Libreria cattolica

Libri - Poesia



Titolo: "La strana storia de Pinochio, buratin padovan fabricà in Ghèto. Rima in dia?éto padovan atuàe liberamente trata da ?a fiaba de Collodi"
Editore: CLEUP
Autore: Fontana Pier Giorgio
Pagine: 308
Ean: 9788854950139
Prezzo: € 18.00

Descrizione:Con 308 pagine, 60 disegni e 25 foto d'epoca, il volume presenta la favola di Pinocchio, riscritta - mantenendo la struttura originale del racconto - in dialetto padovano, tutta rigorosamente in rima (a tratti con un tono ironico, in altri con un tono più impegnato e profondo) e con una nuova ambientazione. Il luogo prescelto è la città di Padova degli anni '40 del secolo scorso, periodo storico in cui l'autore stesso era bambino. Addentrandosi nella narrazione è sempre più realistica la sensazione di tornare indietro nel tempo, di trovarsi tra i vicoli e le vie del centro storico, nelle piazze rumorose e colorate, senza però trascurare l'ombra del dramma della incombente guerra mondiale. Il racconto si sposta anche in provincia, verso i colli Euganei e nel territorio veneziano. Singolare il risvolto autobiografico e nostalgico nel finale, quando l'autore si immedesima in Pinocchio ripercorrendo momenti importanti della sua giovinezza.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Les Métamorphoses (rist. anast. 1931). Ediz. illustrata"
Editore: Skira
Autore: Ovidio P. Nasone
Pagine: 408
Ean: 9788857239491
Prezzo: € 250.00

Descrizione:Illustrato con 30 acqueforti originali di Pablo Picasso, 1931.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Amorosa sempre. Poesie (1980-2018)"
Editore: La nave di Teseo
Autore: Carifi Roberto
Pagine: 357
Ean: 9788893447171
Prezzo: € 18.00

Descrizione:"Roberto Carifi è forse il poeta più potente del tempo appena trascorso, capace di stringere tutto il dolore umano, storico e metafisico, nel pugno di un bambino. Disordinato ed eccentrico, nel suo curriculum trovano posto una tesi su Rousseau, la fondazione di vari gruppi rock (i Diplomati e gli Ham and Figs), e vari viaggi a Parigi per seguire all'École Freudienne le lezioni di Jacques Lacan. La sua vitalità poetica è segnata da tre avvenimenti: l'abbandono del padre, la morte della madre, il sopravvenire di un ictus. Il tema dell'assenza, dell'infanzia ferita, del dialogo amoroso con la madre, e infine dell'accettazione del dolore, costituiscono un unicum nel panorama della poesia italiana. Una poesia essenzialmente struggente, con affondi di puro romanticismo. La pubblicazione di Amorosa sempre, che raccoglie la maggior parte delle poesie edite e di buona parte delle inedite, costituisce un atto riparativo - nel senso di cui parla Seamus Heaney, di "riparazione" della poesia - dando conto di un lavoro poetico di grande coerenza, finalmente proposto nella sua interezza ai lettori." (Alba Donati)

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Ore buie"
Editore: Pendragon
Autore: L'Aura
Pagine: 87
Ean: 9788833640280
Prezzo: € 13.00

Descrizione:"A volte, la mia poesia patisce odiose derive liriche frammiste a quel Getto di sensi interconnessi, ai quali, brutalmente, correrebbe invece l'obbligo di far loro ogni singola riga vergata. Tuttavia, soprattutto questa è: Libertà, complemento imprescindibile in un modo di esprimersi che ripudia norme e stilemi bolsi, accademici e stantii, ma, proprio in ragione di ciò, ne fa uso od abuso quanto più a piacere. Ma ciò è, allo stesso modo, il limes ed il pregio di quel Libero flusso espressivo che siamo adusi chiamare Poesia. La vera Poesia non appone paletti o barriere e non accetta regole, né si fa imbrigliare in gruppi e/o categorie a causa della loro endemica e cieca fissità figlia di un mediocre nozionismo fine alla pubblicazione di antologie. Non ambisce a riconoscimenti ed onori, semplicemente ignora la critica in quanto impensabile ed impossibile, oltre che inammissibile: arrogarsi il diritto di criticare l'intimo di un soggetto da parte dì terzi è quanto di più stupido presuntuoso ed insulso si possa fare, finendo invariabilmente per scadere nell'egocentrismo delle proprie interpretazioni ergendosi a "pensierivendoli". Quest'ipocrita pretesa è quindi solo uno sciocco sfoggio d'accademia, impalpabile ostentazione di saccenza." (L'Aura)

