Categoria
           
Num. Prodotti x Pagina
           
Ordina Per

Libri
Warning: fread() [function.fread]: Length parameter must be greater than 0 in /web/htdocs/www.piemontesacro.it/home/negozio/funzioni.php on line 198



Titolo: "Mio canto è il Signore"
Editore: Elledici
Autore: Marco Frisina
Pagine: 112
Ean: 9788801064629
Prezzo: € 8.90

Descrizione:Ad oggi il compositore di musica sacra più conosciuto e cantato del nostro tempo, Marco Frisina si racconta in un'appassionata conversazione con intelligenza e profondità. Ha iniziato a comporre per le assemblee liturgiche su consiglio dell'amico Giovanni Paolo II. Ha creato motivi che sono diventati degli autentici "hit", come "Jesus Christ you are my life". Ha realizzato le colonne sonore di fiction televisive di successo quali "Preferisco il paradiso" con Gigi Proietti. Ed è invitato ad eseguire le sue opere nei maggiori teatri e cattedrali del mondo. "La musica mi serve per comunicare e raccontare Dio e l'uomo - confida - e sento di avere ancora molte cose da dire".

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Sacramentari gregoriani"
Editore: Lateran University Press
Autore: Andrzej Suski , Manlio Sodi , Alessandro Toniolo
Pagine: 848
Ean: 9788846511775
Prezzo: € 35.00

Descrizione:Lo studio dei sacramentari gregoriani costituisce una miniera che ancora non ha esaurito di offrire ciò che racchiude. Sulla linea del primo volume della presente collana, l'attuale si offre come "guida ai manoscritti": si tratta di 926 schede che racchiudono le informazioni essenziali e molte presentano anche il contenuto attraverso la indicizzazione dei titoli dei formulari. Per cogliere la ricchezza dell'ampio materiale è stata elaborata la concordanza verbale, rispettando per quanto possibile la grafia originale non sempre omogenea. In tal modo, comunque, si ha la possibilità di individuare i contenuti sia in ordine al temporale che al santorale o ai vari communia o altri testi eucologici. Completano l'opera alcune appendici: a) l'indice cronologico dei documenti recensiti permette di situare storicamente i documenti: tra il VII e il XVI secolo l'attenzione si concentra soprattutto nei secoli IX-XIII; b) l'indice dei luoghi dove sono conservati i documenti o dove gli stessi sono stati elaborati; c) le nazioni citate in cui si conservano i manoscritti; d) l'indice delle edizioni permette di cogliere il lavoro che è già stato svolto sulle fonti e, di riflesso, quello che è possibile ancora realizzare. Con la sommaria introduzione il lettore è guidato ad aprirsi alla ricerca cogliendo gli elementi essenziali circa l'obiettivo dell'opera. L'ampia bibliografia, infine, rende conto dello sviluppo della ricerca realizzata finora, mentre solleva il velo su quanto rimane ancora da approfondire.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Giovanni Tebaldini (1864-1952) e la restituzione della musica antica"
Editore: Ass. Centro Studi Antoniani
Autore:
Pagine: 217
Ean: 9788895908076
Prezzo: € 23.00

Descrizione:

Sommario in lingua italiana

Il volume presenta gli Atti della giornata di studio tenuta presso il Dipartimento dei Beni Culturali dell’Università di Padova, dedicata alla figura di Giovanni Tebaldini (1864-1952) per alcuni anni Maestro di Cappella nella basilica di Sant’Antonio di Padova e poi direttore del Conservatorio di Parma. I contributi evidenziano la sua attività e l’impegno nel recupero della musica antica nel contesto del rinnovamento culturale e liturgico del tempo.

Sommario in lingua inglese

This work contains the proceedings of the conference held at the Department of Cultural Heritage - University of Padova - on Giovanni Tebaldini (1864-1952), who was choirmaster at St Anthony's Basilica in Padova for some years and later the director of Parma Conservatory. These contributions point out his activity and his commitment in the revival of ancient music within the process of cultural and liturgical renewal, which was taking place in his time.

 

INDICE GENERALE (estratto da "Il Santo" LVII (2017), fasc. 1-2, al link della rivista i Sommari/Abstract degli articoli)

Antonio Lovato, Il recupero della musica antica tra Otto e Novecento. Progetti di ricerca

Ramón Saiz - Pardo Hurtado, Angelo De Santi e la musica liturgica. I fondamenti teologici di una nuova disciplina

Mauro Casadei Turroni Monti, Il Cantus precarolingio per la musicologia ceciliana e Giovanni Tebaldini

Paola Dessì, Il ‘‘Medioevo musicale’’ di Giovanni Tebaldini: restituzione e conservazione

Marco Caroli, Giovanni Pierluigi da Palestrina secondo Giovanni Tebaldini

Guido Milanese, Giovanni Tebaldini e l’accompagnamento al canto gregoriano

Anna Maria Novelli, Giovanni Tebaldini e la «riviviscenza della tradizione» nelle ricerche del Centro Studi a lui dedicato

Anna Godoy López, The Recovery of ancient Music from epistolary Sources: the case of Felip Pedrell and Giovanni Tebaldini

Lucia Boscolo Folegana, Giovanni Tebaldini trascrittore di musica antica

Luigi Lera, Giovanni D’Alessi trascrittore di musica antica

Antonio Silvestri, Le trascrizioni di musica antica nella corrispondenza di Giovanni D’Alessi



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Il suono il senso l'armonia"
Editore: Rinnovamento nello Spirito (RnS)
Autore: Luciana Leone
Pagine: 240
Ean: 9788878782570
Prezzo: € 16.00

Descrizione:Il legame tra musica e preghiera è antico, profondo e fecondissimo. L'Autrice lo indaga in un percorso che parte dalla Creazione e giunge fino a oggi, attraverso una rilettura dei fondamenti biblici, patristici, magisteriali - insieme a elementi di prassi - e alla luce della sua lunga esperienza nel Rinnovamento nello Spirito Santo. Il libro, rivolgendosi ai conoscitori della materia, a quanti ne sono incuriositi e a tutti i credenti, prova a descrivere, con immutato stupore, l'infinito potenziale della musica quando essa è unita alla lode, alla preghiera, alla Parola che si fa ispirazione e annuncio. Un racconto appassionato, sincero, talvolta anche autocritico, di quanto appreso attraverso lo studio, la preghiera e il canto, nella vita, nel Rinnovamento e nella Chiesa.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Con Mozart"
Editore: Edizioni Messaggero
Autore: Claire Coleman, Fernando Ortega
Pagine: 144
Ean: 9788825041378
Prezzo: € 14.00

Descrizione:Rilettura delle sette grandi opere composte tra il 1781 e il 1791 in cui traspare la loro profonda somiglianza con la Commedia di Dante e con il cammino che il poeta compie accanto a Virgilio e a Beatrice attraverso l'inferno, il purgatorio e il paradiso. La musica di Mozart umana, incarnata e consolatrice al massimo grado, offre un assaggio della felicità alla quale ogni essere umano aspira. L'emozione musicale destata dal semplice ascolto non basta però a innescare questo risveglio, è necessario soffermarsi a pensare e riflettere. Questo esplorano i due autori: la mirabile potenza spirituale della musica di Mozart, con una chiarezza espositiva che rende il libro accessibile anche al neofita. Un'esortazione a immergersi nell'ascolto della musica «immortale» di Mozart.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Le cetre e i salici"
Editore: Fede & Cultura
Autore: Rossi Mattia
Pagine:
Ean: 9788864094038
Prezzo: € 16.00

Descrizione:

Il canto gregoriano, per secoli colonna portante della liturgia della Chiesa, e il suo esilio nella riforma postconciliare.



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Barocco padano e musici francescani"
Editore: Ass. Centro Studi Antoniani
Autore: Padoan Maurizio
Pagine:
Ean: 9788885155985
Prezzo: € 55.00

Descrizione:

Il volume contiene gli Atti del Convegno padovano del 2013 dedicato alla musica barocca come si è espressa nel corso dei secoli d’oro XVII e XVIII.

L’intento del Convegno era di analizzare particolarmente l’apporto offerto dalla grande tradizione musicale francescana, particolarmente della Famiglia Conventuale, storicamente presenti nelle grandi chiese da loro liturgicamente curate fin dagli inizi dell’Ordine francescano.

I Maestri di cappella spostandosi nei vari centri dove venivano chiamati, furono coloro che diffusero in modo significativo la musica barocca, soprattutto, ma non solo, nel campo liturgico, esprimendo i più significativi rappresentanti come p. Francescantonio Vallotti a Padova, p. Giambattista Martini a Bologna.

Al Convegno hanno dato il loro apporto i più eminenti studiosi di musicologia presenti oggi in ambito internazionale, attivi in Europa, negli Stati Uniti, in Australia.

Volume imprescindibile per la storia della musica.

 

 

INDICE GENERALE

Presentazione, LUCIANO BERTAZZO

Introduzione, MAURIZIO PADOAN

DAVID BRYANT, Le pratiche della musica nelle chiese monastiche e parro- chiali di Padova (secc. XVI-XVIII). Primo bilancio di una ricerca in corso

MAURIZIO PADOAN, La musica al Santo di Padova (1580-1650). Dinamiche finanziarie, organici e compiete quaresimali

JONATHAN GLIXON, Reconstructing the Musical Establishment of Santa Maria Gloriosa dei Frari, Venice

ANNE SCHNOEBELEN, New Trends in Masses by Three Paduan Composers from the Early 17th Century

MICHELANGELO GABBRIELLI, Giulio Belli. Cenni sulla vita e sulle opere. Nuovi contributi

JEFFREY KURTZMAN, Vocal Ranges, Cleffing and Transposition in the Sacred Music of Giulio Belli

FRED KISER, Giovanni Ghizzolo: Performance Issues Relating to the 1619 Messa, salmi, Lettanie della B.V., falsi bordoni et Gloria Patri concertati, Op. 15

FRANCESCO PASSADORE, Note bio-bibliografiche su Alvise Balbi «non secundus inter compositores musices»

CHRISTINE GETZ, Dal profano al sacro: una raccolta per San Francesco Grande a Milano

DANIELE TORELLI, Un compositore francescano milanese tra conventi padani e fortuna d’Oltremanica: le opere di Giovanni Battista Cesati

TITO OLIVATO, La musica nel convento di Saronno nei secoli XVI e XVII e il suo maggiore interprete: fra Sisto Reina

LICIA MARI, Valerio Bona ‘Prefetto della musica’ nel Convento di San Fermo Maggiore a Verona (ca 1614-post 1619)

ROBERT KENDRICK, La musica per la Settimana Santa di Costanzo Porta

TOMASZ JE, La ricezione della musica dei compositori attivi al Santo di Padova nella Breslavia protestante del primo barocco.

STANISLAV TUKSAR - LUCIJA KONFIC, Music Connections of Antoniana with the Eastern Adriatic Coast

ENNIO STIPEVI, Il compositore e le sue scelte poetiche: il caso di fra Gabriello Puliti e i suoi poeti istriani

LUIGI COLLARILE, La memoria del modello. Riguardo alle ‘citazioni’ nell’Annuale di G.B. Fasolo (1645)

STEWART CARTER, From the Singer’s Voice to the Listener’s Ear: Zaccaria Tevo and the « Science » Of Music.

GREGORY BARNETT, Vallotti, Martini, and the Golden Age of Modal Polyphony

PIERO GARGIULO, Francescantonio Vallotti. Una prima ricognizione sulla sua figura attraverso i trattati del XVII e XVIII secolo

IVANO BETTIN, Francesco Antonio Urio. Catalogo tematico delle opere

ALAN MADDOX, Francesco Antonio Calegari’s Passion Recitatives, Padua, 1718

 



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Fuoco d'amore CD"
Editore: Rinnovamento nello Spirito (RnS)
Autore: Autori vari
Pagine:
Ean: 8032947622993
Prezzo: € 15.00

Descrizione:

Raccolta di dodici brani musicali, ispirati alla Sacra Scrittura, frutto e dono di composizione di giovani autori del Rinnovamento nello Spirito Santo e del repertorio internazionale di musica religiosa.



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Suggestioni in contrappunto"
Editore: Libreria Editrice Vaticana
Autore: Liberto Giuseppe
Pagine:
Ean: 9788820992750
Prezzo: € 12.00

Descrizione:Questo volume contiene le riflessioni di Mons. Liberto sul rapporto tra preghiera e musica.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Per sorella musica"
Editore:
Autore: Bertoglio Chiara
Pagine: 208
Ean: 9788874029389
Prezzo: € 13.00

Descrizione:Il Cantico delle Creature di san Francesco d'Assisi è un ponte gettato fra un medioevo in cui la natura è, per il mistico, trasparenza di Dio, ed una modernità lacerata da intime scissioni, vuoti di senso, afasie artistiche. Eppure, molti fra i massimi compositori del «secolo breve» hanno trovato nel testo senza tempo di Francesco ben più di uno stimolo creativo: le versioni di Schnittke, Messiaen e Gubaidulina aprono ampi squarci su un orizzonte di fede ritrovata e di intensa serenità spirituale. Dallo studio di queste partiture emblematiche, il discorso si amplia fino a toccare le più profonde domande di senso: esse confluiscono in un'originalissima «postfazione corale», reinterpretazione contemporanea del Cantico da parte di personalità quali Massimo Cacciari, Khaled Fouad Allam, Irene Iarocci, Peter Hill, Giampiero Bof, Katarina Pajchel, Lubomir Zak, Margherita Coletta, Giuseppe Brondino, Davide Rondoni, in un mosaico interdisciplinare in cui la diversità diventa culla della pienezza. La fecondità del testo francescano continua a fare appello agli uomini di oggi, suscitando in ciascuno delle scintille personalissime e originali.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Celebriamo il Risorto"
Editore: Claudiana
Autore:
Pagine: 771
Ean: 9788870169621
Prezzo: € 24.00

Descrizione:

Inni e canti protestanti da tutto il mondo



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Inni per l'assemblea liturgica"
Editore: Elledici
Autore: Fulvio Rampi
Pagine: 150
Ean: 9788801055191
Prezzo: € 19.89

Descrizione:Scopo dell'opera (che raccoglie106 inni) è richiamare l'attenzione su una forma musicale consegnataci dalla Tradizione, nella convinzione che proprio dall'innodia si possa ripartire per un progetto di canto assembleare aperto al futuro e confortato dalla plurisecolare esperienza ecclesiale. La provenienza dei testi è varia: si passa dall'Innario di Bose agli inni del Breviario, fino alle ispirate composizioni di David Maria Turoldo. L'apparato musicale si ispira melodicamente ai modi gregoriani e a strutture monocordali arcaiche. Il repertorio segue i tempi e le principali ricorrenze dell'anno liturgico ed è arricchito da inni destinati alle diverse Ore del giorno. Al volume è allegato un cd con una scelta di 29 inni.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Il canto dei secoli"
Editore: Marcianum Press
Autore: Aurelio Porfiri
Pagine: 174
Ean: 9788865122051
Prezzo: € 13.00

Descrizione:Quali sono le caratteristiche che dovrebbero essere possedute dalla musica liturgica? L'autore dà la sua personale risposta ispirandosi al Magistero della Chiesa e chiama tali caratteristiche le dieci "E" della musica liturgica: essa deve essere Ecclesiale, Eccellente, Eccedente, Estatica, Estetica, Espressiva, Edificante, Elegante, Educante. Una sorta di decalogo liturgico-musicale per i nostri tempi.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Musica sacra popolare oggi"
Editore: Libreria Editrice Vaticana
Autore: Amelio Cimini
Pagine: 208
Ean: 9788820990671
Prezzo: € 12.00

Descrizione:Nel corso della millenaria storia della Chiesa la distinzione netta tra canto liturgico e canto popolare sta diventando sempre più sfumata, dando vita ad un fenomeno completamente nuovo e in continua evoluzione secondo cui la musica sacra popolare costituisce la spina dorsale delle piccole comunità religiose.In questo volume, grazie ad un minuzioso lavoro di indagine, l'Autore prende in esame proprio questa evoluzione della musica sacra, proponendo un ventaglio di osservazioni e riflessioni puntualmente documentate. Al termine di ogni capitolo è presente infatti un appendice di grande utilità, nella quale vengono raccolti dei testi a sostegno dell'argomento trattato. Il libro risulta dunque un utile strumento per tutti gli educatori ed operatori musicali del mondo ecclesiastico, affinché possano perseguire la loro attività di animazione e formazione delle comunità religiose.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "La musica liturgica in Italia"
Editore: Edizioni Messaggero
Autore: Parisi Antonio
Pagine: 126
Ean: 9788825029147
Prezzo: € 10.00

Descrizione:Questo libretto presenta in maniera semplice e simpatica tutti i problemi ancora sul tappeto a cinquant'anni dalla riforma liturgica del Vaticano II: partecipazione dell'assemblea, coro liturgico, strumenti e forme musicali, il silenzio, la solennità celebrativa, l'Ave Maria ai matrimoni…

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Teologia e musica"
Editore: San Paolo Edizioni
Autore: Jordi-A. Piqué i Collado
Pagine: 248
Ean: 9788821577444
Prezzo: € 24.00

Descrizione:

Teologia e musica: due universi che raramente si visitano, due mondi a torto ritenuti incompatibili tra loro. Questo saggio intende dimostrare come musica e teologia, entrambi linguaggi di trascendenza, possano vibrare in perfetta consonanza in quanto tentano di dire qualcosa di ineffabile. Jordi Piqué guida il lettore in un percorso affascinante tra suono e pensiero, che ci immerge nella bellezza del Dio che si rivela. Uno sguardo ampio e sfaccettato su una relazione complessa attraverso un'analisi innovativa di opere e autori (sant'Agostino, von Balthasar, Sequeri ,Thomas Luis de Victoria, Schönberg e Messiaen).



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "La solita «solfa»"
Editore: Libreria Editrice Vaticana
Autore: Marcello Filotei
Pagine: 102
Ean: 9788820989149
Prezzo: € 9.50

Descrizione:Questo volume ripercorre la storia di quel piccolo regno armonico che è la Cappella musicale pontificia Sistina attraverso la sequenza dei suoi direttori.Il libro si trasforma così in una galleria di ritratti ma soprattutto in una serie di fondali storici. Questo particolarissimo itinerario, percorso dall'Autore attingendo a testimonianze documentarie dirette o a ricomposizioni legate ad eventi ben attestati, conferisce così alla Cappella Sistina un'immagine molto più realistica rispetto a quell'alone mitico che la circonda.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "In cerca d'autore (Spartito)"
Editore: Rugginenti
Autore: Sequeri Pierangelo
Pagine:
Ean: 9788876652561
Prezzo: € 16.50

Descrizione:

[Spartito]
Fascicolo-sussidio (RE 7416), preparato con la preziosa collaborazione di Stefano Varnavà (per la partitura musicale) e di Romano Martinelli (per l’introduzione didattica e il commento ai testi), vengono offerte indicazioni per l’esecuzione e l’uso di tutti i singoli canti dell'omonimo CD.

1. Messaggio ai giovani (P. Sequeri / El. G. Fallabrino);
2. E sono solo un uomo (P. Sequeri / El. G. Fallabrino);
3. È lui: Alleluja! (P. Sequeri / El. G. Fallabrino);
4. Accoglimi (P. Sequeri / El. G. Fallabrino);
5. Symbolum ’77 (P. Sequeri / El. G. Fallabrino);
6. Vocazione (P. Sequeri / El. G. Fallabrino);
7. In cerca d’Autore (P. Sequeri / El. G. Fallabrino);
8. Io domando (P. Sequeri / El. G. Fallabrino);
9. Corri e vai (P. Sequeri / El. G. Fallabrino);
10. Un uomo vi dico (P. Sequeri / El. G. Fallabrino);
11. Canto a Te (P. Sequeri / El. G. Fallabrino);
12. Oggi è già domenica (P. Sequeri / El. G. Fallabrino).



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "La musica nella liturgia dal Concilio Vaticano II ad oggi"
Editore: Fede & Cultura
Autore: Donella Valentino
Pagine: 416
Ean: 9788864091341
Prezzo: € 35.00

Descrizione:

La musica liturgica e la sua degradazione dal Concilio ad oggi nonostante l'insegnamento del Concilio e del Magistero. Con cronologia e vasta appendice documentale.



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "La musica nella liturgia"
Editore: Lindau Edizioni
Autore: Ronchi Marco
Pagine: 160
Ean: 9788871809281
Prezzo: € 15.00

Descrizione:La Chiesa cattolica ha sempre considerato la liturgia come il culmine di ogni attività e di ogni preoccupazione del cristiano. Il processo di secolarizzazione che ha interessato la società negli ultimi decenni ha però intaccato molte pratiche di fede, e non ha affatto risparmiato l'ambito della liturgia. La conseguenza più evidente e generalizzata di questo è una sostanziale desacralizzazione del culto, che rischia di subire pesanti ed essenziali riduzioni, fino a essere percepito come nulla più che un'occasione conviviale e di socializzazione tra i fedeli. Ogni componente della liturgia può concorrere in qualche modo a rafforzare o contrastare questo effetto indesiderato, ma quello della musica viene riconosciuto da più parti come un contributo determinante nell'attribuire forma e significato al sacrificio eucaristico.Attraverso i principali testi del magistero e di autori fedeli ai valori tradizionali della liturgia cattolica, il libro offre indicazioni utili per restituire alla musica sacra la propria funzione essenziale all'interno del rito eucaristico e a quest'ultimo la dignità che gli spetta in quanto mistero divino.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "La musica nelle chiese della Riforma"
Editore: Claudiana
Autore: Sfredda Nicola
Pagine: 236
Ean: 9788870168167
Prezzo: € 19.00

Descrizione:Ponendo la Scrittura al centro della loro riflessione, le chiese della Riforma danno da sempre grande rilevanza all'espressione musicale, intesa come prezioso strumento di lode a Dio.In questo manuale, Nicola Sfredda illustra in modo completo e didatticamente efficace la ricchissima, cinquecentenaria tradizione liturgica e musicale protestante a partire da Lutero e Calvino, passando per Bach, Haendel, Buxtehude, gli spirituals e i gospels, fino all'utilizzo culturale e spirituale del canto e della musica sacra nel contesto contemporaneo.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Bonum est confiteri domino"
Editore: Libreria Editrice Vaticana
Autore: Giuseppe Liberto
Pagine: 48
Ean: 9788820984519
Prezzo: € 12.00

Descrizione:Questa pubblicazione contiene gli spartiti musicali composti da Mons. Giuseppe Liberto, Maestro Direttore della Cappella Musicale Pontificia "Sistina", che con il suo genio artistico ha perseguito lo scopo di cantare la Parola, farla ascoltare, farla diventare preghiera liturgica.Lo spartito si inserisce nella collana Liturgica Poliphonia (istituita nel 2004 dallo stesso Mons. Liberto), di cui la L.E.V. ha già pubblicato i seguenti volumi:Crux Gloria, Te Deum laudamus, Magnificat, Laudate Pueri, Missa Pie Iesu Domine, Tu est Petrus, Mane nobiscum Domine.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "La risonanza del sublime. L'idea spirituale della musica in Occidente"
Editore: Studium
Autore: Sequeri Pierangelo
Pagine: 201
Ean: 9788838240416
Prezzo: € 23.00

Descrizione:L'idea occidentale della musica abita iI mutamento civile e non solo la ripetizione rituale, perchè in essa le risonanze affettive e spirituali del Logos sono state intenzionalmente consegnate all'estro creativo dell'uomo. E ciò e avvenuto mediante l'azzardo liturgico di un canto responsoriale della fede, cui e stata assegnata la responsabilità espressiva della Parola. II racconto di questa storia, e delle sue svolte epocali, non e diffuso. La conoscenza e la frequentazione delta nostra tradizione musicale, da questo punto di vista, e da tempo svaporata nell'inerte ripetizione di pochi luoghi comuni. Fra questi luoghi comuni affiora anche it pregiudizio di una perfetta e insanabile estraneità fra la contemporaneità musicale e la tradizione religiosa. L'estraneità fra i due mondi rimane certo cospicua, inspiegabilmente, sul piano della conoscenza e dell'interesse che abitano la cultura riflessa e ufficiale. Non lo è affatto, se ci si porta concretamente sul terreno dell'arte colta e del pensiero creativo che la alimenta. Nel Novecento musicale, in modo particolarmente vistoso anche rispetto alle altre forme espressive, il confronto diretto, ancorché dialettico e critico, con i temi della tradizione spirituale e religiosa e imponente. La profezia di Nietzsche - «l'arte avanza, dove le religioni si ritirano» - non ha fatto grandi ascolti, in musica. Questo saggio cerca di agevolare l'ingresso nella contemporaneità, raccontando anzitutto gli inizi e i passaggi salienti della spiritualità occidentale della musica, nel suo formarsi. II filo dell'analisi non è quello convenzionale della storia della musica, ma quello della elaborazione dell'esperienza musicale, in cui si intrecciano i mutamenti della coscienza collettiva e le risonanze del mistero sacro.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Musica, maschere e viandanti. Figure dello spirito romantico in Schubert e Schumann. Con CD Audio"
Editore:
Autore: Bertoglio Chiara
Pagine: 160
Ean: 9788874024094
Prezzo: € 15.00

Descrizione:Music and spirituality are sisters whom we often find in a close proximity, something that Chiara Bertoglio argues in this refined and yet simple essay on the two great musical loves of her life: Schubert and Schumann. Music can look into the abyss of desperation but can also be a conduit for redemption and resurrection.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "A partire da Jacques Derrida. Scrittura, decostruzione, ospitalità, responsabilità"
Editore: Jaca Book
Autore: AA.VV.
Pagine: 288
Ean: 9788816408012
Prezzo: € 24.00

Descrizione:Se fosse possibile azzardare un paragone musicale quando si parla dei tanti contributi critici che – nel corso del tempo – sono stati generati dall’opera di Jacques Derrida, si dovrebbe ricorrere necessariamente al contrappunto, vale a dire al rapporto tra voci che sono indipendenti rispetto al ritmo e interdipendenti rispetto all’armonia. Il 12 e il 13 dicembre 2006, presso l’Università degli Studi di Bergamo, si è svolto un convegno che ha messo alla prova la verità di tale polifonia e ha sviluppato linee di fuga e passaggi tonali a partire da quattro parole – scrittura, decostruzione, ospitalità, responsabilità – che, come note su un pentagramma, scandiscono il percorso filosofico di uno dei maestri più importanti del Novecento. Consapevoli del fatto che Derrida non amava celebrazioni o monumentalizzazioni, gli studiosi che sono intervenuti (i quali, tra l’altro, appartengono a generazioni diverse), non si sono chiesti soltanto che cosa Derrida può ancora darci, ma hanno cercato di comprendere in che senso tutto ciò che lo concerne si gioca ora, avviene ora, vale a dire nella piena corresponsabilità del suo gesto di lettura. Non si tratta quindi di domandare a o su Derrida, ma di domandare con lui. Il nome che circola fra le quattro parole derridiane oggetto del convegno può essere espresso, nel linguaggio tradizionale dell’Occidente, con il termine libertà: accoglienza che ospita originariamente la natura dell’io. Questa nozione di libertà costituisce una sorta di divisione non distruttiva, ma rimandante a un’origine altra, tutt’altra, ma insieme costitutiva dell’io. È dunque nello scarto tra divisione e origine che, come recita il titolo del volume, si può partire da Derrida, vale a dire inventarlo, trovarlo e generarlo nel gesto, libero, di una ferita. Perché la ferita è ciò che sempre si associa all’avvenimento, ciò senza di cui un avvenimento sarebbe impossibile.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO