Utilizza la nuova versione del negozio



RICERCA PRODOTTI

Seleziona la categoria di interesse dal menù principale,
in questo modo le tipologie associate saranno subito visibili.


Categoria


Tipologia


Num. Prodotti x Pagina


Ordina Per

Libri - Letteratura



Titolo: "Rainer Maria Rilke. Un incontro"
Editore: SE
Autore: Andreas-Salomé Lou
Pagine: 115
Ean: 9788867233557
Prezzo: € 13.00

Descrizione:"Rappresenta un'esperienza di scrittura insolita, nell'intimità del dialogo fra Lou Andreas-Salomé e il poeta, la monografia che lei volle dedicargli subito dopo la sua morte il 29 dicembre 1926. Pubblicato nel 1928, Rainer Maria Rilke. Un incontro raccontava "un incontro" senza precedenti. Vi erano trascritti, è vero, passi interi di un dialogo epistolare all'epoca ancora inedito, ma non si trattava qui di ricostruire un rapporto di amicizia o di salvaguardarne la memoria: il lavoro del lutto da cui il saggio prendeva avvio era, appunto, soltanto l'avvio di una valutazione complessiva dell'itinerario umano e poetico di Rilke. L'abituale agilità della scrittura di Lou Andreas-Salomé nel contravvenire alle regole dei generi letterari permetteva anche qui, allo stile, di muoversi fra l'indagine critica, il trattato scientifico, la prosa poetica, ma il suo libero movimento corrispondeva d'altro canto alla necessità di montare, in forma narrativa, un insolito dialogo. Al di là del dialogo, e a quasi un secolo dalla sua pubblicazione, l'intelligenza critica di queste pagine rimane incontestata." (Amelia Valtolina)

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Leggendaria"
Editore: Iacobellieditore
Autore:
Pagine:
Ean: 9788862524612
Prezzo: € 10.00

Descrizione:

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Sermones (V-VIII). Testo latino a fronte"
Editore: Carocci
Autore: Urceo Codro Antonio
Pagine: 158
Ean: 9788843093151
Prezzo: € 17.00

Descrizione:Dopo la pubblicazione dei primi quattro "Sermones" di una delle voci più originali dell'Umanesimo accademico di fine Quattrocento, prosegue in questo volume l'edizione e la traduzione delle prolusioni accademiche di Antonio Urceo Codro (1446-1500), precursore, dalla sua cattedra di greco all'Alma Mater Studiorum, dei più grandi moralisti dell'Europa moderna. A lezioni di carattere didascalico sull'importanza delle categorie aristoteliche (Sermo V) e sull'utilità della letteratura greca e la grandezza di Omero (Sermones VII e VIII) fa da contraltare, come da costume del maestro, quella scettica e modernissima sul carattere fallace di ogni conoscenza umana (Sermo VI).

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Zibaldone di pensieri. Nuova edizione tematica condotta sugli Indici leopardiani"
Editore: Feltrinelli
Autore: Leopardi Giacomo
Pagine: LIV-1231
Ean: 9788807903243
Prezzo: € 25.00

Descrizione:Per un intero secolo, da quando, Giosuè Carducci ne patrocinò la prima edizione a stampa, lo «Zibaldone di pensieri» di Giacomo Leopardi è assurto a simbolo del "frammento" per eccellenza. Quello che è da tutti considerato un capolavoro assoluto di prosa letteraria, è stato presentato da una lunga tradizione come un'opera volutamente asistematica, un flusso di pensieri senza ordine. A distanza di oltre un secolo da quella prima edizione carducciana, il meticoloso e acuto lavoro critico-filologico di Fabiana Cacciapuoti ha portato alla luce l'idea di una grande opera per "trattati". Un testo dotato di precise chiavi di lettura, organizzabile - se non compiutamente organizzato - a partire da ben definiti fuochi tematici. Un suo progetto di riordino e indicizzazione degli appunti sarà effettivamente messo in atto, attraverso un rigoroso sistema di voci e di numeri, redatto su differenti schedine (conservate presso la Biblioteca nazionale di Napoli). Sono, in particolare, sette paginette scarne ma decisive a evidenziare i differenti percorsi tematici. Proprio seguendo quelle pagine, sono stati qui "rimontati" tutti i brani leopardiani, ricostruendo così nella sua compiutezza il tendenziale suo "sistema". Questa nuova edizione tematica dello «Zibaldone di pensieri» viene ora proposta in un volume unico, con l'indicazione di tutte le indicizzazioni via via appuntate da Leopardi. Una riaggregazione dei materiali leopardiani che ne cambia la chiave di lettura. Con un preludio di Antonio Prete.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "L' Italia non è più italiana. Così i nuovi predoni ci stanno rubando il nostro Paese"
Editore: Mondadori
Autore: Giordano Mario
Pagine: 185
Ean: 9788804708247
Prezzo: € 19.00

