Articoli religiosi

Libri - Psicologia



Titolo: "Il codice dell'odio. Segnali non verbali di aggressività e odio nelle relazioni tra i gruppi"
Editore: Armando Editore
Autore: Balzerani Alessandro
Pagine: 96
Ean: 9788869925030
Prezzo: € 12.00

Descrizione:"Il codice dell'odio" segue nella tematica il precedente "Segnali in codice" proponendo un utilizzo specifico degli strumenti di analisi del comportamento non verbale. Si tratta di contenuti derivanti da una ricerca condotta dall'autore tra il 2016 e il 2017, che ha analizzato i processi di generazione dell'odio di gruppo da parte di leader carismatici attraverso l'impiego di metodologie narrative che utilizzano elementi emozionali espressi in modalità non verbale, in grado di potenziare i messaggi e di creare le basi motivazionali dell'aggressività e dell'odio verso i gruppi avversari. Particolare attenzione è stata rivolta alla correlazione tra i discorsi dei leader e il compimento di atti di aggressione inter-gruppo e all'analisi dei segnali non verbali di rabbia, disgusto e disprezzo come elementi predittivi degli atti di violenza radicale. Nella seconda parte del libro sono evidenziati i possibili utilizzi delle evidenze emerse e degli strumenti di analisi e decodifica degli indicatori non verbali nelle attività di prevenzione e lotta ai fenomeni di violenza tra gruppi in genere, con particolare riferimento al fenomeno della minaccia terroristica. Prefazione di Massimo Picozzi, introduzione di Roberto Mugavero.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "La paura delle decisioni. Come costruire il coraggio di scegliere per sé e per gli altri"
Editore: Ponte alle Grazie
Autore: Nardone Giorgio
Pagine: 122
Ean: 9788868331092
Prezzo: € 13.00

Descrizione:Decidere è una libertà, ma anche un compito che può diventar difficile, fino a trasformarsi in un peso insostenibile. Più l'umanità si è evoluta, e più complessa è diventata la realtà con cui l'uomo entra in relazione, e di conseguenza più faticoso è diventato districarsi nella giungla delle scelte. La difficoltà aumenta in proporzione al ruolo occupato da chi decide nelle gerarchie della famiglia, della società, dell'economia, dal genitore al manager, dall'insegnante al politico. Gli strumenti a nostra disposizione, corsi e seminari di management e studio dei processi decisionali, si concentrano sull'aspetto razionale trascurando le oscure forze emotive che sono i veri ostacoli del decidere: la paura e le sue manifestazioni disfunzionali, lo stress e il dubbio patologico, l'angoscia e il panico. Partendo dalla sua pluriennale esperienza in diverse realtà formative e cliniche, Giorgio Nardone ci guida alla scoperta della "psicopatologia del decidere": la paura di sbagliare, di non essere all'altezza 0 di esporsi non dev'essere negata, ma compresa e gestita con strategie e stratagemmi mirati, in grado di trasformarla da handicap ad arma vincente. Solo così ritroveremo il coraggio e la serenità di affrontare i numerosi bivii del percorso della vita.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Psicoanalisi e campo gruppale. Riflessioni ferencziane"
Editore: Alpes Italia
Autore: Prosepe Emanuele, Piccinini Marco
Pagine: XV-336
Ean: 9788865314098
Prezzo: € 25.00

Descrizione:Questo lavoro trae origine dalla pratica terapeutica gruppale e dalla riflessione su quali siano i fattori che la rendono possibile a contatto con le condizioni proprie dello spettro relativo agli stati limite e a quello psicotico. Partendo da un confronto fra Sigmund Freud e Sándor Ferenczi si cerca di scorgere in che modo questi e altri psicoanalisti ne abbiano posto le basi. Allo scopo di fornire un adeguato ascolto terapeutico in tale contesto si rendono necessari alcuni cambiamenti qui visti attraverso una rilettura di Ferenczi e di aspetti quali identificazione, dinamiche introiettive, legame e relazione. La comprensione del gruppo può essere perciò, secondo gli autori, proficuamente ricollegata alla concezione del campo clinico proposta dall'analista ungherese. Completa il libro uno studio sui pionieri della psicoterapia gruppale: una densa ricerca che, grazie a documenti di difficile reperimento, ha permesso un punto di vista privilegiato. Il continuo dialogo fra clinica e teoria si è così dimostrato costituire un terreno dal quale può svilupparsi una fertile riflessione sul lavoro terapeutico gruppale e sulla sofferenza psichica. Presentazione di Luigi Boccanegra.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Manuale di neuropsicologia. Normalità e patologia dei processi cognitivi. Con e-book. Con espansione online"
Editore: Zanichelli
Autore:
Pagine: 1264
Ean: 9788808220967
Prezzo: € 127.00

