Articoli religiosi

Ebook - Credere Oggi



Titolo: "Credere Oggi"
Editore: Edizioni Messaggero
Autore:
Pagine:
Ean: 2484300003295
Prezzo: € 6.75

Descrizione:

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Webmaus. 9,37 spunti e appunti per la webpastorale"
Editore: Edizioni Messaggero
Autore: Paolo Floretta
Pagine:
Ean: 2484300002328
Prezzo: € 2.50

Descrizione:

Sommario - 

Lungi dall’essere suggerimenti esaustivi, gli spunti qui raccolti vogliono essere un aiuto per pensare e (ri)progettare una prassi pastorale che interagisca con le nuove tecnologie e le consideri un ambito di vita e di annuncio evangelico. Dopo aver delineato alcune caratteristiche del webpastore, si propongono alcune riflessioni preliminari alla decisione di aprire un sito, insistendo sulla disponibilità all’ascolto senza preconcetti di ogni interlocutore e sull’opportunità di fare domande piuttosto di dare risposte a tutto. Dall’incontro virtuale talvolta è possibile passare poi all’incontro reale, insostituibile nell’autentica comunicazione di fede. Tenuto conto che il web è anche un mercato e che non bisogna farsi travolgere dalla frenesia dei mezzi, si sottolinea infine che la legge della Rete è lo scambio non tanto di ricette, ma di domande alla ricerca della propria autenticità, secondo il metodo del misterioso viandante che affiancò i discepoli di Emmaus.



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "La fede in corsia di sorpasso. Il messaggio delle chiese sul web"
Editore: Edizioni Messaggero
Autore: Roderick Vonhögen
Pagine:
Ean: 2484300002311
Prezzo: € 2.50

Descrizione:

Sommario - 

Dopo aver accennato allo sviluppo rapidissimo ed enorme dei nuovi media, l’articolo, ispirandosi al magistero recente di Benedetto XVI, mette in risalto la riluttanza di alcuni ambienti cattolici rispetto ai nuovi strumenti tecnologici di comunicazione. Invita poi a superare le paure e a impegnarsi coraggiosamente in questi nuovi ambiti, per dare loro un cuore e un’anima. Tra i problemi da affrontare c’è anzitutto la ricerca di un linguaggio adatto al cambiamento culturale causato dai nuovi media. Importante è poi favorire un dialogo amichevole in ambiti come internet che può diventare un moderno «cortile dei gentili». Sull’esempio di Gesù e del suo vangelo, anche nel mondo digitale, si dovranno ricercare il linguaggio della bellezza e quello della testimonianza.



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Documentazione - Pellegrini verso la terra di Gesù"
Editore: Edizioni Messaggero
Autore: Raimondo Sinibaldi
Pagine:
Ean: 2484300002236
Prezzo: € 2.50

Descrizione:

Sommario - 

La testimonianza di don Raimondo Sinibaldi, direttore dell’Ufficio pellegrinaggi della diocesi di Vicenza. Si può cogliere qui il frutto di una ormai lunga e consolidata esperienza nel guidare le persone, sia giovani che adulte, a scavare in profondità alla ricerca delle motivazioni autentiche che stanno a fondamento della propria fede.



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Immagini e modelli cristologici"
Editore: Edizioni Messaggero
Autore: Enrico Riparelli
Pagine:
Ean: 2484300002212
Prezzo: € 2.50

Descrizione:

Sommario - 

L’articolo presenta innanzitutto una panoramica di immagini e modelli teologicimediante i quali la persona di Gesù Cristo è stata tratteggiata nel corso della storia delcristianesimo. Mette poi in evidenza il fatto che la globalizzazione delle religioni haportato con sé l’incontro con rappresentazioni di Gesù di Nazaret molto lontane daquanto la tradizione cristiana ha da tempo elaborato. Il cristiano dei nostri giorni è,infatti, chiamato a un serio e promettente confronto con una duplice varietà di immaginicristologiche: una esterna, costituita dalle rappresentazioni delle altre tradizionireligiose, e una interna, determinata un tempo dai vivaci dibattiti teologici sulla genuinarappresentazione della figura di Gesù Cristo (questione delle eresie), e nel presenteda una pluralità di punti di vista che, pur esprimendo la medesima fede, valorizzanole acquisizioni più profonde delle diverse culture e ne fanno dono alle chiese sorelle(questione della inculturazione del vangelo in un’ottica interculturale).



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "I vangeli hanno tradito Gesù?"
Editore: Edizioni Messaggero
Autore: Giorgio Jossa
Pagine:
Ean: 2484300002175
Prezzo: € 2.50

Descrizione:

Sommario - 

La distinzione tra il Gesù storico e il Cristo dei vangeli pone il problema se sia legittimo questo passaggio, in altri termini se l’interpretazione della figura di Gesù si possa riconoscere come storicamente fondata. Il genere letterario del Vangelo costituisce una novità nel panorama letterario dell’antichità: i quattro vangeli canonici sono certamente un’interpretazione teologica della storia di Gesù, ma il loro scopo era precisamente di ancorare la fede alla storia e non al mito. Nella ricostruzione storica diGesù risulta utile anche l’apporto e il confronto con i vangeli apocrifi. Ma va tenuto presente che la formazione del canone e l’esclusione da esso degli apocrifi non avvenne per imposizione dall’alto o da un centro di potere, bensì in forza del contenuto stesso dei vangeli ritenuti canonici dal consenso delle varie comunità.



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Fede e storia in Gesù di Nazaret"
Editore: Edizioni Messaggero
Autore: Gianluigi Pasquale
Pagine:
Ean: 2484300002151
Prezzo: € 2.50

Descrizione:

Sommario - 

Mai come in quest’ultimo decennio sono usciti tanti libri con il titolo «Gesù di Nazaret». Con un effetto sul nostro «credere oggi»: il fatto, cioè, che il credente, ma anche il non credente, sia stato piuttosto spinto a pensare che il Gesù storico sia uno tra i tanti detriti del passato. E nulla di più. L’intento di questo contributo mira a spiegare perché l’interesse per il Gesù storico abbia trovato un terreno così fertile proprio nel primo decennio del XXI secolo. Due sono le ipotesi avanzate: la diffusione di un «neo-romanticismo cristiano» che si interessa solo del Gesù del passato, come se egli non fosse anche lo stesso Cristo della fede che pulsa oggi e domani nella storia che sopravanza; in secondo luogo, un’atmosfera «tardo moderna» che ha imbrattato il nostro pensare fissandolo solo sul presente. Il teologo sa che oggi la cristologia e la critica storica devono necessariamente confrontarsi con un «senso della storia» insinuatosi nel pensare odierno, il quale si concentra solo nell’adesso, che è un vagone della storia, la quale ha perso sia la carrozza del passato sia quella del futuro. Anche se non ineluttabilmente.



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Accompagnare le giovani coppie verso una spiritualità coniugale: un compito solo della chiesa?"
Editore: Edizioni Messaggero
Autore: Oliviero Svanera
Pagine:
Ean: 2484300002038
Prezzo: € 2.50

Descrizione:

Sommario - 

La spiritualità coniugale, nel solco tracciato dal Vaticano II, ha acquistato un’importanza sempre maggiore, poiché il matrimonio viene considerato in una visione teologica e pastorale più completa. Se ne evidenzia soprattutto la caratteristica di vera e propria «vocazione», da cui deriva la necessità di un «accompagnamento spirituale» della coppia, come suggeriscono vari documenti del magistero degli ultimi papi e della CEI. Ogni cristiano è chiamato a una crescita continua secondo una dinamica che nel caso specifico è quella dell’amore coniugale. Di questa realtà si mostra il modello esemplare nel «noi» trinitario, alla luce soprattutto della Familiaris consortio e della Lettera alle famiglie di Giovanni Paolo II. Il compito di far maturare questa consapevolezza alle coppie è uno dei più urgenti anche per la società, ma rappresenta perla chiesa una chance da affrontare coraggiosamente.

 



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Condividere e comunicare la fede in famiglia."
Editore: Edizioni Messaggero
Autore: Chino Biscontin
Pagine:
Ean: 2484300002021
Prezzo: € 2.50

Descrizione:

Sommario - 

La trama della comunicazione in famiglia è intessuta da una molteplicità di relazioni che influiscono sull’esperienza di fede dei singoli e sulla sua trasmissione.L’articolo evidenzia anzitutto la necessità della condivisione di fede e di preghiera tra gli sposi, come condizione previa per il dialogo e l’educazione cristiana dei figli. Ma i genitori possono e di fatto molte volte ricevono dai figli lo stimolo e l’impulsoa riprendere contatto vivo con la comunità cristiana in occasione specialmente dei sacramenti dell’iniziazione cristiana. Più difficile diventa il dialogo nell’età dell’adolescenza e della giovinezza, soprattutto per i veloci cambiamenti culturali in atto, che rendono genitori e figli appartenenti a culture assai lontane far loro. Oggi l’esperienza cristiana è di fatto un problema di inculturazione e di primo annuncio in una realtà dove i cristiani sono diventati minoranza. Ciò richiede l’integrazione tra famiglia, parrocchia e piccoli gruppi a dimensione personale, in cui il singolo possa aprirsi all’incontro con Cristo, scoperto come Signore della propria vita.

 



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Generare famiglie"
Editore: Edizioni Messaggero
Autore: Italo De Sandre
Pagine:
Ean: 2484300001994
Prezzo: € 2.50

Descrizione:

Sommario - 

Dopo un iniziale richiamo a prestare attenzione alla concreta situazione e al modo in cui si costruiscono oggi le famiglie nella società occidentale e, in particolare, in Italia,vengono sottolineate le mutazioni avvenute negli ultimi decenni, in riferimento ai ruoli di genere e alla diversa concezione dei rapporti uomo-donna nella famiglia stessa e nella società. Da queste premesse mutate, nascono aspettative individualizzate, che mettono al primo posto non più l’istituzione, ma la «pura relazione» tra individui. Ciò provoca fragilità e interruzioni probabili del percorso di coppia, per cui anche in ambito cattolico l’eventualità del divorzio è accettata come fenomeno normale. Tuttavia, pur nelle varie forme che assume oggi la famiglia, si evidenzia l’importanza di attivare un tipo di comunicazione profonda che trasmetta il senso del vivere e il giudizio sugli autentici valori alla base della convivenza umana. In ciò sta la funzione insostituibile della famiglia, sia per i singoli come per la società.



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Quante sono e di che tipo le famiglie italiane."
Editore: Edizioni Messaggero
Autore: Marcantonio Caltabiano
Pagine:
Ean: 2484300001987
Prezzo: € 2.50

Descrizione:

Sommario - 

Prendendo come fonte le varie statistiche pubblicate dall’Istat, l’articolo raccoglie una serie di dati indispensabili per conoscere la situazione reale delle famiglie in Italia: quante sono, quali sono le tipologie più frequenti, quali cambiamenti sono avvenuti sulla composizione e il numero dei membri, quali differenze risultano sia nell’arco temporale sia a seconda delle varie regioni. Particolare attenzione viene data alle famiglie di fatto, a quelle con figli e ai nuclei monoparentali o formati da single, nonché alle famiglie ricostituite dopo un divorzio o una separazione. In conclusione ci si interroga sul futuro della famiglia in Italia, auspicando maggiori interventi di sostegno da parte dello stato e sottolineando la necessità di favorire un processo armonioso d’integrazione per le famiglie straniere, che sono in netto aumento.



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Credere Oggi"
Editore: Edizioni Messaggero
Autore:
Pagine:
Ean: 2484300001970
Prezzo: € 6.75

Descrizione:

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Civilizzare l'economia"
Editore: Edizioni Messaggero
Autore: Marco Morganti
Pagine:
Ean: 2484300003370
Prezzo: € 2.50

Descrizione:

Sommario -

Il tema «economia da civilizzare» prende le mosse dalla dicotomia esistente tra economia ed etica, ma è anche un invito a guardare la realtà senza lenti deformanti. In particolare si deve evitare di contrapporre «loro», i potenti delle banche, a «noi», i poveri cittadini sfruttati. Invece ci si deve render conto che tutti sono coinvolti nel portare l’etica dentro l’economia e viceversa l’economia dentro l’etica. Un esempio di questa «civilizzazione» dell’economia è quello di «Banca Prossima», che si fonda sul principio dell’etica come precondizione dell’economia e si propone come fine di operare per il bene comune, cercando di sostenere le organizzazioni e le iniziative noprofit. È una banca piccola, ma specializzata che mostra come sia possibile introdurre anche nel mondo bancario logiche diverse da quelle del puro profitto.

 



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Riflettendo sulla crisi economica: salvaguardare la stabilità, ma non solo"
Editore: Edizioni Messaggero
Autore: Benedetto Gui
Pagine:
Ean: 2484300003301
Prezzo: € 2.50

Descrizione:

Sommario -

Dopo una breve spiegazione dei meccanismi che hanno prodotto l’attuale crisi finanziaria, l’articolo ne dà una valutazione che mostra come sia possibile il suo contenimento, se si mettono in opera le correzioni e gli interventi necessari. In particolare riflette sul ruolo delle autorità pubbliche e della loro politica economica sotto il profilo degli investimenti che dovrebbero garantire non solo la stabilità dei bilanci, ma anche l’equità fiscale e la giustizia distributiva, con un’attenzione particolare alle giovani generazioni, come nel caso dell’Italia. Infine, guardando oltre la crisi, si sottolineano i segni che mostrano l’emergere di una nuova mentalità anche in campo economico, per cui il criterio di utilità immediata o materiale, cede il posto a ciò che è bene per il soggetto, nello sforzo di costruire un valido progetto di vita e di buone relazioni sia con gli altri esseri umani sia con l’ambiente naturale.



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Documentazione - Aquileia 2: il «convenire insieme» delle chiese del Nordest - II Traccia di lavoro per la «preparazione immediata» di Aquileia 2 (2011-2012) - Scheda I Una «nuova evangelizzazione» del Nordest - Scheda II In dialogo con la cultura del nos"
Editore: Edizioni Messaggero
Autore:
Pagine:
Ean: 2484300004155
Prezzo: € 2.50

Descrizione:

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Documentazione: Internet e papa Benedetto XVI: un «cortile dei gentili»?"
Editore: Edizioni Messaggero
Autore: Luigi Dal Lago
Pagine:
Ean: 2484300002335
Prezzo: € 2.50

Descrizione:

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Il passaggio dalla parrocchia singola alle unità pastorali"
Editore: Edizioni Messaggero
Autore: Tonello Livio
Pagine:
Ean: 2484300004094
Prezzo: € 2.50

Descrizione:

L’articolo, dopo aver ricordato l’inizio della problematica riguardante la nuova strutturazione della pastorale nelle comunità cristiane, si sofferma sulle varie forme che sta assumendo la tradizionale «cura d’anime» nelle varie diocesi italiane e in particolare nel Triveneto. Le varie denominazioni utilizzate indicano lo sforzo di andare oltre lo stato di necessità, causato dalla diminuzione del clero, cercando invece di progettare/realizzare una nuova forma di comunità cristiana, più rispondente all’ecclesiologia del Vaticano II e alle mutate condizioni sociali. Le «unità pastorali» sono «chiesa in divenire», sono un tentativo di costruire la chiesa «qui e ora», ma non hanno la pretesa di essere l’unica o la perfetta soluzione dei problemi che i cristiani devono affrontare nel momento presente per essere fedeli alla missione che Cristo ha affidato alla chiesa.



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Narrare la storia di Gesù ai giovani"
Editore: Edizioni Messaggero
Autore: Jean-Paul Lieggi
Pagine:
Ean: 2484300002229
Prezzo: € 2.50

Descrizione:

Sommario - 

Il riferimento al racconto evangelico dell’incontro tra Gesù e il giovane ricco (Mt19,16-22 e par.) apre la riflessione su come narrare la storia di Gesù ai giovani con un richiamo a individuare innanzitutto lo stile della narrazione. In seguito, dopo aver fornito alcuni dati sulla realtà giovanile e, in particolare, sulla relazione dei giovani con la lettura dei testi del vangelo, si delineano alcune tappe del percorso ideale per narrare oggi la storia di Gesù. Infine, dopo aver richiamato la centralità della Pasqua nella narrazione, con il riferimento a uno scritto di Schnackenburg si suggerisce di valorizzare la categoria dell’amicizia con Gesù per la forza con la quale aiuta a evocare l’incontro con lui e l’invito rivolto al giovane a decidersi per lui. Si intravede in questo lo scopo ultimo della narrazione della storia di Gesù ai giovani.



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Per costruire la famiglia secondo i valori biblici."
Editore: Edizioni Messaggero
Autore: Ernesto Borghi
Pagine:
Ean: 2484300002007
Prezzo: € 2.50

Descrizione:

Sommario - 

L’articolo cerca di rispondere alle urgenze culturali e formative presenti nel quadro socio-culturale e socio-educativo dell’Occidente euro-mediterraneo. Dopo aver accennato alla concreta realtà in cui oggi vivono le persone e le famiglie, vengono proposti e interpretati alcuni testi del Primo e del Nuovo Testamento che indicano i valori fondamentali e gli atteggiamenti caratteristici del credente che derivano dal decalogo, dalla visione sapienziale di Qoèlet, dalle parole di Gesù che portano a pienezza la legge antica e dalle esortazioni paoline a vivere secondo lo Spirito. Non si tratta, dunque, di trovare nella Bibbia un modello di «sacra famiglia», ma di ricavare delle linee guida seguendo le quali le relazioni di coppia e quelle con i figli e la società siano umanizzanti e nello stesso tempo realizzino il progetto di Dio sintetizzato nel Padre Nostro: siamo chiamati a essere figli suoi e fratelli di tutti.

