Articoli religiosi

Libri - Scienza E Fede



Titolo: "In principio Dio creò il cielo e la terra. Riflessioni sulla creazione e il peccato"
Editore: Lindau Edizioni
Autore: Ratzinger J.
Pagine: 144
Ean: 9788871805979
Prezzo: € 12.50

Descrizione:«È compito delle scienze naturali chiarire attraverso quali fattori l'albero della vita si differenzia e si sviluppa, mettendo nuovi rami. Non spetta alla fede. Però possiamo e dobbiamo avere il coraggio di dire che i grandi progetti della vita non sono un prodotto del caso e dell'errore né sono il prodotto di una selezione, cui si attribuiscono predicati divini che in questa sede appaiono illogici, a-scientifici, un mito moderno. I grandi progetti della vita rimandano a una ragione creatrice, ci indicano lo Spirito creatore e lo fanno oggi in maniera più chiara e splendente che mai. Oggi pertanto possiamo dire con una certezza e una gioia nuove: Sì, l'uomo è un progetto di Dio.»

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Le origini dell'uomo e l'evoluzione culturale"
Editore:
Autore: Facchini Fiorenzo
Pagine: 240
Ean: 9788831192903
Prezzo: € 80.00

Descrizione:La storia delle origini dell'uomo è qui presentata in un ampio e organico affresco, che si fonda sulla documentazione paleoantropologi-ca, paletnologica e ambientale. Il libro, cioè, studia non soltanto i fossili delle forme umane ritrovate sepolte nel terreno dei luoghi dove vissero milioni di anni fa, ma anche i loro spostamenti, le loro industrie, il loro modo di vita, il loro legame con l'ambiente, la loro cultura. Fiorenzo Facchini è docente di Paleontologia Umana nella Scuola di specializzazione in Archeologia presso l'Università di Bologna. Ha vinto il premio internazionale F. Frassetto dell'Accademia dei Lincei per l'Antropologia (2002). Volume realizzato in coedizione con Jaca Book.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Per caso o per amore"
Editore: Armando Editore
Autore: Sanfelice Carmelo
Pagine: 208
Ean: 9788883589119
Prezzo: € 19.00

Descrizione:Provare a confrontare la visione del mondo del credente con quella dell'ateo non è impresa semplice. L'autore si prefigge di farlo attraverso un percorso in tre tappe. La prima segue un'impostazione scientifica e tratta in modo semplice il valore ed i limiti della scienza. La seconda indaga sulle radici dell'attuale ateismo di massa. La terza parte affronta il tema del senso e del ruolo della Chiesa nel mondo, a confronto con le sfide della cultura dominante scientifico-tecnologica che caratterizza l'Occidente.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Scienze e teologia. Figure di un dialogo"
Editore:
Autore: Lambert Dominique
Pagine: 224
Ean: 9788831135023
Prezzo: € 19.50

Descrizione:Spesso l'incontro tra le scienze e la teologia viene presentato in termini di conflitti, scontri e incomprensioni. La storia passata e presente è piena di contraddizioni implicite o esplicite tra gli uomini di scienza e quelli di fede (come l' "affare Galileo" o il dibattito sull'evoluzionismo). Contro il concordismo - che confonde e mescola indebitamente scienza e teologia - e il discordismo - che mette "muso a muso" le due discipline - il presente lavoro si basa sulla speranza di poter realizzare un dialogo che non mutili né la verità scientifica né quella teologica. Nel primo capitolo Lambert fornisce una definizione del fenomeno scientific('); quindi espone la teologia cattolica della creazione e della ragione; ~amina successivamente le diverse 'modalità di dialogo scegliendo quelle che rispondono meglio alle sollecitazioni provenienti dall'uno e dall'altro campo. Un testo stimolante non solo per gli addetti ai lavori, ma per quanti, credenti o non, desiderino capire come la teologia cattolica resti pensabile quando si confronta con il pensiero scientifico contemporaneo.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Tra scienza e fede"
Editore: Laterza
Autore: Habermas Jürgen
Pagine: XI-291
Ean: 9788842078821
Prezzo: € 18.00