Descrizione:Ogni 48 ore un'azienda italiana cade in mani straniere. Alcuni casi finiscono sui giornali e fanno discutere, ma la maggior parte scivola via nel silenzio. Così, nel silenzio, non abbiamo soltanto perso tutto il made in Italy, i grandi marchi della moda, le aziende alimentari, i settori strategici (dalla chimica alla siderurgia), i servizi e le banche: abbiamo perso il meglio delle nostre piccole aziende, quei gioielli di creatività spesso nati nei sottoscala di provincia e diventati leader mondiali nel loro settore. Erano i nostri veri tesori. Ora non sono più nostri. I nuovi proprietari stranieri non sono quasi mai dei padroni, piuttosto dei predoni. Il risultato? L'Italia non è più italiana. È ciò che Mario Giordano ci svela nel suo libro-inchiesta: ha girato la Penisola strada per strada, ha visitato borghi e paesi, è entrato nelle fabbriche. E ha scoperto che i predoni stranieri non hanno conquistato solo la nostra economia: hanno conquistato l'intero nostro Paese. Dal castello piemontese del 1200 comprato dalla setta americana della felicità al palazzo della Zecca gestito dai cinesi, dall'isola di Venezia in mano ai turchi ai vigneti della Toscana acquistati dalla multinazionale belga delle piattaforme petrolifere, passando per supermercati, botteghe storiche, alberghi di lusso, case, piazze, ospedali: l'Italia non è più italiana. Persino la mafia vincente, ormai, è straniera. Da Cosa Nostra a Cosa Loro: le cosche nigeriane si sono estese da Torino alla Sicilia. E, intanto, si afferma la Cupola cinese. Ormai non siamo nemmeno più padrini a casa nostra. Dilaga la cucina etnica, ma ci sono 250 cibi italiani a rischio. Dilagano i termini inglesi, ma la nostra lingua rischia di scomparire. Persino gli insetti alieni minacciano il nostro Paese, come denuncia un rapporto allarmato dell'Ispra. E, soprattutto, si stanno estinguendo gli italiani: sempre meno nascite, sempre più fughe all'estero. Una ogni 5 minuti. Secondo l'opinione corrente l'apertura internazionale e gli scambi sono un bene a prescindere. Ma è sempre vero? Le decisioni strategiche sul nostro futuro, oggi, vengono prese in asettici uffici del North Carolina o di Shanghai, da persone che non hanno mai visto un'officina, che non hanno alcuna relazione con la nostra terra e la nostra storia. E questo è un pericolo per il nostro Paese, come hanno denunciato anche i servizi segreti, nella loro relazione al Parlamento italiano. Un grido di dolore rimasto, incredibilmente, inascoltato.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Il caso Lavorini. Il tragico rapimento che sconvolse l'Italia"
Editore: Chiarelettere
Autore: Provvisionato Sandro
Pagine: 134
Ean: 9788861909748
Prezzo: € 15.00

