Categoria
           
Num. Prodotti x Pagina
           
Ordina Per

Libri
Warning: fread() [function.fread]: Length parameter must be greater than 0 in /web/htdocs/www.piemontesacro.it/home/negozio/funzioni.php on line 198



Titolo: "Odissea dell'Odissea. Ediz. italiana e inglese"
Editore: Gangemi
Autore: Vazzana Angelo
Pagine: 110
Ean: 9788849235845
Prezzo: € 15.00

Descrizione:L'autore di questo saggio ricostruisce il percorso storico-letterario dell'Odissea e scopre gli autori di Reggio Calabria - Règhion che hanno composto le versioni scritte dei poemi classici "Iliade" e "Odissea". Affronta e dà la soluzione alla Questione omerica. Sviluppa il percorso storico-letterario dalle origini della prima scritturazione dell'Odissea (521 a.C.) fino ai nostri giorni. Indica il primo autore di Reggio, ne sintetizza la biografia, elenca commentando le Testimonianze su Teagene di Reggio. Segue con gli altri Autori e le loro biografie: Lieo di Reggio storico, e Licofrone (figlio adottivo) poeta tragico (fine IV - inizio III sec. a.C.) che riedizionano i poemi epici nel periodo alessandrino. Scopre luoghi, popolazioni, personaggi, miti, fenomeni naturali e ambienti unici che si riscontrano e identificano attraverso attuali elementi simbolici presenti nell'Area dello Stretto di Skylla e Cariddi.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Romani e barbari. Le lettere latine alle origini dell'Europa (secoli V-VIII)"
Editore: Carocci
Autore: Simonetti Manlio
Pagine: 303
Ean: 9788843091362
Prezzo: € 14.00

Descrizione:Il volume ricostruisce in modo unitario la storia culturale di un mondo, cristiano e pagano, nel periodo di passaggio dall'antichità al medioevo che viene concluso dall'espansione militare islamica e dalla reazione e dalla rinascita carolingie. Sullo sfondo, l'estraniamento progressivo tra Oriente bizantino e Occidente latino, la separazione violenta dell'Africa romana dalla latinità e dal mondo cristiano, le guerre interminabili che flagellano l'Italia, le ondate barbariche che dilagano in Gallia e nella penisola iberica poi conquistata dagli arabi, la nascita in Irlanda e Britannia di una peculiare cultura cristiana che migra nel continente per evangelizzarlo. Ovunque il confronto con l'eredità del passato, ma soprattutto la dinamica tra romani e barbari, chiave di lettura dell'intera storia. Moltissimi sono i temi trattati e indimenticabili restano alcune figure, da Gregorio Magno a Bonifacio e a Beda.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Profetismo e apocalittica in Dante. Strutture e temi dalla Vita Nuova alla Divina Commedia"
Editore: Tipheret
Autore: Mineo Nicolò
Pagine: 312
Ean: 9788864963006
Prezzo: € 22.00

Descrizione:Se il dantismo recente si è orientato verso la restituzione di un Dante medievale in quanto teologo, filosofo e moralista, non sono mancate ricerche specificamente incentrate sugli aspetti mistico-devozionali della sua opera. In questa direzione è isolabile una linea d'indagine "suggestiva e molto feconda" che ha restituito la figura di un Dante profeta o poeta-profeta e l'immagine di un poema, la Divina Commedia, da ripensare come opera integralmente profetica. Nicolò Mineo, partendo dalle intuizioni di Foscolo e dalla teorizzazione di Bruno Nardi, costruisce una teoria rigorosa e sistematicamente impostata che coniuga la dimensione visionaria con quella profetico-apocalittica di Dante. Analizzando sotto questa luce l'intera opera del poeta, con particolare riguardo alla Vita Nuova e alle Epistole «politiche», l'autore propone una lettura della Commedia come racconto, nella forma dell'allegoria poetica, di una visione "culminante nel raptus sul modello paolino", largita a Dante per la sua personale salvazione e funzionale alla missione di illuminare gli uomini del suo tempo.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Tradurre per la scena. Aulularia di Plauto"
Editore: Carocci
Autore:
Pagine: 190
Ean: 9788843090709
Prezzo: € 20.00