Descrizione:La polarizzazione ideologica tra scienza e fede compromette la coesione dei cittadini. Una Stata di diritta può garantire la convivenza, nella tolleranza e a parità di diritti, di comunità religiose inconciliabili nelle loro visioni del mondo, e di queste con la comunità dei non credenti, sola se tutti i suoi membri sana disposti o considerarsi reciprocamente liberi ed eguali nella loro cittadinanza politica. Nei saggi raccolti in questo volume Jürgen Habermas indica la via di una cultura che superi la polarizzazione inconciliabile tra laicità e religione per il tramite di un accertamento riflessivo dei confini, sia della fede sia della scienza. Anche le grandi religioni fanno parte della riflessione universale dell'umanità. Il pensiero post-metafisico non potrebbe intendere se stesso se non includesse nella sua genealogia, accanto alla metafisica, anche le tradizioni religiose.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Miracolo e legge naturale"
Editore: Urbaniana University Press
Autore: Baccari Luciano
Pagine: 320
Ean: 9788840180854
Prezzo: € 18.50

Descrizione:Nei confronti delle scienze della natura l'uomo si trova oggi costretto a scegliere se accettare con rassegnazione l'apparente ineluttabilità del loro senso pragmatico o se guardare con fiducia all'indicazione che pure da esse proviene di una esigenza di comprensione non riducibile alle categorie dell'uso. La scelta di senso pragmatico o religioso della verità e dell'esistenza non è determinata dal sapere scientifico, sebbene sia da esso indirettamente sorretta in entrambe le direzioni, ma emerge dalla riflessione sulla duplice indicazione epistemica che a ben vedere lo contraddistingue. L'una, diretta o interna, trova espressione nel concetto di legge naturale, che costituisce il metodo della rivelazione essenziale dell'oggetto del conoscere; l'altra, indiretta o esterna, è significativa della comparsa esistenziale di ogni cosa, ossia il miracolo, evento al tempo stesso certissimo ma assolutamente imprevedibile dalle procedure della scienza. Un'indagine preliminare sui concetti di legge naturale e di miracolo evidenzia non soltanto la loro stretta correlazione, ma anche la peculiarità dei due metodi conoscitivi, che risalgono all'oggettività dell'essere, l'uno, e all'unicità dell'esistenza, l'altro, i soli e fondamentali metodi dell'esperienza umana. La distinzione non significa però separazione bensì implicazione, e alla conoscenza scientifica si mostra anzi indispensabile la premessa epistemica del miracolo. Nella correlazione dei due metodi, del miracolo e della legge naturale, si rileva quindi il doppio volto del fenomeno dell'esistenza. Ciò consente di considerare del tutto fuori posto una contrapposizione assoluta tra l'indagine religiosa e l'indagine scientifica, origine di tanti travagli, e svelare meglio il senso di termini quali libertà, necessità, decisione, come anche gli ambiti problematici espressi dal teismo e dalla considerazione dell'umana contingenza

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Evoluzione progetto di Dio?. L'evoluzione è un errore o una certezza da introdurre nella visione cristiana del mondo?"
Editore: Elledici
Autore: Bianco Enzo, Zonta Luigi
Pagine: 36
Ean: 9788801072372
Prezzo: € 1.00

Descrizione:La teoria dell'evoluzione è un errore da evitare e combattere, oppure è una certezza da accogliere e introdurre nella visione cristiana del mondo? Insomma, l'evoluzione è progetto divino? E che cosa comporta per il credente considerarsi parte in questo progetto? Il libretto propone una serena e semplice sintesi del confronto tra scienza e fede sull'origine dell'uomo e del mondo.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "L'uomo alla ricerca della verità. Filosofia, scienza, teologia: prospettive per il terzo millennio"
Editore: Vita e Pensiero Edizioni
Autore: D'Alessandro Francesca
Pagine: 316
Ean: 9788834319949
Prezzo: € 28.00

Descrizione:La questione del rapporto tra fede e scienza appare all'uomo di oggi con grande rilievo.I profondi mutamenti culturali, le nuove frontiere del sapere, le recenti e continue scoperte della biologia, della medicina, dell'informatica rendono urgente il dialogo tra queste due prospettive, al fine di evitare facili ma pericolose semplificazioni. A fronte dei rischi contrapposti del nichilismo e del fondamentalismo, emerge la necessità di una ricerca ?interdisciplinare' della verità. Se infatti la nostra epoca soffre della tendenza alla frammentazione e alla disintegrazione culturale, è forte, d'altro canto, la richiesta di dare un significato unitario alla grande quantità di conoscenze disponibili, e di ricomporre in uno sguardo sintetico le diverse dimensioni della persona. Il compito della scienza ? essere a servizio delle verità ? è allora perfettamente compatibile con quello della religione: essere a servizio della Verità.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Scrutando l'aurora. Un cristianesimo per domani"
Editore: Edizioni Messaggero
Autore: Delumeau Jean
Pagine: 192
Ean: 9788825014549
Prezzo: € 14.80

Descrizione:Nella vasta produzione di Delumeau vi è anche un notevole filone di libri di riflessione sui principali problemi del cristianesimo attuale. Tra questi rientra il presente volume, che riprende, aggiorna e mette meglio a fuoco le posizioni dell'autore, spesso originali e provocatorie, su alcuni temi come: il rapporto con la scienza, specialmente riguardo all'origine del mondo (caso, creazione, evoluzione) e alla bioetica; il peccato originale e il problema del male; la storicità dei vangeli; il dialogo ecumenico interreligioso e altro. L'intento fondamentale è quello di mostrare come le critiche al cristianesimo, e al cattolicesimo in particolare, siano spesso ingiustificate e ingiuste.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "La porta stretta della conoscenza. Sensi, ragione e fede"
Editore: Rizzoli
Autore: Panikkar Raimon
Pagine: 251
Ean: 9788817007832
Prezzo: € 15.50

Descrizione:Da quattro secoli, e in particolare nell'ultimo, si è imposta in Occidente una "moderna religione civile" che ha inteso soppiantare le religioni tradizionali e ha reso "sacre" la scienza e la tecnologia. Tutto ciò che non è misurabile secondo i criteri della scienza è stato sospinto ai margini o negato. Ma in questo modo l'uomo occidentale si vieta la comprensione di una parte importante della realtà. Con il suo libro, Raimon Panikkar esorta a ricondurre la scienza entro i suoi confini, a riconoscere che la creatività umana può assumere forme non inquadrabili in un unico sistema e a lavorare affinché metodo scientifico e tradizione religiosa diano vita, rinunciando al proprio imperialismo culturale, a una simbiosi del pensiero umano.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "La terra come placenta"
Editore: Libreria Editrice Fiorentina
Autore: Haussmann Giovanni
Pagine: 104
Ean: 9788889264515
Prezzo: € 9.00

Descrizione:Queste pagine costituiscono un vero e proprio modello di epistemologia dell'ecologia secondo la prefazione di Ruggiero Romano. L'importanza di questo piccolo volume va ben al di là delle sue dimensioni, perchè mostrando l'impotenza della scienza a modificare in meglio i comportamenti umani nei confronti della natura, individua con metodo scientifico il ruolo determinante dell'etica nella rivoluzione ecologica e sociale che l'umanità deve intraprendere. Un vero e proprio “manifesto” per un'ecologia seria in un mondo come il nostro in cui l'ecologia è diventata una sorta di “tarte à la crème” che viene servita in qualsiasi occasione dalla più drammatica alla più banale.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Una nuova visione della realtà. Scienza occidentale, misticismo orientale e fede cristiana"
Editore: Appunti di Viaggio
Autore: Griffiths Bede
Pagine: 351
Ean: 9788887164534
Prezzo: € 24.00

Descrizione:E’ una visione sapientemente adulta, quella a cui Griffiths approda in questo libro, che magicamente accosta e mette a confronto gli orizzonti culturali e spirituali che nel suo percorso di vita ha accuratamente attraversato, studiato, meditato. La filosofia, il cristianesimo, il cattolicesimo, il monachesimo, l’India, nella doppia accezione di buddismo e induismo, e infine l’islam e la mistica sufi. Senza contare la scienza contemporanea: le ultime scoperte della fisica, della biologia e della psicologia, superando quel pregiudizio per cui spiritualità e scienza sembrano dover essere in opposizione tra loro. Tutti incontri che hanno mutato e plasmato gradualmente i suoi orizzonti di pensiero e le sue scelte esistenziali. Incontri mai solo “di mente”, ma anche mai solo “di cuore”. In Griffiths, infatti, la mente-cuore, come nella migliore tradizione spirituale, è sempre un tutt’uno. Padre Bede Griffiths nacque in Inghilterra, nel 1906, da una famiglia anglicana. Dopo un travagliato ed intenso itinerario di ricerca, tra studi di letteratura e di filosofia, si convertì al cattolicesimo ed abbracciò la vita monastica nell’abbazia benedettina di Prinknash. Nel 1955 si trasferì in India e lì fu impegnato nel tentativo di favorire l’incontro tra la spiritualità cristiana e la spiritualità indù. Divenne guida spirituale del Saccidananda Ashram, in Tamil Nadu, fondato qualche anno prima da Jules Monchanin ed Henri Le Saux, e ne chiese l’incorporazione alla Congregazione Monastica Camaldolese. Morì a Shantivanam nel 1993.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "La tecnologia dal volto umano"
Editore: Queriniana Edizioni
Autore: Manzone Gianni
Pagine: 280
Ean: 9788839921758
Prezzo: € 19.00

Descrizione:La tecnologia è vissuta oggi come uno dei maggiori processi di liberazione dalla condizione di limite dell'uomo. I suoi successi in tutti i campi la rendono simbolo del progresso e dell'emancipazione. Le tecnologie hanno assunto spessore di fatto sociale totale. I loro rapporti con l'interiorità della psiche e con l'ethos sono intrinseci. La connessione sistemica tra tecniche e psiche, sul versante della quotidianità, è esemplificata in particolare dalle tecnologie migliorative e riguarda l'incremento della categoria del desiderio ad opera della dilatazione delle possibilità tecnologiche. L'ambivalenza di questi aspetti è strettamente connessa alla verità del progetto umano, alla verità cioè della propria condizione. La tecnologia nel suo significato culturale e nelle sue legittimazioni sociali, prima ancora che le considerazioni etiche, chiama in causa il profilo del destino dell'uomo; tale destino deve essere considerato in particolare con riguardo alle risorse che le tecniche offrono al singolo per vivere la propria esperienza come esperienza di senso e di valore. Sotto il profilo socio-politico e da una posizione consapevole della non neutralità della tecnologia verso i valori e verso gli interessi politici ed economici che controllano le risorse, la questione di quali tecnologie debbano essere sviluppate e per quali fini diventa questione di interesse centrale per ogni democrazia. Come accrescere le opportunità che la tecnologia presenta affinché contribuiscano alla partecipazione e alla costruzione del bene comune? Perché la tecnologia sia riformata e ridisegnata, c'è bisogno di una politica democratica, che costruisca totalità sinergiche di elementi naturali, umani e ambientali senza diminuire l'efficienza produttiva.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Biotecnologie. Scienza e nuove tecniche biomediche"
Editore: Cittadella
Autore: Greco Pietro
Pagine: 128
Ean: 9788830807990
Prezzo: € 15.00

Descrizione:Ricerca scientifica, sperimentazione, biotecnologie umane, ambiente, ogm, scelte economiche, allocazione delle risorse: tematiche che pongono politica, diritto e società di fronte a scelte dall'esito non scientificamente ed eticamente certo. Diventa allora fondamentale conoscere i termini scientifici delle questioni e gli esiti delle sperimentazioni per operare su queste basi un sano confronto che rifugga da presunte sicurezze facili proibizionismi, lassismo o inerzie. Pietro Greco, giornalista scientifico e scrittore, lavora per l'agenzia Zadig Roma. È direttore del "Master in comunicazione della scienza" presso la Scuola Internazionale Superiore di Studi Avanzati di Trieste. Collabora con il quotidiano L'Unità, con Rocca e altre riviste.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Sulle tracce del diluvio"
Editore: Gribaudi
Autore: Buonfiglio Michele
Pagine: 160
Ean: 9788871527932
Prezzo: € 10.00

Descrizione:Un documentato confronto tra il racconto biblico del diluvio e gli altri racconti giunti dalle tradizioni di popoli pagani e, con l'aiuto di geologi e paleontologi sia creazionisti sia evoluzionisti, gli eventi geologici e le estinzioni di massa che si sono verificati durante le varie ere. Un viaggio nella preistoria che getta una nuova luce sui radicati pregiudizi nei confronti della Bibbia, ma anche della scienza, le cui teorie, nonostante siano completamente superate, continuano ad essere largamente diffuse nel panorama culturale del nostro tempo.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Attrazione per l'infinito. Conversazioni sulla scienza, l'amore, la politica e la religione"
Editore: Marietti
Autore: Albacete Lorenzo
Pagine: 208
Ean: 9788821163289
Prezzo: € 12.00

Descrizione:«Le questioni discusse nelle pagine di questo libro trattano delle esperienze più solenni della vita. Tali esperienze alimentano la ricerca umana della verità, della bellezza, della giustizia, della solidarietà e dello sviluppo individuale. Ci mette a confronto con il grande Mistero che giace sempre oltre le cose e ispira ulteriori domande, ulteriore dedizione, ulteriori ricerche per soddisfare gli incessanti desideri del nostro cuore. È questo Mistero che rende la vita umana realmente drammatica e la libertà umana un grande rischio».

