Articoli religiosi

Libri - Testimoni



Titolo: "Scandalosa Misericordia. Quando Dio supera ogni limite"
Editore: LUMEN CORDIUM
Autore: Emmanuel Maillard
Pagine: 336
Ean: 9783952498606
Prezzo: € 12.00

Descrizione:Questo libro di Sr Emmanuel ci fa vedere all'opera la misericordia divina, in modo molto vivo e personale. Essa non è un'idea astratta, ma una realtà che ha sconvolto e trasformato in profondità la vita di tante persone. Nei vari capitoli si scorge il modo in cui l'Amore benevolo e gratuito di Dio irrompe nell'esistenza umana e opera vere resurrezioni, proprio là dove sembrava tutto perduto. Il nostro mondo aspira alla libertà, ogni uomo la desidera, ma non conosce quale forza liberatrice ha in sé il perdono. Uno dei benefici di questo libro è proprio quello di aiutarci a prendere coscienza di ciò, attraverso gli esempi vivi che descrive. E' infatti ricevendo, oltre che accordando il perdono, che noi diventiamo veramente liberi. Quando questo perdono viene pienamente accolto, allora il miracolo della misericordia può avvenire e vedremo i peggiori criminali purificati, rinati, pacificati, guariti nel più profondo dell'anima. E di tutto il male che avranno commesso non resterà che una cosa sola: una immensa gratitudine verso Dio.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "L'audacia della fede"
Editore: AVE
Autore: Barbara Pandolfi
Pagine: 64
Ean: 9788832710304
Prezzo: € 5.00

Descrizione:La caratteristica di Armida Barelli, come ricordava padre Agostino Gemelli, è stata la fede; una fede semplice e audace, autentica e confidente, forte e tenera, capace di dare forma a tutta la sua vita ricca di opere, di incontri, di viaggi, di iniziative creative, di gioie e di dolori. La sua preghiera è quella di una donna appassionata, che segue il Signore vivendo nel mondo e che, per questo, impara a contemplare la presenza di Dio nei solchi della storia, nelle vicende della sua vita, del suo paese, della Chiesa. Le sue parole possono aiutare anche noi a pregare, vivendo da cristiani nel tempo che Dio oggi ci dona.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Don Biagio Verri"
Editore: Velar
Autore: Massimiliano Taroni
Pagine: 48
Ean: 9788866714132
Prezzo: € 4.00

Descrizione:Biagio Verri nasce il 2 ottobre 1819 a Barni (CO); i Verri sono ferventi cristiani. Rimasto orfano di padre, Biagio matura presto la vocazione al sacerdozio. All'età delle scuole medie entra nel seminario di Pollegio, in Svizzera. Terminato il seminario minore, passa per i successivi studi nel seminario maggiore milanese. Nella primavera del 1843, nel Duomo di Milano, Biagio Verri è ordinato sacerdote. Il suo iniziale impegno pastorale è quello di coadiuvare il responsabile dell'Oratorio San Luigi a Milano. Nei primi anni di sacerdozio, don Verri avverte un forte desiderio missionario, soprattutto dopo aver conosciuto don Olivieri e la sua Pia Opera del Riscatto. Recatosi dall'amico don Giovanni Bosco a Valdocco (TO), per chiarire quale direzione dare alla propria vocazione, dopo un intenso momento di preghiera, decide di cooperare con don Olivieri. Il 9 dicembre 1857 don Biagio parte con don Olivieri per l'Egitto: è l'inizio di una grande avventura che durerà quasi tre decenni e che lo porterà più volte in Africa a liberare giovani schiave e in giro per l'Italia e l'Europa, a trovare sistemazioni adeguate per le fanciulle riscattate e fondi per continuare lo straordinario progetto di carità. Stremato dai lunghi e pericolosi viaggi, dagli innumerevoli sacrifici e dal generoso impegno ininterrotto a favore dei più deboli, don Biagio, di ritorno dalla Francia, sostando a Torino presso la Casa della Divina Provvidenza del Cottolengo, si sente male e, il 26 ottobre 1884, rende l'anima al Signore.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Andrea Maria Borello"
Editore: Velar
Autore: Carlo Recalcati
Pagine: 48
Ean: 9788866714118
Prezzo: € 4.00

Descrizione:Riccardo Borello nasce l'8 marzo 1916 a Mango, un paese ad una ventina di chilometri da Alba (CN). La sua è una famiglia di contadini poveri di mezzi, ma ricchi di virtù cristiane. Il padre muore in guerra e la madre dopo qualche anno si risposa con un abitante di Castagnole Lanze (AT). Nel gennaio 1933, Riccardo rimane orfano di entrambi i genitori e viene accolto nella famiglia Perrone. In quello stesso anno conosce la Società San Paolo fondata da don Giacomo Alberione. Attratto entusiasticamente dal carisma di quella famiglia religiosa, dopo un incontro personale con il fondatore decide di entrarvi. L'8 luglio 1936 è accolto, nella Casa Madre della Società San Paolo ad Alba, come aspirante nel gruppo dei Discepoli del Divin Maestro. Il 19 marzo 1937 fa la vestizione religiosa. Dieci giorni dopo parte per Roma per iniziare il noviziato (6 aprile 1937). Il 7 aprile dell'anno successivo fa la prima professione e prende il nome nuovo di fratel Andrea Maria. Rientra subito ad Alba, alla Casa Madre, per riprendere il suo lavoro missione, con impegno instancabile. Il 20 marzo 1944 fa la professione perpetua. Nell'estate del 1948 comincia ad avere dei seri problemi di salute, per cui i suoi superiori decidono di trasferirlo nella casa di cura, di proprietà della congregazione, sita a Sanfrè (CN). La situazione però peggiora e la notte fra il 3 e il 4 settembre 1948, fratel Andrea Maria Borello rimette la sua anima nelle mani del Padre.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Joe"
Editore: Marna
Autore: Luigi Ginami , Joseph Alessandro
Pagine: 128
Ean: 9788872036709
Prezzo: € 5.00

Descrizione:Don Gigi torna in Kenya con alcuni importanti appuntamenti. Centrale è l'incontro con il vescovo Joe Alessandro, vittima di un attentato ad opera di briganti Shifta, che per la prima volta raccolta l'avvenimento che l'ha visto protagonista. Poi la visita al campo profughi di Dadaab, il più grande campo profughi del mondo che conta oggi 360.000 persone. Un paio d'anni fa ne contava molte di più. "Dallo scorso anno avevo forte forte il desiderio di raggiungere questo enorme campo e lo avevo desiderato molto. Grazie al vescovo Joe questo è stato possibile. Il campo profughi si trova a circa 80 chilometri dal confine con la Somalia e a un centinaio da Garissa. Se avevo immaginato la vastità del campo che il governo keniota vuole chiudere non avevo però assolutamente immaginato l'abisso di dolore che esso costituisce." Infine l'incontro con Everlyne, malata di AIDS, e la sua bambina, Santina. Fuori programma una notte abbracciato a un calorifero con i barboni all'aeroporto di Amsterdam.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Chiamatemi Giuseppe"
Editore: San Paolo Edizioni
Autore: Giovanna Ambrosoli, Elisabetta Soglio
Pagine: 168
Ean: 9788892210622
Prezzo: € 13.00

Descrizione:Un medico, un missionario, un uomo coraggioso e mite, sostenuto da una fede incrollabile. Padre Giuseppe Ambrosoli aveva deciso da ragazzo che avrebbe vissuto da comboniano al servizio dei poveri e che per questo avrebbe lasciato il suo paese, Ronago (CO), gli affetti e l'azienda familiare. Destinazione: Uganda. Partito nel 1956 con la nave Africa, dopo un avventuroso percorso su una jeep in mezzo alla savana, trovò a Kalongo, ai piedi di quella che è chiamata la Montagna del Vento, un dispensario per la maternità, una piccola capanna con il tetto di paglia. Nel giro di pochi anni, grazie alla sua caparbietà, alla grande capacità di medico e sacerdote, allo spirito manageriale ereditato dalla famiglia, quel piccolo centro divenne un grande ospedale. Ma la guerra civile irrompe nella vita dell'ospedale, stravolgendola. L'ordine di evacuazione è perentorio e padre Giuseppe, costretto in sole 24 ore ad organizzare la carovana di pazienti, medici e infermieri, lascia Kalongo senza tornarvi mai più. Lui, medico al servizio dei più poveri, muore a Lira, isolata dalla guerra, senza la possibilità di essere curato. Tutto finito? No. L'ospedale di Kalongo, protetto dai suoi abitanti, dopo tre anni rinasce e prosegue la sua opera di cura dei più vulnerabili. Quella storia di dedizione al prossimo e caparbietà umana continua ancora oggi con la Fondazione voluta dalla famiglia Ambrosoli e dai missionari comboniani, che hanno raccolto l'eredità di padre Giuseppe per dare sostegno e continuità ad un miracolo d'amore. Como, Milano, Kalongo. Migliaia di chilometri di distanza, rumori e odori diversi, ricchezza e povertà. Ma padre Giuseppe e la sua opera hanno ridotto le distanze, unito l'Ospedale e la Fondazione, i medici ugandesi e i volontari italiani, il bisogno di ricevere e la voglia di dare. Premessa di Mario Calabresi. Prefazione del card. Gianfranco Ravasi.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Monsignor Giuseppe Patuasso"
Editore:
Autore: Giuseppe Anfossi
Pagine:
Ean: 9788869292095
Prezzo: € 15.00

Descrizione:

In queste pagine dedicate a monsignor Giuseppe Pautasso (1908-1998) si cerca di delinearne un ritratto che sappia rievocare con riconoscenza il valore del suo servizio, evidenziandone i pregi ma senza nasconderne qualche limite. Si ricorda il suo ministero presbiterale trascorso come vicerettore e soprattutto come rettore del Seminario Maggiore di Rivoli dal 1949 al 1965: la storia iniziale del seminario, infatti, è quasi inseparabile dalla persona e dall'opera del rettore Pautasso. In tale ambiente emersero le sue doti umane e la particolare attenzione che riservava alle persone dei chierici, cosa tutt'altro che usuale nei seminari di allora. Oltre a due brevi profili della personalità di monsignor Pautasso, il volume presenta una riflessione sulle improvvise dimissioni chiestegli dal nuovo vescovo di Torino monsignor Michele Pellegrino, un fatto che ha segnato la vita del rettore e del seminario. Seguono poi alcuni scritti dello stesso Pautasso, nonché un testo di ispirazione generale, guida della formazione data ai seminaristi in quel tempo. A chiudere, una raccolta di brevi testimonianze offerte da sacerdoti e laici che lo hanno avuto come rettore e che si sono espressi ora, a distanza di tempo, per ricordarne la personalità, mettere in evidenza le positività del suo servizio e dirgli la loro gratitudine.



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Paulina Jaricot"
Editore: Velar
Autore: Massimiliano Taroni
Pagine: 48
Ean: 9788866713890
Prezzo: € 4.00

Descrizione:Due occhi aperti sul mondo... Una mente attente ai cambiamenti dei tempi... Un cuore spalancato all'amore universale per Cristo... Due mani esperte nel tessere progetti e relazioni... Questa è Paolina Jaricot, donna del 900 che ancora oggi è presente a illuminare la nostra storia. La sua visione di Chiesa e di Missione è ancora oggi attuale e per alcuni versi ancora da ampliare! Marie-Paulina resta una laica che con la sua vita, il suo entusiasmo, la sua passione ha saputo dare alla Chiesa una visione di missione aperta a tutto il mondo. Con forti tratti di sofferenza, incomprensione e calunnia, la sua fede cresce forte, stretta attorno alla Parola di Dio, a Gesù unico scopo e nutrimento per la vita spirituale, e al suo accorrere filiale a Maria Madre del Rosario.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Federica"
Editore: Velar
Autore: Vera Bonaita
Pagine: 18
Ean: 9788866713760
Prezzo: € 5.00

Descrizione:Federica nasce a Bergamo nel 1990 e si addormenta per sempre nella Luce del Paradiso la notte del 25 dicembre 2009. Dopo la morte di Federica, Mary e Maurizio, i genitori, non si sono "chiusi" nel dolore per la mancanza della loro amata figlia, ma hanno intrapreso un percorso di vita "nuovo", ricordando che "Fefe" può "vivere" ancora in mezzo a noi se offriamo la nostra vita ai più piccoli e bisognosi.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Don Gianni Fornero"
Editore:
Autore: Fondazione Vera Nocentini
Pagine:
Ean: 9788869292125
Prezzo: € 11.00

Descrizione:

Operaio in fabbrica, militante sindacale, fondatore della GiOC, don Gianni Fornero ha saputo portare a compimento un percorso iniziato con le esperienze dei cappellani del lavoro e dei preti operai, frutto delle aperture del Concilio e della volontà di stabilire un rapporto nuovo tra la Chiesa e mondi che sembravano lontani. Attraverso la maturazione di un'attenzione straordinaria per i giovani lavoratori, il suo itinerario si è poi sviluppato ulteriormente con responsabilità sia a livello nazionale che internazionale, in cui ha trasferito questa sua sensibilità e profuso il suo grande carisma. L'impegno di don Fornero nella Pastorale sociale e del lavoro è diventato un modello di riferimento che continua anche dopo la sua morte. Questa pubblicazione ricostruisce la sua figura attraverso alcuni saggi e una serie di testimonianze di persone che hanno condiviso una parte del loro percorso di vita insieme a don Gianni e ne conservano un ricordo prezioso, che vale la pena far conoscere ad altri affinché resti vivo e possa fungere da stimolo per una riflessione sui messaggi e sull'eredità che ci ha lasciato.

---

«Don Gianni ha insegnato molto e a molti, perché ha saputo imparare molto e da molti con quell'atteggiamento di disciplina interiore che lo porterà a "vedere, giudicare, agire"».

Mons. Guido Fiandino



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "San Giovanni della croce"
Editore: Il Pozzo di Giacobbe
Autore: Elena Pascoletti, Silvia Fabris
Pagine: 24
Ean: 9788861246065
Prezzo: € 3.90

Descrizione:Giovanni faceva servizio all'ospedale dei poveri quando un benefattore gli pagò gli studi dai gesuiti. Entrò nei carmelitani e dall'incontro con Teresa d'Avila nacque il rinnovamento del Carmelo.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Guglielmo Massaja"
Editore:
Autore: Vittorio Croce
Pagine:
Ean: 9788869291807
Prezzo: € 14.00

Descrizione:

È quasi sterminata la produzione letteraria (ma anche iconografica, fumettistica e filmografica) su Antonio Lorenzo Massaja (1809-1889), diventato poi il cappuccino fra Guglielmo dalla Piovà, quindi Vicario Apostolico dell'Alta Etiopia, là soprannominato per fama e assonanza Abuna Messias, infine noto al mondo come cardinal Massaja e ora dichiarato per decreto pontificio Venerabile Servo di Dio.

La figura del missionario astigiano continua ad appassionare soprattutto per i suoi aspetti avventurosi di viaggiatore ed esploratore, di medico «padre del fantatà», di linguista che per primo mise per scritto la lingua oromo, persino di diplomatico impegnato sul fronte francese e inglese. È però essenziale cogliere al meglio il nocciolo della sua personalità, quello della missione cattolica per l'evangelizzazione dell'Etiopia. Un impegno dal quale nascono e nel quale confluiscono tutti gli altri interessi e le altre passioni che animavano la sua poliedrica personalità. Dunque la formazione filosofica e teologica nell'ambito cappuccino, l'impegno catechistico a tutto campo arrivato anche alla stesura scritta di due o tre catechismi nelle lingue etiopiche, il confronto con la cultura abissina e la chiesa copta, quella degli oromo e del Kaffa, e anche con l'islam dell'epoca impegnato nella conquista missionaria dell'Africa.

È questo l'intento del presente libro che nasce da un'attenta e appassionata ricerca che muove dal 1989, centenario della morte, con il primo studio del Catechismo Galla, passando per i convegni del 2009, bicentenario della nascita, con la ricerca sulla formazione teologica del Massaja e sulla sua attenta opera di evangelizzazione e di organizzazione liturgica e pastorale, per arrivare al suo serrato confronto con l'islam, molto duro ma anche singolarmente profetico.



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Il cardinale Salvatore Pappalardo nel ricordo di..."
Editore: Amen
Autore: Vincenzo Noto
Pagine:
Ean: 9788896063088
Prezzo: € 10.00

Descrizione:A dieci anni dalla morte del cardinale Pappalardo, avvenuta nel dicembre del 2006, le Edizioni Amen ripropongono un testo che ricorda il presule siciliano, curato da Don Vincenzo Noto e pubblicato nel 2011. Nella mia vita ho conosciuto moltissimi vescovi e sacerdoti, ne ho frequentato tanti ma il ricordo che mantengo e la devozione che nutro per il Cardinale Pappalardo non è superabile; e non soltanto perché era il mio Vescovo ed ero orgoglioso che lo fosse quando, recandomi in tante parti d’Italia, registravo l’ammirazione di cui era destinatario. Ma ciò che soprattutto vorrei esprimere è il ricordo che conservo del suo rapporto, paterno e intenso, con Piersanti Mattarella. Un rapporto tra due persone che non sono più tra noi tra cui è intercorso un sentimento di stima e di affetto. Dal ricordo di Sergio Mattarella, Presidente della Repubblica

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Luigi Novarese"
Editore:
Autore: Mauro Anselmo
Pagine:
Ean: 9788884072498
Prezzo: € 18.00

Descrizione:Luigi Novarese, "l'apostolo dei malati" (san Giovanni Paolo II), è il sacerdote del Novecento che ha intrapreso un cammino che nessuno prima di lui aveva ancora percorso. Ha sostenuto, fin dagli anni Cinquanta, la centralità del malato nell'ambito dell'assistenza medica e lo ha reso evangelizzatore del mondo. E' stato imprenditore della carità, costruttore, fondatore di associazioni religiose e medico della guarigione interiore. Papa Francesco lo ha proclamato beato l'11 maggio 2013. Questa nuova edizione della biografia arricchita di otto capitoli, ne racconta la storia. Novarese è l'ex ammalato che, mettendo a frutto l'esperienza scaturita dal dolore, si è tuffar nell'impresa di indicare agli infermi un cammino di libertà: l'incontro spirituale con la Croce trionfante del Cristo risorto, "scandalo per i giudei e stoltezza per i pagani (1 Corinzi 1, 23)".

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Padre Enrico Mauri"
Editore: Velar
Autore: Francesca Consolini
Pagine: 48
Ean: 9788866713562
Prezzo: € 4.00

Descrizione:Lo scopo principale perseguito da questo sacerdote di grande cuore è la valorizzazione della donna nella Chiesa, nella società, nella famiglia in un periodo in cui essa non vi aveva voce. Con le sue intuizioni precorse con largo anticipo idee che ancor oggi appaiono ancora non adeguatamente acquisite, se osserviamo i richiami di papa Francesco, alcuni concetti del quale si ritrovano negli scritti di Padre Mauri. In queste brevi note cerchiamo di tracciare un ritratto biografico e spirituale di questo prete e del suo generoso servizio alla donna, alla famiglia, alla Chiesa, alla società.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Monsignor Paolo De Sanctis (1816-1907) testimone del tempo"
Editore: Tau Editrice
Autore: Ileana Tozzi
Pagine: 296
Ean: 9788862445306
Prezzo: € 25.00

Descrizione:A duecento anni dalla nascita, la figura di monsignor Paolo de Sanctis (1816-1907) emerge integra dalle carte d'archivio e dai documenti materiali, temprata dai tempi difficili in cui trascorse la sua lunga, feconda esistenza. Nato a Rigatti, in Diocesi di Rieti, fu a lungo Rettore del Seminario più antico del mondo cattolico durante i decenni segnati dalla nascita travagliata del Regno d'Italia. Quando ormai si preparava a dedicarsi agli amati studi storici, papa Leone XIII lo elesse vescovo della Diocesi di Poggio Mirteto, che resse per otto anni prima di riturarsi a Roma presso la basilica di San Giovanni in Laterano, onorato dal titolo di Arcivescovo di Sardica.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Hélder Câmara"
Editore: Paoline Edizioni
Autore: Valerio Lessi
Pagine: 144
Ean: 9788831547741
Prezzo: € 14.50

Descrizione:Una biografia dell'arcivescovo di Recife, per ripercorrerne tutto l'arco della vita (1909-1999). Giovanni Paolo II, nel 1980, quando incontrò Câmara nella sua diocesi, lo salutò con l'espressione: «Fratello dei poveri, fratello mio». Fu il maggior riconoscimento che ricevette mentre era in vita, dopo anni di sospetti sulla sua identità di «vescovo rosso». Il processo di beatificazione è stato avviato da papa Francesco. Bergoglio e Camara hanno molto in comune, a partire dalla predilezione per i poveri intesa come strada maestra per il cammino della Chiesa. Sensibilità e temi che il vescovo brasiliano ha anticipato di cinquant'anni. Protagonista - dietro le quinte - del Concilio Vaticano II, è stato la voce di chi non ha voce, convinto sostenitore che lo sviluppo è il nuovo nome della pace.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "San José Sánchez del Río"
Editore: Velar
Autore: Fidel González Fernández
Pagine: 48
Ean: 9788866713548
Prezzo: € 4.00

Descrizione:José Sánchez del Río nasce il 28 marzo 1913. La sua è una famiglia benestante e stimata da tutti, di dichiarata fede cattolica. L'infanzia di José trascorre nel periodo della violenta Rivoluzione messicana che colpisce l'intero Paese. La famiglia si trasferisce per un po' a Guadalajara. Quando, nel 1926, comincia una terribile persecuzione contro la Chiesa, José, pieno di fede e di zelo cristiano, decide di entrare nel movimento dei "Cristeros" che lottavano per la libertà di religione e per i diritti umani del popolo martoriato. Dopo vari tentativi, andati a vuoto per la sua giovane età, riesce finalmente a farsi accettare: diventa così il portabandiera del gruppo. Durante una battaglia contro le forze federali, José viene catturato e imprigionato a Cotija. Dopo vari tentativi di dissuaderlo dalla sua fede, sempre respinti dal coraggioso ragazzo, José è trasferito a Sahuayo e rinchiuso nella chiesa di San Giacomo, trasformata in stalla dai militari. Condannato a morte, viene prima crudelmente torturato e infine giustiziato nel cimitero del paese, rendendo suprema testimonianza di amore e di fedeltà al Signore, continuando a gridare eroicamente fino alla fine "Viva Cristo Re e la Madonna di Guadalupe!".

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Vita della mia vita"
Editore: Marietti
Autore: Luigi Gaudio
Pagine: 136
Ean: 9788821125201
Prezzo: € 12.00

Descrizione:Questo libro è il racconto di una vita vissuta drammaticamente all'insegna della fede, e insieme è la testimonianza dei rapporti e delle vicende in essa generati e affrontati. Il protagonista è don Savino Gaudio (1944-2016), sacerdote che ha operato in diverse parrocchie della periferia milanese (Baranzate, Cesano Boscone, Cormano, Dergano, Brugherio, Mezzate e Corsico). Dai ricordi, dalle testimonianze e dai dialoghi riportati nel libro dal fratello, emerge vivida la missione di don Savino, contrassegnata da un'esigenza di bene e di amore che si è composta per lui nell'umanità di Cristo.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Mons. Mario Cazzaniga il prete dei malati"
Editore: Lampi di Stampa
Autore: Baldi Luigi, Paganini Marco
Pagine: 144
Ean: 9788848818711
Prezzo: € 14.80

Descrizione:Mons. Mario Cazzaniga, nato a Barzanò nell'ottobre 1915, e morto a Monza, centenario, nell'agosto 2016, è stato un sacerdote esemplare, che si è occupato dei malati, presso l'Ospedale di Monza, per circa 60 anni. Lì conobbe anche, ricoverata, la santa Gianna Beretta Molla, e ha amministrato ai degenti e ai parenti decine di migliaia di sacramenti: battesimi, matrimoni, confessioni e comunioni, e soprattutto unzioni degli infermi. Questa breve biografia vuole ricordarne la figura, che molti hanno conosciuto e apprezzato, perché non se ne perda il ricordo, e perché il suo esempio di generosa dedizione al prossimo sia di stimolo ai lettori, per una rinnovata conversione al servizio di Dio e degli altri.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Nascosta con Cristo in Dio"
Editore: Tau Editrice
Autore: Andrea Maniglia
Pagine: 80
Ean: 9788862445535
Prezzo: € 5.00

Descrizione:Quando uno ama, si accorge, concretamente che Dio è tutto lì, perché chi ama è capace di compiere gesti profetici; chi ama è capace di realizzare l'irrealizzabile. Suor Santina aveva compreso che la carità è la via privilegiata - perché essa è segno concreto di un Dio che non rifiuta di abitare la nostra storia. Il mondo ha bisogno dei santi; la Chiesa ne ha bisogno "come una città dove fiorisce la peste ha bisogno dei medici" (S. Weil). Queste pagine possono aiutare ad alzare lo sguardo al Cielo e scommettere la nostra vita per il Vangelo.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Don Giuseppe Tomaselli"
Editore: Edizioni Segno
Autore: Giuseppe Portale
Pagine: 92
Ean: 9788893181440
Prezzo: € 12.00

Descrizione:

Don Giuseppe Tomaselli (Biancavilla, 1902 – Messina, 1989) è stato un sacerdote salesiano, noto come taumaturgo e apostolo della buona stampa cattolica. Per tutta la vita si adoperò per la salvezza delle anime; fu parroco, insegnante, esorcista, confessore richiestissimo e valido direttore spirituale, anche di anime mistiche. In età matura asseriva di possedere un “fluido mistico particolare”: dando la benedizione e stendendo le mani sulle persone, queste dicevano di avvertire un certo calore particolare che recava sollievo ai loro dolori e, talvolta, guariva certe malattie. Molti andavano da lui e dicevano di ricavarne benefici sia fisici che spirituali. “Grazie, non solo ordinarie, ma più che tutto straordinarie”, scrisse, “ne ho avute da Dio in abbondanza”.

Note sull'autore

Giuseppe Portale, giornalista e scrittore, è nato nel 1956 a Randazzo (CT), dove risiede e lavora come Addetto Stampa del Comune. Sin dal 1980 svolge attività di corrispondente e notista con diversi giornali, radio e televisioni. È direttore responsabile di testate giornalistiche e ha al suo attivo numerose pubblicazioni come autore e curatore di collane editoriali su argomenti di ambito filosofico, psicologico, storico, religioso, sociale ed artistico. Per la sua intensa attività giornalistica e culturale, nel 2002 gli è stato assegnato il Premio Internazionale Kaliggi, e, nel 2003, il Premio Internazionale Aser. Nel 2009 ha ricevuto l’investitura di Cavaliere Ufficiale della Nova Militia Christi, Equites Hierosolymitani Templi, Ordine dei Cavalieri Templari.



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Un vescovo mancino"
Editore: Edizioni Dehoniane Bologna
Autore: Sergio Bocchini
Pagine:
Ean: 9788810558805
Prezzo: € 16.00

Descrizione:

Una conversazione che non rinuncia alle «domande scomode» sulla fede e la Chiesa, sugli anni del concilio Vaticano II, la politica italiana, la pace e l’etica sociale. In questo libro-testimonianza monsignor Luigi Bettazzi, vescovo emerito di Ivrea e per anni figura di primo piano della vita ecclesiale, si racconta senza eludere gli interrogativi «impertinenti».

 

Consacrato dal cardinale Giacomo Lercaro, Bettazzi diventa vescovo ausiliare di Bologna nel 1963, partecipa a tre sessioni del Vaticano II e nel 1966 viene destinato alla diocesi di Ivrea. Due anni dopo viene nominato presidente nazionale di Pax Christi, il movimento cattolico internazionale per la pace, e nel 1978 presidente internazionale. Nel 1985 vince il Premio dell’Unesco per l’educazione e la pace.

 

Figura di riferimento del movimento pacifista, nel 1978, insieme ai vescovi Clemente Riva e Alberto Ablondi, propone alla Curia vaticana di offrirsi prigioniero delle Brigate Rosse in cambio del presidente della Democrazia Cristiana Aldo Moro. Diviene celebre per un pubblico scambio di lettere con il segretario del Partito Comunista Italiana Enrico Berlinguer, per le battaglie sull’obiezione fiscale alle spese militarie sull’obiezione di coscienza e, più di recente, per i suoi pronunciamenti sul riconoscimento delle unioni civili.SommarioPremessa (L. Bettazzi). Introduzione (S. Bocchini). Un vescovo mancino. Gli anni del seminario. L’esperienza del Concilio. Un pastore a Ivrea. Lettere ai politici... ma non solo. Tra Chiesa e società. Etica e temi caldi. Postfazione (A. Miglio). I libri di Luigi Bettazzi.Note sull'autoreSergio Bocchini ha conseguito il dottorato in Teologia e si è perfezionato in Storia delle religioni all’Università statale di Torino. Da anni insegna nelle scuole e si interessa di religioni, pedagogia e didattica. Per EDB ha pubblicato testi per l’insegnamento della religione nelle superiori di primo e di secondo grado e i volumi Le religioni presentate ai miei alunni (2012), con Christian Parolo Atlante multimediale della religione. DVD con Guida pratica (2013), Parole per capirsi. Religioni a confronto su trenta temi di attualità (2013) e Indagine sulla Sindone. Controversie su un’icona cristiana (2015).



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Josef Mayr-Nusser"
Editore: Edizioni Messaggero
Autore: Josef Mayr-Nusser
Pagine: 112
Ean: 9788825036657
Prezzo: € 9.00

Descrizione:Breve biografia e antologia di scritti, discorsi e lettere di un martire del secolo scorso, il beato Josef Mayr-Nusser, morto a 35 anni il 24 febbraio 1945, in un vagone ferroviario a Erlangen (Germania), mentre veniva trasportato a Dachau, condannato a morte per aver rifiutato di giurare fedeltà a Hitler. Ha ancora qualcosa da dire, oggi, la figura singolare ed eroica di Josef Mayr-Nusser? Rispettò la coscienza degli altri, ma anzitutto rispettò e seguì la sua, sentì il dovere personale di dare una testimonianza chiara e forte di fede cristiana, sentì di non poter giurare fedeltà a una ideologia disumana.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "La nostra fede è la nostra vita"
Editore: Edizioni Dehoniane Bologna
Autore: Iuliu Hossu
Pagine: 624
Ean: 9788810102138
Prezzo: € 38.00

Descrizione:

Autunno 1961. Il vescovo Iuliu Hossu è in carcere da 13 anni. È per lui un periodo di totale isolamento e solo il fratello Traian ha il permesso di fargli visita. Gli porta tre quaderni e una boccetta di inchiostro. Hossu – con il timore di essere scoperto dalla Securitate, la feroce polizia segreta della Romania comunista – scrive una lunga e appassionata lettera ai fedeli della sua diocesi e al suo successore. Si augura che quel testo possa vedere la luce quando la Chiesa uscirà dalle catacombe. Traian custodirà i preziosi quaderni fino alla caduta del regime di Nicolae Ceauescu. Questo straordinario documento storico, pubblicato per la prima volta in Italia, testimonia l’appassionato amore della Chiesa romena di rito bizantino per Dio e per la Chiesa.

Sommario
Prefazione (F. Crihlmeanu). Notizie sull’autore. Nota all’edizione italiana (M. DallaTorre - G. Munarini - C.F. Sabu). I. Quaderno primo. Resta con noi, Signore, il giorno già volge al declino. Memorie degli anni 1947-1950. II. Quaderno secondo. La casa del dolore e della sofferenza. Memorie degli anni 1950-1955. III. Quaderno terzo. L’esilio nella nostra cara patria. Memorie degli anni 1956-1961. Appendici. Il cardinale dal pastrano di pelle di pecora (S.A. Prundu). Cenni biografici dei principali personaggi ricordati nell’opera (G. Munarini).

Note sull'autore
Iuliu Hossu (1885-1970), eparca di Cluj-Gherla in Transilvania per 52 anni, è stato incarcerato dal regime comunista nell’ottobre 1948. Ha trascorso cinque terribili anni nel carcere di sterminio di Sighet ed è morto in prigionia nel 1970, all’età di 85 anni. È stato il primo cardinale della Chiesa greco-cattolica rumena, anche se – per questioni di opportunità – Paolo VI lo nominò in pectore, rivelandone il nome solo tre anni dopo la morte. È attualmente in corso la causa di beatificazione.



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO


 
TORNA SU