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Canto per una lira"
Editore: Bibliotheka Edizioni
Autore: Stampe Zmavc Bina
Pagine: 76
Ean: 9788869345203
Prezzo: € 20.00

Descrizione:"Il mito di Orfeo come narrazione di un poeta che con la bellezza del proprio canto ha commosso i tetri e freddi padroni del sottosuolo, Persefone e Ade, fino a permettere alla defunta Euridice di ritornare dal mondo delle ombre alla luce dell'esistenza, ma che poi, ammiratore della sua bellezza, nel suo inarrestabile impeto erotico guardando, pur se era vietato, dietro di sé, l'ha persa (questa volta per sempre), poi con la bellezza incantevole del suo canto di nuovo chiamato alla vita di musa poetica - questo atavico mito di Orfeo dunque, proprio con la descritta situazione contraddittoria del soggetto lirico, scissa tra l'impulso erotico da una parte e la vocazione poetica dall'altra, è diventato il luogo simbolico e il punto di identificazione di qualsiasi pratica poetica, ovvero metafora della vocazione poetica come tale." (Dalla postfazione di Jaroslav Skrusny)

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Petrarca e dintorni"
Editore: Marsilio
Autore: Balduino Armando
Pagine: 214
Ean: 9788831715980
Prezzo: € 22.00

Descrizione:In questo volume Armando Balduino, tra i più autorevoli studiosi della storia della letteratura italiana dalle origini all'età moderna, ritorna al secolo e all'autore di cui più a lungo si è occupato, Francesco Petrarca. La lettura di testi fondamentali di Dante, Petrarca e Boccaccio si intreccia con l'analisi di altri autori coevi, precedenti e successivi, in una panoramica, da Guinizzelli a Foscolo, che è tenuta saldamente insieme dal rigore storico-filologico della lettura e dalla sensibilità aperta all'ascolto della lingua poetica.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Lo strumento ignaro"
Editore: Passigli
Autore: Canciani Laura
Pagine: 59
Ean: 9788836816552
Prezzo: € 10.00

Descrizione:«...Il tempo della poesia di Laura Canciani è il tempo interiore, quello dell'anima, e non si lascia scandire in sequenze puntuali, in un prima e in un dopo. Così come, estro-flessa quale un'improvvisa eruzione o rasciugata di rimando dalla luce di un verbo che è da sempre e precede qualunque storia, la parola della poesia non può che agire di riflesso, per accenni che non durano, come un'eco che talora rinforza, eco però, voce rifratta e indiretta: è difettiva questa parola, e non può che esserlo, essa che pure insegue invariabilmente una sua consistenza, essa che ha nella consapevolezza della sua precarietà, paradossalmente, la sua forza (non so parlare, non so scrivere: è scritto nello Strumento ignaro, un titolo esemplare nella sua capacità di indicazione: l'apertura verso quell'oltre di cui diviene testimonianza, e mezzo, si ottiene dunque dal sapersi piccoli della poesia, dell'uomo)...» (Dalla prefazione di Marcello Carlino)

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Nonsense e altro"
Editore: Morcelliana Edizioni
Autore: Paolo Benedetti
Pagine: 160
Ean: 9788837232351
Prezzo: € 14.00

Descrizione:Poesie nonsense, cantilene, strofe dedicate ai tanto amati gatti delineano il volto sconosciuto ai più di Paolo De Benedetti. Una raccolta di componimenti che svela l'ironia sottile del Rabbi di Asti, la passione per i giochi linguistici, sensati e non, nati nelle redazioni dell'editore Bompiani dall'intesa con Celestino Capasso, Mario Spagnol, Umberto Eco e Giampaolo Dossena, e proseguiti poi come attività parallela ai libri di esegesi biblica e teologia. Completano la produzione nonsensica una lettera a Eco, Micceide e le melanconiche lamentazioni per la perdita degli amici felini, "angeli" del Creatore, per i quali l'autore litiga con Dio.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Tra parentesi"
Editore: Mondadori
Autore: Jones David
Pagine: XXV-222
Ean: 9788804703471
Prezzo: € 13.00

