandezza e non minor fragilità, bellezza ed insieme opacità. Nella ricerca progressiva della piena umanità.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "L' etica è per le persone"
Editore: San Paolo Edizioni
Autore: Roberto Mordacci
Pagine: 208
Ean: 9788821595196
Prezzo: € 14.50

Descrizione:Chiamati al difficile compito di definire la nostra identità, realizzando in noi, nel tempo che ci è concesso, «qualcosa che sia unico e al tempo stesso possa valere, per chiunque lo osservi, come un buon esempio di un'esistenza umana riuscita», spesso volgiamo i nostri occhi alla morale. Questa, però, non può essere una cappa asfittica che rattrappisca le nostre aspettative personali, ma deve nascere dal riferimento a un principio alto, capace di essere stimolo e guida in questo difficile compito. «Solo in questo modo l'etica rimane una ricerca personale, una sfida e un luogo di formazione di sé, invece di divenire una scusa per non pensare, per obbedire a un comando o per confondersi nel conformismo di una tradizione o di una moda». Nella prospettiva morale che Roberto Mordacci propone, a un tempo personalista e critica, al centro dell'etica vi sono le persone, la loro complessità e la loro fragilità, la loro libertà e la loro responsabilità verso l'esistenza propria e altrui. Il tutto a partire da un'intuizione fondamentale: «l'etica è per le persone e non viceversa, così come, nel Nuovo Testamento, si dice che "il sabato è stato fatto per l'uomo e non l'uomo per il sabato- (Marco 2, 27)».

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "«La redenzione è gratuita»"
Editore: Edizioni Messaggero
Autore: De Sandre Italo
Pagine: 76
Ean: 9788825040494
Prezzo: € 8.00

Descrizione:La cronica questione del rapporto tra "denaro" e "culto", non tramonta mai. Il tema è stato richiamato da papa Francesco nell'omelia del 21 novembre 2014 in cui ricorda «l'importanza della gratuità dei servizi liturgici, contro certi "listini dei prezzi" delle messe e dei sacramenti esposti in alcune parrocchie». Due studiosi, un docente di sociologia del consumo e un biblista e liturgista danno il loro contributo sul tema e provano a indicare una terza via tra denaro e sacro: ricuperare la componente relazionale del denaro, quel senso antropologico e simbolico che lo lega a un sano rapporto interpersonale, al dono e alla gratuità.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "La casa sulla roccia"
Editore: Cittadella
Autore: Piana Giannino
Pagine: 224
Ean: 9788830814363
Prezzo: € 16.80

Descrizione:Per comprendere la radicalità dell'etica evangelica, ma anche la capacità che essa ha di piegarsi sulla debolezza umana.Un percorso nel cuore dell'etica di ispirazione cristiana che, partendo dai grandi orizzonti della rivelazione e della cultura odierna, approda alla delineazione di alcune attitudini virtuose e al confronto con le più significative sfide attuali.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Cosa ne pensa Gesù dei divorziati risposati?"
Editore: Cantagalli Edizioni
Autore: Luis Sánchez Navarro
Pagine: 95
Ean: 9788868791285
Prezzo: € 9.00

Descrizione:"Chi lascia sua moglie e ne sposa un'altra, commette adulterio": testimoniato dai Vangeli di Matteo, Marco e Luca, l'insegnamento di Gesù non lascia dubbi. Gesù, sposo di Israele, ha dato un insegnamento sul matrimonio che, in rottura con le convenzioni del suo tempo, e le soluzioni del caso, ristabilisce il disegno di Dio Creatore sulla famiglia, disegno oscurato da pratiche come il divorzio.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "I Dieci anni del Compendio della Dottrina Sociale della Chiesa"
Editore: Cantagalli Edizioni
Autore: Osserv. Int.le Card. Van Thuan
Pagine:
Ean: 9788868791339
Prezzo: € 8.00

Descrizione:

In questo numero del bollettino, una approfondita analisi dello stato di attuazione del Compendio a dieci anni dalla sua promulgazione.



