Utilizza la nuova versione del negozio



RICERCA PRODOTTI

Seleziona la categoria di interesse dal menù principale,
in questo modo le tipologie associate saranno subito visibili.


Categoria


Tipologia


Num. Prodotti x Pagina


Ordina Per

Libri - Ambiente



Titolo: "L'imperatore OGM è senza vestiti"
Editore: Libreria Editrice Fiorentina
Autore:
Pagine: 116
Ean: 9788865000267
Prezzo: € 12.00

Descrizione:

Questo libro, presentato da Vandana Shiva, raccoglie la sintesi del Rapporto Globale di Cittadini sullo stato degli OGM. Secondo le testimonianze di questo rapporto provenienti da tutto il mondo sembra che la tecnologia dell' ingegneria genetica sia un progresso ben strano: produce meno, aumenta il consumo di sostanze chimiche in agricoltura, fa nascere super infestanti e super insetti resistenti agli OGM, aumenta in modo enorme i costi degli agricoltori per i semi e i pesticidi. Tutto ciò è però propagandato e diffuso con tutti i mezzi, leciti e illeciti, in ogni Paese, come una specie di penetrazione militare. Perché? Il Rapporto globale di cittadini sullo stato degli OGM aiuta a rispondere a questa domanda. Questo libro rappresenta il collegamento fra tutti i gruppi propositivi che si battono nel mondo per la libertà e la salute alimentare.



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "La Terra"
Editore: Cantagalli Edizioni
Autore: Focardi Silvano
Pagine: 144
Ean: 9788882727697
Prezzo: € 15.00

Descrizione:La Terra, se ci guardiamo intorno, è talmente grande rispetto alla dimensione umana, da dare l'impressione di essere immune dalle azioni anche negative dell'uomo. Se però guardiamo la Terra dalla Luna, questa ci appare come un oggetto abbastanza fragile rispetto alla maestosità dello spazio e dell'universo. Le azioni dell'uomo potranno mai mettere a rischio il pianeta e, soprattutto, la vita che esso ospita?

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Terra, amica mia!"
Editore: Astegiano Editore
Autore: Pino Pellegrino
Pagine:
Ean: 9788861081130
Prezzo: € 4.00

Descrizione:

Opuscolo-faro: scritto per illuminare. Opuscolo-fonte: ricco di tante piste concretissime per la prima educazione ecologica di base.

La Terra non ne può più del nostro modo di sconciarla! Siamo dissennati, scriteriati: distruggere la natura è tagliare il ramo su cui siamo seduti. Abbiamo bisogno dell'odore della Terra, del colore delle albicocche, del rumore del mare, della coda dello scoiattolo... E' provato. cinque minuti di contatto con la natura migliora la vita e libera dallo stress. Sta qui la ragione di queste pagine.

 



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "L' era glaciale"
Editore: Il Mulino
Autore: Sardella Raffaele
Pagine: 128
Ean: 9788815149732
Prezzo: € 9.80

Descrizione:

Un fenomeno iniziato poco più di 2 milioni e mezzo di anni fa che ha avuto un ruolo determinante nella formazione del paesaggio attuale e nella diffusione ed evoluzione degli organismi viventi: sono le oscillazioni climatiche - note come glaciazioni - che hanno caratterizzato l'era Quaternaria, lasciando numerose testimonianze anche nella nostra penisola. Ghiacciai, fiumi e vulcani, fossili di specie estinte come mammuth e iene giganti, e infine la conformazione attuale delle nostre coste testimoniano infatti come l'Italia sia stata un crocevia di migrazioni, adattamenti ed evoluzioni. Un affascinante viaggio per capire i rapporti tra clima e storia naturale.  

Raffaele Sardella, paleontologo, è ricercatore nella Sapienza - Università di Roma e dal 2009 presidente dell'Istituto Italiano di Paleontologia Umana. In questa stessa collana ha pubblicato "Storia della vita sulla Terra" (2009).

 



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Scram"
Editore: Jaca Book
Autore: Baracca Angelo
Pagine: 400
Ean: 9788816411005
Prezzo: € 34.00

Descrizione:

Diversamente da quanto si vuol far credere, il nucleare non è una tecnologia avanzata, ma una tecnologia complicata, vecchia, costosa e pericolosa, che in mezzo secolo ha creato - oltre all’incubo tutt’altro che scomparso dell’olocausto nucleare - problemi gravissimi, che graveranno per centinaia o migliaia di anni, senza avere apportato alcun beneficio sostanziale o insostituibile.

