Categoria
           
Num. Prodotti x Pagina
           
Ordina Per

Libri
Warning: fread() [function.fread]: Length parameter must be greater than 0 in /web/htdocs/www.piemontesacro.it/home/negozio/funzioni.php on line 198



Titolo: "Il settenario arcangelico"
Editore: Edizioni Segno
Autore: Marcello Stanzione
Pagine: 296
Ean: 9788861389588
Prezzo: € 20.00

Descrizione:

Se i quattro nomi di Uriele, Sealtiele, Jehudiele e Barachiele non hanno l’autentica approvazione della Chiesa, come Michele, Gabriele e Raffaele, ciononostante i padri della Chiesa la tengono molto fondata e grande e sono molti gli autori cristiani che li riconoscono.



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "San Uriele e Papa Leone X"
Editore: Edizioni Segno
Autore: Carmine Alvino
Pagine:
Ean: 9788861389434
Prezzo: € 10.00

Descrizione:

Senza superare l’insindacabile autorità della Chiesa, che raccomanda di pregare con i propri nomi soltanto i tre angeli espressamente menzionati nel Testo Sacro, l’opera di Carmine Alvino dedicata alla apparizioni di San Uriele vuole portare all’attenzione dei fedeli le testimonianze relative all’esistenza del quarto arcangelo. In questo terzo volume l’autore indaga su una “apparizione” di Uriele meramente “liturgica” ma fondamentale per le ripercussioni che avrà nei secoli successivi.



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Le apparizioni del quarto arcangelo"
Editore: Edizioni Segno
Autore: Carmine Alvino
Pagine: 84
Ean: 9788861389267
Prezzo: € 10.00

Descrizione:

Senza superare l’insindacabile autorità della Chiesa, che raccomanda di pregare con i propri nomi soltanto i tre angeli espressamente menzionati nel Testo Sacro, l’opera di Carmine Alvino dedicata alla apparizioni di San Uriele vuole portare all’attenzione dei fedeli le testimonianze relativa all’esistenza del quarto arcangelo. Questo secondo volume indaga le apparizioni di Uriele nelle estasti del beato Amadeo da Sylva.



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Arcangeli e stagioni"
Editore: Edizioni Segno
Autore: Emilia Buelli
Pagine: 120
Ean: 9788861388956
Prezzo: € 12.00

Descrizione:

Gli angeli sono servi della Redenzione, annunciano la Parola che opera sempre, donando la grazia di perdono e salvezza. Essi sono i nostri straordinari compagni di viaggio, che ci stimolano sempre e con dolcezza ad imitarli, ad accogliere e assimilare la Parola, che aiutano i nostri occhi a guardare in alto, sollevando lo sguardo fino al cielo. E ancora, essi ci fanno percepire il caldo abbraccio divino con cui nostro Signore ci vuol fare rimanere in Lui. Per questo, in tutta umiltà, ho voluto provare a trasmettere, supportati dallo studio delle Sacre Scritture, i miei pensieri e i miei sentimenti su di loro, cercando di renderli vivi e presenti come lo sono stati per me e come continuano ad esserlo nel mio cammino.



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Lettera per difendere la nostra Madre Chiesa a nome di San Michele Arcangelo"
Editore: Edizioni Segno
Autore: Daniela Rossi
Pagine:
Ean: 9788861389021
Prezzo: € 18.00

Descrizione:

La testimonianza di un incontro indimenticabile: quello con l’amore di Dio attraverso l’Arcangelo Michele, che ha preso per mano la protagonista di questa straordinaria vicenda svelandole i misteri del Regno dei Cieli. Il contenuto di questo libro è il frutto della sua conversione e dell’intenso e lungo lavoro sotto la guida speciale dell’Arcangelo Michele.



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "I sette arcangeli"
Editore: SugarCo
Autore: Stanzione Marcello, Alvino Carmine
Pagine: 208
Ean: 9788871986814
Prezzo: € 16.80

Descrizione:

Chi sono i Sette Arcangeli? Basta domandarlo a qualsiasi fedele cattolico per riceverne quasi sicuramente una risposta incerta. Qualcuno potrebbe addirittura sospettare che si tratti di un gruppo, magico o esoterico, venerato da moderni cabalisti e astrologi. Pochi sanno che si tratta di un vero e proprio culto cattolico, ben conosciuto almeno fino al secolo scorso e addirittura professato apertamente da tanti santi, beati e teologi del cristianesimo (da Santa Gertrude a Margherita Maria Alocoque, a Bartolo Longo, a Maria Valtorta, a Faustina Kowalska...) entrati in contatto diretto con i Sette Arcangeli, come bene evidenziato nel libro.

Queste entità angeliche sono nominate nella Bibbia nel Libro di Tobia (12,15): « Io sono Raffaele, uno dei sette angeli sempre pronti a entrare alla presenza della gloria del Signore », e nell’Apocalisse di San Giovanni (1,4): «Grazia a voi e pace da Colui che è, che era e che viene, e dai sette spiriti che stanno davanti al suo trono ». Eppure, nonostante la saldezza dottrinale che discende dalle Sacre Scritture e la conferma che si trae dalla mistica, i sette santi angeli o spiriti assistenti furono fatti oggetto di una straordinaria opera di censura che coinvolse anche alcuni cardinali i quali, come nel caso di monsignor Francesco Albizzi, arrivarono addirittura a ordinare la cancellazione dei loro nomi da quadri, dipinti, sculture, documenti. Ovunque apparvero, dunque, furono quasi sempre censurati. Ma i loro nomi erano e restano quelli di: Michele, Gabriele, Raffaele, Uriele, Sealtiele, Geudiele e Barachiele. Con l’accurata e documentatissima indagine condotta in questo libro da due dei massimi esperti di angelologia, si spiegano i motivi di questo accanimento, che non ha precedenti nella storia della Chiesa.

 

PRESENTAZIONE

DON ANTONIO LO DUCA E IL CULTO DEI SETTE ARCANGELI
di Luca Guardabascio

La basilica di Santa Maria degli Angeli e dei Martiri nasce per volontà di Antonio Lo Duca (Duca o del Duca), un sacerdote siciliano devoto al culto degli angeli. Nato a Cefalù nel 1491 e morto a Roma nel 1564, manifestò presto la sua devozione agli spiriti celesti, sin da quando, giovanissimo, fu nominato maestro di canto della cattedrale di Palermo. Nel 1516 scoprì un antico dipinto dei Sette Principi degli Angeli nella chiesetta di Sant'Angelo, riemerso quasi per miracolo dopo secoli d'incuria. La chiesa sorgeva accanto alla cattedrale, dove ora è Piazza Sette Angeli. Le immagini erano disposte su tre ordini. Nel primo era raffigurata la creazione del mondo e degli angeli, con Lucifero ancora in stato di grazia e San Michele dinanzi al trono di Dio. Nel secondo erano raffigurati la vittoria di San Michele su Lucifero, la cacciata di Adamo ed Eva dal paradiso, Abramo in ginocchio davanti ai tre angeli e poi impegnato a servire loro un banchetto.

Nel terzo ordine, relativo ai Sette Angeli, al centro figura Michele, « victoriosus » (vittorioso), recante nella mano sinistra una palma verdeggiante e nella destra una lancia da cui pende una bandiera bianca con croce rossa nel mezzo. Da un lato Gabriele, « nuntius » (nunzio), tiene in una mano una fiaccola posta in una lanterna e nell'altra uno specchio di diaspro verde con macchie rosse; Barachiele, « adiutor » (tutore), ha un lembo della veste raccolto innanzi al petto, pieno di rose; Uriele, «fortis socius » (forte compagno), ha una spada sguainata in mano e una fiamma ai piedi. Dall'altro lato Raffaele, « medicus » (medico), guida Tobia e porta un vaso di medicinali; Geudiele, « remunerator » (remuneratore), stringe nella mano destra una corona d'oro e nella sinistra un flagello a tre cordicelle; Sealtiele, « orator » (adoratore), è raccolto in preghiera con il capo chino e le mani giunte dinanzi al petto.Il ritrovamento di queste immagini suscitò grande devozione verso i principi celesti, tanto che la nobiltà di Palermo si riunì in una Confraternita dei Sette Angeli (detta imperiale poiché vi si voleva iscrivere lo stesso imperatore Carlo V), la chiesina fu riaperta al culto e don Lo Duca ne divenne rettore. La festa dei Sette Arcangeli vi si celebrava nella seconda domenica dopo Pasqua, su indicazione dell'arcivescovo palermitano comunicata a papa Clemente VII il 23 febbraio 1524 (dal 1693 fu spostata al 6 ottobre). Il monastero ottenne nel 1593 da Clemente VIII la Bolla di conferma, mentre nel 1621 Gregorio XV concesse l'indulgenza plenaria ai fedeli che avessero partecipato alle celebrazioni della festa nei sette anni dal 1623 al 1629, privilegio rinnovato da Urbano VIII dal 1643 al 1649, da Clemente XI dal 1716 al 1722 e da Innocenzo XIII dal 1723 al 1729.

Intanto Antonio Lo Duca era venuto a conoscenza di una profezia relativa al tempo in cui sarebbe stato riscoperto ed esaltato il culto dei Sette Principi degli Angeli, quando cioè « la mitra vederà in vetro », secondo quanto era stato rivelato in un libretto di un certo Bartolomeo Pisano. E in effetti nel 1518 papa Leone X, che non poteva vedere se non con l'aiuto di un occhiale, concesse all'Ordine francescano una Messa in onore di San Gabriele dove, nell'ottavo responsorio e nell'antifona del Benedictus, si invoca anche Uriele (della celebrazione, fissata al 24 marzo, si hanno notizie almeno fino al 1785).

Nel 1527 il sacerdote si recò a Roma con l'obiettivo di promuovere il culto dei Santi Arcangeli. Divenuto cappellano della chiesa di Santa Maria di Loreto, ebbe dal cardinale Antonio Maria Ciocchi del Monte l'incarico di comporre, in collaborazione con don Girolamo Maccabei, la Messa e l'Ufficio dei Sette Angeli Principi. Nella compilazione i due sacerdoti si basarono sui riferimenti della Sacra Scrittura ai Sette Principi Celesti: in particolare, le sette luci del candelabro aureo di Mosè (Numeri 8) che don Antonio interpretava come la luce della protezione dei Sette Angeli verso la Chiesa. L'auspicio del sacerdote era che « come detto candelabro fu mirabile in Gerusalemme, capo del Vecchio Testamento, così in Roma, capo del Nuovo, si doveva fare una chiesa mirabile dei Sette Angeli e, come le sette lucerne furono collocate sopra detto candeliero per Aaron sommo dei Giudei sacerdote, così le sette immagini dei Sette Principi degli Angeli, figurate dalle sette lucerne, dovevano essere esaltate per mano del sommo sacerdote dei cristiani ».

Nel 1543 Antonio Lo Duca, recatosi a Venezia per far stampare il libretto con questi testi, commissionò un quadro tratto dal mosaico La Vergine con i Sette Angeli che allora rivestiva la volta dell'altare maggiore nella basilica di San Marco. La copia si trova a Roma, nella basilica di Santa Maria degli Angeli e dei Martiri a Piazza Esedra. Per identificare i Sette Arcangeli nel dipinto occorre leggere il cartiglio in latino che ciascuno di essi ha in mano: Michele « Paratus ad animas suscipiendas » (Pronto ad accogliere le anime); Gabriele « Spiritus Sanctus superveniat in te » (Lo Spirito Santo verrà sopra di te); Raffaele « Viatores comitor, infirmos medico » (Accompagno i viaggiatori, curo gli infermi); Uriele « Flammescat igne charitas » (La carità divampi con il fuoco); Geudiele « Deum laudantibus praemia retribuo » (Concedo premi a quanti lodano Dio); Barachiele « Adiutor, ne derelinquas nos » (Tu che vieni in aiuto, non ci abbandonare); Sealtiele « Oro, supplex, acclinis » (Prego, supplice, in ginocchio).

Un mattino dell'estate del 1541, nella chiesa di Santa Maria di Loreto, il sacerdote all'improvviso vide « una luce più che bianca» che partiva dalle rovine delle Terme di Diocleziano, al cui interno c'era l'immagine di San Saturnino, martire legato alla storia della costruzione delle Terme insieme con i santi diaconi Ciriaco, Largo, Smaragdo, Sisinnio, il ricco patrizio Trasone e San Marcello papa, che rappresentano i sette martiri più eminenti fra i condannati alla costruzione delle immense Terme. Quella luce gli indicava il luogo nel quale sarebbe dovuto sorgere il grande tempio dedicato ai Sette Angeli e ai Sette Martiri. Dopo aver celebrato la Messa, il sacerdote corse alle Terme e trovò l'ambiente centrale ancora ben conservato, così come gli era apparso nella visione. Da quel momento fu tutto un prodigarsi per promuovere la costruzione di un grande tempio alle Terme. Raccontò la visione al cardinale Dionisio Laurerio e al maestro di camera Bartolomeo Saluzio, il quale l'aiutò a scrivere i nomi dei Sette Angeli sulle colonne della grande galleria centrale delle Terme.

In questo testo documentatissimo sulla storia della devozione ai Sette Arcangeli lungo i secoli, gli autori — l'avvocato Carmine Al-vino e don Marcello Stanzione — si rivelano essere nel ventunesimo secolo gli eredi spirituali del sacerdote Antonio Lo Duca nel loro impegno nel chiedere presso le supreme gerarchie della Chiesa cattolica la ripresa del culto pubblico liturgico ai Sette Principi del Cielo.

 

INTRODUZIONE

I SETTE ANGELI DAVANTI AL TRONO DI DIO

Oggi raramente si parla dei Sette Angeli che si trovano davanti al trono di Dio. « Si crede che essi formino una cerchia privilegiata, la più vicina al Potente Dio ». L'arcangelo Raffaele disse espressamente a Tobia che egli stesso faceva parte di questo gruppo privilegiato. « Io sono Raffaele, uno dei sette angeli che sono sempre pronti a entrare alla presenza della gloria del Signore » (Tb 12,15).

Anche nell'Apocalisse (1,4) si fa riferimento ai Sette Angeli: « Grazia a voi e pace da Colui che è, che era e che viene, e dai sette spiriti che stanno davanti al suo trono ». Questi sette spiriti sembrano essere i Principi più alti della corte celeste. Sebbene la loro più importante occupazione sia la contemplazione della Divina Essenza, vengono affidati loro anche compiti speciali. Infatti San Paolo afferma espressamente che essi amministrano tutti gli spiriti. L'abate Boudon, che ha scritto così bene riguardo agli angeli, vuole che noi invochiamo questi Sette Principi del Paradiso così che essi possano ottenere per noi la grazia per evitare i sette peccati capitali e arricchirci con i sette doni dello Spirito Santo.

Parlando della felicità di cui gli angeli godono in paradiso e alla quale partecipano i sette santi spiriti probabilmente in un grado più alto, si dice che « ogni cosa nell'universo è fonte di gioia per i santi angeli. Essi vedono in ogni cosa il compimento di ciò che Dio ha ordinato; essi sanno che Egli riceve onore e gloria e si rallegrano nel vedere come Egli venga glorificato. Questo è il segreto della vera gioia; è perché noi pensiamo a noi stessi e non a Dio, che siamo turbati e insoddisfatti. Se solo noi potessimo avere la visione angelica, niente ci turberebbe e potremmo sempre gioire ».

La furia iconoclasta degli anni 726-730 deve aver operato la quasi completa distruzione delle immagini dei Sette Angeli.



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "San Uriele negli atti dei santi"
Editore: Edizioni Segno
Autore: Carmine Alvino
Pagine: 96
Ean: 9788861388826
Prezzo: € 10.00

Descrizione:

Senza superare l'insindacabile autorità della Chiesa, che raccomanda di pregare con i propri nomi soltanto i tre angeli espressamente menzionati nel Testo Sacro, è di sicuro interesse fare riemergere alcune documentazioni che parrebbero comprovare "una quarta presenza": San Uriele, Luce di Dio. Scopo di questo libro è proprio di quello di portare all'attenzione dei fedeli le testimonianze emerse dall'indagine sulle apparizioni dell'angelo Uriele, corredate dai documenti che ne corroborano il fondamento dottrinario.



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "San Michele in Messico"
Editore: Edizioni Segno
Autore: Marcello Stanzione
Pagine: 236
Ean: 9788861388055
Prezzo: € 20.00

Descrizione:

Questo testo presenta per la prima volta in lingua italiana corrente il racconto dell'apparizione di San Michele in Messico all'indio Diego Làzaro scritto nel 1692 dal gesuita Francisco de Florentia a oltre sessant'anni dai fatti. Nel villaggio messicano di Santa Maria della Natività viveva un giovanissimo indio di circa 16 anni, considerato da tutti un giovane buono e virtuoso, il suo nome era Diego Làzaro. A lui, il 25 aprile del 1631, apparve, durante una processione, l'Arcangelo San Michele.



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "San Michele Arcangelo"
Editore: SugarCo
Autore: Marcello Stanzione
Pagine: 192
Ean: 9788871986661
Prezzo: € 16.50

Descrizione:

"Se è stato opportunamente affermato che uno dei più significativi trionfi di Satana nei nostri tempi post-moderni è che l'uomo, anche il cattolico praticante, ha accolto con sempre minor credito l'esistenza degli spiriti cattivi o demoni, non deve essere allora pure affermato con uguale vigore che l'uomo moderno ha anche trascurato sempre più di mettere in pratica il suo credo cristiano negli angeli, gli spiriti puri e santi rimasti fedeli a Dio? A un angelo, c'insegna la fede cattolica, è stato raccomandato di curare il nostro stesso benessere fisico e spirituale e di 'illuminare e difendere, guidare e governare'. Come ci è stato insegnato fin dalla più tenera infanzia con la preghiera al nostro buon angelo custode. Scopo di questo libro di don Marcello Stanzione è quindi quello di spiegare l'esistenza, la caratura e l'eccellenza di questo patrocinio micheliano sulla Chiesa cattolica, descrivendo la sua universalità. [...] Siamo grati a don Marcello Stanzione non solo per questo libro sul patronato di San Michele sulla Chiesa universale, ma anche perché in oltre vent'anni di apostolato ha spezzato in Italia una sorta di monopolio culturale del New Age sull'angelologia e grazie a lui in tutte le librerie si trovano ora libri cristiani sugli spiriti celesti". (Dalla Presentazione di Carmine Alvino).



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Sant'Antonino abate e san Michele Arcangelo"
Editore: Edizioni Segno
Autore: Marcello Stanzione
Pagine: 260
Ean: 9788861388048
Prezzo: € 15.00

Descrizione:

Patrono di Sorrento, sant'Antonino Caciottolo nacque verso la metà del VI secolo a Campagna, dove il culto è incentrato sulla pietà popolare, sui miracoli di liberazione dal demonio e su di una colonna taumaturgica che è strumento di lotta contro il male e il maligno.



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Il mondo segreto degli arcangeli"
Editore: Mondadori
Autore: Cinzia Di Cianni
Pagine: 220
Ean: 9788804633198
Prezzo: € 10.00

Descrizione:

Chi sono esattamente gli arcangeli? Quanti sono e quale missione hanno? In che cosa differiscono dai "semplici" angeli? Sono domande alle quali non è facile rispondere perché il numero, l'identità e il ruolo assegnato a queste potenti entità spirituali varia secondo le epoche storiche e le diverse tradizioni culturali, religiose o esoteriche che le hanno caratterizzate. Oggi questi misteriosi e, per certi versi, ambigui "esseri di luce" accendono un rinnovato interesse perché sembra avanzare ovunque un forte desiderio di "reincantamento", il bisogno di ritrovare il sacro. Questo libro esplora la storia, le tradizioni, le caratteristiche degli arcangeli, per capire un po' meglio chi sono, quale messaggio ci portano, come possiamo entrare in contatto con loro e godere della loro protezione.



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "San Uriele Arcangelo"
Editore: Edizioni Segno
Autore: Carmine Alvino
Pagine:
Ean: 9788861387287
Prezzo: € 14.00

Descrizione:

Eliminato dai dipinti, condannato apparentemente come demone e finanche espunto dalle cause di beatificazione dei Servi di Dio cui si era manifestato… Fino a qualche tempo fa era impossibile affrontare il tema legato all’Arcangelo Uriele, perché non vi erano apparizioni che ne documentassero la presenza nelle fonti cristiane. Dunque, si pensava che si trattasse di un angelo cabalistico. Solo da qualche anno, grazie al rinvenimento, quasi miracoloso, delle documentazioni afferenti alle sue apparizioni, si è riusciti a sostanziare dogmaticamente il suo Officio angelico



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Preghiere a san Michele Arcangelo"
Editore: Edizioni Segno
Autore: Marcello Stanzione
Pagine: 204
Ean: 9788861387454
Prezzo: € 15.00

Descrizione:

“Michele lotta per ristabilire la giustizia divina; difende il Popolo di Dio dai suoi nemici e soprattutto dal nemico per eccellenza, il diavolo. E San Michele vince perché in Lui è Dio che agisce... Nel cammino e nelle prove della vita non siamo soli, siamo accompagnati e sostenuti dagli Angeli di Dio, che offrono, per così dire, le loro ali per aiutarci a superare tanti pericoli, per poter volare alto rispetto a quelle realtà che possono appesantire la nostra vita o trascinarci in basso” (Papa Francesco).



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "San Raffaele Arcangelo"
Editore: Edizioni Segno
Autore: Carmine Alvino
Pagine:
Ean: 9788861387003
Prezzo: € 14.00

Descrizione:

È possibile congetturare che i Sette Arcangeli svolgano un ‘ministero di accompagnamento’ esercitato per ogni uomo, accanto a quello dell’Angelo custode? Certo è che in questo gruppo San Raffaele occupa per costante tradizione il terzo posto. E il suo merito principale è soprattutto quello di avere riconosciuto l’autorità mariana senza se e senza ma.



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Uriele esiste, ecco le prove!"
Editore: Edizioni Segno
Autore: Alvina Carmine
Pagine:
Ean: 9788861386761
Prezzo: € 15.00

Descrizione:

Il numero delle apparizioni di Uriele in ambito cristiano supera di gran lunga quello di due angeli canonici, come San Gabriele e San Raffaele... Se Uriele Arcangelo non esiste, come si spiegano le sue apparizioni?



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "San Gabriele Arcangelo"
Editore: Edizioni Segno
Autore: Carmine Alvino
Pagine:
Ean: 9788861386570
Prezzo: € 12.00

Descrizione:

In questo libro: San Gabriele nel Testo Sacro La tradizione devozionale su San Gabriele, uno dei Sette Spiriti Errori metodologici nella Gerarchia Celeste? La celeste posizione di San Gabriele



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "San Michele Arcangelo"
Editore: Edizioni Segno
Autore: Carmine Alvino
Pagine:
Ean: 9788861386341
Prezzo: € 10.00

Descrizione:

In questo libro, per la prima volta, svelata LA VERA STORIA DELLA CORONA ANGELICA!



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "San Michele Arcangelo"
Editore: Editrice Domenicana Italiana
Autore: Di Stasio Fernando
Pagine: 80
Ean: 9788889094921
Prezzo: € 5.00

Descrizione:Questo libro è dedicato alla figura e alla precipua missione del principe degli angeli, l'arcangelo San Michele, da sempre amato e venerato. San Michele ha affascinato la fede dei credenti a motivo della sua fedeltà a Dio e per le sue manifestazioni in moltissime circostanze e luoghi, pronto e deciso a dispiegare le ali della sua protezione e della sua difesa.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Il mistero di Montevergine"
Editore: Edizioni Segno
Autore: Alvino Carmine
Pagine: 120
Ean: 9788861385610
Prezzo: € 10.00

Descrizione:

La devozione dei Sette Arcangeli si cela all'interno della celebre icona della Madonana? Le scoperte emerse dalle ricerche dell'autore potrebbero svelare il mistero e dare nuovo impulso a questa devozione.



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Domande e risposte con Gabriele Arcangelo vol.3"
Editore: Edizioni Segno
Autore: Olga Foini
Pagine: 184
Ean: 9788861385030
Prezzo: € 15.00

Descrizione:

Gabriele Arcangelo, spirito di Verità, continua a rispondere alle domande che tutti si pongono sugli angeli e non solo.



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Santa Francesca Romana e gli angeli"
Editore: Edizioni Segno
Autore: Marcello Stanzione, Carmine Alvino
Pagine:
Ean: 9788861384705
Prezzo: € 20.00

Descrizione:

Questa ricerca su Santa Francesca Romana e gli angeli avalla la teoria dei sette angeli, che fornisce un’interpretazione del ruolo di San Michele meno contraddittoria rispetto alla tradizione ortodossa dell’angelologia. Moltissimi e autorevoli testi di angelologia, infatti, indicano San Michele come appartenente al coro degli Arcangeli (il secondo coro più basso tra le schiere angeliche), pur affermando che egli ne sia il capo. Appare tuttavia come un’evidente incongruenza che il capo degli angeli possa appartenere a uno dei cori più bassi delle gerarchie angeliche. Le visioni della Santa Romana smentiscono appunto questo assunto e rivelano la perfetta coerenza espositiva con la quale Santa Francesca scrutava il misterioso mondo ultraterreno.



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "San Geudiele Arcangelo"
Editore: Edizioni Segno
Autore: Alvino Carmine
Pagine:
Ean: 9788861384392
Prezzo: € 20.00

Descrizione:

La scoperta di importantissimi documenti che registrano le vicende storiche legate al culto dei sette arcangeli ha permesso di gettare nuova luce sulla verità teologica legata all’esistenza sopra ogni altra gerarchia celeste di sette esseri supremi. Tale scoperta ha consentito la stesura di quest’opera, che tenta un approccio diverso dai consueti studi di angelologia, mettendo in evidenza la presenza storica degli arcangeli nelle vicende umane e la decisività delle loro apparizioni per il buon esito degli eventi. Geudiele è l’Angelo della lode a Dio: nella mano destra ha una corona, simbolo della gloricazione di Dio e della gloria riservata a chi lo cerca con cuore, mentre nella sinistra porta un agello, come monito ai colpevoli e strumento di correzione per i penitenti. Da qui il suo motto, contenuto nell’epiteto ad egli relativo nel dipinto di Santa Maria degli Angeli e dei Martiri: Deum laudantibus, praemia retribuo (ricompenso con premi coloro i quali lodano Dio).



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Inchiesta su Uriele l'Arcangelo scomparso"
Editore: Edizioni Segno
Autore: Stanzione Don Marcello, Carmine Alvino
Pagine:
Ean: 9788861384071
Prezzo: € 20.00

Descrizione:

Tra gli spiriti santi sempre pronti a entrare alla presenza della Maestà di Dio che sono identificati nei sette santi arcangeli figura, secondo l’opinione di vari e importanti autori, anche Uriel, nome assegnato al quarto arcangelo da antiche tradizioni ebraiche, presenti soprattutto nel ciclo di Esdra e in quello apocrifo di Enoch. Il libro si propone di analizzare la figura di questo “arcangelo scomparso”, dimostrandone la legittimità del culto attraverso un percorso di ricerca tra testi sacri, tradizione cristiana, arte e letteratura.



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "La personalità angelica"
Editore: Edizioni Segno
Autore: Carmine Alvino
Pagine:
Ean: 9788861383531
Prezzo: € 18.00

Descrizione:

Tanto è già stato scritto sugli Arcangeli, dei quali si conoscono infatti molte apparizioni. In tali occasioni essi hanno parlato ed espresso concetti che, analizzati parola per parola, rivelano misteriosamente una diversa personalità. Risulta così evidente come Dio non svilisca le differenze di carattere tra gli angeli, ma anzi ne esalti le caratteristiche peculiari per i suoi fini imperscrutabili. Proprio allo scopo di tratteggiare la singolare personalità di ognuno, l’autore ha raccolto tutte le frasi proferite da Michele, Gabriele, Raffaele ed Uriele, estrapolando inoltre le espressioni che attestano l’appartenenza degli arcangeli alla gerarchia dei sette spiriti, il tutto corredato da immagini a colori.



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Gli arcangeli"
Editore: SugarCo
Autore: Stanzione Marcello
Pagine: 168
Ean: 9788871986104
Prezzo: € 15.80

Descrizione:

 Papa Giovanni Paolo I affermò che gli angeli sono i grandi sconosciuti dei nostri tempi. Questo testo, scritto da uno dei massimi esperti di angelologia – don Marcello Stanzione –, vuole far luce sui tre principali arcangeli venerati dal cattolicesimo, di cui ci racconta la storia: Michele il Guerriero, Gabriele il Messaggero, Raffaele il Guaritore. 
Michele è l’angelo militante per eccellenza, che combatte contro il Drago citato nell’Apocalisse e contro gli spiriti maligni nell’aria e i loro seguaci sulla terra. 
Gabriele è scelto da Dio per annunciare alla Madonna il mistero dell’Incarnazione di Gesù. Legato ai messaggi messianici, la sua presenza indica la pienezza dei tempi. Raffaele, uno dei sette spiriti che stanno dinnanzi a Dio, è l’arcangelo medico, accompagnatore ed amico dell’uomo, che custodisce e protegge nelle necessità. 
La storia si snoda a partire dalle fonti bibliche e dalla Tradizione, illustrata da artisti quali il Beato Angelico, il Ghirlandaio, Raffaello, il Perugino, Tiepolo per giungere alle apparizioni, alle feste dedicate e ai santuari che la pietà cristiana ha disseminato in tutta Europa, come Mont-Saint-Michel, Castel Sant’Angelo, Monte Sant’Angelo. 
In una ricca Appendice sono raccolte devozioni, giaculatorie, litanie, novene e invocazioni rivolte dalla Chiesa nei secoli ai tre arcangeli.

Marcello Stanzione (Salerno, 1963), ordinato sacerdote nel 1990, teologo, ha fondato l’8 maggio 2002 l’Associazione Milizia di San Michele Arcangelo – www.miliziadisanmichelearcangelo.org – per la retta diffusione della devozione ai Santi Angeli. Ha creato un Centro di Angelologia, dotato di Biblioteca e Centro Documentazione, e il centro di spiritualità Oasi di San Michele. Ogni anno organizza e presiede il Meeting Nazionale di Angelologia. Noto conferenziere, spesso invitato a programmi televisivi e radiofonici, ha scritto oltre 50 libri sugli angeli e tematiche affini, tradotti in diverse lingue.

 



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO