Articoli religiosi

Libri - Autori Teologia



Titolo: "Etica mondiale per la politica e l'economia"
Editore: Queriniana Edizioni
Autore: Küng Hans
Pagine: 488
Ean: 9788839909831
Prezzo: € 38.00

Descrizione:Il 'Progetto per un'Etica Mondiale', presentato nel 1990 da Hans Küng, ha avuto una grande risonanza in campo internazionale. In questo suo nuovo libro, il teologo di Tubinga cerca ora di tradurre in pratica queste idee in fatto di politica mondiale e dieconomia mondiale, e prospetta una visione ardita, eppur concreta, di un orientamento etico globale di fondo per un ordine mondiale umano nel contesto di un altro tipo di globalizzazione. «Küng si batte per il primato dell'etica sulla politica e sull'economia. Ma il suo libro è anche un'arringa in favore di una diplomazia intelligente e prudente nelle condizioni della globalizzazione. Si comprende allora come Küng sia stato definito un rappresentante di un "illuminismo cristiano-liberale"» Rheinischer Merkur

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Opere [vol_4] / Commento al Cantico dei cantici"
Editore:
Autore: Guglielmo di Saint-Thierry
Pagine: 216
Ean: 9788831110273
Prezzo: € 15.00

Descrizione:Intorno al 1137 Guglielmo di Saint-Thierry si dedica alla composizione di un commento al Cantico dei Cantici, il libro biblico forse, insieme ai Vangeli, più studiato nella storia del cristianesimo, certamente il più affascinante e dibattuto. La tradizione esegetica cristiana a questo proposito poteva vantare nomi prestigiosi: in Oriente, tra gli altri, Origene, Gregorio di Nissa, Teodoreto di Cirro e Metodio di Olimpo; in Occidente, Ambrogio, Gregorio Magno, Beda il Venerabile. Il prestigio dunque della tradizione esegetica, la centralità del testo nella vita monastica, ma soprattutto l'amicizia con Bernardo di Clairvaux - che si era cimentato nella lettura del Cantico - sono all'origine dell'interesse di Guglielmo di Saint-Thierry. Vede così la luce l'Expositio super "Cantica canticorum" che, per ricchezza di contenuti e pregi letterari, può essere considerata una delle opere migliori dedicate all'interpretazio-ne del libro. Attraverso il lavoro esegetico Guglielmo c'introduce alla sua esperienza di asceta, contemplativo, pensatore, autore cistercense e maestro di spirito.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "C'è speranza per la fede? Il futuro della religione all'inizio del XXI secolo"
Editore: Queriniana Edizioni
Autore: Drewermann Eugen
Pagine: 344
Ean: 9788839909817
Prezzo: € 26.00

Descrizione:"C'è speranza per la fede?", chiede Drewermann all'inizio del XXI secolo. «Che cosa sia la religione e che cosa abbia da dire, sono cose che sapremo solo dando voce a noi stessi: con i nostri bisogni, con le nostre fragilità, con le nostre angosce, con i nostri fallimenti, con i nostri dubbi e disperazioni. Una religione, che non si interessa di ciò, si affonda da sola urtando contro il solenne vuoto di contenuto delle sue espressioni dottrinali». E restano gli interrogativi: «Chi siamo noi esseri umani? come affrontiamo le conseguenze di un'immagine radicalmente mutata del mondo e della natura?». Prendendo le mosse da questi interrogativi, Drewermann riconosce, sia nelle tradizioni bibliche sia in quelle di altre religioni, molti approcci che prendono terapeuticamente sul serio la sofferenza delle persone e sono adatti per mitigarla. E così egli rivolge lo sguardo su ciò che Gesù voleva, ciò che Lutero intendeva, ciò che vi sarebbe da imparare dal Buddha, dal saggio cinese Lao Tzu e dal profeta Mohammed. Indipendentemente da tutte le deformazioni delle istituzioni religiose, noi ci imbattiamo ovunque nelle enunciazioni sostanziali che colpiscono l'essere umano al cuore e gli sono necessarie esistenzialmente per diventare e restare capace di vivere e di sopravvivere, quindi capace di sperare. Per Drewermann è in gioco la conservazione e la conferma dello spirito di umanità. L'ultimo capitolo riprende quattordici voci che danno risposta alla domanda di che cosa intende l'Autore quando parla di Dio, creazione, fede, risurrezione, peccato originale, redenzione, chiesa, angelo, diavolo e di altre essenziali tematiche religiose.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Cristianesimo, memoria per il futuro (gdt 290)"
Editore: Queriniana Edizioni
Autore: Duquoc Christian
Pagine: 152
Ean: 9788839907905
Prezzo: € 14.00