Questa tesi viene sviluppata nel libro in termini analitici e rigorosi, analizzando in modo sistematico l’intero ciclo nucleare per tutti gli aspetti rilevanti: emissioni di anidride carbonica, indipendenza dalle fonti fossili, costi disaggregati, emissioni di radioattività nel normale funzionamento, residui radioattivi ingestibili, rischi e portata di possibili incidenti, pericoli di proliferazione militare. Un capitolo di Ernesto Burgio analizza i danni biologici e sanitari delle radiazioni ionizzanti in base ai risultati più recenti della ricerca biologica, che dimostrano la profonda inadeguatezza dell’approccio e della normativa ufficiali, e delle sue conclusioni tranquillizzanti per le piccole dosi di radiazioni.

Particolare attenzione viene rivolta all’Italia, discutendo nel merito l’inefficienza del nostro sistema elettrico e i corrispondenti interessi e speculazioni che alimentano tutti i programmi energetici (e non solo), specie quelli nucleari, anche alla luce della non certo brillante storia passata. Tanto più utile risulta il confronto con l’«immagine speculare» della Francia, la cui fama di paradiso del nucleare viene smontata e analizzata nelle sue profonde contraddizioni da uno specialista di notorietà internazionale, Mycle Schneider.

L’ultima parte del libro è dedicata a dimostrare l’inconsistenza e la impraticabilità delle soluzioni miracolistiche prospettate dall’industria nucleare per prolungare nel tempo lo sfruttamento dell’uranio e porre fine ai problemi irrisolti del ciclo nucleare dopo mezzo secolo di irresponsabile negligenza: il tutto sostenuto con ingenti finanziamenti anche pubblici, nel mentre si ridicolizzano nuove prospettive che meriterebbero almeno una verifica seria e imparziale. 
L’Era nucleare deve essere chiusa al più presto, per cercare di limitare e tamponare i danni insostenibili e la pesante eredità che già ci ha lasciato.

 SCRAM 
È il repentino spegnimento di un reattore nucleare attraverso l’inserzione rapida di barre di controllo. È l’acronimo di "safety control rod axe man" che letteralmente significa l’uomo-ascia della barra di controllo di sicurezza, cioè colui che nel primo reattore nucleare degli stati uniti era addetto ad inserire la barra di emergenza, sospesa ad una fune che veniva recisa con un ascia.

 



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "La geotermia"
Editore: Il Mulino
Autore: Manzella Adele, Ungarelli Carlo
Pagine: 128
Ean: 9788815149725
Prezzo: € 9.80

Descrizione:

Un'energia di origine antichissima, che meglio di altre rappresenta l'Italia: la geotermia è entrata infatti sulla scena mondiale con il piccolo centro toscano di Larderello, e dall'Italia, rimasta per decenni l'unico produttore, si è diffusa in altri paesi. Oggi però, mentre le tecnologie associate allo sfruttamento delle fonti energetiche rinnovabili più note e finanziate, come l'eolico e il solare, stanno rapidamente progredendo, la geotermia occupa ancora un ruolo di nicchia. Ma il calore geotermico è una fonte che potrebbe contribuire notevolmente a ridurre la dipendenza dalle fonti fossili e le emissioni inquinanti. Nel volume si spiega come sfruttarla, quali sono i suoi effetti sull'ambiente, quanto costa, quali prospettive offre.  

Adele Manzella, geofisica si occupa dal 1990 di esplorazione geotermica con metodi elettromagnetici. Autrice di numerosi articoli scientifici, partecipa a progetti internazionali e gestisce progetti nazionali di valutazione geotermica per il CNR. Carlo Ungarelli, fisico, ha svolto attività di ricerca presso l'Istituto di Geoscienze e Georisorse del CNR e in centri di ricerca di molte università europee. E' autore di numerose pubblicazioni su riviste internazionali.