Descrizione:È possibile portare una commedia di Plauto nei teatri d'oggi? Sì. E si ride ancora? Non sempre: ci sono elementi drammaturgici, battute, rimandi e interi segmenti d'opera che vanno riadattati perché altrimenti cadrebbero nell'insignificanza. La traduzione si risolve così in una vera e propria "operazione culturale". Mettere in scena il Sarsinate (e non solo) significa coinvolgere un'equipe di studiosi e di esperti che sappiano dialogare proficuamente: dal filologo al traduttore, dall'attore al regista. Come è accaduto in Aulularia di Plauto, pièce di cui si presenta qui una traduzione pensata per la scena. Ne viene fuori non soltanto un lavoro variegato, capace di inanellare disquisizioni filosofiche, storiche e filologiche, ma soprattutto un'esperienza condivisa che ribadisce, con Ricoeur, la centralità dell'incontro fra culture e l'importanza cruciale del concetto di «ospitalità linguistica». Con testi di Monica Bravi, Umberto Brunetti, Nicola Fano, Michele Pagliaroni e Renato Raffaelli.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Expositio Hieremiae prophetae. Libri XVIII-XX. Lamentationes. Ediz. critica"
Editore: Sismel Edizioni del Galluzzo
Autore: Rabano Mauro
Pagine: 384
Ean: 9788884507914
Prezzo: € 65.00

Descrizione:Edizione critica dei libri XVIII-XX dell'Expositio Hieremiae prophetae di Rabano Mauro, dedicati al libro delle Lamentazioni: il primo commentario mai scritto su questo libro e l'opera esegetica più originale di Rabano, per la quale abbandonò progressivamente il suo consueto metodo compilatorio e formulò interpretazioni del tutto nuove. In appendice si pubblica anche il testo della sua epitome più diffusa.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Senza fine. Sequel, prequel, altre continuazioni: il testo espanso"
Editore: Morellini
Autore: Meneghelli Donata
Pagine: 215
Ean: 9788862986083
Prezzo: € 18.50

Descrizione:Per raccontare una singola storia - ha scritto Calvino - qualunque narratore "allontana da sé la molteplicità delle storie possibili". Oggi, però, le cose vanno diversamente, e ogni storia sembra esistere proprio in virtù degli innumerevoli sviluppi, variazioni, moltiplicazioni, supplementi che le gravitano intorno o che è capace di generare. Sullo sfondo di quella che viene spesso definita cultura del riciclo e di un'esperienza del testo dilatato, espanso, centrale nella nostra contemporaneità, questo libro si concentra su un particolare tipo di operazione testuale - la continuazione - cercando di distinguerla rispetto ad altre pratiche (riscrittura, adattamento, remake...), ma anche cogliendone i punti di oscillazione, gli slittamenti e le ambiguità. La continuazione è analizzata nella sua forma classica, il sequel, nella sua forma per certi versi paradossale, poiché marcia all'indietro invece che avanti, il prequel, e in una terza forma che necessita ancora di essere messa a fuoco e concettualizzata, e che qui va sotto il nome di paraquel o continuazione parallela. Che prendano una direzione o un'altra, che procedano in lungo o in largo, si tratta comunque di strategie che consentono di negoziare con la fine, di dilazionare o revocare l'ultima sequenza, l'ultima parola, l'ultimo fotogramma.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Lei. Studio sulle scrittrici brasiliane contemporanee. Testo portoghese a fronte"
Editore: Aracne
Autore: Fontes Maria Aparecida
Pagine: 152
Ean: 9788825513424
Prezzo: € 12.00

Descrizione:Il volume contiene un'analisi critica di alcune delle scrittrici brasiliane che debuttarono sullo scenario letterario negli anni '80. L'autrice ha scelto di mettere a fuoco una serie di temi cruciali come la memoria del "corpo-casa-chiesa", l'esilio e la vita delle immigrate e delle abitanti emarginate, di dare rilievo e discutere la violenza simbolica, le configurazioni asimmetriche e binarie di genere, le istituzioni socioculturali e religiose che agiscono nella formazione dell'identità sessuale. Privilegiando quindi i nodi teorici, l'autrice fa emergere le voci femminili da un nuovo spazio attraverso il quale è possibile diventare soggetti della propria voce. Ciò assicura alle donne la loro legittimità di espressione politica e poetica.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Pro und contra Anders e Kafka"
Editore: Asterios
Autore: Sarlo Matteo
Pagine: 192
Ean: 9788893130721
Prezzo: € 19.00