Descrizione:La fede cristiana è soggetta a metamorfosi nei suoi modi di rapportarsi al mondo e alla storia. Essa è costretta a mutazioni dalle sfide culturali e politiche. Scaturita dall'audacia di Abramo che si esilia dalla sua terra natale sotto la garanzia di una promessa, e ricreata dalla potenza dello Spirito che si manifesta in Gesù, il Cristo, la fede cristiana ha lottato per non lasciarsi sedurre dalla dismisura della Promessa che la invitava sia a rompere con questo mondo, sia ad addomesticarlo. Forte della sua identità confessata dopo molteplici controversie interne, la conversione dell'impero romano l'ha incitata ad un lungo impegno giuridico-politico: la «cristianità». Il crollo della cristianità, causato dalla frattura della Riforma e accentuato dall'autonomia dei saperi delle politiche, ha spinto la comunità cristiana, dopo lunghe esitazioni, a rinunciare al legame istituzionale della fede con il mondo. Ha rinunciato a sostituirsi alle debolezze degli uomini, cosciente della propria fragilità. Con modestia, senza la pretesa di conoscere il senso della storia e il bene delle società, essa si è impegnata a discernere i segni della pressione del Regno di Dio. Gli ostacoli che ha dovuto superare non sono stati tanto i suoi insuccessi, quanto i suoi successi reali o immaginari che essa ha considerato come anticipazioni del Regno. L'autonomia attuale del mondo la invita a staccarsi dai suoi successi o dalle sue amarezze per riprendere il cammino di Abramo verso il termine desiderato.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Resistenza e resa. Lettere e altri scritti dal carcere"
Editore: Queriniana Edizioni
Autore: Bonhoeffer Dietrich
Pagine: 792
Ean: 9788839919694
Prezzo: € 73.00

Descrizione:In Resistenza e resa sono documentati gli ultimi anni di vita di Dietrich Bonhoeffer (1943-1945). Il volume contiene lo scambio epistolare che dal carcere militare di Berlino-Tegel Bonhoeffer ha intrattenuto con la propria famiglia e con l'amico Eberhard Bethge (le cui lettere di risposta vengono per la prima volta pubblicate interamente). Contiene inoltre appunti teologici e poesie: il lascito di Bonhoeffer ai cristiani del mondo intero.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Il mio testamento. Il fuoco dell'alleanza"
Editore: Queriniana Edizioni
Autore: Chouraqui André
Pagine: 208
Ean: 9788839909824
Prezzo: € 16.00

Descrizione:Uomo di tre culture, André Chouraqui ha un percorso umano, letterario e spirituale eccezionale. Nato in Algeria nel 1917, ha compiuto gli studi di diritto in Francia dove ha partecipato attivamente alla Resistenza. Stabilitosi in Israele nel 1958, è stato tra l'altro consigliere personale del presidente del consiglio Ben Gurion dal 1959 al 1963. Nella sua opera letteraria vasta e multiforme, che gli è valsa importanti riconoscimenti, hanno un posto di particolare rilievo le sue traduzioni in francese della Bibbia ebraica, del Nuovo Testamento e del Corano, testi di cui egli si è impegnato a mettere in luce le radici comuni. Sono queste radici ad alimentare in lui la speranza di una composizione delle dispute spesso cruente che hanno diviso e ancora dividono i seguaci delle tre religioni monoteiste, per giungere ad una umanità pacificata. È la prima volta che una stessa persona riconduce alla loro fonte Iibri fondatori dei tre monoteismi. In quest'opera l'Autore ci offre la sintesi di una vita di studio, di meditazione e di riflessione e ribadisce il suo messaggio appassionato in difesa dell'uomo. «Scegliere la vita oggi significa rinunciare a giocare con il fuoco delle nostre divisioni e dei nostri odi. Rinunciamo agli orpelli dei nostri ghetti, alle miserie dei nostri pensieri e orientiamoci verso il calore di una fiamma salvatrice, quella del fuoco dell'Alleanza». (André Chouraqui)

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Viaggi nel tempo"
Editore: Queriniana Edizioni
Autore: Drewermann Eugen
Pagine: 120
Ean: 9788839922427
Prezzo: € 9.00

Descrizione:Il tempo: un mistero sul quale l'essere umano si interroga da sempre. Proprio questo è il filo conduttore di un libro in cui le risposte della filosofia e delle religioni al grande quesito vengono analizzate e contrapposte al modo distruttivo di vivere il tempo della nostra società. Attraverso cinque brevi ma incisivi resoconti di viaggio - sul Mare del Nord, nell'Afghanistan degli anni Settanta, non ancora sfigurato da decenni di guerra, in India e in Egitto - Eugen Drewermann riesce a trasmetterci la sua personale (ri-)scoperta di altri modi di percepire l'esistenza e l'eternità; anche il lettore viene reso partecipe dello spirito di luoghi magici, in cui il viaggio nello spazio diventa rivelazione per capire e soprattutto sentire verità superiori offuscate dalle troppe preoccupazioni della vita quotidiana. Un rilievo particolare assume, alla luce degli avvenimenti degli ultimi anni, il capitolo dedicato alle statue dei Buddha di Bamiyan, distrutte nel 2001 dal fanatismo del governo talebano. In un'ampia sezione, ricca di riferimenti alla storia della filosofia e della cultura occidentali, l'autore tratta poi un tema congeniale al suo interesse per la psicologia del profondo: attraverso esempi tratti dalla letteratura e dall'esperienza clinica ci viene presentato il modo di vivere il tempo di diversi "tipi" psicologici. Negli ultimi due capitoli, invece, la fine dell'anno diventa occasione per riflettere sul significato di presente, passato e futuro in un'ottica più propriamente cristiana di fiducia nella vita eterna. Un libro in cui spunti di preziosa meditazione si mescolano a una sempre garbata ironia e a descrizioni piene di lirismo.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Un ebreo marginale. Ripensare il Gesù storico [vol_2] / Mentore, messaggio e miracoli (BTC 120)"
Editore: Queriniana Edizioni
Autore: Meier John P.
Pagine: 1344
Ean: 9788839904201
Prezzo: € 99.50

Descrizione:In questo secondo volume della ricerca di J.P. Meier si approfondisce il tentativo di dare una risposta al più grande enigma della ricerca religiosa moderna: chi era Gesù? L'autore mette a sfondo di queste pagine un immaginario incontro tra un cattolico, un protestante, un ebreo e un agnostico, che si ritrovano per elaborare un documento comune su chi fosse Gesù di Nazaret e su che cosa abbia significato. Un ebreo marginale è ciò che secondo Meier quel documento rivelerebbe. Il primo volume termina con la figura di Gesù ormai prossimo alla maturità. In questo secondo volume, l'autore prende in esame le parole e le opere di Gesù durante il suo ministero pubblico. Dall'analisi attenta che Meier consacra al suo mèntore, al suo messaggio e ai suoi miracoli emerge un ritratto veramente vivo di Gesù. Il secondo volume risolve il dibattito aperto da tempo sul rapporto tra Gesù e il suo mèntore, Giovanni Battista. Si giunge alla conclusione che Giovanni ha esercitato un particolare influsso su Gesù: «In un certo senso, Gesù non fu mai senza Giovanni». Il ministero profetico di Giovanni, il suo messaggio di penitenza, il monito di un imminente giudizio e il rito del battesimo sono confluiti nel ministero stesso di Gesù. L'annuncio della fine dei tempi da parte del Battista continuò decisamente a formare in Gesù la convinzione che Dio stava venendo a salvare il suo popolo. La profonda analisi condotta sui vangeli mostra che la proclamazione del 'regno di Dio' da parte di Gesù andava oltre la minaccia del giudizio, fino alla promessa che tale regno, regno di salvezza e guarigione, era vicino. L'autore confuta il moderno scetticismo, sostenendo in modo persuasivo che la tradizione sui miracoli di Gesù, analizzata in base a criteri storici, non fu inventata dalla chiesa primitiva. Al contrario, tale tradizione risale allo stesso Gesù storico: «Se la tradizione dei miracoli deve essere rigettata in toto perché non storica, allora lo stesso dovrebbe valere per ogni altra tradizione nei vangeli». Contraddicendo altri studiosi, questo libro mostra che Gesù operava come un taumaturgo, non come un 'mago', poiché i miracoli di Gesù avevano lo scopo di «condurre le persone alla fede, al pentimento e al discepolato».

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Segni della parola. Sulla teologia del sacramento"
Editore: Cittadella
Autore: Jüngel Eberhard
Pagine: 224
Ean: 9788830807402
Prezzo: € 24.00

Descrizione:I saggi qui raccolti sono animati dal confronto serrato con la tradizione e la teologia cattolica. Il confronto è condotto in piena adesione all'assunto della giustificazione: il rapporto tra le diverse confessioni esistenti non può ritrovarsi su una base meramente dottrinale. Elemento decisivo è la fedeltà all'evento cristologico, a ciò che esso è: l'unico evento fondatore delle Chiese. Dal 1969 l'autore è docente di filosofia della religione e di teologia sistematica nella facoltà di teologia evangelica di Tubinga.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Spiegazione del credo. Autori moderni per il terzo millennio"
Editore:
Autore: Erasmo da Rotterdam
Pagine: 247
Ean: 9788831111065
Prezzo: € 18.00

Descrizione:Su richiesta di sir Thomas Boleyn, autorevole personaggio della corte di Enrico VIII, Erasmo da Rotterdam compone nel 1533 l'Explanatio Symboli. Organizzata in forma di dialogo tra un catecumeno e il suo catechista, l'opera è una trattazione completa dei dogmi della fede in cui - seppure velatamente - Erasmo formula la tesi dell'origine non apostolica del Simbolo. Nonostante la censura dei dottori della Sorbona - che condannarono l'affermazione erasmiana - e gli attacchi di Lutero, l'Explanatio Symboli ha conosciuto un successo straordinario. Venduta in meno di tre ore alla Fiera di Francoforte del 1533, giunta all'ottava edizione latina nel 1535 e in due versioni in lingue volgari (olandese ed inglese) l'opera va oggi letta e riscoperta come straordinaria sintesi della cultura storico-teologica di Erasmo e documento del suo incomparabile talento critico.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "L'Utopia"
Editore: Laterza
Autore: Moro Tommaso
Pagine: XLVIII-134
Ean: 9788842041962
Prezzo: € 6.90

Descrizione:

Un classico, una lettura irrinunciabile, soprattutto oggi, in cui ogni scenario futuro sembra incerto e si sente un forte bisogno di nuovi ideali comuni.



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Il trionfo della croce. La ragionevolezza della fede"
Editore: ESD Edizioni Studio Domenicano
Autore: Savonarola Girolamo
Pagine: 482
Ean: 9788870944334
Prezzo: € 30.99

Descrizione:È un´opera filosofico-teologica in cui il Savonarola illustra l´originalità e la ragionevolezza della fede cristiana e mostra che Gesù Cristo è l´unico salvatore dell´umanità.L´introduzione è stata curata da padre Massimo Negrelli o. p., mentre la versione in italiano corrente da padre Giorgio Carbone o. p.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Dio è vicino. Un mese con John Henry Newman"
Editore: Centro Eucaristico
Autore: Negri Fausto, Guglielmoni Luigi
Pagine: 128
Ean: 9788886702539
Prezzo: € 7.23

Descrizione:

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Gesù nostra speranza. Saggio di escatologia in prospettiva trinitaria"
Editore: Edizioni Dehoniane Bologna
Autore: Bordoni Marcello, Ciola Nicola
Pagine: 280
Ean: 9788810503607
Prezzo: € 27.50

Descrizione:Il saggio offre un'ampia visione di sintesi su alcuni articoli decisivi del Credo, con un taglio tematico-monografico che attraversa da cima a fondo la professione di fede e la teologia. La buona accoglienza che la comunità scientifica ha riservato a questa trattazione ha indotto a riproporla, arricchita da alcune variazioni significative lungo l'esposizione delle tematiche, soprattutto laddove si tiene conto di pubblicazioni che in quest'ultimo decennio hanno contribuito al dibattito teologico su un tema così vitale come quello dell'escatologia. Ne hanno tratto vantaggio, oltre all'approccio alle singole questioni, l'apparato di note che corredano il volume, le bibliografie ragionate e la bibliografia generale.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Apologia pro vita sua"
Editore: Paoline Edizioni
Autore: Newman John H.
Pagine: 510
Ean: 9788831522236
Prezzo: € 26.00

Descrizione:Provocata da un'accusa di falsità a lui e a tutto il clero cattolico, l'Apologia è giustamente considerata l'opera più geniale del grande inglese e un capolavoro della letteratura autobiografica mondiale. Scritta nel ristretto spazio di tre mesi e sotto una forte pressione emotiva e psicologica, l'opera è un documento prezioso della maturazione teologica e spirituale di Newman e del contesto storico e religioso dell'Inghilterra dell'800. Questa edizione curata da F. Marrone, si avvale di una introduzione ampia e dettagliata che presenta il pensiero di Newman rivisitando alcune delle sue opere più importanti.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Religione e rivelazione"
Editore: Vita e Pensiero Edizioni
Autore: Guardini Romano
Pagine: 186
Ean: 9788834301210
Prezzo: € 15.00

Descrizione:Le società occidentali hanno da tempo confinato la religione nell'ambito angusto delle convinzioni private e insindacabili della coscienza individuale. Se ne potrebbe facilmente fare a meno: la trama della vita quotidiana, così stabile e rassicurante, non ne verrebbe in apparenza compromessa. O ancora, sostengono alcuni, la religione è residuo di uno stadio infantile dell'umanità e le forme in cui sopravvive hanno la stranezza tipica del folklore. In tutt'altra direzione va questo saggio, illustrando quanto sia essenziale per l'esistenza umana l'elemento religioso. La rigorosa analisi di Guardini delinea una realtà che all'uomo moderno, estenuato e indifferente, è diventata fondamentalmente estranea: il senso del sacro, con tutta la sua pregnanza e densità esistenziale, che talora (soprattutto nelle esperienze-limite) attraversa i modi ordinari del vivere, scompaginandoli e mostrandoli sotto diversa luce. Il sacro, quando emerge nell'esperienza, appare sempre come qualcosa di inesplicabile, ineffabile, altro: in una parola, come l'aspetto misterioso del mondo. Ma, sebbene sia così sfuggente, anzi proprio nel suo carattere indecifrabile, lo si riconosce immediatamente. Esso si mostra come reale, potente, significativo, prezioso. Appare, tocca, chiama, muta i rapporti di equilibrio dell'esistenza. Ne alleggerisce il peso, ne orienta il corso, promette salvezza. Allo stesso tempo turba, mette in discussione, rimuove la convinzione che questo mondo sia la nostra casa e suscita la nostalgia di altri luoghi. Come dice Hölderlin, il sacro è «vicino da lontano». Tuttavia, al pari di ogni esperienza umana, l'esperienza religiosa è caratterizzata da una costitutiva ambiguità. Anzi, nell'ambito religioso il positivo e il negativo raggiungono la massima espressione. La storia delle religioni, ma anche recentissimi tragici accadimenti, ne mostrano spesso il volto inquietante, che non cessa di fare riflettere: la voracità dei sacrifici umani agli dei, le efferatezze delle guerre di religione, i fondamentalismi sono eloquenti esempi del lato oscuro del sacro. L'espe-rienza religiosa è problematica: è come un magma vitale, complesso, confuso, che è necessario purificare distinguendo l'autentico dall'inautentico, ciò che mortifica da ciò che dona la vita. È questo lo spazio proprio della rivelazione e della sua ripresa purificatrice nei confronti del sacro. L'ambiguità del religioso viene sciolta in forza del manifestarsi storico di Dio, che nella Scrittura, e nella tradizione su di essa fondata, non mostra i tratti di un'assolutezza che inquieta, bensì quelli del principio affidabile della vita umana.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Esperienze di pensiero teologico. Vie e forme della teologia cristiana (BTC 115)"
Editore: Queriniana Edizioni
Autore: Moltmann Jürgen
Pagine: 336
Ean: 9788839904157
Prezzo: € 29.00

Descrizione:Fare teologia non è stato e non è per Moltmann un'attività astratta al di là del mondo, ma un'attività alimentata dall'esperienza nel mezzo della vita e con la vita. In questo volume l'Autore ripercorre ancora una volta le tappe del suo cammino teologico, descrive gli incontri che hanno segnato la sua biografia e gli eventi che hanno influito sul suo pensiero e lo hanno spinto a elaborare la sua teologia. Si sofferma a lungo sulla prospettiva della speranza, aspetto centrale del suo pensiero teologico, e spiega i concetti fondamentali della propria teologia e la loro intima connessione. Un libro che incoraggia a fare teologia e a interessarsi della teologia. L'opera si articola in quattro parti: I. Che cos'è la teologia? II. Ermeneutica della speranza III. Riflessi di una teologia liberante IV. Nel "vasto spazio" della Trinità

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "«Credo la Chiesa». Precarietà istituzionale e regno di Dio (gdt 284)"
Editore: Queriniana Edizioni
Autore: Duquoc Christian
Pagine: 344
Ean: 9788839907844
Prezzo: € 25.00

Descrizione:La Chiesa cattolica soffre di disfunzioni istituzionali: caso dei divorziati risposati, problema dei ministeri, difficoltà in campo etico, rigidità dottrinali, indifferenza nei confronti dell'opinione pubblica cristiana sono temi ricorrenti. Certo, c'è motivo di rallegrarsi per il fatto che l'autorità ecclesiale si sia coraggiosamente decisa a favore dei poveri e degli esclusi, abbia rotto con l' antisemitismo e manifestato coraggio nel dialogo interreligioso. Tuttavia c' è motivo per deplorare che questa apertura sul mondo sia accompagnata da un irrigidimento della tradizione interna. Denunciare carenze, colpe, mancanza di immaginazione o di iniziativa non può risolvere le questioni suscitate dall'apatia dell'istituzione. È invece un compito teologico necessario manifestare che la Chiesa terrena prende la sua forza e la sua precarietà dalla predicazione del Regno di Dio. Lo scopo dell'opera è quello di far pensare insieme la necessità dell'istituzione ecclesiale e la grandezza del Regno annunciato, per questo l'autore avanza l'ipotesi che la precarità riconosciuta e accettata condiziona la verità della tesimonianza.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Lutero e la Bibbia"
Editore: Queriniana Edizioni
Autore: Corsani Bruno
Pagine: 120
Ean: 9788839924766
Prezzo: € 10.00

Descrizione:Il rapporto di Lutero con la Sacra Scrittura è il frutto di una scoperta esistenziale: che la Bibbia porge al credente l'annunzio dell'amore di Dio e della salvezza per sola grazia. Questo è l"evangelo' scoperto da Lutero nella Bibbia. Esso è diventato il fattore determinante della vita spirituale e dell'attività del Riformatore, nel campo dell'esegesi, della predicazione, della liturgia, della volgarizzazione del testo biblico. È il suo contenuto evangelico che conferisce alla Bibbia un'autorità spirituale senza pari nella vita personale e nella comunità ecclesiale.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Un ebreo marginale. Ripensare il Gesù storico [vol_1] / Le radici del problema e della persona (BTC 117)"
Editore: Queriniana Edizioni
Autore: Meier John P.
Pagine: 472
Ean: 9788839904171
Prezzo: € 39.00

Descrizione:Il testo affronta il più grande enigma della ricerca religiosa moderna: chi era Gesù? Questo libro rappresenta il primo tentativo esauriente di un biblista cattolico americano di trattare in maniera rigorosamente scientifica il "Gesù storico". Per "Gesù storico", Meier intende il Gesù che possiamo recuperare o ricostruire usando gli strumenti della moderna ricerca storica. Considerato lo stato frammentario delle fonti e la natura indiretta degli argomenti, il ritratto che ne deriva è incompleto e talvolta congetturale. Eppure, sostiene l'Autore, qualcosa si guadagna. L'"affermazione unanime" che emerge è aperta all'indagine ed al dibattito di tutte le parti interessate in eguale misura - cattolici, protestanti, ebrei, credenti e agnostici. Può servire come terreno comune per il dialogo ecumenico e per l'ulteriore ricerca. Tra le questioni difficili che Meier affronta nel primo volume: il concepimento di Gesù fu verginale? ebbe fratelli o sorelle? si sposò o fu celibe? era illetterato? conobbe l'ebraico ed il greco come l'aramaico? Il resoconto sobrio e ben ponderato di Meier sulla vita di Gesù è quanto meno sorprendente, come se quasi duemila anni più tardi considerassimo per la prima volta Gesù nel modo in cui devono averlo considerato i suoi contemporanei - "un ebreo marginale" - con tutte le implicazioni e le questioni sollevate da questo titolo deliberatamente provocatorio.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Massimo il Confessore. Liturgia cosmica [vol_16]"
Editore: Jaca Book
Autore: Balthasar Hans U. von
Pagine: 336
Ean: 9788816303782
Prezzo: € 24.79

Descrizione:Massimo il Confessore (580-662) è il teologo che porta a sintesi e pienezza l'opera dei padri della chiesa. Dopo un'accurata formazione e una brillante carriera a Bisanzio si fece monaco a Crisopoli, l'attuale Scutari. Successivamente si trasferì in Africa, dove contrastò la dottrina dell'unica volontà e dell'unica energia in Cristo, prese parte al Concilio lateranense del 649 che si oppose al monotelismo sostenuto dall'imperatore che fece esiliare papa Martino e arrestare Massimo. Von Balthasar ha scritto quest'opera formulando l'interpretazione più convincente del pensiero di Massimo e comprendendo che egli è il pensatore capace di offrire in sintesi il meglio del pensiero patristico, preservando la cristologia di Nicea e di Calcedonia.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Cristianesimo senza sacrificio"
Editore: Cittadella
Autore: Mancinelli Paola
Pagine: 208
Ean: 9788830807167
Prezzo: € 14.50

Descrizione:L'autrice ripercorre le tappe essenziali del cammino di Girard soffermandosi sulla sua originale interpretazione del Cristianesimo, che è anche teoria dell'umano e indagine filosofica. Infatti, demistificando il sacrificio e facendo risplendere i vangeli della loro vera luce sempre nuova, è possibile ripensare e ridare spazio ad un pensiero dell'altro e della gratuità, in un legame sempre nuovo e inedito di filosofia e di teologia.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Croce e risurrezione. Preghiere e riflessioni sulla passione e la Pasqua"
Editore: San Paolo Edizioni
Autore: Rahner Karl
Pagine: 94
Ean: 9788821539336
Prezzo: € 6.20

Descrizione:

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Gesù al Getsemani. De tristitia Christi"
Editore: Paoline Edizioni
Autore: Moro Tommaso
Pagine: 234
Ean: 9788831520881
Prezzo: € 21.00

Descrizione:

È l'ultima opera scritta da Tommaso Moro, mentre si trovava in carcere, in attesa dell'esecuzione capitale, prima che gli venisse tolta la possibilità di scrivere e l'opera si conclude significativamente nel punto in cui i soldati mettono le mani addosso a Gesù.Si tratta di una lunga riflessione che lo statista inglese scrive in uno stile che va dalla meditazione, all'esortazione, all'ironia, all'enfasi oratoria, alla lucidità argomentativa, se sono in gioco questioni teologiche. Profondità del contenuto ed eleganza della forma documentano la statura culturale e spirituale di un grande personaggio che ha segnato l'Inghilterra del 1500 e che tutt'ora di grande attualità.



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Il valore della vita"
Editore: Marietti
Autore: Schleiermacher Friedrich D.
Pagine: 212
Ean: 9788821186820
Prezzo: € 23.24

Descrizione:Meditando sul tempo che irrimediabilmente fugge, in questo saggio il giovane Schleiermacher è indotto a misurarsi con questioni via via più universali e coinvolgenti che investono l'etica e la cultura, le possibilità umane e la ricerca del piacere, la società e l'individuo, la virtù e la felicità. Facendo perno sull'antico e sempre risorgente problema del valore della vita, l'autore ricapitola una delle indagini più squisitamente filosofiche che la cultura occidentale conosca, in un testo che risulta del tutto congruente con i grandi passaggi d'epoca come quello attuale, in cui l'interrogativo qui agitato risulta non solo inevitabile ma altresì urgente.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO


 
TORNA SU