Articoli religiosi

Libri



Titolo: "Pregare la Bibbia"
Editore: AVE
Autore: Carlo Carretto
Pagine: 64
Ean: 9788832712070
Prezzo: € 400.00

Descrizione:La Bibbia, il libro presente in ogni casa, ma così sconosciuto... Forse perché leggerla non è affatto un'operazione da principianti: c'è bisogno di qualcuno che ti prenda per mano, ti conduca sulle soglie del libro e ti dia un po' di coraggio per affrontare la lettura. Nelle pagine di Pregare la Bibbia, fratel Carlo Carretto propone il suo metodo, semplice ma efficace, lineare e profondo. Non si tratta di una proposta di pii esercizi, ma di un ausilio alla preghiera con quello che è lo strumento più essenziale della vita spirituale: la parola di Dio.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Tragedia e filosofia"
Editore: Castelvecchi
Autore: Agnes Heller
Pagine: 240
Ean: 9788832828108
Prezzo: € 19.50

Descrizione:Ultima opera che Agnes Heller concluse prima della sua scomparsa, questo libro ricostruisce la storia culturale dell'Occidente negli intrecci fra produzione drammaturgica e riflessione filosofica. Sin dalla loro nascita, tragedia e filosofia sono unite da un'"affinità elettiva": la tragedia rappresenta le tensioni che caratterizzano un dato presente storico e ne introduce la sua comprensione filosofica. A sua volta la filosofia, pensando il proprio tempo (Hegel), pone nuovi concetti e scenari che faranno da materiale per successive rappresentazioni drammaturgiche, in una mutua influenza che imprime movimento all'intero sviluppo storico. Antigone, Amleto, Fedra, la Nora di Ibsen, il Galileo di Brecht condividono il palcoscenico di questo libro con l'etica aristotelica, la teoria secentesca delle passioni, l'utopia marxiana, l'esistenzialismo, la decostruzione. Solo attraverso questa profonda e originale ricomposizione è possibile porre la domanda sul futuro di filosofia e tragedia - e tentare di rispondere.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "La coscienza della carità. Tracce di Sociologia, Filosofia, Teologia"
Editore: Cittadella
Autore: Giuseppe Manzato
Pagine: 174
Ean: 9788830817166
Prezzo: € 12.50

Descrizione:«C'è un momento che emerge dalla riflessione filosofico-teologica intorno al principio di Carità, che l'autore inquadra dentro un preciso riferimento della cultura d'Occidente, a partire da un chiarimento essenziale: si può essere caritatevoli o esprimere apprezzabile filantropia anche una tantum [...] la Coscienza della Carità del Cuore di Gesù Cristo, invece, è per sempre, è uno stile di vita, per quanto difficile da interpretare. Una carità che trova la sua linfa vitale nella verità, come ricorda il Santo Padre Benedetto XVI; una carità che non è, eventualmente, soltanto figlia del dovere, come direbbe Kant, ma che ha un carattere duraturo perché, nel senso cristiano, è figlia dell'amore» (dalla Prefazione di Fabrizio Turoldo). Il lavoro di Giuseppe Manzato si ispira direttamente al Premio "Nervo-Pasini", intitolato Teologia della Carità e Solidarietà, promosso dalla Caritas Nazionale e dalla Fondazione Emanuela Zancan di Padova.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Il paese degli altri"
Editore: La nave di Teseo
Autore: Leila Slimani
Pagine: 352
Ean: 9788834602270
Prezzo: € 19.00

Descrizione:Nel 1944, durante la guerra, Mathilde, una giovane alsaziana, s’innamora di Amin, un soldato marocchino che combatte nell’esercito francese contro l’occupazione nazista. Lui è affascinato dalla vitalità e dalla libertà di Mathilde; lei è sedotta dalla bellezza e dalla sensibilità dell’uomo. Al termine della guerra decidono di sposarsi e di trasferirsi nei dintorni di Meknes, in Marocco, dove Amin aveva ereditato un terreno che sognava di trasformare in una fattoria moderna. Ma l’impatto con la nuova realtà è traumatico per entrambi. Mathilde deve imparare a vivere in un mondo fatto di regole che non comprende e non condivide, mentre Amin scopre a sue spese che non è facile essere un proprietario terriero né un marito moderno e liberale in un paese come il suo. Nonostante le difficoltà e i contrasti, il loro amore e la dedizione ai figli, Aisha e Selim, prevalgono anche quando, con l’esplodere della lotta per l’indipendenza del Marocco, la Storia torna a bussare alla loro porta. Leila Slimani ci regala un romanzo dall’intreccio magistrale, illuminato dalla forza e dalla profondità delle sue protagoniste femminili. Perché tutti, in questa storia, vivono nel “paese degli altri”. Ci vivono i coloni francesi ospiti indesiderati dei marocchini che, a loro volta, sopportano a fatica il giogo degli europei. Ci vivono i soldati, costretti ad operare in un territorio ostile, così come i contadini che lavorano una terra che non appartiene a loro. Ma sono soprattutto le donne, costrette a vivere nel paese degli uomini, a dover lottare per la loro emancipazione.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Intorno ad Anselmo d'Aosta"
Editore: Carocci
Autore: Matteo Zoppi
Pagine: 204
Ean: 9788843096824
Prezzo: € 22.00