Descrizione:«Questo scritto ha a che fare con alcune cose che ho visto, sentito e a cui ho preso parte»: così David Jones inizia la sua ricostruzione "in presa diretta" della vita dei fanti durante la guerra del 1914-18. Pubblicato nel 1937 da T.S. Eliot e accolto entusiasticamente da Yeats, Auden, Dylan Thomas, "Tra parentesi" fonde prosa e poesia, linguaggio colloquiale e musicalità profonda, il terrore della carneficina e i miti antichi, l'urgenza diaristica e una vertiginosa profondità storica, per ricreare un quadro insieme ampio e intimo di un mondo fatto di interminabili attese e morte improvvisa. "Iliade" della Grande Guerra, è un testo sfaccettato, dal fascino misterioso, capace di far rivivere, accanto all'orrore, lampi di profonda umanità, tenerezza, solidarietà fra commilitoni, unica salvezza nella terra desolata del fronte. Introduzione di T.S. Eliot.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Quinta dimensione. Poesie scelte 1958-2018"
Editore: Mondadori
Autore: Calabrò Corrado
Pagine: 298
Ean: 9788804708711
Prezzo: € 18.00

Descrizione:Con questo volume di poesie scelte, Corrado Calabrò consegna al lettore un'opera antologica importante e nuova, organizzata in sezioni che gettano luce sui temi fondamentali della sua sessantennale attività di scrittura: un autoritratto poetico da cui emerge la forte consapevolezza raggiunta con la piena maturità espressiva, capace di stabilire rapporti profondi fra testi nati in momenti diversi della vita. Il mare, l'astrofisica e l'amore risultano gli elementi cardine intorno ai quali ruota il pensiero emozionale del poeta, tenuti insieme dall'energia che dà forma alla salda pronuncia del dettato, tra classico e sperimentazione, nella variabilità di forme che spaziano dal poemetto all'epigramma. «La vera originalità del Calabrò» ha scritto Carlo Bo nel 1992, individuando uno dei motivi centrali dell'intera sua opera «sta nell'essersi staccato dai modelli comuni per inseguire una diversa sperimentazione poetica Ha cantato non il suo mare, ma piuttosto l'idea di un mare eterno e insondabile.» Accompagnano le poesie due significative riflessioni d'autore. La densa postfazione, intitolata "C'è ancora spazio, c'è ancora senso per la poesia, oggi?", costituisce un bilancio dei multiformi interessi e della passione profusa da Calabrò nel fare poesia; l'altra nota è invece dedicata al poemetto "Roaming" - apparso per la prima volta nel volume "La stella promessa" del 2009 e ora posto in apertura di questo libro - che rappresenta forse l'opera più suggestiva di Calabrò. Dopo duemila anni dal "De rerum natura" di Lucrezio, infatti, l'astrofisica è tornata ad essere, in forma onirica, materia di poesia.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Le poesie. Testo latino a fronte"
Editore: Einaudi
Autore: Catullo G. Valerio
Pagine: 1322
Ean: 9788806223595
Prezzo: € 58.00

Descrizione:Alessandro Fo si è dedicato alla traduzione e alla cura dei carmi di Catullo. La caratteristica di Fo è quella di saper restituire forza poetica alla traduzione dei versi latini anche attraverso una metrica «barbara» che evochi per analogia l'andamento ritmico col quale siamo abituati a leggere l'originale. Con Catullo, poeta polimetrico per eccellenza, Fo deve reinventarsi un metro, almeno per la prima parte del liber, quasi poesia per poesia. Ma Catullo, soprattutto nella sezione dei carmina docta, è poeta difficile, dai riferimenti ambigui ed eruditi. Ecco perché sono indispensabili i saggi coi quali Fo introduce il volume e ogni singolo carme, dedicando poi specificamente agli studiosi l'imponente apparato di note che completa l'edizione.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Stanze delle voci e altri versi. (Le)"
Editore: Morcelliana Edizioni
Autore: Antonio Allegrini
Pagine: 240
Ean: 9788837232689
Prezzo: € 18.50

Descrizione:Par delicatesse j'ai perdu ma vie (Rimbaud). Antonio Allegrini (Castel Frentano 1942) ha pubblicato libri di poesie, rac­conti, leggende popolari. È stato amico di molti scrittori, come Pier Paolo Pasolini, Henry Miller, Lawrence Ferlinghetti, Mario Rigoni Stern. Presso Morcelliana è uscita l'antologia Sentiva nei boschi odori di altri mondi. Poe­sie e prose (2016).

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "È sempre amore"
Editore: Guida
Autore: Piano Carmela Francesca
Pagine: 123
Ean: 9788868664787
Prezzo: € 10.00

Descrizione:«Desidero pubblicare questa nuova raccolta di poesie nella speranza di fecondare l'affetto del lettore per - la terra madre - il fatato amore - l'umanità sempre più offesa dalla dominante legge di prevaricazione sui deboli - l'incanto, la capacità di evocare e la ricchezza espressiva della nostra lingua violata dalla pervadente globalizzazione, dall'indotta depressione civile e devianza culturale - la politica, attività nobilissima se esercitata nel rispetto sia di una democratica architettura costituzionale della società, sia del dovere di rappresentanza pattuito con l'elettore. Non è casuale il mio impegno nel mutuare frammenti espressivi tramandati dai grandi autori del passato».

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Tra i quieti rumori"
Editore: Italic
Autore: Barbati Melina
Pagine: 75
Ean: 9788869742293
Prezzo: € 12.00

Descrizione:«Il proficuo e fertile connubio tra un'anima profondamente lirica con una sensibilità attenta e partecipe ci dona questa mirabile silloge dal titolo enigmatico e suadente "Tra i quieti rumori", frutto della straordinaria vena versificatoria della poeta Melina Barbati, la quale conferma ancora una volta di più le sue doti di interprete delle sofferenze e dei disincanti che affliggono la vita delle donne. [...]» (dalla Prefazione di Antonella Cagnolati)

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Balbettare nello spirito. Bagattelle «cuore a cuore»"
Editore: Velar
Autore: Mojoli Paolo
Pagine: 32
Ean: 9788866715986
Prezzo: € 5.00

Descrizione:«Come l'acqua che fluisce, la poesia non è prevedibile. Ma non pretendere che gli altri te le capiscano. Gratuità pura. Ars gratia artis. In un'intuizione poetica c'è più vita che in un trattato di filosofia. Rivestendo di bellezza la realtà della fede. Pagine delicate, vive, gaudiose, dolorose, gloriose... credenti e toccanti! Vita in salita per i poeti... ma che visioni! Rivesti di bello le cose di Dio: è il mio testamento per te. Come San Filippo Neri: rendi simpatica la virtù». (Padre Pier Giordano Cabra)

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Silhouette"
Editore: Italic
Autore: Maggio Luca
Pagine: 66
Ean: 9788869741708
Prezzo: € 10.00

Descrizione:«Questo lavoro si apre con alcune 'silhouette' dedicate a Valerio Magrelli e a Valentino Zeichen, appartenenti a un periodo storico preciso a cavallo fra Rivoluzione francese e età napoleonica. Queste ombre, estratte dal proprio contesto e viziate anche da dicerie da me accolte essendo pagine in versi e non uno studio storico, paiono ora burattini tristi e non le persone reali che furono con tutto il complesso di azioni e sentimenti che le investì o che esse provocarono. La seconda parte del libro è una galleria dantesca dedicata a Alda Merini e a mia madre Rita (1949-2016). La conclusione, isolata, è affidata a un'invocazione pronunciata da Orfeo.» (Dalla Premessa)

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Respiro dello sciamano"
Editore: Manni Editori
Autore: Battaglia Giuseppe
Pagine: 64
Ean: 9788862668880
Prezzo: € 13.00

