Articoli religiosi

Libri - Spirituale E Mistica



Titolo: "Spiritualità: il cammino della vita"
Editore: Jaca Book
Autore: Panikkar Raimon
Pagine: 480
Ean: 9788816409996
Prezzo: € 52.00

Descrizione:

Mentre il primo tomo di Mistica e Spiritualità era dedicato alla mistica intesa come esperienza suprema della realtà, questo secondo è dedicato alla spiritualità intesa più come cammino per giungere a tale esperienza. L’autore - pur consapevole della difficoltà di definire la spiritualità del nostro tempo con i suoi diversi cammini, legati non solo alle tradizioni e al culto, ma anche alle diverse sensibilità degli uomini e al periodo storico - ne presenta comunque un abbozzo, cogliendo questa spiritualità in modo integrale, nella capacità cioè di coinvolgere l’uomo nella sua piena realtà, così come può essere espressa dalle quattro parole greche: sôma-psychê-polis-kosmos, ossia corpo, anima, società e cosmo. L’uomo scopre però anche un elemento divino tanto immanente quanto trascendente. Ed è precisamente questo elemento misterioso, questo soffio, questa presenza trascendente e immanente ciò che conferisce alle cose, così come all’uomo, la loro identità. La spiritualità è come una «carta di navigazione» nel mare della vita dell’uomo: la somma dei principi che dirigono il suo dinamismo verso «Dio», dicono alcuni; verso una società più giusta o verso il superamento della sofferenza, dicono altri. Possiamo dunque parlare di spiritualità buddhista, benché i buddhisti non parlino di Dio; così pure di una spiritualità marxista, sebbene i marxisti siano allergici al linguaggio religioso. Il concetto tanto ampio della parola spiritualità esprime piuttosto una qualità di vita, di azione, di pensiero, ecc., non legata a una dottrina, confessione o religione determinate, per quanto i loro presupposti siano facilmente riconoscibili. Il tomo inizia con due libretti in cui sono stati sviluppati gli argomenti, fili conduttori di ritiri in ambiente cristiano, come mostra il linguaggio semplice, quasi parlato. La seconda sezione tratta di una spiritualità propria del monaco, non confinata però all’istituzione monacale, ma come archetipo universale in ogni uomo (ricerca del monos, unione con il divino). Segue una descrizione della tradizione ascetica in India e, come esempio di incontro della spiritualità occidentale (cristiana) con quella indiana, uno scritto dedicato all’amico Henry Le Saux, esempio di incontro fecondo delle due tradizioni. L’ultima sezione è dedicata alla saggezza, come traguardo di una spiritualità positiva.



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Educare oggi alle virtù"
Editore: Elledici
Autore: Savagnone Giuseppe
Pagine: 184
Ean: 9788801049367
Prezzo: € 12.00

Descrizione:L'ipotesi che guida la riflessione del volume è che l'attuale crisi morale ed educativa derivi, in larga misura, dal non essere ancora riusciti a trarre tutte le conseguenze del passaggio dalla prospettiva etica dell'epoca moderna, centrata sulla legge morale e sul dovere, a quella postmoderna, che punta piuttosto sulla realizzazione delle persone. Il problema degli educatori è che oggi si trovano davanti al tramonto del vecchio modello, senza essere capaci di valorizzare le risorse offerte dal nuovo. Questo libro vuole essere un contributo al superamento di questo vuoto.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Il silenzio, la Parola e l'incontro con Dio"
Editore: LER
Autore: Longobardi Alfonso
Pagine: 320
Ean: 9788882645427
Prezzo: € 16.00

Descrizione:

Questo primo volume della collana è nato come un'opera tesa a sussidiare lo studio della teologia spirituale speciale, è anche un ottimo sussidio per chi nella Chiesa vuole approfondire la conoscenza delle radici del vissuto spirituale cristiano.