Descrizione:

A partire dalla pubblicazione di testi inediti di Anselmo d’Aosta e della sua cerchia, il volume porta nuova luce sulla costellazione di scritti e di autori – Lanfranco di Pavia, Guitmondo d’Aversa, Bosone del Bec, Eadmero ed Elmero di Canterbury – legati alla sua ricerca e al suo insegnamento al Bec e a Canterbury. Il saggio si addentra nel settore ancora poco esplorato della produzione filosofico-teologica del mondo monastico medievale anglo-normanno dei secoli XI e XII, proponendo un’ampia ricognizione della ricchezza dei suoi contenuti e le peculiarità della loro trasmissione e rielaborazione, che manifestano la fecondità tanto delle idee quanto del metodo teologico di Anselmo. Alla luce di questi orizzonti stimolanti e promettenti, il libro colma, pertanto, una lacuna negli studi e nella recensione critica dei testi anselmiani finora pubblicati da studiosi come André Wilmart, Franciscus Salesius Schmitt, Richard William Southern e Jean Leclercq.

Matteo Zoppi, presbitero della Diocesi di Genova, ha conseguito la laurea e il dottorato in Filosofia nell’Università di Genova, il baccellierato e la licenza in Teologia nella Pontificia Università Lateranense di Roma. Coniuga il ministero pastorale a Recco, Testana e nella Confraternita di San Jacopo di Compostella, con quello della ricerca e dell’insegnamento presso l’Università di Genova, l’Istituto superiore di scienze religiose ligure, la Sezione genovese della Facoltà Teologica dell’Italia Settentrionale e il Liceo scientifico sportivo – IISS “F. Liceti” di Rapallo. È membro dell’Académie Saint-Anselme d’Aoste, della Società italiana per lo studio del pensiero medievale, e collabora con diverse riviste scientifiche. Tra le sue pubblicazioni: La verità sull’uomo. L’antropologia di Anselmo d’Aosta (Città Nuova, 2009).



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "La lotta per le investiture"
Editore: Carocci
Autore: Nicolangelo D'Acunto
Pagine: 256
Ean: 9788829000708
Prezzo: € 19.00

Descrizione:

Nella storiografia recente si è affacciata l’ipotesi che la lotta per le investiture sia la prima rivoluzione dell’Occidente: una forzatura dovuta all’ennesimo uso analogico o metaforico di un’espressione a effetto oppure davvero nel secolo XI si verificarono cambiamenti epocali e repentini tali da smentire l’idea che le rivoluzioni siano un prodotto solo della modernità? La lotta tra papi e imperatori per il controllo delle nomine ecclesiastiche fu solo uno dei molti conflitti che sconvolsero l’Occidente dopo l’anno Mille. Mentre il ruolo centrale del papato, nuove forme di vita religiosa e il celibato del clero ridisegnarono il volto della Chiesa, la desacralizzazione del potere politico sancì infatti la separazione tra spirituale e temporale e insieme con essa la nascita della specificità dell’Occidente. Fu una rivoluzione letteralmente inenarrabile per i suoi protagonisti, costretti a nasconderla sotto il velo del ritorno al passato, della riforma.

Nicolangelo D'Acunto è ordinario di Storia medievale e direttore del Dipartimento di Studi medievali all’Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano. Studia le istituzioni dei secoli X-XIII.



