Articoli religiosi

Libri - Immigrazione



Titolo: "La padania dell'integrazione"
Editore: EMI Editrice Missionaria Italiana
Autore: Raul Daoli
Pagine: 64
Ean: 9788830722699
Prezzo: € 7.00

Descrizione:Nella pianura emiliana un Comune con un'alta percentuale di stranieri si è guadagnato il titolo di «capitale dell'integrazione». Grazie a politiche nuove ha trasformato il «problema» dell'immigrazione in risorsa per la competitività del territorio.Uno degli spazi più cruciali è il mondo della scuola. Qui si gioca una delle sfide più avvincenti: saper accogliere l'esperienza del multilinguismo e della multiculturalità e avviarla sulla strada della cittadinanza.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "La valle dell'accoglienza"
Editore: EMI Editrice Missionaria Italiana
Autore: Paolo Erba, Silvia Turelli, Eugenia Pennacchio
Pagine: 64
Ean: 9788830722941
Prezzo: € 7.00

Descrizione:«Emergenza profughi», «invasione di immigrati», «allarme rifugiati»? I giornali strabordano di titoli simili. Ma in Valle Camonica, nel Bresciano, 11 comuni hanno fatto squadra nell'accogliere 116 persone fuggite dall'Africa perché colpite da guerre, fame e terrorismo. Tramite il privato sociale, che ha attinto a fondi europei (quelli che le Regioni non usano...), si è operata una microaccoglienza diffusa che ha puntato sull'integrazione: impegni nel volontariato, stage di lavoro, attività di agricoltura, tirocini nel verde pubblico? Così gli «ospiti» si sono sentiti accolti e stimati, la cittadinanza ha trovato nuova linfa, l'emergenza è diventata risorsa.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Migranti, profeti di comunione"
Editore: Tau Editrice
Autore: Autori vari
Pagine: 416
Ean: 9788862443999
Prezzo: € 15.00

Descrizione:

Questo libro, inserito nella collana dei quaderni della Fondazione Migrantes, nasce da un lavoro del Centro Studi e Ricerche per l'Emigrazione CSERPE ­ Basilea. Lo CSERPE si propone come piattaforma di incontro e di dialogo interdisciplinare e interculturale per esponenti delle istituzioni politiche e sociali, del mondo accademico, dei media, delle più diverse agenzie formative, della società civile, delle comunità religiose e del volontariato. La ricerca di sinergie tra i molteplici attori impegnati in ambito migratorio favorisce l'individuazione di percorsi politici, culturali, sociali ed economici verso una società capace di dare riconoscimento e cittadinanza a tutte le sue componenti. In questo processo di promozione e di realizzazione di una nuova e creativa convivenza tra persone di diverse etnie, culture e religioni, i migranti e i rifugiati si rivelano protagonisti costruttivi e interlocutori indispensabili. Fanno parte delle attività dello CSERPE conferenze, corsi di formazione, organizzazione di giornate di studio e convegni, stesura di articoli per giornali e riviste scientifiche, pubblicazioni e ricerche. Lo CSERPE fa parte della Rete dei Centri di Studio Scalabriniani, presenti a New York, Parigi, Roma, San Paolo, Buenos Aires, Manila e Città del Capo. Il suo lavoro di ricerca e di sensibilizzazione si attua in collegamento con questa organizzazione.



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "XXIV Rapporto immigrazione 2014"
Editore: Tau Editrice
Autore: Fondazione Migrantes
Pagine:
Ean: 9788862443982
Prezzo: € 15.00

Descrizione:

Papa Francesco nel videomessaggio in occasione dell'inaugurazione di Expo Milano 2015 ha ricordato i volti e le storie, la voce e il grido di persone che giungono fino all'evento milanese: sono «i volti di milioni di persone che oggi hanno fame, che oggi non mangeranno in modo degno di un essere umano»? è «la voce di tanti poveri che fanno parte di questo popolo e con dignità cercano di guadagnarsi il pane col sudore della fronte». È guardando a questi volti e ascoltando queste voci, nell'incontro con i migranti nel mondo e in Italia, tra sofferenza e condivisione, sfruttamento e tutela, che è stato costruito il XXIV Rapporto Immigrazione di Caritas Italiana e Fondazione Migrantes. La riflessione annuale è sintetizzata dal tema MIGRANTI, ATTORI DI SVILUPPO, con il quale si è voluto guardare al migrante quale persona attiva e propositiva in grado di dare e contribuire allo sviluppo del Paese. Questo volume - grazie alla collaborazione di studiosi ed esperti delle tematiche migratorie di diverse discipline e accademie italiane - presenta la situazione della mobilità internazionale e nazionale, per poi soffermarsi, nella specifica sezione dedicata all'Expo Milano 2015, su due argomenti: il cibo come causa delle migrazioni e il cibo come occasione di sviluppo, nella consapevolezza che a volte basta solo cambiare la prospettiva per essere sensibilizzati diversamente alle problematiche sociali. Arricchisce il volume una sezione dedicata all'analisi dei contesti territoriali italiani a partire dai dati ufficiali disaggregati per regioni e province e dalle informazioni provenienti dalle sedi diocesane, che danno riscontro del capillare lavoro socio­pastorale in atto. Chiudono un'Appendice giuridica aggiornata e un Glossario che informano, rispettivamente, sulle novità legislative e sull'aggiornamento del lessico legato alla mobilità.



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Uomini e donne come noi"
Editore: La Scuola
Autore: Giancarlo Perego
Pagine: 96
Ean: 9788835040767
Prezzo: € 8.50

Descrizione:Le acque del Mediterraneo sono diventate sotto i nostri occhi "cimiteri sotto la luna", per riprendere il titolo della famosa opera di Georges Bernanos. Ai confini dell'Europa si muore e sembra non fare più scandalo. "Erano uomini e padri di famiglia, erano donne e madri, erano giovani, ragazzi, bambini. Erano un popolo. Fratelli. Provenivano dall'Africa sub sahariana: dal Mali e dal Ghana, dal Sud Sudan e dalla Nigeria, dove la fame, l'odio, la violenza avevano già provato la loro nascita, la loro crescita, la loro vita. Erano uomini e donne già sfiniti, in fuga dalla guerra di Siria, della Somalia e dell'Eritrea, della Palestina, alla ricerca della libertà religiosa che non c'è in Bangladesh o in Pakistan".

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Nawal"
Editore: Paoline Edizioni
Autore: Daniele Biella
Pagine: 152
Ean: 9788831546201
Prezzo: € 13.00

Descrizione:Nawal è l'angelo dei siriani in fuga dalla guerra. Ha 27 anni, di origini marocchine, è arrivata a Catania da piccola: da lì aiuta in modo volontario migliaia di migranti a sopravvivere al viaggio della disperazione nel Mediterraneo e a non cedere al racket degli "scafisti di terra". Vive con il cellulare sempre all'orecchio... Anche per le autorità e per Mare nostrum è un punto di riferimento, anche se non l'hanno mai incontrata ufficialmente. Ha cambiato anche l'atteggiamento della città in cui vive: tutti l'aiutano ad aiutare... Se le persone che viaggiano con i barconi della morte nel Mediterraneo hanno un angelo, il suo nome è Nawal. Se i funzionari dell'Operazione Mare nostrum e le Capitanerie di porto di tutto il Sud Italia devono ringraziare qualcuno per facilitare il loro compito, ovvero il salvare più vite possibili, devono dire grazie a Nawal. Se i giornalisti possono fare il loro mestiere raccontando per filo e per segno quello che accade, superando anche i silenzi e le attese delle risposte istituzionali, lo si deve a persone come Nawal.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Una migrazione silenziosa"
Editore: Tau Editrice
Autore: Chirico Maria Rosaria
Pagine: 312
Ean: 9788862443913
Prezzo: € 15.00

Descrizione:

Il presente volume è frutto di un dialogo intenso e appassionato con donne e uomini bulgari di cultura romanì, protagonisti di una migrazione silenziosa, fortemente mimetizzata e sinora sconosciuta, i quali affrontano con coraggio e creatività le sfide e le difficoltà della vita in tempo di crisi.Punto focale dell'indagine non è il fenomeno, quanto le persone, con particolare attenzione alle loro storie e al loro vissuto, alle emozioni e alla loro voglia di farcela a tutti i costi.Dopo aver raccolto le storie raccontate dai rom bulgari nella Capitale, Maria Rosaria Chirico ha rivolto la sua attenzione alla terra di Calabria, seguendo i cicli della natura, a partire dalle campagne in cui crescono le fragole profumate, per arrivare nei punti caldi della Piana di Gioia Tauro, teatro delle drammatiche rivolte dei braccianti africani, facendo tappa in luoghi aspri, ricchi di un passato di culture, di mescolanze e di contaminazioni. Territori che sono stati meta e rifugio tranquillo per tanti pellegrini, filosofi e asceti basiliani, i quali, nel corso dei secoli si sono messi in cammino. Ascoltando le loro voci, l'Autrice ha avuto modo di penetrare nelle pieghe più profonde delle loro storie di vita, portando alla luce esperienze e mondi interiori inaspettati.Si tratta quindi di un vero e proprio reportage nell'universo romanì, documentato anche fotograficamente, nel quale si affrontano temi quali la cittadinanza, lo sfruttamento lavorativo, la solitudine, l'amicizia, la religiosità, legati tutti dalla speranza. Temi e bisogni urgenti che l'Autrice ha imparato a conoscere in tanti anni di presenza sul campo, ascoltando le voci dei protagonisti e interagendo empaticamente con loro.



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Globalizzazione - disuguaglianze - welfare"
Editore: AVE
Autore:
Pagine: 202
Ean: 9788882848736
Prezzo: € 20.00

Descrizione:

Continuiamo ad assistere passivamente ai naufragi di tanti nostri fratelli disperati, incapaci di opporci a una legge nazionale che prevede il rigetto di chi approda sulle nostre coste. Se tale è il modo di comportarsi, non è il caso di domandarci con don Mazzolari se per caso "il cristianesimo abbia esaurito la sua funzione storica?".Dobbiamo avere il coraggio di prendere atto di un deterioramento estremo dei rapporti sociali a causa della mancanza di un'etica condivisa e di batterci per un tipo di convivenza caratterizzata dal rispetto della dignità di ogni essere umano, la quale potrà essere realizzata solo quando saremo in grado tutti di avvertire "il senso dell'altro" che vive accanto a noi o lontano da noi; quando avremo raggiunto quel modo di essere e di agire che Senner definisce "sociabilità".Nessuna soluzione potrà essere prospettata limitatamente al nostro piccolo mondo nazionale. La globalizzazione ha prodotto una interdipendenza tra i vari Stati, nel bene e nel male, e perciò i problemi dovranno essere affrontati in un'ottica globale.



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Popoli in movimento"
Editore: Cantagalli Edizioni
Autore: Maria Luisa Galbiati
Pagine: 48
Ean: 9788868792510
Prezzo: € 5.00

Descrizione:Questo saggio ha il merito non solo di affrontare la grave problematica che le vere e proprie migrazioni di popoli cui stiamo assistendo pongono a noi europei ma, soprattutto, di mostrare quanto esse interpellino la nostra coscienza di cristiani oltre che di cittadini, affinché usciamo da atteggiamenti pregiudiziali verso coloro che si affacciano ai nostri confini.L'autrice ci coinvolge in queste riflessioni non senza averci prima fornito il quadro giuridico sia italiano sia europeo di cui dobbiamo tenere conto quando parliamo di gestione dei flussi, di diritti umani, di integrazione, di sicurezza, di una nuova politica che voglia essere dell'accoglienza.Qual è l'urgenza del momento per noi cristiani? Cercare un bilanciamento tra carità e giustizia, senza dimenticare, come insegna Benedetto XVI, che la carità esige la giustizia ma la supera nella logica del dono e del perdono.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Sole di periferia"
Editore: Paoline Edizioni
Autore: Silvio Mengotto
Pagine: 128
Ean: 9788831545099
Prezzo: € 11.00

Descrizione:Questo libro contiene, nella forma letteraria del racconto, gli avvenimenti milanesi sui rom degli ultimi quindici anni.I protagonisti sono i bambini rom di Milano e le loro famiglie.Molti nomi sono inventati, ma le storie sono tutte vere: la leggenda di Sara Kalì, la Madonna nera dei gitani; la storia di Stojka, donna rom sopravvissuta allo sterminio nazista; Sara, paraplegica che vive in una baracca; due giovani violinisti che suonano nell'ambone del Duomo; la piccola Sciakira che regala i suoi biscotti; il cardinale Dionigi Tettamanzi tra i bambini del campo rom di Triboniano; l'autodidatta Marius che impara a scrivere e trova lavoro; Eduard che oggi frequenta il Conservatorio e ha suonato davanti al presidente della Repubblica; la giovane Rebecca che studia al liceo artistico Boccioni di Milano e vende i suoi quadri lungo il Naviglio.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Non passa lo straniero?"
Editore: Cittadella
Autore: Ambrosini Maurizio
Pagine: 224
Ean: 9788830814141
Prezzo: € 16.80

Descrizione:L'immigrazione e l'asilo: una grande sfida per sistemi politici ancora basati sulla sovranità nazionale.Nei confronti di immigrati e rifugiati, gli Stati alzano la voce, dichiarano la chiusura delle frontiere, pretendono conformità alla cultura nazionale. Nei fatti però, sia pure a fatica, norme sui diritti umani e attori della società civile puntano all'accoglienza e all'allargamento di spazi di "cittadinanza dal basso".

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Migranti"
Editore: Cittadella
Autore: Timio Mario
Pagine: 118
Ean: 9788830813885
Prezzo: € 11.50

Descrizione:Sedici racconti, sedici storie di malattie che colgono un'umanità dolente, dove oltre le patologie si avverte lo sguardo di un medico attento a intercettare le cause, a voler riflettere, a porre interrogativi. Uno straordinario quadro di testimonianze in cui il tema di fondo è il tentativo di cogliere la persona oltre la malattia, il complesso intreccio dei suoi incontri, dei suoi dolori, delle sue paure, delle sue speranze.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Fratelli e sorelle di Jerry Masslo"
Editore: Claudiana
Autore:
Pagine: 220
Ean: 9788868980115
Prezzo: € 14.90

Descrizione:

La ricerca sull'immigrazione evangelica nel nostro Paese qui proposta è dedicata a Jerry Essan Masslo, il profugo politico sudafricano, nonché predicatore battista, che nell'agosto 1989 fu ucciso a Villa Literno nel corso di una rapina ai danni degli immigrati impegnati nella raccolta del pomodoro.



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Legittime aspettative"
Editore: Claudiana
Autore: Otto Bitjoka
Pagine: 156
Ean: 9788870169966
Prezzo: € 12.50

Descrizione:

Immigrazione, o meglio mobilità globale, e cittadinanza vanno di conseguenza ripensate secondo categorie culturali adeguate ai cambiamenti.La dinamica della contrapposizione del "noi/voi" non può quindi che aprirsi a un ampio e autentico discorso del "noi", a un reciproco incontro e scambio tra migranti e autoctoni, dando spazio alla legittima aspettativa dell'accoglienza e restituendo dignità a ogni essere umano, a vantaggio di tutti.



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "I figli lontani"
Editore: Tau Editrice
Autore:
Pagine: 128
Ean: 9788862443388
Prezzo: € 10.00

Descrizione:

Il volume presenta uno dei più grandi drammi sociali del nostro tempo: il distacco dei figli dai genitori partiti in emigrazione. In queste pagine viene descritto lo specifico caso dell'Ucraina, una terra in cui centinaia di migliaia sono i genitori, padri e soprattutto madri che hanno lasciato i loro figli nella speranza di guadagnare, fuori dei confini nazionali, ciò che permetterà di vivere un futuro migliore a tutta la famiglia.«Non si può essere indifferenti - si legge nella Prefazione - a quanto raccontato in questo volume, ma anzi la sua lettura interroga nel profondo, chiama a nuove responsabilità ciascuno di noi nel momento in cui occorre ringraziare per ciò che si ha e che altri non possono avere, ma soprattutto a nuove sensibilità nel momento in cui nelle proprie famiglie o in famiglie a noi vicine si incontra la presenza di una collaboratrice che vive l'esperienza di tante donne ucraine o di altri paesi che, per bisogno, vivono lontane dai figli. Un libro che aiuta anche a pensare a come la famiglia migrante sia un soggetto necessariamente da tutelare e accompagnare nel suo cammino».La comunità ucraina in Italia - con 225.000 persone all'inizio del 2013 - costituisce la quinta comunità in Italia per numero di immigrati. L'80% delle presenze ucraine è costituita da donne e madri, che spesso sono emigrate dall'Ucraina in Italia da sole, lasciando nel paese d'origine una famiglia e figli, i genitori anziani. Sono donne che nelle nostre famiglie curano anziani e minori, non risparmiandosi nelle fatiche, unite alle sofferenze per i familiari lontani.



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Chi ha pianto?"
Editore: Tau Editrice
Autore:
Pagine: 144
Ean: 9788862443449
Prezzo: € 14.00

Descrizione:

Papa Francesco ha scelto Lampedusa come meta del suo primo viaggio apostolico. In questo estremo lembo d'Italia e d'Europa, ha voluto manifestare il suo dolore per i migranti morti in mare; chiedere perdono per le tante colpevoli omissioni di soccorso; pregare con i superstiti di questo "esodo" africano; ringraziare le comunità "samaritane" di Lampedusa e Linosa.Anche se breve, la permanenza di Papa Francesco sull'Isola segna una tappa significativa del suo pontificato: la decisa perorazione della causa dei migranti e il monito al ricco occidente contro quella che il Vescovo di Roma ha definito "globalizzazione dell'indifferenza". Il libro propone uno spaccato della visita pontificia. Fondamentali le parole che Papa Francesco ha pronunciato a Lampedusa... straordinarie le immagini dell'evento catturate negli scatti inediti di Antonio e Davide Gioia; Francesco Solina; Andrea Daidone; Elio Desiderio e Marilisa Della Monica. Fotografi capaci di sincronizzare lo "zoom" del cuore con il supporto digitale.



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Immigrazione: sfida per una nuova Italia"
Editore: AVE
Autore:
Pagine: 160
Ean: 9788882848385
Prezzo: € 10.00

Descrizione:Il libro vuole tirare le somme della reale portata del fenomeno migratorio nel nostro Paese, attraverso una lettura con senso della realtà e con coscienza storica.Precarietà ed emarginazione possono lasciare il passo a solidarietà e condivisione, che spesso non trovano accoglienza sui media. Comunità civile ed ecclesiale a fianco dei migranti consegnano ai giovani una speranza concreta di bene comune, sfida per un'Italia migliore che sia crocevia di dialogo interculturale e interreligioso.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Il triveneto e i migranti"
Editore: Tau Editrice
Autore: Ferri Elia
Pagine: 120
Ean: 9788862443005
Prezzo: € 15.00

Descrizione:Nel 2014, le manifestazioni centrali della 100ma Giornata Mondiale del Migrante e del Rifugiato (19 gennaio), sono state ospitate nel Triveneto.Da anni la Giornata, istituita nel 1914 dal Papa Benedetto XV per pregare e sostenere le attività per gli emigrati italiani, ha allargato il suo orizzonte comprendendo gli immigrati, richiedenti asilo e profughi. Il Triveneto è stato fortemente segnato da oltre un secolo di emigrazione, raggiungendo buoni livelli di integrazione nelle terre di approdo, ma ha sempre mantenuto vivo il ricordo delle proprie origini e il patrimonio spirituale e civile delle proprie radici. Oggi, queste vicende migratorie si attualizzano con l'immigrazione straniera che hanno portato in Triveneto oltre 700.000 persone da tutto il mondo. Vi sono più culture, più religioni in un contesto sociale abituato a rappresentarsi come suf- ficientemente omogeneo. E, dunque, una delle grandi sfide del presente e del futuro è proprio l'incontro tra le culture e tra le religioni, chiamate ad entrare in comunione tra loro e mettere in gioco valori quali la conoscenza, il dialogo, la condivisione. Partendo da questa realtà delle migrazioni, allargata ad altri mondi della mobilità umana che la Migrantes segue (rom e sinti, spettacolo viaggiante), il Quaderno è arricchito da numerose testimonianze ed esperienze diocesane.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Nasser da clandestino a cittadino"
Editore: Paoline Edizioni
Autore: Luciano Zanardini
Pagine: 112
Ean: 9788831544764
Prezzo: € 10.50

Descrizione:

Il libro raccoglie la testimonianza di Nasser – Mimmo per gli italiani –, un immigrato clandestino, arrivato dall’Egitto attraverso un barcone e che, non senza fatica, è riuscito a integrarsi nel tessuto sociale italiano, dando lavoro anche ad altre persone.

Nasser, ha lasciato l’Egitto dove, senza lavoro e nella morsa della corruzione non avrebbe avuto molte prospettive, e cerca di dare una svolta alla sua vita. Dopo varie disavventure, passando prima per la Grecia e poi per l’Albania, da clandestino approda in Italia.

Ben presto le illusioni si mescolano alle delusioni; lo sconforto è spesso più forte della serenità. Ma Nasser è tenace: ingoia, supera, si pone dei traguardi, è capace di sacrificio, non si arrende. Nel testo racconta

il suo percorso, i suoi sentimenti, la sofferenza per la lontananza dai familiari... Impara un mestiere e si migliora giorno dopo giorno. Riesce a instaurare un bel legame con un anziano ristoratore, burbero per i più e forse anche un po’ prevenuto nei confronti degli stranieri, ma Nasser non disdegnando il necessario apprendistato; diventa socio di Piero e nel giro di pochi anni trasforma i suoi investimenti. Oggi è proprietario di tre pizzerie e aiuta altre persone meno fortunate di lui. Nella sua esperienza, fiducia e speranza si sono unite a una profonda spiritualità dove la presenza di Dio ha giocato un ruolo importante.

L'AUTORE

Luciano Zanardini (1981), laureato in sociologia, è un redattore del settimanale diocesano di Brescia “La Voce del Popolo” e collabora come free lance con diverse testate, tra cui Vatican Insider, Avvenire e il Corriere. Affronta con passione le tematiche sociali e religiose. Ha pubblicato anche A chi va cercando, un ebook in tre lingue sull’esperienza dell’adorazione eucaristica.



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Africa: un continente in movimento"
Editore: Il Mulino
Autore: F. Bonaglia, L. Wegner
Pagine: 180
Ean: 9788815250896
Prezzo: € 18.00

Descrizione:

Un continente affascinante, dalle molteplici sfaccettature e dinamiche, ricco di contraddizioni e opportunità: questa è l'Africa. L'eredità coloniale, le mediocri politiche economiche e di governance, l'inadeguatezza delle infrastrutture, l'elevata corruzione, la piaga dell'AIDS e l'indifferenza del mondo industrializzato hanno fatto dell'Africa la sola regione al mondo in cui la povertà è aumentata negli anni Ottanta e Novanta. Ma come si presenta l'Africa di oggi? Si può ancora parlare di un continente alla deriva? Certamente no, perché negli ultimi dieci anni abbiamo assistito a una rinascita economica del continente e a un rinnovato dinamismo; alcune economie africane hanno registrato i tassi di crescita più elevati al mondo. L'Africa di oggi è una realtà in movimento e in piena evoluzione, è dunque interessante capire ed esplorare i fattori e gli attori di questa crescita e le implicazioni per lo sviluppo e il benessere delle popolazioni.



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Anch'io sono Italia"
Editore: EMI Editrice Missionaria Italiana
Autore: Fausto Gianelli
Pagine: 64
Ean: 9788830721807
Prezzo: € 4.50

Descrizione:

Ius sanguinis? Ius soli?... Ius migrandi?... I diritti di cittadinanza e «di lasciare qualsiasi paese, incluso il proprio» come pure «di cercare e di godere in altri paesi asilo dalle persecuzioni» (artt. 13 e 14 della Dichiarazione universale dei diritti umani), sono troppo spesso ignorati o misconosciuti, se non calpestati. Il dibattito mediatico che periodicamente ritorna alla ribalta in Italia è spesso impreciso e confuso. In questo libretto, l'A. riassume e chiarisce i termini della questione, rifacendosi alla storia e ai punti fermi del diritto.



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Fogli di via"
Editore: EMI Editrice Missionaria Italiana
Autore: Gianpaolo Trevisi
Pagine: 176
Ean: 9788830721579
Prezzo: € 12.00

Descrizione:Dall'esperienza quotidiana di poliziotto alle prese con gli immigrati sono nati questi racconti, in cui l'A. si mette, a sorpresa, dalla loro parte. Storie che nascono come prosaici casi di cronaca e si sviluppano con toni surreali, spesso divertiti e sempre pieni di umanità. Presentazione di Gad Lerner.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Bibbia e Corano a Lampedusa"
Editore: La Scuola
Autore:
Pagine: 208
Ean: 9788835037453
Prezzo: € 12.50

Descrizione:Due Bibbie sottolineate, sure coraniche evidenziate, testi copto-ortodossi spediti attraverso il deserto, e poi diari, corrispondenze, inni d'amore e lamentazioni rinvenuti dopo gli sbarchi o i naufragi. A Lampedusa arrivano non solo donne e uomini spinti da guerre, fondamentalismi e assenza di futuro, ma si incrociano destini umani e percorsi di fede che testimoniano il sofferto cammino dell'Uomo e le sue irrinunciabili ragioni del vivere insieme. Il Mediterraneo non è solo luogo di smembramento e dispersione, ma anche richiesta di affratellamento e aggregazione di nuova umanità.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "XXXIII Rapporto Immigrazione 2013. Tra crisi e diritti umani"
Editore: Tau Editrice
Autore: Caritas Italiana, Fondazione Migrantes
Pagine: 360
Ean: 9788862443043
Prezzo: € 15.00

Descrizione:Nel 2013 Caritas Italiana e Fondazione Migrantes inaugurano una nuova fase della loro collaborazione sugli studi e gli approfondimenti in materia di mobilità verso l'Italia.Dopo 30 anni di immigrazione nel nostro Paese, i due organismi della Conferenza Episcopale italiana hanno ritenuto di intraprendere un nuovo percorso per lo studio della mobilità che privilegi l'osservazione delle varie realtà locali partendo dalla ricca rete delle sedi diocesane fino ad arrivare ai vari riferimenti istituzionali e associativi sul territorio nazionale e internazionale.Superando l'ottica prettamente statistico-quantitativa nella lettura del fenomeno migratorio per aprirsi a un'analisi più qualitativa - si legge nell'Introduzione - il volume si presenta più agile e di natura maggiormente divulgativa e particolarmente attento a far emergere l'ordinaria presenza immigrata in Italia e nei singoli territori raccontandone le specificità, le diverse caratteristiche oltre che i diversi progetti portati avanti, senza trascurare l'analisi dei punti di forza e delle debolezze rintracciate dagli operatori Caritas e Migrantes nelle diverse realtà territoriali. Il tema scelto per questa edizione è Immigrazione. Tra crisi e diritti umani, e rappresenta il filo conduttore delle 5 sezioni del Rapporto. Tra esse, spiccano Fatti, numeri e immagini (racconto ragionato dei principali avvenimenti del 2013 nel settore dell'immigrazione), Approfondimenti tematici (affidati a studiosi, su crisi internazionali, povertà, lavoro, fede, tratta), Approfondimenti regionali (con dati sulle realtà regionali e dalle sedi Caritas locali, rappresentativi del capillare lavoro socio-pastorale in atto), l'Appendice giuridica e un Glossario (per informare sulle novità in ambito legislativo e offrire aggiornamenti terminologici e lessicali).

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Rapporto Italiani nel mondo 2013. Fondazione Migrantes"
Editore: Tau Editrice
Autore:
Pagine: 516
Ean: 9788862442794
Prezzo: € 20.00

Descrizione:

L'ottavo Rapporto Italiani nel Mondo (RIM) - più di 40 approfondimenti elaborati da 50 autori dall'Italia e dall'estero - inaugura una nuova fase del progetto editoriale dedicato allo studio della mobilità italiana di ieri e di oggi, alle difficoltà e alle opportunità avvertite da tanti italiani in un momento in cui la crisi generale stenta ad allentare la sua morsa sull'intero Paese. Il RIM consta di sette sezioni: Flussi e presenze; Lingua, cultura e italianità; Politica, lavoro, economia e made in Italy; Fede e orientamenti pastorali; Studi di caso; Indagini e ricerche; Allegati socio-statistici. Se dal 2006 l'obiettivo era quello di conoscere il tema dell'emigrazione italiana, a partire da questa edizione diventa indispensabile rinnovare le metodologie di ricerca e restare vigili all'evoluzione sociale che sta caratterizzando la mobilità in generale e quella italiana in parti- colare.



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO


 
TORNA SU