Articoli religiosi

Libri - Letteratura Antica, Classica E Medievale



Titolo: "Teseo e Arianna. Un'indagine sul mito e le sue rielaborazioni storico-letterarie"
Editore: Edit Santoro
Autore: Baldassarre Enrico
Pagine: 32
Ean: 9788899584573
Prezzo: € 6.00

Descrizione:

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Gli stilnovisti"
Editore: Bonanno
Autore: Italia Sebastiano
Pagine: 217
Ean: 9788863181319
Prezzo: € 20.00

Descrizione:Nell'ultimo scorcio del XIII secolo vi fu una forte reazione nei confronti di forme poetiche impostesi nella penisola italiana dopo gli esordi della Scuola poetica siciliana. Rivolgendosi a un pubblico ristretto, gli "stilnovisti", questo gruppo di poeti avanguardisti, invocano un ritorno a uno stile limpido e dolce, a una tematica totalmente incardinata sull'amore e intesa sotto l'egida della speculazione filosofica. Nel saggio si parla di "Stilnovo" come la prima avanguardia della nostra Letteratura piuttosto che come scuola, categoria consegnataci dalla storiografia, ma oramai obsoleta. La tradizione manoscritta dà conferma della novità di questa poesia: a partire dai primi del Trecento, intorno a Guido Guinizzelli, Guido Cavalcanti e a Dante vengono organizzate le prime raccolte liriche comprendenti l'intero canone stilnovista, sulla scorta della teorizzazione dantesca del "De vulgari eloquentia". Questa sistemazione storiografica è da ascrivere a Dante, unico tra tutti a guadagnare una prospettiva e un distacco critico tale da poter reagire e registrare i vari mutamenti culturali che via via si delineavano, così come è emerso dalle tenzoni dei protagonisti. Dante rimane l'inventore indiscusso dell'etichetta "Stilnovo"; egli è il solo che ha saputo riempirla di significati coerenti e innovatori. Quello che a noi moderni rimane di questa ricostruzione è proprio la percezione di un punto di svolta nel gusto poetico, dapprima con larvate forme di rottura, poi man mano con modi sempre più espliciti.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Da Pigmalione a Pinocchio. Miti arcaici e cartoni animati"
Editore: Jouvence
Autore: Gallesi Erica
Pagine: 92
Ean: 9788878015791
Prezzo: € 10.00

Descrizione:Siamo sinceri: chi non vorrebbe riordinare casa schioccando le dita come Mary Poppins, o superare il traffico cittadino grazie a un tappeto volante? Anche se oggi la tecnologia ci viene molto in aiuto, non siamo ancora soddisfatti. A maggior ragione non lo erano i greci nel V secolo a. C., infatti esprimevano in letteratura desideri molto simili ai nostri. Diverse scene, soprattutto delle commedie, erano ambientate in mondi utopici in cui l'uomo non doveva faticare, perché erano gli utensili a farlo per lui. Gli antichi greci definivano automatos bios il fenomeno degli oggetti che prendono vita per sottostare agli ordini dell'uomo, appagando ogni sua richiesta. Proprio come fanno gli ingredienti della torta ne "La bella addormentata nel bosco" o le scope di Topolino ne "L'apprendista stregone". A distanza di secoli, i casi di automatos bios nell'immaginifico regno Disney sono moltissimi: è evidente che ci troviamo di fronte a un archetipo connaturato nell'identità stessa dell'uomo. Questo libro propone un percorso che condurrà il lettore dal mito classico al mito moderno, riscoprendo ed evidenziando la classicità dietro ai film d'animazione che hanno accompagnato - e continuano ad accompagnare - intere generazioni. Introduzione di Giulio Giorello.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Lo Stato in Dante. Una teologia politica per l'impero"
Editore: Mimesis
Autore: Kelsen Hans
Pagine: 219
Ean: 9788857540771
Prezzo: € 18.00