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Pazienza con Dio"
Editore: Vita e Pensiero
Autore: Tomas Halik
Pagine: 208
Ean: 9788834339473
Prezzo: € 16.00

Descrizione:Sulla scena della storia, e soprattutto in questo nostro tempo disincantato e di­sorientato, sono tanti i momenti di buio che fanno parlare di morte di Dio, di silen­zio divino, di notte della fede. Auschwitz, Hiroshima, i gulag, il terrorismo, la pan­demia, ma anche l'esperienza dei dolori personali, l'angoscia del vivere quando il caos e l'assurdità sembrano avere la prima e l'ultima parola: tutto questo può portare a concludere che Dio sia lontano, nascosto. O che non esista. E, d'altra parte, le certez­ze delle routines spirituali, la verità rigida dei fondamentalismi, ma anche l'entusia­smo di una fede troppo facile finiscono per sfociare in una chiusura che impedisce di assaporare un vero incontro con Dio e con gli altri che lo cercano magari senza esser­ne consapevoli. Di fronte a questo stallo oggi più che mai evidente, Tomá? Halík torna a invitarci a un cambio di prospettiva. Dio è mistero, e sia l'ateismo sia la fede intransigente mo­strano l'impazienza di risolverlo. Troppa impazienza. Perché di fronte a un mistero occorre soffermarsi sulla soglia, serbarlo nel cuore come Maria nel Vangelo, attraversare il deserto e l'oscurità come Israele nell'eso­do. Occorre avere «pazienza con Dio», che ci viene incontro nell'attesa, perché Lui per primo è paziente con noi, crede in noi. È qui che Halík ci parla di Zaccheo, il pic­colo pubblicano che cerca confusamente Gesù ed è sorpreso dalla fiducia del Signore che lo chiama per nome e si invita alla sua tavola. E ci chiede di riconoscere gli Zac­chei di oggi, quei 'cercatori' non credenti o credenti in un modo diverso che come noi sono in viaggio, qualcosa li attira, accanto a loro passa qualcosa di fondamentale. Forse dimostreremo allora la vicinanza di Dio cer­cando insieme a chi cerca, interrogandoci insieme a chi domanda, facendo di questi Zacchei i nostri prossimi. Uscendo dalle porte chiuse delle nostre certezze per anda­re insieme dove Dio ci precede e ci aspetta.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Benedetta concorrenza"
Editore: Vita e Pensiero
Autore: Laura Solimene , Enzo Pontarollo
Pagine: 224
Ean: 9788834334669
Prezzo: € 20.00

Descrizione:Il volume è il risultato di una ricerca, che segue due precedenti pubblicazioni, edite da Vita e Pensiero, dedicate alle problematiche del proces­so di liberalizzazione nelle telecomunicazioni: La liberalizzazione zoppa (2004) e La concor­renza negata (2013). Nel presente lavoro tali problematiche vengono temporaneamente ac­cantonate per lasciare spazio all'analisi di alcuni innegabili risultati positivi per il settore. Il libro segue l'evoluzione che ha caratterizzato il com­parto delle telecomunicazioni italiane e valuta il suo odierno assetto e gli effetti dell'introduzio­ne della concorrenza. Il drastico cambiamento che ha attraversato questo settore ha avuto esiti significativi in termini di diffusione del servizio e del suo arricchimento e, grazie al suo intrec­ciarsi con l'information technology, rappresenta oggi uno dei principali driver del cambiamento in tutto il mondo e, quindi, anche nel nostro Paese. Tale passaggio è stato pilotato, tra mille difficoltà, dall'Autorità per le garanzie nelle co­municazioni, l'organismo indipendente che ha avuto, e continua ad avere, il compito di favo­rire l'apertura dei mercati e il libero gioco del­la concorrenza, attraverso l'applicazione delle rigorose normative comunitarie. La presenza in Italia di un ampio numero di imprese entrate in questo mercato conferma la vis imprenditoriale che è il frutto migliore generato dalle politiche di liberalizzazione, realizzate sulla spinta dell'Unione Europea. Una concorrenza così ampia ha permesso la sensibile diminuzione dei prezzi dei servizi di telecomunicazione e, nello stesso tempo, ha determinato il netto miglioramento della qualità del servizio, il che giustifica il titolo dato alla nostra ricerca: Benedetta concorrenza.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Se il giardino rifiorisse. L'esercizio del Cristianesimo"
Editore: Gabrielli Editori
Autore: Marcello Farina
Pagine: 140
Ean: 9788860994202
Prezzo: € 15.00

Descrizione:Don Marcello Farina in questo suo nuovo libro dispiega un'analisi dei tre sacramenti preceduta da una introduzione generale sulla "situazione attuale" del Cristianesimo nell'epoca "post-moderna". Il testo è strutturato intorno all'immagine del "giardino" quale espressione per indicare la vita della comunità cristiana locale e, insieme, universale. In questo contesto vengono riletti i sacramenti del battesimo (all'ingresso del giardino), dell'eucaristia nella vita dei cristiani (il giardino ospitale), della riconciliazione (coltivare e custodire il giardino). L'autore auspica che un'autentica primavera investa di nuovo ogni comunità cristiana (giardino), che non può vivere solo di ricordi, di tradizioni, di comprensione dei misteri della vita e della fede ripetitivi, esangui. "Se il giardino rifiorisse" è l'invito alla comunità cristiana ad avere cura di sé in modo responsabile per poter tornare ad essere feconda ed accogliente. Alla luce di una nuova comprensione dei Vangeli come scuola di umanizzazione, come portatori di una parola capace di trasformare la nostra umanità a immagine dell'umanità di Dio che è Gesù di Nazareth.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Nuove chiese nella diocesi di Milano nel XX secolo. Contesto storico, repertorio, bibliografia"
Editore: Vita e Pensiero
Autore: Giancarlo Santi
Pagine: 352
Ean: 9788834341292
Prezzo: € 30.00

Descrizione:Con i suoi cinque milioni di abitanti, la diocesi di Milano è la più densamente abitata d'Italia. Nel secolo XX la popolazione è più che rad­doppiata e le sue parrocchie, che attualmente sono 1108, all'inizio del secolo scorso erano poco più di 700. Per tutto il secolo XX la diocesi ambrosiana ha lavorato intensamente per co­struire nuovi complessi edilizi, chiese e opere parrocchiali, allo scopo di offrire luoghi d'in­contro religioso e sociale ai numerosi immi­grati che, avendo trovato lavoro nelle industrie lombarde, lasciavano le regioni di origine, in prevalenza al sud, e si insediavano nelle peri­ferie urbane di Milano, Varese, Lecco, Sesto San Giovanni e nei piccoli-medi centri del suo terri­torio. Fino a pochi anni fa di questo vasto can­tiere erano noti solo alcuni casi, quelli riferibili ad aree urbane come Milano e Varese, a perso­nalità ecclesiastiche come i cardinali Schuster e Montini e ad architetti di fama come Cabiati, Muzio, Gio Ponti, Mangiarotti, Caccia Dominioni, Gandolfi, Belgioioso, Gabetti e Isola. Il volume elenca le 465 chiese circa costruite nell'arco del secolo scorso per iniziativa dei vescovi che hanno governato la diocesi ambrosiana, identificate con il loro titolo di dedicazione, il Comune di riferimento e l'anno d'inizio lavori, e riporta il nome di quasi tutti i progettisti e il repertorio fotografico di quasi tutte le chiese costruite. Una vasta nota storico-bibliografica colloca il cantiere edilizio ambrosiano nel contesto delle complesse vicende che hanno caratterizzato il secolo e lo inserisce nell'azione di governo dei vescovi, cogliendo le valutazioni che la critica ha espresso in merito ad alcuni di quei nuovi edifici di culto.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "L'indiano e il bambino che imparò ad amare"
Editore: Gabrielli Editori
Autore: Francesco Comina
Pagine: 104
Ean: 9788860994240
Prezzo: € 13.00

Descrizione:Questa favola racconta l'innocenza. Quella che non ha età, non ha confini, non ha gabbie etniche e religiose... Racconta lo stupore che muove l'uomo verso il suo simile e la gioia della conoscenza che abbatte gli steccati della paura, del pregiudizio e del sospetto. Uno strano personaggio si aggira nei vicoli del paese e sui sentieri di una vallata ai piedi dello Sciliar in Alto Adige. Nessuno l'ha mai conosciuto ma tutti lo chiamano così: "l'indiano". Circolano brutte storie sul suo conto. Matteo lo incontra, casualmente, durante una passeggiata nel bosco. Ha paura, si nasconde dietro un cespuglio mentre l'indiano danza e sussurra strane parole al vento. Improvvisamente il bosco si anima di fantasmi: indiani coi coltelli, serpenti verdi, donne che danzano. Matteo fugge a perdifiato sotto una pioggia battente. Ma da quel momento la vita cambia. La paura lo spinge alla ricerca della verità in una immersione appassionata nel favoloso mondo degli indios Kayapò e delle culture amerindie... Illustrazioni di Giuliano Salvaterra

