Libreria cattolica

Libri - Filosofia



Titolo: "La regola"
Editore: Edizioni Segno
Autore: Carducci Filippo
Pagine: 136
Ean: 9788893184830
Prezzo: € 15.00

Descrizione:"La regola" è un atto di amore. L'amore di un padre verso i suoi figli, e in senso più ampio, l'amore di ogni padre verso i suoi figli e le persone che gli stanno a cuore. Ma è anche un atto di amore nei confronti di se stessi, perché occorre sempre ricordare ciò che spesso facciamo finta di ignorare, per punirci, afflitti dai sensi di colpa, e cioè che ognuno di noi è custode e al tempo stesso padre e madre di se stesso. Il progresso non è l'abbondanza, ma la possibilità e il coraggio di scegliere quello che vogliamo essere. "La regola" vi accompagnerà nel cammino che avete deciso di percorrere per diventare persone libere e felici.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Le cure che voglio, le cure che non voglio"
Editore: San Paolo Edizioni
Autore: Gabriele Semprebon
Pagine: 208
Ean: 9788892220041
Prezzo: € 16.00

Descrizione:Cosa si intende oggi per "fine vita"? Gli "attori" di questa fase estrema dell'esistenza sono diversi. C'è il paziente, ovviamente, ma anche i medici, i parenti o eventualmente l'amministratore di sostegno o il curatore: tutte persone chiamate a confrontarsi con i medici e prendere decisioni sulle cure che dovranno essere offerte alla persona in condizioni di salute irreversibili. La legge 219/2017 - entrata in pieno vigore proprio nel corso di quest'anno - offre ai cittadini la possibilità di predisporre una Dichiarazione Anticipata di Trattamento (DAT), che dia vincolanti indicazioni a proposito delle "cure" che vogliamo ci siano applicate nel caso ci trovassimo di fronte al nostro fine vita senza poter assumere direttamente le decisioni che ci riguardano. Questo libro fa chiarezza su tutti gli elementi della questione del fine vita e ci aiuta a riflettere e a decidere per tempo a proposito delle cure che vogliamo e di quelle alle quali siamo convinti di voler rinunciare.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Industria e morale"
Editore: Morcelliana Edizioni
Autore: Cattaneo Carlo
Pagine: 96
Ean: 9788828401131
Prezzo: € 12.00

Descrizione:Il saggio Industria e morale (1845) rappresenta uno dei pilastri del pensiero economico di Carlo Cattaneo. Vi sono contenuti tutti i suoi grandi temi: il rapporto fondamentale con l'Europa; l'importanza dei problemi ambientali; il ruolo decisivo dell'innovazione; la necessità di far convergere scienza, cultura, attività d'impresa; l'ampio respiro sociale e morale che deve avere una economia inclusiva, che è quella a cui ha sempre rivolto, con coerenza e sistematicità, la sua attenzione e il suo impegno.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Kant spiegato a Napoleone"
Editore: Morcelliana Edizioni
Autore: Villers Charles de
Pagine: 80
Ean: 9788837233426
Prezzo: € 10.00

Descrizione:I due scritti di Villers, qui per la prima volta editi in italiano, documentano la diffusione della filosofia kantiana in Francia e in generale fuori dai confini della Germania. Il primo è un rapido schizzo - «non mi hanno concesso che quattro pagine e quattro ore per pensarci», lamenta Villers - del pensiero di Kant richiesto all'autore da Napoleone Bonaparte, che voleva avere notizie su questo filosofo tedesco di cui tanto si parlava. Il secondo, approvato da Kant, riassume gli aspetti centrali della Critica della ragion pura. Gettando un ponte tra due culture profondamente diverse - quella francese e quella tedesca -, Villers inaugura la divulgazione della filosofia trascendentale.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Maimonide negli Stati Uniti"
Editore: Morcelliana Edizioni
Autore: Scordari C.
Pagine: 176
Ean: 9788837233303
Prezzo: € 20.00

Descrizione:È possibile interrogare un pensatore del XII secolo riguardo a istanze contemporanee di libertà di coscienza e pluralismo religioso e ricavarne modelli per comprendere il presente? Dagli anni Sessanta del secolo scorso fino a oggi, molti autori statunitensi di ambiente sia accademico sia rabbinico - quali Joseph Soloveitchik, Marvin Fox, Steven Schwarzschild, David Hartman, Menachem Kellner e Kenneth Seeskin - hanno proposto riletture impegnate, se non "militanti", di Mosè Maimonide (1138-1204). Superando l'interpretazione di Leo Strauss, hanno attualizzato la filosofia di Maimonide per affrontare questioni centrali oggi, come la dialettica tra universalismo etico e particolarismo nazionale o tra umanità, comunità e individuo. Al lettore del filosofo ebreo si propone un percorso ermeneutico di sintesi spirituale, un'integrazione tra ortodossia e laicità, Gerusalemme e Atene, in cui «il perplesso non può che stare nel mezzo».

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "La vita dei filosofi"
Editore: Jaca Book
Autore: Sini C.
Pagine:
Ean: 9788816415591
Prezzo: € 18.00

Descrizione:Anche la conoscenza, disse Nietzsche, ha una vita e una storia. Non una successione astratta di dottrine e di scritti isolati dal mondo, ma un confronto con le vite reali e immaginarie degli autori e dei loro compagni di umanità, posti di fronte alla sempre imminente esperienza della morte che assedia ogni impresa umana. Di qui la vicenda filosofica rivisitata con altro sguardo e nuova consapevolezza, come una esemplarità di tappe emblematiche del nostro destino futuro: Marco Aurelio nella sua tenda e Diogene Laerzio nel suo millenario mistero; la morte di Cartesio nel paese degli orsi; Nietzsche e Wagner a Basilea; Husserl sul Lago di Como, a Vienna e a Praga; Cassirer e Heidegger ad Amburgo e a Davos; James e Santayana ad Harvard; Wittgenstein e Russell a Cambridge. Passioni, propositi, contese che travalicano il fatto biografico accidentale per divenire parte della nostra stessa vita di «buoni Europei», come disse Husserl, usciti dalla devastazione delle guerre mondiali e faticosamente rinati a un progetto di umanità futura. La proposta concreta di un nuovo racconto della nostra storia morale ed esistenziale e di un modo nuovo di praticare la filosofia.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Venti maestri del secolo breve"
Editore: Jaca Book
Autore: Righetto R.
Pagine:
Ean: 9788816415614
Prezzo: € 18.00

Descrizione:I venti personaggi che l’autore ha intervistato negli ultimi decenni sono figure che si pongono al confine tra poesia e profezia e che esprimono la necessità di un dialogo vitale tra credenti e non credenti, ancor più oggi che tutte le ideologie sono cadute e che i venti del nazionalismo si riaffacciano in maniera inquietante nella nostra Europa. Pensatori come René Girard ed Edgar Morin, Luigi Pareyson e Italo Mancini, Jean Guitton e Nicola Abbagnano, ma anche scrittori come Mario Tobino e Paolo Volponi, fino a intellettuali come Serge Latouche e Salvatore Natoli e cardinali italiani come Carlo Maria Martini e Giacomo Biffi, ci aiutano con le loro sollecitazioni a comprendere meglio il mondo contemporaneo. E a capire che senza l’aiuto della cultura difficilmente potremo uscire dalla crisi, che non è solo economica ma di valori.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Uomo tragico, uomo biblico"
Editore: Morcelliana Edizioni
Autore: Natoli Salvatore
Pagine: 80
Ean: 9788837232955
Prezzo: € 8.50

Descrizione:Se «la costellazione Occidente» nasce dal contaminarsi, scontrarsi e comporsi di varie culture, hanno un particolare rilievo in questo processo la civiltà greca e quella giudaica. La visione che i Greci ebbero del mondo - di cui è emblema la vicenda di Edipo - viene qui designata «metafisica del tragico»: di fronte a una natura violenta e crudele, l'uomo è posto nel gioco spietato della vita e della morte e non può che far fronte al suo destino. Cifra del pensiero giudaico - esemplificato nelle figure di Giobbe e Qoèlet - è invece la «teologia del patto», la cui specificità è l'unico Dio con il quale Israele ha stipulato un'alleanza per sempre che richiede l'osservanza della Legge. Natoli confronta uomo tragico e uomo biblico facendone emergere il tratto comune: la consapevolezza della finitudine umana a fronte dell'indomabile.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Passioni. L'offerta obliqua"
Editore: Jaca Book
Autore: Derrida Jacques
Pagine:
Ean: 9788816415584
Prezzo: € 14.00

Descrizione:Il testo di Jacques Derrida fa parte della Trilogia editata in Francia da Galilée, ora in corso di pubblicazione da Jaca Book con testo originale a fronte e saggio critico. Passioni, assieme a Chora e Salvo il nome, sono attraversati dal filo di una identica tematica. Essi formano, citando Derrida, «una sorta di Saggio sul nome, in tre capitoli o in tre tempi». Tale questione si articola con quelle del segreto, del conferimento del senso e dell’eredità. La de-costruzione, già in questo testo derridiano, non è semplicemente un atto che il soggetto terrebbe in pugno, ma un testo obliquo, un intervento che può attraversare ed essere attraversato da interventi di altri lettori, ossia offrire la possibilità di una indagine radicale su che cosa significa dare e ricevere un senso. Questione di un segreto all’opera nel discorso, che non è semplicemente il non detto, il nascosto, ciò che non può essere detto, ma ciò che funziona nel movimento produttivo del discorso, e che lega il parlante a ciò che dice, lo scrittore al suo testo. Questo segreto può essere a posteriori incontrato e sperimentato come una firma.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Consigli ai medici"
Editore: Edizioni Dehoniane Bologna
Autore: Lucio Anneo Seneca
Pagine: 80
Ean: 9788810567920
Prezzo: € 8.00

Descrizione:La metafora medica ricorre di frequente nei testi di Seneca, la cui riflessione si muove secondo la distinzione tradizionale che accostava alla chirurgia altri due specifici settori di ricerca: la dietetica e la farmaceutica. "Cibo e cura" e "cibo e malattia" sono del resto due binomi tipici della riflessione ippocratica. L'opera del medico avviene tuttavia nell'orizzonte più ampio della precarietà della salute e della finitezza della condizione umana. Talvolta, di fronte al male, neppure il dottore basta perché «la salute del corpo è temporanea e il medico, anche se la restituisce, non la può garantire». In questo modo riaffiora un'altra qualità del medico, quella di essere filosofo, poiché riflette sulla condizione umana e la sua fragilità, adotta sobrietà e temperanza e considera la malattia sempre a partire dall'uomo.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "La santa violenza"
Editore: Il Mulino
Autore: Gianfranco Ravasi
Pagine:
Ean: 9788815285133
Prezzo: € 14.00

Descrizione:A esplorare l’intreccio incandescente fra religione e violenza ci conduce in queste pagine una guida d’eccezione. Ecco le guerre di Dio, la violenza che reca il marchio sacrale: presente in molti luoghi dell’Antico Testamento, dal conflitto fra tribù alla guerra santa, quasi scompare nei Vangeli, alla luce del dirompente messaggio di Cristo. Poi è la volta del fondamentalismo, «la lettera che uccide», un fenomeno che oggi riguarda soprattutto l’islam, ma che si inscrive anche nella tradizione ebraico-cristiana. Infine, tocchiamo il tema, vivo e lacerante ai nostri giorni, del rapporto con lo straniero: un incontro che può generare esclusione e rigetto, come emerge in vari passi biblici nazionalistici o etnocentrici, ma che può diventare anche dialogo, aprendosi all’universalismo della salvezza e all’uguaglianza di tutti gli esseri umani.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Discorso sul metodo"
Editore: Morcelliana Edizioni
Autore: Cartesio
Pagine: 176
Ean: 9788828401063
Prezzo: € 14.50

Descrizione:«Il Discorso sul metodo può essere considerato come il 'manifesto' della filosofia moderna; e così l'anno della sua pubblicazione - 1637 - può essere, per convenzione, fissato come la data di nascita della nuova speculazione. Per questa considerazione sulla natura del metodo, si deve concludere che l'importanza del Discorso dipende da una specie di energia di posizione storica. Energia di posizione consistente in ciò, che veramente con questo libretto si annunciava qualcosa di nuovo: uno spirito nuovo, un orientamento nuovo, una rivoluzione, insomma, nel campo del sapere». Con queste parole Gustavo Bontadini introduce la sua edizione commentata del Discorso sul metodo, che si è affermata come un classico degli studi cartesiani.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Il sapere dei segni"
Editore: Jaca Book
Autore: Sini Carlo
Pagine:
Ean: 9788816415379
Prezzo: € 18.00

Descrizione:Il sapere dei segni è antico quanto l'uomo. Muovendo dalle primordiali incisioni sulle pietre e dalle figure delle divinità arcaiche, il percorso del libro frequenta luoghi singolari ed emblematici, come la pratica poetica dell'ideogramma, le immagini musicali dei chiostri, i giochi formativi della coscienza infantile, la comunicazione gestuale della lingua dei Segni. In ogni tappa del cammino il sapere emerge come replica e figura dell'inconcepibile, come ritmo della vita che si confronta con la metamorfosi e il ritorno, con la perdita e la restaurazione, con la memoria e l'oblio. In questo confronto tra la verità e la vita il sapere dei segni scopre il destino che da sempre lo lega alla figurazione provvisoria e al segreto musicale del ritmo, in quanto aritmetica prima dell'esperienza; e poi comprende l'opera seduttiva della morte: la grande creatrice dei segni come figure transitanti della verità. La ricerca filosofica sul segno, la semiotica genuinamente filosofica, impara così il senso del suo limite e della sua necessaria declinazione autobiografica, ma anche la possibilità di una destinale rinascita.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Humanitas. 4/2019. Il silenzio nelle religioni del mondo"
Editore: Morcelliana Edizioni
Autore:
Pagine: 256
Ean: 9788837233358
Prezzo: € 18.00

Descrizione:Prefazione di Giovanni Filoramo E. Bianchi - F. Sbardella, La parola al non-detto Prassi del silenzio E. Bianchi, Silenzi e omissioni in nome del Buddha. Codifica del non-detto nei codici monastici cinesi M.C. Giorda, Il silenzio è il lessico famigliare monastico? L'esperienza dei monaci del Dominus Tecum A. Herrou, Dall'atmosfera «calorosa e rumorosa» alla quiete. Uso moderato di linguaggio e silenzio presso i monaci taoisti oggi in Cina F. Sbardella, Silenzi e non-detti. Controllo discorsivo nella clausura cattolica contemporanea (Francia, 2006-2014) Narrazioni del silenzio S. Boesch Gajano, Voci nel silenzio. Clamori demoniaci e armonie angeliche nell'agiografia altomedievale M. Garzaniti, Le forme del silenzio. Narrazione agiografica e istruzione spirituale negli scritti del patriarca bulgaro Eutimio (1320/1330- ca. 1402/1409) D. Campo, Raccontare il silenzio. Lo spazio interiore descritto dai monaci buddhisti cinesi Iconografie del silenzio N. Celli, Il silenzio nei dettagli. La formazione dell'iconografia del Vimalakirt?nirde?a nell'arte cinese del V e VI secolo F. Marcattili, Silentium denuntiat. Veli e bavagli tra modelli greci e tradizione romana Parole e silenzio A. Iacovella, Silenzio e linguaggio emblematico nel Kitâb Kashf al-Asrâr 'an Hukm al-Tuyûr wa'l-Azhâr di 'Izz al-Dîn al-Muqaddasî I. Cariddi, La dialettica del silenzio nel Racconto dell' Oasita eloquente e nella letteratura sapienziale egiziana di Medio Regno G. Pellegrini - F. Squarcini, Le dighe e il contadino. Sul silenzio, la parola e la semiosi del dividere nella metodica degli Yogas?tra

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "La consolazione della filosofia"
Editore: Bompiani
Autore: Anicio Manlio Torquato Severino Boezio
Pagine: 576
Ean: 9788830100183
Prezzo: € 40.00

Descrizione:La Consolazione della filosofia è un’opera in prosa e in versi composta dal filosofo Severino Boezio durante la prigionia, fra il 523 e il 525. La Filosofia appare all’autore e lo invita a riflettere sulla vera felicità, senza farsi ingannare dai rovesci della fortuna. L’opera è una sintesi di temi della filosofia antica, riprende Platone e Aristotele, ma anche il pensiero degli Stoici e i Neoplatonici, e li armonizza con la riflessione di Agostino e con suggestivi richiami biblici. La Filosofia dimostra che gli uomini cattivi sono in realtà dei perdenti rispetto a chi segue la virtù: il male è assenza di bene e non-essere, e il saggio si assimila alla divinità, partecipando alla natura del Bene. L’eternità divina è «possesso perfetto e del tutto simultaneo di una vita senza fine», in cui tutti gli eventi contingenti, previsti in un’unica «visione», non sono predeterminati da Dio. Quest’affascinante riflessione di un condannato a morte, capace di trascendere il contingente e di tenere fisso lo sguardo sull’Eterno, avrà un grande successo nel Medioevo e influenzerà profondamente Dante. Il presente volume propone una nuova traduzione condotta sull’edizione critica del 2005.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Paolo e i filosofi"
Editore: Marietti
Autore: Tiziano Tosolini
Pagine: 176
Ean: 9788821112119
Prezzo: € 16.00

Descrizione:Il primo incontro di Paolo con i filosofi risale al tempo in cui l'apostolo si trova ad Atene. Incuriositi dai suoi strani discorsi, alcuni epicurei e stoici lo invitano a parlare davanti all'Areòpago, ma quando lo sentono argomentare sulla risurrezione dei morti lo deridono e lasciano la platea. Due millenni più tardi, l'attualità delle lettere paoline riecheggia nella riflessione filosofica che si confronta con la nascita del cristianesimo. Questo volume - che colma un vuoto nella saggistica sul tema - prende in esame le riflessioni di Heidegger, Badiou, ?i?ek, Taubes, Agamben, Foucault, Vattimo e Derrida.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Introduzione alle scienze cognitive delle religioni"
Editore: Morcelliana Edizioni
Autore: Terrin Aldo Natale
Pagine: 224
Ean: 9788837233198
Prezzo: € 18.00

Descrizione:Le scienze cognitive e le neuroscienze inaugurano un settore di ricerca nelle scienze delle religioni? Che tipo di comprensione hanno e possono avere del fenomeno religioso? Quali sono le affinità e differenze nel metodo - sperimentale - e nei risultati - empirici - rispetto alle scienze umane? Evitando contrapposizioni e assumendo la prospettiva dei cognitivisti per fare chiarezza sul loro metodo nello studio del "sacro" - più di quanto loro stessi abbiano compiuto finora - l'autore, in prospettiva fenomenologica, cerca di descrivere e confrontare le diverse modalità di ricerca, senza stabilire un ordine gerarchico tra gli esiti ma limitandosi a osservare elementi comuni e categorie ricorrenti. Quando non cade in una deriva del tutto naturalistica, incapace di dar conto della trascendenza, anche lo studio della mente può servire a comprendere il manifestarsi del sacro nell'uomo, e svela inaspettate assonanze con quell'apriori religioso - vissuto ed esperito - di Rudolf Otto, cui l'intero arco della storia e delle scienze della religione novecentesca più o meno velatamente rinvia. Assonanze che invitano ancora a riflettere - e in più modi - sull'esperienza religiosa.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Il simbolo apostolico"
Editore: Edizioni Dehoniane Bologna
Autore: Cesare M.
Pagine: 224
Ean: 9788810453179
Prezzo: € 20.00

Descrizione:Partendo da una preliminare ricerca letteraria e storica che si sofferma a esaminare i contenuti delle diverse professioni di fede, presentando una variegata panoramica delle varianti, lo studio si fonda su una ricostruzione critica del Simbolo Apostolico. Nonostante gli importanti contributi di insigni studiosi, filologi e teologi, per il Credo degli apostoli manca un'edizione critica del testo, a differenza del Simbolo Niceno-Costantinopolitano. La ricerca rappresenta un primo tentativo di fornire un'edizione quanto più esauriente e oggettiva, indaga i diversi testimoni, non sottovalutando il contesto storico-culturale e le implicazioni teologiche.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Capitani di se stessi"
Editore: Morcelliana Edizioni
Autore: Xodo Cegolon Carla
Pagine: 368
Ean: 9788828401421
Prezzo: € 29.50

Descrizione:Chi siamo? Che cosa siamo? Che cosa dobbiamo fare per diventare quello che vogliamo essere? È possibile dirigere, ma anche cambiare, il corso della nostra vita? Sono, specie nei momenti critici, quesiti con cui inevitabilmente si finisce per fare i conti nel corso dell'esistenza: soprattutto domande che toccano il cuore dell'educazione. Da questi interrogativi prende le mosse questo volume che, fin dal titolo, Capitani di se stessi, tenta di fornire una risposta. Questa: scelta, coerenza, costanza, fedeltà a se stessi sono le basi per costruirsi come persone, per diventare identità. Ricco nelle proposte, sorretto da una grande varietà di citazioni anche di ambito letterario, il saggio si muove lungo una traiettoria epistemologica che getta un ponte fra tradizione e post-modernità, che collega il pensiero di Platone a quello di Gadamer, di Agostino a quello di Dilthey, di Mead e di Goffmann a quello di Ricoeur.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Manuale di scienze della religione"
Editore: Morcelliana Edizioni
Autore: Filoramo Giovanni, Giorda M. C.
Pagine: 304
Ean: 9788837233389
Prezzo: € 25.00

Descrizione:Oggi la religione è una realtà troppo complessa per poter pensare che soltanto una disciplina, qualunque sia, possa esaurirla o che il metodo scientifico, per sua natura riduzionistico, sia di per sé sufficiente a darne conto. Il post-modernismo e l'apporto di nuove discipline hanno messo in crisi la distinzione/opposizione tra spiegazione e interpretazione della religione e i dibattiti sul metodo scientifico hanno contribuito a mettere in luce gli elementi di soggettività presenti inevitabilmente nello studio critico della religione. Ma, prima ancora, è radicalmente mutato, nell'ultimo trentennio, il panorama religioso, dominato oggi dal pluralismo e dal ritorno sulla scena pubblica delle religioni. Tutto ciò induce a considerare in modo diverso lo studio scientifico delle Scienze della religione, che costituiscono in campo conoscitivo in movimento e in continua costruzione e ridefinizione. Ecco perché questo manuale presenta, accanto alle discipline tradizionali, eredi delle scienze umane di matrice illuministica (la sociologia, l'antropologia, la psicologia), altre prospettive, come la teologia, la filosofia, le neuroscienze, la geografia, il diritto comparato delle religioni e l'educazione.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Faccia a faccia"
Editore: Castelvecchi
Autore: Enrique Dussel
Pagine: 236
Ean: 9788832825978
Prezzo: € 22.00

Descrizione:In un mondo alienato abituato a considerare le persone come cose, che fare affinché l'Altro si riveli come essere umano? L'etica critica di Dussel, decostruendo la morale vigente che aderisce al liberismo e al capitalismo, apre all'incontro con il volto dell'Altro, irriducibile al dominio della violenza e dell'ingiustizia. La sua straordinaria etica della liberazione, che si annoda in modo suggestivo al pensiero di Marx, Freud, Benjamin e Lévinas e pone al cuore dei rapporti umani il faccia a faccia (paním el paním) di biblica memoria, si sviluppa come una lotta in favore degli umili, degli oppressi, dei vinti dalla storia. Fare giustizia al povero, allo straniero, all'orfano e alla vedova: si tratta di desiderare e organizzare un'alternativa praticabile, oggi non ancora compiuta, ma già incipiente nelle esperienze creative dei popoli.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Mario Draghi. L'artefice"
Editore: Rizzoli
Autore: Jana Randow
Pagine: 336
Ean: 9788817142724
Prezzo: € 20.00

Descrizione:«Mario Draghi avrà un successore, non verrà sostituito.» Pierre Moscovici, commissario europeo per gli affari economici e monetari, sintetizza così quanto importanti e decisivi siano stati gli anni trascorsi al timone della Bce dal governatore italiano e quale portata abbiano avuto le iniziative da lui promosse a difesa dell'euro. Il racconto di Jana Randow e Alessandro Speciale prende avvio dalle poche pesantissime parole pronunciate da Draghi stesso a Londra nel luglio 2012, nel momento più drammatico della crisi dell'Eurozona: quel Whatever it takes con cui il governatore annunciò che la Bce avrebbe fatto «tutto il necessario» per proteggere la moneta unica. È quello che è accaduto, di fatto: Mario Draghi è stato «l'artefice» di un salvataggio a detta di molti impossibile, quando il caso del debito greco e italiano, spagnolo e portoghese, nel pieno di una crisi globale paragonabile solo a quella del 1929, rischiava di minare l'esistenza stessa del progetto comune europeo. Nato dalla collaborazione di due dei più accreditati giornalisti economici, che per anni hanno seguito da vicino la Bce e la politica monetaria dell'Unione; frutto di una lunga serie di incontri e interviste con molte delle figure più importanti dello scenario economico internazionale, questo libro traccia un ritratto definitivo e completo di Mario Draghi, con un focus particolare sui rapporti con l'Italia, sul tema cruciale della vigilanza bancaria e sul futuro stesso della Ue e della sua autorità monetaria centrale.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "L' esilio di Dio"
Editore: Qiqajon Edizioni
Autore: Lluís Duch
Pagine: 83
Ean: 9788882275587
Prezzo: € 10.00

Descrizione:Attualmente ci troviamo davanti a una crisi dell'immagine del Dio della tradizione giudaico-cristiana. Possiamo osservare con molta facilità, nel nostro mondo totalmente secolarizzato e desacralizzato, una notevole presenza dei mille volti di una religione à la carte, una religiosità che prescinde dalle mediazioni sacramentali e morali delle istituzioni religiose. Ma ciò può forse significare che Dio ha smesso di manifestare la sua presenza e di possedere la sua efficacia nella vita privata e pubblica delle persone del xxi secolo? È questo l'interrogativo a cui l'autore cerca di rispondere.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Libertas. Secoli X-XIII"
Editore: Vita e Pensiero
Autore:
Pagine: 480
Ean: 9788834339367
Prezzo: € 35.00

Descrizione:Medioevo e libertà: solo una provocazione o addirittura una battuta a effetto? Siamo sicuri che prima della Liberté degli illuministi la civiltà europea avesse prodotto solo oppressione e sfruttamento? La risposta non è affatto scontata. L'approccio storico degli autori fa emergere un quadro molto diversificato, da cui risalta non una nozione univoca e astratta di libertà, ma l'esistenza di molte libertates al plurale. In una civiltà per la quale libertà e privilegio si identificano era fondamentale concepire la propria autonomia nel quadro di un disegno provvidenziale e di una verità che da sola poteva rendere davvero l'uomo libero, in quanto capace di vivere e di fare il bene. Le stesse forme di potere, che di quel disegno provvidenziale si consideravano lo specchio terreno, aspiravano a promuovere e a farsi garanti delle libertates che innervavano gli ideali, le pratiche politiche e le strutture sociali di una civiltà alla ricerca perenne di un ordine agognato e mai raggiunto.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "I due problemi fondamentali dell'etica"
Editore: Bompiani
Autore: Arthur Schopenhauer
Pagine: 768
Ean: 9788830101012
Prezzo: € 40.00

Descrizione:

Nel 1841 Arthur Schopenhauer riunisce sotto il titolo I due problemi fondamentali dell’etica due trattati: Sulla libertà del volere umano e Sul fondamento della morale. Nel primo l’autore nega il libero arbitrio. Ogni vivente ha una sua natura, che è attiva; può fare quello che vuole, e perciò si ritiene libero, ma non può volere se non quello che la combinazione dei motivi e del carattere gli impone. Nel secondo trattato individua come fondamento dell’etica la rottura del principium individuationis che relega l’uomo nell’egoismo; l’unico antidoto all’egoismo è la compassione, che neutralizza l’istinto che porta a servirsi degli altri come mezzo per il raggiungimento dei propri fini, e fa sì che uno si rispecchi negli altri (Tat twam asi = questo sei tu).

Con il testo tedesco a fronte.



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO


 
TORNA SU