Descrizione:Argomenti letterari volutamente variopinti, e allo stesso tempo intramati da un sottile fil rouge, da un ordito quasi magico di rimandi che realizza una speciale, forse alchemica, riconnessione tra il giuridico, il politico e l'economico. Una selezione accurata e ragionata dei capolavori della letteratura, per articolare e analizzare gli aspetti prismatici e abissali della legge, per riportare al centro l'azzurro, colore dell'anima, complesso e plurale, e per suggellare l'aspetto angelico della parola, nella compiuta consapevolezza che essa non è tanto qualcosa che inventiamo o impariamo a scuola, quanto piuttosto una potenza che esercita su di noi un invisibile potere. Presentazione di Monateri Pier Giuseppe. Postfazione di Frosini Tommaso Edoardo.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "«Pauca de barbarismo collecta de multis». Studio ed edizione critica"
Editore: Edizioni ETS
Autore: Mari Tommaso
Pagine: 146
Ean: 9788846747549
Prezzo: € 15.00

Descrizione:L'opera conosciuta come "Pauca de barbarismo colletta de multis" è una compilazione grammaticale latina di età carolingia che attinge alla dottrina di numerosi grammatici tardoantichi su "uitia et uirtutes orationis". Nel presente volume, che ne è l'"editio princeps", l'autore descrive la tradizione manoscritta dell'opera, analizza le sue fonti grammaticali e letterarie e ne esamina la lingua, per poi delinearne una contestualizzazione storico-culturale. L'edizione è corredata da un ricco apparato critico che include puntuali raffronti con il testo e la tradizione manoscritta delle fonti della compilazione. Concludono il volume gli indici dei passi citati. Questo libro è pensato in primo luogo per gli studiosi della tradizione grammaticale latina tardoantica ed altomedievale, ma si rivolge anche a chi studia la fortuna dei classici latini nel medioevo.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Sinesio di Cirene nella cultura tardoantica. Atti del convegno internazionale (Napoli, 19-20 giugno 2014)"
Editore: Ledizioni
Autore:
Pagine: 303
Ean: 9788867055494
Prezzo: € 28.00

Descrizione:"In un discorso volgente sul grande confronto fra cultura pagana e cristiana al tramonto del mondo antico la testimonianza di Sinesio è certamente significativa: 'testimonianza' diciamo, giacché quello di Sinesio non fu un apporto spiccato nell'uno o l'altro dei due campi, bensì un messaggio mediato, con aderenze in entrambi, ma con in più un che d'incompiuto, o d'ambiguo, che va assunto, e eventualmente compreso, come tale." (Antonio Garzya)

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Maasiana & Callimachea"
Editore: Ledizioni
Autore: Lehnus Luigi
Pagine:
Ean: 9788867055517
Prezzo: € 28.00

Descrizione:"Maasiana & Callimachea" comprende una scelta di 44 articoli da Lehnus congiuntamente dedicati alla storia degli studi classici - e alle figure di Paul Maas (1880-1964) e di Ulrich von Wilamowitz-Moellendorff (1848-1931) in particolare - e alla trasmissione delle opere di Callimaco. Il volume raccoglie in forma corretta e aggiornata la maggior parte delle ricerche che Lehnus ha rivolto al restauro di frammenti callimachei e all'edizione di contributi marginali di Maas (ma anche di Wilamowitz, Diels, Lobel, Pfeiffer e altri) di interesse callimacheo o pindarico. Per questa via esso si affianca, integrandola, alla raccolta di Incontri con la filologia del passato dallo stesso autore pubblicata nel 2012 presso Dedalo. Provvisto di indici dei nomi antichi e moderni, il libro intende consentire agli studiosi di poesia ellenistica un uso più ampio e una più esatta valutazione dell'inesausto contributo di Paul Maas critico del testo e metricologo al recupero di quella impervia provincia del sapere.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Quaderni di filologia e lingue romanze. Ricerche svolte nell'Università di Macerata (2016). Con CD-ROM"
Editore: Aracne
Autore:
Pagine: 16
Ean: 9788825503067
Prezzo: € 33.00