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "«Mirabile presenza»"
Editore: Centro Eucaristico
Autore: Lino E. Díez Valladares
Pagine: 188
Ean: 9788831278041
Prezzo: € 14.00

Descrizione:Lo scopo del libro è offrire l'attuale visione del culto dell'Eucaristia "fuori della Messa", frutto del cammino segnato dai documenti del magistero e della riforma liturgica promossa dal Concilio Vaticano II. Identifica quindi le nuove coordinate capaci di fondare una visione rinnovata del culto eucaristico e delle sue forme, alla luce della ricca visione dell'Eucaristia della Chiesa post-conciliare.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Gesù Figlio dell'uomo"
Editore: Paoline Edizioni
Autore: Kahlil Gibran
Pagine: 336
Ean: 9788831552196
Prezzo: € 14.00

Descrizione:Pubblicato la prima volta nel 1928, cinque anni dopo Il Profeta, in Gesù Figlio dell'Uomo Gibran presenta la figura di Gesù nella molteplicità dei suoi aspetti, e lo fa con un'idea originale: portando sulla scena una folla di personaggi che hanno conosciuto il Nazareno e interrogandoli. Come lo ricordano? Quali le parole e le azioni che più li hanno colpiti? Ne emerge un ritratto a più voci, dai toni diversi e complementari, talvolta discordi e problematici, ma sempre appassionati. Tra i personaggi interpellati compaiono: la Maddalena, Pilato, Maria madre di Gesù, Salomè, Barabba. Un coro polifonico, fatto di storia e di fantasia. L'ultima voce appartiene a «un uomo che viene dal Libano diciannove secoli dopo». La si riconosce subito: è quella di Kahlil Gibran.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Il bosco dei centenari"
Editore: Terra Santa
Autore: Giuseppe Caffulli
Pagine: 208
Ean: 9788862407465
Prezzo: € 16.00

Descrizione:Una giovane donna torna alla vecchia baita di montagna in cui ha trascorso le più belle ore della sua infanzia. L'odio per un padre, che l'ha allontanata senza motivo, si mescola ai ricordi lieti e all'apertura di un misterioso plico: una busta gialla contenente un quaderno nero, alcune microcassette e un vecchio registratore. Si dipana così la lunga e struggente confessione di un genitore alla propria figlia, che diventa occasione per riannodare i fili tagliati e riprendere discorsi interrotti, ma anche per riflettere - attraverso la passionale e codarda storia d'amore di un prete - sul proprio ruolo di marito, di padre, di amante. Il racconto disegna il profilo di due uomini contemporanei, le cui vicende si richiamano a specchio, due amici che si sono in qualche modo riconosciuti nei loro errori, nei loro devastanti sensi di colpa, nel loro bisogno di perdono. Una trama intima e drammatica, che attraverso una scrittura vivida trascina il lettore nell'incostanza della natura, nel mistero del destino, nella consolazione delle piccole cose. Sullo sfondo, le montagne della Valle d'Aosta - a volte partecipi, a volte indifferenti - a spiare le mutevoli sorti delle traversie umane.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Il faggio che voleva fare il girotondo"
Editore: Terra Santa
Autore: Daniela Palumbo
Pagine: 48
Ean: 9788862407434
Prezzo: € 14.90

Descrizione:In un cortile fra alti palazzi abita un grande albero. È un Faggio solitario, dimenticato nell'indifferenza di tutti. Tutti i giorni Faggio chiama. Flavia un giorno, chissà come e chissà perché, lo sente. La mamma ha fretta, la tira, ma lei vuole andare dall'albero. Entra nel cortile e si presenta. «Mi chiamo Flavia», dice a voce bassa. «E tu?» È una storia semplice, che cammina lentamente, quella scritta da Daniela Palumbo. La trama poetica intreccia temi importanti: il rapporto con l'ambiente e la natura, il valore dell'amicizia, la capacità di cogliere i sentimenti degli altri. Una fiaba di amicizia e complicità fra un albero e una bambina. Una storia che parla dell'impazienza dei grandi e del desiderio di rallentare dei più piccoli. Incorniciata dalle illustrazioni di Natascia Ugliano, la fiaba aiuta piccoli e grandi a fare pace con il proprio mondo interiore e a guardare la realtà con occhi nuovi.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Il libro del cuore"
Editore: Terra Santa
Autore: Luca Fallica
Pagine: 208
Ean: 9788862407458
Prezzo: € 16.00

Descrizione:Il re Davide è tra i più famosi e affascinanti personaggi della Bibbia: l'arte, la letteratura e la cinematografia hanno trovato in lui una inesauribile fonte di ispirazione e hanno cercato di illustrarne la complessità: il coraggio del condottiero, l'astuzia del conquistatore di Gerusalemme, la saggezza del re, la poesia dell'autore di salmi e inni. Senza dimenticare gli elementi di debolezza, come nel caso dell'uccisione di Urìa a motivo della sua bella moglie Betsabea. Fratel Luca esplora in questo libro un altro aspetto del grande re d'Israele, il più importante anche se probabilmente il meno noto ai lettori: Davide è un uomo scelto da Dio perché è "secondo il suo cuore". E ciò che rende ancor più significativo questo titolo di merito è il fatto che non sia attribuito ad altri in tutte le Scritture. Se dunque Davide è secondo il cuore di Dio, allora conoscere Davide - è la tesi dell'Autore - ci avvicina al cuore stesso di Dio, ce ne fa conoscere e incontrare qualche tratto.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Per strade deserte"
Editore: Il Pozzo di Giacobbe
Autore: Barone Christian
Pagine: 168
Ean: 9788861248434
Prezzo: € 16.00

Descrizione:Gli Atti degli Apostoli testimoniano il dinamismo di una Chiesa vivificata dalla presenza del Risorto e incoraggiata dallo Spirito Santo a superare i confini "culturali" e "cultuali" di Gerusalemme. Sospinta per strade deserte, su percorsi inattesi, la comunità cristiana delle origini è invitata a raggiungere i lontani e a identificare come destinatari del Vangelo anche coloro a cui il mondo antico non riconosceva uno statuto religioso e sociale. Attraverso il commento ad alcune pagine scelte del «Vangelo dello Spirito», l'autore ci guida alla scoperta della dirompente forza missionaria della prima comunità cristiana che, ponendosi in ascolto dello Spirito, ha dato prova di coraggio e di libertà di parola, superando la tentazione - sempre attuale - del particolarismo e del settarismo. Nato da una concreta esperienza ecclesiale di Lectio divina, il testo è rivolto ai gruppi ecclesiali, agli operatori pastorali o alle persone che intendono fondare sulla Parola il loro servizio ai poveri e vivere in comunione fraterna la loro esperienza di fede, lasciando che lo Spirito continui a indicare ancora oggi «strade deserte» su cui avventurarsi.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Chiesa e Stato nel pensiero di Luigi Sturzo"
Editore: Il Pozzo di Giacobbe
Autore: Bellia Santo
Pagine: 192
Ean: 9788861247185
Prezzo: € 22.00

Descrizione:I principi costitutivi della sociologia di Luigi Sturzo, proprio nello spinoso campo dei rapporti tra Chiesa e Stato, raggiungono un approdo felice, inquadrando gli elementi peculiari della socialità politica e religiosa quali parti vitali e interdipendenti di un unico e armonioso sistema. Per il prete siciliano, Chiesa e Stato sono una diarchia sociologica che, dall'apparizione del cristianesimo a oggi, pur con una straordinaria variazione di fasi e possibilità di adattamenti, si è dimostrata costante. Il confronto tra i due poteri, nella visione sturziana, non è altro che uno sviluppo del dualismo cristiano che sulla base del «rendete a Cesare quello che è di Cesare e a Dio quello che è di Dio», ha reso possibile una nuova storia della civiltà umana. È merito dell'autore aver investigato per primo, nel testo che qui riproponiamo, l'esatta inquadratura della teoria sociologica di Sturzo, «con una trattazione rigorosa e ampia, tutta riscaldata da un ardore devoto per il Maestro, senza sacrificare i criteri della ricerca scientifica, ma vivificandola e potenziandola con efficacia tutta particolare e costruttiva». Un volume che, come è stato riconosciuto, è stato utilizzato per approfondire lo studio della sociologia sturziana e che, di sicuro, anche oggi, potrà essere di riferimento per valutare e riconsiderare i rapporti tra Chiesa e Stato.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Placido"
Editore: Il Pozzo di Giacobbe
Autore: Gallo Erminio
Pagine: 224
Ean: 9788861248489
Prezzo: € 22.00

