Articoli religiosi

Libri - Immigrazione



Titolo: "Mediterraneo"
Editore: Il Pozzo di Giacobbe
Autore: Anna Carfora
Pagine: 80
Ean: 9788861247864
Prezzo: € 10.00

Descrizione:Questo libro non e? una storia del Mediterraneo. Vuole essere, piuttosto, un piccolo contribuito che aiuti a pensare storicamente. Esistono, infatti, tante concezioni diverse del Mediterraneo, a seconda dei presupposti e delle precomprensioni di chi lo osserva: interpretazioni storiografiche, immaginario culturale e retorica sul Mediterraneo si mescolano generando piu? confusione che chiarezza. Il Mediterraneo e? oggi un tema particolarmente sensibile che si presta ad uno spregiudicato uso pubblico, soprattutto alla luce di concetti come civilta? e identita?, in particolare a proposito di religioni. In questo senso e? interpellata la coscienza civile di chi studia e scrive di storia, chiamato ad offrire il suo contributo all'onesta? della ragione chiarificatrice.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "L' ospitalità"
Editore: San Paolo Edizioni
Autore: Natale Benazzi
Pagine: 96
Ean: 9788892216259
Prezzo: € 7.90

Descrizione:La nostra cultura occidentale vive di confini, da secoli; confini nati per garanzia di quel che è nostro e di quel che è altrui; confini che a volte ci stanno stretti, ma guai se stanno stretti ad altri. Eppure, quando il cristiano si volge indietro e guarda alla tradizione di fede e di cultura da cui viene, non può evitare nel profondo di sé un sussulto: la fede di Israele nasce come fede di nomadi; ma non è il fatto di avere o non avere una casa, una proprietà, un confine. Potremmo dire che il vero discrimine tra i figli di Abramo e i figli di Caino non è il nomadismo o la sedentarietà. La differenza la fa il modo con cui stiamo sulla soglia della porta della nostra tenda o della nostra casa. La differenza la fa il nostro modo di stare con gli altri e anche il modo di stare senza di loro.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Il cammino dei Rom in Sardegna"
Editore: Tau Editrice
Autore:
Pagine: 272
Ean: 9788862447799
Prezzo: € 15.00

Descrizione:Rom e Sinti: così vicini e così lontani. Vicini, perché condividiamo gli stessi spazi nella nostra vita quotidiana. Ma, nello stesso tempo, lontani dalla nostra vita affettiva e sociale. Lontani da qualsiasi obiettivo di sviluppo e di integrazione. Lontani dalla visione del mondo che hanno i nostri figli, i nostri giovani. Questo libro parla del popolo Rom, in particolare di quella parte del popolo Rom che vive in Sardegna. È un popolo che viene da lontano, dal subcontinente indiano. Giunto in Europa intorno al 1300, in Sardegna se ne trova traccia dal 1490. Oggi in Europa costituisce una minoranza di 18 milioni di persone. È un popolo che non ha mai avuto pretese territoriali, non ha mai armato eserciti, ha sempre convissuto pacificamente con i popoli europei. Parla una propria lingua, il Romanès. Negli anni '80, nell'emergenza della guerra in Kosovo, l'Italia ha accolto i profughi Rom creando dei "campi" come modello abitativo. Lì, ai margini delle nostre città, i Rom sono stati confinati e lì si sono stabilizzati. Con un termine di uso amministrativo, sono ancora chiamati "nomadi". Ma la maggior parte dei Rom sono tutt'altro che tali: non si muovono, ma anzi hanno formato famiglie e cresciuto figli che sono diventati nostri concittadini sardi. A volte vengono chiamati con un ossimoro: "nomadi sedentari". Più spesso li si chiama "zingari", con senso dispregiativo. Bisogna conoscere il popolo Rom per poter offrire loro la possibilità di integrarsi nella vita sociale delle nostre città. È anche lo scopo di questa ricerca storica: conoscere più da vicino dal punto sociale, culturale, artistico e religioso il popolo dei Rom e dei Sinti che vive in Sardegna.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Migrazioni e modernità"
Editore: Queriniana Edizioni
Autore: Emanuele Iula
Pagine: 224
Ean: 9788839909954
Prezzo: € 16.00

Descrizione:Questo testo lancia provocatoriamente una sfida che nasce da un ribaltamento di prospettiva. Se si vuole andare alla ricerca di un senso possibile del fenomeno della mobilità umana, è troppo poco limitarsi a sapere se coloro che si spostano hanno un futuro nel Paese d'arrivo. Al contrario, si potrebbe provare a chiedersi se queste persone danno un futuro e dischiudono prospettive alle società in cui giungono. Questo capovolgimento è la chiave di volta che il cosiddetto "pensiero generativo" vuole offrire al dibattito sulle migrazioni. L'attualissimo lavoro di Emanuele Iula, più che voler essere esaustivo, punta sulla profondità del rapporto che si genera tra i dati raccolti dalle varie statistiche in circolazione e alcune interpretazioni di autori che si sono sforzati di andare oltre i dati, per cogliere un senso diverso e implicito al migrare. Per questa ragione, una delle direttrici seguite è stato il costante tentativo di dialogo con saperi e discipline diverse: filosofia, sociologia, antropologia e, non ultima, la teologia biblica. L'intento può apparire ambizioso. Forse lo è davvero. Ma consente di contribuire al dibattito più ampio. «E se scoprissimo che i fenomeni migratori, anziché una reazione a un qualche disagio, sono in realtà la risposta a una domanda ben più profonda?» (Emanuele Iula).

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Pensare sul mediterraneo tra le terre"
Editore: Il Pozzo di Giacobbe
Autore: Augusto Cavadi
Pagine: 72
Ean: 9788861247772
Prezzo: € 10.00

Descrizione:Il Mediterraneo sottolinea il valore della pluralità: nessuna forma di vita è più vicina delle altre alla perfezione. Nessuna tradizione può imporsi alle altre. Il primo comandamento mediterraneo è: tradurre le tradizioni, far sì che gli uomini diventino amici non nonostante le differenze, ma anche grazie ad esse. (Franco Cassano)

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: ""...E non riuscimmo a riveder le stelle...""
Editore: Tau Editrice
Autore: Salvatore Martino
Pagine: 88
Ean: 9788862447645
Prezzo: € 10.00

Descrizione:Un progetto promosso dalla Fondazione CEI Migrantes. L'uomo contemporaneo ha bisogno di recuperare la propria umanità, di imparare nuovamente ad ascoltare i battiti del suo cuore e di tornare ad interpellarsi rispetto a vicende che stanno mettendo in discussione i valori più importanti della civiltà e della convivenza umana.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "L' emigrazione nei documenti pontifici"
Editore: Tau Editrice
Autore: Matteo Sanfilippo
Pagine: 222
Ean: 9788862447416
Prezzo: € 10.00

Descrizione:La produzione plurisecolare di documenti pontifici relativi alle migrazioni non è certo miserrima. Tuttavia, questa ricca produzione è per molti versi dispersa tra varie sedi e vari filoni di interesse, difficilmente reperibile e soprattutto difficilmente sintetizzabile. Questo volume offre un sintesi analitica e accurata della documentazione della Chiesa relativa all'emigrazione, attingendo da Giovanni Paolo II, Benedetto XV e Francesco I, i maggiori documenti sul problema, da Leone XIII a Giovanni Paolo I, i materiali diffusi dal Pontificio consiglio della pastorale per i migranti e gli itineranti istituito nel 1970 e rifuso nel 2016 nel nuovo Dicastero vaticano per il Servizio dello sviluppo umano integrale...

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Migrazioni e intolleranza"
Editore: La nave di Teseo
Autore: Umberto Eco
Pagine:
Ean: 9788893447799
Prezzo: € 7.00

Descrizione:

“Eliminare il razzismo non vuol dire mostrare e convincersi che gli Altri non sono diversi da noi, ma comprendere e accettare la loro diversità.”

Dopo Il fascismo eterno, una nuova illuminante riflessione civile, contro ogni pregiudizio e intolleranza.



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Immagini e testimonianze dall'esilio"
Editore: Jaca Book
Autore: Franco Rella
Pagine:
Ean: 9788816415119
Prezzo: € 20.00

Descrizione:

Oggi siamo testimoni di migrazioni di massa che portano milioni di individui a spostarsi in terra straniera, poveri, senza conoscere la lingua del paese in cui forse approderanno, respinti o drammaticamente, talvolta tragicamente, emarginati e dunque di fatto esiliati.

E' cercando di definire questa dimensione, che questo libro, cha ha la struttura di un'indagine e di una narrazione, cerca di attraversare alcuni territori, soprattutto letterari e artistici, che sono profondamente segnati dall'esilio.



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "La banalità del ma"
Editore: People
Autore: Mauro Biani
Pagine: 192
Ean: 9788832089028
Prezzo: € 18.00

Descrizione:Come siamo diventati così miserabili? Come ha fatto un popolo di migranti, di persone costrette a fuggire a milioni dalla fame, dalla povertà, dalla guerra, o semplicemente di persone alla ricerca di migliori opportunità, a diventare così cinicamente insensibile, quando non apertamente ostile e rancoroso, nei confronti di chi sta subendo oggi un destino persino peggiore di quello dei nostri antenati? Le migrazioni, il razzismo, la paura, la violenza. Questi anni di grande transizione sembrano aver trasformato in normale, persino banale, ciò che solo pochi anni fa avremmo trovato folle, orrendo. La matita di Mauro Biani, affilata e poetica, amara e ironica, racconta questo mutamento in "La banalità del ma", con la sua satira che, senza mai ergersi a giudice, non fa sconti a nessuno. Scorrendo la raccolta delle migliori vignette di Mauro Biani degli ultimi tre anni, accompagnata da inediti di grande impatto, si nota come non sia stato un cambiamento repentino, ma un lento e progressivo scivolamento verso la parte peggiore di noi.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "«Non muri ma ponti»"
Editore: San Paolo Edizioni
Autore: Gianfranco Ravasi , Enzo Bianchi , Nunzio Galantino
Pagine: 96
Ean: 9788892216891
Prezzo: € 10.00

Descrizione:Tre grandi voci della cultura e della Chiesa italiana a confronto sul tema dell'accoglienza, del dialogo e dell'incontro con l'altro. Il libro, nato in seno dalla Fondazione Ernesto Balducci, è un'occasione unica per riflettere su argomenti di vitale importanza del mondo contemporaneo. La riflessione di fratel Enzo Bianchi è incentrata sul dono: la vita è un dono fatto all'uomo da Dio ed è sempre accompagnato dalla presenza dell'Altro. La vita va quindi intesa come presenza, accoglienza, per l'appunto un dono sempre gratuito. Il cardinal Gianfranco Ravasi si concentra invece sulla necessità del dialogo della reciproca collaborazione nell'ottica di una realtà -- come quella europea -- interculturale e interetnica. Monsignor Galantino infine dedica la sua riflessione all'accoglienza: essa per il credente è un dovere in quanto il suo esercizio vuol dire "aiutare Dio a realizzare il suo Regno, perché di Dio è il mondo come Dio lo sogna-.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Siamo tutti profughi"
Editore: Garzanti Libri
Autore: Malala Yousafzai
Pagine: 165
Ean: 9788811604419
Prezzo: € 12.90

Descrizione:Dopo l’assassinio del padre, María è dovuta scappare insieme alla mamma nel cuore della notte. Zaynab non ha frequentato la scuola per due anni a causa della guerra, prima di riuscire a scappare in America. Sua sorella Sabreen è sopravvissuta a un viaggio straziante verso l’Italia. Ajida è sfuggita a terribili violenze, e ha poi dovuto lottare per tenere al sicuro la famiglia in un rifugio di fortuna. L’autrice bestseller e vincitrice del premio Nobel per la Pace Malala Yousafzai rende onore alla realtà nascosta dietro le fredde statistiche, ai visi e alle vicende personali dietro le notizie che leggiamo quotidianamente sui milioni di rifugiati nel mondo. Le visite ai campi profughi le hanno infatti dato modo di ripensare alla propria esperienza, prima di bambina rifugiata interna nel suo Pakistan, e oggi di attivista a cui è permesso di viaggiare ovunque tranne che per far ritorno nella patria che ama. In questo libro di memorie personali e racconti collettivi, Malala incrocia la sua esperienza con le storie delle coraggiose ragazze che ha incontrato nel corso dei suoi numerosi viaggi: giovani donne che hanno improvvisamente perso la propria casa, la propria comunità, il proprio posto nel mondo. In un’epoca di grandi migrazioni, di crisi, di guerre e di conflitti, Siamo tutti profughi è l’accorato appello di una delle più importanti attiviste dei nostri giorni, e ci esorta a non dimenticare che ciascuno degli attuali 68,5 milioni di profughi – per la maggior parte giovani – è una persona con i propri sogni e le proprie speranze, a cui è necessario riconoscere i diritti umani fondamentali, perché ogni abitante della Terra, nessuno escluso, deve poter vivere in un posto sicuro da chiamare casa.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "I "new open data system" e la privacy dei soggetti migranti"
Editore: Lateran University Press
Autore: Giovanni Giudetti
Pagine: 244
Ean: 9788846512291
Prezzo: € 24.00

Descrizione:Gli avvenimenti, diffusi e recenti, riguardanti il fenomeno delle migrazioni e della sicurezza nazionale e regionale, evidenziano la mancanza di opportuni provvedimenti di salvaguardia internazionali della sfera dei diritti inviolabili della persona umana. La pubblicazione e il recepimento del nuovo Regolamento 679/2016 UE sulla protezione e la gestione dei dati personali accresce le problematiche relative ai processi di controllo e ai limiti posti alla loro diretta implementazione. Più nello specifico, nel riconoscere il migrante beneficiario di opportuni e necessari standard di tutela, occorre comunque bilanciare le esigenze di interesse comune alla protezione del public order su base regionale con il trattamento, la responsabilità e la divulgazione delle informazioni personali più sensibili di particolari categorie vulnerabili di soggetti. Il rilievo emergenziale della crisi migratoria deve porre severi e contingenti interrogativi alle istituzioni e agli organi preposti ad hoc sulla corretta impostazione degli interventi da attuare in osservanza della vasta capacità informativa dei New Open Data System. La collaterale e sinergica collaborazione tra la giurisprudenza delle Corti e le linee guida dettate dalla Comunità Internazionale sui processi di sviluppo sostenibile in agenda devono rappresentare il primo punto di partenza per un'estensione dei diritti del soggetto migrante nella gestione e nel controllo contemperato dei propri dati personali.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Incontro che trasforma"
Editore: Tau Editrice
Autore:
Pagine: 172
Ean: 9788862447119
Prezzo: € 15.00

Descrizione:A quale compito ci interpella il Signore insieme agli immigrati e ai richiedenti protezione internazionale che arrivano da lontano e bussano alla nostra porta? Questo e altri interrogativi simili sono all'origine dei testi raccolti in questo libro, frutto di una ricerca sul campo durate la quale sono stati ascoltati i soggetti direttamente coinvolti: italiani e immigrati che vivono e operano in attività e in realtà locali sulla tematica della mobilità umana, specialmente in tre diocesi di frontiera: Messina, Como e Trento. Oltre a raccogliere dati sul fenomeno, sulle strategie e sulle fatiche con cui i cristiani vivono l'immigrazione, lo studio solleva temi e sfide che da un lato motivano e dall'altro scuotono le comunità cristiane.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Falsi miti"
Editore: Edizioni Dehoniane Bologna
Autore:
Pagine: 152
Ean: 9788810559376
Prezzo: € 10.00

Descrizione:«Gli immigrati sono troppi». «Hanno tutti il telefonino». «Sono tutti terroristi». «Ci rubano il lavoro». «Non pagano le tasse». «Basta salvataggi in mare». Sono alcuni dei luoghi comuni e delle fake news che si ascoltano per strada o si leggono sui social o sui giornali e che contribuiscono a definire l'orientamento dell'opinione pubblica. Le storie vissute dai migranti, raccontate - come avviene in questo libro - da chi li incontra quotidianamente, contribuiscono a sfatare le dicerie, presentando la realtà dei fatti e le reali dimensioni dei fenomeni. Un contributo che, a partire da chi frequenta direttamente o indirettamente luoghi di incontro e condivisione con i migranti, può aiutare a comprendere meglio le persone oltre i pregiudizi.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Immigration"
Editore:
Autore: Samuele Sangalli
Pagine: 368
Ean: 9788878393936
Prezzo: € 24.00

Descrizione:During the 2017-2018 Academic Year, Sinderesi School followed its mission to be a "think-tank" for the Christian discernment of contemporary social challenges, and chose a reasoned investigation of the current overwhelming phenomenon of forced migration. A number of qualified experts analyzed immigration from the philosophical, sociological, political, economic and religious perspectives. Then, five groups of young researchers dedicated themselves to the main aspects of migration: the climate, political economics, the law, health and the family. Their results collected here in this volume, present the scenario where migration is seen on the one hand, as leading to a decline of civilization and amplifying the sense of fear and suspicion among people. On the other hand, migration represents a wonderful opportunity to go beyond exclusive cultures by allowing dialogue to transform the interlocutors and create the possibility of a better society in a responsible solidarity.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Rapporto Italiani nel Mondo 2018"
Editore: Tau Editrice
Autore:
Pagine: 504
Ean: 9788862447270
Prezzo: € 20.00

Descrizione:Il volume presenta il Rapporto Annuale a cura della Fondazione Migrantes, che raccoglie ed analizza i dati quantitativi (statistici) e qualitativi del fenomeno migratorio degli italiani nel mondo.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "XXVII Rapporto Immigrazione 2017-2018"
Editore: Tau Editrice
Autore:
Pagine: 192
Ean: 9788862447294
Prezzo: € 15.00

Descrizione:Il Rapporto Immigrazione è la pubbliczione annuale a cura di Caritas e Migrantes, che propone delle riflessioni attorno al tema dell'immigrazione, partendo da ricerche sociologiche, statistiche ed antropologiche.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: ""Sono io, non abbiate paura!""
Editore: Libreria Editrice Vaticana
Autore: Francesco (Jorge Mario Bergoglio)
Pagine: 60
Ean: 9788826601816
Prezzo: € 3.00

Descrizione:

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Impronte e scie. 50 anni di Migrantes e migranti: Istituzionale"
Editore: Tau Editrice
Autore: Simone Varisco
Pagine: 170
Ean: 9788862446822
Prezzo: € 15.00

Descrizione:In occasione di una singolare coincidenza storica - gli oltre 50 anni dalla creazione dell'Ufficio centrale per l'emigrazione italiana e del suo Bollettino (1965), ma anche i più di 45 anni di Servizio Migranti (1970), i 40 anni dalla pubblicazione del primo numero della rivista Migranti-press (1979) e i 30 anni dall'istituzione della Fondazione Migrantes (1987) - il volume ne ripercorre le vicende storiche ed istituzionali. Le alterne fasi della mobilità umana in Italia coincidono con protagonisti ed atteggiamenti pastorali differenti: mons. Giovanni Battista Scalabrini e mons. Geremia Bonomelli, pionieri dell'assunzione di responsabilità sulla pastorale migratoria da parte dell'episcopato italiano attraverso l'UCEI; i sempre più puntuali interventi pontifici in materia con Paolo VI e Giovanni Paolo II, fino alle tematiche più attuali dell'etica delle migrazioni con i pontificati di Benedetto XVI e Francesco. Un lungo cammino attraverso cinquant'anni di pastorale, che per la prima volta si estende dai documenti d'archivio ai tweet di papa Francesco, attingendo ampiamente ai documenti del magistero pontificio e della Chiesa in Italia. Ciò allo scopo di evidenziare il carattere di coralità che per tradizione appartiene non soltanto all'operato dell'UCEI prima e della Fondazione Migrantes poi, ma anche all'approccio dell'intera Chiesa alle diverse forme della mobilità umana.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Impronte e scie. 50 anni di Migrantes e migranti: Emigrazione"
Editore: Tau Editrice
Autore: Simone Varisco
Pagine: 216
Ean: 9788862446839
Prezzo: € 15.00

Descrizione:L'emigrazione ha rappresentato e continua a rappresentare una delle dinamiche storiche ed umane più caratterizzanti l'Italia. Nel ripercorrerne le diverse fasi storiche, il volume si sofferma su un ambito spesso sottovalutato, eppure di estrema importanza: la pastorale migratoria. Attingendo al Bollettino dell'Ufficio centrale per l'emigrazione italiana e al suo erede Servizio Migranti in occasione dei 50 anni dalle prime pubblicazioni, il libro ripercorre l'epopea eroica e drammatica dell'emigrazione italiana attraverso le testimonianze di alcuni suoi interpreti privilegiati - i missionari d'emigrazione al servizio delle comunità italiane all'estero - senza per questo dimenticare il prezioso ruolo svolto dalle religiose e dai laici. Dall'Etiopia alla Danimarca, fino alle fabbriche e ai cantieri che impiegano e consumano gli italiani in terra straniera, il volume unisce storie di vita, anche pastorale, e curiosi episodi sfuggiti alle grandi maglie della storia, ma non a quelle più fitte delle cronache. Completano il libro un costante riferimento al magistero pontificio e ai documenti della Chiesa in Italia sulla mobilità umana e l'analisi di alcuni temi in grado di accomunare l'emigrazione di un tempo con quella attuale: la famiglia, i giovani e l'educazione.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Impronte e scie. 50 anni di Migrantes e migranti: Rom e Sinti."
Editore: Tau Editrice
Autore: Simone Varisco
Pagine: 136
Ean: 9788862446846
Prezzo: € 15.00

Descrizione:Sin dai suoi albori il Popolo di Dio si caratterizza per un legame del tutto speciale con l'itineranza, che sia il nomadismo dei patriarchi, la missionarietà degli apostoli o la consapevolezza di ogni cristiano di essere ancora oggi pellegrino nel mondo. Una alterità - rispetto al mondo e alle sue logiche, ma anche nei riguardi della società circostante - che è ben rappresentata da un popolo che è al contempo molti popoli: quello romaní. È muovendo da questa considerazione che il volume ripercorre la storia della pastorale di rom e sinti attraverso l'esperienza dell'Opera per l'assistenza spirituale dei nomadi in Italia (OASNI) e della Fondazione Migrantes. Quella che lega romaní e Chiesa cattolica si dipana come una trama di progressivo incontro, ma anche di evidenti difficoltà, pazientemente intessuta da numerosi operatori pastorali, molti dei quali laici. Il costante richiamo al magistero pontificio e ai documenti della Chiesa in Italia permette di cogliere il graduale mutamento nei rispettivi atteggiamenti, culminato e al tempo stesso rinnovato dal grande incontro di Paolo VI con i popoli romaní a Pomezia nel 1965. Molto rimane da fare, tanto nella Chiesa locale quanto in quella "delle carovane", e in alcuni ambiti - da quello abitativo a quello lavorativo, dai giovani alla famiglia, prima comunità educante - permangono delle criticità, da leggere ed interpretare alla luce della storia, dell'attualità e del Vangelo.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Impronte e scie. 50 anni di Migrantes e migranti: Circensi e fieranti"
Editore: Tau Editrice
Autore: Simone Varisco
Pagine: 168
Ean: 9788862446853
Prezzo: € 15.00

Descrizione:Circensi, fieranti e lunaparkisti sono fra gli indiscussi protagonisti dello spettacolo viaggiante in Italia e nel mondo. Ciononostante, la loro storia riflette le difficoltà tipiche della gente del viaggio: i continui spostamenti, la durezza spesso incompresa del lavoro, le reciproche diffidenze che caratterizzano il rapporto con la società stanziale. Per questo è ancora più importante - e al tempo stesso affascinante - ripercorrere la storia della pastorale dei circhi e dello spettacolo viaggiante, dagli albori di don Dino Torreggiani all'attualità della Fondazione Migrantes, passando per la "carovanite" che ancora oggi contraddistingue buona parte degli operatori pastorali del settore. Il rapporto con la Chiesa, un tempo complesso, nell'ultimo secolo è andato maturando in un legame stretto e talvolta sottovalutato, che trova nei pontefici degli interpreti attenti e sensibili. Oltre che la relazione con i papi, da Pio XII a Francesco, il volume analizza alcuni temi forti e ricorrenti della pastorale della gente del viaggio: famiglia, giovani e anziani. Completa il libro una riflessione sul ruolo sociale ed ecclesiale degli "artigiani della festa", esaltato dal pontificato di Francesco, espressione del legame indissolubile tra fede, gioia e spettacolo viaggiante.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Impronte e scie. 50 anni di Migrantes e migranti: Immigrati e profughi"
Editore: Tau Editrice
Autore: Simone Varisco
Pagine: 224
Ean: 9788862446860
Prezzo: € 15.00

Descrizione:Oggi fra i temi più discussi e spesso esibita all'opinione pubblica come una novità degli ultimi anni, l'immigrazione straniera rappresenta in realtà da oltre un quarantennio una costante - sebbene variabile per caratteristiche, consistenza e protagonisti - della storia d'Italia. Sovente affrontata come un evento del tutto contingente ed emergenziale, l'immigrazione straniera in Italia è, invece, una dinamica profondamente umana, sociale e storica. Una prospettiva che emerge con particolare evidenza nell'approccio pastorale della Chiesa che, in questo campo così come in altri, intende rivolgersi all'uomo nella sua integralità. Dai profughi di guerra italiani e dall'Est europeo fino agli attuali flussi migratori, il volume analizza i mutamenti intercorsi in quasi 50 anni nella pastorale della mobilità attraverso gli occhi dell'UCEI e della Fondazione Migrantes. Particolare attenzione è prestata ai profughi, agli studenti stranieri, ai minori e alle donne. Ne emerge un'Italia come Paese a doppia identità, meta d'immigrazione eppure ancora coinvolta da importanti dinamiche emigratorie. La mobilità umana si conferma un "segno dei tempi" di straordinaria attualità, alla luce del quale leggere e rileggere la nostra appartenenza a Cristo e alla Chiesa.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Nel grembo del mare"
Editore: Buk Buk
Autore: Pier Paolo Frigotto, Alessandro Coppola
Pagine: 32
Ean: 9788898065202
Prezzo: € 16.00

Descrizione:Veniamo dall'acqua. Tutti. E di quell'acqua originaria portiamo l'eco profonda dentro di noi. Nel viaggio attraverso un'acqua che distrugge e rigenera, una storia che solo il grembo del mare può davvero svelare.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO


 
TORNA SU