Articoli religiosi

Libri - Educazione E Pedagogia



Titolo: "Bambini invisibili"
Editore: Junior
Autore:
Pagine:
Ean: 9788884348890
Prezzo: € 15.00

Descrizione:

Nel marzo 2020 il lockdown di scuole e servizi per l'infanzia, a causa della diffusione pandemica del virus Covid-19, ha costretto i bambini e le bambine, insieme alle loro famiglie, a una condizione di clausura domestica. La marginalità della condizione infantile e il non riconoscimento a bambine e bambini dei loro specifici diritti e bisogni anche in momenti di emergenza li hanno resi socialmente "invisibili". Ma al tempo stesso è emersa l'urgenza di una riflessione pedagogica e politica sul "bambino sociale", sulla sua posizione di soggetto silenzioso, non ascoltato di fronte a scelte urgenti che lo riguardano. I bambini più di tutti hanno subito il trauma dell'isolamento rotto di tanto in tanto, e solo virtualmente, dalle occasioni di comunicazione a distanza, didattica o affettiva.

La direzione della rivista Infanzia ha voluto dar voce e immagine a questa condizione d'invisibilità, sollecitando le famiglie a rappresentarla fotografando giochi, attività didattiche (a distanza), momenti di vita quotidiana, prove di resistenza e resilienza in atto nelle proprie case durante il lockdown. Molte famiglie hanno risposto e circa 150 fotografie sono arrivate in redazione. Ne danno conto una mostra e questo volume, che presenta una selezione d'immagini accompagnata da analisi e ricerche di studiosi di scienze dell'educazione che, a partire dalle suggestioni delle fotografie, hanno indagato la condizione dell'infanzia nel trauma dell'evento pandemico, per guardare oltre, prospettando visioni e condizioni del rapporto fra adulti e bambini che non si riduca a un semplice "ritorno alla normalità".



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Annali di storia dell'educazione e delle istituzioni scolastiche. Vol. 27/2020:"
Editore: Morcelliana Edizioni
Autore:
Pagine: 320
Ean: 9788828403036
Prezzo: € 35.00

Descrizione:SEZIONE MONOGRAFICA L'Umanesimo ri/formativo. Leggere, scrivere, vivere nel Quattrocento italiano a cura di Monica Ferrari e Giuseppe Tognon Monica Ferrari, Premessa Robert Black, The School of Santissima Annunziata during the Fourteenth and Fifteenth Centuries. Humanism and Music in a Florentine Convent Mariarosa Cortesi, Alcuni passi nella scuola del primo Quattrocento tra artes sermocinales e artes reales Christiane Klapisch-Zuber, Stratégies humanistes contre les violences pédagogiques du Quattrocento Monica Ferrari, Il tema dell' humanitas nell'educazione epistolografica e retorica alla corte degli Sforza Federico Piseri, Dalla schola alla cattedra. Giorgio Valagussa allievo e maestro tra lo studium guariniano di Ferrara e la corte sforzesca di Milano Marco Bartoli, Un atelier pedagogico rinascimentale. Il monastero del Corpus Domini di Bologna Paolo Rosso, L'educazione delle élites intellettuali di corte. Umanesimo e pedagogia nell' entourage dei duchi di Savoia nel tardo Quattrocento Patrizia Bertini Malgarini - Ugo Vignuzzi, Le "lingue nuove" nelle grammatiche latine degli Umanisti italiani David Salomoni, Mobilità sociale e scuola nelle signorie padane del tardo Medioevo. Alcuni esempi del XV e XVI secolo Matteo Morandi, Umanisti e umanesimo nella letteratura storico-pedagogica italiana dall'Unità alla Grande guerra Giuseppe Tognon, La storia dell'educazione e la modernità storiografica. Il caso dell'«Umanesimo civile» italiano del Quattrocento

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: ""Nulla di più arduo che amarsi""
Editore: Marcianum Press
Autore: Giorgia Pinelli
Pagine: 384
Ean: 9788865127575
Prezzo: € 26.00