Descrizione:Placido, figlio del patrizio romano Tertullo, fu tra i primi discepoli di san Benedetto. La sua è una delle figure più complesse e, allo stesso tempo, più affascinanti dell'agiografia cristiana. La vicenda del giovane monaco prende forma nel secolo XII, grazie al dotto archivista cassinese Pietro Diacono. Il lavoro è strutturato in tre capitoli. L'obiettivo del primo capitolo è quello di ripercorrere, in linea generale, gli studi più autorevoli sul discepolo di Benedetto. Il secondo presenta la traduzione italiana delle tre redazioni composte dall'archivista cassinese, riguardanti la vita di Placido. Il terzo capitolo propone un excursus sulle fonti liturgiche.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "L'omelia come abbraccio di Dio con il popolo"
Editore: Il Pozzo di Giacobbe
Autore: Impellizzeri Vito, Tomatis Paolo
Pagine: 184
Ean: 9788861248441
Prezzo: € 16.00

Descrizione:Un testo composto da due contributi sul tema attuale e concreto dell'omelia, nel suo contesto liturgico e nel suo valore per la vita ecclesiale comunitaria e personale. «Una intensa e felice esperienza dello spirito, un confortante incontro con la Parola, una fonte costante di rinnovamento e di crescita» (EG 135): così papa Francesco definisce, in Evangelii gaudium, l'omelia, nella consapevolezza di uno scarto da colmare tra l'ideale del desiderio e il limite della realtà, rispetto al quale il sentire del popolo di Dio non manca di far sentire la propria voce. Colui che predica viene a contatto consapevole con la forza performativa della Rivelazione, con la vitalità della Tradizione, con la presenza dello Spirito Santo, e riconosce, in questo orizzonte tutto pneumatologico, la possibilità storica che l'omelia contribuisca alla crescita e allo sviluppo della fede. L'omelia è ancora capace di suscitare la fede in chi ascoltam proprio in forza del suo legame con la stessa parola del Risorto e il mandato dato dagli apostoli? E allo stesso tempo, qual è il compito oggi dell'omelia rispetto al patrimonio comune (e non sempre comunitario) della fede? Infine cosa vuol dire nell'era della tecnica e dei social essere testimoni?

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Dove sorge il sole la vita rinasce"
Editore: Itaca
Autore: Nadia Zandomeneghi
Pagine: 160
Ean: 9788852606359
Prezzo: € 13.00

Descrizione:La prima volta che Nadia mette piede in Giappone, nell'estate del 2013, si sente stranamente a casa. Il Sol Levante è sempre stato nel suo cuore, sin da quando era bambina. Non può certo immaginare che quel viaggio diventerà un tassello fondamentale per il suo incontro con Dio. Nadia è una giovane fashion designer con due grandi amori: Pietro e il Giappone. Un primo viaggio, regalo di laurea, le fa scoprire un Paese e una cultura che l'affascinano, fino a pensare di avviare un'attività che la porterebbe a trasferirsi là per diversi anni. Lo sbocciare di quell'amore accade mentre il rapporto con Pietro sembra giunto al capolinea. E comunque una scelta sembra inevitabile. Nadia non è battezzata, non crede all'esistenza di Dio. La rottura e il successivo riavvicinamento con Pietro fanno sorgere in lei inquietudini che la aprono a nuovi incontri e le destano la domanda su Dio. Fino a quella sera in cui ne sente improvvisamente l'abbraccio «come un'onda potente e io ne fui totalmente avvolta. Sentii finalmente il mio cuore a casa, aveva dimora. Stavo bene, qualcosa dentro di me non era più come prima».

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Guida letteraria del mondo"
Editore: Terra Santa
Autore:
Pagine: 256
Ean: 9788862407700
Prezzo: € 16.00

Descrizione:In letteratura, il viaggio è un filo rosso ricorrente, e l'avventura, per terra o per mare, assume infinite sfumature e registri narrativi diversi: dal diario al memoir, dal romanzo al reportage, dal giallo al fantasy. Il viaggio, in letteratura, unisce il reale all'irreale, includendo l'incontro con l'inconsueto e il magico, fino ai confini dell'immaginazione, nelle terre sconosciute e nelle isole che non ci sono. In questa insolita guida, le voci di oltre centocinquanta scrittori di ogni nazionalità ed epoca storica, accostate in un mosaico variegato, accompagnano il lettore in un vero e proprio tour narrativo intorno al mondo, alla scoperta di città, paesi, terre emerse e sommerse. È una trasvolata nel tempo e nello spazio, unica nel suo genere per varietà di generi, opere e letterature. Racconti e descrizioni si snodano attraverso i cinque continenti fino alla geografia delle terre misteriose della fantasia. L'invito a chi accosterà queste pagine è quello di lasciarsi avvolgere dalle atmosfere dei luoghi, scoprendo il desiderio di visitarli, ma anche di lasciarsi incantare dal fascino letterario degli scritti per ritrovare gli autori e i capolavori che li hanno generati.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Il libro delle preghiere che guariscono"
Editore: Terra Santa
Autore:
Pagine: 384
Ean: 9788862407748
Prezzo: € 18.89

Descrizione:L'essere umano si percepisce da sempre creatura fragile e fin dalla preistoria ha sentito in sé l'anelito verso un Essere superiore a cui confidare le proprie paure, le proprie speranze, i propri desideri e, sovente, anche la propria sofferenza. La preghiera si è servita nei secoli - e si serve tutt'oggi - di modalità espressive diverse. Eppure, la preghiera che si nutre di parole resta il mezzo principe di questo dialogo con l'Altissimo, uno dei linguaggi più utilizzati in ogni epoca e latitudine. In questo piccolo breviario di oltre trecento preghiere, attinte a tutte le tradizioni religiose, sono riunite invocazioni per richiedere sostegno nei momenti difficili di malattia, sventura e afflizione, ma anche magnifiche espressioni di lode e ringraziamento per gioie inaspettate, guarigioni insperate, consolazioni ricevute. Dal cristianesimo all'ebraismo, dal buddhismo all'islam, dalla spiritualità induista fino alle culture dei nativi d'America, senza tralasciare i culti di antiche civiltà o le formule di devozione più "laica" di filosofi e scrittori moderni, questo libro ci accompagna in un lungo viaggio attraverso le religioni dell'umanità e la loro costante ricerca di un senso al grande mistero del dolore.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Una spiritualità per l'unità dei cristiani"
Editore:
Autore: Lubich Chiara
Pagine: 152
Ean: 9788831148658
Prezzo: € 24.00

Descrizione:La spiritualità dei Focolari nel dialogo con gli appartenenti alle varie chiese cristiane. Nel 1961, ancora prima del Concilio Vaticano II, Chiara Lubich fonda a Roma il Centro "Uno" per l'unità dei cristiani, con lo scopo di svegliare nei cristiani il desiderio dell'unità. Vede chiaramente che la messa in pratica del Comandamento nuovo di Gesù (Gv 13,34) è una strada idonea per ricomporre la piena comunione tra le Chiese. L'impegno della Lubich per questa causa rimane costante fino alla fine della sua vita e diventa uno degli scopi specifici del Movimento dei focolari. Poco prima della sua morte le viene conferito il dottorato Honoris Causa in teologia dalla Liverpool Hope University per il suo contributo "nel riunire in modo ecumenico cristiani di tutte le denominazioni". Questo libro riporta alcuni dei suoi discorsi ed alcuni spunti in dialogo in cui esplicita il suo pensiero al riguardo. I testi sono introdotti da persone appartenenti a varie Chiese, che hanno fatta propria la spiritualità dell'unità. La prefazione è del Card. Kurt Koch, Presidente del Pontificio Consiglio per la promozione dell'unità dei cristiani (Roma) e la postfazione del Rev. Olav F. Tveit, Segretario Generale del Consiglio ecumenico delle Chiese (Ginevra). L'introduzione è di Maria Voce, Presidente del Movimento dei Focolari.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Et homo factus est"
Editore: Itaca
Autore: Sergio Silecchia
Pagine: 64
Ean: 9788852606328
Prezzo: € 10.00

Descrizione:

Il vecchio pescatore di Galilea rivive nei versi di Sergio Silecchia che abbracciano quegli anni insieme a Gesù, quei tre anni che hanno cambiato la sua vita. «Da qui in poi / sta a voi seguitarne e ampliarne la scrittura / perché io sono solo un vecchio pescatore / in Galilea».

«Quel che è contenuto di Vangelo, in questo Monologo di Pietro regalatoci da Sergio Silecchia, diventa un fatto di respiro, di fiato. Il respiro evangelico di quei tre anni in terra di Galilea ci giunge come vento plurimillenario direttamente dal fiato del diretto protagonista: quel pescatore, Pietro, ci viene restituito come impietrito dall'avventura trascorsa con l'amico "figlio del carpentiere". Il Pietro-impietrito di allora rivive in questi versi come un'aria poetica che si può inspirare, letteralmente (in lettura e ascolto), tutto-d'un-fiato» (dalla prefazione di Giuseppe Fidelibus).



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO


 
TORNA SU