Descrizione:Scrivere un buon manuale dipende da tanti fattori, che vanno al di là della preparazione degli autori nel loro ambito scientifico: più di tutto è necessaria un'omogeneità di approccio, sia nell'organizzare i contenuti sia nel presentarli in modo coerente. A differenza di quanto accade per altre aree delle neuroscienze cognitive, non esisteva nel settore neuropsicologico un'opera simile prima di questa, e per un motivo preciso: i vari gruppi di ricerca adottano approcci differenti. La neuropsicologia - originariamente sviluppatasi in campo clinico, dove ha trovato applicazione nella valutazione e nella riabilitazione dei deficit conseguenti al danno cerebrale - ha al tempo stesso fornito un contributo fondamentale alla conoscenza dell'organizzazione funzionale del cervello normale, e questo l'ha avvicinata sia alla neurofisiologia sia alla neuroanatomia. Inoltre, negli ultimi cinquant'anni, la neuropsicologia cognitiva ha prodotto un approccio alle funzioni cognitive sostanzialmente teorico, meno interessato al substrato anatomo-fisiologico. Per lavorare a un manuale era necessario quindi coinvolgere autori dagli approcci in qualche modo compatibili, perché membri di una stessa comunità scientifica sufficientemente ampia da coprire tutti gli aspetti della disciplina. La neuropsicologia italiana è storicamente la più adatta ad assolvere tale compito, perché mantiene un carattere trans-disciplinare, con solidi legami fra neurologi, psicologi e neurofisiologi. Giunto alla terza edizione, il "Manuale di neuropsicologia" si arricchisce di nuove sezioni su: neuropsicologia forense, sindromi particolari (sclerosi multipla, HIV, trauma cranico), sindromi da disconnessione e lateralizzazione emisferica, disturbi delle emozioni e della cognizione sociale, sindromi psichiatriche.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Il futuro di un bambino vegetariano"
Editore: Nicomp Laboratorio Editoriale
Autore: Vigliotti Angelo
Pagine:
Ean: 9788894989076
Prezzo: € 58.00

Descrizione:La completezza di questo testo è unica nel suo genere, in quanto ci presenta non solo gli aspetti prettamente nutrizionali della scelta vegetariana, ma anche tutte le altre implicazioni, da quella etica, a quella salutistica, ambientale e filosofica. Il lettore può trovare non solo indicazioni pratiche puntuali e dettagliate sull'alimentazione vegetariana in età pediatrica, ma anche parecchi spunti di riflessione su quelli che sono gli aspetti non solamente medici dell'argomento, e che rappresentano dei potenti stimoli per il nostro Super Io a pretendere da noi quanto di meglio siamo in grado di compiere. L'approccio a tutto tondo, quindi, sull'alimentazione vegetariana in età pediatrica, da parte di un pediatra con una vasta competenza ed esperienza sull'argomento, che sa infondere nel lettore l'ammirazione e la fiducia nei confronti della sua persona.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "10 grammi di felicità. Il dr. Joe Vitale rivela i segreti dei suoi insegnamenti e della sua vita in una profonda conversazione con Ivan Nossa"
Editore: Uno Editori
Autore: Vitale Joe, Nossa Ivan
Pagine: 250
Ean: 9788833800028
Prezzo: € 14.90

Descrizione:"10 grammi di felicità" è una conversazione tra il dott. Joe Vitale e il dott. Ivan Nossa in cui vengono affrontati argomenti come la felicità, l'attrazione, la scrittura, la creatività, l'ispirazione, le esperienze di vita, la magia, l'ho'oponopono, il denaro, il successo, la povertà, la gratitudine, l'autostima, l'inconscio e molto altro. Cosa c'è oltre quello che Joe ha scritto nei suoi libri? Cosa ha permesso all'autore di realizzare nella sua vita desideri e sogni apparentemente impossibili? Cosa non ci ha svelato fino a ora? Con questo libro potrai: sviluppare creatività, passione e gratitudine; conoscere a fondo l'autore Joe Vitale; capire come l'attrazione funziona realmente; ricevere spunti concreti per realizzare i tuoi sogni; trovare la felicità nelle piccole cose.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Nostalgia di infinito. Esplorazioni psicoanalitiche sul sentimento oceanico"
Editore: Guaraldi
Autore:
Pagine: 94
Ean: 9788869273384
Prezzo: € 9.50