Descrizione:Questo volume muove dalla convinzione che sia possibile (e urgente) ripensare un'educazione all'amore, ripartendo dalle domande fondamentali. Chi è l'uomo? Cos'è l'amore, cos'è il desiderio? Qual è il vero volto di Eros? Che cosa significa educare? Tali interrogativi sono affrontati in un itinerario che prende avvio dalla viva voce dei giovani e attraversa gli impliciti antropologico-pedagogici oggi prevalenti nell'educazione affettiva a scuola, assieme alle immagini e ai miti di Eros/Amore che popolano il nostro immaginario.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Il viaggio di Zaher"
Editore: La Meridiana
Autore: Giuseppina Fioretti, Francesca Grisot, Gianna Viale
Pagine: 120
Ean: 9788861538016
Prezzo: € 16.50

Descrizione:8 dicembre 2008. Deve ancora cominciare l'inverno. Nel limbo di Patrasso Zaher si imbarca su una nave diretta verso l'Italia. Come compagno e confidente il suo taccuino. Ecco il mare: l'ultima traversata per lui. La prima di tante per chi leggerà il suo taccuino. Il viaggio di Zaher è il frutto di un progetto di didattica interculturale e inclusiva pensato per le scuole per sensibilizzare gli alunni all'interculturalità e, in particolare, alla realtà dei minori stranieri non accompagnati, come Zaher Rezai, il minore afghano sbarcato a Venezia nel dicembre 2008 e deceduto sotto il camion con cui tentatava di raggiungere un luogo sicuro in cui chiedere asilo. La vicenda di Zaher è raccontata come un intreccio di tre sezioni: prosa e poesia, scritte dai bambini della scuola di Favaro Veneto (VE) in cui il progetto è nato, si mescolano alla storia vera, illustrate dalla mano di Letizia Camiletti, per concludersi con approfondimenti tematici in forma di schede ludico-didattiche, che possono essere affidate direttamente ai bambini o diventare punto di partenza per attività interdisciplinari.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "History Telling"
Editore: Vita e Pensiero
Autore: Paolo Colombo
Pagine: 268
Ean: 9788834343111
Prezzo: € 22.00

Descrizione:Non la solita storia. E non il solito libro. Questo volume mette infatti a disposizione di tutti i lettori, e non solo degli specialisti, sei esempi di History Telling, la modalità originale con la quale Paolo Colombo trasmette da anni il sapere storico al di fuori delle aule univer­sitarie, in teatri che sono andati riempiendosi di un pubblico sempre crescente, conquistato dall'appassionante mix di ricerca scientifica e abilità narrativa. La scommessa di restituire il fluire di quei rac­conti anche sulle pagine di un libro è piena­mente vinta: nella narrazione di episodi molti diversi tra loro - dalla distruzione di Varsavia a opera dei nazisti durante la Seconda Guer­ra Mondiale all'ultrasecolare sfruttamento del Congo, da Adriano Olivetti a John Fitzgerald Kennedy, dai legami tra rock, giovani e droga a quelli tra Disco Music e coming out dei gay a livello sociale - la Storia si intreccia alle storie con sapiente facilità, in un meccanismo nar­rativo in cui ogni parte ha il suo ruolo e il suo senso, anche gli 'intermezzi' musicali, anche le citazioni letterarie, anche gli incroci inediti e le memorie personali, per giungere a qualcosa di nuovo che va al di là sia della divulgazione sia della scrittura accademica. La ricca introduzione svela il terreno nel qua­le il metodo del progetto di «Storiaenarrazione» è stato pensato e coltivato, dando vita a una riflessione sul senso della Storia, del suo insegnamento e della sua conservazione nella memo­ria collettiva di un tempo, come il nostro, in cui tutto sta cambiando molto più che rapidamente. Anche la Storia stessa. Appunto: non la solita Storia.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Figure educative del mito"
Editore: Rubbettino Editore
Autore: Angela Arsena
Pagine: 186
Ean: 9788849865943
Prezzo: € 15.00