Descrizione:Era il 31 gennaio 1969, cinquant'anni fa. Ermanno Lavorini esce di casa, di lui non si saprà più nulla. Scomparso, a soli dodici anni. La sua storia fa il giro del mondo. Ventisette trasmissioni televisive, trecento passaggi radiofonici, ventidue inviati speciali dei principali quotidiani che accorrono a Viareggio, dove si svolgono i fatti. All'inizio di marzo il corpo di Ermanno è ritrovato privo di vita. Un dramma che sconvolge l'Italia intera, eppure è solo l'inizio di una ricerca della verità che si trasforma in una caccia al mostro violentissima, travolgendo le vite di tanti innocenti imputati per un presunto delitto sessuale che non è mai esistito. Giudici 'e forze dell'ordine restano per anni in balia di un manipolo di minorenni e non solo, che sciorinano le versioni più assurde, fanno nomi e cognomi che non c'entrano nulla e vengono tirati dentro un tritacarne giudiziario e mediatico senza precedenti. Solo dopo anni, la cornice politica del rapimento inizia a emergere: "Il fatto fu preparato durante le riunioni nella sede del Fronte monarchico. Con i soldi del riscatto si dovevano comperare degli esplosivi che sarebbero poi serviti per compiere una serie di attentati". È l'anno di piazza Fontana, la fine dell'innocenza. Forse un filo nero attraversa i fatti, un filo nero che in molti hanno preferito non vedere.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "L' enigma della memoria. Il romanzo anglofono da V. S. Naipaul a Taiye Selasi"
Editore: Carocci
Autore: Brazzelli Nicoletta
Pagine: 126
Ean: 9788843094486
Prezzo: € 14.00

Descrizione:Il volume propone un percorso di studio e di analisi del romanzo postcoloniale contemporaneo in lingua inglese, che prende avvio da V. S. Naipaul e, attraverso M. G. Vassanji e Abdulrazak Gurnah, approda a Taiye Selasi. Nelle opere di questi scrittori, la sovrapposizione e la stratificazione dei piani spaziali e temporali costituiscono le impalcature su cui è strutturata la narrazione, che procede attraverso itinerari tortuosi e frammentati, e segue il ritmo discontinuo dei ricordi, intrecciando prospettive personali e nazionali. Storia e geografia si intersecano in maniera volutamente disorganica, entro una ricercata dimensione intertestuale, mentre l'elemento unificante è la trama, interrotta e complicata, della memoria dell'esilio, (in)stabile punto di raccordo in un mondo fluttuante, unico antidoto alla dislocazione e alla disintegrazione dell'identità.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Filologia della letteratura Italiana"
Editore: Carocci
Autore: Stoppelli Pasquale
Pagine: 234
Ean: 9788843094332
Prezzo: € 23.00

Descrizione:Compito primario della filologia è restituire i testi alla loro forma originaria dopo averli liberati dai guasti della trasmissione. Sui testi moderni la filologia si esercita invece nella ricostruzione delle fasi attraverso cui essi pervengono alla forma definitiva. Questo manuale, in una nuova edizione riveduta e ampliata, introduce anzitutto ai metodi e alle tecniche di base del lavoro filologico con riferimento alle opere della letteratura italiana. Ma spetta alla filologia anche far luce sulle vicende che hanno portato i testi ad attraversare i secoli, descrivere i manufatti che li hanno veicolati. È per questa ragione che i nostri maggiori capolavori sono qui raccontati nelle loro storie testuali. Storie che hanno radice nella creatività degli autori, ma hanno preso corpo e vivono in manoscritti e stampe. Ne consegue che lo studio della letteratura fa anzitutto i conti con la materialità dei documenti, poi con le teorie e le ideologie. Ma l'educazione filologica non ha solo un rilievo storico, ha anche un risvolto etico: è esercizio che induce alla valutazione critica di tutto ciò che ci circonda, che aiuta a smascherare dogmatismi e false opinioni.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Il pittore della vita moderna"
Editore: Abscondita
Autore: Baudelaire Charles
Pagine: 83
Ean: 9788884167453
Prezzo: € 13.00