Descrizione:Questo Quaderno rappresenta il primo di una serie sul tema del rapporto tra psicoanalisi e fede, due ambiti ritenuti in passato contrapposti sulla base delle posizioni freudiane di matrice positivistica, nettamente critiche verso ogni forma di religione e di religiosità. Oggi la psicoanalisi è in grado di affrontare questi temi senza pregiudizi pro o anti religiosi. L'argomento di questo primo Quaderno è quello della nostalgia di infinito e della speranza nell'"oltre": sono due sentimenti che appartengono all'esperienza umana, ma che la superano, l'uno con lo sguardo rivolto al passato, l'altro con lo sguardo rivolto al futuro, partendo entrambi dal vissuto dell'indistinto originario, quell'"oceano" uterino da cui veniamo ed al quale aspiriamo a tornare. In un contesto sociale pervaso da molteplici situazioni di disperazione e da acuti conflitti che insidiano la convivenza civile, il sapere della psicoanalisi, insieme ad altre forze vitali, è chiamato a decrittare la modernità: si tratta di una psicoanalisi aperta al futuro e al piacere della conoscenza.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Alice allo specchio. Deleuze, Carroll e la psicoanalisi"
Editore: Orthotes
Autore: Palumbo Fabio Domenico
Pagine: 246
Ean: 9788893141673
Prezzo: € 19.00

Descrizione:In questo volume l'opera di Gilles Deleuze Logica del senso è ripensata alla luce del rapporto tra inconscio e linguaggio. Ciò si rende possibile in virtù della ridefinizione deleuziana della differenza, non più pensata in termini negativi e limitativi secondo la tradizione strutturalista. Tramite l'uso affermativo e illimitato della disgiunzione, l'inconscio diventa infatti il luogo del linguaggio paradossale, del nonsense che produce senso. L'esplorazione del retroterra teorico di Logica del senso si traduce in Alice allo specchio in un percorso che incrocia due prospettive: una versione psicoanalitica di Alice, ma anche una lettura della psicoanalisi attraverso Alice e il resto della produzione carrolliana. È al crocevia tra meccanismi psichici e paradossi logici che si situa infatti la teoria deleuziana del senso, sulla linea di confine tra inconscio e linguaggio, tra il profondo e la pelle.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Marx e i miracoli. Indagine sul cristianesimo e sull'ebraismo"
Editore: Yume
Autore: Bonani Luigi
Pagine: 176
Ean: 9788898862955
Prezzo: € 15.00

Descrizione:Una religione (quale che sia) si afferma drasticamente, è fissata così fermamente che niente può spostarla, s'impone escludendo le molteplicità delle opinioni. È il tentativo di stabilire i primi principi con tale autorità che nessuno voglia riconsiderarli di testa sua e non lo sfiori un dubbio, neanche minimo. Da questo assunto l'autore delinea una indagine sulla ricostruzione della funzione sociale e psicologica della religione, partendo dall'ipotesi di Marx, secondo cui qualsiasi critica si voglia formulare nei confronto di una società, si deve considerare innanzi tutto la critica delle idee religiose che sono state modellate da quella società perché queste idee sarebbero una pura e semplice conseguenza della realtà di cui sono fatti i rapporti sociali e arrivando ai miracoli, tramite il pensiero del cardinale di Retz, secondo il quale ci sono questioni in cui il popolo vuole essere ingannato.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Lo sport è una cosa seria. Derive e riscatti, tentazioni e inganni, traumi e ripartenze. Dentro e fuori dal campo"
Editore: Sometti
Autore: Bursi Matteo
Pagine:
Ean: 9788874957217
Prezzo: € 16.00

Descrizione:Un viaggio lungo quattro anni, come l'intervallo tra due Olimpiadi, alla ricerca di un senso profondo dello sport nella società contemporanea. Dal prezzo che le periferie sportive pagano alla globalizzazione - con i campi di calcio in periferia che diventano teatri di violenza, aggressioni ad arbitri e risse tra genitori - sino ai luminosi germogli di riscatto. Dati, analisi e incontri sono raccontati attraverso sfumature molteplici che descrivono mondi apparentemente opposti. Lo sport contemporaneo governato dalla finanza globale riesce infatti ad imporre modelli e brand universali ma può anche raccontare di maternità e integrazione, migrazioni e guerre, malattie e pressioni, imprevisti e ripartenze, maschilismo ed emancipazione. Insegna che, in fondo, ci si può rialzare dopo un incidente, resistere a condizioni invalidanti o sistemi deviati, emanare umanità e dolcezza, continuare a vivere proprio grazie ai valori universali e primitivi insiti nella pratica sportiva.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "L' interpretazione dei sogni. Dialoghi sulla tecnica psicoanalitica"
Editore: Franco Angeli
Autore:
Pagine: 196
Ean: 9788891780270
Prezzo: € 26.00

Descrizione:A circa centoventi anni dalla data di pubblicazione de L'interpretazione dei sogni di Freud, il sogno rappresenta tuttora la pietra miliare della psicoanalisi. Potremmo affermare, senza correre il rischio di essere smentiti, che il sogno costituisce la scoperta più preziosa di Freud e la sua interpretazione uno degli strumenti più elaborati del lavoro psicoanalitico, durante il quale si attribuisce al sogno una possibilità unica e privilegiata di accesso all'inconscio. Dal punto di vista della tecnica, affrontare il tema del sogno equivale ad affrontare intimamente il metodo psicoanalitico, perché il metodo stesso è figlio dell'analisi dei sogni. Diversi modelli di interpretazione dei sogni, non sempre concordanti tra loro, sono comparsi dopo la scoperta freudiana. In questo volume, psicoanalisti italiani provenienti da diverse scuole di pensiero, tutti esperti della materia, si confrontano apertamente sul sogno e sulla sua tecnica di interpretazione, presentando riletture profonde e nuove prospettive sul tema. Gli autori propongono un dialogo capace di mettere in luce le differenze e i punti di contatto tra diverse impostazioni teoriche che il lettore potrà approfondire, confrontare ed apprezzare.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Bambini calmi e felici. Tecniche di meditazione per bambini e adulti per gestire l'ansia e lo stress"
Editore: Eifis
Autore: Monti Monia
Pagine: 149
Ean: 9788875171810
Prezzo: € 19.00

Descrizione:La vita frenetica, la mole di impegni e relazioni non sempre soddisfacenti generano ansia, stress e stanchezza. Stress e preoccupazioni che spesso portiamo nell'ambito familiare e scolastico. Come farvi fronte? Come reagire alle tensioni? La meditazione è uno strumento che può aiutarci. Attraverso la pratica di questa disciplina è possibile ritrovare calma, benessere e serenità. Per i bambini, è un utile strumento per favorire la concentrazione, l'attenzione, migliorare le prestazioni scolastiche, la fiducia in se stessi e l'equilibrio fisico-mentale. Per gli adulti, genitori e insegnanti, è uno strumento per riappropriarsi di momenti in cui condividere esperienze con i propri figli e i propri alunni, far emergere capacità inespresse e vivere in modo più armonioso le relazioni.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Fra dire e fare... coaching. Punta dritto verso ciò che più desideri. Per stare bene con te stesso e con gli altri"
Editore: Aldenia Edizioni
Autore: Abbattista Alessandra
Pagine: 206
Ean: 9788894842371
Prezzo: € 16.00

Descrizione:Il coaching non si può conoscere veramente finché non lo si vive. Insieme ad un'appassionante storia di vita reale, si intrecciano modelli e strumenti di coaching che coinvolgono il lettore e lo invogliano a sperimentare su se stesso i benefici di questa affascinante attività. Il coaching è principalmente azione e il libro, oltre a far capire attraverso la storia i risultati che si possono ottenere e a spiegarne il funzionamento, lo fa anche vivere in prima persona ponendo domande ed esercizi pratici. L'autrice affianca il lettore in questo viaggio all'interno di se stesso e, pagina per pagina, lo accompagna in un percorso emozionante, fatto anche di pause, riflessioni, scoperte ed ispirazioni. Un libro rivolto a tutti coloro che vogliono migliorarsi e migliorare la propria vita, aumentare le proprie possibilità di successo e relazionarsi con gli altri in modo proficuo.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Dislocazioni. Nuove forme del disagio psichico e sociale"
Editore: Mimesis
Autore:
Pagine: 108
Ean: 9788857553764
Prezzo: € 10.00