Descrizione:Con un metodo filologico che si basa sulla lettura del testo in lingua originale, l'autore indaga il saggio di Günther Anders su Franz Kafka (1951). Attraverso l'attenzione per la lettera, sono emerse le rotte battute da Anders, la sua strategia argomentativa, i termini chiave della critica. Trattandosi di un commento, il testo segue la scansione del saggio di Anders in quattro parti: la prima riguarda il rovesciamento in Kafka tra al di là e al di qua, la seconda lo stile kafkiano, la terza il ruolo estetico della bellezza e quello "paralizzante" delle immagini, la quarta il nucleo teologico. Nel corso dell'analisi emerge da una parte il pregio di Anders di aver messo in luce il rovesciamento come categoria chiave per la decodifica dell'intera opera kafkiana, dall'altra l'insostenibilità del metodo perseguito, il quale muove continuamente dal personaggio all'autore e da questo all'uomo, evidente tradimento del principio base di ogni critica letteraria.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "La femme dans l'écriture d'Assia Djebar"
Editore: Bonanno
Autore: Mauro I.
Pagine: 72
Ean: 9788863181890
Prezzo: € 10.00

Descrizione:La celebre scrittrice algerina offre a noi lettori raffigurazioni della vita quotidiana, in grandissima parte incentrata sulle donne, al pari di maestri della pittura come Delacroix o Picasso, curando - come loro, nei minimi dettagli - gli eventi che si accinge a presentarci. La ricerca di una propria identità, di una visibilità fisica - inesistente a causa del velo - a fronte di una cultura che cerca in tutti i modi di oscurarla, rendendola invisibile e censurandone pensieri e desideri, spingono le eroine dei testi qui analizzati a dedicarsi alla scrittura, sola scappatoia e rifugio dell'anima. Tuttavia, non essendo loro concessa una tale libertà, queste eroine saranno sempre in bilico tra una pulsione interiore - volta a mettere a nudo la loro persona - e un'autocensura preventiva - determinata dal pericolo di esser scoperte.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Dialoghi traduttologici. Il testo letterario e la lingua inglese"
Editore: Solfanelli
Autore: Marroni Michela
Pagine: 208
Ean: 9788833050560
Prezzo: € 15.00

Descrizione:Sulla traduzione molto si è scritto e molto si scriverà in futuro. Il tema è molto vasto e altrettanto vasto è il dibattito suscitato dai vari aspetti del problema. L'atto traduttivo è strettamente collegato alla necessità umana di comunicare, di trasmettere conoscenza ma anche di allargare il proprio orizzonte conoscitivo. Si traduce la propria lingua in un'altra per intessere rapporti e stabilire legami, per descrivere modi di essere e di pensare. Il presente lavoro è una riflessione sulla fenomenologia del tradurre con una particolare attenzione al versante letterario (Jane Austen, Sarah Austin, George Eliot e James Joyce). Tradurre i classici significa innanzitutto dialogare con modelli letterari che, oltre a essere una sfida per il traduttore, si offrono al lettore sempre con nuove idee e nuovi mondi, continuando a rappresentare - anche in traduzione - la suggestività e il potere straordinario della parola.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Il senso del multiforme. Saggi di cultura e letteratura italiana"
Editore: Solfanelli
Autore: Giacintucci Marco, Nasuti Bruno
Pagine: 200
Ean: 9788833050584
Prezzo: € 16.00

Descrizione:La tentazione di un volume di saggi, se da un lato rappresenta un'opportunità interessante, dall'altro pone altresì un rischio, quello della frammentazione: pur nella consapevolezza di un sapere globale, universale, un senso del multiforme non può prescindere infatti da scelte epistemologiche ben precise. "Particolare" e "universale" sembrano dipanarsi come orizzonte comune dei contributi, che declinano da contenuti microtematici, monografici (un poemetto italiano del sec. XVIII su Giuliano Ospitatore; Benvenuto Cellini tra realismo e apologia del sè; la Legenda Aurea e la sua prima vulgata a stampa; Artiglieria e demoniaco in Benvenuto Cellini; Fortuna e ragion di mercatura nella novella boccacciana di Landolfo Rufolo; considerazioni sull'incipit del Corto viaggio sentimentale di Italo Svevo; un Codice manoscritto abruzzese del sec. XV), ad aspetti più metodologico-tecnici (Mito, ritualità e leggenda nelle fonti letterarie agiografiche; Il nome della rosa, ovvero come comincia la modernità; L'arte oggi: dalla kalokagathia alla kakokagathia; Giuliano Ospitatore: un palinsesto letterario).