 



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "L' autarchia verde"
Editore: Jaca Book
Autore: Ruzzenenti Marino
Pagine: 352
Ean: 9788816409880
Prezzo: € 25.00

Descrizione:

Lotta agli sprechi, risparmio energetico, riciclaggio totale dei rifiuti, tutela e valorizzazione del suolo naturalizzato e degli alberi, dieta povera di proteine e grassi animali, vestiti con tessuti naturali, bioedilizia, energie rinnovabili, mobilità sostenibile, città a misura di bicicletta, insomma tutto l'armamentario di quella che oggi è chiamata pomposamente green economy lo ritroviamo in parte realizzato, in parte progettato nella seconda metà degli anni Trenta, il periodo che il fascismo volle chiamare "autarchia". In realtà, tutte le economie sviluppate, compresi gli USA con il New Deal, risposero alla crisi del '29 con forme diverse di protezionismo e di autarchia.

Ma il "caso italiano", depurato dalle incrostazioni del regime, ha caratteristiche uniche e di assoluto interesse, perchè l'Italia era pressochè priva di combustibili fossili. L'Italia, insomma, dovette far fronte alla necessità di rimodellare la propria economia e società facendo affidamento esclusivamente su risorse che, a parte un po' di metano e di carbone e alcuni minerali, erano essenzialmente quelle dell'agricoltura e del sole; la stessa condizione che si prospetta in un prossimo futuro all'intero Pianeta con l'esaurimento dei combustibili fossili. In sostanza si trattà di un involontario e obbligato esperimento di "economia verde", costretta anticipatamente a fare i conti con i "limiti dello sviluppo". "Lo studio dei prodotti e dei processi del periodo autarchico italiano", scrive Giorgio Nebbia nella prefazione, "non esenta, ovviamente, dal giudizio di ferma condanna del regime fascista, delle sue avventure razziali, militari e colonialistiche, delle sue stupidità e ignoranza. Non si tratta di rilanciare il ruralismo fascista o nazista, la virtù delle famiglie contadine, ma di riconoscere che la terra, in pianura, collina, montagna, è la base per produzioni anche tecnicamente avanzate, con vantaggi per la decongestione delle zone urbane, per la difesa delle acque e la prevenzione di frane e alluvioni. [...] Volenti o nolenti, il passato è prologo".



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "L' energia nucleare"
Editore: Il Mulino
Autore: De Paoli Luigi
Pagine: 128
Ean: 9788815137012
Prezzo: € 9.80

Descrizione:

Nata sotto la cattiva stella dell'arma che può distruggere il mondo, l'energia nucleare ha sempre attirato grandi consensi e grandi rifiuti. Da qualche anno si parla di "rinascimento nucleare" poiché questa fonte sembra rispondere non solo alla crescente domanda di energia mondiale, ma anche all'esigenza di produrre elettricità senza emettere gas serra. Ma è vero che il nucleare conviene e può contribuire allo sviluppo sostenibile? Oppure il rischio di emissioni radioattive e il problema delle scorie da smaltire ce ne devono tenere lontani? Le risposte a queste domande sono fondamentali anche per decidere se convenga al nostro paese riprendere la strada interrotta più di venti anni fa, dopo i tre referendum del 1987.

Luigi De Paoli insegna Economia dell'energia e dell'ambiente all'Università Bocconi di Milano. Dirige la rivista "Economia delle Fonti di Energia e dell'Ambiente".

 



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Conflitti ambientali"
Editore: Il Mulino
Autore:
Pagine: 354
Ean: 9788815135780
Prezzo: € 29.00

Descrizione:

Il parere degli esperti nei conflitti su ambiente e tecnoscienza è sempre più rilevante e nello stesso tempo ambiguo. Cambiamento climatico, energia, rifiuti, scorie nucleari: invece di contribuire a risolvere i conflitti su questi temi l'expertise viene trascinata nella disputa. Al rapporto tra esperti e politica è tradizionalmente associata l'idea che la scienza debba dire al potere "come stanno le cose", che alla politica dei valori e degli interessi si contrapponga una "politica dei fatti" capace di compiere scelte efficienti in base a dati non controversi. Oggi tutto ciò è oggetto di contestazione: i "fatti" sono risucchiati nei conflitti. Le istituzioni faticano a gestire questioni in cui gli aspetti tecnico-scientifici acquistano peso crescente, mentre l'autorità esperta si trova schiacciata tra il sostegno cognitivo che dovrebbe offrire alle scelte politiche e la decostruzione della conoscenza (non esiste un sapere neutrale!) formulata dalle scienze sociali e praticata dai contendenti. Un intreccio qui dipanato a partire da una serie di casi - grandi infrastrutture, inceneritori, impianti eolici - che hanno occupato le nostre cronache nel passato recente.