Descrizione:L'epistemologia pedagogica elabora autonomamente modelli, metodi e giustificazioni teoriche che fondano e dispiegano il gesto educativo. In questo senso però anche la letteratura può essere intesa come innovativo locus pedagogicus. La fictio narrativa è infatti capace di spalancare universi conoscitivi intorno all'affettività, alla genitorialità, all'alterità, alla diversità. Questa efficacia pedagogica del racconto sta nel tessuto narrativo e nella trama che si svolge e si riavvolge, nella capacità di dare e di ridare il nome alle cose, facendo in modo che l'uomo possa riappropriarsi di una sua prerogativa fondamentale, conquistando così, per successive tappe sempre più complesse, un vocabolario relazionale capace di sottrarre, soprattutto i giovani, all'analfabetismo emotivo di nuovo conio che probabilmente imperversa. Il mito greco, come uno dei primi e più noti esercizi narrativi dell'umanità appare, allora, come risorsa pedagogica e giacimento di figure educative ancora valide nella progettazione pratica e didattica contemporanea.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Il segno del sacro nell'agro nocerino sarnese"
Editore: Editrice Domenicana Italiana
Autore:
Pagine: 112
Ean: 9788894876819
Prezzo: € 10.00

Descrizione:La formazione estetica è il metodo dell'educazione qui proposto a classi di scuola secondaria inferiore, di scuola dell'infanzia e di scuola primaria. Le unità di apprendimento fanno riferimento a realtà dell'agro nocerino-sarnese: - progettazione e realizzazione di strutture sacre; - la figura del vescovo san Prisco - la figura di sant'Anna - il fiume Sarno - il Battistero paleocristiano di Nocera Superiore (SA) - il museo della valle del Sarno - la festa della Madonna delle galline - il ciclo pittorico del "Miracolo dell'impiccato" del complesso monastico di sant'Anna a Nocera.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Integrazione del disabile"
Editore: Morcelliana Edizioni
Autore: Luigi D'Alonzo
Pagine: 224
Ean: 9788828402886
Prezzo: € 20.00

Descrizione:In questo lavoro abbiamo voluto recuperare le ragioni per cui il nostro sistema educativo integrato si è strutturato facendo una scelta netta, coraggiosa, ma anche lungimirante sul piano inclusivo. Le radici sono importanti, non si notano ma permettono alle piante di vivere in superficie. Abbiamo recuperato le radici, le ragioni, le fondamenta delle nostre azioni educative con i disabili dialogando con i grandi personaggi che hanno saputo indicare strade, percorsi innovativi e validi per le persone con deficit. I loro scritti non appartengono più al bagaglio di conoscenze degli educatori italiani, ma le loro idee sussistono e continuano a vivere silenti nelle azioni formative, nelle proposte didattiche, nei percorsi scolastici che giornalmente si propongono ai disabili. Le radici, però, servono a ben poco se non si proiettano con nuovi indirizzi e nuova luce sul nostro futuro. Ecco perché in questo saggio quello delle prospettive è tema conduttore, è strada che ci permette di riflettere e di guardare con positività ed ottimismo al futuro.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Ce l'hai un segreto?."
Editore: Paoline Edizioni
Autore: Jennifer Moore-Mallinos
Pagine: 32
Ean: 9788831552691
Prezzo: € 8.90

Descrizione:Quanti e quali tipi di segreti esistono? Tanti! Alcuni sono buoni: le feste a sorprese, il regalo per un amichetto, una cosa bella condivisa con l'amico del cuore, il nascondino di qualcuno durante il gioco... Sono segreti buoni che rendono felici tutti. E poi ci sono altri segreti... rattristano, imbarazzano, spaventano... Questi sono segreti che bisogna imparare a gestire e a raccontare alle persone giuste. Il libro, attraverso narrazione e illustrazioni accompagna il bambino in questa importante scoperta, fondamentale per una crescita sana e matura. Le ultime due pagine sono una nota di metodo dedicata a genitori e operatori del sociale che lavorano con minori.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Un altro Émile"
Editore: Morcelliana Edizioni
Autore: Andrea Potestio
Pagine: 288
Ean: 9788828402718
Prezzo: € 22.00

Descrizione:Una rilettura inedita e provocatoria dell'Emile, a partire dalle riflessioni di Starobinski e Derrida. Jean-Jacques Rousseau non inventa soltanto il puerocentrismo e l'educazione progressiva, ma la sua riflessione pedagogica interroga in profondità le dimensioni etiche e ontologiche della costituzione dell'essere personale. Emilio incarna una possibilità concreta, e attuale, per il rilancio di una umanità più buona e operosa. Una rilettura inedita e provocatoria dell'Émile, a partire dalle riflessioni di Starobinski e Derrida. Jean-Jacques Rousseau non inventa soltanto il puerocentrismo e l'educazione progressiva, ma la sua riflessione pedagogica interroga in profondità le dimensioni etiche e ontologiche della costituzione dell'essere personale. Emilio incarna una possibilità concreta, e attuale, per il rilancio di una umanità più "buona" e "operosa". «Non basta sentire il proprio cuore e cogliere la propria bontà per poterla manifestare, perché i legami sociali hanno corrotto, parzialmente o completamente, la natura originaria. Il divenire storico e i mutamenti della società hanno degenerato l'essenza dell'uomo e hanno permesso l'irruzione del negativo. Partendo da questa considerazione, la soluzione classica di fondere la finalità del singolo individuo con quella della comunità di appartenenza non è più percorribile. [...] Rousseau non si limita a descrivere la situazione, complessa e articolata, dell'uomo moderno che non riesce a manifestare in modo armonico la propria singolarità all'interno delle convenzioni sociali, ma propone anche alcune soluzioni».

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Maestri e pratiche educative dalla Riforma alla Rivoluzione francese"
Editore: Morcelliana Edizioni
Autore:
Pagine: 272
Ean: 9788828402077
Prezzo: € 22.00

Descrizione:Secondo di una serie sulla storia della didattica dal XV secolo a oggi, il volume si offre al lettore come un dialogo tra studiosi di vario orientamento chiamati a discutere, a partire da diverse fonti, sull'intreccio fra teoria e pratica educativa in contesti culturali assai difformi nell'Europa di antico regime. Nei capitoli emergono profili di "maestri" e precettori, nel divenire di relazioni di insegnamento/apprendimento duali e di gruppo in realtà educative plurali, tra persistenze e innovazioni metodologiche, mentre si "inventano" nuove scuole per differenti ambienti sociali. Nella sezione iniziale dell'opera si affrontano alcuni temi di fondo sul lungo periodo, mettendo inoltre in risalto il dibattito storiografico sulla scuola tra XVI e XIX secolo, in un momento cruciale della storia italiana, all'indomani dell'Unità, anche nel ridefinirsi di saperi e discipline.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Maestri e pratiche educative dall'Ottocento ad oggi"
Editore: Morcelliana Edizioni
Autore:
Pagine: 320
Ean: 9788828402084
Prezzo: € 24.00

Descrizione:Terzo di una serie dedicata alla storia della didattica lungo una cronologia di sei secoli, dal Quattrocento a oggi, il libro s'interroga sulla complessa trama che lega, nell'età contemporanea, uomini e istituzioni, teorie e pratiche, docenti e discenti, in spazi deputati all'istruzione e non solo. I capitoli, dove generale e particolare si confrontano anche sulla base di diverse interpretazioni storiografiche, mettono in rilievo alcune delle molteplici questioni - dentro, fuori e a lato rispetto alla scuola - problematizzando il rapporto fra politica ed educazione, ma anche sottolineando l'emergere d'inedite modalità di apprendimento non formale e informale. Sul versante delle pratiche, tra XIX e XXI secolo, mentre la "lezione" si avvale di sempre nuovi sussidi didattici, la realtà italiana e l'intero Occidente attraversano scenari in rapido cambiamento, che alterano significativamente l'idea di formazione, di uomo, di società.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "La vita educa"
Editore: Morcelliana Edizioni
Autore: Spranger Eduard
Pagine: 160
Ean: 9788828402657
Prezzo: € 16.00

Descrizione:Nei due scritti di Eduard Spranger che qui vengono presentati - La vita educa e L'educatore nato - si affrontano problematiche fondamentali per l'educazione: è vero che la vita, di per se stessa, educa? Esiste l'educatore nato? Si tratta di questioni portanti che riguardano la legittimità di progettare l'azione educativa e la possibilità della formazione, anche del maestro. Spranger affronta il discorso pedagogico non cessando mai di interrogarsi, e pensando l'educazione come atto grazie al quale il valore di ogni singolo uomo si rapporta ai valori della cultura, o meglio, alla cultura come valore, di cui l'educatore si fa interprete.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "I gradini dell'ascesa"
Editore: Morcelliana Edizioni
Autore: Mauro Laeng
Pagine: 96
Ean: 9788828402664
Prezzo: € 10.00

