Articoli religiosi

Libri - Spirituale E Mistica



Titolo: "La fede nuda"
Editore: Gabrielli Editori
Autore: Luigi Adami , Paolo Bertezzolo
Pagine: 204
Ean: 9788860993854
Prezzo: € 16.00

Descrizione:Il processo condensato in questo libro è quello di un vissuto portato alla parola. Sotto l'incalzare delle sagge domande di Paolo Bertezzolo rivolte a don Luigi Adami, ricorre la memoria, affettuosa e riverente, di personaggi come Turoldo, Balducci ed altri, con cui don Adami ha intrecciato relazioni significative ed amicali. Costante è il riferimento al lungo e multiforme cammino di ricerca, condotto dai due autori, al "gruppo per il pluralismo e il dialogo", al quale hanno dato il loro contributo, nel tempo, personalità di spicco e dalle competenze più varie. È da credente che don Luigi Adami affronta gli interrogativi di senso che questa ricca gamma di vissuti solleva. La fede, che egli esprime, è una fede "nuda", che non vuole mettersi al riparo di ideologie, né intende distribuire certezze a buon prezzo per arginare le inevitabili e umane paure. In questa "pensosità" credente, don Adami non si sente del tutto lontano dal "fratello ateo, nobilmente pensoso" di Turoldo, perché la vera linea di demarcazione non è tra chi si dice credente e chi si confessa ateo, ma tra "chi cerca continuamente" e chi non cerca più. (Dalla prefazione di Augusto Barbi)

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Il nascondiglio di Cristo"
Editore: Rubbettino Editore
Autore: Lorella Parente
Pagine: 230
Ean: 9788849858167
Prezzo: € 16.00

Descrizione:L'autrice presenta la concezione teologica del "povero" avanzata nell'Ottocento dal beato siciliano Giacomo Cusmano (1834- 1888), la cui opera complessiva, sul piano teorico e dell'azione pastorale, fu in grado di rendere già concrete ed esemplari alcune fondamentali istanze che sarebbero poi esplose nella stagione post-conciliare. Andando a svelare man mano i punti nodali della riflessione cusmaniana sulla carità di Dio (con le dovute premesse bibliche e patristiche) sarà possibile comprendere a fondo la sua peculiare dottrina sul valore supremo della carità verso i bisognosi, la cui dignità personale viene elevata al massimo livello, in virtù dell'esperienza di «Colui che amò di essere il povero per eccellenza».

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Scala del divino amore"
Editore: Paoline Edizioni
Autore: Anonimo
Pagine: 160
Ean: 9788831548564
Prezzo: € 26.00

Descrizione:La Scala del divino amore è un breve trattato spirituale anonimo scritto in occitano nel XIV secolo nel Sud della Francia. È articolato intorno alla dottrina dei cinque sensi spirituali, che viene ripensata a partire dall'incontro con la tradizione della poesia trobadorica: l'amore del credente può essere integralmente inteso alla stregua dell'amore tra l'uomo e la donna, ricondotto alla sua dimensione più alta. I cinque sensi vengono, inoltre, organizzati lungo un cammino ispirato alla secolare tradizione spirituale cristiana sviluppatasi intorno al tema della scala. Terzo pilastro del testo è il rapporto con il mondo del francescanesimo spirituale diffusosi proprio nel Sud della Francia a partire dalla seconda metà del XIII secolo: da questo desume l'intima convinzione che il cammino spirituale del fedele debba sempre essere un perfezionamento a favore della Chiesa, perché in essa emerga la parte più pura e autentica.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Beatitudine"
Editore: Ancora
Autore: Francesco Roat
Pagine: 160
Ean: 9788851421311
Prezzo: € 18.00

Descrizione:Una guida per i lettori disposti a ripercorrere il pellegrinaggio spirituale compiuto dal grande mistico tedesco Angelus Silesius (16241677), che fu medico, poeta e non da ultimo sacerdote, dopo essersi convertito dal luteranesimo al cattolicesimo. Suo capolavoro, "Il pellegrino cherubico", è l'opera di poesia religiosa più vivace del Seicento. Un testo composto di componimenti lirici, epigrammi e aforismi, dai quali emerge una sintesi di tutta quanta la mistica cristiana tedesca: da Meister Eckhart a Jacob Böhme. Negli scritti silesiani vengono sottolineate l'essenzialità di praticare l'amore, l'urgenza del distacco da ogni brama egoica e l'opportunità d'una accettazione piena/serena degli eventi. Completa il saggio un'antologia di 200 aforismi silesiani, in un'inedita e puntuale traduzione.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Crocifissi con il crocifisso"
Editore: Rubbettino Editore
Autore:
Pagine: 126
Ean: 9788849855418
Prezzo: € 15.00

Descrizione:Pur non rientrando tra i santi ufficialmente canonizzati dalla Chiesa e nonostante i dissensi sorti intorno alla sua figura - soprattutto a motivo dei fenomeni "straordinari" che avrebbero accompagnato la sua breve vita -, Teresa Musco (1943-1976) continua a suscitare l'interesse di molti, a motivo della profondità e della ricchezza di un vissuto spirituale, interamente centrato sulla partecipazione alle sofferenze del Crocifisso, di cui i suoi scritti restano l'espressione più significativa. Il presente volume raccoglie gli atti del convegno dedicato a Teresa dalla sezione "San Tommaso d'Aquino" della Pontificia Facoltà Teologica dell'Italia Meridionale in Napoli (19 maggio 2017), in collaborazione con la Fondazione "Teresa Musco", e nel quale diversi studiosi si sono confrontati al fine di restituire di Teresa un'immagine storicamente più attendibile e meglio collocata all'interno del più vasto fenomeno della spiritualità e della mistica cristiane.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "La preghiera cristiana"
Editore: SugarCo
Autore: Padre Livio Fanzaga
Pagine: 256
Ean: 9788871987460
Prezzo: € 16.50

Descrizione:

Il nostro tempo, in particolare nei Paesi di antica cristianità, sta sperimentando una crisi di fede come mai era avvenuto nella storia bimillenaria della Chiesa. Le cause sono molteplici, ma una è facilmente identificabile da tutti: si perde la fede perché si smette di pregare. La preghiera è come l’acqua che tiene in vita il fiore. Se ogni giorno ne viene data qualche goccia, il fiore cresce e manifesta tutta la sua bellezza. Diversamente appassisce e muore.

Perché la fede riprenda a fiorire è necessario che i cuori, prima ancora delle labbra, ricomincino a pregare. La preghiera cristiana rispecchia la pienezza della fede e nel medesimo tempo la alimenta. Come la fede è un dono di grazia, così è la preghiera cristiana. Quanti cristiani si rendono conto che la loro preghiera è quella del cielo che è stata data in dono all’umanità pellegrina? Pregare è qualcosa di bello, di profondo, di connaturale all’uomo e perfino qualcosa che viene spontaneo. La preghiera è il respiro dell’anima.



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "L' abito della libertà: le virtù teologali"
Editore: Cantagalli Edizioni
Autore: Nicola Rotundo
Pagine: 272
Ean: 9788868796464
Prezzo: € 19.00

Descrizione:Il libro ha voluto ristabilire la vita teologale nel cuore del mistero della redenzione e come attualizzazione di esso, ma non fermandosi alla sola giustificazione del peccatore, come se il mistero della redenzione fosse solo questo e soprattutto come se la giustificazione del peccatore fosse già salvezza acquisita. La grazia meritata da Cristo all'uomo perché passi dal peccato e dalla morte alla giustizia e alla vita, è solo la prima grazia che il Signore concede (grazia operante), ma non è la sola e, da sola, non è sufficiente perché l'uomo si salvi. Serve la cooperazione della volontà dell'uomo, e la consegna dell'uomo a Dio per mezzo della Parola da lui manifestata. In questo senso servono la fede, la carità e la speranza vissute al modo dei Tessalonicesi e lodate da Paolo: operosamente, faticosamente, con intrepida fortezza.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Teologia spirituale"
Editore: Edizioni Dehoniane Bologna
Autore: Paolo Trianni
Pagine: 288
Ean: 9788810432174
Prezzo: € 25.00

Descrizione:Nell'ambito del rapporto con le altre discipline, la funzione della Teologia spirituale è quella di ricondurre a unità i frammentati interessi degli insegnamenti teologici, colmando quel gap che spesso si frappone tra il tema di studio e l'esperienza concreta. Da questo punto di vista, la Teologia spirituale si presenta come vertice e sintesi della sistematica e come risorsa prima che può rendere il cristianesimo - come scriveva Karl Rahner - necessariamente mistico.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Il pasto sacrificale"
Editore: Morcelliana Edizioni
Autore: Terrin Aldo Natale
Pagine: 112
Ean: 9788837232580
Prezzo: € 10.50

Descrizione:Il tema del sacrifico rappresenta la grammatica profonda della civiltà occidentale e orientale, il suo passato remoto e il suo presente. Un concetto non privo di ambiguità e contraddizioni - come dimostrano i molteplici studi fioriti negli ultimi decenni in correlazione ai concetti di "violenza", "dono", "salvezza" e a simboli come il "Cristo" - che pare oggi depotenziato, e quasi obliato. Il volume riflette sulla natura problematica del sacrificio, in chiave fenomenologica e alla luce della storia comparata delle religioni, attraverso una delle sue dimensioni più quotidiane: il pasto, l'atto del mangiare. Indagando il modello archetipico del mito dell'uomo primordiale (Puru?a), emergono la dimensione universale e sacrale del cibo, la dialettica fra violenza ed espiazione, redenzione, comunione mistica.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "La croce di Gesù"
Editore: ESD Edizioni Studio Domenicano
Autore: Louis Chardon
Pagine: 783
Ean: 9788870949773
Prezzo: € 38.00

Descrizione:

La Croce di Gesù non è semplicemente un’opera di pietà classica o di teologia spirituale. Ma è una vera e propria sintesi di teologia speculativa e di teologia mistica, intendendo per teologia speculativa quella scienza che alla luce della fede ragiona, spiega e giustifica e per teologia mistica quella scienza che indaga quell’intima esperienza spirituale nella quale Dio, per suo esclusivo beneplacito, prende il sopravvento nella vita di una persona umana, unendola profondamente a sé, facendole compiere atti di virtù che non avrebbe mai compiuto e muovendola laddove la volontà umana non avrebbe mai osato.

Lo scopo principale, che Chardon si prefigge, è quello di rendere ragione delle croci spirituali, amarezze, persecuzioni e sofferenze soprattutto morali che ogni credente sperimenta in vario modo. Egli muove dalla constatazione di un dato di fatto: l’esistenza di ogni uomo è segnata dalla sofferenza. E come credente e teologo si pone queste domande: perché l’uomo quanto più è fedele alla grazia santificante tanto più soffre duramente? Perché quanto più tende alla perfezione della carità tanto più patisce le croci spirituali?

Chi si è imbattuto nella lettura de La Croce di Gesù – come Garrigou-Lagrange e Congar – ne è rimasto talmente affascinato da considerarlo uno dei maestri spirituali di tutti i tempi, se non addirittura il più grande mistico di lingua francese.

 

Traduzione, Introduzione, Note e Indici di Giorgio M. Carbone O. P.



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Il maestro della cabala"
Editore: Carocci
Autore: David Biale
Pagine: 211
Ean: 9788843094127
Prezzo: € 23.00

Descrizione:Pioniere degli studi sul misticismo medievale e sul messianismo ebraico, Gershom Scholem (1897-1982) nacque a Berlino da ebrei assimilati. Dopo aver aderito giovanissimo al sionismo, da lui inteso come strumento di rinnovamento dell'ebraismo, nel 1923 emigrò in Palestina, dove fu trai fondatori dell'Università di Gerusalemme. Attraverso un approfondito studio di diari, lettere e altri scritti, David Biale traccia il percorso intellettuale e umano di Scholem tra attivismo politico e ricerca storica, e descrive i suoi rapporti di amicizia (ma anche gli scontri) con personaggi di spicco come Martin Buber, Franz Rosenzweig, Walter Benjamin e Hannah Arendt. Da questa biografia emerge la figura di un uomo appassionato del suo tempo, in un periodo caratterizzato da due guerre mondiali, il nazismo, l'Olocausto e la fondazione dello Stato di Israele.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Oltre l'utopia e il disincanto"
Editore: Angelicum University Press
Autore: Daniele Aucone
Pagine: 313
Ean: 9788899616205
Prezzo: € 15.00

Descrizione:L'invito a "non farsi rubare la speranza", specialmente in questo tempo di crisi per le società occidentali, è stato espresso con forza da papa Francesco fin dall'inizio del suo ministero petrino, ed è diventata poi nel tempo una costante del suo Magistero. La caduta delle "grandi narrazioni" (Lyotard) che hanno segnato la parabola moderna, investe anzitutto quella fiducia nel progresso e nel futuro con cui la modernità ha sostituito la fede nella Provvidenza. Al vuoto lasciato dall'attesa di un futuro migliore sul piano storico e mondano seguono due atteggiamenti distinti, ma collegati: un senso di rassegnazione a vivere il momento presente e il godimento immediato come unica dimensione del tempo che ancora ci è dato esperire; e l'emergere di "utopie negative" e nuove paure che prospettano presagi di catastrofe o di fine del mondo imminente, come effetto di una crisi globale sul piano ecologico o finanziario, o sulla base di miti o narrazioni pseudo-apocalittiche che circolano a gran numero nell'Occidente postmoderno. Ma proprio questo contesto culturale postcristiano, privo di autentica speranza, può rivelarsi un singolare kairòs, un'opportunità inedita, per l'annuncio del "Vangelo della speranza" (Giovanni Paolo II) al nostro tempo. Spetta alla teologia in quanto coscienza critico-riflessiva della fede, indicare piste e direttrici feconde attraverso cui poter "dire" la speranza al mondo di oggi. Attraverso un percorso che si snoda in vari passaggi e in dialogo con alcune tendenze e voci significative della riflessione teologica contemporanea (Durand, Mendoza-Álvarez, Appel, Theobald) si tratta di mostrare l'eccedenza della speranza teologale del cristiano rispetto alle varie trasposizioni e riposizionamenti operati dall'escatologia secolare moderna. Il punto di approdo di tale percorso sarà il delinearsi di una "speranza migliore" (Eb 7,19) di quella prospettata dalla modernità con la sua fede nel progresso e nel futuro, ma anche del semplice senso di rassegnazione postmoderna con la sua egemonia dell'istantaneo e dell'effimero; una speranza che proprio attraverso il confronto con il contesto culturale contemporaneo può riguadagnare la sua singolarità e la sua irriducibilità rispetto ai transferts operati dal moderno, e lanciare la sua provocazione in termini di nostalgia del definitivo al nostro tempo. Ciò che l'attesa cristiana può offrire al mondo di oggi è forse proprio una rigenerazione dell'esperienza del tempo a partire da un'attesa che è radicata nella memoria resurrectionis e chiama a vivere il presente come anticipazione del Regno che viene.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Il senso del mistero e il chiaroscuro intellettuale"
Editore: Fede & Cultura
Autore: Réginald Garrigou Lagrange
Pagine: 336
Ean: 9788864096735
Prezzo: € 28.00

Descrizione:La realtà che circonda e coinvolge l’uomo è avvolta dal mistero. Mossi da un “sesto senso” siamo portati a investigare e ad aprirci a un mistero più grande di noi. In questa ricerca Garrigou-Lagrange offre una guida chiara e sicura. Attraverso un crescendo che parte dal senso comune, attraversa la conoscenza fisica e metafisica, culminando nella conoscenza di fede e in particolar modo nella mistica, giungiamo al cuore del mistero che è la vita stessa di Dio. Per la prima volta in lingua italiana e corredato da note critiche esplicative e traduzioni dei testi latini, questo testo ci fa riscoprire la bellezza e la generosità della grazia divina e la vocazione di ogni uomo alla visione di Dio. In esso possiamo attingere alla sapienza filosofica illuminata dalla fede e presentata da uno dei più grandi teologi del XX secolo.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "La forza trasformante della mistica"
Editore: San Paolo Edizioni
Autore: Victor Manuel Fernandez
Pagine: 160
Ean: 9788892217041
Prezzo: € 16.00

Descrizione:Gli scritti dei grandi mistici sono una sorgente inesauribile. Vi si può attingere sempre a piene mani per arricchire e trasformare la nostra vita. Da diversi decenni alimento la mia vita interiore leggendo gli scritti dei sapienti della letteratura spirituale: ogni volta che li rileggo vi scopro nuovi stimoli, ricchezze nascoste, perle preziose che sembrano scritte proprio per noi e per il nostro tempo. In questo volume raccoglieremo gli stimoli che i mistici ci offrono per trasformare la nostra vita, per renderla più bella, in accordo con la volontà di Dio che ci vuole rinnovare con il suo amore. Quanto maggiormente ci immergiamo nel luminoso mistero dell'amore di Dio, tanto più diventa impossibile che la nostra vita continui a scorrere come prima: ne siamo invece trasfigurati ed entriamo in una nuova modalità di esistenza. È veramente meraviglioso accogliere questo invito a non accontentarsi del poco che abbiamo e che siamo, è bellissimo lasciarsi trasportare e trasformare sempre di più dall'amore che Dio ha per noi!

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Un Dio assente che inquieta e provoca"
Editore:
Autore: Enrique Cambón
Pagine: 400
Ean: 9788869293368
Prezzo: € 20.00

Descrizione:In Occidente, com'è stato riconosciuto da più parti autorevolmente, si affronta una «notte della fede» epocale e collettiva riguardante il cristianesimo. Soprattutto una «notte di Dio», dal momento che sempre più persone dichiarano di non riuscire a credere in lui, anche tra coloro che lo desidererebbero intensamente. Molti sperimentano, con un'evidenza che appare insuperabile, l'assenza di Dio, il suo silenzio e la sua invisibilità, il suo non intervento di fronte agli orrori della storia e alle sofferenze umane. Questo libro propone un'ipotesi di fondo: e se ciò si trasformasse, da motivo di ateismo, agnosticismo, indifferenza, nell'argomento più plausibile per rendere credibile la fede? L'Autore concorda con quanti sono convinti che l'attuale secolarizzazione, come ogni crisi nella storia, possa diventare un'alba nuova per una fede sempre più matura e adatta ai tempi. Un libro provocatorio che apre interrogativi stimolanti, offrendo delle piste per certi versi inedite che potrebbero rivelarsi per il lettore affascinanti e liberanti.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Tanto l'amore si è chinato, su tutti"
Editore: Editrice Ancilla
Autore: Don Hubert Hintermaier
Pagine: 100
Ean: 9788897420804
Prezzo: € 2.00

Descrizione:

Dal 1917 al 1984 Justine Klotz beneficiò di esperienze mistiche straordinarie. Le parole del Signore, che ella poté diffondere in obbedienza alla Chiesa, con l'autorizzazione dei suoi padri spirituali, sono parte di questa pubblicazione. Dal 1971 don Hubert Hintermaier fu stretto collaboratore di Justine, collaborò con lei e coi sacerdoti che la seguivano. Da allora egli non ha smesso di occuparsi della traduzione e diffusione dei suoi scritti in tutto il mondo.

Dal testo:

«Certe paure servono, ma le più sono inutili e deprimono. Consideriamo, ad esempio, le parole di Gesù a Justine Klotz sulla paura delle guerre nucleari: "Molte persone hanno paura della bomba atomica, ma i pensieri di distruzione vengono dal basso, dal diavolo. Gli uomini dovrebbero fidarsi di me. La fiducia è amore al massimo grado. Non si può amare se non si ha fede". E ancora: "Pensate voi che io mi metta da parte e stia a guardare come il maligno distrugge il mondo, io che l'ho creato?!". "Voi non sapete ciò che l'anima compie e può compiere. Noi vinceremo il diavolo fin giù negli abissi imperscrutabili. Ognuno vi può contribuire. Il diavolo è venuto per distruggere il mondo. La forza delle anime è più grande!".»



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Carità"
Editore: Pavia University Press
Autore: G. Delogu
Pagine: 116
Ean: 9788869520921
Prezzo: € 12.00

Descrizione:Catturata nell'atto materno di allattare due neonati gemelli, la statua della Carità effigiata nell'arca di Agostino a Pavia rivolge lo sguardo verso l'alto. Come la Speranza, anche la Carità appare subito come virtù che guarda oltre, non limitandosi alla contingenza. Prosegue con questo volume l'esplorazione dell'attualità delle virtù, un patrimonio valoriale che dall'antichità e dalla tradizione cristiana giunge fino a oggi. Per comprendere cosa possa oggi significare il concetto di Carità sono state raccolte dieci prospettive multidisciplinari. Ogni autore, da una angolatura diversa, offre una riflessione sulla Carità: dai suoi intrecci con la politica e la giustizia al suo significato teologico, dal suo ruolo come principio morale alla sua evoluzione tra medioevo ed età dei lumi. Ne emerge, alla fine, uno sfaccettato ritratto che conferma la potenzialità della Carità come lievito per un rinnovamento positivo e condiviso della società.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Dio mio... perché ti ho abbandonato?"
Editore: La Meridiana
Autore: Luigi Bettazzi
Pagine: 76
Ean: 9788861536746
Prezzo: € 13.50

Descrizione:Se pensiamo alle situazioni o ai momenti in cui ci chiediamo: "Ma perché Dio ha permesso questo?", "Ma dov'era Dio mentre si compiva Auschwitz?" o "Dov'è mentre tanti immigrati muoiono in mare?", dovremmo prima chiederci: "Ma dov'era l'umanità che ha causato tutto questo? Dio ci ha creati liberi e responsabili e dobbiamo credere che proprio in Gesù "abbandonato" Egli ricupera le nostre deviazioni e le nostre resistenze, mettendoci di fronte alle nostre responsabilità e suscitando chi ci può incamminare ed accompagnare in questo ricupero. È per questo che anziché ripiegare sul passato e rimpiangere le occasioni perdute, incolpare quanti non ci hanno permesso di sviluppare possibilità ritenute positive, dovremmo incominciare a renderci conto che le contraddizioni di oggi, che hanno le loro radici nelle vicende di ieri, sono da riesaminare, non ovviamente per cambiarle, cosa ormai impossibile, ma per imparare dalle cattive scelte di ieri a non ripeterle oggi e ad orientarci, invece, con le scelte di oggi, a rimediare agli errori di ieri. Quando dunque ci sentiamo abbandonati dal Signore, è perché non siamo entrati pienamente nel Suo mistero e allora dobbiamo chiederci: "Mio Dio, mio Dio, perché Ti ho abbandonato?" Perché Ti abbandono? E se abbandono Te, non finisco per abbandonare anche i fratelli, amandoli sì, ma non come Tu ci hai amati donando davvero tutto Te stesso, assumendo la nostra umanità e "svuotandola".

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "La speranza della Croce"
Editore: Vivere In
Autore: Leonardo Catalano
Pagine: 60
Ean: 9788872635926
Prezzo: € 5.00

Descrizione:La vita cristiana consiste in una intensa esperienza di Gesù, il Signore: esperienza relazionale di appartenenza profonda. La coscienza di questa appartenenza costituisce per il cristiano la sorgente di una grande speranza, la quale è fermento di vita e fonte di coraggio nell'affrontare le inevitabili difficoltà. La speranza nel Signore è la grande riserva e la forza propulsiva della libertà morale, nelle fedeltà del quotidiano e nelle prove sofferenti dei giorni. Essa è la passione del "nonostante tutto" della croce e del "molto di più" della grazia, che vince la rassegnazione e la resa.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Dal Cantico delle Creature alla mistica della creazione"
Editore: Libreria Editrice Vaticana
Autore:
Pagine: 188
Ean: 9788826601908
Prezzo: € 10.00

Descrizione:Il volume raccoglie gli Atti del IV Convegno Internazionale di mistica cristiana svolto ad Assisi il 29 e il 30 settembre 2017. I contributi presenti offrono una lettura dell'enciclica Laudato si' di papa Francesco attraverso i punti di vista di studiosi esperti in tale ambito.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Le sorgenti della fede"
Editore: SugarCo
Autore: Livio Fanzaga
Pagine: 224
Ean: 9788871987422
Prezzo: € 16.50

Descrizione:

Al tema della fede, padre Livio ha dedicato una serie di catechesi radiofoniche settimanali rivolte ai giovani, raccolte in questo libro. Non ha enumerato e spiegato le singole verità che la Chiesa ci consegna nel Credo, ma ciò che viene prima: come e perché nasce la fede, come e perché la fede scompare o addirittura non nasce. Ecco perciò il titolo del libro: Le sorgenti della fede.

Con un linguaggio chiaro e appassionato, padre Livio parla ai ragazzi, manifestando la sollecitudine educativa che caratterizza tutto il suo ministero sacerdotale, animato dalla convinzione incrollabile che abbracciare la fede significa avviarsi a vivere una vita che è, già dal primo istante del nostro esistere, vita eterna: cioè vita che corre ininterrottamente verso la pienezza cui Dio ci ha chiamato.

Bene si colloca questo libro nel periodo che ha visto i giovani esprimere da protagonisti nel loro Sinodo («I giovani, la fede e il discernimento vocazionale», Roma 3-28 ottobre 2018) la propria identità, i propri problemi e progetti.



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Seguire Cristo e diventare discepoli"
Editore: Queriniana Edizioni
Autore: Frère François di Taizé
Pagine: 112
Ean: 9788839929150
Prezzo: € 12.00

Descrizione:Chi crede in Cristo sa di non potersi accontentare di una pratica religiosa che si aggiunge alla vita ordinaria così come una salsa si aggiunge a una pietanza per esaltarne i sapori. Credere in Cristo implica invece seguirlo, così come hanno fatto i primi cristiani dopo la risurrezione. Ebbene, la sequela di Gesù la si può capire solo sul piano dell'amore. Chi si fa suo discepolo sperimenterà di essere sostenuto dall'amore di Dio che Gesù stesso gli rivela. Lasciandosi attirare e plasmare da quell'amore, potrà andare al di là di se stesso. Tocca a noi costituire l'anello mancante fra Cristo risorto e coloro che non hanno ancora creduto in lui: gli altri potranno sperimentare, attraverso la nostra vita, chi è stato Gesù e che cos'ha insegnato. Diventando discepoli a loro volta. Frère François tenta qui, insomma, di condividere un'esperienza, nello stile inconfondibile della comunità ecumenica di Taizé: la fede come un consegnarsi a Cristo. Anziché scorrere in fretta i vari capitoli, infine, egli chiede al lettore di leggere lentamente e di soffermarsi ogni volta che un passo attira l'attenzione. Anche perché scoprire e accogliere che cosa comporta "diventare discepoli" è il lavoro di tutta una vita...

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Ero nudo e non mi sono nascosto"
Editore: Paoline Edizioni
Autore: Marco D'Agostino
Pagine: 69
Ean: 9788831550567
Prezzo: € 14.00

Descrizione:Il testo ruota intorno al concetto di «nudità» come fragilità esistenziale. La consapevolezza della propria finitezza come esseri umani è condizione per lasciarsi amare da Dio, dagli altri e da se stessi. La «nudità» è condizione e richiesta di aiuto, come ben evidenziano tre episodi biblici presi in considerazione dall'Autore: il dialogo tra Dio e Adamo, che contiene l'espressione che ha ispirato il titolo del libro; la parabola del padre misericordioso e quella del Buon Samaritano. Tre condizioni di «nudità» che permettono di vedere se stessi e la realtà con occhi diversi, quelli misericordiosi di Dio, lontano da mascheramenti, pretese e rivendicazioni.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "La spiritualità del sangue di Cristo"
Editore: Edizioni Dehoniane Bologna
Autore: Kaspra Sannikova
Pagine: 852
Ean: 9788810541616
Prezzo: € 59.00

Descrizione:Il volume analizza il fenomeno della spiritualità del Sangue di Cristo, sempre più diffusa nella Chiesa postconciliare e profondamente radicata nella rivelazione e nella tradizione cristiana. L'analisi storica, che prende le mosse dai testi biblici, aiuta a comprendere anche la spiritualità moderna, a partire dalla figura di san Gaspare del Bufalo, fondatore dei missionari del Preziosissimo Sangue, fino al Concilio Vaticano II e alla sua ricezione articolata e problematica. Nello specifico, la ricerca esamina la spiritualità del sangue di Cristo secondo padre Winfried M. Wermter, religioso, dottore in teologia, specialista in spiritualità, guida di esercizi spirituali e missionario. Il tema, centrale per la sua esperienza e per la sua ricca e complessa dottrina teologico-spirituale, viene da lui approfondito durante i quasi cinquant'anni del suo servizio sacerdotale.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Dove sei?"
Editore: Edizioni Dehoniane Bologna
Autore: Alessandro Flora
Pagine: 128
Ean: 9788810513712
Prezzo: € 11.50

Descrizione:Il 21 novembre 2016 la piccola Sara muore, a soli 9 anni, in modo improvviso e inaspettato. L'evento travolge la vita tranquilla e ordinariamente felice di una famiglia. Cosciente della possibilità di perdersi nel dolore di una morte inspiegabile, impaurito da una piega imprevista presa dalla propria vita, il padre Alessandro racconta i due mesi successivi al funerale della figlia, descrivendo gli eventi, le situazioni, gli incontri avvenuti in quel periodo. E analizza, in forma di diario, se stesso e gli altri componenti della famiglia, la moglie Lu e i figli Francesco e Stefano. Nel farlo, si interroga sulle questioni più profonde dell'esistenza, dal senso stesso della vita alla sua precarietà. E lo fa senza giungere a una risposta, ma mettendo in luce la fragilità della nostra condizione e la necessità di partire da questa fragilità per costruire un'esistenza cosciente, che sia frutto di scelte e non assomigli troppo all'inevitabile rotolare di una palla su un piano inclinato. Alessandro descrive il suo dolore attraverso racconti personali che possono parlare a ognuno di noi. Dalle sue parole e dalla reazione della sua famiglia traspare la speranza che, sebbene non si possa dare un senso a una morte senza senso, si può forse dare un nuovo senso alla propria vita.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO


 
TORNA SU