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Gender"
Editore: ESD Edizioni Studio Domenicano
Autore: Carbone Giorgio Maria
Pagine: 152
Ean: 9788870948868
Prezzo: € 14.00

Descrizione:

Gender/genere, nella sua accezione più recente, significa il ruolo sociale, psicologico e comportamentale che ogni persona può scegliere e cambiare liberamente nel corso della sua vita, a prescindere dalla sua identità genetica e anatomica.Chi sono coloro che hanno introdotto questa nuova accezione e questa distinzione tra genere e identità genetica? Perché l'hanno introdotta? Quali sono le reali esigenze e gli obiettivi concreti perseguiti dalla prospettiva del gender? Quale visione della persona umana è proposta? Sulla base di fonti documentarie di prima mano tenteremo di dare una risposta a queste domande.Non si tratta di pure e astratte teorie, che interessano solo pochi esperti. Si tratta piuttosto di una prospettiva che ha ottenuto risultati concreti a livello politico, giuridico ed educativo, come questo saggio documenta.Evitando con rigore odiose contrapposizioni e slogan emotivi, con un metodo oggettivo e razionale analizzeremo criticamente gli argomenti usati dai promotori del gender, come l'uguaglianza, la non-discriminazione, il rispetto, l'educazione sessuale, la lotta all'omofobia e al bullismo, e l'equipollenza di ogni orientamento sessuale.



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Lussuria"
Editore: Edizioni Dehoniane Bologna
Autore: Renzo Gerardi
Pagine: 72
Ean: 9788810809600
Prezzo: € 7.00

Descrizione:Anche i più santi, come Davide, e i più sapienti, come Salomone, hanno ceduto alla suggestione della lussuria, la passione ardente, il fuoco divorante che getta nel disordine l'ambito della sessualità umana. Come la gola è legata all'istinto di vita, così la lussuria è collegata all'istinto di riproduzione, che permette la sopravvivenza e la continuazione del genere umano. La sessualità è però molto più complessa ed enigmatica poiché rinvia a quanto di più profondo, misterioso e vulnerabile c'è nella persona e coinvolge anche ciò che vi è di più vitale e caratteristico dell'essere umano. Il vizio della lussuria scardina e deforma proprio la relazione tra sesso, eros e amore, designando un comportamento disordinato e sregolato, una distorsione e una deformazione del desiderio e del piacere. Le pulsioni erotiche sfogano la propria natura caotica fino a sommergere l'altro, il cui corpo viene usato strumentalmente, reso oggetto, frammentato. La lussuria rattrista più di quanto dia gioia, è un albero dai frutti amari, che produce ripiegamento su di sé e disgusto. La sua distruttività, come già aveva osservato Tommaso d'Aquino, risiede in un esagerato amore di sé, nell'incapacità di amare e di ricevere amore.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Ira"
Editore: Edizioni Dehoniane Bologna
Autore: Renzo Gerardi
Pagine: 72
Ean: 9788810809594
Prezzo: € 7.00

Descrizione:Secondo la Bibbia, l'omicidio commesso da Caino nasce da una collera repressa, sfociata in un gesto di violenza cieca. L'«ira funesta» accompagna l'esordio dell'Iliade e la guerra di Troia, il gesto tragico della Medea di Euripide e il furioso accanimento di Orlando quando scopre le testimonianze dell'infedeltà di Angelica. Passione complessa e misteriosa che assale come un vento impetuoso, divampa come un fuoco divorante e si abbatte con la violenza di una tempesta, l'ira può essere causata dall'ingiustizia, dall'orgoglio, dal desiderio, dall'inganno, dall'umiliazione. Essa può raggiungere il confine della follia, ma è di solito una perturbazione dell'animo limitata nel tempo, che non si mantiene a lungo e pertanto si distingue dall'odio e dal risentimento. Poiché ha a che fare con le relazioni ed è rivelatrice della nostra vulnerabilità, l'ira consente di conoscere noi stessi e può anche essere un sentimento psicologicamente buono se fornisce un'energia che la sola ragione non può suscitare, se ne fa «buon uso», la si mette al servizio della giustizia, della pace, del bene comune. In passato, anche nella liturgia funebre si cantava la sequenza del Dies irae, il giorno dell'ira di Dio, la «giusta ira» che non mira a distruggere, ma ad affermare e custodire l'irriducibile differenza tra il bene e il male.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Fundamental Moral Theology"
Editore: Urbaniana University Press
Autore: Cataldo Zuccaro
Pagine: 392
Ean: 9788840170503
Prezzo: € 35.00

Descrizione:This book is a manual of fundamental moral theology which provides the reader with suitable research instruments to better understand and navigate this field of study. Among its peculiarities are the special attention paid to the issue of the historical foundations of human acting; the commitment to overcoming ethnocentrism and being open to the plurality of moral cultures; the need of ensuring the objectivity of acting but always in a relational context. The latter feature plays a role also at the epistemological level as it constantly puts moral theology to the test of other sciences (and vice versa). The study is consequently aimed at providing the reader with all those tools which can help in reaching moral discernment, in the light of Christian faith, in the complexity of everyday life.Cataldo Zuccaro (1953) is a priest from the diocese of Frosinone-Veroli-Ferentino and a full Professor of Fundamental moral theology at Pontifical Urbaniana University where He previously served as Dean and Rector. He has always been interested in the issues related to fundamental moral theology, also within particular ethical contexts, and has authored influential studies on the subject. Noteworthy among his contributions for Urbaniana University Press is Morale e missione. Animare la fede e convertire la vita (2006, reprinted in 2013).

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Il fascino del male"
Editore: Apostolato della Preghiera Edizioni
Autore: Cucci Giovanni
Pagine: 368
Ean: 9788873575849
Prezzo: € 19.00

Descrizione:Ritenuti a torto un mero retaggio del passato, i vizi capitali costituiscono un'autentica enciclopedia delle passioni umane, una lettura geniale dell'agire umano nelle sue derive negative e nei beni cercati attraverso di essi. Chiunque consideri con attenzione questi vizi potrebbe trovarvi ogni possibile situazione di vita, di classe sociale, di attività proprie della giornata dell'uomo di sempre. Si potrebbe dire dei vizi capitali quello che il regista polacco Kiesloswski aveva osservato a proposito dei comandamenti: "Essi riassumono l'intera nostra esistenza, ciò che siamo e ciò che vorremmo essere: tutti li disattendiamo eppure tutti ci riconosciamo in essi". Questa polarità di trasgressione e ideale evidenzia la perenne attualità del discorso sui vizi, mettendo in guardia da una suggestione mortale: la tentazione di eliminare gli ideali dalla vita, rassegnandosi ad accogliere passivamente ciò che capita, con indifferenza. L'importanza di studiare i vizi capitali si giustifica infine per la profonda saggezza di cui sono portatori. Non a caso sono stati lungo i secoli oggetto di indagine da parte di artisti e studiosi delle discipline più diverse: le loro analisi delineano un profilo dell'uomo di tutti i tempi. Questo libro intende esplorare tale saggezza, avventurandosi in un percorso affascinante che coinvolge teologia, filosofia, psicologia, arte e letteratura.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "I Dieci comandamenti"
Editore: Il Sicomoro
Autore: Assirelli Francesca
Pagine: 48
Ean: 9788867570386
Prezzo: € 4.50

Descrizione:Un libro di racconti speciali per comprendere il tesoro contenuto nei Dieci Comandamenti che Dio dona agli uomini come cammino di pace e di giustizia. Una breve storia per interiorizzare il contenuto di ogni comandamento e arrivare al cuore dell'Alleanza che Dio propone ad ogni uomo. Ogni breve capitolo si conclude con la preghiera ispirata al comandamento.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Le sfide cruciali per la riflessione etica oggi"
Editore: Edizioni Messaggero
Autore:
Pagine: 176
Ean: 9788825040449
Prezzo: € 18.00