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Sangue infetto. Una catastrofe sanitaria, un incredibile caso giudiziario"
Editore: Mimesis
Autore: De Lucia Michele
Pagine: 471
Ean: 9788857545431
Prezzo: € 25.00

Descrizione:Tra le inchieste che negli anni Novanta sconvolsero l'opinione pubblica, lo scandalo del sangue infetto rappresenta una delle pagine più drammatiche. Decine di migliaia di persone infettate dai virus dell'AIDS e dell'epatite C in tutto il mondo sono l'eredità di questa strage silenziosa compiuta dai farmaci e dalle terapie che invece avrebbero dovuto salvare le loro vite. In che modo si diffuse l'epidemia? Chi sono i responsabili? Potrebbe accadere ancora? Attraverso documenti e testimonianze, Michele De Lucia rivela le verità nascoste di una vicenda sconvolgente, denunciando le ipocrisie e le letture retrospettive che hanno impedito alle vittime di conoscere le ragioni di una tragedia ancora oggi difficile da comprendere. Il libro è introdotto dalla prefazione dell'immunologo Fernando Aiuti, tra i massimi esperti del virus HIV in Italia e presidente onorario dell'ANLAIDS (Associazione Nazionale per la lotta contro l'Aids).

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Guida alla letteratura tedesca. Percorsi e protagonisti 1945-2017"
Editore: Odoya
Autore: Costagli Simone, Fambrini Alessandro, Galli Matteo
Pagine: 413
Ean: 9788862883351
Prezzo: € 22.00

Descrizione:Fine della Seconda guerra mondiale. 1945. La Germania è un mucchio di macerie, la storia è finita. Eppure da quell'Anno Zero la letteratura di lingua tedesca riprende il suo cammino e torna a essere uno dei punti di riferimento della cultura mondiale, facendo i conti con il passato e proiettandosi verso il futuro. Da Heinrich Böll a Günter Grass, da Ingeborg Bachmann a Friedrich Durrenmatt, da Peter Handke a Herta Müller, da Christa Wolf a Uwe Johnson: questo volume traccia un percorso attraverso la narrativa tedesca degli ultimi settant'anni con 28 voci analitiche e sintetiche sugli autori più rilevanti. Oltre le figure individuali degli scrittori si delinea un duplice movimento: quello complessivo della letteratura tedesca del dopoguerra e quello più generale del mondo nel quale questa letteratura s'inscrive. La guida getta poi un coraggioso sguardo sul presente, suggerendo nomi forse meno noti al lettore italiano - come Daniel Kehlmann, Jenny Erpenbeck o Christian Kracht - nella consapevolezza che il panorama editoriale italiano fatica a seguire queste evoluzioni. Il quadro è arricchito da un'ampia panoramica iniziale sull'attività di coloro che, dopo gli esordi in un periodo precedente, continuarono la loro attività nel dopoguerra (da Thomas Mann a Brecht a Jünger) e da due ampie appendici sulle produzioni di generi limitrofi alla narrativa come la poesia e il teatro, oltre che da una terza appendice dedicata al cinema tedesco, che si afferma come uno degli strumenti espressivi più efficaci della Germania pre e post-riunificazione. Chiude il volume una sezione sui "26 romanzi da non perdere": altrettante schede di lettura che analizzano opere imprescindibili fra le più acclamate da pubblico e critica e altre ancora poco conosciute.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Giovanni Boccaccio. Tra letteratura «cortese» e letteratura «popolare»"
Editore: Solfanelli
Autore: Catalfamo Antonio
Pagine: 184
Ean: 9788833050591
Prezzo: € 14.00

