Utilizza la nuova versione del negozio



RICERCA PRODOTTI

Seleziona la categoria di interesse dal menù principale,
in questo modo le tipologie associate saranno subito visibili.


Categoria


Tipologia


Num. Prodotti x Pagina


Ordina Per

Libri - Sessualità E Morale



Titolo: "Sessualità e genere"
Editore: Elledici
Autore: Fiorenzo Facchini
Pagine: 64
Ean: 9788801059496
Prezzo: € 4.00

Descrizione:Negli ultimi anni la questione del "genere" si è imposta all'attenzione della società, creando interrogativi e disorientamento sul piano politico ed educativo. Esiste una teoria del genere? Che cosa propone la cultura che si ispira a questa teoria? Ci sono valori da riconoscere nella cultura del genere? Può avere un senso parlare di identità di genere?... Questa pubblicazione è un agile strumento per gli educatori: raccoglie domande frequenti che vengono poste dai giovani (e meno giovani) sulla questione del genere e abbozza possibili risposte sul piano antropologico, educativo e sociale in una visione armonica, biologica e culturale, della persona.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Antropologia e questioni di genere"
Editore: Edizioni Messaggero
Autore:
Pagine: 176
Ean: 9788825042597
Prezzo: € 9.50

Descrizione:Di che cosa stiamo parlando quando sentiamo discutere, criticare o polemizzare introno alla "differenza di genere"? Perché è qui che va posta l'attenzione e la comprensione della questione. La cosiddetta "Gender Theory" è solo uno degli aspetti e dei versanti del dibattito attuale, ancorchè il più discutibile e contestabile. La monografia cerca di ricondurre il problema nei termini più precisi, veritieri e puntuali all'interno di una cornice sociolgica, antropologica, biblico-teologica maggiormente definita. Notevoli le ricadute sul versante educativo.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Omosessuali e transgender alla ricerca di Dio"
Editore:
Autore: Adrien Bail
Pagine:
Ean: 9788869291210
Prezzo: € 9.50

Descrizione:

Il libro presenta il ritratto di dodici cristiani appartenenti a una piccola fraternità di persone omosessuali e transgender. Come succede a ogni cristiano, il loro percorso di fede somiglia più a un sentiero scosceso che a un'autostrada. Ci sono periodi di smarrimento, di lotta interiore, e poi istanti di rivelazioni e di conversione, ma il tratto che li accomuna tutti è una forte esperienza di Dio nella preghiera.
Un credente omosessuale o transessuale impiega poco tempo per capire che la sua posizione nella Chiesa non viene riconosciuta come tale, obbligandolo a un percorso di pericoloso avvitamento su se stesso. La non accettazione porta al nascondimento. Il nascondimento porta all'invisibilità. L'invisibilità genera la sensazione di non esistere. Ciò che non esiste non viene considerato. Punto. Per rompere questa catena perversa occorre spezzare qualche anello e far emergere il diritto di essere ascoltati, se necessario anche mettersi a gridare come fece Bartimeo in mezzo all'ostilità dell'entourage di Gesù.

L'amore incondizionato che Gesù mostra nei vangeli per ogni uomo e donna che si accosta a lui è il modello da riprendere nella nostra pastorale.



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Il bambino denudato"
Editore: Fede & Cultura
Autore: Gilberto Gobbi
Pagine: 112
Ean: 9788864094762
Prezzo: € 11.00

Descrizione:Molti negano che l’ideologia gender esista, soprattutto nella scuola, ma questo breve lavoro dimostra esattamente il contrario analizzando i contenuti educativi presenti nelle schede dello Standard per l'educazione sessuale in Europa dell’OMS. Le sue linee guida comprendono tutte le varie fasi d’età dalla nascita fino al conseguimento del diploma di scuola media superiore. Il principio su cui si basa questa nuova forma d’indottrinamento è la decostruzione degli stereotipi (culturali e religiosi) sulla sessualità così da strappare i bambini alla loro identità e inculcare in loro sin dalla più tenera infanzia l’uso della genitalità in chiave esclusivamente sessuale e della contraccezione in tutte le sue forme. Si apre così la strada al diritto soggettivo del figlio a tutti i costi e allo stravolgimento del concetto di famiglia. Se questo non è gender, allora che cos’è?