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Mistica comparata e dialogo interreligioso"
Editore: Jaca Book
Autore: Conio Caterina
Pagine: 224
Ean: 9788816411081
Prezzo: € 20.00

Descrizione:

India, secolo XX: il 14 luglio 1973, a Rishikesh, il monaco benedettino Henri Le Saux, vive l’esperienza del risveglio; Ramana Maharshi, trasmette il messaggio delle Upanishad senza la mediazione dei testi scritti; Ananada Mayi Ma, "essenziata di beatitudine", in samadhi, realizza l’advaita. 
Personaggi di confine, o meglio, sopra il confine, "testimoni dell’assoluto", che Caterina Conio incontra nelle grotte, negli eremi, negli ashram dell’India, dopo aver a lungo meditato sulla Mandukya Upanisad, il più astratto dei testi vedantici. Caterina Conio ne comprende l’eccezionale "portata mistica" e la penetra a fondo, attraverso il confronto con le altre scritture della tradizione dell’Oriente e dell’Occidente. 
Discute la prima tesi alla cattolica di Milano su un testo sacro non occidentale, la Mandukya, che continua ad approfondire per il suo PhD alla Banaras Hindu University. Sente il "bisogno metafisico" di un dialogo filosofico-religioso tra i due emisferi. A Varanasi, Panikkar sarà suo diretto interlocutore. E così Caterina Conio continua negli anni la ricostruzione del pensiero delle personalità esemplari cristiane e non: del Gandhi mistico e karma-yogin, del sacerdote Monchanin che, con l’abito ocra e il nome indiano, rimane per sempre fedele in tutto alla Chiesa cattolica, degli impavidi Vinoba e Thomas Merton che con attitudine ascetica hanno promosso la giustizia sociale e il dialogo interreligioso. 
Il 31 ottobre 1996, Caterina Conio lascia il suo corpo e con esso i suoi scritti, dove è possibile per tutti trovare rifugio, perché "non esiste un livello della realtà che (...) non offra una possibilità di realizzare Brahman anche se magari in modo parziale, ma certamente reale ed effettivo".

 



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Le virtù del cristiano"
Editore: San Paolo Edizioni
Autore: Maggioni Bruno
Pagine: 156
Ean: 9788821572333
Prezzo: € 12.00

Descrizione:Un viaggio alla scoperta delle virtù del cristiano. Le tre virtù teologali, fede, speranza e carità , sono esclusive del cristiano; altre, come le virtù cardinali, già  note e anche praticate dagli antichi saggi pagani, completano la vita cristiana. Queste ultime, tuttavia, spesso sono state considerate soltanto in prospettiva filosofica, poco invece alla luce del Vangelo. Illuminarle con la parola di Dio, come fa Bruno Maggioni, dà  a esse un colore e un calore particolari, perché il fondamento non sta solo nella ragione. E ancora, proprio dalla pagine evangeliche vengono poste in risalto altre virtù importanti per la formazione del cristiano: l'accoglienza, il dialogo, il discernimento, nonché l'attesa del ritorno del Signore. È questa infatti la grande novità  del Nuovo Testamento. Qohelet diceva: ''Nulla di nuovo sotto il sole'', tutto è vecchio''... Ma ora non è più così. Nel mondo c'è qualcosa di nuovo: Dio si è ''incarnato''? nel nostro mondo e ci insegna che la ''novità ''? che non viene mai meno è l'Amore. La gioia di essere amati, la capacita a nostra volta di amare: ecco quello che dà  senso alla vita e rende il cristiano veramente adulto.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Ridire la fede, ridare la speranza, rifare la carità"
Editore: Rinnovamento nello Spirito (RnS)
Autore: Martinez Salvatore
Pagine:
Ean: 9788878781962
Prezzo: € 15.00

Descrizione:

E' possibile ridire la fede, ridare la speranza, rifare la carità nel tempo in cui la Chiesa e il suo Vangelo sembrerebbero essere condannati ad un ruolo marginale? Il libro dà risposta a questi interrogativi e, accompagnato dalla sapienza dei Padri e del Magistero della Chiesa, ripropone il grande appello alla nuova evangelizzazione.



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Il dolore dell'umanità nel dolore del figlio di Dio"
Editore: San Paolo Edizioni
Autore: Moriconi Bruno
Pagine: 224
Ean: 9788821571657
Prezzo: € 17.00

Descrizione:

Chiunque debba affrontare momenti di grave sofferenza, in casa propria o in quella di persone care, oltre che dal dolore, può essere turbato anche dall’apparente assenza di Dio. Solo in un secondo momento i credenti possono attenuare la loro amarezza affidandosi all’insondabile provvidenza di Dio. Il cristiano, tuttavia, può guardare anche più in là: al giorno in cui, nel Figlio, Dio stesso moriva sul Calvario, per poter stare al fianco di ogni uomo, oltre che da Signore, anche da fratello che soffre, per tutti e con tutti. Senza la croce, Dio resterebbe dalla sua parte e noi dalla nostra. Lui nella sua gloria e noi nella nostra valle di lacrime. Sulla croce, invece, Dio si è messo a fianco dei torturati, degli oppressi, degli affranti e dei sofferenti di ogni tipo, perché nessuno si senta solo e abbandonato.

DESTINATARI
Sacerdoti e cultori di teologia morale e spirituale.

L’ AUTORE
Bruno Moriconi, carmelitano scalzo, docente di argomenti biblici alla Facoltà Teologica e Istituto di Spiritualità del Teresianum, all’Università Urbaniana e all’Istituto Internazionale di Teologia Pastorale Sanitaria (Camillianum), è autore di varie pubblicazioni, tra le quali: Uomini davanti a Dio. Spiritualità dei Salmi (Cittadella, 1989); Lectio divina della prima lettera di Giovanni (Messaggero, 1995); Giobbe. Il peso della sofferenza, la forza della fede (Camilliane, 2001); Farsi Prossimo. Meditazione sulla parabola del buon samaritano (Città Nuova, 2006) e Per un amore più grande. La prima biografia di padre Luigi dell’Immacolata (OCD, 2007).



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Una saldissima fede incerta"
Editore: Paoline Edizioni
Autore: Thellung Antonio
Pagine: 328
Ean: 9788831539630
Prezzo: € 16.00

Descrizione:Tu in che cosa credi? Da questa domanda che Antonio Thellung ha posto a un giovane amico e interlocutore sono nate queste pagine in cui l'Autore non fa domande, ma risponde alle domande del suo giovane interlocutore:Perché credere e in quale Dio credere?È lecito dubitare?E se il materialismo fosse più assurdo delle più assurde ipotesi divine?Come è bene espresso nel sottotitolo del libro, l'Autore evidenzia in queste pagine la fatica, ma anche la necessità di cercare sempre; infatti la saldezza della fede non si misura dall'assenza di dubbi o di interrogativi che invece sono la linfa di una fede viva e aperta alla novità di Dio.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Virtù antiche"
Editore: Edizioni Messaggero
Autore:
Pagine: 132
Ean: 9788825029437
Prezzo: € 10.00

Descrizione:Pudore, cavalleria, sincerità, senso dell'umorismo, intraprendenza, pazienza, liberalità, senso dell'onore sono virtù antiche profondamente attuali in un tempo in cui urge la loro riscoperta grazie agli interventi di Giovanni Ventimiglia, Adriano Fabris, Enzo Bianchi.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "La speranza non fa rumore"
Editore: Paoline Edizioni
Autore: Chiara Bertoglio
Pagine: 160
Ean: 9788831539166
Prezzo: € 13.00

Descrizione:In questo libro vengono riportate storie vere di persone che si trovano in situazioni di oggettiva difficoltà e fatica, determinate a volte da un handicap, o da una malattia, dal disagio sociale o da sofferenze di altro genere. Il filo rosso che le attraversa è quello della speranza e il messaggio è soprattutto un invito a «guardare oltre» per sapere scorgere le piccole, bellissime cose di cui la vita è costellata e delle quali non sempre ci rendiamo conto.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "L' arte di diventare adulti"
Editore: Paoline Edizioni
Autore: Anselm Grün
Pagine: 192
Ean: 9788831538947
Prezzo: € 15.00

Descrizione:

«Lo scopo di questo libro non è di voler prescrivere ai giovani come si faccia a diventare adulti. Vorrei piuttosto mostrare quali siano le condizioni per accedere alla maturità umana, basandomi sulle domande che pongono i giovani. Vorrei inoltre far riflettere su come la fede possa aiutarli a compiere i passi verso la condizione adulta. Infine, vorrei riflettere su cosa sia una fede "adulta".

INTRODUZIONE

I giovani hanno voglia di crescere, e nello stesso tempo ne hanno paura. Dialogando con i ragazzi tra i quindici e i diciassette anni, ho avuto la possibilità di comprendere meglio quali siano i timori che affiorano maggiormente nei giovaniquando pensano al futuro e alla prospettiva di diventare adulti. Timori che, però, sono anche segno di un desiderio profondo. Vogliono essere i padroni delle proprie vite. Vogliono rendersi indipendenti, essere gli unici responsabili delle proprie azioni. Ma, quando pensano al futuro, emerge anche il dubbio se quel futuro corrisponderà davvero ai loro desideri e aspettative.

Il noto scrittore inglese Nick Hornby, in un'intervista rilasciata nel 2009 al giornale tedesco Siiddeutsche Zeitung, ha messo in discussione il concetto stesso di « adultità ». I protagonisti dei suoi romanzi sono spesso caratterizzati da immaturità e follie arbitrarie; anzi, lo fanno apposta. Il motivo è espresso da Hornby così: «Essere adulti non è una prospettiva granché attraente ». E aggiunge: « Le persone che intendono sul serio diventare adulte sono spesso irrimediabilmente noiose e quasi del tutto prive di humor». Certo, discorsi del genere spronano poco i giovani a crescere: diventare adulti sembra una cosa così poco stimolante!

Nelle culture arcaiche, ma anche oggi in società chiuse di tipo tradizionale, esiste una serie di riti di iniziazione alla maturità. Nella Chiesa svolge questo ruolo il sacramento della cresima. I giovani d' oggi però cercano altri tipi di iniziazione, che tuttavia - possiamo affermare - hanno un significato esattamente opposto: in origine infatti i riti di iniziazione avevano lo scopo di introdurre alla maggiore età. In Africa, ad esempio, i giovani dei due sessi venivano separati e condotti nella giungla, dove dovevano compiere esercizi ascetici; dopodiché venivano iniziati ai misteri, rispettivamente, della mascolinità e della femminilità. Oggi i riti di iniziazione per molti giovani sono sostituiti dallo « sballo», che è appunto il contrario di ciò che si intendeva anticamente per « iniziazione ». Eppure, anche se ha effetti patologici, lo sballo viene considerato una dimostrazione di coraggio. Patologia che è la negazione della crescita. Patologia che - secondo il medico e scrittore Theodor Bovet - è un «surrogato della madre ». Si vorrebbe rimanere in eterno dentro il « nido ». Sbronzarsi è un modo per avvolgersi nella bambagia, chiudendosi in un mondo in cui non occorre assumersi responsabilità.

Mio fratello che è insegnante, mi ha raccontato di una scuola in cui metà degli studenti che si avviavano ai diciotto anni, nonostante tutte le attenzioni dei docenti, avevano il vizio dell 'alcolismo.
Si portavano le bottigliette direttamente a scuola dentro gli zaini Quando ottanta giovani non si assumono più alcuna responsabilità, anzi diventano schiavi del bere, diventa difficile per qualsiasi adulto dare indicazioni per aiutarli a maturare, e accompagnarli nel cammino. Robert Bly, poeta e scrittore americano, dopo il grande successo del suo libro Iron John (« Giovanni di ferro », tratto da una fiaba, ndt), ne ha scritto un altro sul tema del diventare adulti, La società degli eterni adolescenti. Vi descrive anzitutto la società del suo Paese, che a suo parere desidera rimanere chiusa nell'« infanzia »: i bambini vengono tenuti buoni a forza di televisione, così che dimenticano l'arte di assumersi responsabilità.

Il risultato è che l'intera società mantiene un atteggiamento immaturo per tutta la vita; ciò che il filosofo francese Pascal Bruckner chiama appunto « infantilismo ». L'uomo del futuro appare come un bambino troppo cresciuto, con aspettative anch'esse troppo cresciute. E tuttavia si rifiuta di rispondere alle aspettative che la società ha su di lui. Rifiutare le proprie responsabilità significa, in ultima analisi, rifiutarsi di diventare « persona », di sviluppare una personalità.

Diventare adulti non è solo un'esigenza relativa ai giovani, ma una questione sempre aperta di fronte a ciascuno di noi: vogliamo davvero crescere e comportarci da adulti? Perché sono molti i maggiorenni che continuano a comportarsi da minorenni. Grazie ai dialoghi con i giovani ho avuto l'opportunità di percepire in modo diretto il loro sincero sforzo per diventare adulti: un tema su cui riflettono e che condividono tra loro. Allo stesso tempo hanno bisogno di adulti che si pongano le loro stesse domande, che li ascoltino, senza limitarsi a fornire facili rispostine. I giovani vogliono essere presi sul se_ trio; ee n, tt ou t. t asvoi Sono ,osentono curiosi i ldbi i sapere aopg enroe diinaiutoe erndoi modo glii egnl adulti percepiscano la propria condizione di adulti, e in che modo vi siano arrivati; che cosa sia importante nella loro vita, che cosa significhi per loro avere fede. Quindi, la questione dell 'essere adulti non tocca solo gli adolescenti ma anche chi è già adulto, qualunque sia la sua età. I giovani non ci chiedono le moine, ci chiedono un incontro tra pari. Vogliono sapere chi siamo, e la comprensione che abbiamo dell'esistenza, e la padronanza che ne abbiamo. Non vogliono essere indottrinati, ma imparare insieme a noi per che cosa valga la pena vivere e spendersi e quale sia la via verso una vita riuscita.

Quindi lo scopo di questo libro non è di voler prescrivere ai giovani come si faccia a diventare adulti. Vorrei piuttosto mostrare quali siano le condizioni per accedere alla maturità umana, basandomi sulle domande che pongono i giovani.

Vorrei inoltre far riflettere su come la fede possa aiutarli a compiere i passi verso la condizione adulta. Infine, vorrei riflettere su cosa sia una fede « adulta ». Mi impegnerò a prendere sul serio le domande dei giovani circa la fede, ad ascoltarle con attenzione, e nel rispondere provare a descrivere la fede in un modo che venga incontro alle loro esigenze profonde.

 

ESTRATTO DAL PRIMO CAPITOLO

I PASSI PER DIVENTARE ADULTI

Qui di seguito vorrei occuparmi di alcune delle domande che i giovani mi hanno posto durante i nostri colloqui sulla crescita personale, alle quali hanno poi in parte trovato la risposta loro stessi. Vorrei anche delimitare i campi di pertinenza del tema del cammino verso l'età adulta.

Non parlerò il linguaggio della psicologia dello sviluppo, quella che descrive a uno a uno i passi da compiere per il conseguimento di una personalità adulta; e neppure il linguaggio del docente a contatto quotidiano con le domande degli studenti.

Parlerò piuttosto come uno che per venticinque anni si è occupato di pastorale giovanile, e che però, a sessantacinque anni, continua a lasciarsi interrogare dalle domande delle nuove generazioni. Preciso fin d'ora che le domande dei giovani con cui mi confronto oggi non sono più quelle dei tempi in cui svolgevo attività pastorale con loro. Né voglio passare per l'« esperto che sa tutto »; vorrei presentarmi come uno che, a sessantacinque anni, sente ancora un vivo interesse per la gioventù e i suoi problemi.



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "L' uomo e la speranza"
Editore: Armando Editore
Autore: AA.VV.
Pagine: 96
Ean: 9788860817587
Prezzo: € 11.00

Descrizione:

La domanda dell'uomo sulle cause e le modalità in cui la speranza incide nella propria vita implica uno sguardo intelligente e privo di pregiudizialità sulla realtà che lo riguarda. Nel volume vengono indagati i diversi aspetti della speranza attraverso l'analisi dei maggiori ambiti del sapere. Secondo M. Bersanelli, la speranza nella scienza, per essere umanamente solida, deve appoggiarsi su un fatto certo, riconoscendo la realtà come bene dato e come dono. In ambito letterario, F. Nembrini analizza i contenuti della speranza, come certezza della gloria futura, tratti dalla lettura del Paradiso. La speranza nel suo rapporto con la libertà, il vivere la speranza quotidianamente davanti alla realtà ha costituito, secondo il dissenso cristiano, l'occasione per esercitare l'intelligenza, la forza di carattere, l'inventiva umana come chiarisce M. dell'Asta nel suo saggio. Nell'arte, infine, M.G. Riva dimostra, mediante lo studio dei quadri di Fetting, Magritte, Van Gogh, Bosch, Caravaggio, Koder, come l'uomo appaia radicato nella speranza.