Descrizione:"Il pittore della vita moderna" non è solo la summa dell'estetica baudelairiana, ma è anche il manifesto teorico dell'intera avventura dell'arte moderna. Non molti altri testi possono vantarsi di aver incarnato così profondamente lo spirito di un'epoca, le sue tensioni, le sue contraddizioni interne, la sua spinta utopica verso il futuro. Opera breve, apparentemente legata al genere dell'«omaggio» (al pittore Constantin Guys), questo scritto racchiude la forza di un gesto inaugurale: con pochi colpi di pennello, pone le basi per l'avvento della modernità. Baudelaire vi tratteggia, infatti, l'ideale di un'arte capace di dire simultaneamente «l'eroismo della vita moderna» e la sua sospensione critica. Attraverso la sua argomentazione serrata e immaginifica, la modernità, sorta tra i boulevards e i faubourgs di quella Parigi che Benjamin definì la «capitale del XIX secolo », assume uno sguardo penetrante e ci fissa immobile, sospendendo tutte le superficiali certezze di noi «postmoderni». Più che del passato, questo breve scritto sembra mostrarci l'immagine del futuro indecifrabile di una modernità ancora a venire. Con uno scritto di Federico Ferrari.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "L' angoscia dell'influenza. Una teoria della poesia"
Editore: Abscondita
Autore: Bloom Harold
Pagine: 168
Ean: 9788884167361
Prezzo: € 20.00

Descrizione:«La storia della poesia, come il nostro libro vuole dimostrare, dev'essere considerata indistinguibile dall'influenza poetica, poiché i poeti forti costruiscono tale storia travisandosi l'un l'altro, in modo da liberare un nuovo spazio alla propria immaginazione. Il mio interesse è per ora unicamente rivolto ai poeti forti, alle figure maggiori che hanno avuto la tenacia di lottare, anche fino alla morte, coi propri precursori forti. I talenti deboli tendono a idealizzare; le figure di vasta immaginazione invece si appropriano dell'esistente. Ma niente si ottiene per niente, e l'autoappropriazione comporta dunque enormi angosce di indebitamento, poiché quale autore forte vorrebbe riconoscere ch'egli non è riuscito a creare con le sue sole forze?»

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Chi è Eleni Haifa?"
Editore: Castelvecchi
Autore: Mason Paul
Pagine: 48
Ean: 9788832824797
Prezzo: € 5.00

Descrizione:Questo testo sul nostro tempo ha come protagonista Eleni Haifa, una ragazza con due cellulari. Attraverso un divertente parallelismo con "La signora Dalloway" di Virginia Woolf e con l'ambiente letterario della sua epoca, Mason esamina il "cambiamento nel carattere umano" verificatosi ai nostri giorni. L'avvento dei social è considerato uno sviluppo dell'individualità molteplice della Woolf, che in rete trova una voce. Nella rete Eleni Haifa racconta la propria storia tramite tweet, messaggi di WhatsApp e post su Instagram: la drastica riduzione della narrativa si accompagna così alla possibilità di comunicare istantaneamente. L'analisi di questa trasformazione permette all'autore di riflettere sulla manipolazione dell'informazione a cui tutti, volenti o nolenti, siamo sottoposti.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "La lettura. Storie, teorie, luoghi"
Editore: Editrice Bibliografica
Autore: Vivarelli Maurizio
Pagine: 371
Ean: 9788893570282
Prezzo: € 29.50

Descrizione:La lettura, nella sua affascinante complessità, è una delle pratiche su cui si fondano aspetti centrali della nostra tradizione culturale e anche, su scala individuale, elementi essenziali della nostra vita emotiva e intellettuale. L'obiettivo di questo libro è quello di accostarsi al tema della lettura, alle sue multiformi implicazioni, a partire da una prospettiva ampia, plurale e panoramica, secondo una modalità che si radichi nelle specificità dei linguaggi specialistici e che, contestualmente, non abbandoni il desiderio, e la visione, di uno sguardo unitario e olistico. Della lettura, dunque, sono prese in esame le linee di evoluzione storica, la configurazione del testo, dell'ipertesto, del lettore, tutte in via di profonda trasformazione; e, ancora, gli apporti recenti delle neuroscienze e gli esiti, intimi e introspettivi, delle classiche riflessioni di autori come Marcel Proust, Virginia Woolf, Primo Levi. Il volume si occupa anche della dimensione pragmatica della lettura, della sua promozione e della sua valutazione, dando conto delle più aggiornate e significative esperienze e metodologie. Ne emerge dunque una rappresentazione che è specchio fedele della complessità dell'atto, connesso alla rete dei suoi fondamenti arcaici e originari e nello stesso tempo disteso nelle pratiche della vita quotidiana di ognuno di noi.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Libri e scrittori. Una selezione di scritti letterari e biografici"
Editore: Elliot
Autore: Woolf Virginia
Pagine: 248
Ean: 9788869936630
Prezzo: € 14.50

Descrizione:L'immensa fama di romanziera di Virginia Woolf ha spesso oscurato il suo valore di critica letteraria, attività che portò avanti fino alla morte. Le sue prime pubblicazioni, infatti, furono recensioni e saggi scritti per riviste e quotidiani, i cui argomenti non erano limitati alla sola narrativa ma anche ad altri ambiti della cultura e del costume. Libri e ritratti è un'ampia selezione di testi in cui l'approccio originale e lo stile inconfondibile dell'autrice spaziano da Coleridge a Melville, da Dostoevskij a Wagner, offrendo inoltre una sezione con un particolare interesse al femminile, composta da vividi schizzi biografici in cui figurano tra gli altri i ritratti di Jane Austen, della regina Elisabetta I, di Sarah Bernhardt e di Lady Strachey.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Non c'è altra via che la notte. Distopie, antiutopie e futuri da incubo in letteratura"
Editore: La Vela (Viareggio)
Autore: Fumagalli Luca
Pagine: 232
Ean: 9788899661342
Prezzo: € 15.00

Descrizione:Tutti conoscono "1984" di George Orwell. In pochi, però, sanno che il romanzo dello scrittore britannico, simbolo della contestazione al pensiero unico, appartiene a un genere letterario, fiorito nelle seconda metà del XIX secolo, noto con il nome di distopia (o antiutopia). Mentre il termine utopia indica una società ideale, perfetta anche se irrealizzabile, la distopia rappresenta un mondo futuribile ingiusto, totalmente privo di libertà, in cui la diseguaglianza è programmata e mantenuta tramite un rigido controllo. Un'autorità assoluta, la massificazione delle coscienze e la ribellione solitaria del protagonista sono gli ingredienti che caratterizzano un genere poco frequentato in Italia, ma che ha visto fiorire ad altre latitudini veri e propri capolavori della narrativa come "Il mondo nuovo", "Fahrenheit 451", "Il Signore delle Mosche", "Arancia meccanica" ecc. Il saggio di Luca Fumagalli è un'introduzione alla distopia condotta attraverso la presentazione e l'analisi di dieci romanzi simbolo del genere. È l'invito a incontrare una letteratura che funge da perfetta lente d'ingrandimento per comprendere meglio l'uomo, con le sue paure e le sue speranze.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "La scandalosa storia della gloriosa Dante di Berna (per opera di un segretario-dittatore di altri tempi!)"
Editore: EBS Print
Autore: Sutera Antonio
Pagine: 432
Ean: 9788893494946
Prezzo: € 18.00

Descrizione:

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Bob Dylan in Hell. Songs in dialogue with Dante"
Editore: Arcana
Autore: Grossi Luca
Pagine: 126
Ean: 9788862315944
Prezzo: € 14.00

Descrizione:

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Ramon Llull, els trobadors i la cultura del segle XIII"
Editore: Sismel Edizioni del Galluzzo
Autore:
Pagine: 292
Ean: 9788884508553
Prezzo: € 48.00

Descrizione:Testi in spagnolo e italiano.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Prometheia. Mary, la madre di Frankenstein"
Editore: Cinquemarzo
Autore: Capobianco Maria Laura
Pagine: 116
Ean: 9788869701559
Prezzo: € 13.00

Descrizione:L'eredità razionalista e illuminista dei genitori di Mary Shelley e le influenze del Romanticismo, con i suoi conflitti e i tormenti, hanno trovato in Frankenstein un eterno respiro postumo, macabramente simile a quello della Creatura. La piccola Mary non si è limitata a eseguire un mero calco di personaggi e tematiche: li ha invece riassemblati e sguinzagliati all'interno di un'opera convoluta e oscura, asciutta di verità rassicuranti e voce della smitizzazione, chiudendoci per sempre alle spalle la caverna di Platone e le sue ombre bugiarde.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Lettere d'una viaggiatrice"
Editore: Elliot
Autore: Serao Matilde
Pagine: 192
Ean: 9788869936708
Prezzo: € 12.50

Descrizione:Matilde Serao, cantora dei vicoli sordidi, una delle voci che meglio seppe denunciare la questione meridionale, fu anche superba narratrice di viaggio e acuta osservatrice del bel mondo. Quando fu pubblicato Lettere d'una viaggiatrice, nel 1908, Matilde Serao era già una scrittrice affermata ed era nota per le sue doti di giornalista geniale ed estrosa. "Non cerchi, l'amico lettore, in queste lettere di una viaggiatrice, né l'itinerario preciso, né l'ordine cronologico" avverte l'autrice nella prefazione di questo libro. Roma, Venezia, Verona, Nizza (che contiene meravigliose descrizioni di Eleonora Duse), Montecarlo, Parigi, il Tirolo e altri luoghi si mostrano filtrati dall'intelligenza e dall'ironia di questa viaggiatrice a metà strada tra il grand tour e una turista modernissima, che offre al lettore le sue preziose impressioni su un'Italia e un'Europa ancora scintillanti e frivole ma già toccate dalla crisi, sempre più prossime alla Prima guerra mondiale.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "L. Pirandello: natura, religiosità e mistero. Ediz. ampliata"
Editore: Gruppo Albatros Il Filo
Autore: Masiello Pasquale
Pagine: 136
Ean: 9788856797336
Prezzo: € 13.50

Descrizione:«La tesi secondo cui nel percorso poetico di Pirandello sia presente una "conversione", un prima e un dopo, non appare credibile. Il presente lavoro intende dimostrare, alla luce dei testi, invece, una evoluzione della poetica, nella continuità delle tematiche, un arricchimento dell'universo del sentire umano, nella diversità dei moduli espressivi.» (Pasquale Masiello)

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Il Messico di Juan Rulfo. Un ritmo lento e violento"
Editore: Solfanelli
Autore: Francesconi Armando, Abruzzo Maria
Pagine: 168
Ean: 9788833050942
Prezzo: € 14.00

Descrizione:Il presente volume contiene due saggi sullo scrittore messicano Juan Rulfo (1917-1986) che, sebbene sia considerato tra gli iniziatori del "realismo magico americano", «se lee mucho pero del cual se habla muy poco», come asseriva Gabriel García Márquez. Rulfo, infatti, data la sua natura schiva e silenziosa non riuscì ad approfittare della formidabile promozione pubblicitaria creata attorno agli scrittori del boom residenti in Europa. Inoltre, rispetto ad un Asturias o ad un Carpentier, "narratori neobarocchi", egli ha elaborato uno stile che si distingue per la brevità e concisione. Soltanto due, infatti, sono sono i titoli che compongono la sua decisiva produzione e che verranno analizzati in questo volume: El Llano en llamas (1953), un incomparabile volume di diciassette racconti con protagonisti i campesinos; ed il romanzo Pedro Páramo (1955), la storia di un giovane che, abbandonato da suo padre «Tal Pedro Páramo», viaggia per ritrovarlo in un paese dell'interno chiamato Comala, un posto che è la fine del mondo, appena una depressione del paesaggio, «sulla brace della terra, alla bocca dell'inferno».

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Aneddoti 1911-1918"
Editore: Robin
Autore: Apollinaire Guillaume
Pagine: 217
Ean: 9788872743676
Prezzo: € 14.00

Descrizione:La frenetica, eccentrica vita letteraria e artistica della Parigi d'inizio Novecento, nelle cronache che Guillaume Apollinaire scrisse dall'aprile 1911 al novembre 1918 per il Mercure de France, rivista della prestigiosa casa editrice dove pubblicò i suoi libri. Interprete delle avanguardie - cubismo, futurismo, orfismo, dada - e dell'arte negra, scopritore dell'opera di Sade, innovatore della poesia, in questi suoi "Aneddoti", sempre pervasi di fantasia e di sottile umorismo, passano le maggiori figure delle nuove ricerche. E accanto a loro, personaggi curiosi, bizzarri, irregolari, sognatori, disperati. Lo scenario si sposta poi sul fronte della Grande Guerra a cui Apollinaire partecipò da volontario, rimanendo ferito. L'ultima nota, scritta pochi giorni prima che la "febbre spagnola" lo uccidesse, è un elogio della "divina poesia".

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Scritti dispersi. Edizione postuma dalle carte di Carlo Cordié"
Editore: Polistampa
Autore: Rosai Ottone
Pagine: 560
Ean: 9788859618966
Prezzo: € 35.00

Descrizione:Pubblicati qui per la prima volta in una raccolta unitaria, secondo il progetto di edizione - mai portato a termine - curato dal critico Carlo Cordié (1910-2002), gli Scritti dispersi documentano il lungo cammino letterario di Rosai, dagli esordi con «Lacerba» nel 1914 fino agli ultimi giorni di vita. Sono articoli, brevi saggi di critica sia artistica che letteraria, cenni autobiografici, abbozzi narrativi in vernacolo fiorentino. I ricordi personali si intrecciano inevitabilmente con la storia d'Italia e con quella di Firenze, dal sodalizio con Soffici all'adesione al Futurismo e allo Strapaese di Maccari, quindi l'esperienza come ardito nella Grande Guerra e come squadrista durante il Ventennio. L'anima irrequieta fa da contraltare a quella più lirica, tra spunti critici e auto-critici e preziosi cammei dedicati a figure quali Filippo Tommaso Marinetti o Andrea Palazzeschi.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Oltre le mura del mondo. Immanenza e trascendenza nell'opera di J.R.R. Tolkien"
Editore: Il Cerchio
Autore: Costabile Giovanni Carmine
Pagine: 336
Ean: 9788884745378
Prezzo: € 29.00

Descrizione:

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Metamorfosi di un mistero. Savino e Apuleio"
Editore: Stilo
Autore: Vannini Angelo
Pagine: 220
Ean: 9788864792132
Prezzo: € 20.00

Descrizione:Nel corso della sua carriera letteraria Alberto Savinio (1891-1952) ha più volte letto e "riscritto" le "Metamorfosi" di Apuleio (II secolo d.C.), opera narrativa nota anche come l'"Asino d'oro". Questo studio cerca di comprendere tanto le motivazioni che hanno portato Savinio a confrontarsi con il testo apuleiano, quanto gli esiti filosofici ed estetici della sua rielaborazione, esplorandone i molteplici livelli. L'operazione saviniana di riscrittura si caratterizza da un lato per l'adattamento e la rielaborazione del rapporto ermeneutico tra testo e lettore che Apuleio aveva impostato, e dall'altro per la ristrutturazione dei dispositivi enunciativi. Da questo punto di vista lo studio approfondisce lo strumento concettuale della metalessi per sondare il modo in cui Alberto Savinio fa interagire verità e finzione, testo e realtà. Infine, esso presenta un'interpretazione filosofica della riscritture saviniane di Apuleio, mostrando come lo scrittore italiano abbia cercato con esse di riflettere sul problema del male nella natura umana.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO


 
TORNA SU