Descrizione:La critica letteraria italiana, a proposito del "Decameron" di Boccaccio, si è polarizzata intorno a due opposte posizioni. Da un lato, quella di Vittore Branca, che ha rinvenuto nell'opera l'«epopea dei mercatanti». Dall'altro, quella di Michelangelo Picone, che ha individuato in essa la riproposizione del modello dantesco, improntato all'esaltazione dei valori cortesi e cavallereschi. In mezzo, l'interpretazione di Giuseppe Petronio, che, superando la «logomachia definitoria», ha cercato di cogliere i veri connotati del «realismo» che domina il Certaldese e il suo capolavoro, strettamente legato al suo tempo, visto nella complessità che lo caratterizza, al di là di ogni schematismo. Il presente volume si propone di proseguire lungo questa linea contrassegnata dall'analisi articolata dei fenomeni letterari, colti nel loro rapporto con i «contesti», nell'unità inscindibile tra «forma» e «contenuto», che sta alla base delle grandi opere, arricchendo il metodo critico specifico della disciplina con l'apporto vivificante di altre (antropologia, sociologia, psicanalisi).

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Fisiologia dell'impiegato"
Editore: Elliot
Autore: Balzac Honoré de
Pagine: 92
Ean: 9788869935251
Prezzo: € 12.50

Descrizione:In questo trattato semiserio, Honoré de Balzac si batte contro quella potentissima forza inerziale che sa impedire o ritardare all'infinito le decisioni indispensabili: la burocrazia, pietra miliare dell'era moderna. Pubblicato per la prima volta nel 1841 e modello per il successivo "Gli impiegati" (1844), in questo libro sembra quasi che l'autore abbia saputo bloccare per un istante il poderoso ingranaggio della macchina burocratica facendone inceppare le ruote dentate, e riuscendo così ad analizzarne impietosamente tutte le componenti; ne emerge la prima analisi approfondita sull'argomento (ben prima che Kafka consegnasse alla letteratura i suoi incubi), che sa descrivere in modo delizioso la realtà intrisa di polvere dei lavoratori da ufficio, realtà che l'autore conobbe in prima persona dopo la laurea alla Sorbona e che lo lasciò irritabile e irrimediabilmente depresso.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "L' immaginazione"
Editore: Manni Editori
Autore:
Pagine: 64
Ean: 9788862668477
Prezzo: € 8.00

Descrizione:"L'immaginazione", rivista di letteratura diretta da Anna Grazia D'Oria, è presente da ventidue anni e si conferma una realtà davvero interessante, soprattutto per la poesia. Esce con cadenza bimestrale, rivolgendo particolare attenzione alle tendenze poetiche contemporanee, con la presentazione di versi inediti di poeti noti e meno noti. Per gli appassionati del genere la rivista, fiore all'occhiello del gruppo editoriale Manni, è una miniera inesauribile di notizie, approfondimenti e curiosità sulla poesia contemporanea mondiale.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Soggetti situati"
Editore: ETS
Autore:
Pagine: 166
Ean: 9788846750471
Prezzo: € 22.00

Descrizione:Elemento di raccordo dei saggi raccolti in questo volume è il vario manifestarsi dell'identità, soggettività e alterità nella scrittura e nella traduzione letteraria. Partendo da testi redatti in lingue diverse, e in periodi diversi delle storie culturali e letterarie, le autrici e gli autori presenti nel volume si interrogano sull'idea di relazione Io/Noi-Tu/Voi svincolandola dalle secche concettuali, e addomesticanti, del 'medesimo'. Non più identificata come processo unidirezionale, assimilativo e fagocitante, tale relazione può essere invece pensata come pratica dinamica, reversibile, orizzontale, fondata sul 'co-essere' nel mondo. La scrittura letteraria e la traduzione si rivelano, in tal senso, un fertile terreno d'indagine e verifica, dal momento che esse sollevano, con maggiore insistenza rispetto ad altre pratiche, interrogativi sulla propria/altrui identità/ alterità, e obbligano sempre a rispondere, negoziando prima di tutto ordini di mondo non coincidenti, dell'interazione Io/Noi-Tu/Voi.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Federigo Tozzi. Narratore dell'alienazione dei sentimenti e della ragione"
Editore: Rubbettino Editore
Autore: Tuscano Pasquale
Pagine: 193
Ean: 9788849853803
Prezzo: € 16.00