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Osare credere"
Editore: Elledici
Autore: Löser Alois
Pagine: 112
Ean: 9788801047813
Prezzo: € 10.00

Descrizione:La fede in Dio è sempre più messa in questione. Se Dio esiste, perché il male è così potente? Come è possibile immaginare una onnipresenza di Dio, che si interessa dell'universo e di ciascun essere umano in particolare? In questo libro, il priore di Taizé affronta queste domande e mostra come è soprattutto vivendo i misteri della fede che noi rispondiamo a tali domande, proprio come avviene a Taizé quando si celebrano le grandi feste cristiane e la fede discende nella vita e nelle aspirazioni più profonde dell'uomo del nostro tempo.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "La regola della speranza"
Editore: Cittadella
Autore: Labate Sergio
Pagine: 338
Ean: 9788830811799
Prezzo: € 18.00

Descrizione:La filosofia sembra, in tempi pieni di disperazione, diffidare della speranza. Il tentativo di queste pagine è invece quello di rimetterla al centro della riflessione filosofica, attraverso uno statuto dialettico ben preciso. Ogni volta che speriamo, infatti, è in opera un lavoro sul negativo che prefigura una riconciliazione, una sutura, un passaggio di liberazione. Non che questa sutura sia prevedibile, essa si può solo sperare, appunto. Si tratta d'immaginare quel che non si può propriamente sapere. Un divieto d'ontologia libera la latenza etica della speranza e, finalmente, la rende esperienza autenticamente umana, capace di orientare e trasformare l'azione dell'uomo. È la regola della speranza che permette di custodire - fin dentro l'esperienza del negativo - l'irriducibile necessità del meglio, l'umana disposizione alla felicità, l'esigenza della giustizia, la trasfigurazione etica della totalità.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Fede in Gesù pienezza della vita"
Editore: Apostolato della Preghiera Edizioni
Autore: Klemens Stock S. I.
Pagine: 40
Ean: 9788873575221
Prezzo: € 3.00

Descrizione:Una sete inestinguibile di felicità perfetta e di vita senza limiti arde in ogni persona umana. Ma tutti i beni della terra non sono in grado di placarla e la morte toglie inesorabilmente quel poco di vita e di felicità di cui si gode. È proprio il senso e la potenza della fede in Gesù ad aprirci la porta alla pienezza della vita e della felicità senza tramonto. Gesù dice: «Io sono venuto perché abbiano la vita e l'abbiano in abbondanza» (Gv 10,10).

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Mistica"
Editore: Queriniana Edizioni
Autore: Grün Anselm
Pagine: 192
Ean: 9788839931450
Prezzo: € 16.00

Descrizione:La ricerca dello spazio interiore, in cui si può fare l'esperienza di Dio, è una delle immagini centrali della mistica cristiana. Anselm Grün narra la storia di questa ricerca religiosa. Sin dall'inizio essa si impernia sugli interrogativi fondamentali dell'essere umano, che rimangono importanti fino ai nostri giorni. Nella preghiera e nella meditazione, negli incontri con la natura o in quelli d'amore, così come nell'esperienza della "notte dello spirito" e della sofferenza possono avvenire contatti di grazia, in cui Dio si fa percettibile.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Etica della speranza"
Editore: Queriniana Edizioni
Autore: Jürgen Moltmann
Pagine: 320
Ean: 9788839904560
Prezzo: € 29.00

Descrizione:«L'opera Teologia della speranza di Jürgen Moltmann, edita in edizione originaria nel 1964 (e in traduzione italiana come BTC 6 nel 1970, vincendo il Premio Letterario Internazionale Isola d'Elba nel 1971), è ormai un testo classico della teologia del XX secolo. Il messaggio dell'opera, tradotta nelle principali lingue internazionali, affermava che l'esistenza cristiana e l'azione sociale si devono coniugare insieme. A lungo attesa, ora finalmente vi fa seguito questa nuova opera, Etica della speranza, in cui l'Autore spiega come si potrebbero prospettare, alla luce di una teologia della speranza, delle visuali etiche, dei giudizi etici e un agire concreto. Questa nuova opera, Etica della speranza, non è un manuale che tratta di princìpi generali atemporali, ma un progetto di prassi etica. A un capitolo fondamentale sul nesso esistente tra escatologia ed etica seguono tre passaggi: il teologo cerca di delineare un'etica della vita in contrasto con un'etica della morte, un'etica della terra di fronte alle sfide ecologiche del presente e, infine, un'etica della giustizia di fronte ai crescenti squilibri sociali e globali nella convivenza sociale. La speranza incoraggia a fare quel che oggi e domani è necessario fare, con coraggio, di fronte al pericolo.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Il sutra del diamante"
Editore: Marietti
Autore: Marassi Y. Mauricio
Pagine: 280
Ean: 9788821165177
Prezzo: € 26.00

Descrizione:Opera indiana del II secolo, è base di tutta la mistica buddista. Tradotto e commentato qui per la prima volta in italiano, è accompagnato da un'introduzione al senso del Sutra oggi, una disamina ermeneutica della classe di testi a cui appartiene, e un'analisi dello sviluppo degli studi sul testo. Nella seconda parte del libro, il saggio di Gennaro Iorio, filosofo, già collaboratore di Raimon Panikkar, percorre le analogie linguistiche tra il Sutra del diamante e la mistica occidentale ed esplora l'ambiente culturale in cui quelle analogie si sono sviluppate. È un breve, denso studio comparato delle due anime della mistica, quella orientale e quella occidentale.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Carità"
Editore: Leonardo International
Autore:
Pagine: 192
Ean: 9788896440117
Prezzo: € 12.00

Descrizione:

Il mondo del XXI secolo si presenta come un mondo tutto globalizzazione. I cambiamenti avvengono con grande rapidità. E di tutti la sensazione di non riuscire a capire i fenomeni del nostro tempo. Le categorie con cui si analizzava il mondo del Novecento sono invecchiate, non permettono più di comprendere cosa sta avvenendo. Ha senso allora parlare di carità? Non è un termine vecchio? Non ci troviamo di fronte a un arcaismo? Carità è una parola antica ma che non perde la sua attualità. E ciò che emerge nelle pagine di questo libro in cui si incontrano la ricca tradizione dell'ortodossia russa attraverso le parole del metropolita di Minsk Filaret, la grande esperienza del card. Etchegaray maturata su tante frontiere calde del mondo, l'amicizia con i poveri vissuta quotidianamente dalla Comunità di Sant'Egidio, la conoscenza del mondo e la visione di Andrea Riccardi, la sapienza spirituale di mons. Vincenzo Paglia.



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "La fatica della carità"
Editore: Qiqajon Edizioni
Autore: Manicardi Luciano
Pagine: 208
Ean: 9788882273194
Prezzo: € 15.00

Descrizione:La rilettura delle opere di misericordia, che questo testo propone, trova oggi una rinnovata attualità. Richiamare la tradizione delle opere di misericordia significa cogliere la carità come arte dell'incontro, della relazione, come prassi di umanità che travalica le fedi e che può unire ogni persona. È nell'oggi della storia che possiamo manifestare la differenza cristiana con la pratica dell'urgente carità.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Etica teologale"
Editore: San Paolo Edizioni
Autore: Cozzoli Mauro
Pagine:
Ean: 9788821568534
Prezzo: € 29.00

Descrizione:

Lo sviluppo teologico e il rinnovamento della teologia morale degli ultimi vent'anni, insieme al vasto consenso editoriale, hanno convalidato l'impianto logico e metodologico che questo volume - pubblicato per la prima volta nel 1991 - ha dato alla trattazione delle virtù teologali; al loro nesso con l'ontologia teologale; all'interazione con la dogmatica, la spiritualità e la sacramentaria cui, in modo proprio a ciascuna, la triade teologale inerisce; la loro comprensione in un quadro personalistico della morale e il loro apporto a una fondazione ed elaborazione personalistica della teologia morale. La nuova edizione, frutto di oltre due anni di lavoro, è stata centrata su: semplificazione del linguaggio; miglioramento della forma; integrazione dei contributi della teologia, del magistero e delle scienze nella stagione a cavallo dei due millenni; riattualizzazione nel vissuto della Chiesa e della società, con le sue sfide e le sue attese; aggiornamento bibliografico.



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "La libertà creativa"
Editore: Edizioni Messaggero
Autore: Todisco Orlando
Pagine: 584
Ean: 9788825026450
Prezzo: € 40.00

Descrizione:«In principio la libertà», questo l'assunto del volume. È alla libertà che occorre educare perché è sulla libertà che saremo giudicati.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Nuova filocalia"
Editore: Qiqajon Edizioni
Autore: Olivier Clément
Pagine: 526
Ean: 9788882273118
Prezzo: € 40.00

Descrizione:Olivier Clément, attento conoscitore e un amante del pensiero dei padri, si augurava che questo testo potesse narrare, grazie alla voce dei padri, l'essenziale di tutta la sua vita e del suo insegnamento: "Vorrei continuare a narrare il mio amore per gli uomini, segno dell'amore che Cristo ha per loro". In queste pagine ci presenta le sue riflessioni commentando i testi antichi e permettendoci di coglierne la particolarità, le bellezze a volte nascoste, il nesso profondo con la Scrittura e con l'insieme del pensiero cristiano.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "La seconda intelligenza"
Editore: Morcelliana Edizioni
Autore: Mosca Mondadori Arnoldo
Pagine: 72
Ean: 9788837224226
Prezzo: € 8.00

Descrizione:Insondabile il mistero che tutto avvolge, fonda, fa vivere. Per dirlo si deve ricorrere a metafore, in genere di carattere spaziale, che rimarcano la distanza abissale e quindi invalicabile, a meno che ci si lasci attrarre dalla irresistibile forza che da esso promana.In queste poesie il mistero è fondamento, ragione (Grund), sostegno. E la morte non richiama forse l'abisso, gli inferi? Essa richiama il morire che è/fu di Cristo, ed è la condizione nella quale ci si perde nel nulla che però diventa il tutto, nella quale si abbandona la propria identità per diventare se stessi, poiché lì si raggiunge il fondamento dell'essere, la fusione con la sostanza originaria, che ora, caduto l'ultimo lembo del velo, rivela il suo volto di Seconda Intelligenza.Audace affermazione, passibile di accusa di panteismo se non si trattasse di un linguaggio nel quale - come in questa mistica cristocentrica - le parole non corrispondono più al significato originario, dove anche il Nome pronunciato viene consumato dalla fiamma dell'amore.(Giacomo Canobbio)

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Ma la più grande di tutte è la carità"
Editore: ESD Edizioni Studio Domenicano
Autore: Carbone Giorgio M.
Pagine: 416
Ean: 9788870947557
Prezzo: € 20.00

Descrizione:È convinzione diffusa che la carità consista nel fare l'elemosina. Talvolta è anche identificata con l'altruismo o con l'umana simpatia che si nutre per alcune persone. Ma per sapere davvero cos'è la carità, occorre tornare alle fonti: alla rivelazione biblica. Scopriamo così che essa è anzitutto l'identità stessa di Dio: Dio è amore, 1 Gv 4,8. Essa è poi l'amore con cui Dio ci ama e che rende noi capaci di amare lui e il prossimo: Poiché io ho amato voi, anche voi amatevi gli uni gli altri, Gv 15,12. Donando a noi la carità, Dio ci fa partecipi della sua stessa potenza di amore, elevando la nostra volontà e rendendo noi capaci di amare realmente nel modo in cui lui ama. Vivere questa virtù teologale, con le sue manifestazioni di gioia, benevolenza, elemosina, servizio e apostolato, sembra quindi l'unico modo ragionevole di corrispondere a quell'amore così grande che abbiamo ricevuto.L'aspetto originale del presente saggio è quello di tentare di fondare la teologia morale sulla teologia dogmatica: la virtù della carità sulla teologia trinitaria e delle missioni divine.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO


 
TORNA SU