Descrizione:"The time is out of joint" questa famosa citazione dall'Amleto di William Shakespeare ben descrive il senso di decentramento e di decostruzione che viviamo nel tempo attuale. Il mondo contemporaneo è dominato da nuove forme di comunicazione, spazi virtuali, biotecnologie che sovvertono la percezione usuale del nostro corpo, ormai assimilabile a quei cyborg, ibridi uomomacchina prima rappresentati solo nelle fantasie fantascientifiche. Ci troviamo di fronte a nuove definizioni della sessualità, nuove organizzazioni della famiglia che mettono in crisi antichi assetti sociali e psichici. È necessario prima di tutto trovare delle zone mentali in cui sia possibile l'elaborazione di questi cambiamenti rifuggendo dal pregiudizio che crea rifiuti indiscutibili ma senza cadere nell'ovvietà della loro accettazione acritica e senza precipitarsi in agiti che offuscano la loro problematicità. Forse la psicoanalisi può essere uno degli strumenti adatti a svolgere questa funzione.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Parlami"
Editore: Aracne
Autore: Marco Ciambra
Pagine: 348
Ean: 9788825518535
Prezzo: € 18.00

Descrizione:

Quali conseguenze psicologiche ha credere in Dio? San Tommaso trovò forse quasi offensivo, per la sua intelligenza, credere in Cristo risorto e volle mettere il dito nelle sue piaghe. Il volume compie un excursus tra le teorie psicologiche e la vita dei santi, un tentativo di trovare evidenze scientifiche e testimonianze di vita, un viaggio ragionevole per capire se sia cosa buona credere, se si può effettivamente dire con buon senso che rapportarsi al Padre, e in particolare a Cristo, giovi all’anima, alla mente e al corpo. Un viaggio che vuole spronare a guardare in alto ma con i piedi per terra, quasi a volare in terra e camminare in cielo.

L'AUTORE

Marco Ciambra è nato nel 1975 e vive a Roma. Specialista informatico, si è laureato in Psicologia presso la Sapienza – Università di Roma. Appassionato di informatica, musica, scrittura, filosofia e lavori in muratura, si dedica da vent’anni allo studio del comportamento umano in relazione alla spiritualità.



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "L' arte di C. G. Jung. Ediz. illustrata"
Editore: Bollati Boringhieri
Autore:
Pagine:
Ean: 9788833932026
Prezzo: € 60.00

Descrizione:Per Carl Gustav Jung l'arte fu l'amorosa compagna segreta di tutta la vita. Disegnò, dipinse, scolpì, intagliò il legno, progettò architetture con la maestria e la versatilità di un artista rinascimentale. Pochissimi, tuttavia, ne conoscevano il talento fuori del comune, perché egli decise di non rendere pubbliche le sue opere. Il mondo rimase quindi stupefatto quando nel 2009, a quasi cinquant'anni dalla morte, venne dato alle stampe il Libro rosso, l'inedito forse più strabiliante dell'intero Novecento, dove Jung calligrafò la sua potente visione dell'inconscio, illustrandola con tavole degne della migliore tradizione miniaturistica del Medioevo. Da allora, l'artista che non volle mai chiamarsi tale occupa il posto che gli spetta anche nella storia dell'arte, oltre che nel pensiero contemporaneo. Ma molto rimaneva da scoprire. Al desiderio di ammirare finalmente i tesori mai usciti dagli archivi risponde questo libro, curato dall'istituzione che custodisce il lascito junghiano. La sontuosa iconografia, in larga parte inedita, e i saggi che ne commentano ogni aspetto - dalle raffinate tecniche pittoriche all'uso dei colori, dalle figurazioni simboliche alle valenze meditative, fino alle scelte collezionistiche, che fecero della biblioteca di Jung una «stanza delle meraviglie» - integrano in modo sostanziale quanto si sapeva della psicologia analitica, della sua genealogia e dei suoi sviluppi. Spesso prologhi visivi degli scritti, gli abbozzi, gli acquerelli, i guazzi e le sculture esprimono quel pensare per immagini che rende riconoscibili i processi psichici: un esercizio in vivo, con esiti artistici alti, del metodo dell'immaginazione attiva. E di fronte al cromatismo che accende qualsiasi soggetto Jung raffiguri, paesaggio, demone o mandala, non sarà eccessivo parlare di capolavoro.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Umanesimo europeo"
Editore: La Scuola
Autore: Francesco Saverio Trincia
Pagine: 368
Ean: 9788828400370
Prezzo: € 27.00

Descrizione:Questo non è, o non è solo un libro su Freud, ma l'esito di un tentativo, condotto anche alla luce dei saggi di Thomas Mann su Freud e su Nietzsche, di identificare nell'opera del padre della psicoanalisi elementi di umanesimo, secondo una linea interpretativa finora rimasta in sordina, se non deformata e persino negletta. Emerge un pensiero segnato dalla domanda etica, o dal problema della moralità che è comunque in gioco nel comportamento psichico e mondano degli esseri umani. Tale immagine dell'uomo freudiano delinea un uomo della pietas che è tale perché il suo pensiero si riconosce come capace di 'sopportare' l'inconscio. È infatti la diminutio della centralità della ragione-coscienza, la conseguenza della presenza dell'inconscio al centro della vita psichica, ciò che rende pietoso il pensiero, ossia ciò che attiva la sua disponibilità ad aprire e ad aprirsi all' 'altro' radicale e alla morte immortale.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Transpsichico, intrapsichico, interpsichico. Teoria e clinica"
Editore: Franco Angeli
Autore:
Pagine: 152
Ean: 9788891780287
Prezzo: € 20.00

Descrizione:Il volume raccoglie i contributi di autori italiani e stranieri dedicati al complesso tema della natura profonda degli scambi di contenuti psichici che si verificano nelle relazioni umane. I concetti di transpsichico, intrapsichico e interpsichico fanno riferimento alle specifiche peculiarità, ai livelli di profondità e ai canali comunicativi coinvolti nelle diverse modalità con cui può verificarsi la trasmissione di contenuti psichici nelle interazioni tra le persone. Gli autori ne esplorano le caratteristiche e le varie fenomenologie a partire dalle osservazioni cliniche effettuate in quel laboratorio speciale e privilegiato quale è la terapia psicoanalitica; nella sua evoluzione diventa possibile da un lato cogliere in diretta le forme e gli effetti degli scambi comunicativi all'interno della relazione terapeutica e dall'altro esplorare approfonditamente le manifestazioni di contenuti psichici trasmessi al paziente nel passato, anche remoto, evidenziandone le conseguenze esercitate sulla sua vita psichica.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Il corpo e le sue gest-azioni. L'arteterapia psicodinamica al tempo delle neuroscienze"
Editore: Franco Angeli
Autore: Grignoli Laura
Pagine: 192
Ean: 9788891780249
Prezzo: € 25.00

Descrizione:Perché ancora un libro di arteterapia? Perché l'arte si radica nel corpo e questo è il nuovo punto di osservazione che dà il taglio all'opera. L'arteterapia si propone con i suoi linguaggi corporei "alternativi" al verbale e riesce là dove si rischia l'atrofizzazione della capacità di produrre pensieri personali e quando i disturbi non traggono giovamento dalla parola. Si ricomincia dal corpo per risvegliare la memoria, ravvivare la fiducia, lavorare sullo sviluppo personale. Dai "cantieri creativi", di cui questo libro riporta alcune esperienze significative, si evince come affrontare un percorso di arteterapia aiuti a strutturare/ristrutturare (come accade in ogni cantiere che si rispetti) la funzione simbolizzatrice, la cui carenza è alla base di molti disturbi della personalità. Con riferimento sia alla ricerca neuroscientifica sia alle esperienze di arteterapia psicodinamica, specie con bambini, adolescenti e pazienti psicotici, si rileva la grande importanza del pensiero figurativo nella genesi della mente e nella strutturazione della comunicazione. Le dicotomie mente/corpo, ragione/emozione, scienza/arte sono insufficienti, sostiene l'autrice, per rappresentare la complessità dell'uomo e delle sue forme di espressione e, per questo, occorre rimettere in posizione dialettica le neuroscienze con la psicoanalisi. Il libro è rivolto a psicoterapeuti, psicologi e arteterapeuti, ad animatori di atelier artistici, ad operatori del mondo dell'educazione e a tutti coloro che desiderano occuparsi in modo profondo di sé e degli altri.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Il riso tra formazione letteratura comunicazione. Funzione, modelli, stili"
Editore: Ibis
Autore: Madrussan Elena
Pagine: 185
Ean: 9788871645940
Prezzo: € 16.50

Descrizione:Uno dei sismografi dello stato di salute e di sofferenza del proprio tempo è rintracciabile da sempre nei comportamenti umani. Il riso si colloca senz'altro fra essi. Ben più poliedrico della istintuale espressione di uno stato d'animo e ben più ricco di significati di quanto la sua riduzione a semplice momento di evasione lascerebbe intendere, il riso descrive, invece, molti diversi modi per concertare la relazione con l'alterità: come censura sociale, come istinto difensivo, come irrisione del diverso, oppure come intesa, come espressione di gioia, come scambio simbolico, come lievità condivisa. Così che il riso diventa anche una delle manifestazioni della formazione implicita della coscienza collettiva, sintomatica, appunto, della introiezione di una certa visione del mondo. A partire dagli studi fin qui condotti sul tema, il volume propone un approccio multidisciplinare alla questione, consentendo di mettere a fuoco le diverse forme del riso come altrettante forme emblematiche di un tempo, di una civiltà e della comunicazione intersoggettiva implicita ed esplicita. Ed è su questo crinale che l'esperienza del riso si manifesta culturalmente in ambito pedagogico, letterario e linguistico, pluralizzandosi nelle sue possibili articolazioni dell'ironia, dell'umorismo, del comico, della satira, della parodia. L'attenzione, per quanto puramente esemplificativa, alle lingue e alle civiltà italiana, serbo-croata e spagnola intende offrire un quadro teso a mostrare differenze e complementarietà. In questo senso, lo sguardo comune ai diversi contributi, focalizzato sul funzionamento culturale e sociale del riso, suggerisce approcci interpretativi e metodologici per valorizzare una delle forme simboliche più efficaci del rapporto formazione-cultura.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Mito in psicoterapia"
Editore: Armando Editore
Autore: Danziger Marco Alexander
Pagine: 128
Ean: 9788869924934
Prezzo: € 12.00

Descrizione:Con il Mito l'uomo ha cercato sin dagli albori della sua comparsa in questo mondo di donare significato alla natura e ai suoi grandi misteri trascendenti. Ed in quanto forma eterna ed archetipica di narrazione, esso si ripresenta tutt'ora nel ricchissimo immaginario dell'uomo moderno, con profonde implicazioni a livello psicologico. Questo lavoro mira ad illustrare come il Mito non sia semplicemente un lontano retaggio del nostro passato, ma un processo in divenire, che si rinnova ciclicamente attraverso i sogni, i sintomi e i comportamenti dell'essere umano. Nella sua forma atavica, pre-logica ed immaginale, il racconto mitico rivivrebbe nelle profondità della psiche di ogni singolo individuo, comunicando in forma simbolica le possenti verità dell'Inconscio. Grazie al prezioso contributo di autori come Freud, Bion e Jung, oggi sappiamo che il Mito è anche un potente strumento di cura dell'anima, per chi osa tendere l'orecchio verso ciò che gli dèi della psiche hanno da raccontare.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Identità culturale e violenza. Neuropsicologia delle lingue e delle religioni"
Editore: Bollati Boringhieri
Autore: Fabbro Franco
Pagine: XV-171
Ean: 9788833930558
Prezzo: € 20.00

Descrizione:Oggi parlare di identità culturale significa addentrarsi in una zona di pencolo, perché in suo nome si sono perpetrati crimini che sfidano l'idea stessa di umanità, e nel suo cono d'ombra ancora si annidano le pulsioni più aggressive. Ma l'ambivalenza dei processi identitari, in cui spesso vanno a incagliarsi i tentativi di riflessione sul tema, per Franco Fabbro non ostacola la comprensione, anzi ne è il presupposto. E, se indagata con strumenti conoscitivi adeguati, che integrano le osservazioni paleoantropologiche e le analisi storico-religiose, può suggerire strategie di disinnesco dei potenziali dannosi. Fabbro ha studiato per decenni sotto il profilo neuroscientifico le due componenti identificative e coesive dei gruppi umani, ossia le lingue e le religioni: acquisite entrambe nelle prime età della vita, scolpiscono il cervello con analoghi meccanismi neurali, organizzandosi nella memoria implicita e determinando un'architettura neuropsicologica che differirà a seconda delle singole tradizioni. Questi marcatori culturali sono collegati ai sistemi emozionali, quindi alle reazioni difensive e aggressive. Allora, come mitigare gli aspetti violenti dell'identità culturale e preservarne al tempo stesso gli elementi che conferiscono «consistenza e spessore» agli esseri umani, come scrive il teologo Vito Mancuso nella Prefazione? La proposta neuropedagogica di Fabbro è di esporre precocemente i bambini a quella pluralità di religioni e di lingue che, secondo ricerche ormai consolidate, favorirebbe una più efficace regolazione del comportamento e una maggiore autoconsapevolezza. Proprio là dove adesso c'è pericolo crescerebbe - in ottemperanza a un verso celebre - «ciò che salva».

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Dal sogno alla vita. Trasformazioni della cura psicoanalitica nel pensiero di Thomas H. Ogden"
Editore: Mimesis
Autore:
Pagine: 100
Ean: 9788857551517
Prezzo: € 12.00

Descrizione:Thomas H. Ogden è uno dei pensatori più originali e vivaci nel panorama psicoanalitico internazionale: uno psicoanalista che scrive di psicoanalisi, riuscendo a ricreare attraverso la scrittura la "musica" della parola nella seduta. In questo modo riesce a far ritrovare la prosodia, il tono, l'intonazione e quegli aspetti del linguaggio che non possono essere catturati dalla semplice e asciutta trascrizione di una seduta. Ogden costruisce nei suoi lavori un dialogo ricco e intimo con il lettore in uno scambio di rêverie, sogni a occhi aperti, ricordi e, ovviamente, sogni, in cui riproduce il più possibile ciò che accade nella stanza d'analisi. In questo volume, impreziosito da uno scritto inedito di Ogden, si ritrova questa vitalità, questa capacità di comunicare con parole e intrecciare i nostri pensieri con quelli degli autori, partecipandovi in maniera viva.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Psicanalisi e diritto. La formazione degli analisti e la regolamentazione giuridica delle psicoterapie"
Editore: ETS
Autore: Perrella Ettore
Pagine: 216
Ean: 9788846754325
Prezzo: € 20.00

Descrizione:Questo libro sull'inassimilabilità anche giuridica della psicanalisi alla psicoterapia, uscito per la prima volta nel 1995, viene riproposto, con una prefazione di Roberto Cheloni e l'aggiunta di altri scritti più recenti del suo autore sullo stesso argomento. Più di venti anni fa, Perrella aveva affrontato il tema della sovrapposizione fra la formazione degli analisti e le procedure per l'acquisizione del titolo professionale di psicoterapeuta.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Storie permesse, storie proibite. Polarità semantiche familiari e psicopatologie"
Editore: Bollati Boringhieri
Autore: Ugazio Valeria
Pagine: 370
Ean: 9788833959078
Prezzo: € 38.00

Descrizione:Entro quale conversazione familiare si sviluppano i disturbi fobici, ossessivo-compulsivi, alimentari e depressivi? Quali dinamiche precipitano in un disturbo psichico conclamato persone che erano state capaci di affrontare adattivamente conflitti e tensioni? Il modello delle polarità semantiche familiari, introdotto da Valeria Ugazio nella prima edizione di questo libro (1998) e rielaborato in quella successiva (2012), risponde a tali interrogativi. Storie permesse, storie proibite, tradotto in spagnolo e in inglese, è diventato un fondamentale punto di riferimento internazionale per le psicoterapie sistemico-relazionali: la nuova edizione del 2012 è qui arricchita di un glossario dei termini specifici e di una bibliografia ragionata che arriva fino a oggi. A partire dal concetto di opposizione polare, declinato in senso narrativo-conversazionale, e in dialogo serrato con il cognitivismo e la psicoanalisi, il modello di Ugazio offre un'interpretazione intersoggettiva delle forme psicopatologiche più diffuse. L'ipotesi, ampiamente validata da ricerche empiriche ormai ventennali, è che i disturbi si generino entro precise semantiche familiari. Una prospettiva innovativa, che suggerisce originali percorsi terapeutici.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO


 
TORNA SU