Descrizione:Sommario: Françoise Fery-Hue, L'An des sept dames: une oeuvre tardive de Philippe Bouton; Fleur Vigneron, Le fruit d'hiver et le faucon en cage : Charles d'Orléans et Jean Régnier, prisonniers de guerre; Silvia Vecchi, «Il est temps pour nous de devenir...». Il divino entusiasmo in Citadelle di Antoine de Saint-Exupéry; Thais A. Fernández, Una rivisitazione nostalgica per il Paese che non c'è. [...]

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Le forme del canto. La poesia nella scuola tardoantica e altomedievale"
Editore: Sismel Edizioni del Galluzzo
Autore: Avalle D'Arco Silvio
Pagine: 579
Ean: 9788884507747
Prezzo: € 68.00

Descrizione:Il volume raccoglie quasi tutti i saggi metrici di Avalle, secondo il progetto, rimasto incompiuto, al quale il grande studioso lavorò tra la fine degli anni Ottanta e la prima metà degli anni Novanta, con l'intenzione di dare vita a un vero e proprio bilancio della riflessione intorno alle strutture formali della poesia medievale latina e romanza che ha accompagnato tutta la sua attività di ricerca. Negli otto capitoli che lo costituiscono, e che riguardano in primo luogo la versificazione e i generi, riservando alla rima un posto marginale, i dati tecnici che derivano dalla lettura dei trattati e dei testi della tarda antichità e del medioevo diventano funzionali a una ricostruzione storiografica di ampia portata, che eleva la metrica a parametro della nostra cultura.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "«Io dico seguitando». Studi sul testo della Commedìa e la sua data di composizione"
Editore: Aracne
Autore: Blanco Jiménez José
Pagine: 304
Ean: 9788825505115
Prezzo: € 30.00

Descrizione:Frutto di mezzo secolo di lavoro, questo volume riprende il racconto del Boccaccio circa i due tempi di composizione della Commedìa e apporta nuovi contributi alla questione a partire dal già classico studio del Ferretti. Ma c'era bisogno di andare oltre. In 80 anni erano apparse molte ricerche ad argomenti collaterali, analizzati da valenti studiosi: l'Epistola di Frate Ilaro, la Canzone Montanina, i due soggiorni in Lunigiana, il Vetus Infernus, la prima circolazione del poema e - soprattutto - le nuove indagini ecdotiche. Lasciando da parte le remore di chiose secolari e di presunzioni fatte passare per certezze, ha pure la pretesa di una nuova maniera filologicamente valida di affrontare il testo di Dante, rivedendo la cronologia tradizionale e stando soprattutto ai fatti testuali.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "C.A.L.M.A. Compendium auctorum latinorum Medii Aevi (2017). Vol. 5/5"
Editore: Sismel Edizioni del Galluzzo
Autore:
Pagine: 124
Ean: 9788884507808
Prezzo: € 87.00

Descrizione:

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Medioevo latino. Bollettino bibliografico della cultura europea"
Editore: Sismel Edizioni del Galluzzo
Autore:
Pagine: 1438
Ean: 9788884507990
Prezzo: € 230.00

Descrizione:

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "La fanciulla e il re. L'eterno conflitto tra Antigone e Creonte"
Editore: Castelvecchi
Autore: Riviello Annamaria
Pagine: 128
Ean: 9788832821147
Prezzo: € 15.00

Descrizione:Come ha scritto George Steiner, quella di Antigone è una tragedia che non smetterà mai di interrogarci perché contiene tutte le costanti dei conflitti umani: donne-uomini, giovani-vecchi, vivi-morti, mortali-immortali, stato-individuo. Conflitti senza tempo che in questo libro si incalzano nella loro storicità e mutevolezza. La fanciulla di Tebe, figlia di Edipo e Giocasta, nel suo mortale conflitto con Creonte ha compiuto qualcosa di straordinario: Antigone non contesta la legge in nome di una presunta superiorità dell'amore, ha cura dell'amore ma si scaglia contro il re, la sua dismisura e la profonda ignoranza di sé e dei propri limiti. Sofocle fa dire al coro che l'uomo sa fare cose grandiose e terribili, ma si ferma davanti alla morte. Il grande drammaturgo, in quel meraviglioso V secolo di Atene, aveva intuito che solo una donna poteva compiere un gesto inaudito di libertà e proporre un'altra forma di civilizzazione che non dimentica che si può essere grandi senza nascondere la propria fragilità, ma ritrovandola negli occhi del nemico.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Poemetti mitologici babilonesi e assiri"
Editore: Mimesis
Autore:
Pagine: 124
Ean: 9788857539928
Prezzo: € 9.00

Descrizione:Filologo di gran fama, instancabile ricercatore nelle biblioteche d'Europa, Giuseppe Furlani ha fatto conoscere al pubblico occidentale le perle di questa sapienza antica. Dolci versi che incarnano la mitologia assira e babilonese. Liriche che attingono al pensiero e alle narrazioni misteriose di una civiltà sofisticata e colta. La bellezza dei versi si accompagna alla straordinaria occasione di conoscere direttamente i documenti di queste culture le cui eco si sentono ancora nella struttura del mito greco antico e nella nostra narrativa.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Atene contro Gerusalemme"
Editore: Lorenzo de' Medici Press
Autore: Simone Weil
Pagine: 120
Ean: 9788899838119
Prezzo: € 12.00

Descrizione:Proprio del bellissimo saggio della Weil sull'Iliade si presenta qui una nuova versione commentata, oltre allo scritto su Israele e i gentili, al capitolo "Israele" de La pesanteur et la grâce e a tre importanti lettere, inedite in italiano, sulla questione ebraica.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "La filologia medievale e umanistica"
Editore: Il Mulino
Autore: Berté Monica, Petoletti Marco
Pagine: 293
Ean: 9788815265432
Prezzo: € 26.00

Descrizione:Il libro offre una sistematica introduzione ai temi e ai problemi della filologia medievale e umanistica, una disciplina che copre un arco cronologico e geografico molto ampio e che possiede una grande varietà di testimonianze. Alla trattazione teorica sono affiancati esempi concreti che illustrano la metodologia critica relativa alle edizioni delle principali e più caratteristiche tipologie testuali del periodo che va dall'alto Medioevo fino al primo Cinquecento.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Le traduzioni da Sallustio di Ludovico Carbone"
Editore: Edizioni ETS
Autore:
Pagine: 424
Ean: 9788846749543
Prezzo: € 40.00

Descrizione:Nella seconda metà del '400 la corte estense promuove l'integrazione degli ideali umanistici e classici in ambito volgare, favorendo una sperimentazione linguistica e stilistica che porterà alle grandi opere di Boiardo e di Ariosto. Ludovico Carbone (Ferrara 1430-1485) può a buon diritto essere annoverato tra gli attori di questo passaggio da una letteratura a uso quasi esclusivo dei circoli umanistici a una di più ampia diffusione. Le sue traduzioni del "De coniuratione Catilinae" e del "De bello Iugurthino" di Sallustio si inseriscono all'interno dell'intensa attività di traduzione di testi classici fiorita nella Ferrara estense, nella quale si distinsero Matteo Maria Boiardo e Niccolò Leoniceno. L'esame linguistico e stilistico delle due opere, svolto in un continuo confronto con la prosa latina, consente di dar conto delle scelte lessicali e sintattiche effettuate dal traduttore. La presenza di un manoscritto autografo per la traduzione del "Catilinario" - il ms. H6 della Biblioteca Comunale Augusta di Perugia - rende l'analisi linguistica ancor più interessante, permettendo di osservare, oltre alle abitudini grafiche e fonetiche dell'autore, anche le correzioni effettuate "inter scribendum". Del "Catilinario" sono documentate e commentate anche le numerose varianti d'autore - evolutive rispetto alla redazione del Perugino - contenute nel prezioso manoscritto di dedica conservato alla British Library di Londra. Completa l'edizione un ampio glossario che registra e illustra le più significative forme dialettali, i tecnicismi e i latinismi particolarmente crudi, rari o il cui significato si discosta da quello assunto più frequentemente in volgare.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "I classici e la narratologia. Guida alla lettura degli autori greci e latini"
Editore: Carocci
Autore: De Jong Irene J.
Pagine: 288
Ean: 9788843088201
Prezzo: € 25.00

Descrizione:Il volume è un'introduzione alla narratologia con oggetto specifico la narrativa greca e latina. La prima parte comincia dal ripercorrere le varie fasi attraverso cui la narratologia si è affermata nel secolo scorso, per poi discuterne i più importanti e utili concetti, sistematicamente illustrati con esempi tratti dai vari generi delle letterature classiche (poesia epica, storiografia, romanzo, poesia drammatica e poesia lirica). La seconda parte contiene tre analisi narratologiche di significativi testi appartenenti alla poesia epica - il libro n dell'Eneide scelto appositamente per l'edizione italiana -, alla storiografia e alla tragedia. Bibliografie dettagliate alla fine di ogni capitolo forniscono un utile orientamento sia nella vasta area della teoria narratologica sia negli studi che applicano la narratologia ai testi classici.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Vergilio nel Rinascimento italiano. Da Dante a Torquado Tasso"
Editore: La Scuola di Pitagora
Autore: Zabughin Vladimir N.
Pagine: 453
Ean: 9788865424995
Prezzo: € 35.00

Descrizione:"Vergilio nel Rinascimento italiano da Dante a Torquato Tasso" di Vladimir N. Zabughin è una delle più celebri ricerche di storia letteraria del primo Novecento europeo. Frutto di studi protratti per un decennio (1913-1923), l'indagine è un affresco senza eguali della vicenda nella nostra cultura del mito di Virgilio. Un poeta divenuto principio identitario della civiltà italiana e occasione, per secoli, di riletture appassionate capaci di fondere il culto di Roma con i temi del più nobile classicismo (idea di Stato unitario, eroismo militare redento dalla pietas, responsabilità terrena e ultraterrena dei protagonisti della storia). La rassegna degli intellettuali coinvolti nel dibattito secolare (da Dante a Tasso, dai filologi agli artisti) è condotta da Zabughin con arte sapiente. Il russo si dimostra sensibile sia alla storia d'Italia - dal Medioevo alle sofferenze del primo conflitto mondiale - sia al progetto di una nuova filologia. Una scienza divenuta storia della ricezione estetico-politica di un classico: sconcertante anticipazione delle metodologie sociologiche attuali delle scuole di Praga e di Costanza. L'opera, lasciata incompiuta dal ricercatore tragicamente scomparso, è qui riproposta in due volumi: il primo raccoglie le due parti di cui essa è composta, il secondo, l'ampia silloge di note erudite e dibattiti critici. Un'Introduzione segnala la struttura composita delle idee-guida di Zabughin con aggiornamenti bibliografici condotti sino al 2016.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Incipit Vita nova. La trasfigurazione della morte mediante l'amore nello scritto giovanile di Dante Alighieri"
Editore: Aracne
Autore: Marino Francesca
Pagine: 60
Ean: 9788825503685
Prezzo: € 8.00

Descrizione:Nella "Vita nuova" di Dante Alighieri è predominante il tema della morte, soprattutto quella dell'amata Beatrice, descritta simile a una creatura miracolosa di mortale natura, ma d'immortale amore e ricordo per il poeta. L'intreccio della morte e dell'amore, tracciato nel libello, potrebbe apparire bizzarro, ma esiste una linea sottile che lo attraversa, sulla quale il poeta s'incammina, coinvolgendo il lettore e guidandolo attraverso il luogo comune della morte, che può nascere dall'amore, morire con esso e perdurare in un tempo illimitato. La morte può togliere la vita a un essere umano, ma in essa può rinascere l'amore, sentimento smisurato, senza tempo, di cui il poeta prova a tracciare l'itinerario.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "«Par deviers Rome m'en revenrai errant». XXème Congrés international de la Société Rencesvals pour l'étude des épopées romanes"
Editore: Viella
Autore:
Pagine: 664
Ean: 9788867288403
Prezzo: € 95.00

Descrizione:Il volume raccoglie gli atti del XXème Congrès International de la Société Rencesvals pour l'étude des épopées romanes (Sapienza - Università di Roma, 20-24 luglio 2015) e presenta lo stato dell'arte e le ricerche in corso sull'epica romanza medievale propriamente detta, sulla sua posterità nell'età moderna e sulla produzione non romanza a essa correlata, offrendo un panorama ricco ? se non completo ? degli attuali orientamenti scientifici e dei risultati raggiunti. Per il congresso di Roma ? cui hanno preso parte studiosi provenienti dall'Europa, dal Nord e dal Sud America e dall'Africa ? sono stati proposti i seguenti temi: I. Rome et l'Italie dans les chansons de geste; II. Phénomènes de cyclisation: grandes et petites gestes; III. Le XVe siècle: proses et renouvellements; IV. L'histoire des recherches sur la matière de France; a questi si aggiungono gli interventi raccolti nella sezione Varia.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Dante leggero. Dal priorato alla «Commedia»"
Editore: Carocci
Autore: Veglia Marco
Pagine: 198
Ean: 9788843088331
Prezzo: € 18.50

Descrizione:Il tempo della «visione» - collocato in anticipo rispetto alla fase culminante della vita politica del poeta (che si snodò dal maggio 1300 all'autunno 1301 e che fu coperta nella "Commedia" da un velo di impenetrabile silenzio) - consente di riaprire il dossier della genesi dell'opera. Perché Dante, in esilio, volle retrodatare il viaggio rispetto alla sua responsabilità nel governo di Firenze? La primavera giubilare, messa di norma a frutto per storicizzare gli interlocutori del viandante e le sue profezie, torna allora preziosa per comprendere i fatti che, dal priorato di Dante (dal 15 giugno al 14 agosto seguenti), portarono alla stesura del poema. In pochi giorni egli visse, con un senso di tripudio e di predestinazione, gli eventi che sarebbero divenuti le coordinate temporali del suo cammino: il trentacinquesimo anno, il decennale della morte di Beatrice e la guida della città. Presto, tuttavia, sarebbe cominciata la fase più drammatica di quell'esperienza, che avrebbe condotto al confino dei capiparte Bianchi e Neri (tra i primi, vi fu anche il suo amico prediletto Guido Cavalcanti) e, via via, al bando del 1302. Il traviamento simboleggiato dalla selva, dove Dante sceglie la controfigura salvifica di David, riceve allora una nuova luce in questa prospettiva. Dalla gravezza della storia ci troviamo così a seguire il cammino di un "Dante leggero", che, da Firenze, approda al luminoso fulgore della «candida rosa».

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Per queste orme. Studi sul Canzoniere di Petrarca"
Editore: Pacini Editore
Autore: Tonelli Natascia
Pagine: 248
Ean: 9788869950988
Prezzo: € 17.00

Descrizione:La collana "Strumenti di filologia e critica" presenta studi di taglio interdisciplinare sulle letterature e lingue moderne. Ospita ricerche su autori italiani e stranieri, su generi letterari, su problemi o periodi di storiografia letteraria e di linguistica o dialettologia, ma anche edizioni di testi e traduzioni. L'analisi linguistica, stilistica, retorica e metrica (quando si tratti di testi poetici), l'accertamento dei dati relativi alla tradizione del testo oppure alla sua elaborazione, l'indagine storico-culturale ovvero sul versante tematico o sociologico o ideologico sono tutte componenti di una metodologia peculiare per ciascun testo richiesta di volta in volta allo studioso dal testo stesso, a seconda delle sue specifiche caratteristiche. Direttore: Stefano Carrai.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Letteratura greca"
Editore: Il Mulino
Autore: Porro Antonietta, Lapini Walter, Bevegni Claudio
Pagine: 652
Ean: 9788815271600
Prezzo: € 35.00

Descrizione:Lo sviluppo storico della letteratura greca antica passa attraverso una lunga fase - prima orale, poi scritta - in cui si succedono figure di poeti, prosatori, drammaturghi, filosofi che con le loro opere hanno segnato la storia della civiltà occidentale. Il libro ripercorre le tappe fondamentali di questa straordinaria produzione, dall'VIII secolo a.C. ai primi secoli dell'età imperiale e oltre, fino al VI secolo della nostra era. Un patrimonio che continua a esercitare una influenza rilevante anche sulla cultura contemporanea, del quale si offre qui una chiave di lettura ragionata, chiara e a tratti avvincente.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Dante"
Editore: Salerno Editrice
Autore: Malato Enrico
Pagine: 428
Ean: 9788869732003
Prezzo: € 22.00

Descrizione:Massimo poeta del Medioevo e di tutti i tempi, Dante si distingue per la sua straordinaria capacità di parlare alla coscienza e alla sensibilità del lettore moderno come nessun altro poeta o scrittore antico: e ciò, malgrado la tematica da lui assunta a materia di poesia sia tipicamente medievale, dunque legata a un quadro culturale, a un atteggiamento mentale, a un modo di sentire, quali non si saprebbe immaginare più lontani da quelli nostri di oggi. Per cercar di capire e dare una spiegazione in termini razionali e storici a questo che molti autorevoli e spesso severi critici del '900 - da E.A. Auerbach a E.R. Curtius, da A. Pagliaro a G. Contini - hanno definito il « miracolo » dantesco, non basta la lettura, pur fondamentale, dell'opera sua, ma è necessario ripercorrere un itinerario biografico e intellettuale a sua volta fuori dell'ordinario e per molti aspetti "miracoloso": è necessario indagare e ricostruire il cammino compiuto da Dante, dalle prime prove poetiche giovanili, nella Firenze ancora, sostanzialmente provinciale di fine '200, alle più impegnative elaborazioni dell'età matura, fino alla sublime realizzazione della Commedia. In questa prospettiva si è mosso l'autore del presente volume, che non nasconde per altro la sua ambizione di andare al di là dell'obiettivo primario di delineare un disegno - essenziale, ma non sommario - di Dante e della sua opera. Frutto, in realtà, di oltre un trentennio di ricerche e di studi, che hanno consentito l'acquisizione di novità importanti, di ordine biografico ed esegetico, in tema dantesco, questo lavoro si propone anche l'obiettivo di esibire i risultati di tali indagini incardinati nel profilo generale del personaggio, che ne risulta per molti aspetti, non marginali, meglio definito e illuminato. Di qui ancora l'attenzione a tutta una serie di problemi aperti, che ha lo scopo di offrire un quadro complessivo della problematica critica dantesca, parte della fisionomia del personaggio e componente non secondaria del fascino che continua, dopo settecento anni, a esercitare sulla fantasia dei suoi lettori. Nella convinzione che conoscere Dante (soprattutto avendone una conoscenza problematica) è la condizione necessaria e la premessa immancabile per amare Dante.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO


 
TORNA SU