Descrizione:

Nell’estate 2014 i teologi morali redentoristi, provenienti da tutto il mondo, si sono incontrati nel santuario di Aparecida in Brasile per una aperta riflessione sulle questioni morali più attuali e scottanti. Hanno parlato di povertà, di ingiustizia sociale nel continente africano, di infoetica, di salvaguardia della privacy, di approccio fenomenologico alla conoscenza della persona umana, di conflittualità della coppia e di famiglie ferite, di neuroscienze, di metodo pastorale alfonsiano… È stato l’VIII congresso internazionale di teologia morale della Congregazione del Ss. Redentore e questo volume ne raccoglie gli atti, confidando che possano costituire un valido contributo per il dibattito etico contemporaneo.

AUTORE

GIOVANNI DEL MISSIER, presbitero dell’arcidiocesi di Udine, docente straordinario di teologia morale e direttore del locale Istituto superiore di scienze religiose. È docente invitato presso la Facoltà teologica del Triveneto (Padova) e l’Accademia Alfonsiana (Roma). Oltre ad aver pubblicato diversi contributi di etica teologica, di recente ha curato il volume Vulnerabile e preziosa. Riflessioni sulla famiglia in situazione di fragilità (2014) presso le Edizioni Messaggero Padova. ANDRZEJ S. WODKA, C.Ss.R., sacerdote professo della Congregazione del Ss. Redentore, è docente straordinario di teologia morale biblica e attuale Preside dell’Accademia Alfonsiana, Istituto superiore di teologia morale della Pontificia Università Lateranense. È anche docente incaricato nell’Istituto di teologia della Vita Consacrata Claretianum di Roma. Suo campo di ricerca si estende sulla morale paolina (gratuità), giovannea (comunione) e matteana (giustizia superiore cristiana). Tali tematiche spiccano maggiormente nelle sue pubblicazioni, conferenze e colloqui.

PREFAZIONE

Siamo molto lieti di poter pubblicare gli Atti dell’VIII Congresso Internazionale Redentorista di Teologia Morale, tenutosi ad Aparecida, San Paolo (Brasile) dal 27 luglio al 1o agosto 2014. Il tema proposto per la riflessione dei partecipanti era completamente aperto. L’idea originale era di cercare alcune possibili risposte alla domanda: «Quali sono le sfide più importanti per la riflessione teologico-morale attuale?». L’organizzazione del congresso ha chiesto a nove moralisti, docenti e ricercatori esperti, di offrire le proprie risposte a tale domanda. A partire dai loro studi, conoscenze ed esperienze, si è cercato di offrire un contributo che provocasse nei congressisti una riflessione quanto più ampia possibile.

Nel presente volume, pertanto, si trova un’interessante varietà di approfondimenti, in quanto esso raccoglie le conferenze tenute nel corso del congresso e le rende disponibili a chiunque voglia proseguire a riflettere, cercando di favorire il dialogo interdisciplinare, in una prospettiva di impegno pastorale. Le sfide etiche sono molte e investono diversi ambiti dell’esistenza, con molti temi che coinvolgono direttamente la vita delle persone: esse riguardano il contesto internazionale, le società locali, la comunità ecclesiale, lo stile esistenziale e il modo di pensare della gente. Esistono così tante situazioni – personali e sociali, sessuali e familiari, culturali, politiche ed economiche – che richiedono un discernimento attento e una presa di posizione che favorisca un processo di sempre maggiore umanizzazione dei soggetti coinvolti. Questo congresso vuole aprire prospettive e invitare alla riflessione condivisa.

Lo studio e l’approfondimento teologico-morale costituiscono una dimensione fondamentale della missione dei Redentoristi. Infatti, proprio il fondatore della congregazione, sant’Alfonso Maria de Liguori, è il patrono dei confessori e dei moralisti. Egli ha scritto molto su temi di morale, pastorale e spiritualità, dando così avvio a una feconda tradizione etico-teologica nella storia della congregazione. L’Accademia Alfonsiana di Roma con la rivista «Studia Moralia», insieme ad altri centri di studio e ad altre pubblicazioni di prestigio come la rivista «Moralia» di Madrid, sono segni concreti dell’impegno profuso dalla congregazione nel campo della teologia morale. Esiste, inoltre, una radicata tradizione missionaria che si esprime nella predicazione che invita alla conversione, nell’accompagnamento spirituale e nella dedizione alla celebrazione del sacramento della riconciliazione. Aiutare le persone a conoscere meglio la dottrina morale della chiesa e le proposte dell’etica cristiana in chiave spirituale; aiutarle a entrare in dialogo anche con proposte diverse; aiutarle a comprendere la relazione tra spiritualità e morale cristiana; aiutarle nel discernimento di situazioni difficili e molto complesse; aiutarle a prendere decisioni responsabili di fronte a Dio e ad agire sempre a partire da un giudizio prudenziale della coscienza: tutto ciò fa parte del carisma e della missione propria dei Redentoristi. E mentre compiamo il nostro impegno, desideriamo stimolare tutti a seguirci in questa linea di comunione con la chiesa, di dialogo franco e aperto con le visioni differenti, di ricerca sincera della verità divina, della verità morale e dell’ortoprassi cristiana.

Al pari dell’ampiezza della missione della Congregazione del Ss. Redentore, i temi affrontati e offerti al pubblico in questo libro coprono uno spettro molto ampio di situazioni e problemi. Infatti, il congresso ha riaffermato alcuni atteggiamenti fondamentali per la riflessione teologico-morale: l’importanza dell’interdisciplinarità; la centralità della parola di Dio, a partire da Gesù Cristo; la necessità di una riflessione morale pubblica in dialogo con le diverse proposte presenti nella società; l’attenzione al contesto pluralista dell’etica e della cultura contemporanea; la chiara affermazione dell’intangibile dignità della persona umana; l’aiuto e l’accompagnamento delle persone a partire dalle loro concrete fragilità; la libertà responsabile e il valore della coscienza morale; l’attenzione benevola nei confronti delle difficoltà contingenti e la consapevolezza della tensione che sempre esiste tra queste ultime e l’ideale che viene presentato come meta da raggiungere. Insomma, una morale che sia capace di integrare l’esperienza concreta delle persone con la dimensione spirituale cristiana, collocandola in un processo di crescita verso la piena fioritura dell’umano.

Tutta la proposta morale, infatti, sorge da una determinata visione antropologica e dall’immagine di Dio: chi è Dio? Come agisce? Qual è la sua volontà? Qual è la verità sulla relazione tra Dio e gli esseri umani? La riflessione morale ha molto a che vedere con queste domande e con la ricerca del senso della vita sul piano personale, come pure con la ricerca della pace, della giustizia, della libertà e della solidarietà. Infatti, è sempre importante interrogarsi intorno ai fondamenti che sostengono il nostro stile di vita e, al contempo, sono alla base delle proposte morali che offriamo ai singoli e alla società. È di primaria importanza intendere la vita morale cristiana come processo di crescita nel contesto di una comunità ecclesiale che pone al centro Gesù Cristo. L’azione pastorale che ne consegue, allora, non sarà solo l’insegnamento di una determinata dottrina morale con proposte fondamentali e concrete. Sarà ancor più un’azione di accompagnamento delle persone nella difficile opera del discernimento etico e della decisione morale, coerente con la volontà di Dio e fedele alla propria coscienza.

Nell’ormai classico libro La morale di sant’Alfonso. Dal rigorismo alla benignità2, Marciano Vidal ci ha mostrato come sant’Alfonso Maria de Liguori intendesse la morale: «Un sapere difficile, complesso; un sapere necessario per la pastorale; un sapere con finalità salvifica». Fra gli elementi fondamentali del messaggio alfonsiano, segnalati da Vidal, vi è l’integrazione feconda della morale con la pastorale. La «pastoralità» è uno dei tratti principali che definiscono la morale alfonsiana, concepita come scienza della salvezza e cammino di perfezione. Infatti, la morale non deve servire per condannare, ma piuttosto per salvare, essendo parte integrante di quella pedagogia spirituale che sant’Alfonso esercitava nei confronti del popolo cristiano. La sua teologia morale afferma il carattere prudenziale della verità morale e sottolinea il ruolo fondamentale che la coscienza riveste nella ricerca appassionata di tale verità. Di fatto, la morale alfonsiana era pensata come una morale salvifica, per servire da canale efficace alla salvezza operata da Cristo Signore. Una morale della benignità pastorale, alternativa al rigorismo morale, capace di rendere a tutti accessibile la sovrabbondante redenzione cristiana.

Tenendo conto di questa prospettiva, non possiamo che esprimere la più viva riconoscenza ai teologi morali che attraverso queste pagine ci offrono la loro riflessione. Ringraziamo di cuore anche tutti i partecipanti all’VIII Congresso Internazionale Redentorista di Teologia Morale, con particolare attenzione agli efficienti organizzatori e all’Accademia Alfonsiana di Roma per l’impegno profuso in vista della realizzazione dell’evento e per la pubblicazione degli atti.



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "La questione gender"
Editore: Queriniana Edizioni
Autore: Fumagalli Aristide
Pagine: 112
Ean: 9788839908803
Prezzo: € 9.00

Descrizione:La differenza tra l'uomo, maschio e padre, e la donna, femmina e madre, ritenuta un dato essenziale e imprescindibile della natura umana, è oggi posta in discussione dalla più recente cultura sessuale, che contesta la naturalità della differenza sessuale e rivendica il diritto di definire altrimenti il genere sessuale di appartenenza. Con l'intento di offrire gli elementi interpretativi e i criteri valutativi per orientarsi nel dibattito sulla cosiddetta questione del gender, il testo provvede, anzitutto, a delineare lo sviluppo delle teorie di genere e la loro incidenza sul piano politico-giuridico. Considerando poi la posizione della chiesa cattolica a livello di diplomazia, magistero e tendenze ecclesiali, opera una distinzione fra ideologia gender e prospettiva di genere, segnalando i limiti della prima e i pregi della seconda. Suggerisce, infine, alcune prospettive antropologiche e indica delle coordinate bibliche essenziali. L'idea sottesa alla riflessione proposta in queste pagine è che l'attuale questione gender non è certo priva di pericolose insidie per l'identità sessuata e le relazioni sessuali degli esseri umani. Tuttavia, costituisce anche una sfida antropologica che sollecita una nuova cultura delle relazioni tra uomo e donna, capace di scongiurare la prevaricazione dell'uno sull'altra e di valorizzare, anzi, la loro differente identità in vista del reciproco amore.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Etica sociale"
Editore: Edusc
Autore: Gabriel Chalmeta
Pagine: 292
Ean: 9788883334269
Prezzo: € 25.00

Descrizione:Questo trattato di Etica sociale, o applicata, si pone l'obiettivo di individuare le implicazioni della vita buona, o felice, nell'insieme delle varie relazioni umane che costituiscono il tessuto della vita quotidiana, ovvero le relazioni famigliari, sociali, professionali e politiche. Al fine di superare le carenze e i limiti dell'etica classica su questi temi, l'autore attinge spesso alla riflessione della filosofia personalista che trae le sue radici nella filosofia kantiana ed è rappresentata da filosofi come Solov'ëv, Guardini, J. de Finance, K. Wojtyla, Spaemann, Taylor, ecc.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO