Articoli religiosi

Libri - Psicologia



Titolo: "Una storia di vita e di ricerca"
Editore: Vita e Pensiero
Autore: Eugenia Scabini
Pagine: 100
Ean: 9788834344576
Prezzo: € 10.00

Descrizione:Volti, incontri, accadimenti e riflessioni accompagnano il lettore nell'itinerario autobiografico sui generis di Eugenia Scabini, una donna dalla vita personale e professionale intensa. Chi legge vi troverà una singolare prospettiva che offre suggestive connessioni tra esperienze di vita e percorso professionale vivacemente sorrette da una appassionata ricerca di senso, in cui l'attenzione alle esigenze profonde dell'umano si coniuga con la riflessione scientifica, dando origine a un inedito profilo culturale. Un racconto sincero e coraggioso che può prendere forma quando il traguardo della vita non è lontano e vivo il desiderio di consegnare a chi è stato compagno di viaggio non solo immagini di sé ma uno scorcio di storia comune.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Percorsi di cura"
Editore: Vita e Pensiero
Autore: Vittorio Conti
Pagine:
Ean: 9788834343784
Prezzo: € 28.00

Descrizione:Quale metodologia può fondare un'azione psicoterapeutica efficace? Il volume vuole presentare un metodo psicoterapeutico in grado di rimettere al centro l'esperienza vissuta, secondo quel significato che pertiene solo a chi in essa è implicato in prima persona. Dal paziente quale oggetto delle cure del terapeuta, all'accompagnare il paziente allo sviluppo ed all'articolazione della cura di sé: ecco l'intendimento della psicoterapia fenomenologica. Perché l'esperienza di ciascuno non è qualcosa di derivato o prodotto da alcun processo, meccanismo o dinamica generalizzabili: l'esperienza del vivere è il modo assolutamente singolare secondo cui ognuno di noi è di volta in volta sé stesso. Tramite un'indagine puntuale della proposta psicanalitica nella sua impalcatura classica (Freud), nel suo compimento neuropsicanalitico (Solms) e nelle sue espressioni post-classiche, relazionali (Mitchell) e intersoggettive (Stolorow), si evince come la tradizione psicanalitica, pur nelle indubbie differenze che l'attraversano, sia inconciliabile con la psicoterapia fenomenologica. Per la prima volta in letteratura si dimostra come questi siano due irriducibili percorsi di cura, perché diverso è il fondamento su cui si erigono e incompatibile è il metodo terapeutico che propongono.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Dall'io al noi"
Editore: Rizzoli
Autore: Mauro Scardovelli
Pagine: 247
Ean: 9788817154963
Prezzo: € 17.00

Descrizione:

Come possiamo fare, oggi, per uscire dall’egoismo che spesso ci pervade, mettendoci gli uni contro gli altri? Egoismo che ci induce a dimenticare la verità fondamentale: che siamo tutti parte di un unico e armonioso organismo comunitario. Da dove possiamo ripartire per iniziare a ragionare in termini collettivi e per realizzare il pieno sviluppo delle nostre potenzialità?
Mauro Scardovelli, una delle voci più chiare e originali della psicologia contemporanea, ci spiega che la base può e deve essere la nostra Costituzione, Anima del Popolo italiano. Un testo nato dal superamento di tante diversità e divisioni in nome di un bene comune e che si ispira ai valori universali delle grandi tradizioni sapienziali e filosofiche. Una Carta fondamentale che rende per la prima volta le qualità dell’amore – gentilezza, gratitudine, generosità, empatia, compassione... – non solo un impegno morale ma un dovere giuridico.Soltanto un vero ritorno a queste radici sacre, ottenibile attraverso corrette pratiche di lavoro personale, ci permetterà di dare vita a una società più giusta e solidale. Potremo così liberarci dai pensieri tossici e patologici, sostituendoli con pensieri che favoriscano la salute e la creatività.Con questo libro, seguito ideale di L’amore è un’azione, Scardovelli allarga lo sguardo e lo spazio di intervento, tracciando la via per un mondo nuovo di felicità possibile, radicalmente nuovo, nel quale tutti auspichiamo di vivere.



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Il diritto & il desiderio"
Editore: Ares Edizioni
Autore: Massimiliano Fiorin
Pagine: 232
Ean: 9788892980112
Prezzo: € 15.00

Descrizione:Con sguardo alla disgregazione che mina tanti settori della vita sociale, e in particolare le coppie e le famiglie, il cardinale Carlo Caffarra asseriva che «la progressiva identificazione del diritto con il desiderio è la vera metastasi delle nostre società occidentali ». Questa affermazione, apparentemente cruda, che mette in contrasto l'autodeterminazione e la legge trova riscontro nelle 12 storie di crisi qui raccolte. I titoli dei capitoli rimandano a precise immagini archetipiche della psicologia analitica - l'Innocente, l'Orfano, il Guerriero, il Saggio, il Mago, il Folle - che l'Autore, avvocato familiarista, ha studiato nei suoi fondamenti. L'intento è di aiutare i singoli e le coppie a ritrovare attraverso le difficoltà anzitutto sé stessi, senza arrendersi agli oceani di sofferenza e di ingiustizia che il divorzio «facile» illude di non causare. Si trovano perciò qui dolorose vicende di separazione e divorzio, aspre lotte con l'altro e con sé stessi e però anche percorsi di rinascita. Una particolare attenzione è concessa agli uomini, che spesso, soprattutto quando sono padri, diventano la parte più punita nella ricomposizione del conflitto. I racconti sono stati trasfigurati nel rispetto del segreto professionale e per far emergere dalla realtà condizionata dagli schemi del divorzismo i princìpi della psicoanalisi di Jung e di successivi interpreti come l'americano James Hillman e l'italiano Claudio Risé, che firma anche l'incisiva Presentazione.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Chi brucia i libri"
Editore: Morcelliana Edizioni
Autore: Gerard Haddad
Pagine: 256
Ean: 9788828402312
Prezzo: € 18.00

Descrizione:«Chi brucia i libri finisce presto o tardi per bruciare gli uomini» (Heinrich Heine). Hitler inaugura il suo regime con un gigantesco falò di libri; la furia degli ayatollah si scatena contro i Versi satanici di Rushdie; diversi celebri scrittori, da Virgilio a Kafka, decidono di distruggere la loro opera. Questi eventi hanno un denominatore comune? Una ricerca sorprendente attorno a un enigma fondamentale, quello della relazione dell'uomo con la biblioclastia. Fare luce su di esso ci consente di comprendere meglio le malattie politiche che hanno colpito il Novecento e che funestano anche questo secolo: totalitarismo, razzismo e fondamentalismo. I risultati di questa indagine in chiave psicanalitica, che getta un nuovo sguardo sul pensiero di Freud, sono inaspettati e spiazzanti: dalla rivelazione che le grandi religioni si fondano sulla autodistruzione del loro testo più sacro, al ruolo - sempre più problematico - del Libro in una società senza Padre.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "In un tempo abbastanza lungo"
Editore: San Paolo Edizioni
Autore: Giampaolo Nicolais
Pagine: 144
Ean: 9788892223479
Prezzo: € 16.00

Descrizione:Non esistono genitori perfetti, né famiglie ideali. Si apprende attraverso continui errori, ma si cresce come genitori attraverso altrettante continue riparazioni. Alla luce della sua esperienza di padre come pure di docente di psicologia dello sviluppo, l'autore prova a riflettere sulle "lezioni- più significative che abbiamo potuto apprendere durante il tempo abbastanza lungo del lockdown. Lezioni che ci venivano impartite dal modo inedito in cui trascorrevamo le nostre giornate, e che dobbiamo tentare di fare nostre per il nuovo tempo che ci attende; che, anzi, è già qui. Mentre ci difendevamo pazientemente dalla realtà esterna minacciosa e angosciante, tra le cucine e le stanze da letto molti tra noi preparavamo, in modo disciplinato, un nuovo scenario. Perché sì, il nostro mondo è sufficientemente buono per viverci una vita intera, se sappiamo abitarlo crescendo nella verità di noi stessi e degli altri.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Libertà di cura e guarigione"
Editore: La Parola
Autore: Enrico Loria
Pagine:
Ean: 9788895120553
Prezzo: € 18.00

Descrizione:Sembra davvero difficile trovare un equilibrio realmente gratificante nel profondo di noi stessi. Per questo è importante parlare di guarigione dalla tristezza, dalla rabbia, dall'ansia di vivere, dal dolore che la vita inevitabilmente comporta e che spesso rimane nascosto. Se crediamo che la guarigione è possibile faremo di tutto per cambiare la nostra unica vita per trovare una pacificazione stabile che origina dalla coscenza di sé e dall'accettazione di ciò che siamo veramente: abbiamo trovato il nostro amore. L'importante allora è non avere pregiudizi ideologici o culturali che possano impedire quel processo creativo di cura nella relazione terapeutica, perché persone diverse hanno bisogno di percorsi differenti. E la libertà nel percorso di cura è certamente l'elemento fondamentale che consente di trovare una via possibile in quella particolare situazione, e che mette le premesse per far sentire vista, capita, riconosciuta, amata, la persona con cui siamo in relazione, perché non c'è una vera guarigione senza un vero amore.
Desideriamo quindi aprire un serio dibattito sull'organizzazione dell'assistenza psichiatrica territoriale, con lo scopo di evidenziare le criticità e ipotizzare le possibili soluzioni.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "L' esercizio della libertà"
Editore: Edizioni Dehoniane Bologna
Autore: Vincenzo Percassi
Pagine: 288
Ean: 9788810508572
Prezzo: € 25.00

Descrizione:Rivolto in primo primo luogo a formatori ed educatori e strutturato come percorso  teorico-pratico, questo libro può essere utile anche a coloro che desiderano conoscersi meglio, lavorare sul proprio vissuto emotivo e giungere a una maggiore libertà interiore. L'esposizione degli argomenti, pur non ignorando del tutto alcune considerazioni di ordine teologico e filosofico, si concentra soprattutto sui processi e sui dinamismi psicologici che determinano l'interiorizzazione dei valori e su come essi possano interagire con i dinamismi più familiari della vita spirituale, così come essa è intesa nella prospettiva cristiana.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Io credo in te."
Editore: San Paolo Edizioni
Autore: Luca Badetti
Pagine: 176
Ean: 9788892222304
Prezzo: € 16.00

Descrizione:Come credere in se stessi? In che modo si può vivere autenticamente, accettandosi e relazionandosi agli altri al di là di maschere e proiezioni? Io credo in Te vuole aiutare il lettore in questo percorso di crescita, sia individuale che comunitaria, in maniera nuova. Basandosi su storie di vita condivisa tra persone con e senza disabilità, e proponendo riflessioni attente ai bisogni psicologici e spirituali dell'individuo, questo libro è un invito umanizzante al volersi bene, alla fiducia e alla trasformazione.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "I grandi pensieri vengono dal cuore"
Editore: Cortina Raffaello
Autore: Eugenio Borgna
Pagine: 112
Ean: 9788832852721
Prezzo: € 12.00

Descrizione:Il marchese di Vauvenargues citato da Nietzsche diceva che "i grandi pensieri vengono dal cuore". Vale anche per il dialogo psicoterapeutico? La psichiatria non può limitarsi a essere pura scienza medica, somministrando psicofarmaci per curare le lesioni del cervello, deve saper comprendere, accogliere e curare le ferite dell'anima a partire dalla relazione umana. La psichiatria non può non essere anche psicologia, capacità di comunicazione tra soggetti. Il dialogo autentico consente infatti ai ricordi di riemergere, per trasformare le nostre vite, e di sfuggire a un'individualità esasperata, rispecchiandosi nell'altro. Il linguaggio di questo dialogo non può essere meramente tecnico, deve saper cogliere sguardi, sottintesi, e potersi nutrire di poesia, le cui intuizioni sono spesso rivelatrici. Rivolgendosi in particolare alle nuove generazioni, Eugenio Borgna parla dello spirito che dovrebbe animare psicologi e psichiatri, ma anche delle possibilità di introspezione e di comunicazione che ciascuno di noi ha.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "La vita (in)attesa"
Editore: AVE
Autore: Luca Alici
Pagine: 172
Ean: 9788832712384
Prezzo: € 12.00

Descrizione:Le nostre vite sono cambiate di colpo, travolte da qualcosa di inatteso. La società della tecnica si è fermata a causa del salto di specie di un microrganismo. Difficile accettare che sia tutto vero, faticoso capirne il senso. Questo diario meditato parte dal racconto di un tempo sospeso per farne una lettura del nostro vivere insieme, che troppo a lungo abbiamo maltrattato; ora siamo chiamati a prendercene cura diversamente, per ripensare in modo responsabile il cammino tra generazioni.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Il complesso di Medea"
Editore:
Autore: Luciano Masi
Pagine: 128
Ean: 9788869295706
Prezzo: € 12.00

Descrizione:Il complesso di Medea è molto ramificato e quindi difficile da individuare. Di fronte a questo panorama complesso, l'errore diagnostico è alle porte: si rischia di "coprire" la vera natura del disturbo e di curare solo la sintomatologia. In tal caso, lo scenario drammatico iniziale rimarrebbe intatto, pronto a ripresentarsi alla prima occasione favorevole. Questo saggio vuole proprio evitare tale pericolo. I più cruenti fatti di cronaca dei nostri giorni vedono al centro bambini sacrificati sull'altare di un istinto oscuro, alla cui prepotenza la specie umana sembra condannata senza scampo. Questa tendenza oscura viene da molto lontano. Si nutre di invidia, di odio, di desiderio di "punire" il colpevole. Le varianti della sindrome di Medea sono infinite, ma il punto di partenza è sempre lo stesso: il soggetto (uomo o donna che sia) patisce in modo lancinante la trascuratezza emotiva che un personaggio importante (partner, genitori, datori di lavoro) ha avuto nei suoi confronti e decide di "fargliela pagare". Le modalità della "punizione" sono diverse, ma il quadro è sempre dominato da un sentimento cupo: il desiderio di vendetta. Il terapeuta che si imbatte nella gestione di un simile dramma emotivo non può limitarsi a vedere quei comportamenti aberranti come frutto di conflittualità familiari, ma come occasione straordinaria di esplosione dei conflitti arcaici, in cui l'odio puro è rivolto verso il Destino, la Creazione e ciò che il Cielo di più ama: i cuccioli d'uomo, ambasciatori della vita. Gli esempi riportati, però, mostrano che c'è sempre la possibilità di resettare il cervello e che anche la persona affetta dalla sindrome di Medea può recuperare qualità positive e un nuovo sguardo sul futuro.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Educare alla relazione"
Editore: Edizioni Dehoniane Bologna
Autore: Nicolò Terminio
Pagine: 128
Ean: 9788810559772
Prezzo: € 12.50

Descrizione:In un'epoca in cui i legami sociali sembrano diventare soltanto liquidi e virtuali, l'educazione affettiva e sessuale può svolgere una funzione civile di grande rilievo perché costruisce i presupposti per vivere l'amore e gustare la possibilità di essere generativi insieme agli altri. L'autore sviluppa questo tema attingendo alla sua esperienza clinica di psicoanalista e dopo aver ulteriormente approfondito l'argomento nel corso di una ricerca triennale. Questo libro si rivolge innanzitutto a genitori, insegnanti, educatori e agli operatori impegnati direttamente sul campo. Il contributo della psicoanalisi all'educazione consiste nell'illustrare le dinamiche inconsce che entrano in gioco nel legame tra emozioni, affetti, sessualità e amore, quattro esperienze differenti ma intimamente intrecciate tra loro.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Il corpo (im)perfetto"
Editore: San Paolo Edizioni
Autore: Emanuela Confalonieri, Maria Giulia Olivari
Pagine: 128
Ean: 9788892223929
Prezzo: € 15.00

Descrizione:Il corpo è il veicolo con cui ogni individuo si presenta al mondo, una sorta di "biglietto da visita- attraverso cui, ancor prima della parola, si connota e si presenta una persona. Attraverso il corpo trova espressione il bisogno primario di essere accolti, compresi e aiutati: le prime esperienze e sensazioni positive che il bambino prova passano attraverso il suo corpo che viene accudito, nutrito, pulito, ma anche accolto affettivamente facendogli percepire di essere amato e accettato. Il tema della corporeità, delle sue implicazioni nel benessere psicosociale della persona, dei diversi significati e delle diverse funzioni che assume nel corso della vita delle persone, è sempre più presente negli scenari quotidiani di ognuno e interroga in modo pressante adulti e giovani; per questo le autrici hanno elaborato una specifica riflessione articolata in sette capitoli che affrontano temi legati al corpo e alla consapevolezza corporea in infanzia, preadolescenza e adolescenza, fino a trattare i temi legati alla non accettazione di sé e al desiderio di modificare il proprio corpo.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Ritorno a Jean-Paul Sartre. Esistenza, infanzia e desiderio"
Editore: Einaudi
Autore: Massimo Recalcati
Pagine: XIV-258
Ean: 9788806249243
Prezzo: € 20.00

Descrizione:Se pochi intellettuali hanno influito in misura così decisiva nella cultura del Novecento quanto Jean-Paul Sartre, oggi il filosofo francese, per una sorta di vendetta dell'indifferenza, appare messo indebitamente ai margini dal pensiero dominante. Tanto più criticamente suggestivo è per questo il ritratto inedito che ne propone Massimo Recalcati. Al centro il rapporto tra libertà e destino, necessità e contingenza, invenzione e ripetizione, costituzione e personalizzazione. E soprattutto un'idea d'infanzia concepita non tanto come tappa evolutiva o residuo archeologico, quanto piuttosto come presenza inassimilabile che l'esistenza ha il compito di riprendere incessantemente. In tale processo il confronto con Freud e Lacan diventa decisivo: come liberare il desiderio da quel miraggio di totalizzazione compiuta che Sartre definisce «desiderio di essere»? come consegnarlo a una mancanza capace di essere davvero generativa? La filosofia di Sartre è scomparsa dal nostro orizzonte culturale. Con questo libro Massimo Recalcati propone un "ritorno a Sartre". Non tanto rileggendone l'opera alla luce della psicoanalisi, ma mostrando quanto potrebbe essere utile per la psicoanalisi contemporanea non dimenticare la lezione sartriana.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Il gruppo come cura"
Editore: Cortina Raffaello
Autore: Claudio Neri
Pagine: 248
Ean: 9788832853148
Prezzo: € 24.00

Descrizione:Due racconti e due modi di raccontare si intrecciano in "Il gruppo come cura". Il primo presenta idee e teorie, il secondo propone la narrazione di sette sequenze di sedute di analisi di gruppo. Nella prima parte del libro vengono introdotti i tre protagonisti: le persone, il gruppo e l'analista. Nella seconda sono illustrate le idee-funzioni capaci di trasformare un gruppo in un gruppo analitico. L'autore si concentra sulla clinica e affronta in particolare il tema di quali siano gli specifici fattori e processi terapeutici. Scritto in modo chiaro e coinvolgente, il testo trova posto nella "cassetta degli attrezzi" di psicoanalisti, psicoterapeuti di gruppo, psichiatri, psicologi e operatori di comunità. "Il gruppo come cura è anche utile" per accompagnare gli studenti di psichiatria e di psicologia nel loro incontro con l'analisi di gruppo.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Pedocriminalità"
Editore: Editrice Domenicana Italiana
Autore: Carlo D'Angelo
Pagine: 256
Ean: 9788894876833
Prezzo: € 15.00

Descrizione:L'autore prova, al di là di ogni demagogia difensiva o offensiva, a farci comprendere che l'identità ministeriale dei consacrati nella chiesa per il Regno di Dio non è di per sé causa delle aberrazioni che hanno visto la Chiesa come luogo di perversione, crimine e violenza fino all'abuso sessuale. Egli fa notare come nella drammatica piaga della pedocriminalità - non c'è alcun amore (filìa) per i bambino/a (pais) - ma si perpetra un vero e proprio crimine sul corpo innocente di quel bambino/a

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Insicurezza, paura, vittimizzazione"
Editore: Vita e Pensiero
Autore: Serena Favarin
Pagine:
Ean: 9788834341926
Prezzo: € 16.00

Descrizione:Quali sono i fattori che alimentano la paura di subire un reato? Quali politiche si possono attuare per attenuare il senso di insicurezza percepito dai cittadini? Questo libro indaga le dinamiche legate alla paura della criminalità, dal punto di vista teorico ed empirico. Lo studio offre nuovi spunti di riflessione su uno dei temi classici della sociologia della devianza, come la paura di essere vittima di un reato, e, al contempo, presenta una solida ricerca empirica relativa alla città di Milano per suggerire alcuni interventi volti a mitigare questa forma d'insicurezza. Dai risultati della ricerca emerge che aver subito un reato, l'essere donna, avere un basso livello di istruzione ed essere in una situazione di difficoltà economica sono fattori che aumentano la probabilità di provare paura. A differenza di quanto evidenziano altri studi, condotti in contesti diversi, risulta che l'essere anziani non aumenta la probabilità di avere paura di essere vittimizzati. In accordo con la letteratura, la presenza nel proprio quartiere di elementi di disordine fisico (per es. edifici abbandonati o diruti) e sociale (per es. persone in stato di alterazione causato dall'uso di alcool o droghe) aumenta la probabilità dei residenti di avere paura. Infine, i risultati della ricerca sottolineano come ci sia una relazione tra l'uso intenso dei social network da parte dei giovani milanesi e l'aumento della paura di subire un reato. Basandosi su interventi di prevenzione che hanno avuto successo a livello nazionale e internazionale, lo studio suggerisce alcune soluzioni per mitigare la paura della criminalità nei quartieri milanesi. Le proposte spaziano dalla progettazione e riqualificazione degli spazi urbani alle attività volte al miglioramento della coesione sociale e all'empowerment delle categorie vulnerabili della popolazione.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Il caos del mondo e il caos degli affetti"
Editore: Claudiana
Autore: Cappelletty
Pagine: 160
Ean: 9788868982942
Prezzo: € 24.00

Descrizione:

Nell’era in cui l’unica regola è non avere regole, il sesso, da proibito al di fuori dal legame legalizzato contrattualmente (o sacramentalizzato per cattolici e ortodossi), è diventato merce-documento-informazione che primeggia nelle classifiche del giro d’affari internazionale della rete, ed è sfruttato come richiamo in modo più o meno esplicito in un’infinità di altre merci e servizi.

La prima parte del volume, curata da Gordon Cappelletty,- analizza la situazione di crisi e di trauma rispetto alle relazioni umane per mostrarne le potenzialità positive di trasformazione. La seconda parte, di Romano Màdera, tocca le nuove forme di relazioni amorose inquadrate nel passaggio storico del caos socio-economico, per poi interrogarsi sull’interpretazione psicoanalitica e sulle possibili risposte offerte dalla simbolica dell’ebraismo e del cristianesimo.

Il sesso non è l’amore, ma l’amore implica spesso la sessualità, e allora si sa che gli incontri a fini sessuali, o i tentativi di incontro, o il sesso virtuale, si sono moltiplicati esponenzialmente, come testimoniano i siti che coprono ogni tipo di domanda potenziale. Se poi si facesse un gran calderone incrociando tutte le varietà possibili del termine «sesso», allora, oltre alla conferma che il consumo pornografico e l’offerta di prostituzione fanno girare più denaro in internet di qualsiasi altra offerta, vedremmo con chiarezza che sesso e amore sono due dimensioni dell’esperienza ben distinte e, spesso, molto distanti l’una dall’altra. E fin qui, in realtà, il caos è soltanto apparente: il circo universale degli affari è molto efficace nell’ordinare ogni attività al fine di accrescere i suoi volumi. Ma nel mondo degli amori – basta guardare alla frequenza delle rotture, alla biografia sentimentale delle persone, all’oceano di scontento e di dolore che le accompagna – sembra che la maggiore libertà si accompagni a una confusione nel sentire, a decisioni sempre sull’orlo della revoca, a un affievolirsi snervante di ogni capacità di mantenere e di costruire.



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Sapienza collaterale"
Editore: Tau Editrice
Autore: Gabriele Vecchione
Pagine: 138
Ean: 9788862449281
Prezzo: € 12.00

Descrizione:Questo libro è scritto per chi sta elaborando un lutto, per chi fa i conti da una vita intera con le conseguenze dannose del disamore o viceversa dell'amore soffocante che ha ricevuto, per chi da sempre ha paura di non farcela, per chi è convinto di non valere nulla, per chi ha fatto del male alle persone che ama, per chi non sa a che santo votarsi per dare un'interpretazione al dolore assurdo che gli è capitato in sorte. Questo libro intende arditamente sostenere che c'è una sapienza che segue il decorso del dolore, che gli è collaterale e che può allargare la nostra capacità di amare e gli orizzonti della nostra speranza.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Psicologia della compassione"
Editore: San Paolo Edizioni
Autore: Emiliano Lambiase, Tonino Cantelmi
Pagine: 272
Ean: 9788892223080
Prezzo: € 22.00

Descrizione:Il tema della compassione, dal latino "cum patire-, è stranamente poco rappresentato nella letteratura scientifica internazionale, che solamente da pochi anni ha iniziato a studiarlo più approfonditamente. Per que sto gli autori hanno voluto opportunamente dedicare un saggio-manuale che presentasse al lettore una psicologia della compassione libera da interpretazioni filosofiche o spirituali (a queste ultime viene dedicato un capitolo a parte, a firma di fra Roberto Fusco, teologo e scrittore), partendo dalla defini zione e dai generi di compassione per poi analizzarne le origini evolutive e le caratteristiche che la compongono e, quindi, i modi con i quali può essere sviluppata. Il libro è arricchito dalla testimonianza di Pierdante Piccioni, medico e scrittore, già primario del pronto soccorso dell'Ospedale Maggiore di Lodi e di Codogno, la cui storia ha ispirato la fiction di Raiuno Doc -- Nelle tue mani .

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Un ricordo infantile di Leonardo Da Vinci"
Editore: Morcelliana Edizioni
Autore: Sigmund Freud
Pagine: 336
Ean: 9788828401810
Prezzo: € 22.00

Descrizione:«Il Leonardo è l'unica cosa bella che io abbia mai scritto» così si esprime Freud nel febbraio 1919. Nel secolo che ci separa da questo giudizio freudiano, gli storici dell'arte hanno esercitato i loro sforzi critico-ermeneutici concentrandosi più sulla bellezza tematica dei dipinti esaminati che sul piacere estetico procurato dall'architettura concettuale, dalla struttura compositiva e dalla felicità narrativa mediante cui Freud espone le sue ipotesi. Neppure negli studi di stretta osservanza psicoanalitica la raffinata e poliedrica bellezza del volumetto su Leonardo ha mai ricevuto adeguato apprezzamento. Questa nuova edizione critica dello scritto, per la prima volta con il tedesco a fronte, aiuta a contestualizzare l'esplorazione freudiana della personalità di Leonardo.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "L' ora della nascita"
Editore: Jaca Book
Autore: Civitarese Giuseppe
Pagine: 176
Ean: 9788816416482
Prezzo: € 20.00

Descrizione:"L'ora della nascita" è un'indagine sull'essenza di ciò che ci rende umani attraverso attraverso un dialogo su un piano paritario fra psicoanalisi e arte. Ciascuna ha qualcosa da dire all'altra che la rivela a sé stessa. Man mano, da questa specie di gioco del reciproco riconoscimento si sviluppano idee nuove sull'oggetto che è al centro dell'interesse comune. Le domande che si scambiano sono: come nasce la psiche? perché si può dire che la bellezza sia necessaria alla vita? ciò che sperimentiamo come «semplicemente» bello in cosa si differenzia dall'esperienza estetica che definiamo «sublime»? «Sublime» è la singola parola che organizza tutti i materiali del libro: l'antico trattato di retorica che suggerisce agli autori come raggiungere le vette più alte dell'espressività artistica, l'estetica romantica che ad essa si ispira, il concetto freudiano di sublimazione come teoria psicoanalitica dell'arte, gli esempi di sublime contemporaneo - da Serra a Kapoor, o da McQueen a Kiefer - con i quali mettere alla prova l'ipotesi interpretativa di base. Prefazione di Nadia Fusini.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Abbracciare il dubbio"
Editore: Edizioni Messaggero
Autore: Anselm Grün
Pagine: 162
Ean: 9788825051063
Prezzo: € 16.00

Descrizione:Anselm Grün si interroga sul significato e valore del dubbio nelle scelte della nostra vita. Il dubbio può far progredire l'uomo, rafforzare la fede e la conoscenza e a volte anche impedire di vivere e di credere.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "I passi del mio vagare"
Editore: Cittadella
Autore: Dell'Agli Nello
Pagine:
Ean: 9788830817524
Prezzo: € 17.50

Descrizione:Quando nel pregare i salmi apriamo il cuore a Dio, ecco che ci raggiunge la sua luce attraverso la quale possiamo cogliere il senso pieno di quello che ci accade: facciamo allora esperienza che i nostri passi sono da Lui contati, le nostre lacrime da Lui raccolte, le nostre vicende scritte nel libro della vita. Questo volume, in continuità con i precedenti sul Salterio, offre la possibilità di accedere al senso del testo biblico e di conoscere meglio se stessi entrando nella trama di relazioni di cui è intessuta la storia della salvezza.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO


 
TORNA SU