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Scienza e sapienza. Scienza e teologia in dialogo (btc 126)"
Editore: Queriniana Edizioni
Autore: Moltmann Jürgen
Pagine: 208
Ean: 9788839904263
Prezzo: € 19.00

Descrizione:Il "libro della natura" ispira da sempre la teologia di Jürgen Moltmann. Il presente volume raccoglie i contributi più significativi prodotti dal sistematico di Tubinga nel dialogo tra scienza e teologia, dove per Moltmann al centro sta sempre la sapienza come etica della conoscenza. Una percezione teologica del mondo è importante anche per le scienze della natura, ma insieme le acquisizioni in campo scientifico arricchiscono anche il riflettere teologico. «La raccolta comprende una serie di scritti pubblicati in un ampio arco di anni e va considerata semplicemente come un contributo al dialogo che s'impone, per quanto ancora debole e incerto, fra teologi e scienziati della natura. Mi sono occupato di tali questioni non per fornire una spiegazione religiosa delle acquisizioni d'ordine scientifico, ma per continuare anche in questo campo la riflessione teologica e mostrare la compatibilità fra teologia e scienze della natura. Prestando ascolto agli scienziati, ho cercato di far vedere quel profilo della teologia che loro interessa, animato come sono dal desiderio di riformulare il pensiero teologico nel quadro delle scienze della natura».

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "L'Io e Dio"
Editore: Armando Editore
Autore: Cecilia Costa
Pagine: 145
Ean: 9788883583841
Prezzo: € 14.00

Descrizione:Questo saggio è nato sulla scorta delle riflessioni provocate dalla lettura del saggio di William James "le varie forme della coscienza". Le pagine di questo saggio, pertanto, riflettono un'analisi parziale e circoscritta rispetto alla vasta produzione Jamesiana. Questo studio su un presupposto generale: la centralità strategica che la tematica religiosa riveste all'interno dell'intero impianto scientifico di James e la conseguente influenza che la speculazione, nonchè la tensione personale, per il dato religioso hanno esercitato nella sua esperienza umana

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "L'evoluzione darwiniana dell'uomo. Ipotesi vera o falsa?"
Editore: Mimep-Docete
Autore: La Croix Jean-Marie de
Pagine: 96
Ean: 9788884240460
Prezzo: € 12.00

Descrizione:

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Scienza e fede in dialogo. I fondamenti"
Editore: Claudiana
Autore: McGrath Alister
Pagine: 311
Ean: 9788870164053
Prezzo: € 24.80

Descrizione:Scienza e fede in dialogo esplora il rapporto tra scienze naturali e religione concentrando in particolare l'attenzione sul cristianesimo. Il volume studia il modo in cui religioni e scienze naturali si differenziano e, nondimeno, in una vasta serie di ambiti convergono riguardo a questioni di notevole importanza. L'autore Alister E. McGrath è nato nel 1953. Tra i più noti teologi del nostro tempo, ha iniziato la sua carriera in ambito scientifico con un PhD all'università di Oxford presentando una tesi in biofisica molecolare. In seguito si è dedicato in particolare all'applicazione della teoria dei quanti alla biochimica. Per McGrath è necessario esaminare il rapporto tra la teologia cristiana e le scienze naturali a livello di metodo, vale a dire del modo in cui la realtà viene colta, indagata e rappresentata. Lo studio si dipana da tre punti d'indagine fondamentali: l'inesplicabilità del mondo, il modo in cui la nostra riflessione sulla natura delle cose è controllata o modulata da come sono le cose stesse e infine il modo in cui viene rappresentato il mondo esterno. Di grande interesse per quanti fanno ricerca, studiano e operano nel campo della scienza e della religione, della teologia cristiana e della storia nonché della filosofia della scienza, questo libro è il frutto di oltre vent'anni di studio in ambito scientifico e teologico.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Dio, la scimmia e il big bang. Alcune sfide lanciate ai cristiani dalla scienza (gdt 282)"
Editore: Queriniana Edizioni
Autore: Arnould Jacques
Pagine: 160
Ean: 9788839907820
Prezzo: € 13.00

Descrizione:Per molti dei nostri contemporanei presenta qualche difficoltà l'accettare la descrizione del mondo così come ce la offrono oggi gli scienziati, in particolare i biologi, eredi di Charles Darwin. I creazionisti - questi fondamentalisti che pretendono che il nostro mondo sia stato creato letteralmente in sei giorni - vogliono imporre la Bibbia come un'autorità decisiva in materia scientifica. Altri, senza essere così estremisti, rifiutano qualsiasi teoria che attribuisca al caso un qualsiasi ruolo in seno al vivente e vanno a caccia della più piccola informazione scientifica che confermerebbe la loro visione deterministica della storia del mondo. Sullo sfondo di questi duelli e di queste controversie, si delinea una grossa sfida per il credente: superare le sue paure, cercare di comprendere le poste in gioco della visione evoluzionista del mondo e del vivente, per elaborare un discorso sulla creazione che possa veramente rendere conto della speranza cristiana. In altre parole, «rendere a Cesare quello che è di Cesare, per potere invitare Cesare a rendere, a sua volta, a Dio ciò che è Dio» (Dalmace Leroy). Questo libro vuole innanzi tutto offrire al lettore l'occasione per riflettere sulle sue domande personali (e sulle sue risposte) circa l'origine, il senso e il fine della realtà che è la sua e quella del mondo che lo circonda.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "La teologia dopo Darwin. Elementi per una teologia della creazione in una prospettiva evoluzionista (gdt 270)"
Editore: Queriniana Edizioni
Autore: Arnould Jacques
Pagine: 392
Ean: 9788839907707
Prezzo: € 27.00

Descrizione:Se l'idea di evoluzione biologica non è più tabù, tuttavia per numerosi cristiani e cristiane rimane ancora difficile da accettare. E' importante capire quale sia la posta in gioco: l'evoluzionismo rappresenta un nuovo modo di vedere la vita, soprattutto dopo lo sviluppo della genetica. Anche la teologia della creazione può riceverne nuova luce: non più un incantesimo dell'inizio, ma la relazione di origine tra Dio e le sue creature...

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "La christian Science"
Editore: Elledici
Autore: Dericquebourg Regis, Zoccatelli Pierluigi
Pagine: 80
Ean: 9788801014310
Prezzo: € 4.65

Descrizione:Fondata negli Stati Uniti dalla "profetessa" Mary Baker Eddy (1821-1910), la Christian Science non ha solo influenzato la vita di migliaia di persone, ma anche la cultura, il giornalismo, l'accostamento alla malattia e alla salute. Quest'ultimo aspetto ne fa, secondo l'analisi esposta nel volume, una tipica "religione di guarigione".

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Teologia della natura (gdt 250)"
Editore: Queriniana Edizioni
Autore: Ganoczy Alexandre
Pagine: 480
Ean: 9788839907509
Prezzo: € 33.00

Descrizione:Se nel corso del XIX secolo, l'epoca delle "scienze esatte", e nella prima metà del XX secolo le scienze della natura, da una parte, e la religione e la teologia, dall'altra, vivevano in antagonismo, oggi non è più così. Fra i due mondi è da tempo nato e si sta sempre più sviluppando un intenso dialogo. In questo dialogo Alexandre Ganoczy è da anni attivamente impegnato, e in questo libro espone i risultati del suo impegno, seguendo la linea segnata dai tre classici temi: Dio, natura, essere umano. Sorprendentemente, il dialogo intrattenuto dal teologo, specialmente con i fisici contemporanei, si apre, per così dire, da sé alle grandi tradizioni della mistica, di matrice hinduista, taoista, buddhista o cristiana-occidentale. Ed è proprio nel contesto della riflessione sul mondo inteso come natura che, con un'impostazione totalmente nuova, si ripropone il problema di Dio.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Fede, scienza e fine del mondo. Come sperare oggi (gdt 241)"
Editore: Queriniana Edizioni
Autore: Sanna Ignazio
Pagine: 216
Ean: 9788839907417
Prezzo: € 15.00

Descrizione:È urgente che i vari saperi scientifici e la teologia, nella salvaguardia reciproca della loro identità epistemologica e nell'integrazione dinamica delle loro diverse razionalità, si impegnino nella comune elaborazione di una nuova scienza "umana", per garantire e promuovere la sopravvivenza dell'uomo sulla terra. In questo saggio, l'Autore si propone di presentare il contributo della teologia alla costruzione di questa scienza umana, elaborando una possibile categoria teologica di futuro in dialogo con le scienze naturali.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO


 
TORNA SU