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Uguali mai"
Editore: Lindau Edizioni
Autore: Steven E. Rhoads
Pagine: 464
Ean: 9788867085019
Prezzo: € 28.00

Descrizione:

Oggi più che mai, il modello tradizionale di famiglia e i ruoli che donne e uomini ricoprono nella società, sono oggetto di confronto e accese discussioni. L'ordine determinatosi negli ultimi secoli di storia è in forte crisi: famiglie monogenitoriali, matrimoni fra persone dello stesso sesso, adozione da parte di single e coppie gay, senza contare quanto succede in campo professionale, con una maggiore presenza di donne in tutti i settori, dai lavori manuali alle posizioni dirigenziali.Questi cambiamenti, e le rivendicazioni di status e diritti inevitabilmente connessa, si inseriscono nel dibattito sulla sessualità e sulle differenze di genere che oggi sembra far prevalere la conclusione che le differenze fra uomini e donne, ammesso che esistano, siano insignificanti e «socialmente determinate». Steven Rhoads, al contrario, afferma che, a dispetto di ciò che molti oggi amano credere, le distinzioni sessuali restano profondamente radicate nella natura umana. L'autore presenta un gran numero di prove scientifiche che dimostrano come queste differenze siano innate ed esplora le differenze maschio/femmina per quanto riguarda l'aggressività e l'istinto di dominio, la sessualità e la cura dei figli. Un'analisi, la sua, che a qualcuno potrà sembrare conservatrice e forse anche reazionaria, ma che invece, sgombrando il campo da pregiudizi e posizioni ideologiche grazie al rigore con cui è stata condotta, consente di studiare i fenomeni e i processi in atto nella loro reale complessità.

 

L'AUTORE:

Steven E. Rhoads ha insegnato politiche pubbliche alla University of Virginia per più di trent’anni. Fra le sue opere ricordiamo: The Economist’s View of the World e Incomparable Worth: Pay Equity Meets the Market.



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "La «grammatica» dell'umano oltre il «gender»"
Editore: Studium
Autore: Calogero Caltagirone
Pagine: 192
Ean: 9788838244186
Prezzo: € 16.50

Descrizione:L'attuale contemporaneità è caratterizzata dalla persistente e pervasiva messa in discussione dei costitutivi antropologici fondamentali. La «grammatica» dell'umano, che, strutturalmente, si dà nell'identità differente del maschile e del femminile, viene continuamente disarticolata dal diffondersi delle teorie del gender che determina lo stravolgimento del proprium dell'umano. Il presente lavoro, intendendo offrire coordinate per ritessere il tessuto antropologico ed etico nella contemporaneità, opera una ripresa e un approfondimento del tema con lo scopo di riproporre la «normatività» autentica della «grammatica» dell'umano, la quale, fondata sulla significazione della differenza del maschile e del femminile, individua nella reciprocità la dimensione antropoetica fondamentale del costituirsi e relazionarsi umano.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "La scienza dice no"
Editore: Solfanelli
Autore: Gerard J.M. van den Aardweg
Pagine: 168
Ean: 9788874979714
Prezzo: € 12.00

Descrizione:

L’attualità dell’argomento qui trattato è bruciante, dopo che il percorso per l’introduzione del “matrimonio gay” nell’ordinamento giuridico è ufficialmente iniziato anche nel nostro Paese, nonostante le ben note proteste e contestazioni di quella che possiamo considerare la parte ancora sana del popolo italiano.

Il saggio del dr. Aardweg è solidamente fondato sui dati di una ineccepibile ricerca scientifica, che impegna da più di cinquant’anni l’ottantenne psicologo e studioso. La subcultura gay è riuscita a far prevalere l’idea che l’omosessualità sia un “orientamento sessuale” naturale, innato, pertanto non trattabile con le terapie di tipo psichiatrico e psicoanalitico perseguite con successo dal dr. Aardweg.

Con dovizia di argomenti scientifici l’Autore dimostra la falsità dell’assunto, illuminandoci, nello stesso tempo, sulla vera natura dell’omosessualità e dello “stile di vita” dell’universo gay, ben diverso dall’immagine edulcorata fabbricata dal mondo dell’informazione.



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Sguardi proibiti"
Editore: In Dialogo
Autore: Sara Matarese
Pagine: 56
Ean: 9788881239207
Prezzo: € 4.00

Descrizione:Per te che stai crescendo e vuoi sentirti grande. Per te che hai paura di restare indietro o di restare solo. Per te che non sai ancora chi vuoi diventare. Questo libretto è proprio per te!

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Sviluppo dell'affettività e cultura del «genere»"
Editore: Edizioni Dehoniane Bologna
Autore:
Pagine: 160
Ean: 9788810809686
Prezzo: € 15.00

Descrizione:Educazione di genere e identità di genere sono espressioni che stanno entrando nell'uso comune. Ma di quale genere si parla? E come coinvolge l'identità della persona e l'educazione all'affettività? Quale significato può assumere in relazione alla sessualità umana? Si tratta di una scelta? Oggi la corrente culturale del gender contesta alcuni stereotipi sociali connessi con il genere maschile e femminile e sostiene la legittimità di altri generi, che rappresentano delle varianti e possono essere connessi a condizioni particolari dal punto di vista biologico o psicologico. Si afferma così una distinzione tra identità di genere e sesso biologico e si rivendica a ciascun individuo la scelta dell'identità di genere che vuole avere. Anche l'idea di orientamento sessuale si presta a ogni interpretazione soggettiva, tanto che il range si fa amplissimo e su Facebook si contano fino a 55 varianti diverse.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Amore e desiderio"
Editore: La Scuola
Autore: Wojtyla Karol
Pagine: 54
Ean: 9788835043447
Prezzo: € 7.00

Descrizione:Due testi inediti di Karol Wojtyla, all'epoca Arcivescovo di Cracovia, che sviluppano un approccio antropologico, teologico e pedagogico all'amore umano, mostrando come la sua educazione sia strettamente collegata a quella del desiderio. Si tratta di coniugare le dimensioni dell'affettività e della riflessione, facendo incontrare l'amore e il bene, per evitare che l'incontro con l'altro sia inquinato dalla logica del consumo e dell'uso reciproco. Anche in questo caso, come in ogni altra espressione della persona, si pone la sfida della maturità, la capacità di esprimere l'amore all'altezza della dignità umana.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Due in una sola carne"
Editore: Gribaudi
Autore: Comunità di Caresto
Pagine: 96
Ean: 9788863661842
Prezzo: € 7.50

Descrizione:

Un nuovo libretto-guida sulla relazione nella sessualità dalla Comunità di Caresto, esperta in dinamiche della coppia, corsi e incontri per fidanzati e sposi. Vengono analizzati tutti gli aspetti collegati alla sfera sessuale (come relazionarsi con l’altro, differenza tra fare sesso e fare l’amore, costruire una buona intesa di coppia e farla crescere nel tempo, genitorialità responsabile, tradimento…) e ai figli (quando non arrivano, metodi naturali, fertilità, parlare di sesso con i figli…). Nell’ultima parte vengono approfonditi la visione biblica e i pregiudizi sbagliati sulla Bibbia, il giudizio della Bibbia sulla sessualità, la prospettiva della Chiesa cattolica a proposito di sesso e matrimonio e la castità come virtù, non come rinuncia.



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Diritti distorti"
Editore: Ares Edizioni
Autore: P. Giorgio Liverani
Pagine: 240
Ean: 9788881556755
Prezzo: € 16.00

Descrizione:

Diritti o desideri? Diritti o poteri? Diritti o possibilità? Insomma, Diritti o distorti, cioè falsi diritti inventati per soddisfare i propri disegni o per scardinare una società ritenuta retrograda?Questi interrogativi riguardano i cosiddetti «nuovi diritti», che prendono sempre più piede e crescono anche di numero. Tra le novità sono, ai due estremi reciproci, il «diritto di morire» e, tanto per fare un esempio, il «diritto all'insulto» reclamato a gran voce dalle «curve» degli stadi delle domeniche calcistiche. In mezzo si collocano il diritto all'aborto, alle manipolazioni genetiche, ai mutamenti di genere, al matrimonio fra persone dello stesso sesso.Il titolo di questo libro non è un gioco di parole, ma un dilemma drammatico che investe la nostra vita personale, quella dei nascituri e di chi è stanco della vita e non necessariamente prossimo alla morte. Investe la società civile e la rete delle relazioni, che ne è lo scheletro, la religione e quindi la fede, ma anche l'ethos degli agnostici e degli atei, infine le ideologie residue e la politica, perché riguarda l'antropologia e dunque l'intera idea, il concetto, l'immagine, la visione, il significato dell'uomo sulla Terra. L'Autore del Dizionario dell'Antilingua, traccia in queste pagine una visione potente della nuova Babele, dell'uomo che oggi esattamente come migliaia di anni fa sostituisce al Verbo la sua parola, all'Assoluto la sua finitezza, affermando sé stesso col tentativo, che risulterà vano, di dare un nome nuovo a tutte le cose.



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Due papà, due mamme"
Editore: La Meridiana
Autore: Alessandro Taurino
Pagine: 220
Ean: 9788861534544
Prezzo: € 18.50

Descrizione:Di genitorialità omosessuale si parla tantissimo, ma se ne parla molto spesso attraverso prospettive discorsive inquinate in partenza, da cui si fanno discendere o derivare concezioni che rinforzano o confermano visioni distorte. Se la genitorialità è una dimensione che implica il rimando a precise competenze, che in linea generale ineriscono la dimensione della cura, secondo quali criteri è possibile pensare che le persone omosessuali possano non avere o non abbiano tale competenza? Perché a livello sociale e culturale sembra persistere e resistere una visione di omogenitorialità come contesto disadattivo e deviante per la crescita dei bambini e delle bambine?Lo scopo di questo volume è quello di inaugurare nuovi saperi che diano adito - ripercorrendo simbolicamente un noto paradigma foucaultiano - a nuove forme di potere. Un potere che non è quello negativo legato all'esercizio della forza, al predominio, al controllo, alla coercizione, ma potere positivo della relazione, dell'incontro, dell'apertura e dell'ampliamento degli orizzonti di senso; dell'integrazione dei diversi punti di vista attraverso cui si può guardare alla complessità del reale; potere come abbattimento di chiusure comunicative, confronto dialettico e costruttivo, condivisione di vissuti ed esperienze, destrutturazione del pregiudizio, della discriminazione, della stigmatizzazione, dell'esclusione.L'obiettivo del libro non è pertanto quello di convincere il lettore in modo ideologico della funzionalità della genitorialità omosessuale, ma di presentare e discutere approfonditamente i criteri epistemologici e metodologici per guardare alla genitorialità come complessa funzione psicologica, oltre che come dimensione di ruolo.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Sessualità e politica"
Editore: SugarCo
Autore: Giancarlo Ricci
Pagine: 240
Ean: 9788871987019
Prezzo: € 16.80

Descrizione:

La prospettiva gender parte dalla sfera individuale e pretende, in nome dell’uguaglianza e di nuovi diritti, di estendersi all’intera comunità. Un certo uso ideologico dello scientismo e delle biotecnologie mira a sovvertire i concetti fondanti la nostra civiltà: l’identità sessuale, la differenza tra i sessi, la famiglia, la filiazione. Le unioni gay, le adozioni omogenitoriali, la fecondazione eterologa sono temi che prescrivono un’amputazione antropologica: in nome della necessità del modernismo sottrae allo statuto dell’umano alcuni referenti simbolici e identitari che da sempre lo hanno istituito. Ne risulta una negazione dello psichico per celebrare il trionfo narcisistico dell’Io a discapito del bene comune. In questo libro l’autore — dopo Il padre dov’era — individua 60 voci che mappano un terreno su cui si gioca una scommessa decisiva. È un viaggio che attraversa alcuni concetti cardine della psicanalisi, della filosofia, del diritto, dell’antropologia.

Giancarlo Ricci, psicanalista e saggista, vive e lavora a Milano. Membro di ALIPSI (Associazione Lacaniana Italiana di Psicoanalisi), redattore dei Quaderni LETTERA, è stato Giudice Onorario presso il Tribunale per i Minori di Milano. Studioso di Sigmund Freud, ha pubblicato diversi libri tra cui L’atto e la storia. Benedetto XVI, papa Francesco e la fine del Novecento (2013) e, per la Sugarco Edizioni, Il padre dov’era. Le omosessualità nella psicanalisi (2013).



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Gender questo sconosciuto"
Editore: Fede & Cultura
Autore: Aldo Rocco Vitale
Pagine: 128
Ean: 9788864094557
Prezzo: € 12.00

Descrizione:

Poco conosciuto, sottovalutato e da più parti negato come invenzione propagandistica della Chiesa cattolica, il pensiero gender esiste e agisce a tutti i livelli della società. La negazione della differenza tra l’identità maschile e quella femminile non insita nella natura ma nella cultura è la prova di una vera e propria ideologia che ha per fine l’utopia di una nuova era di pace sociale senza discriminazioni. Questo libro risponde ai molti punti oscuri del pensiero gender: le sue origini, i suoi sviluppi, i suoi legami con il movimento gay e il femminismo, i problemi antropologici e biogiuridici che inevitabilmente solleva. Con una convinzione: l’unico fine che può conseguire è la distruzione totale dell’identità personale.



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Gendercrazia, nuova utopia"
Editore: SugarCo
Autore: Chiara Atzori
Pagine: 200
Ean: 9788871987002
Prezzo: € 16.50

Descrizione:

La «teoria gender» esiste o non esiste? Sesso e gender sono equivalenti? Mass media, legislatori, politici e in generale la società intera sono sollecitati da una visione antropologica in cui la differenza tra maschile e femminile è oscurata e proposta come liberamente opzionabile a seconda delle preferenze individuali.

Una nebulosa di istanze psicanalitiche, materialiste, unite al femminismo e all’omosessualismo militanti oggi sta diventando una modalità di pensiero egemonico unico, ribattezzato «gendercrazia » per il suo potente apparato di sostegno economico e mass mediatico. Il gender in effetti è una visione antropologica distorta, teorica e scollegata dalla realtà, partorita da élites accademiche grazie alla saldatura tra la cosiddetta French theory e l’oligarchia progressista americana, un ristretto gruppo di persone dotate di grande potere economico e ampio accesso ai sistemi di comunicazione. La risposta alla teoria gender non può essere una sterile opposizione, ma la rivalutazione e la testimonianza dei fondamentali princìpi oggettivi bio-psico-relazionali oltre che simbolici che contraddistinguono la differenza tra uomini e donne.

CHIARA ATZORI, medico ospedaliero specialista in infettivologia presso un ospedale milanese, è autrice di numerose pubblicazioni scientifiche in ambito HIV-AIDS. Membro di Scien za e Vita Milano e dell’Associazione Obiettivo Chaire, partecipa da anni alla rubrica « Il medico in diretta » a Radio Maria, con conversazioni di argomento infettivologico e bioetico. Ha scritto articoli su Studi Cattolici, il Timone, Avvenire. Per Sugarco ha pubblicato Il binario indifferente. Uomo e donna o GLBTQ? (2010).



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Uomo e Donna. Considerazioni sull'Antropologia Duale"
Editore: Edusc
Autore: Marta Brancatisano
Pagine: 134
Ean: 9788883335396
Prezzo: € 18.00

Descrizione:Uno sguardo ricognitivo sul mondo rivela come, accanto a condizioni economiche diversificate alla radice dell'identità dei vari paesi, della loro cultura e della loro politica, ha un posto importante il modo in cui si concepisce, si valuta e si vive la relazione tra uomo e donna, con i conseguenti legami e le implicazioni sociali che da essa derivano. I repentini cambiamenti sociali e l'evolversi delle forme di interazione umana, hanno portato alla odierna emergenza antropologica: conoscere l'uomo comporta oggi una ricerca più ampia di quella intrapresa da Diogene. Uomo e donna sono in cerca di identità, e la conoscenza della loro relazione è la via per affrontare una prospettiva esistenziale la cui valenza è vitale e attende ancora di essere dispiegata. Se il messaggio, nonché il senso, di tutta la rivelazione cristiana è l'amore che Dio infonde in ogni cosa creata, in una prospettiva realistica e non virtuale è necessario riconoscere alla relazione uomo-donna una centralità strutturale rispetto a tutto il creato.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Gender"
Editore: Paoline Edizioni
Autore: Tonino Cantelmi
Pagine: 40
Ean: 9788831546973
Prezzo: € 4.00

Descrizione:Dopo il fortunato Educare al femminile e al maschile (scritto a quattro mani con Marco Scicchitano), e il recentissimo Nati per essere liberi, torna Tonino Cantelmi con un breve glossario per muoversi meglio nel vasto e complesso mondo della teoria del gender, attualmente al centro di accesi dibattiti in ambito sociale e, in particolare, scolastico ed educativo. Che cosa sono: il gender, l'identità di genere, l'orientamento sessuale, il transessuale ecc.? Questi termini e tanti altri simili, spesso, sono usati anche impropriamente generando un'enorme confusione e incomprensione tra gli interlocutori e tra gli operatori.Il libricino intende fare chiarezza su questi termini, per aiutare le persone interessate a usare un linguaggio aggiornato e corretto e, al tempo stesso, far comprendere il tentativo oggi in atto di negare la differenza e la radice sessuata dell'identità personale. Perché, come afferma l'autore: "appare evidente che uno dei fenomeni alla base della crisi della relazione interpersonale è costituito proprio dalla rinuncia all'identità sessuale e al ruolo sessuale, in favore di un'assoluta fluidità dell'identità stessa e dei ruoli, con la conseguente rinuncia alla responsabilità nella relazione e alle sue caratteristiche generative".

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Genere"
Editore: Edizioni Messaggero
Autore: Vantini Lucia
Pagine: 112
Ean: 9788825041095
Prezzo: € 11.00

Descrizione:In questo momento "genere" è divenuta parola pericolosa, attorno alla quale si agitano diversi conflitti. Queste pagine si addentrano nel discorso allo scopo di fare chiarezza là dove la polemica impedisce la lucidità, mostrando da dove proviene questa categoria, a quali domande intende rispondere, quali intenzioni essa racchiuda e, soprattutto, che cosa accade quando la si adopera nelle diverse discipline o contesti. Si scopre così che i pensieri "di genere" non possono essere facilmente scambiati per un invito a dimenticarsi dei corpi, e che sono portatori di una domanda essenziale: quali modelli di maschilità e di femminilità abitano la nostra cultura?

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Maschio e femmina li creò"
Editore: San Paolo Edizioni
Autore: Michelangelo Tortalla, Enrica Oddone
Pagine: 168
Ean: 9788821596629
Prezzo: € 8.90

Descrizione:Nella società attuale, diventare femmine e maschi è molto più complesso rispetto al passato. La differenza originaria fra il maschile e il femminile è innanzitutto fisica ed esteriore, stabilita da una codificazione genetica ineludibile. Tale diversità, poi, caratterizza anche tutti gli aspetti interiori della persona, che si esprimono nei comportamenti, nelle relazioni e nella sessualità. Per scoprire questo "mistero- della condizione umana e cristiana, gli autori strutturano un viaggio avventuroso e pieno di fascino. Ogni tappa guarda alla bellezza della differenza maschio-femmina, e la mette in relazione, volta per volta, allo sviluppo biologico, psicologico-relazionale e sessuale. Il viaggio permette di recuperare la vitale importanza dell'innamoramento, del legame amoroso e del desiderio sessuale, elementi fondanti la vita di coppia e la costruzione dei legami familiari.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Nati per essere liberi"
Editore: Paoline Edizioni
Autore: Tonino Cantelmi
Pagine: 240
Ean: 9788831546492
Prezzo: € 14.00

Descrizione:Gli Standard per l'Educazione Sessuale promossi dall'Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS) sono stati approvati dall'Unione Europea (UE) e sono già in uso in Italia, in particolare, nelle scuole materne ed elementari.Gli Standard propagandati nelle scuole si ispirano alla controversa teoria del gender e sono applicati senza un'idonea previa valutazione.Nel libro l'Autore analizza i loro aspetti critici e le loro lacune scientifiche, mettendone in discussione la validità al fine di una buona educazione sessuale in ambito scolastico.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "La teoria del «gender» e l'origine dell'omosessualità"
Editore: San Paolo Edizioni
Autore: Tony Anatrella
Pagine: 168
Ean: 9788821574344
Prezzo: € 14.90

Descrizione:«Il volume di Mons. Anatrella si presenta come un esempio emblematico di cosa significhi l'inestirpabile proposta culturale della fede cristiana». (dalla Prefazione del card. Angelo Scola) La teoria del genere sostiene che, prima d'essere uomini o donne, noi siamo tutti esseri umani. Ma l'essere umano in sé non esiste. Noi non siamo asessuati: le persone umane, infatti, sono o uomini o donne. Inoltre il vero significato dell'alterità umana ? uomo/donna ? proviene dalla rivelazione cristiana. Il matrimonio non può essere compreso che a partire da un corpo sessuato che permette l'unione e la comunione tra un uomo e una donna, chiamati a formare una carne sola. La teoria del genere, inoltre, oppone costantemente l'uomo alla donna spingendosi fino alla rivendicazione di un potere femminile che esclude l'uomo dalla procreazione. Dimostra così di ignorare che il compimento dell'essere umano maturo si realizza allorché il soggetto prende coscienza dell'interdipendenza tra l'uomo e la donna. Questo agevola la loro relazione di cooperazione, di complementarità e di ruoli assunti secondo le qualità, le competenze e il simbolismo di ogni sesso.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Gen(d)erazione nuova"
Editore: Passione Educativa
Autore: Riccardo Fenizia
Pagine: 200
Ean: 9788898103249
Prezzo: € 10.20

Descrizione:

Essere maschio o femmina non è soltanto avere un tipo di organo genitale o un altro, ma molto più: è una ricchezza e una possibilità, da condividere e attraverso cui collaborare alla nascita di nuove persone, di nuovi uomini. Ci troviamo al cuore della civiltà umana, della nascita e della crescita di esseri umani. Siamo uomini o donne integralmente tali, il sesso non è una mera appendice biologica, infatti caratterizza ed esprime tutta la persona. Come mai oggi tutto ciò viene messo in discussione o esplicitamente negato? Prendendo in considerazione la ‘teoria del gender’ (o, in altra prospettiva, l’‘ideologia del gender’), ci si domanda perché questa vede le differenze tra maschi e femmine come ‘costruzioni sociali’ di ‘stereo...



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "La riscoperta dell'eros"
Editore: Edizioni Dehoniane Bologna
Autore: Martin M. Lintner
Pagine: 200
Ean: 9788810406182
Prezzo: € 22.50

Descrizione:La morale sessuale cattolica viene ripetutamente rimproverata di avere «avvelenato l'eros» e di essere un accumulo poco aderente alla realtà di divieti ostili al corpo, caratterizzati in modo unilaterale da una visione maschile e celibataria della sessualità. In altri termini, l'etica proposta dalla Chiesa di Roma non risponderebbe in modo adeguato alla complessa realtà della vita e alle molteplici forme di relazione tra le persone. Nel volume il teologo Lintner accoglie la sfida di esaminare a fondo questi rimproveri e assume come filo conduttore una sessualità concepita come forma che crea relazione e dona vita, come linguaggio dell'amore e fonte di gioia e di piacere. Tuttavia, essa è anche il luogo in cui si esprime la vulnerabilità delle persone e dei loro rapporti, fino alle degenerazioni dello sfruttamento e dell'abuso sessuale.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "L'altra metà della Chiesa"
Editore: Cittadella
Autore: Dell'Agli Sebastiano
Pagine: 130
Ean: 9788830814547
Prezzo: € 14.80

Descrizione:Un libro tra Bibbia e Psicologia. Un percorso in compagnia di Giacobbe e Rachele, Mosè e Miriam, Davide e Abigail ed altri ancora. Un libro che focalizza la necessaria reciprocità uomo-donna nella pastorale della Chiesa. Per andare al di là dei rischi dell'autoreferenzialità clericale o delle complicità mondane. Per ancora pensare la differenza e approfondire l'umano nella sua declinazione maschile e femminile. Per sviluppare rapporti di alleanza evangelica e di reciprocità adulta.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO


 
TORNA SU