Descrizione:«I temi che polarizzano la trattazione del libro sono la Vita e l'Uomo. Il primo costituisce la base, il secondo il vertice. Possiamo percorrere l'itinerario come preferiamo. Nel libro, dopo alcuni paragrafi introduttivi, ho scelto il percorso in salita; cioè costruttivo e sintetico (verso gli "interi"), ma nulla vieta di scegliere invece quello in discesa, cioè scompositivo e analitico (verso le "parti"), come per lo più fanno gli scienziati. L'importante è rendersi conto che non c'è differenza sostanziale tra i due, ma solo diversità di prospettive. [...] Il percorso ha anche un risvolto temporale; il libro potrebbe avere per sottotitolo da ieri a domani, poiché muove dalle formazioni arcaiche verso quelle successive. Pertanto l'esito finale, come l' "essere per la morte" degli esistenzialisti, non può essere che la "fine del mondo" attuale, ovvero i novissima (le cose ultime), o l'apocalisse. Ma la apokalypsis significa anche la «rimozione del velo» che ci nasconde il mistero del tutto, ossia la finale rivelazione. I lettori sono invitati a rinnovare per proprio conto il percorso, nella consapevolezza che la vita culminante nell'uomo è un messaggio che viene dal "fondo dell'essere" e ne ripete la parola sacra o logos».

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Lo schiaffo di don Milani"
Editore: La Meridiana
Autore: Piergiorgio Reggio
Pagine: 140
Ean: 9788861537996
Prezzo: € 15.00

Descrizione:Cosa è accaduto dopo Barbiana? È tutto finito con la chiusura, poco dopo la morte del Priore, della scuola? A questa domanda - che può sembrare per certi versi cinica - Piergiorgio Reggio tenta di rispondere con questo testo. Non una biografia del sacerdote e dell'educatore ma una rilettura della sua eredità, avendo in mente educatori ed educatrici, operatori sociali, insegnanti ma anche genitori e giovani incontrati in decenni di attività sociale, educativa e formativa. Non sono pagine rivolte a professionisti dell'istruzione e dell'educazione, ma a tutti coloro che intendono vivere relazioni significative di apprendimento. Lo schiaffo di don Milani, sferzante e irato, è rivolto al conformismo delle mode assunte acriticamente, di un'educazione senza interrogativi, imposta e accettata, di adeguamento alla mentalità corrente. Oggi, come cinquanta anni fa, il mito di Barbiana consiste nel concepire l'educazione come elemento concreto della quotidianità. C'è ancora bisogno di reinventare l'esperienza di don Milani in forme adeguate alle circostanze attuali, perché è proprio vero, come lasciò scritto lo stesso don Lorenzo, che "essere fedeli ad un morto è la peggiore infedeltà". Don Milani divide ancora oggi, come cinquant'anni fa. Andando alla radice delle contraddizioni, egli obbliga a schierarsi. Anche se sono cambiati (e cambieranno ancora) le forme, i modi, i nomi dell'esclusione, resta sempre la necessità di prendere parte e di fare la propria parte per esprimere la propria umanità nel mondo.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Diritti per l'educazione"
Editore: Morcelliana Edizioni
Autore: Monica Amadini, Alessandra Augelli, Andrea Bobbio, Giuseppina D'Addelfio, Elisabetta Musi
Pagine: 288
Ean: 9788828402138
Prezzo: € 22.00

Descrizione:«Il senso di questo volume risiede nell'impegno etico e politico per cercare di individuare e fornire risposte alle violazioni dei diritti dell'infanzia che avvengono a pochi passi da noi e che pure ci sembrano talvolta così remote. Non voltiamoci dall'altra parte. Chi non vuole vedere, getta uno sguardo frettoloso, incurante. Restare indifferenti davanti a ciò che abbiamo veduto, significa non sentirsi chiamati in causa e non farsi carico di una risposta, oltre le generiche condanne. Significa farsi fermare dalla paura o dalla rabbia. Hannah Arendt affermava infatti che lo sguardo, il vedere e anche l'udire sono decisivi davanti al mondo e alla storia, poiché la diffusa omissione, si traduce in una deresponsabilizzazione e ci rende "complici" del male. [...] Se le nozioni, anche le più innovative, non si accompagnano alla cultura dei diritti, producono cambiamenti inutili o addirittura pericolosi. In tal senso questo libro mette a disposizione, al momento giusto, riflessioni e proposte sui Diritti per l'educazione che pongano al centro un nuovo patto per un'educazione che sia baluardo di democrazia, di legalità e di difesa dei diritti dei bambini e delle bambine». (Dalla Presentazione di Vanna Iori)

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Mamma, io sono grande"
Editore: La Meridiana
Autore: Aletha J. Solter
Pagine: 132
Ean: 9788861538061
Prezzo: € 14.50

Descrizione:Tra le sfide che il nostro tempo, complesso e mutevole, ci pone, quella educativa è sicuramente la più difficile e fondamentale. C'è bisogno di ripensare il rapporto genitori-figli in un'ottica centrata sulla crescita e sullo sviluppo del bambino, considerando però anche che i genitori sono impreparati a svolgere il loro ruolo. Questo libro pone al centro della relazione adulto/bambino l'idea che i bambini sono, fin dalla loro nascita, persone consapevoli dei loro bisogni e suggerisce ai genitori soluzioni efficaci e indicazioni fondamentali per aiutarli a sviluppare positivamente la personalità e le potenzialità dei loro bambini. Il libro si rivolge a genitori di bambini di età compresa tra i due e gli otto anni. Ma anche a educatori e insegnanti alle prese con bambini di quella fascia di età. È una guida utile e indispensabile per non trovarsi impreparati rispetto alle fasi di crescita di un'età delicata e importante. Attraverso esercizi e consigli, i genitori vengono aiutati a vivere il loro ruolo educativo, senza eccessivi affanni e con molta gioia e responsabilità. L'obiettivo che questa proposta educativa raggiunge risulterà efficace in quanto aiuterà sia i genitori sia i bambini ad avere fiducia in se stessi.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Chiamati a insegnare. Scuola Cattolica in Italia"
Editore: Morcelliana Edizioni
Autore: Centro studi per la scuola cattolica
Pagine: 288
Ean: 9788828402145
Prezzo: € 30.00

Descrizione:Questo ventiduesimo Rapporto del Centro Studi per la Scuola Cattolica affronta un tema cruciale: il ruolo chiave degli insegnanti come mediatori di un particolare progetto educativo e, in particolare, i processi formativi con cui essi acquisiscono gli strumenti che dovrebbero metterli in grado di farsi interpreti autorevoli e credibili di una proposta culturale. Il Rapporto è infatti in gran parte dedicato alla formazione iniziale e permanente degli insegnanti di scuola cattolica e al nodo delicato del loro reclutamento. Il volume si articola, come di consueto, in tre parti. Nella prima viene impostato il problema nei suoi termini teorici e nella sua dimensione empirica, con uno sguardo alla storia della scuola italiana, alla specificità del docente di scuola cattolica e al contesto europeo; la seconda parte espone i risultati di una ricerca sugli insegnanti delle scuole cattoliche italiane; la terza esplora le categorie che emergono dalla ricerca (la vocazione educativa, le caratteristiche delle insegnanti di scuola dell'infanzia; le proposte che potrebbero rendere più efficace la formazione dei docenti). L'appendice statistica aggiorna all'anno scolastico 2019-20 i principali parametri che descrivono lo stato delle scuole cattoliche in Italia.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Apprendere con gioia"
Editore: La Meridiana
Autore: Ilaria D'Aprile
Pagine: 110
Ean: 9788861537989
Prezzo: € 13.50

Descrizione:Praticare Outdoor Education a scuola significa valorizzare lo spazio esterno come contesto educativo, mettendo al centro i bisogni dei bambini e degli educatori come comunità educante, pensando non solo al bambino e alla bambina di oggi, ma immaginando l'uomo e la donna di domani. Bambini ed educatori devono avere chiaro di far parte di una comunità cui possono fare affidamento, di essere in prima persona responsabili di delicati equilibri del pianeta e che il loro impegno è necessario per la stessa sopravvivenza degli umani. Per fare questo è fondamentale uscire dal perimetro dell'aula e sognare il mondo che verrà, a partire dal contesto a loro più prossimo: il cortile scolastico. La scuola ha dunque bisogno di intraprendere un nuovo sentiero pedagogico, che è anche un percorso politico di educazione alla cittadinanza. Una scuola che educa il Paese ha bisogno di fare Outdoor Education, ovvero di una didattica fondata sulla motivazione, sugli interessi e i talenti dei bambini; che stimola i legami cooperativi tra adulti e tra generazioni; che si fonda sul piacere del fare e dell'apprendere; che riflette sull'educazione emozionale per favorire la costruzione di relazioni significative; che dà spazio al pensiero divergente attraverso il corpo, il gioco e l'ambiente, strumento che non ha eguali per conoscere se stessi, gli altri e il mondo che ci circonda.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "L' uomo e il movimento"
Editore: Vita e Pensiero
Autore: Francesco Casolo
Pagine: 416
Ean: 9788834320716
Prezzo: € 34.00

Descrizione:L'assunto fondamentale su cui poggia questo volume è la consapevolezza dell'unità biologica della persona ove è assodata l'inscindibilità della mente dal corpo. Lo studio del movimento umano viene affrontato, arricchito e integrato alla luce degli ultimi studi e delle più recenti evidenze e conoscenze scientifiche consolidate negli ambiti neuroscientifico e delle scienze umane. Con questo approccio inter- e pluridi­sciplinare il movimento viene valorizzato come una tra le più importanti funzioni organiche in­dispensabili per l'evoluzione e il mantenimento della salute e del benessere psico-fisico nelle tre età dell'uomo: evolutiva, adulta e anziana. L'e­ducazione attraverso le attività motorie non viene ridotta a un insieme di esercizi che valorizzano solo risultati ed effetti di tipo esclusivamente fisico-motorio, ma viene proposta e indirizzata a un'attenta valutazione degli effetti sulla globalità della persona. Le attività motorie, oggi indispen­sabili all'uomo per lo sviluppo di tutti i dominii di crescita (intellettivo, comunicativo, motorio e socio-affettivo), divengono un mezzo a disposi­zione dell'educatore e dell'allenatore per aiutare il bambino a crescere globalmente, l'adulto a sviluppare e mantenere le proprie capacità, l'anziano a ritardare il processo di invecchiamento.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Nuove didattiche"
Editore: Morcelliana Edizioni
Autore: Cesare Scurati
Pagine: 208
Ean: 9788828402411
Prezzo: € 18.00

Descrizione:Lo studio delle nuove forme dell'educazione è uno dei temi innovativi della ricerca didattica contemporanea. Quest'opera non nasce dalla semplice curiosità di raccogliere casistiche e descrizioni sempre più precise dei fenomeni didattici, ma dall'intento di rivederne punti e ricollegarne linee. Gli autori offrono svariate chiavi di lettura, tra le quali: il nesso stretto tra l'elaborazione teorica e le varie pratiche, elemento essenziale della nuova ricerca didattica; la rifondazione del metodo con il ritorno all'approccio nel quale la teoria trae alimento dall'interpretazione della pratica; l'analisi documentata di nuove tipologie di insegnamento. Il lettore, cogliendo l'esigenza di una riflessione serena e critica, ha la possibilità di toccare con mano il grado di finezza e di accuratezza con cui la ricerca oggi affronta singolari situazioni, le disseziona, le articola e le organizza.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Educazione del carattere e personalizzazione educativa a scuola"
Editore: Morcelliana Edizioni
Autore: La Marca Alessandra
Pagine: 272
Ean: 9788828402589
Prezzo: € 24.00

Descrizione:Il libro offre riferimenti teorici e strumenti operativi per lo svolgimento della funzione tutoriale da parte degli insegnanti, con specifico riferimento alla conoscenza del temperamento degli alunni e alla formazione del carattere. Particolarmente accurate risultano le osservazioni del temperamento per l'apprendimento cooperativo e per il lavoro di gruppo a scuola. Il volume suggerisce inoltre utili indicazioni per la costruzione di una metodologia didattica che tenga conto delle differenze temperamentali presenti in classe, offrendo anche appropriate strategie di insegnamento e di valutazione. Gli esempi descritti possono facilitare la formulazione dei piani educativi personalizzati e la compilazione di alcune rubriche del portfolio delle competenze dell'alunno. L'antropologia filosofica di riferimento è dichiaratamente personalista. La persona è intesa come un essere attivo che esplora e modifica il mondo che lo circonda, che tende al perfezionamento continuo di sé e degli altri, che è aperto alla trascendenza. L'educatore viene invitato a scoprire e a valorizzare le diverse forme di eccellenza personale potenzialmente presenti in ogni alunno affinché tutti possano sperimentare la gioia di una vita virtuosa.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Gestire il disagio a scuola"
Editore: Morcelliana Edizioni
Autore: Amenta Giombattista
Pagine: 176
Ean: 9788828402596
Prezzo: € 16.00

Descrizione:Bambini che si agitano in maniera improduttiva dinanzi al compito, bambini che non partecipano alle attività proposte in classe, bambini che giocano o disturbano impedendo agli altri di lavorare... Il presente volume si propone di offrire agli educatori (insegnanti, genitori... ) indicazioni e strumenti concreti per comprendere meglio, ed intervenire in situazioni del tipo indicato. Gestire il disagio a scuola non è un compito in più per i docenti: si tratta semplicemente di tradurre in pratica la difficile convivenza tra "insegnante", fautore dell'alfabetizzazione culturale dell'allievo, ed "educatore", promotore della formazione integrale della sua personalità. Gestire il disagio, inoltre, risulta vantaggioso anche per il docente che, così facendo, avrà modo di "rispolverare" le proprie risorse, eliminando una fonte di stress e ottenendo qualche soddisfazione in più

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "L' osservazione dei processi d'apprendimento. Nuova ediz."
Editore: Morcelliana Edizioni
Autore: Amenta Giombattista
Pagine: 240
Ean: 9788828402602
Prezzo: € 22.00

Descrizione:Il presente volume si propone di facilitare il compito del docente di osservare e di conoscere, in maniera funzionale ed efficace, i pro-cessi d'apprendimento dell'alunno. Nella prima parte viene affrontato il tema dell'osservazione sistematica e della costruzione di una "guida di osservazione". Nella seconda parte, dopo aver preso in esame alcune tra le più rilevanti teorie dell'apprendimento scolastico, al fine di cogliere in es-se come viene concepito un processo d'apprendimento, come lo si può descrivere, di quali costrutti e segni ci si può servire, vengono elaborate e proposte alcune griglie per l'osservazione in classe.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Pedagogia della letteratura giovanile"
Editore: Morcelliana Edizioni
Autore:
Pagine: 304
Ean: 9788828402541
Prezzo: € 22.50

Descrizione:Una ricognizione pedagogica sulla letteratura giovanile come "disciplina di confine", per riflettere sugli aspetti sociali e psicologici che la segnano e suggerire orientamenti a docenti, studenti, bibliotecari e genitori, avendo sempre presente il "bambino lettore", i suoi diritti e le sue esigenze. Il volume propone criteri di analisi del contenuto, del linguaggio, della grafica e dell'apparato iconografico del libro per ragazzi, affrontando questioni cruciali per la disciplina (la comprensione, le paure infantili, la rappresentazione della famiglia, la sessualità, la censura...). Dopo l'esame della fiaba come genere "intramontabile", vengono rivisitati alcuni grandi classici: Charles Dickens, Louisa May Alcott, Emilio Salgari, Rudyard Kipling, Vamba e gli autori contemporanei che hanno segnato una svolta nella scrittura per ragazzi: da Astrid Lindgren a Gianni Rodari, da Roald Dahl a Bianca Pitzorno, senza dimenticare la saga di Harry Potter di Joanne K. Rowling. Anche due cartoon di grande successo, come Peppa Pig e Masha e Orso, sono oggetto di un'accurata analisi psico-pedagogica.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO


 
TORNA SU