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Si fa presto a dire nucleare"
Editore: Il Mulino
Autore: Clô Alberto
Pagine: 181
Ean: 9788815146359
Prezzo: € 14.00

Descrizione:

A sentire certi politici del fare o certi ecologisti convertiti dell'ultima ora, sembrerebbe che l'Italia sia oggi il paese più entusiasta e convinto delle virtù del nucleare. È vero che nel paese non c'è una sola centrale attiva, ma - dicono - è tutta colpa del referendum del 1987 e di alcuni abili manipolatori del pensiero collettivo. Per rimediare ai danni che ne sono seguiti, abbattere i costi dell'elettricità ed essere competitivi bisogna dunque rientrare nel settore. Una scelta condivisibile, sostiene l'autore, da nuclearista convinto ma non fazioso qual è; una scelta tuttavia maledettamente complessa che richiede molte condizioni a partire da una forte condivisione politica e sociale. Per questo ripercorre con sferzante e amara ironia la travagliata storia del nucleare italiano sgombrando il campo da alcune verità di comodo (il referendum come "presunto colpevole") e cercando di trarne degli insegnamenti per il futuro. Per non replicare quegli stessi errori, per evitare altri sprechi, danni e illusioni.



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Il pianeta che scotta"
Editore:
Autore: Pasini Antonello, Fiorani Luca
Pagine: 120
Ean: 9788831173797
Prezzo: € 14.00

Descrizione:L'uomo della strada è disorientato di fronte al problema dei cambiamenti climatici. I mass media, infatti, lo bersagliano con messaggi contrastanti da "la fine del mondo è vicina" a "in realtà non sta succedendo niente". Per fare chiarezza, proponiamo un testo divulgativo e rigoroso nello stesso tempo. Per introdurre anche il lettore non familiare con le scienze alla comprensione delle complesse relazioni che legano i vari elementi del "Sistema Terra" e per permettere di farsi un'idea della scienza, dei suoi limiti e dei suoi successi.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "L'energia solare"
Editore: Il Mulino
Autore: Menna Pietro, Pauli Francesco
Pagine: 136
Ean: 9788815137005
Prezzo: € 9.80

Descrizione:

Come limitare l'impatto dei consumi di energia sull'uomo e sull'ambiente, senza compromettere lo sviluppo economico? Un impiego delle fonti rinnovabili, e in particolare dell'energia solare, è ormai ritenuto necessario e possibile, anche in ampie proporzioni. Nel volume si discutono gli aspetti tecnologici ed economici dello sfruttamento dell'energia solare e si offre un quadro delle politiche nazionali e dell'Unione europea nel settore. Infine, si passano in rassegna alcuni scenari di sviluppo di questa fonte di energia che crescerà molto prima e sarà più a buon mercato di quanto oggi si creda.

Pietro Menna, ingegnere, è responsabile delle attività di sviluppo e dimostrazione delle tecnologie solari alla Direzione generale dell'Energia della Commissione europea, a Bruxelles. Con il Mulino ha pubblicato, in questa stessa collana, "L'energia pulita" (2003). Francesco Pauli, ricercatore in Statistica nell'Università di Padova, ha lavorato all'Enea dove si è occupato di tematiche legate all'economia del settore energetico. E' autore di pubblicazioni su riviste specializzate in questioni ambientali, energetiche e statistiche.



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Lezioni di ecostile"
Editore: Mondadori Bruno
Autore:
Pagine: 153
Ean: 9788861594937
Prezzo: € 15.00

Descrizione:Antidoto al mondo disattento, frenetico e sprecone, che ha dimenticato che si consuma per vivere e non si vive per consumare, questo libro propone tre brevi lezioni, ricche di suggerimenti ed esempi concreti, dedicate ai consumi, alla crescita e agli stili di vita. Un vademecum che ricorda a tutti noi come consumare meno e meglio, ridurre i rifiuti e limitare gli imballaggi che ingombrano la nostra spesa, sconfiggere il mito della crescita a ogni costo, potenziare la nostra intelligenza ecologica e trasformare gli sprechi in una risorsa, in nome della solidarietà e della reciprocità. Soprattutto, questo libro propone uno stile di vita più sobrio, più equo, più sostenibile, per chi crede in una società basata sulla sufficienza e non sull'imperativo dell'abbondanza, in un'economia leggera e trasparente, in un'ecoscienza rispettosa del rapporto tra uomo e ambiente. Per non sprecare, insieme all'acqua, ai pomodori e allo yogurt, anche le nostre vite.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Abitare sostenibile"
Editore: Il Mulino
Autore: Giuliano Dall'ò, Annalisa Galante
Pagine: 128
Ean: 9788815137029
Prezzo: € 9.80

Descrizione:

Bioclimatiche, ecologiche, a basso consumo energetico: le case sostenibili ottengono il massimo dell'efficienza con il minimo impatto ambientale. Un tema che coinvolge ormai l'intera filiera del settore edilizio, ma anche la politica impegnata a ripensare strategie e incentivi per un'edilizia a impatto zero. Dalle diverse tipologie di edifici "ecologici" al problema della misurazione della sostenibilità energetica e ambientale, fino agli interventi sull'edilizia esistente, uno sguardo globale sul futuro energetico del mondo edilizio.

Giuliano Dall'Ò insegna Fisica tecnica ambientale nel Dipartimento Best del Politecnico di Milano. Coordinatore del gruppo di lavoro Efficienza energetica di Kyoto Club, è anche direttore scientifico della rivista "Progetto Energia". Annalisa Galante svolge attività di ricerca nel Dipartimento Best del Politecnico di Milano. Partecipa a ricerche nazionali e internazionali riguardanti le energie rinnovabili, il risparmio energetico in edilizia e la pianificazione energetica.



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Còntre"
Editore: Ancora
Autore: Fabrizio Da Trieste
Pagine: 48
Ean: 9788851407599
Prezzo: € 8.00

Descrizione:

Le Còntre con il melodioso chiacchierio del torrente Noce, anima della Valle di Sole. Vi ritorno di rado, ed ogni volta è una immersione nei ricordi: la pedalata da Cles al Tonale, il campeggio al Velón, la scarpinata alla Presena e quella fi no alla cima della Presanella, la vecchia tramvia, qualche recita qui e lì, gli amici, i vecchi mulini, le campane, i campanacci, i rododendri, le foreste di larici, i prati fi oriti, le vecchie case in sassi e legno… Il mondo gira in fretta e la valle non è rimasta solo spettatrice, ma molto ancora testimonia quel vecchio mondo in cui anche i rapporti umani avevano altra dimensione. Da quei ricordi questi versi.



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Martina e l'efferata banda del salamino"
Editore:
Autore: Coda P. Luigi
Pagine: 144
Ean: 9788874026432
Prezzo: € 9.50

Descrizione:La povera asinella Martina è braccata dalla famigerata Banda del Salamino, che vuole a tutti i costi trasformarla in bistecche per grigliate sotto le stelle. Due ragazzini, Tobia e Simona, riescono a salvarla con un blitz e la nascondono nel loro appartamento... Tra umorismo e suspense, un racconto che tocca problemi come la tutela dell'ambiente, il rischio di estinzione per molte specie animali, la ricerca biogenetica: temi che hanno molto a che fare con il presente dei ragazzi e soprattutto con il loro futuro.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Ecologia dei poveri"
Editore: Jaca Book
Autore: Alier Joan Martinez
Pagine: 440
Ean: 9788816408401
Prezzo: € 38.00

Descrizione:

 

L'insegnamento dell'altra faccia del pianeta
«A lungo la storia dell'ambientalismo ha coinciso essenzialmente con la storia di come le élites bianche dei paesi ricchi hanno scoperto la bellezza e la fragilità della natura, e di come hanno cercato di proteggerla. Dietro questa versione dell'ambientalismo è possibile intravedere un'idea della natura e delle sue relazioni con la società: l'aspirazione a un ambiente sano e - perché no? - bello sarebbe, dunque, un lusso da ricchi e colti, fuori dall'orizzonte e dai bisogni dei poveri. Ma è un altro l'ambientalismo che qui interessa e che costituisce l'oggetto centrale dello studio di Alier: non l'ambientalismo dei ricchi, dei parchi nazionali o dello sfruttamento razionale delle risorse naturali, ma quello dei poveri, che mischia linguaggi e chiede giustizia sociale e ambientale più che una generica protezione della natura o un suo più efficiente utilizzo. Ovviamente questo approccio implica non solo una revisione delle culture ambientaliste, ma anche un ripensamento dell'idea stessa di natura; nel libro di Martínez Alier essa non è tanto un luogo di contemplazione o lo spazio della ricreazione, ma piuttosto la base materiale di sostentamento delle comunità che, difendendo quella natura, difendono se stesse e la loro sopravvivenza. Il rapporto tra riflessione teorica e narrazione è uno dei segreti di questo libro. Alier racconta storie di conflitti, dando al suo discorso sull'ecologismo popolare i volti, i nomi, spesso le parole dei protagonisti. Il libro è anche questo: una incredibile occasione per ascoltare storie che pochi ricordano o conoscono, storie di violenza e di resistenza che mostrano chiaramente come lo sfruttamento della natura sia spesso anche sfruttamento dei poveri e la liberazione dell'una non può avvenire senza giustizia per gli altri.» (dalla Prefazione di Marco Armiero)

 



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "L'Italia torna al nucleare? I costi, i rischi, le bugie"
Editore: Jaca Book
Autore: Baracca Angelo
Pagine: 208
Ean: 9788816408609
Prezzo: € 18.00

Descrizione:

Il nucleare, bandiera per politiche irrealizzabili, serve solo ad allontanare i programmi sulle energie alternative. Da alcuni anni è in corso una campagna internazionale per il rilancio dei programmi nucleari per la produzione di energia elettrica. Nel nostro paese il nucleare è stato chiuso dopo il referendum del 1987, ma la lobby nucleare ha ripreso ad esercitare pressioni per salire su questo treno. Il recente annuncio da parte del nuovo governo di una prossima ripresa dei programmi nucleari in Italia non era dunque inaspettato, ma ha comunque messo in subbuglio tutti gli ambienti interessati e un’opinione pubblica purtroppo sprovveduta o informata in modo parziale e distorto. Una ripresa in tempi brevi del nucleare nel nostro paese non è realistico, se non altro perché in questi anni sono state smantellate le competenze e le strutture, ma l’annuncio del governo apre comunque scenari inquietanti. Non è possibile valutare la situazione e le prospettive in Italia se non si fa chiarezza sui programmi nucleari nel mondo. I “reattori di quarta generazione” vengono presentati all’opinione in termini generici come la soluzione di tutti i problemi creati dal nucleare e la base per un nucleare “sostenibile”: ma questi reattori ancora non esistono e sono di là da venire! Nel frattempo, un rilancio del nucleare aggraverebbe tutti i problemi. Questo libro esamina tutti i problemi (costi, tempi, rischi di proliferazione, sicurezza), sfatando in particolare i miti del “miracolo nucleare” francese e dell’insufficienza energetica italiana.



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Ecologica"
Editore: Jaca Book
Autore: Gorz André
Pagine: 160
Ean: 9788816408678
Prezzo: € 14.00

Descrizione:

 

Contro la proliferazione dei bisogni e dei consumi: il testamento intellettuale di un pioniere dell'ecologia
"Che noi si sia dominati dal nostro lavoro è un'evidenza da centosettanta anni. Ma non lo è il fatto che siamo dominati nei nostri bisogni e desideri, nei nostri pensieri e nell'immagine che abbiamo di noi stessi. Questo tema appare già ne Il traditore ed è sviluppato in quasi tutti i miei testi posteriori.. Partendo dalla critica del capitalismo, si arriva all'ecologia politica che, con la sua indispensabile teoria critica dei bisogni, conduce di ritorno ad approfondire e a radicalizzare ancora la critica del capitalismo. Non direi dunque che c'è una morale dell'ecologia, ma piuttosto che l'esigenza etica di emancipazione del soggetto implica la critica teorica e pratica del capitalismo, della quale l'ecologia politica è una dimensione essenziale."

 



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "L' uomo e il suo ambiente. Le ragioni di una crisi"
Editore: Il Pozzo di Giacobbe
Autore:
Pagine: 128
Ean: 9788861240919
Prezzo: € 17.00

Descrizione:Parlare oggi di crisi ecologica non è facile. Vi è, innanzitutto, la molteplicità degli ambiti coinvolti: dalle scinze naturali alla sociologia, dall'economia al diritto, sono numerose e assai differenti le discipline che si occupano a vario titolo delle problematiche legate all'uomo e alla natura. La stessa ricerca filosofica contiene, al suo interno, una tale eterogenea ricchezza di teorie e posizioni che diventa sempre più arduo giungere ad una sintesi sistematica.Vi è poi, a rendere più intricato il quadro, il clima di assillante allarmismo che spinge verso soluzioni pragmatiche il più delle volte incapaci di uscire da una permanente condizioneemergenziale. Occorre, a nostro avviso, un passo indietro. Occorre una seria riflessione che si interroghi sulle ragioni di una crisi che prima di essere crisi della natura, è anzitutto crisi dell'uomo che invoca una nuova "teoria dell'abitare la Terra", un nuovo "discorso intorno alla casa". Occorre risalire alle radici del problema ecologico per giungere al vero punto di svolta a partire dal quale diventa possibile pensare in modo nuovo l'uomo nel suo ambiente. Il presente volume intende essere un contributo in tale direzione.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "La Chiesa e i rifiuti. Tra teologia e pastorale dell'immondizia"
Editore:
Autore: Pelanda Davide
Pagine: 112
Ean: 9788874024636
Prezzo: € 9.00

Descrizione:I rifiuti sono un problema. Anche per il cristiano.Questo libro nasce dall'idea di raccogliere le testimonianze di sacerdoti, vescovi e religiosi campani che, di fronte all'«emergenza rifiuti» tristemente famosa in tutto il mondo, ce la mettono tutta per educare la popolazione alla responsabilità verso la propria salute e verso il creato, e sferzano gli amministratori ed i politici con denunce chiare perché si impegnino a migliorare la qualità di vita delle città che governano.A partire da queste esperienze significative si è cercato di offrire spunti per la costruzione di una teologia e pastorale dei rifiuti, che rappresenta un argomento nuovo ma prioritario per la Chiesa cattolica e per tutte le Chiese cristiane.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "L' ecologist italiano. Agricoltura è disegnare il cielo"
Editore: Libreria Editrice Fiorentina
Autore:
Pagine: 184
Ean: 9788895421384
Prezzo: € 12.00

Descrizione:

Questo volume, il terzo della trilogia di approfondimento sull'agricoltura, è interamente dedicato ai contadini. L'olocausto dei 7 milioni di contadini ucraini è la parte emersa di un iceberg molto più vasto. La crisi economica attuale fa riemergere l'undicesimo comandamento "Mangerai il pane col sudore della tua fronte" che è fondamento della dignità umana. Dopo le anse degli ultimi due secoli e il fallimento di una società dei consumi che ha creato il deserto per le future generazioni, la salvezza dell'umanità è affidata al ritorno dei contadini al vertice della società. Non è facile, in regime di democrazia dell'immagine, trovare dei politici capaci di anticipare le necessità del loro popolo e ammaestrarlo, perché occorre contraddire i desideri immediati di molta gente a cominciare dai più potenti. Salvo rarissime eccezioni, i politici sono gli ultimi a capire e interpretare i cambiamenti, specie quando sono molto veloci e radicali. In questo volume dedicato all'agricoltura contadina, si portano ulteriori testimonianze sia di forme recenti di manualità altamente produttiva e di bassa fatica ma di grande intelligenza, sia delle follie legislative e regolamentari in vigore. Da esse si ricavano, per contrasto ma non solo, le linee fondamentali di una politica di ritorno del mondo rurale italiano, che di seguito si enunciano per sommi capi.



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "L'invenzione della Città Occidentale"
Editore: Jaca Book
Autore: Franchetti Pardo Vittorio
Pagine: 240
Ean: 9788816604032
Prezzo: € 80.00

Descrizione:Da Sumer all'alba del mondo moderno i grandi passi dell'avventura urbana. Nella storia delluomo diversi sono i modi insediativi. Sono esistite, e tuttora esistono, forme differenti dalla città come da secoli è il sistema nomadico. Ma nella conquista e nelluso del territorio da parte delle popolazioni umane il modo urbano ha una storia plurimillenaria, di cui fin dallantichità si sono occupati filosofi, storici, geografi, cronisti, e nel nostro tempo antropologi, sociologi e urbanisti. Questa opera percorre il farsi delle diverse forme urbane nell'arco di un tempo lunghissimo, partendo dalle sue origini mediterranee e mediorientali e descrivendone le tappe fondamentali e principali, con una specifica attenzione al momento greco arcaico e classico, a quello ellenistico e soprattutto a quello romano e a quanto ne è seguito, con alterne vicende che si intrecciano con quella della città araba e musulmana. Così da documentare soprattutto nel capitolo consacrato al Pieno e Tardo Medioevo, che apre alla città moderna, come il modo città, pur nelle sue polimorfiche espressioni, sia inconfutabilmente quello di maggiore pregnanza e incisività. Perché, più di altre modalità insediative, la città si presta a essere luogo, oggetto, e tramite, dei contenuti di vario ordine (economico, sociale, politico, religioso, culturale, simbolico) che caratterizzano una civiltà. Cosicché è possibile tracciare un profilo del fenomeno città solo in rapporto al suo divenire entro determinati e ben individuati contesti geostorici. Il volume fornisce esattamente questo profilo e lo segue nel suo dipanarsi lungo i secoli, definendo appunto il farsi occidentale della forma urbana. La ricca documentazione ricostruttiva, fotografica, planimetrica, cartografica e di alcuni dettagli essenziali fornisce limpianto visivo che illustra lo svolgersi di questo straordinario percorso.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "La terra è casa tua"
Editore: Ancora
Autore: Andrea Masullo
Pagine: 128
Ean: 9788851406035
Prezzo: € 12.00

Descrizione:La Terra sta diventando una casa dalle mille crepe, che ne sfigurano la bellezza. Lemergenza creato impone a tutti, ai cristiani anzitutto, una nuova mentalità ed una serie di comportamenti virtuosi che modifichino gli stili di vita, passando dal dissennato sfruttamento alla responsabile custodia. Lo scienziato Andrea Masullo propone qui consigli intelligenti e pratici per uno stile di vita eco-sostenibile. Acqua, cibo, rifiuti, veleni, spesa, trasporti, elettricità, carta, lavatrice, frigorifero, automobile sono le aree su cui intervenire con unetica della responsabilità. Perché la Terra è casa nostra. Da custodire con passione.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Storia delle piante forastiere"
Editore: Jaca Book
Autore: Castiglioni Luigi
Pagine: 620
Ean: 9788816408296
Prezzo: € 48.00

Descrizione:Un grande esempio di ricerca naturalistica nella Lombardia dell'illuminismo. Luigi Castiglioni (1757-1832), figlio di Ottavio e Teresa Verri, sorella del famoso Pietro, si distinse come naturalista, storico ed economista, animato da spirito illuminista. Il Castiglioni fu anche uomo istituzionale e ricoprì, nel corso degli anni, numerose cariche pubbliche e politiche, fino a vedersi assegnata, nel 1820, la qualifica di Imperial Regio Ciambellano. Nel 1790 pubblicò la sua opera più nota Viaggio negli Stati Uniti dellAmerica settentrionale. Gran parte del suo viaggio fu dedicato allo studio di piante adatte al clima europeo. Molte delle sue osservazioni americane, le più importanti nelluso medico ed alimentare, sono raccolte in questa Storia delle piante forastiere. Lopera fu pubblicata a Milano nel 1791-1794, in quattro tomi, ciascuno dei quali fornisce la descrizione particolareggiata di ventiquattro specie di piante esotiche con lindicazione della loro origine, coltura, morfologia, uso pratico e diffusione geografica. Oltre allimportanza botanica e farmacologica, l'opera riveste un particolare interesse nella storia dellalimentazione e della gastronomia.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO


 
TORNA SU