Descrizione:Il presente lavoro si propone di dimostrare, con un'attenta e meditata analisi dei testi tozziani, come, nella linea Svevo-Pirandello, Tozzi rappresenti l'anello imprescindibile per la puntuale cognizione della coscienza della crisi che connota la civiltà del nostro Decadentismo. Ne sono testimonianza inequivocabile la sua formazione intellettuale e letteraria, la sua avventura terrena, così vivamente compresa, e trasfigurata, nelle sue opere, dalle poesie alle lettere, dalle prose liriche al teatro, ai romanzi. Tuscano offre un'esplorazione ragionata e nuova della sua opera creativa, sgombra da tentazioni ideologiche univoche e perentorie e da sperimentazioni critiche suggestive, ma certamente non persuasive. Ciò, a dimostrazione di come Tozzi, con Svevo e con Pirandello, s'imponga, per motivi e per forme, come protagonista della civiltà letteraria del nostro Novecento e come rimanga uno dei "classici" più vivi e più fecondi del nostro primo Novecento.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Il lato oscuro di Facebook. Come Mark Zuckerberg usa le debolezze umane per fare soldi"
Editore: Imprimatur
Autore: Mello Federico
Pagine: 128
Ean: 9788868306762
Prezzo: € 14.00

Descrizione:Quanto siamo liberi quando andiamo su Facebook? Siamo noi che ci colleghiamo al nostro profilo o è Facebook che si collega di continuo al nostro cervello? Condividiamo un pensiero, una foto, un like, la battuta di un amico o commentiamo un messaggio politico, perché abbiamo desiderio di farlo o perché siamo in mano a una piattaforma progettata, aggiornata, testata e migliorata costantemente per spingerci verso questi precisi comportamenti? Facebook ci vuole produttivi al massimo, il più attivi possibile. Perché? E come estrae valore dal nostro bisogno di comunicare, dai nostri like, dai dati che raccoglie su di noi? Possiamo essere certi che il biglietto di ingresso alla giostra di Facebook sia pagato interamente dagli annunci pubblicitari e non piuttosto dalla quantità di tempo che può essere sottratto alla nostra giornata? Una multinazionale privata conosce gusti, opinioni e reti sociali di un miliardo e quattrocento milioni di utenti. È tollerabile che un tale potere sia nelle mani della sola persona a capo di quella multinazionale? Queste sono le domande a cui si dà risposta in questo saggio, che svela in che modo e perché Facebook sfrutta le debolezze umane. E ci fa riflettere su come non possa più considerarsi "privata" la natura di un colosso che condiziona troppo il nostro tempo, il nostro stare insieme e il modo in cui vediamo il mondo.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Le forme e la storia (2017)"
Editore: Rubbettino Editore
Autore:
Pagine:
Ean: 9788849854503
Prezzo: € 15.00

Descrizione:Rivista semestrale di filologia moderna.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "La disobbedienza civile"
Editore: Garzanti Libri
Autore: Thoreau Henry David
Pagine: 93
Ean: 9788811811800
Prezzo: € 4.90

Descrizione:«La disobbedienza civile», il più noto tra gli scritti di Henry Thoreau, sancì l'affermazione della lotta non violenta come forma di opposizione al potere. Pubblicato nel 1849, suscitò l'entusiasmo di Tolstoj e raccolse poi il plauso e l'adesione di alcuni dei più grandi leader del Novecento, da Gandhi a Martin Luther King. Ma il suo tema fondamentale, ovvero la critica costruttiva del libero cittadino nei confronti dello stato, è ancora al centro del dibattito delle idee e fa di questo pamphlet, a tutti gli effetti, un grande classico del pensiero politico.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "L' altra faccia della luce. Favole inquiete. Dialogo tra Sabatino Scia e Alda Merini"
Editore: Europa Edizioni Roma
Autore: Scia Sabatino, Merini Alda
Pagine: 98
Ean: 9788893842754
Prezzo: € 14.00

Descrizione:Sabatino Scia, l'autore, dà vita a una narrazione simbolica, a tratti filosofica, che riflette su alcune caratteristiche dell'umanità, seguito immediatamente dopo ogni favola dalla luminosa e intramontabile Alda Merini. La poetessa, legata allo scrittore da un'amicizia di lunga data, commenta con tono amichevole e colloquiale le storie narrate, i personaggi e molteplici temi quali, per esempio, il potere, l'ingordigia, l'astuzia ma anche l'ingenuità, la poesia, la libertà, la follia. Ne deriva un'interessante narrazione adatta a tutti, adulti e bambini, senza limiti di età. Una raccolta di favole senza tempo e, soprattutto, il dialogo ricco e vivace tra due artisti, due cari amici che riflettono insieme sulla vita, la morte e l'umanità.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Madreparola. Risorgenze della Musa tra modernismo europeo e antichità classica"
Editore: Mimesis
Autore: Stella Massimo
Pagine: 217
Ean: 9788857546056
Prezzo: € 20.00

Descrizione:Il dono materno della parola e della voce poetiche è l'onda di una lunga memoria che, dall'Antico al primo Novecento europeo, continua a spirare. La verga esiodea della poesia - il meraviglioso ramo d'alloro fiorito, quel simbolo vegetale di fecondità e iniziazione - sta sotto l'insegna della Madre (Mnemosyne), che parla, si muove e incontra il mondo attraverso Yanodos e l'epifania delle sue Figlie (le Muse). Nel futuro-passato della tradizione, saranno, quelle Figlie, le 'jeunes filles en fleurs' della Recherche proustiana, e ancora parleranno al giovane poeta - quasi si rinnovasse in lui la figura millenaria del kouros-cantore - nell'universo creativo della figurazione rilkiana. Il canto delle donne al poeta (così Rilke intitolava uno dei suoi Neue Gedichte), da Fattrici a Fattore, è Terribile: esso rievoca e ridice, per chi "fa" con le sole parole, la gestazione della vita, quella creazione del vivente che, nella lingua dell'uomo, prenderà il nome di "anima". Il "canto delle donne" e il movimento del loro pensiero sono the Voice o fLanguage, il flusso sonoro del mondo che Joyce, memore quant'altri mai dell'oralità omerica e dell'epos, catturerà, di nuovo (come fosse un'ultima volta?), nel suo libro-poema, restituendoci, in Molly-Penelope, il ritmo immemoriale e incessante della mente creativa.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Allegoria. Storia e interpretazione"
Editore: Pacini Editore
Autore: Rustioni Marco
Pagine: 134
Ean: 9788869950599
Prezzo: € 18.50

Descrizione:Da alcuni anni il termine allegoria ha cominciato ad indicare molto più che un semplice dispositivo retorico, e questo non solo perché ha costituito per oltre un millennio, dalla tarda classicità fino all'età barocca, il modo conoscitivo maggiormente impiegato per dare senso alla realtà e per orientare i percorsi immaginativi. Questo libro, suddiviso in due sezioni, intende ricostruire una parte di questa storia ed offrire un quadro generale del dibattito interpretativo che, a partire dal Romanticismo, ha visto coinvolti critici e teorici della letteratura nella definizione di questo campo d'indagine. Le posizioni espresse dagli autori presi in esame (da Goethe a Baudelaire, da Croce a Lukács, da Benjamin fino a de Man) rivelano la persistenza di un discorso filosofico comune: per tutti loro infatti, siano essi detrattori o estimatori, l'allegoria non ha mai smesso di rappresentare un passaggio obbligato della modernità, di cui rivela, nella sua rigida fissità, il lato più inquieto e critico.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Colette. Il genio femminile"
Editore: Donzelli
Autore: Kristeva Julia
Pagine: 422
Ean: 9788868437671
Prezzo: € 22.00

Descrizione:«Amo la scrittura di questa donna: ti rapisce all'istante e senza un perché. Ma una spiegazione c'è: Colette ha inventato il linguaggio per definire la strana osmosi tra i piaceri che alla leggera chiamiamo fisici e l'infinito del mondo». Questo linguaggio nuovo è l'oggetto primo dell'attenzione di Julia Kristeva, che ci offre un'avvincente e sofisticata rilettura critica della scrittrice francese, andando a scavare nelle parole con cui Colette «dice l'indicibile e nomina l'innominabile». Colette (1873-1954), la scandalosa autrice di meravigliose pagine di letteratura erotica, l'amante insofferente e anticonformista di donne e di uomini, resta tuttora un'icona dell'immaginario libertario femminile. Sposata tre volte, ballerina spregiudicata nei teatri della Francia fin de siècle, fu anche la prima donna nella storia della Repubblica francese a cui furono tributati funerali di Stato. Pagina dopo pagina, la tumultuosa vicenda biografica di Colette si mescola all'analisi del suo genio, facendo di questa biografia un punto d'arrivo nella comprensione di una delle menti più creative del XX secolo.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO