Articoli religiosi

Libri - Immigrazione



Titolo: "Cercare un futuro lontano da casa"
Editore: Edizioni Dehoniane Bologna
Autore: Rigon Giancarlo, Mengoli Giovanni
Pagine: 120
Ean: 9788810101674
Prezzo: € 10.00

Descrizione:Hamin viene dall'Afghanistan e l'ultima parte del viaggio l'ha fatta aggrappato a due tavole di legno tra le ruote di un Tir. Anche Mehdi è arrivato dentro un camion, nascosto per due giorni tra la frutta e la verdura. Tarik, che viene dalla Tunisia, è approdato a Lampedusa dopo la traversata su un barcone, dove è stato attento a non addormentarsi per paura di essere gettato in mare. Sono viaggi pieni di paure e di sofferenze quelli raccontati dagli adolescenti stranieri che giungono da soli nel nostro paese, in fuga dalla povertà e dalla guerra. «Nelle pagine di questo breve ma straordinario libro - scrive Romano Prodi - leggiamo le impronte delle tragedie del mondo contemporaneo impresse nel corpo e nell'anima degli adolescenti fuggiti dai paesi dove l'umanità è più rischio».

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Stranieri con Dio"
Editore: Terra Santa
Autore: Monge Claudio
Pagine: 304
Ean: 9788862401661
Prezzo: € 23.60

Descrizione:Abramo è riconosciuto "padre nella fede" da ebrei, cristiani e musulmani ed è considerato il modello del credente ospitale, sempre aperto all'incontro con l'altro, a prescindere dalle appartenenze.A partire dai testi sacri delle tre grandi religioni monoteistiche (in particolare il racconto dell'incontro di Abramo con i tre angeli alle Querce di Mamre) e dai loro sviluppi tradizionali e storici, l'Autore propone una riflessione di grandissima attualità attorno al significato di "stranierità" e "cittadinanza".«Una summa inedita dell'ospitalità concepita come elemento qualificante dei rapporti umani e della dimensione interiore e di relazione con Dio che ciascuno custodisce nella propria vita»(dalla Prefazione di Enzo Bianchi).

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Il mio nome è Khalid"
Editore: Marietti
Autore: Monica Mondo
Pagine: 88
Ean: 9788821156236
Prezzo: € 12.00

Descrizione:Libia, autunno 2011. Muhammar Gheddafi viene catturato, torturato e freddato con un colpo di pistola. Una pistola d'oro. Da Tripoli, su una delle tante navi che attraversano il Mediterraneo, Khalid scappa verso l'Italia. Ha tredici anni. Scappa per la guerra, per una famiglia lacerata, perché non sa da che parte stare: il fratello combatte con i ribelli, il padre è schierato con la milizia. Custodisce un segreto esaltante e pericoloso. A Roma è clandestino: gli incontri di un solo giorno gli svelano l'avventura e il dramma, l'amicizia vera. E un nuovo modo di guardare la vita.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Rom e Sinti"
Editore: Tau Editrice
Autore: Osella Carla
Pagine: 246
Ean: 9788862442398
Prezzo: € 15.00

Descrizione:Questo libro, inserito nella collana dei quaderni della Fondazione Migrantes, è nato dall'amore verso il popolo rom e sinto con il quale da oltre quaranta anni l'autrice condivide la sua vita. Il lavoro, iniziato nel 2005, in collaborazione con la dott.ssa Francesca Sardi, è il frutto di anni di faticose ricerche, visite, consultazione di documenti, incontri con i direttori dei musei e, soprattutto, con le persone che erano state internate. Il progetto ha previsto sia le visite ai lager fondati dai nazisti durante l'ultima guerra mondiale, sia le foreste in cui gli internati venivano trucidati: è stato un pellegrinaggio nel dolore del passato dove milioni di uomini, donne e bambini furono deportati, sottoposti a lavori forzati, assassinati nelle camere a gas. Il filo rosso che collega ogni capitolo del libro è stato quello di dar voce a chi di loro ha vissuto il dramma della deportazione e della morte. Ci auguriamo che questo passato non ritorni mai più.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Nordafrica-Italia: un ponte da costruire"
Editore: Tau Editrice
Autore: Siebetcheu Youmbi Raymond
Pagine: 96
Ean: 9788862442404
Prezzo: € 8.00

Descrizione:In queste pagine, la storia degli italiani dell'Africa mediterranea si incrocia a quella, più recente, degli immigrati in Italia proponendo una lettura della mobilità che sia, allo stesso tempo, riflessione attenta e documentata dell'Italia di ieri e di oggi. Ne risulta il profondo legame che da sempre unisce la Penisola e la popolazione italiana alla mobilità in entrata e in uscita e, in particolare, al territorio nordafricano. Dati, serie storiche, descrizioni si uniscono a curiosità, aneddoti ed esempi del passato e del presente.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Prendi quello che vuoi, ma lasciami la mia pelle nera"
Editore: Jaca Book
Autore: Cheikh T. Gaye
Pagine: 121
Ean: 9788816411814
Prezzo: € 10.00

Descrizione:

Nella forma di lettere all'amico Silmakha, un cittadino italo-senegalese con impiego in banca a Milano vuole trasmettere il disagio che prova nello stare in quella che potremmo chiamare la società sviluppata. Il suo non è il rifiuto di un mondo, perché in questo mondo l'autore vuol vivere: ormai è anche il suo mondo, in cui però non si sente accettato, non si sente parte a pieno titolo. Questa città, di cui l'autore parla perfettamente la lingua, lo vorrebbe diverso. In fondo si dovrebbe spogliare della sua pelle nera, dei suoi legami culturali, di ciò che per lui è il valer la pena, e la gioia, del vivere. L'opera è da un lato una raccomandazione al fratello e ai suoi di non spogliarsi di se stessi, dall'altro una critica interna alla società che si vuole democratica e del diritto, e di cui l'autore vuole far parte, ma a cui è costretto a porre una domanda: "Il muro è storico, ma l'esperienza è sempre profetica. Per sconfiggere l'odio e il rancore occorre maggiore giustizia. Non dobbiamo avere paura. Dove sono finiti oggi i diritti e la legalità?". Alla domanda si aggiunge la messa in questione di un modo di vivere. Prefazione di Giuliano Pisapia.



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Cina, la società armoniosa"
Editore: Jaca Book
Autore: Ngai Pun
Pagine: 200
Ean: 9788816411753
Prezzo: € 20.00

Descrizione:

Dietro le vetrine del Made in China si intravvede ben poco delle condizioni di vita e di lavoro di quanti producono nell’Officina del mondo. Questo libro di Pun Ngai e di vari coautori getta un fascio di luce sulle condizioni delle operaie e degli operai cinesi ormai inseriti nel capitalismo globale. Non dalla campagna alla città, ma dalle campagne alle enormi fabbriche-dormitorio: questo è l’attuale destino per i migranti interni in Cina, un destino che trova una forte ed epocale contestazione. Con l’ingresso dell’economia cinese nell’arena internazionale alla fine degli anni Settanta, lo stato e in generale la sfera pubblica si sono progressivamente disimpegnati dall’area della protezione sociale, con la conseguenza di un ritorno a condizioni di lavoro tipiche di un passato che non passa, sebbene dissimulate da prodotti ad alta tecnologia. Perduta la comunità originaria, gli ex contadini inurbati nelle periferie delle metropoli hanno creato nuovi legami in un processo di proletarizzazione tutt’altro che concluso. Se le prime generazioni di migranti chiedevano senza rivendicare, le nuove generazioni vivono un’enorme divaricazione tra le aspettative di vita e le esperienze di lavoro, e rivendicano. Con o senza una contrattazione formale, questa forza lavoro ha così tentato e in parte è riuscita a porre dei limiti allo sfruttamento. Nel colossale processo di inurbamento e di industrializzazione, quella cinese è una classe operaia presente a se stessa.

Vengono qui esaminati i temi delle grandi migrazioni interne verso l’industria, del regime di fabbrica-dormitorio per le giovani e i giovani migranti, della radicalizzazione degli scioperi della nuova classe operaia e delle sue insorgenze collettive. Inoltre sono affrontati sia lo spinoso tema del sub-appalto e della violenza che lo accompagna, sia quello dello sfruttamento nelle punte di diamante dell’elettronica, come ad esempio alla Foxconn (azienda fornitrice della Apple), dove le neoassunte devono firmare l’impegno a non suicidarsi.

I diversi saggi guardano con altri occhi al miracolo del capitale in versione cinese, alle trasformazioni dello stato e alle forme delle lotte operaie. Si è lontani dalla «società armoniosa» della propaganda ufficiale. La divergenza tra il successo dell’accumulazione e le condizioni di lavoro nelle fabbriche verdi rimanda a un’instabilità che non è sanabile con la pur meritevole recente riforma del Codice del lavoro. Dall’interno della Cina e grazie alle ricerche sul campo coordinate da Pun Ngai, il volume porta alla conoscenza del pubblico italiano un’esperienza collettiva di enormi dimensioni che è sempre più connessa al nostro presente e ancor più al nostro futuro.



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Prakash Singh"
Editore:
Autore: Catalano Roberto
Pagine: 64
Ean: 9788831128322
Prezzo: € 3.50

Descrizione:Prakash, Alì, Karima ed i loro figli li incontriamo sul pianerottolo, mentre aspettiamo l'ascensore o sull'autobus o al supermercato mentre scelgono prodotti come quelli che cerchiamo noi. Ogni mattina entrano a scuola con i nostri figli. In alcune classi, addirittura, sono più loro con quei nomi esoticie con la pelle che tradisce la proveneineza da unaltro mondo che ci è arrivato fino alla porta di casa, con le fantasmagorie di colori, odori, idiomi, con le feste che non conoscevamo.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Intercultura e immigrazione"
Editore: Di Girolamo
Autore: Villa Angelo, Tognassi Fabio
Pagine: 64
Ean: 9788897050100
Prezzo: € 5.00

Descrizione:La questione dell'intercultura e dell'immigrazione è e sarà sempre attuale nel panorama culturale, sociale e clinico nel nostro paese. Questo lavoro intende, a partire dalla nostra esperienza pratica e dalla prospettiva della psicoanalisi, provare a costruire un ragionamento sul tema che vada al di là delle due posizioni semplicistiche che vanno per la maggiore: da un lato la chiusura allo straniero, vissuto come presenza intrusiva e destabilizzante per la nostra cultura di appartenenza; dall'altro il vuoto moralismo che incentiva a incontrare la diversità senza tenere conto delle reali difficoltà culturali che questo comporta. Cosa significa incontrare lo "straniero"? Come incontrare quella stessa alterità che alberga in noi stessi, quella parte di noi che sfugge alla nostra consapevolezza e al nostro controllo e che prende il nome di inconscio?

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "«Mi basta che tu mi vuoi bene»"
Editore: Paoline Edizioni
Autore: Vincenzo De Florio
Pagine: 232
Ean: 9788831541817
Prezzo: € 17.50

Descrizione:In queste pagine l'autore racconta la propria esperienza di vita itinerante con i Rom, sia tra quelli di Nicastro (Catanzaro) sia tra quelli del Montenegro.Vincenzo De Florio si serve della narrazione di episodi singolari e coinvolgenti per squarciare il velo di diffidenza che spesso "copre" agli occhi dei più il mondo dei Rom, apparentemente tanto diverso da quello di chi nomade non è.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Il villaggio di cartone"
Editore: Archinto
Autore: Olmi Ermanno
Pagine: 92
Ean: 9788877686060
Prezzo: € 12.50

Descrizione:

In una vecchia chiesa ormai in disuso un anziano prete assiste impotente allo smantellamento di tutti i simboli religiosi fino alla sparizione del grande crocifisso e alla trasformazione della casa del Signore in un centro di accoglienza per gli immigrati, "i veri ornamenti del tempio di Dio". Il vecchio prete, senza più un luogo in cui officiare i suoi servizi, si troverà a prendersi cura dei disperati che, inseguiti dalla polizia, hanno cercato un rifugio nella chiesa dismessa, e grazie a loro ritroverà una fede ormai vacillante. Il messaggio di Ermanno Olmi non lascia spazio a dubbi: via i simulacri, dentro gli uomini. La sceneggiatura del film del grande regista lombardo, presentato fuori concorso all'ultima Mostra Internazionale d'Arte Cinematografica di Venezia e accolto dal giudizio unanime dei critici come un piccolo capolavoro, è stata scritta valendosi delle considerazioni di Claudio Magris e Gianfranco Ravasi ed è qui accompagnata da un saggio introduttivo del teologo Vito Mancuso.



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Fuori controllo?"
Editore: Il Mulino
Autore: Colombo Asher
Pagine: 202
Ean: 9788815234599
Prezzo: € 16.00

Descrizione:

Invariabilmente liquidate dagli uni come lassiste, dagli altri come liberticide, in Italia le misure di controllo dell'immigrazione sono oggetto di opposte mitologie a fini di battaglia politica. Ma dalla Turco-Napolitano alla Bossi-Fini c'è stata, di fatto, una sostanziale continuità nella gestione dell'immigrazione, affidata soprattutto a sanatorie che sono prassi generalizzata anche nel resto d'Europa. La novità maggiore degli ultimi anni l'introduzione del reato di ingresso e permanenza illegale - ha prodotto effetti perversi, contrastanti con quelli sbandierati: la capacità di allontanare gli stranieri irregolari si è ridotta anziché crescere, e per la prima volta esiste il rischio di un'immigrazione che non può essere né sanata, come in passato, né espulsa. Per ottenere risultati migliori sarebbe bastato agire sul lavoro nero, che invece non è mai stato veramente aggredito. Basato su informazioni e dati largamente inediti, il libro ricostruisce l'intera vicenda - compresi gli sbarchi seguiti alle recenti crisi nordafricane - in maniera documentata e finalmente libera da pregiudizi ideologici.



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Stranieri in Italia. La generazione dopo"
Editore: Il Mulino
Autore:
Pagine: 339
Ean: 9788815150059
Prezzo: € 27.00

Descrizione:

L'Italia è ormai un luogo di insediamento duraturo per gli immigrati e i loro discendenti. Le "seconde generazioni" costituiscono infatti oltre un quinto della popolazione straniera. L'emergenza di questi nuovi soggetti pone problemi del tutto inediti per la società italiana. Nel volume sono presi in considerazione vari aspetti della vita quotidiana delle seconde generazioni. La prima parte presenta dibattiti, esperienze e direzioni di indagine sull'integrazione psico-sociale delle seconde generazioni e delle loro famiglie. La seconda parte propone un confronto tra le esperienze italiane e quelle di altri contesti. In questa sede vengono affrontati temi spesso trascurati dalla ricerca, tra cui le reti di amicizia, la religiosità, il ritardo scolastico e i rapporti familiari dei figli di immigrati.



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Sullo stesso barcone"
Editore: Tau Editrice
Autore: De Pasquale Elena, Arena Nino
Pagine: 120
Ean: 9788862441766
Prezzo: € 9.00

Descrizione:Il libro racconta i giorni dell'emergenza vissuta nelle Isole delle Pelagie a seguito del grande esodo dalle coste nordafricane di migliaia di uomini, donne e bambini che a bordo di malandati "pezzi di legno" hanno raggiunto le coste di Lampedusa e di Linosa, lasciandosi alle spalle la povertà e le guerre che dilaniano i Paesi dell'altra sponda del Mediterraneo. Gli autori hanno scelto di documentare quei giorni attraverso le voci, i racconti e i ricordi degli isolani, veri protagonisti di quell'accoglienza che il mondo ha imparato a conoscere giorno dopo giorno, sbarco dopo sbarco. Ieri come oggi, oggi come domani, Lampedusa e Linosa "fari" nel Mare Nostrum.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Dio si fa emigrante con noi"
Editore: Euno Edizioni
Autore:
Pagine: 336
Ean: 9788897085331
Prezzo: € 18.00

Descrizione:

Il libro, sulla traccia di padre Cappellaro, raccoglie riflessioni sul grande fenomeno dell'emigrazione, che ancora oggi muove masse enormi di popoli, da Sud a Nord, da Est a Ovest.

 

 



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Profumi di umanità"
Editore:
Autore:
Pagine: 192
Ean: 9788880257950
Prezzo: € 14.00

Descrizione:

Che cosa pensano gli immigrati, questi nuovi esuli che cercano il lavoro mutando continente, spezzando legami di lingue, culture e tradizioni? Il volume è un insieme di racconti di immigrati in Italia; mai come in questo secolo, per lo meno quanto al nostro paese, le migrazioni si sono incrociate con una capillarità che ha aspirato uomini e donne dal sud-est asiatico, dalle regioni andine, dall'Africa magrebina e subsahariana, dall'Est europeo per mezzo secolo sigillato e incomunicante. Coloro che in questo testo scrivono non sono dei nuovi arrivati: della lingua italiana hanno un possesso fermo, la dominano come una lingua propria. Sono il risultato, dunque, di un'integrazione riuscita, hanno trovato un loro luogo in Italia.



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Clandestinità (e altri errori di destra e di sinistra)"
Editore: Laterza
Autore: Borgna Paolo
Pagine: 93
Ean: 9788842096481
Prezzo: € 12.00

Descrizione:

Sono le piccole storie che ci fanno capire come sta volgendo la Storia. E sono piccole storie di cittadini stranieri (la badante, lo schiavista di baby pusher, il giardiniere irregolare, la ragazza sfruttata) quelle che Paolo Borgna racconta. Attraverso di loro si capisce perché l'Italia non ha saputo inviare, a partire dai primi anni '90 il messaggio preciso di cui c'era bisogno: "vogliamo essere un Paese d'accoglienza e allo stesso tempo garantire che l'immigrazione non provochi il degrado dei diritti, delle regole, dei servizi sociali della nostra comunità. Promuoveremo la massima espansione dei diritti a chi cerca in Italia nuove opportunità di crescita, di lavoro e di speranze per sé e i propri figli. Affinchè ciò sia possibile, saremo intransigenti contro la criminalità: che è il primo nemico dell'immigrazione e dell'interazione tra culture diverse. La nostra politica e il nostro sistema giudiziario non sono state all'altezza di questa sfida. Abbiamo detto e fatto cose contraddittorie: formulato proclami che si afflosciavano alla prima prova; minacciato sanzioni esagerate che avevano la credibilità di grida manzoniane. Abbiamo mostrato la faccia feroce e spaventato i deboli e i timorosi della legge e siamo stati deboli con i prevaricatori. Non abbiamo contrastato i criminali incalliti e poi ce la siamo presa con i lavavetri". Siamo ancora in tempo a rimediare. Possiamo prosciugare la palude che produce clandestinità sostiene Borgna - sottraendovi tutti i casi di irregolarità.



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Vite in cantiere"
Editore: Il Mulino
Autore: Perrotta Domenico
Pagine: 271
Ean: 9788815150097
Prezzo: € 24.00

Descrizione:

Nel nostro paese i rumeni sono più di un milione, quasi un quarto degli immigrati complessivi. Da quando sono cittadini comunitari, paradossalmente, sono oggetto di un'ostilità accresciuta, anche se la loro è in primo luogo una migrazione di lavoratori, in particolare nel settore edile. Lo mostra vividamente questa ricerca in presa diretta: interviste con immigrati rumeni nelle loro abitazioni, in centri di accoglienza, roulotte, baracche; materiali raccolti in occasione di festività religiose, matrimoni, battesimi, feste private; ma soprattutto un periodo di "osservazione partecipante coperta". L'autore ha lavorato per alcuni mesi, senza svelare la propria identità, in un cantiere edile assieme a manovali rumeni e di altre nazionalità (pakistani, tunisini, italiani). Ha potuto così osservare senza filtri i rapporti (tra connazionali, con gli altri colleghi, con gli imprenditori) e l'atteggiamento dei rumeni verso il lavoro e la vita in Italia. Uno sguardo ravvicinato su un altro mondo dentro il nostro mondo.



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Contrappunti in emigrazione"
Editore: Elledici
Autore: Carosso Giuseppe
Pagine: 98
Ean: 9788801046977
Prezzo: € 10.00

Descrizione:Studiosi ed esperti di problemi demografici hanno formulato prospettive poco incoraggianti: nei prossimi vent'anni, senza immigrazione la popolazione europea perderebbe oltre 30 milioni di abitanti, mentre il mondo giovanile (di età compresa dai 20 ai 40 anni) diminuirebbe di oltre 50 milioni. Il titolo di questo volume definisce subito, con la persistenza e l'ampiezza del fenomeno, anche il limite e la precarietà di questi "contrappunti". Il cammino di ricerca sviluppato dal volume è svolto attraverso il racconto di piccoli episodi, brevi ritratti di persone e personaggi: frammenti vaganti nel gran mare dell'emigrazione, misurati con il metro valutativo evangelico, che definisce grande e meraviglioso ciò che è piccolo e ordinario.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Affondo"
Editore: San Paolo Edizioni
Autore: Sourou Jean-Baptiste
Pagine: 80
Ean: 9788821570803
Prezzo: € 9.00

Descrizione:Le colpe dell'Italia, i silenzi dell'Africa, le menzogne del colonnello Gheddafi e le cose che i Media non dicono sull'immigrazione clandestina. Le tragiche vicende di questi giorni rendono attuale come non mai questo volume. Anche quest'anno, come a ogni avvicinarsi della stagione estiva, quotidiani e telegiornali mostrano le immagini di uomini disperati, in fuga dai loro paesi e pronti a rischiare la vita per raggiungere le coste italiane. Questi uomini e queste donne rappresentano solo una parte della questione, e fermare gli sbarchi respingendo i barconi non significa fermare il flusso dei migranti; perché chi scappa dalla fame, dalla guerra e dalle persecuzioni ha già trovato altre strade per diventare schiavo in terra straniera. Ma quali sono le strategie dell'Italia nell'affrontare questo fenomeno e cosa fa l'Africa per i suoi figli? Una denuncia documentata e durissima, non solo della situazione italiana (da Lampedusa ai campi di reinvio), ma di tutta la situazione mediterranea. ''Ci succede sempre più spesso di trovare nelle reti cadaveri o resti umani. Abbiamo deciso di andare altrove, per evitare di trovarci di fronte a queste scoperte macabre'' (testimonianza di un pescatore al largo di Lampedusa). Vincitore del Premio Internazionale Solidarietà con i rifugiati all'International Journalism and Media Award 2013 Vincitore del Premio del Miglior Autore all'Africa-Italy Excellence Awards 2013

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Immigrazione"
Editore: Vivere In
Autore: Paolucci Giorgio
Pagine:
Ean: 9788872633625
Prezzo: € 5.00

Descrizione:

Sono più di cinque milioni gli stranieri che vivono stabilmente in Italia.
Superando le immagini stereotipate e spesso strumentali fornite dai media e i pregiudizi generati dall’intolleranza o, all’opposto, dal buonismo, questo libro propone una fotografia ravvicinata di un fenomeno irreversibile e pervasivo, che deve essere governato in maniera realistica e lungimirante e vuole offrire alcune piste di lavoro per costruire una nuova convivenza nel segno di un’identità forte e aperta.



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Tra di voi sull'Olimpo"
Editore: EMI Editrice Missionaria Italiana
Autore: Gandini Margherita
Pagine: 144
Ean: 9788830719279
Prezzo: € 10.00

Descrizione:Il sogno occidentale di migliaia di giovaniafgani trova approdo frequentemente, e nonsenza difficoltà, in Grecia, terra di confinetra Europa e Asia. Quando istituzioni e onggreche non riescono ad assicurare protezione,un ultimo spiraglio di accoglienza sta nelcuore dell'isola di Creta, nel centro per minoriEtnikò Idruma Neòtetas. È qui che una trentinadi giovani, con storie e provenienze diverse,ha trovato un nido, un'offerta di opportunità,un proprio «Olimpo».Attraverso la freschezza del racconto, gliincontri e l'esperienza dell'Autrice che haoperato nel Centro, emergono i temi dei dirittidei rifugiati e dei minori, dei bisogni educativie delle condizioni psicologiche dei richiedentiasilo; argomenti scottanti in territorio ellenico,ma che interrogano l'intero orizzonte dellacooperazione internazionale.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Il Macrofenomeno Migratorio e la Globalizzazione"
Editore: Libreria Editrice Vaticana
Autore: Pontificio Consiglio della Pastorale per i Migranti e gli Itineranti
Pagine: 182
Ean: 9788820983789
Prezzo: € 15.00

Descrizione:A cinque anni dalla promulgazione dell'Istruzione Erga migrantes caritas Christi, (documento dedicato alla sollecitudine della Chiesa verso tutti coloro che lasciano la terra natia) il Pontificio Consiglio della Pastorale per i migranti e gli itineranti ha contribuito alla sua ricezione con un Congresso mondiale sul tema "Una risposta pastorale al fenomeno migratorio nell'era della globalizzazione", tenutosi in Vaticano dal 9 al 12 novembre 2009. Questo volume costituisce l'ultimo "Quaderno Universitario" contenente il commento a tale congresso e affronta il fenomeno migratorio contemporaneo nella sua complessità, legato quindi alla sfera economica, sociale, politica, culturale, sanitaria e di sicurezza.I contributi presenti nel volume sono del Prof. Stefano Zamagni dell'Università di Bologna, dell'Ambasciatore W.L. Swing, Direttore Generale dell'Organizzazione Int.le per le migrazioni, del Prof. Jorge A. Bustamnte, Relatore Speciale delle Nazioni Unite, del Prof. Abdelkader Sid Ahmed dell'Università di Parigi, e dei Proff. Demetrios Papademetriou e Donald Kerwin, rispettivamente Presidente e Vice-Presidente del Migration Policy Institute di Washington D.C.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "L'altro siamo noi"
Editore: Einaudi
Autore: Enzo Bianchi
Pagine: 82
Ean: 9788806204372
Prezzo: € 10.00

Descrizione:

Sempre di più la questione dell'immigrazione in Italia sembra diventata un'emergenza, ingigantita continuamente da drammatici fatti di cronaca. Sempre di più si stronca ogni richiamo verso la solidarietà e l'ascolto dell'altro con un malcelato scherno, additandolo come "buonismo" pericoloso, denigrando le "anime belle" che credono nella forza del dialogo e della pace. Niente di più sbagliato, secondo padre Enzo Bianchi: bisogna invece riconoscere che "essere straniero" è parte fondamentale dell'esperienza umana, al di là e al di sopra delle contingenze politiche e storiche, e che quando rifiutiamo di accogliere l'altro, stiamo rifiutando di guardare in noi stessi. Come sempre capace di parlare a laici e credenti insieme, Bianchi propone un lavoro di apertura e ascolto nei confronti del diverso da sé, un lavoro faticoso ma prezioso che ciascuno può compiere nella propria interiorità, ma che dovrebbe essere intrapreso anche dalla società nel suo complesso, per evitare che il confronto tra persone divenga un muro contro muro tra identità violente.



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "L' esperienza migratoria. Immigrati e rifugiati in Italia"
Editore: Laterza
Autore: Macioti M. Immacolata, Pugliese Enrico
Pagine: X-318
Ean: 9788842092803
Prezzo: € 22.00

Descrizione:

Il libro affronta problemi fondamentali come quello dei diritti sociali e la divisione del mercato del lavoro per settori, in relazione ai paesi di origine, al genere maschile e femminile. Dà uno spazio particolare ai temi, in genere poco studiati, dei rifugiati e delle donne immigrate, oltre che delle narrative degli immigrati e dei loro modi di comunicare. Ancora, dà conto delle principali religioni oggi presenti in Italia e delle problematiche connesse con queste nuove realtà e affronta argomenti scomodi come quello della devianza. Il testo è arricchito da un'ampia nota cronologica riferita ai flussi degli immigrati, alla questione dei diritti umani, alla normativa italiana ed europea.



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO


 
TORNA SU