Descrizione:Il mito, la storia, il quotidiano, sentimenti personali e collettivi si intrecciano senza confondersi in questa raccolta poetica animata da una profonda religiosità.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Teogonia. Testo greco a fronte. Ediz. bilingue"
Editore: Mondadori
Autore: Esiodo
Pagine: XCVI-192
Ean: 9788804705055
Prezzo: € 35.00

Descrizione:La Teogonia è uno dei testi fondanti della civiltà greca, perché racconta il Principio e la genesi delle divinità primigenie, sino al dominio di Zeus, dando a esse un nome. Genesi, cioè generazione. Non Creazione, della quale, come anche di un Dio creatore dal nulla, non vi è traccia in Esiodo. Gli esseri primi semplicemente «vennero ad essere»: Caos, Terra, Tartaro ed Eros, «il più bello fra gli dèi immortali, / che scioglie le membra». L'immane vuoto, il Caos, nel quale campeggia la materia prima, la Terra; il fondo «caliginoso» del mondo sotterraneo, Tartaro, nel quale verranno poi confinati i Titani sconfitti. E, su tutto regnante, l'Amore. Di questi mattoni originari è fatto il cosmo, per Esiodo: sono essi che generano le entità successive: da Caos nascono Erebo e Notte, e da loro, unitisi «in amore», Etere e Giorno. Terra, d'altra parte, genera, «uguale a sé, Cielo stellato», affinché tutt'intorno la copra e per gli dèi beati sia sede sicura sempre. Primo di tutti i racconti cosmogonici classici, la Teogonia non si ferma alla genesi degli dèi, ma nella versione che ci è pervenuta giunge, dopo le vicende di Prometeo e la guerra contro i Titani e Tifeo, addirittura sino a Ulisse: il quale con Circe genera Agrio e Latino, che regnano sui Tirreni. Ma soprattutto, la Teogonia inizia e termina con le Muse: «Le Muse eliconie cantiamo per prime», recita l'apertura del poema. Le Muse, figlie di Zeus e Memoria, formano danze belle e seducenti, ondeggiando sui piedi. «Velate di fitta bruma», esse vanno nella notte, «versando una voce bellissima» e celebrando gli dèi. Sono loro che ispirano Esiodo: a lui che «pascolava gli agnelli ai piedi dell'Elicona divino» esse hanno dato per scettro un ramo d'alloro, e impongono di cantare il «vero», perché egli glorifichi «ciò che sarà e ciò che prima è stato»: e di celebrare «la stirpe dei beati che sempre sono, ma di cantare loro all'inizio e alla fine sempre». Un parallelo implicito viene così stabilito nella Teogonia tra l'inizio del mondo e quello del canto, della poesia. Perché anche le Muse cantano, glorificando «la stirpe venerabile» degli dèi, «dal principio, quelli che Terra e il vasto Cielo generarono». Allora «ride» la dimora del padre «alla voce di giglio delle dee» e le Muse, come Esiodo, cantano il Principio.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "L' ultima locanda"
Editore: La Vita Felice
Autore: Spinella Carla
Pagine: 90
Ean: 9788893463041
Prezzo: € 13.00

Descrizione:"Con questa nuova raccolta Carla conferma la sua piena maturità poetica e aggiunge alla produzione precedente nuovi componimenti estremamente concentrati per tematica e purezza formale. Si tratta di una scelta di testi, fra molti altri che conserva inediti, che ci danno un diario intimo dei suoi più recenti anni e ci raccontano il dramma del vitale contrasto fra il passato, con i suoi ricordi di giovinezza, di sogni, di speranze, di bellezza, e il presente, in cui l'avanzare dell'età e delle esperienze hanno ridotto quel passato in cenere, in nostalgia, in doloroso confronto con una quotidianità che non ha mantenuto le lontane promesse, invecchiando e debilitando il corpo e ancora più trasformando i sogni in incubi, le speranze in angosce, l'amore in indifferenza e disamore. Ma la vitalità non ancora del tutto domata dal tempo offre pur sempre, sebbene ridotti in frantumi, nuovi desideri e nuove speranze. Si innesta così una dialettica esistenziale fra passato, presente e avvenire sulla quale Carla non si sofferma in costruzioni filosofiche o morali, ma si esprime direttamente con una rara purezza lirica, tutta immagini e sentimenti." (dalla Prefazione di Luciano Aguzzi)

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "All'orizzonte i fari"
Editore: La Vita Felice
Autore: Di Brina Anna Maria
Pagine:
Ean: 9788893462976
Prezzo: € 13.00

Descrizione:

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Gymnopedie"
Editore: Italic
Autore: Bordoni Michele
Pagine: 72
Ean: 9788869742071
Prezzo: € 12.00

Descrizione:"Il lettore di questo libro d'esordio di Michele Bordoni sappia innanzitutto che si trova di fronte a un poeta autentico, lievemente e fervorosamente inattuale, già sicuro nel timbro, abile a recuperare gli echi di una tradizione altissima, e irradiarla con spirito ardimentoso in un orizzonte mentale (e vocale) che non ha nessun timore di chiedere alla parola, e al verso che la porta, una qualità che in tempi di presupponente dismissione stilistica appare sempre più negletta: l'eleganza. Ne esce una poesia di resistenza. Di resistenza al dolore, innanzitutto (di cui le poesie dicono ciò che c'è da dire con un andamento dolcemente discorsivo atto a dar conto di una continua rimisurazione di sé nel rovello del pensiero teso fra rimembranza e ricalibratura della realtà), e, in filigrana, di resistenza nei confronti di un linguaggio poetico accomodante, quello dei più. Le Gymnopedie scaturiscono proprio qui, nel punctum dolens di una coscienza nutrita di letture ("Mi cerco fra le pagine degli altri / quasi fosse un'amara vocazione / la tentazione di non appartenersi.") che si arroga il compito, difficile per quanto storicamente necessario, di una resistenza elegante "che sia preghiera e perimetro di voce, / la fioritura nell'apnea del canto". Che è come dire che le poesie di Bordoni nascono nel luogo ambiguamente armonico di riflessione di un io lirico che si muove sì nella concretezza del mondo - la geografia di questo poeta nuovo sta fra un Veneto quasi suo, Venezia e Padova in primis, e le Marche native - ma che non ha nessuna paura di mettersi in ascolto, rilkianamente, luzianamente, del soffio dell'invisibile. Il titolo della raccolta dice tanto: il riferimento va come ovvio a Satie, e non è di certo un caso che le Gymnopedie di Bordoni siano tre esattamente come il loro "archetipo" satieniano; come non è per nulla irrilevante sapere che le "gymnopedie", ancor prima di Satie erano, in Grecia, una danza processionale con caratteri lirici... Ma poi, leggendola, questa raccolta scritta senza precauzioni, ci si ritrova presto felici di scoprire che la sostanza di cultura, mentre dà forza evocativa, non toglie niente all'intrinseca innocenza di una voce ferita d'esistenza che sa essere "naturalmente" e convincentemente malinconica ed epica insieme. Alla faccia del minimalismo e delle sue chimere tristi, inabili al volo." (Massimo Morasso)

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Poesia e politica nell'Italia di Dante"
Editore: Ledizioni
Autore: Borsa Paolo
Pagine:
Ean: 9788867056415
Prezzo: € 28.00

Descrizione:Questo studio offre un quadro rinnovato, per ampiezza e complessità, del rapporto tra poesia e politica nell'Italia di Dante. Sul piano metodologico il libro si caratterizza per un'impostazione di tipo interdisciplinare e comparatistico: l'autore mette in luce i tratti distintivi delle poesia politica italiana delle origini, facendo al contempo emergere le strette relazioni del corpus preso in esame con le tradizioni coeve e concorrenti (in lingua latina, francese, provenzale, catalana). All'analisi letteraria si accompagna un'attenta ricostruzione del contesto storico-culturale in cui Dante e gli altri rimatori del suo tempo si trovarono a operare: da un lato, partendo da uno spunto del De vulgari eloquentia, si indagano le ragioni dell'assenza nella lirica in lingua di sì di un'autentica poesia d'armi alla maniera del trovatore provenzale Bertran de Born, dall'altro è messo in rilievo come le vicende internazionali legate alla parabola di Carlo d'Angiò forniscono un impulso determinante allo sviluppo di una specifica tradizione di poesia politica in volgare italiano.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Poesie. Testo svedese a fronte"
Editore: Le Lettere
Autore: Boye Karin
Pagine: 161
Ean: 9788893660679
Prezzo: € 14.00

Descrizione:L'opera in versi della svedese Karin Boye (1900-1941), di cui questa antologia, fin dalla sua prima edizione nel 1994, ha offerto e offre in Italia la più ampia testimonianza, è fra le più rilevanti del secolo: e non solo in Scandinavia, dove il suo magistero poetico è stato da subito fertile e di potente suggestione. La Boye fu donna di grande passionalità, di intensi amori etero e omosessuali che, per essere vissuti con tormento ma senza menzogna, suscitarono non poco scandalo nella Svezia del suo tempo. Fu intellettuale animata da un sincero ardore civile e politico, tanto da militare attivamente nelle file del movimento radicale «Clarté»; ma anche tanto da sentire, con un orrore che la condusse al suicidio, la violenza e il sangue della guerra: ciò che accadde del resto alla Woolf la cui morte ispirò alla Boye una delle poesie più belle. Inoltre, fu la sensibile e lungimirante organizzatrice di cultura che promosse la fondazione della rivista letteraria d'avanguardia e di tendenze freudiane «Spektrum», dove pubblicò la prima traduzione di "La terra desolata" di Eliot. Pubblicò anche novelle e romanzi, fra cui "Kallocaina" (1940) oramai un classico della fantascienza. Nei versi della Boye c'è un tono meditativo, serio e in apparenza sommesso, che è in realtà il discorrere denso e spontaneo dell'anima capace di esplorare in profondità le proprie «terre nascoste». Ne scaturisce un'opera quietamente musicale, di grande formalizzazione, ma altamente comunicativa; di un inconsueto nitore classico, frutto di una lingua che, pur conoscendo aspetti dell'uso culto, fluisce tuttavia con infinita facilità: quella del parlato, senza averne i vezzi e le sciatterie. Nel cuore palpitante della poesia di Karin Boye, il lettore troverà, limpida e autentica, una straordinaria tensione spirituale, uno slancio etico verso la bellezza, l'assoluto, che conferiscono ai suoi versi i tratti memorabili della grande poesia.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Uscita secondaria"
Editore: Manni Editori
Autore: Ferri Marco
Pagine: 96
Ean: 9788862669115
Prezzo: € 15.00

Descrizione:In questa raccolta poetica l'uscita secondaria è un varco che diventa prospettiva e destinazione, opportunità e speranze, sia pure spoglie, essenziali. E prima c'erano la desolazione, i ricordi lontani, il riflettere amaro sulle cose del mondo, cadenzate dal sonetto, alla ricerca di una nuova realtà.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Poesie jazz per cuori curiosi"
Editore: Rizzoli
Autore: Fresu Paolo
Pagine: 175
Ean: 9788817108355
Prezzo: € 18.00

Descrizione:Chissà cosa pensano gli storni quando sfrecciano i caccia, rombi di tuono e velocità di saetta: forse dicono che non sanno cantare. E può mai sbocciare l'amore in un aeroporto, luogo asettico e impersonale per eccellenza? E, ancora, che verità occultano i luoghi: New York, dal sapore di cartolina già ricevuta, o Haiti, ricordo che non appassisce? Abituato a esprimersi attraverso la musica, Paolo Fresu in questa raccolta di poesie e piccole prose sperimenta il linguaggio della parola come strumento di creatività. In un percorso per associazioni di idee esplora grandi domande sulla libertà e la vera funzione dell'arte, si sofferma su suggestioni nate dal quotidiano e dai suoi viaggi, riflette sulla diversità e l'accoglienza, gioca cogli uccelli e coi colori, si abbandona a voli della mente per tornare infine alle radici della patria Sardegna. A fare da contrappunto ai suoi testi scorrono le illustrazioni eleganti e oniriche di Anna Godeassi, contribuendo ad aprire al lettore scenari insospettati di meditazione e lussureggiante fantasia. Questo libro accompagna ciascuno in un viaggio diverso del pensiero. Perché l'immaginazione è un fiore giallo, spunta, si affloscia e, annaffiato, si riprende. E stimola la mente.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO


 
TORNA SU