Articoli religiosi

Libri - Filosofia



Titolo: "La fuga davanti a Dio"
Editore: Vita e Pensiero
Autore: Max Picard
Pagine: 172
Ean: 9788834339008
Prezzo: € 15.00

Descrizione:Pubblicato nel 1934, in piena epoca nazista, La fuga davanti a Dio riflette il clima storico segnato dal tumultuoso industrialismo, dal culto futuristico della velocità, dalla crisi economica, dal disfarsi dei legami sociali, dalle mattanze delle guerre mondiali e dei totalitarismi. Il pamphlet di Picard descrive con toni quasi apocalittici una modernità in perenne fuga dal divino, dal fondamento dell'essere, dal paradigma stesso dell'esistenza. La sua diagnosi è netta: «Nel mondo della fuga l'uomo non esiste come singolo essere delimitato, ma come coacervo di sensazioni, volontà e azioni continuamente mutevoli». La critica di Picard appare oggi visionaria e anticipatrice. La sua analisi della mobilità inesausta, dell'accelerazione della vita e del continuo cambiamento dei rapporti tra gli esseri umani individua problematiche sollevate da filosofi come Morin, Baudrillard, Virilio, Debord. La sua descrizione del dissolvimento dell'oggettività e dell'avvento di una realtà virtuale e fantasmagorica, costituita da grumi di materiali informativi fluttuanti in un continuum di immagini, ci ricorda la società liquida di Bauman e il dominio mondiale della rete. La lezione di Picard assume un significato particolare per questo nostro tempo: ricentrare l'essere umano intorno ad alcuni nuclei essenziali e imprescindibili, per riconoscere il mondo come donazione, ma anche per riaffermare le ragioni di un principio di umanità da opporre alle forze omologanti che oggi sembrano dominare su scala planetaria. Come scrive Hermann Hesse nel testo che accompagna il saggio di Picard: «Molte sono le ragioni che rendono importante questo libro. È un'opera spaventosa e confortante allo stesso tempo».

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Ontologia e liberazione"
Editore: Morcelliana Edizioni
Autore: Bartolone Filippo
Pagine: 1424
Ean: 9788828401520
Prezzo: € 65.00

Descrizione:Il volume raccoglie i contributi della giornata di studi in onore di Filippo Bartolone (1919-1988), tenutasi il 12 dicembre 2018, per celebrare il trentennale della sua scomparsa. Al pensatore siciliano hanno reso omaggio allievi, studiosi e amici che, a diverso titolo, hanno potuto apprezzare le sue doti intellettuali e spirituali. Distribuiti nelle quattro sessioni che hanno contraddistinto la ricorrenza, i saggi percorrono, nella prima sessione, alcuni temi della sua filosofia per aprirsi, nella seconda sessione, alle toccanti testimonianze dei suoi allievi circa il suo personale stile di insegnante ed educatore. Nella terza sessione è messa in luce la ricca spiritualità di Bartolone, nutrita di una profonda meditazione religiosa, mentre nella quarta e ultima sessione viene tratteggiata la peculiarità del suo impegno etico-politico, entro e oltre il suo lavoro accademico e in alcuni temi della sua opera.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Filippo Bartolone"
Editore: Morcelliana Edizioni
Autore: Cicero Enzo, Gensabella Marianna
Pagine: 176
Ean: 9788828401513
Prezzo: € 16.50

Descrizione:Il volume raccoglie i contributi della giornata di studi in onore di Filippo Bartolone (1919-1988), tenutasi il 12 dicembre 2018, per celebrare il trentennale della sua scomparsa. Al pensatore siciliano hanno reso omaggio allievi, studiosi e amici che, a diverso titolo, hanno potuto apprezzare le sue doti intellettuali e spirituali. Distribuiti nelle quattro sessioni che hanno contraddistinto la ricorrenza, i saggi percorrono, nella prima sessione, alcuni temi della sua filosofia per aprirsi, nella seconda sessione, alle toccanti testimonianze dei suoi allievi circa il suo personale stile di insegnante ed educatore. Nella terza sessione è messa in luce la ricca spiritualità di Bartolone, nutrita di una profonda meditazione religiosa, mentre nella quarta e ultima sessione viene tratteggiata la peculiarità del suo impegno etico-politico, entro e oltre il suo lavoro accademico e in alcuni temi della sua opera.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Heidegger. La questione dell'essere e la storia"
Editore: Jaca Book
Autore: Derrida Jacques
Pagine:
Ean: 9788816415676
Prezzo: € 30.00

Descrizione:

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Esperienza e povertà"
Editore: Castelvecchi
Autore: Walter Benjamin
Pagine:
Ean: 9788832823172
Prezzo: € 12.50

Descrizione:Un isolato, un outsider, un genio, un migrante, una vittima. Attorno a queste categorie si è costruita la fortuna recente, editoriale e iconografica, di Walter Benjamin. Teorico dei media e della libertà che ne deriva, della scomparsa dell’aura e del valore politico dell’arte contemporanea, Benjamin ha ridefinito un concetto di esperienza all’altezza dei tempi terribili che ha attraversato e forse profetizzato. In questo volume che raccoglie quattro saggi (Il carattere distruttivo, Scavare e ricordare, Esperienza e povertà e Il narratore), attraverso la distrazione e la distruzione, l’esposizione e la povertà, narrazione ed esperienza si incontrano a un bivio in cui la posta in gioco è il discrimine tra civiltà e barbarie.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Gli obblighi della cura"
Editore: Vita e Pensiero
Autore: Francesco Adorno
Pagine: 208
Ean: 9788834339930
Prezzo: € 18.00

Descrizione:Care, cura, responsabilità, attenzione, simpatia sono concetti e disposizioni che la filosofia, e in particolare la filosofia morale, avrebbe relegato alla sfera dei rapporti affettivi o semplicemente ignorato. Le etiche del care si fondano sull'idea che il riconoscimento delle cure ricevute sia in­debitamente sminuito nonostante siano asso­lutamente centrali per la mera sopravvivenza delle persone: come potrebbero rimanere in vita un neonato, una persona anziana, un malato se non ci fossero delle persone che si occupano di loro, che ne soddisfano i bisogni elementari, che li sostengono e li sorreggono in situazioni di grande vulnerabilità e dipendenza? Con un gesto le cui valenze sono morali e politiche, le etiche del care si propongono di ribaltare questa situazione mettendo al centro delle loro propo­ste teoriche tutti quei concetti e quelle pratiche che strutturano la cura e la responsabilità nei confronti degli altri. Ma queste teorie sono ca­paci di mantenere la promessa, particolarmente ambiziosa, di costituire un ambito strutturato su concetti alternativi a quelli dell'etica tradizio­nale e quindi di relegare quest'ultima allo stato di reperto archeologico? Una morale e una poli­tica articolate sul care sono veramente in grado di produrre quella rivoluzione culturale e sociale presentata con tanta convinzione dai suoi teo­rici? Il volume si propone di rispondere a queste domande analizzando i presupposti metaetici, l'antropologia e la proposta normativa delle eti­che del care, lasciando largo spazio allo studio delle conseguenze pratiche e dei comportamenti concreti fondati sulla cura e sulla responsabilità.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Dizionario dei luoghi del sacro"
Editore: Jaca Book
Autore: Eliade Mircea
Pagine:
Ean: 9788816415409
Prezzo: € 40.00

Descrizione:

Ciò che conta non è anzitutto come è fatto il luogo sacro, ma lo scopo a cui è destinato, la funzione di ponte tra natura e sovranatura che il luogo svolge.

Se per i greci o per gli indiani era un quadrato segnato sul terreno con in mezzo un falò destinato ai sacrifici, di fatto il bisogno dell'uomo di dar evidenza a questi luoghi li ha trasformati nei più straordinari capolavori architettonici della storia. I templi e complessi monumentali delle grandi civiltà euroasiatiche, mediterranee, estremo orientali, delle Americhe o dell'Oceania sono il risultato della volontà di assegnare a quei luoghi di "incontro" tra gli uomini e il loro al di là una straordinaria importanza.

Ne consegue un'estetica e una politica dei luoghi del sacro.

Il volume prende in considerazione le varie religioni e culture in cui si incontrano le tre costanti del sacro: simbolo, rito e mito.

Ogni religione e cultura è affrontata da studiosi tra i più internazionalmente reputati.



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Il capitalismo e il sacro"
Editore: Vita e Pensiero
Autore: Luigino Bruni
Pagine: 128
Ean: 9788834340158
Prezzo: € 13.00

Descrizione:A dispetto delle apparenze, il capitali­smo non ha eliminato il sacro nel mon­do secolarizzato. È esso stesso diventato una religione, non solo in Occidente, ma ormai su scala globale. Alla sua forma ultima, quella neo-liberista, vie­ne reso un culto indiscusso nella prassi quotidiana di miliardi di persone, i suoi dogmi (consumo in primis, crescita illi­mitata, incentivi, meritocrazia, profitto) vengono pacificamente condivisi, i suoi sacerdoti (i manager) ossequiati, le sue pratiche sacrificali accettate come ine­luttabili, le sue comunità chiesastiche (le imprese) desiderate. La forza cultu­rale del capitalismo odierno si insedia nelle coscienze fino a configurarsi come un'esperienza assoluta e onnipervasiva. Luigino Bruni esplora i profondi intrec­ci tra economia e religione, mercato e spirito, mostrandone le radici arcai­che, le contaminazioni storico-teologiche fino agli esiti sofisticati della società postmoderna. Che cosa ha da dire e fare il cristianesimo di fronte a questa nuova forma del sacro, diven­tata una vera e propria idolatria? La fede biblica ben conosce queste derive dell'umano, tentazione a cui sempre è stata esposta. Ma conosce anche la inestirpabile carica anti-idolatrica che sempre la ha abitata e tenuta in vita. Misericordia, dono, gratuità sono la sua cifra più profonda, un vero antido­to alle tendenze distruttrici di un'eco­nomia diventata idolo.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Fatti di parole. Filosofia del linguaggio"
Editore:
Autore: Gaetano Piccolo
Pagine: 168
Ean: 9788878394179
Prezzo: € 20.00

Descrizione:Il fenomeno del linguaggio pervade tutta la realtà. Ogni evento può essere raccontato. Ci orientiamo nel mondo dando nomi alle cose. Il linguaggio non è solo uno strumento di comunicazione, ma segna profondamente la nostra esistenza. Questo libro risponde al desiderio di guardare il fenomeno del linguaggio da molteplici punti di vista, non solo nella sua struttura logica, ma anche come luogo dell'interpretazione, della comunicazione e della conoscenza. Pertanto, gli autori presi in considerazione appartengono sia alla tradizione nota come analitica sia a quella che viene definita continentale. Questo sguardo inclusivo riguarda anche la dimensione storica: la risposta ai quesiti che emergono viene cercata infatti sia negli autori classici del mondo antico sia nei contributi dei pensatori contemporanei.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Corso di filosofia tomista"
Editore: Claudiana
Autore: Roger Verneaux
Pagine:
Ean: 9788868982119
Prezzo: € 14.50

Descrizione:Il lavoro di Roger Verneaux funge da volume introduttivo al «Corso di Filosofia Tomista» edito negli anni 60 dai professori dell’Institut Catholique di Parigi. Il volumetto si distingue per la chiarezza e la scioltezza del dettato, ma soprattutto per la sempre vigile attenzione alle domande della cultura filosofica contemporanea, discusse nelle pagine iniziali dell’opera. La parte preponderante è dedicata alla logica, che viene illustrata e spiegata in tutte le sue parti, dalla nozione di logica in generale, ai termini, la proposizione, l’argomentazione, il sillogismo, il sillogismo ipotetico e l’induzione, fino alla dimostrazione, i suoi intenti, i suoi elementi, i suoi principi.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Tecnecrate. Dialogo"
Editore: Castelvecchi
Autore: Antonino Infranca
Pagine: 144
Ean: 9788832825831
Prezzo: € 16.50

Descrizione:In una piazza di Siracusa, all'inizio del IV secolo a.C., dialogano i due personaggi di questa storia: Tecnecrate (in greco 'potere dell'arte'), vecchio mendicante cieco, e Theoutimene ('ciò che rimane di Dio'), figlia del tiranno Dionigi. È lei a interrogarlo: vuole conoscere la sua storia e con essa quella della propria famiglia. Così Tecnecrate inizia il suo racconto: nato fenicio, abbracciò la cultura greca rinnegando i propri dèi ma, una volta divenuto allievo di Fidia, scolpì il proprio capolavoro realizzando la statua di un efebo proprio per la città fenicia di Mozia. Sia gli dèi fenici che quelli greci vollero vendicarsi di lui, che per punire la propria tracotanza si tolse la vista al cospetto del tiranno Dionigi. Theoutimene conoscerà così tutto l'orrore che, a volte, si cela dietro la liberazione dell'essere umano dalle tradizioni che lo costringono, e tramanderà questa tragica storia negli anni a venire.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Leadershift"
Editore: Gribaudi
Autore: Maxwell John C.
Pagine: 288
Ean: 9788863663143
Prezzo: € 15.00

Descrizione:Oggi il cambiamento è talmente rapido che i leader devono fare molto di più che tenersi in carreggiata per avere successo. In Leadershift, John Maxwell - il massimo esperto di sviluppo personale i cui libri hanno venduto oltre 26 milioni di copie nel mondo - aiuta i leader ad acquisire la capacità e la volontà di operare i cambiamenti necessari per potenziare la loro crescita personale e organizzativa. Maxwell spiega gli 11 cambiamenti che lui stesso ha affrontato nella sua lunga carriera. Ciascuno richiede un cambiamento nel proprio modo di pensare, di agire e di guidare in un mondo che non è mai lo stesso.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Dal ritmo alla legge"
Editore: Jaca Book
Autore: Sini Carlo, Cambria Florinda
Pagine:
Ean: 9788816415461
Prezzo: € 28.00

Descrizione:Il nuovo volume collettaneo, in una rosa di prospettive differenti e convergenti, presenta i risultati dei lavori svolti nell’anno sociale 2016-2017. Tali lavori vertono tutti sul tema dell’origine ritmica (e, in senso lato, musicale) della legge, intesa come istanza metrica che educa l’azione umana in quanto azione sapiente e coordinata nel quadro di una comunanza attiva con gli altri e con il cosmo. La filosofia e le arti dinamiche sono i due orizzonti di ricerca attorno a cui gravitano le altre discipline (poesia e biologia, giurisprudenza e urbanistica, teologia, biopolitica e governo del fenomeno migratorio), tutte chiamate a confrontarsi con la medesima esigenza di armonizzazione vigente nei loro rispettivi ambiti di applicazione e di indagine teorica.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "La regola"
Editore: Edizioni Segno
Autore: Carducci Filippo
Pagine: 136
Ean: 9788893184830
Prezzo: € 15.00

Descrizione:"La regola" è un atto di amore. L'amore di un padre verso i suoi figli, e in senso più ampio, l'amore di ogni padre verso i suoi figli e le persone che gli stanno a cuore. Ma è anche un atto di amore nei confronti di se stessi, perché occorre sempre ricordare ciò che spesso facciamo finta di ignorare, per punirci, afflitti dai sensi di colpa, e cioè che ognuno di noi è custode e al tempo stesso padre e madre di se stesso. Il progresso non è l'abbondanza, ma la possibilità e il coraggio di scegliere quello che vogliamo essere. "La regola" vi accompagnerà nel cammino che avete deciso di percorrere per diventare persone libere e felici.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Le cure che voglio, le cure che non voglio"
Editore: San Paolo Edizioni
Autore: Gabriele Semprebon
Pagine: 208
Ean: 9788892220041
Prezzo: € 16.00

Descrizione:Cosa si intende oggi per "fine vita"? Gli "attori" di questa fase estrema dell'esistenza sono diversi. C'è il paziente, ovviamente, ma anche i medici, i parenti o eventualmente l'amministratore di sostegno o il curatore: tutte persone chiamate a confrontarsi con i medici e prendere decisioni sulle cure che dovranno essere offerte alla persona in condizioni di salute irreversibili. La legge 219/2017 - entrata in pieno vigore proprio nel corso di quest'anno - offre ai cittadini la possibilità di predisporre una Dichiarazione Anticipata di Trattamento (DAT), che dia vincolanti indicazioni a proposito delle "cure" che vogliamo ci siano applicate nel caso ci trovassimo di fronte al nostro fine vita senza poter assumere direttamente le decisioni che ci riguardano. Questo libro fa chiarezza su tutti gli elementi della questione del fine vita e ci aiuta a riflettere e a decidere per tempo a proposito delle cure che vogliamo e di quelle alle quali siamo convinti di voler rinunciare.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Industria e morale"
Editore: Morcelliana Edizioni
Autore: Cattaneo Carlo
Pagine: 96
Ean: 9788828401131
Prezzo: € 12.00

Descrizione:Il saggio Industria e morale (1845) rappresenta uno dei pilastri del pensiero economico di Carlo Cattaneo. Vi sono contenuti tutti i suoi grandi temi: il rapporto fondamentale con l'Europa; l'importanza dei problemi ambientali; il ruolo decisivo dell'innovazione; la necessità di far convergere scienza, cultura, attività d'impresa; l'ampio respiro sociale e morale che deve avere una economia inclusiva, che è quella a cui ha sempre rivolto, con coerenza e sistematicità, la sua attenzione e il suo impegno.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Kant spiegato a Napoleone"
Editore: Morcelliana Edizioni
Autore: Villers Charles de
Pagine: 80
Ean: 9788837233426
Prezzo: € 10.00

Descrizione:I due scritti di Villers, qui per la prima volta editi in italiano, documentano la diffusione della filosofia kantiana in Francia e in generale fuori dai confini della Germania. Il primo è un rapido schizzo - «non mi hanno concesso che quattro pagine e quattro ore per pensarci», lamenta Villers - del pensiero di Kant richiesto all'autore da Napoleone Bonaparte, che voleva avere notizie su questo filosofo tedesco di cui tanto si parlava. Il secondo, approvato da Kant, riassume gli aspetti centrali della Critica della ragion pura. Gettando un ponte tra due culture profondamente diverse - quella francese e quella tedesca -, Villers inaugura la divulgazione della filosofia trascendentale.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Maimonide negli Stati Uniti"
Editore: Morcelliana Edizioni
Autore: Scordari C.
Pagine: 176
Ean: 9788837233303
Prezzo: € 20.00

Descrizione:È possibile interrogare un pensatore del XII secolo riguardo a istanze contemporanee di libertà di coscienza e pluralismo religioso e ricavarne modelli per comprendere il presente? Dagli anni Sessanta del secolo scorso fino a oggi, molti autori statunitensi di ambiente sia accademico sia rabbinico - quali Joseph Soloveitchik, Marvin Fox, Steven Schwarzschild, David Hartman, Menachem Kellner e Kenneth Seeskin - hanno proposto riletture impegnate, se non "militanti", di Mosè Maimonide (1138-1204). Superando l'interpretazione di Leo Strauss, hanno attualizzato la filosofia di Maimonide per affrontare questioni centrali oggi, come la dialettica tra universalismo etico e particolarismo nazionale o tra umanità, comunità e individuo. Al lettore del filosofo ebreo si propone un percorso ermeneutico di sintesi spirituale, un'integrazione tra ortodossia e laicità, Gerusalemme e Atene, in cui «il perplesso non può che stare nel mezzo».

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Venti maestri del secolo breve"
Editore: Jaca Book
Autore: Righetto R.
Pagine:
Ean: 9788816415614
Prezzo: € 18.00

Descrizione:I venti personaggi che l’autore ha intervistato negli ultimi decenni sono figure che si pongono al confine tra poesia e profezia e che esprimono la necessità di un dialogo vitale tra credenti e non credenti, ancor più oggi che tutte le ideologie sono cadute e che i venti del nazionalismo si riaffacciano in maniera inquietante nella nostra Europa. Pensatori come René Girard ed Edgar Morin, Luigi Pareyson e Italo Mancini, Jean Guitton e Nicola Abbagnano, ma anche scrittori come Mario Tobino e Paolo Volponi, fino a intellettuali come Serge Latouche e Salvatore Natoli e cardinali italiani come Carlo Maria Martini e Giacomo Biffi, ci aiutano con le loro sollecitazioni a comprendere meglio il mondo contemporaneo. E a capire che senza l’aiuto della cultura difficilmente potremo uscire dalla crisi, che non è solo economica ma di valori.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Uomo tragico, uomo biblico"
Editore: Morcelliana Edizioni
Autore: Natoli Salvatore
Pagine: 80
Ean: 9788837232955
Prezzo: € 8.50

Descrizione:Se «la costellazione Occidente» nasce dal contaminarsi, scontrarsi e comporsi di varie culture, hanno un particolare rilievo in questo processo la civiltà greca e quella giudaica. La visione che i Greci ebbero del mondo - di cui è emblema la vicenda di Edipo - viene qui designata «metafisica del tragico»: di fronte a una natura violenta e crudele, l'uomo è posto nel gioco spietato della vita e della morte e non può che far fronte al suo destino. Cifra del pensiero giudaico - esemplificato nelle figure di Giobbe e Qoèlet - è invece la «teologia del patto», la cui specificità è l'unico Dio con il quale Israele ha stipulato un'alleanza per sempre che richiede l'osservanza della Legge. Natoli confronta uomo tragico e uomo biblico facendone emergere il tratto comune: la consapevolezza della finitudine umana a fronte dell'indomabile.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Passioni. L'offerta obliqua"
Editore: Jaca Book
Autore: Derrida Jacques
Pagine:
Ean: 9788816415584
Prezzo: € 14.00

Descrizione:Il testo di Jacques Derrida fa parte della Trilogia editata in Francia da Galilée, ora in corso di pubblicazione da Jaca Book con testo originale a fronte e saggio critico. Passioni, assieme a Chora e Salvo il nome, sono attraversati dal filo di una identica tematica. Essi formano, citando Derrida, «una sorta di Saggio sul nome, in tre capitoli o in tre tempi». Tale questione si articola con quelle del segreto, del conferimento del senso e dell’eredità. La de-costruzione, già in questo testo derridiano, non è semplicemente un atto che il soggetto terrebbe in pugno, ma un testo obliquo, un intervento che può attraversare ed essere attraversato da interventi di altri lettori, ossia offrire la possibilità di una indagine radicale su che cosa significa dare e ricevere un senso. Questione di un segreto all’opera nel discorso, che non è semplicemente il non detto, il nascosto, ciò che non può essere detto, ma ciò che funziona nel movimento produttivo del discorso, e che lega il parlante a ciò che dice, lo scrittore al suo testo. Questo segreto può essere a posteriori incontrato e sperimentato come una firma.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Discorso sul metodo"
Editore: Morcelliana Edizioni
Autore: Cartesio
Pagine: 176
Ean: 9788828401063
Prezzo: € 14.50

Descrizione:«Il Discorso sul metodo può essere considerato come il 'manifesto' della filosofia moderna; e così l'anno della sua pubblicazione - 1637 - può essere, per convenzione, fissato come la data di nascita della nuova speculazione. Per questa considerazione sulla natura del metodo, si deve concludere che l'importanza del Discorso dipende da una specie di energia di posizione storica. Energia di posizione consistente in ciò, che veramente con questo libretto si annunciava qualcosa di nuovo: uno spirito nuovo, un orientamento nuovo, una rivoluzione, insomma, nel campo del sapere». Con queste parole Gustavo Bontadini introduce la sua edizione commentata del Discorso sul metodo, che si è affermata come un classico degli studi cartesiani.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Il sapere dei segni"
Editore: Jaca Book
Autore: Sini Carlo
Pagine:
Ean: 9788816415379
Prezzo: € 18.00

Descrizione:Il sapere dei segni è antico quanto l'uomo. Muovendo dalle primordiali incisioni sulle pietre e dalle figure delle divinità arcaiche, il percorso del libro frequenta luoghi singolari ed emblematici, come la pratica poetica dell'ideogramma, le immagini musicali dei chiostri, i giochi formativi della coscienza infantile, la comunicazione gestuale della lingua dei Segni. In ogni tappa del cammino il sapere emerge come replica e figura dell'inconcepibile, come ritmo della vita che si confronta con la metamorfosi e il ritorno, con la perdita e la restaurazione, con la memoria e l'oblio. In questo confronto tra la verità e la vita il sapere dei segni scopre il destino che da sempre lo lega alla figurazione provvisoria e al segreto musicale del ritmo, in quanto aritmetica prima dell'esperienza; e poi comprende l'opera seduttiva della morte: la grande creatrice dei segni come figure transitanti della verità. La ricerca filosofica sul segno, la semiotica genuinamente filosofica, impara così il senso del suo limite e della sua necessaria declinazione autobiografica, ma anche la possibilità di una destinale rinascita.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Humanitas. 4/2019. Il silenzio nelle religioni del mondo"
Editore: Morcelliana Edizioni
Autore:
Pagine: 256
Ean: 9788837233358
Prezzo: € 18.00

Descrizione:Prefazione di Giovanni Filoramo E. Bianchi - F. Sbardella, La parola al non-detto Prassi del silenzio E. Bianchi, Silenzi e omissioni in nome del Buddha. Codifica del non-detto nei codici monastici cinesi M.C. Giorda, Il silenzio è il lessico famigliare monastico? L'esperienza dei monaci del Dominus Tecum A. Herrou, Dall'atmosfera «calorosa e rumorosa» alla quiete. Uso moderato di linguaggio e silenzio presso i monaci taoisti oggi in Cina F. Sbardella, Silenzi e non-detti. Controllo discorsivo nella clausura cattolica contemporanea (Francia, 2006-2014) Narrazioni del silenzio S. Boesch Gajano, Voci nel silenzio. Clamori demoniaci e armonie angeliche nell'agiografia altomedievale M. Garzaniti, Le forme del silenzio. Narrazione agiografica e istruzione spirituale negli scritti del patriarca bulgaro Eutimio (1320/1330- ca. 1402/1409) D. Campo, Raccontare il silenzio. Lo spazio interiore descritto dai monaci buddhisti cinesi Iconografie del silenzio N. Celli, Il silenzio nei dettagli. La formazione dell'iconografia del Vimalakirt?nirde?a nell'arte cinese del V e VI secolo F. Marcattili, Silentium denuntiat. Veli e bavagli tra modelli greci e tradizione romana Parole e silenzio A. Iacovella, Silenzio e linguaggio emblematico nel Kitâb Kashf al-Asrâr 'an Hukm al-Tuyûr wa'l-Azhâr di 'Izz al-Dîn al-Muqaddasî I. Cariddi, La dialettica del silenzio nel Racconto dell' Oasita eloquente e nella letteratura sapienziale egiziana di Medio Regno G. Pellegrini - F. Squarcini, Le dighe e il contadino. Sul silenzio, la parola e la semiosi del dividere nella metodica degli Yogas?tra

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "La consolazione della filosofia"
Editore: Bompiani
Autore: Anicio Manlio Torquato Severino Boezio
Pagine: 576
Ean: 9788830100183
Prezzo: € 40.00

Descrizione:La Consolazione della filosofia è un’opera in prosa e in versi composta dal filosofo Severino Boezio durante la prigionia, fra il 523 e il 525. La Filosofia appare all’autore e lo invita a riflettere sulla vera felicità, senza farsi ingannare dai rovesci della fortuna. L’opera è una sintesi di temi della filosofia antica, riprende Platone e Aristotele, ma anche il pensiero degli Stoici e i Neoplatonici, e li armonizza con la riflessione di Agostino e con suggestivi richiami biblici. La Filosofia dimostra che gli uomini cattivi sono in realtà dei perdenti rispetto a chi segue la virtù: il male è assenza di bene e non-essere, e il saggio si assimila alla divinità, partecipando alla natura del Bene. L’eternità divina è «possesso perfetto e del tutto simultaneo di una vita senza fine», in cui tutti gli eventi contingenti, previsti in un’unica «visione», non sono predeterminati da Dio. Quest’affascinante riflessione di un condannato a morte, capace di trascendere il contingente e di tenere fisso lo sguardo sull’Eterno, avrà un grande successo nel Medioevo e influenzerà profondamente Dante. Il presente volume propone una nuova traduzione condotta sull’edizione critica del 2005.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO


 
TORNA SU