Articoli religiosi

Libri - Pastorale



Titolo: "Agire in equipe nei gruppi ministeriali"
Editore: Il Pozzo di Giacobbe
Autore: Luca Fontolan, Livio Tonello
Pagine: 224
Ean: 9788861244566
Prezzo: € 18.50

Descrizione:

Molto è già stato scritto sul lavoro in équipe, perché ritornare sul tema? La realtà ecclesiale, pur abituata a un linguaggio comunionale, partecipativo e sinodale, dimostra fragilità nell'uso dei metodi di azione. Questo non per malafede o superficialità ma per mancanza di una adeguata frequentazione dell'ambito pedagogico. L'elemento cognitivo continua ad avere preminenza nel modo di procedere in pastorale, sovente in prospettiva deduttiva e assertiva. Il presente contributo si offre come suggestione di tipo pedagogico-pastorale, con l'intento di sottolineare la necessità di una prospettiva pedagogica nella pastorale ordinaria di una comunità cristiana. La convinzione scaturisce anche dalla presenza di modifiche in atto nel panorama ecclesiale, sia nelle strutture (Unità Pastorali) che nei soggetti (équipes e gruppi ministeriali). Questo comporta una modifica nelle relazioni e nelle modalità di fare pastorale. La volontà di mettersi insieme non è necessariamente garanzia di riuscita né di raggiungimento degli obiettivi. Lavorare insieme è un'arte che va affinata e collaudata. Da qui la necessità di impostare e gestire la pastorale con strumenti che aiutano a mettere in luce l'importanza del legame tra contenuto e metodo, in particolare di segnalare opportunità, difficoltà e rischi del lavoro in gruppo.



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Il tesoro e la creta"
Editore: Queriniana Edizioni
Autore: Aristide Fumagalli
Pagine: 176
Ean: 9788839908759
Prezzo: € 12.00

Descrizione:Nell'attuale trapasso epocale, in cui il vincolo matrimoniale e i legami familiari sono posti in discussione, non solo di fatto, ma a livello di principio, la chiesa avverte con più urgenza e gravità il mandato di annunciare il vangelo del matrimonio e della famiglia, preoccupata di trasmettere intatto il tesoro divino e attenta alla fragilità della creta umana di chi è chiamato a viverlo. La scansione tripartita del presente studio predispone, in un primo momento, l'inquadratura utile a dirigere lo sguardo all'odierna sfida sul matrimonio dei cristiani, entro l'attuale contesto dell'evangelizzazione e nel dinamismo storico della tradizione. Lo sviluppo della dottrina tradizionale sul matrimonio promosso dal concilio Vaticano II propizia, nel secondo momento, la messa a fuoco sulla verità del matrimonio indissolubile quale vocazione cristiana, dono di grazia e, insieme, realtà di fede. La rinnovata visione del matrimonio permette infine, nel terzo momento, l'indicazione di prospettive che, avanzando nel solco della tradizione ecclesiale, sembrano meglio corrispondere alle attuali sfide pastorali riguardanti l'accesso al matrimonio sacramentale, la verifica della sua validità (nullità), la cura dei matrimoni falliti e delle nuove unioni dei fedeli divorziati risposati.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Crescere e credere"
Editore: Edizioni Dehoniane Bologna
Autore: Pietro Milan
Pagine: 192
Ean: 9788810121092
Prezzo: € 18.90

Descrizione:Il volume pone al centro l'evento e il mistero dell'incarnazione del Verbo e indaga sulle domande e le esperienze che accompagnano la proposta di fede nelle varie tappe dell'età evolutiva, dall'infanzia alla giovinezza. Alla base della riflessione c'è la convinzione che accanto alla Parola di Dio nella sua forma scritta esista anche una Parola di Dio che va cercata sia nella natura che nel cuore dell'uomo. Lo sforzo di queste pagine è dunque individuare le Parole che gradualmente affiorano nell'esperienza per illuminarle con la Parola di Dio e verificare nella storia e soprattutto nell'attualità quale possa essere la risposta pastorale ed evangelizzatrice dell'educatore e della comunità cristiana.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Mamma, perchè Dio è maschio?"
Editore:
Autore: Torti Rita
Pagine:
Ean: 9788874028863
Prezzo: € 18.00

Descrizione:Essere maschi o essere femmine, ad ogni età, fa molta differenza. Non solo perché si hanno corpi diversi, ma soprattutto perché diversi sono i significati e i ruoli che fin dalla nascita vengono attribuiti a questi corpi: si vede nella cultura e nei giocattoli, nell'organizzazione familiare e nelle strutture sociali, nei programmi scolastici e nei palinsesti televisivi. Tutto ciò condiziona - e a volte imprigiona - i bambini e le bambine ma anche le donne e gli uomini che si occupano di loro: genitori, insegnanti, educatrici e educatori. Raccogliendo le voci di alcune classi della scuola Primaria e le riflessioni di maestre, mamme e papà, il libro propone un percorso per capire quali sono oggi questi messaggi, da dove vengono e dove stanno andando. E mostra come anche l'educazione religiosa e la trasmissione della fede abbiano un ruolo attivo nella costruzione del maschile e del femminile.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Libertà di parola"
Editore: Cittadella
Autore: D'Asaro Maria
Pagine: 308
Ean: 9788830813472
Prezzo: € 19.50

Descrizione:Siamo tutti in cerca di luce. Siamo tutti in cerca di guida. L'Autore indica la strada «tanto nuova e tanto antica» per stare nella luce e per vivere la vita buona del Vangelo. Lo fa commentando in modo originale e creativo la Parola di Dio, facendo risuonare la Parola di libertà che appartiene a tutti, che cresce con chi l'ascolta e con chi la lascia agire nella propria vita. Il Dio di Gesù: un Dio che sorprende; Dal peccato alle Benedizioni: un percorso libero e liberante; Il Regno di Dio: la scommessa per un mondo migliore; Amore e dintorni: per chi vuole vivere seriamente!; Cieli e terra nuovi: gli orizzonti inediti della Buona Novella; La bellezza: gioia autentica di vita piena; Campioni di umanità, corpo e spirito in armonia: sono questi i temi attorno ai quali si rimette in cammino la Parola già proclamata, ascoltata e condivisa. Nessuno è in grado di prevedere ciò che la Parola produce nel cuore di ogni persona. La lettura di queste pagine conferma che il suo ascolto ricrea, illumina, apre orizzonti, consola, sostiene, riconcilia.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "«Se fosse un profeta?»"
Editore: Studium
Autore: Luciano Monicardi, Benedetta Zorzi
Pagine: 136
Ean: 9788838242465
Prezzo: € 9.00

Descrizione:Le Sacre Scritture ci svelano in molte occasioni l'importanza del profeta. Dall'Antico al Nuovo Testamento, infatti, l'ascolto della Parola del Signore viene mediato da questa figura, la sola in mezzo al popolo capace di rivelare la volontà di Dio. Gesù stesso, poi, compie la profezia; il profeta, allora, diventa tale solo se anche testimone, rivelatore di una parola vissuta e vivibile. Questo volume desidera approfondire quelle che possono definirsi «urgenze profetiche» di questo tempo: i cristiani, cioè, devono tornare a farsi narratori affascinanti della speranza che li abita e incamminarsi fiduciosi verso le «periferie dell'esistenza», portando a tutti gli uomini la bellezza del Vangelo.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Il secondo annuncio: la mappa"
Editore: Edizioni Dehoniane Bologna
Autore:
Pagine: 144
Ean: 9788810621561
Prezzo: € 11.00

Descrizione:Il secondo annuncio si rivolge a tutti coloro che, per vari motivi, hanno rifiutato, dimenticato, abbandonato il rapporto con Cristo e si propone di riavviare alla fede chi si era allontanato. Nell'ottica della nuova evangelizzazione agli adulti, l'itinerario - avviato con Il Secondo annuncio. La grazia di ricominciare (52012) - intende percorrere i momenti cruciali dell'esistenza, per intercettare la domanda di Dio nelle situazioni reali di vita, e ideare per ciascuno di questi contenuti e modalità nuove per annunciare la bellezza e la gioia della vita cristiana. Dopo una presentazione generale del progetto e un raccordo col volume precedente, il testo riprende tutte le esperienze antropologiche selezionate come "soglie di secondo annuncio" (genitorialità, successi ed errori, affetti, lavoro e volontariato, malattia e morte) - a ciascuna delle quali verrà dedicato uno specifico sussidio - e indica come procedere. Il volume si articola in tre parti, dalla dinamica vivace e dal linguaggio semplice; per ognuno dei cinque ambiti individuati, brevi interventi di altrettanti esperti aiutano a comprendere come vive l'adulto ogni passaggio di vita preso in esame, viene narrata un'esperienza pastorale già realizzata e ne viene offerta una rilettura critica; infine, si forniscono alle parrocchie indicazioni operative e suggerimenti per avviare pratiche di secondo annuncio. Nell'ambizione di promuovere una conversione missionaria della pastorale e della catechesi, il progetto, al quale stanno aderendo sempre più numerosi gli uffici catechistici diocesani, da Nord a Sud, è stato concordato con l'Ufficio Catechistico Nazionale della CEI.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Pensare da credenti"
Editore: San Paolo Edizioni
Autore: Mariano Crociata
Pagine: 224
Ean: 9788821579639
Prezzo: € 15.00

Descrizione:Il libro di Monsignor Mariano Crociata si propone come una riflessione sull'ispirazione e l'intenzione che animano credenti e comunità ecclesiali in Italia. Oggi più che mai siamo chiamati a coniugare insieme presenza sociale, percorsi di comunità, di gruppi e accompagnamento personale. Non siamo come chi sta a guardare dall'alto, siamo parte in causa, siamo dentro il processo, siamo come marinai che devono riparare la nave mentre è in navigazione e raddrizzare la rotta. La prima parte del volume è dedicata a una categoria importante nella comprensione della Chiesa, quella di popolo, utilizzata in modo oscillante tra approccio sociologico e significato teologico.La seconda parte è incentrata sulla la famiglia. La terza, e ultima, su alcune tematiche di frontiera come comunicazione, etica, impegno politico, salvaguardia del creato Un confronto serrato con la realtà viva della Chiesa nel nostro Paese. Per capire e riflettere.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Ripensare la pastorale giovanile"
Editore: LAS Editrice
Autore: Attard Fabio
Pagine: 182
Ean: 9788821308703
Prezzo: € 12.00

Descrizione:

Il volume raccoglie alcuni articoli e conferenze che riflettono il cammino vissuto negli ultimi anni dal Consigliere Generale per la Pastorale giovanile della Congregazione Salesiana. I primi due capitoli riportano due interviste su come è stato proposto e vissuto il processo di ripensamento della pastorale nelle sue varie fasi. Ci si è interrogati su come stiamo affrontando la sfida del dialogo con la cultura e la storia dei giovani oggi, e fino a che punto la nostra azione sia evangelizzatrice, se essa stia favorendo un’esperienza integrale di educazione; infine, sulla capacità di proporre processi coordinati e sistematici, con obiettivi chiari, evitando una pastorale frammentata, fatta da eventi sporadici senza una visione d’insieme. I capitoli che seguono trattano l’urgenza di leggere, con gli occhi della fede e il filtro del vangelo, le sfide che la pastorale giovanile oggi deve affrontare: come riusciamo a dare un nome a queste sfide, e il bisogno di offrire delle proposte profetiche. Gli ultimi articoli trattano della famiglia e dell’università. Quello della famiglia sta diventando un ministero al quale dare un’attenzione sempre più privilegiata. In una cultura in cui la distanza esistenziale tra genitori e figli sta sempre più aumentando, è importante notare che, nello stesso tempo, persiste da parte dei giovani la ricerca di incontrare adulti significativi: educatori che li ascoltino, li accompagnino e offrano loro spazio intelligente e affettivamente sano. In questa linea si pone anche l’impegno di una pastorale universitaria che si proponga con slancio profetico nel settore terziario: una presenza che sappia coniugare la ragione con la verità, e la verità con la bellezza.



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Frammenti di infinito"
Editore: Paoline Edizioni
Autore: Ferrero Battani
Pagine: 160
Ean: 9788831543408
Prezzo: € 13.50

Descrizione:Il libro presenta pensieri, riflessioni e ricordi di don Ferrero Battani sui temi fondamentali della vita e sulla sua esperienza personale di parroco.Tra i temi affrontati: la donna come vertice di tutta la creazione; la preghiera come consapevolezza che Dio sta accanto all'uomo; la gioia come valore centrale del Vangelo; il mistero del dolore nel mondo; il sacerdozio come vocazione alla paternità.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Per una teologia del papato"
Editore: San Paolo Edizioni
Autore: Dianich Severino
Pagine: 176
Ean: 9788821566929
Prezzo: € 16.00

Descrizione:

Definendosi ripetutamente “Vescovo di Roma”, papa Francesco ha compiuto un gesto di grande importanza teologica. In questo volume di Severino Dianich, uno dei più noti teologi italiani, viene evidenziata la necessità di recuperare il ministero pastorale del papa nella chiesa di Roma, facendone l’autorevole punto di riferimento per l’autenticità della fede e l’unità di tutte le chiese. Molte difficoltà nell’accettazione del papato sono derivate da una teologia che lo ha considerato esclusivamente come la fonte di un potere di giurisdizione per l’esercizio dell’autorità sulla chiesa universale, obliandone l’aspetto pastorale e sacramentale. L’esasperazione della difesa dell’autorità universale del Papa è anche derivata dalla pressione dei poteri politici, tendente ad assoggettare i vescovi allo stato e a ridurre la chiesa cattolica a una federazione di chiese nazionali.

L’Autore

Severino Dianich, nato a Fiume nel 1934, è stato docente ordinario di Ecclesiologia e Cristologia nella Facoltà di Teologia di Firenze. Nella diocesi di Pisa, dove è stato parroco per molti anni, è il responsabile della pastorale della cultura e dell’università. Ha pubblicato, fra l’altro, presso la San Paolo, Teologia del ministero ordinato. Un’interpretazione ecclesiologica (1984); assieme a G. Barbaglio e G. Bof, Teologia. Dizionari San Paolo, (2002); La Chiesa e le sue chiese. Teologia e architettura (2009).



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Giona convertito"
Editore: Lateran University Press
Autore: Asolan Paolo
Pagine: 256
Ean: 9788846508652
Prezzo: € 22.00

Descrizione:Di che cosa deve occuparsi la Chiesa in questo tornante della sua storia? Come va pensata e strutturata l'azione pastorale? A partire da una messa a punto del profilo specifico della Teologia pastorale, vengono qui trattate alcune questioni cruciali del vissuto ecclesiale, ripartendo la materia secondo una modalità (ad intra/ad extra) inaugurata fin dai lavori conciliari ma tuttora bisognosa di essere ripresa quale matrice degli ambiti specifici dell'azione pastorale. Un testo per gli studenti della materia e per i molti Giona recalcitranti di fronte a sfide che comportano una doppia conversione: al Dio vivo e vero e a quanti lo cercano senza volerlo davvero trovare.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Il laboratorio di talenti"
Editore: Paoline Edizioni
Autore: CEI-Comm. Dottrina della Fede
Pagine: 80
Ean: 9788831543484
Prezzo: € 1.60

Descrizione:Tra le proposte più significative rivolte ai ragazzi e ai giovani, per offrire loro percorsi educativi in grado di rispondere alle sfide del nostro tempo, assume una particolare rilevanza quella dell'oratorio, realtà ricca di tradizione e nello stesso tempo capace di garantire un continuo rinnovamento per andare incontro alle odierne esigenze educative.L'oratorio esprime il volto e la passione educativa della comunità, che impegna animatori, catechisti e genitori in un progetto volto a condurre il ragazzo a una sintesi armoniosa tra fede e vita.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "La Pastorale giovanile dal Concilio a oggi"
Editore: Elledici
Autore: Cassaro Giuseppe Carlo
Pagine: 96
Ean: 9788801052800
Prezzo: € 9.50

Descrizione:Questo studio offre uno sguardo complessivo sulla riflessione pastorale operata dai Vescovi italiani negli ultimi cinquant'anni. La trattazione vuole superare l'aridità di una ricostruzione storica, cercando di penetrare da una parte il vissuto ecclesiale, e dall'altra il contesto pastorale e teologico in cui si è mossa tale riflessione, ispirando le scelte concrete che hanno strutturato a livello locale e nazionale la Pastorale Giovanile. L'identikit umano e cristiano dei giovani che emerge dalla ricerca dimostra la ricchezza antropologica che sottostà alle pianificazioni pastorali: si scopre come dietro i progetti e le parole vivono e palpitano i cuori degli uomini, e si constata come i vescovi italiani non pensano ai giovani in termini di problema, ma di risorsa e di speranza.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "La porta della fede"
Editore: Libreria Editrice Vaticana
Autore: Rubino Antonio
Pagine: 88
Ean: 9788820989682
Prezzo: € 5.00

Descrizione:Ispirandosi alla lettera del Santo Padre Porta fidei, l'autore propone nel presente volume opportune iniziative pastorali che rendano la Parrocchia un luogo accessibile e accogliente, utilizzando come tappe del pellegrinaggio tutti simboli della Chiesa: dal battistero al crocifisso, dall'altare all'ambone, dal tabernacolo al confessionale. Per ogni tappa è presente una catechesi sul messaggio dottrinale contenuto in ogni segno liturgico, e una preghiera che stimola la volontà di cogliere tale messaggio. Il pellegrinaggio si conclude infine con la rinnovata professione di fede, attraverso la recita del Credo.Il volume rappresenta dunque un valido ed illuminante sussidio per far riscoprire ad ogni cristiano la bellezza della Fede attraverso l'esperienza del pellegrinaggio nella propria Chiesa.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Le cinque piaghe della parrocchia italiana"
Editore: Cittadella
Autore: Fallico Antonio
Pagine: 302
Ean: 9788830813144
Prezzo: € 19.50

Descrizione:«Rifacendosi alla celebre opera di A. Rosmini Delle cinque piaghe della Santa Chiesa, l'Autore racconta con profonda sapienza pastorale le cause del disagio che tante parrocchie italiane oggi vivono. A scrivere questo libro non è un teorico della pastorale ma un pastore che, con dedizione incondizionata e coinvolgente passione, ha fatto della sua esperienza parrocchiale un cantiere di osservazione e di attuazione della grande svolta missionaria. Alla parrocchia è richiesto il coraggio di cambiare e di passare "da comunità di recinto a comunità di pascolo", aprendosi al territorio, formando il laicato e rendendolo corresponsabile della pastorale, promuovendo piccole comunità di base, nelle quali la "relazione umana" secondo il Vangelo può essere edificata e anche testimoniata» (dalla Presentazione di Mons. Antonio Staglianò, Vescovo di Noto).

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Il Padre lo vide da lontano"
Editore: CLV Edizioni Centro Liturgico Vincenziano
Autore: Agnoli Francesco, Pennetta Enzo
Pagine:
Ean: 9788873671619
Prezzo: € 5.00

Descrizione:Il cammino formativo universitario avrà quest'anno come filo conduttore il Vangelo di Luca, il sacramento dell'Eucaristia, la virtù della fede e i testi della Dei Verbum e della Gaudium et spes, insieme ad alcune parti del Catechismo della Chiesa Cattolica e al magistero di Benedetto XVI.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Il Padre lo vide da lontano"
Editore: CLV Edizioni Centro Liturgico Vincenziano
Autore:
Pagine:
Ean: 9788873671626
Prezzo: € 7.00

Descrizione:L'itinerario formativo che offriamo è una strada da percorrere insieme con gli universitari. Con l'augurio che il nostro tempo si riempia e si dispieghi con la certezza che da lontano il Padre ci vede, prima ancora che noi lo cerchiamo.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Orientamenti Pastorali per la Promozione delle Vocazioni al Ministero Sacerdotale"
Editore: Libreria Editrice Vaticana
Autore: Congregazione Educazione Catt.
Pagine: 46
Ean: 9788820988487
Prezzo: € 3.00

Descrizione:

Favorire una nuova presa di coscienza sul tema delle vocazioni sacerdotali, offrire un'idea chiara della figura del sacerdote ordinato, sostenere iniziative vocazionali e fornire indicazioni e suggerimenti operativi concreti: è nato da queste premesse il «documento breve e incisivo» della Congregazione per l'Educazione Cattolica e della Pontificia Opera per le vocazioni sacerdotali 'Orientamenti pastorali per la promozione delle vocazioni al ministero sacerdotale'.



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Peccato e riconciliazione nel messaggio di Gesù"
Editore: Libreria Editrice Vaticana
Autore: Sabugal Santos
Pagine: 224
Ean: 9788820988296
Prezzo: € 15.00

Descrizione:Dopo i suoi studi biblici sul Credo, sul Padrenostro, e sulla costituzione della Chiesa come serva di Dio, pubblicati sempre dalla L.E.V., Santos Sabugal, (sacerdote agostiniano, stimato esperto di esegesi biblica e catechesi), offre in queste pagine un nuova analisi esegetica e teologica su un altro tema solidamente radicato nella tradizione biblica, vale a dire il peccato e il sacramento della Riconciliazione.In particolare questa duplice tematica non viene analizzata nell'ambito di tutta la letteratura testamentaria, ma specificatamente in quella evangelica, e nel preciso contesto del messaggio storico di Gesù.Ne risulta dunque uno studio, rivolto a tutti i fedeli (religiosi e laici), con finalità non solo esegetica, ma anche pastorale, capace di risvegliare nei peccatori la coscienza delle proprie colpe e di ricordar loro l'amore di Dio e la gioia del Suo perdono.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Sei domande di pastorale giovanile"
Editore: Lateran University Press
Autore: Autori vari
Pagine: 114
Ean: 9788846508027
Prezzo: € 17.00

Descrizione:Che cosa s'intende per pastorale giovanile? A proposito della fede dei giovani, si può dire che siano solo diversamente credenti rispetto al mondo degli adulti? Rappresentano per la Chiesa un riflesso o una profezia? Ancora: la pastorale che li riguarda rischia di essere una proposta senza interlocutori? In campo educativo occorre forse agire diversamente, in prospettiva di rottura? Ed infine: alla luce di tante e diverse sollecitazioni, da dove ripartire con e per la pastorale giovanile? Queste domande inevitabilmente risuonano come altrettanti interrogativi posti all'agire pastorale della Chiesa nel suo insieme.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Laboratorio Trieste"
Editore: Cantagalli Edizioni
Autore: Crepaldi Giampaolo
Pagine: 76
Ean: 9788882728199
Prezzo: € 8.00

Descrizione:Il progetto di questo libro è animato dalla consapevolezza che non si riuscirà a costruire la città degli uomini senza costruire la città di Dio. Proprio per dare a ciascuno dei due ordini "il suo", bisogna mantenerli in collegamento. La società secolarizzata e per molti versi irreligiosa di oggi lo sa bene, nonostante cerchi di esorcizzare questo pensiero. Lo sa bene perché sperimenta nuove atroci forme di schiavitù spasmodicamente cercate come espressione di libertà. Per questo il Laboratorio è un fatto di Chiesa e nello stesso tempo è una proposta di assunzione di impegno per il bene aperta a tutti. Questo libro tenta di dare una mano con indicazioni preziose ai laici cattolici impegnati in politica e ad aiutare il mondo ad assumere fisionomie più umane.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "La chiesa di Agostino"
Editore: Edizioni Dehoniane Bologna
Autore: Grossi Vittorino
Pagine: 264
Ean: 9788810453070
Prezzo: € 27.00

Descrizione:Il volume presenta, in un quadro d'insieme, i modelli ecclesiologici elaborati da Agostino d'Ippona e i simboli ai quali egli più organicamente ricorre per definire la Chiesa: quattro modelli e quattro simboli. I modelli che egli propone in successione sono: la Chiesa cattolica «autorità credibile», la Chiesa «comunione», la Chiesa - saeculum - città di Dio, la Chiesa - croce. I simboli: la bellezza, il monastero, la colomba, Pietro l'apostolo. La trattazione si sviluppa con un continuo ricorso a testi di Agostino, cosicché la lettura del volume diventa una traversata del pensiero e degli scritti del grande vescovo dottore, con il loro fascino, i loro accostamenti inaspettati e suggestivi, le loro allusioni e le loro sintesi folgoranti, spesso racchiuse in singoli vocaboli pregnanti e densi di significato. Si tratta di un saggio di teologia patristica, con felici ricadute sulla contemporaneità e sulla pastorale.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Caritas Christi urget nos"
Editore: Tau Editrice
Autore: Massotti Vincenzo
Pagine: 88
Ean: 9788862442077
Prezzo: € 6.00

Descrizione:Quando un sacerdote, nel corso del suo ministero, si interroga sul senso della sua missione e scruta l'operato dei suoi confratelli non puo? che ricevere in risposta che l'essenza del ministero sacerdotale e? l'esercizio della carita? pastorale. Spesso sono gli stessi fedeli che interpellano i pastori in merito e cio? conferma circa la necessita? e l'urgenza della carita? di Cristo nella vita del presbitero.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Mettere ordine. Riflessioni e proposte per uno stile di vita più sano e più umano"
Editore: ESD Edizioni Studio Domenicano
Autore: Pederzini Novello
Pagine: 160
Ean: 9788870947465
Prezzo: € 10.00

Descrizione:

Tutti sono con il dito puntato contro le istituzioni, i politici, i pubblici amministratori, i magistrati, i professori ..., gli immigrati ... e nessuno ha il dito puntato contro se stesso!Per costruire una società ordinata e giusta sono necessarie persone ordinate e giuste. A me personalmente è rivolto il forte e urgente invito: metti ordine nella tua vita.Questo piccolo libro vuole contribuire a realizzare quest'ordine, vuole illuminare le menti per comprendere il vero senso dell´ordine e sostenere le forze di coloro che sono impegnati a concretizzarlo in se stessi e nell'ambiente in cui vivono. Mettere ordine è un impegno e un augurio a quanti amano se stessi e il meraviglioso pianeta nel quale per disegno divino siamo stati posti. Un impegno generoso dal quale nessuno può essere dispensato.

 

INTRODUZIONE
di Don Novello Pederzini

UN INCONTRO MAI DIMENTICATO

Quando ero officiante in S. Petronio, a Bologna, feci un incontro che non ho più dimenticato. Mi si presentò un giovane - avrà avuto circa 30 anni - col viso contratto che rivelava un animo sconvolto, chiedendomi di essere ascoltato e assolto.

Mi disse: «ho urgente bisogno di mettermi a posto! Me lo ha "gridato" Padre Pio, in una mia recente visita, con queste parole più volte ripetute: metti ordine nella tua vita! metti or­dine prima che sia troppo tardi!.. E non mi ha dato l'assoluzione. Padre, mi assolva lei! Mi aiuti a cambiare, mi aiuti a mettere ordine nel­la mia vita tanto scombinata...!».
Lo ascoltai cercando di immergermi nei suoi molti e gravi problemi: aveva realmente biso­gno di «mettere ordine»! E lo potei assolvere, lieto di essere stato chia­mato a collaborare a quello straordinario ap­puntamento di grazia.

Nel lasciarmi, visibilmente scosso, mi disse: «mi sento un altro. Sono finalmente in pace! Ci rivedremo presto».
Ma non ci vedemmo più, perché nel viaggio verso la città natale dove stava andando per trascorrere la Pasqua, in un incidente stradale, pochi giorni dopo il nostro incontro, perdette la vita.

Mi colpì molto quella particolare concomitan­za della confessione e della morte, e del fatto che Dio avesse voluto servirsi di me per prepa­rare Andrea (così si chiamava) al grande ap­puntamento con l'eternità.
Fortunatamente, era riuscito a «mettere ordine» e a partire con le «carte in regola».

«METTI ORDINE PRIMA CHE SIA TROPPO TARDI!»

Da allora, quante volte mi è risuonato e mi risuo­na nella mente questo: «metti ordine...», so­prattutto nei momenti nei quali mi ritrovo a con­statare e ad ascoltare le notizie di tutto il disor­dine che inonda il mondo! Quanto disordine!

Soprattutto nei momenti nei quali, da «Tangen­topoli» a oggi, ascoltavo e leggevo le notizie di tutto il disordine che inondava, e inonda, la nostra società.

E chi ne è rimasto e ne rimane immune? Chi può dirsi del tutto «pulito»?
Resta però incomprensibile un fatto: tutti sono schierati contro tutti; e nessuno è schierato contro se stesso!
Tutti sono col dito puntato contro le istituzioni, la mafia, i politici, i pubblici amministratori, i magistrati, i professori, i dirigenti d'azienda, gli operatori sanitari, i sindacati, gli spacciatori di droga e i drogati, le mogli e i mariti infedeli, i giovani delle discoteche, gli immigrati... e nessuno ha il dito puntato contro se stesso!

Tutti sono concordi nel dire: quanto è sporca questa società!, ma pochissimi giungono a dire: io sono sporco! io non sono ordinato come dovrei essere!

MA CHI DEVE «METTERE ORDINE»?

Allora mi chiedo: a chi spetta il compito di «mettere ordine»?
Spetta per caso a un capo carismatico che, con tanto di «manganello», distribuisce ordini e castighi?
Oppure spetta a un santo taumaturgo il quale, con un tocco magico, risana ogni cosa?
O ancora spetta a un intervento straordinario di Cristo, che anticipando il suo ritorno, sepa­ra i buoni dai cattivi, e, con i soli buoni, co­struisce Lui un mondo nuovo?
Evidentemente, no!

Chi deve mettere ordine sono proprio io!
L'operazione «recupero» o «pulizia» può inco­minciare solo da me!
La società è, sì, una realtà astratta, ma di fatto raccoglie l'insieme di tante persone che sono presenti con le loro virtù e i loro vizi.
Per fare una società ordinata e giusta sono necessarie persone ordinate e giuste.

Io sono un componente della società, e quindi proprio io devo essere quella persona ordinata e giusta dalla quale deve iniziare il risanamen­to pubblico. Non debbo accusare gli altri: debbo guardare a me stesso! Mi devo poi ricordare che, contribuendo a rinnovare la società, vengo, prima di tutto, a realizzare me stesso, divenendo una persona efficiente, matura, serena, pienamente riuscita.
A me dunque, a me personalmente, è rivolto il forte e urgente invito: metti ordine nella tua vita, prima che sia troppo tardi!

UN PICCOLO CONTRIBUTO

Questo volumetto vuole essere un piccolo contributo alla realizzazione dell'ordine.

Vuole illuminare le menti per comprendere il vero senso dell'ordine di cui stiamo parlando, e sostenere le forze di coloro che sono impe­gnati a concretizzare questo ordine in se stessi e nell'ambiente in cui vivono e operano.

È uno strumento limitato, sia nella scelta degli argomenti, sia nel modo di trattarli, ma presu­me di offrire alcune linee di comportamento che, prese sul serio, possono divenire preziose per un radicale cambiamento di vita.

DIVISIONE E CONTENUTI

Il volumetto si divide in due parti:

La PRIMA PARTE (cap. 1-5) è una necessaria premessa al problema dell'ordine, e contiene gli elementi teologici e antropologici per cono­scere l'essere umano e le sue possibilità relative al bene morale e quindi all'ordine.

La SECONDA PARTE (cap. 6-12) è la descrizione di alcune situazioni concrete nelle quali si cala il tema dell'ordine, delineandone la soluzione. Ovviamente, questa parte non vuole essere un ricettario per miracolistiche soluzioni, ma l'avvio di un discorso che può farsi più impe­gnato e profondo.

TUTTA LA PERSONA, SPIRITO E CORPO, È CHIAMATA ALL'ORDINE

I temi strettamente spirituali si intrecciano con quelli più propriamente materiali, per quell'u­nità inscindibile che esiste fra l'anima e il corpo, lo spirito e la materia, la natura e la grazia.

Proprio perché tutta la persona è stata ricupe­rata e divinizzata in Cristo, tutto in essa diven­ta grande e importante; e per questo tutto l'essere umano deve mettere ordine ed essere messo in ordine.

L'antico detto mens sana in corpore sano può quindi essere tradotto così:

- mettere ordine nel corpo per mettere ordine nello spirito;

- mettere ordine nello spirito per mettere ordine nel corpo.

Mettere ordine: è un impegno e un augurio per quanti amano se stessi e il meraviglioso pianeta nel quale, per disegno divino, siamo stati collocati.

Un impegno generoso dal quale nessuno può essere dispensato.

 

ESTRATTO DAL PRIMO CAPITOLO

METTERE ORDINE

Tutto avvenga decorosamente e con ordine.
Prima lettera ai Corinti 14,40

Mettere ordine è l'equivalente di ordinare, ver­bo transitivo al quale il «Dizionario analogico della lingua italiana» dà almeno 37 significati. Lo Zingarelli, invece, dà questa definizione: «ordinare è disporre o predisporre a un fine». Possiamo completarla così: «è disporre ogni cosa nella condizione migliore perché possa realizzare il fine per cui è stata creata». Tre cose quindi:

1. un fine da raggiungere,

2. dei mezzi adeguati per raggiungerlo,

3. la creazione di situazioni e di condizioni adeguate per poterlo raggiungere.

Tutto ciò che esiste, senza alcuna eccezione, ha un senso, uno scopo, un fine, una ragione d'essere.

Nulla è stato creato a caso.

Nessun essere può rinunziare al suo ruolo, o scambiarlo con quello di un altro.

Ogni essere quindi deve realizzare il suo parti­colare ordine e nel modo migliore.

CHI METTE ORDINE?

Solo la persona, e nessun altro; perché l'essere umano è l'unica creatura che possiede l'intelli­genza e la volontà necessarie per questo impe­gno non facile.

Gli esseri creati sono di tre tipi:

- alcuni sono inanimati (cioè non viventi) e senza intelligenza: i minerali;

- altri sono animati (cioè viventi) ma non hanno l'intelligenza: le piante e gli animali;

la persona è «animata» e ha l'intelligenza. Tutti hanno un fine da realizzare, e lo realizza­no quando sono al loro posto, e quando adem­piono la funzione per cui sono stati creati. Per questo gli antichi definivano l'ordine: «mettere ogni cosa al suo posto, e trovare un posto per ogni cosa».

E in questa sapiente definizione c'è tutto il senso dell'ordine. Di ogni ordine.

C'è però una sostanziale differenza nella sua realizzazione: gli esseri privi di intelligenza lo realizza­no senza apporto personale, e solo per istinto; la persona, intelligente e libera, lo realiz­za per sua precisa scelta e con la sua po­sitiva collaborazione.

Solo l'essere umano quindi può e deve mettere ordine, e nessun altro. Nemmeno gli animali che sembrano «intelligenti», come ad esempio i cani o i gatti, perché essi sono privi d'intelligenza, e quindi incapaci di libere scelte.

La persona, pur condividendo la fragilità degli animali, e, pur non conoscendo che in minima parte le leggi che regolano l'universo, è chia­mata al ruolo di protagonista intelligente nel mantenere e sviluppare l'ordine in se stessa e nell'ambiente in cui vive.



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO


 
TORNA SU