 



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "La «buona» educazione."
Editore: Edizioni Messaggero
Autore: Paola Milani
Pagine:
Ean: 2484300002052
Prezzo: € 2.50

Descrizione:

Sommario - 

Il concetto di «buona» educazione varia nel tempo, per cui in ogni epoca è necessario ridefinire nel concreto i contenuti di una realtà complessa come quella educativa,in cui entrano in gioco molti fattori: la famiglia è sicuramente una protagonista del processo educativo, ma è anche condizionata per altri versi dalla situazione sociale del momento. Tenendo conto che l’educazione si trasforma continuamente, vengono presentati tre «modelli» che tentano di definire quali siano le competenze, quindi il sapere e soprattutto il saper fare, necessarie ai genitori d’oggi, così fragili e incerti, per far fronte al compito educativo. Il primo modello è commisurato alle domande che i bambini pongono ai genitori in ordine al loro bisogno affettivo e allo sviluppo cognitivo, sociale ed etico. Il secondo modello mira a garantire il benessere del bambino in tutte le dimensioni, mentre il terzo modello riassume in otto principi le linee-guida di una educazione «forte». In conclusione si auspica che diventi convinzione comune il fatto che l’educazione è «un affare di tutti».

 



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Dottrina sociale e liturgia della vita: l'inizio di un incontro nella «Caritas in veritate»?"
Editore: Edizioni Messaggero
Autore: Manlio Sodi
Pagine:
Ean: 2484300003349
Prezzo: € 2.50

Descrizione:

Sommario -

Prendendo lo spunto dall’esperienza di vita, di pensiero e di azione del servo di Dio don Luigi Sturzo, viene proposta una lettura dell’enciclica Caritas in veritate che mira a cogliere l’esigenza dei grandi valori di giustizia, di servizio ai poveri e alle istituzioni, collegandoli con la celebrazione dell’eucaristia. Sotto questo aspetto si rivela la poca attenzione data alla liturgia dal Compendio della dottrina sociale della chiesa. Se non si vuole operare una schizofrenica separazione tra lex vivendi e lex orandi bisogna valorizzare le prospettive che la liturgia offre per un impegno nel sociale del popolo credente/celebrante. Infatti mediante la liturgia il fedele è educato ad agire nel quotidiano; invitato a guardare la persona come oggetto unico dell’amore di Dio e illuminato da una Parola che attende di essere attuata anche nel sociale.



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "La teologia dell'amore coniugale e il suo riflesso sulla famiglia"
Editore: Edizioni Messaggero
Autore: Roberto Tagliaferri
Pagine:
Ean: 2484300002014
Prezzo: € 2.50

Descrizione:

Sommario - 

L’articolo prende atto del nuovo modello di famiglia, che si è imposto nella società attuale e che mette in secondo piano la procreazione, non più vista come finalità principale della coppia. Oggi si parla comunemente di «matrimonio per amore», senza rendersi conto che si rischia una chiusura narcisista, priva di finalità che trascendano il rapporto di coppia. Ovviamente, non si può più tornare alla famiglia patriarcale e non è neppure utile delegittimare il modello vincente della coppia basata sull’affettività, anche se il suo investimento affettivo sarebbe limitato nel tempo. L’alternativa è la scommessa sul matrimonio affettivo e monogamico insieme, capace di ridefinirsi nel tempo, allargando gli orizzonti di interesse. In definitiva si tratta di sviluppare l’eros anzitutto nella sua apertura verso la società e verso i figli, ma più ancora verso l’agàpe, il che permette di riscoprire il simbolismo profondo del sacramento, che nella grazia fonde insieme appunto eros e agàpe.

 



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "«Fragilità» del matrimonio oggi."
Editore: Edizioni Messaggero
Autore: Pierantonio Pavanello
Pagine:
Ean: 2484300002045
Prezzo: € 2.50

Descrizione:

Sommario - 

L’esperienza maturata nei processi di nullità matrimoniale nel foro ecclesiastico si rivela un utile osservatorio sulla fragilità dei legami di coppia nel nostro paese. Dopo aver illustrato in dottrina quali sono i principi che reggono l’istituto matrimoniale e i requisiti, mancando i quali, il matrimonio canonico viene considerato nullo, l’articolo esamina in dettaglio ed esemplifica i casi più importanti di invalidità del consenso nuziale come la mancata conoscenza e/o accettazione degli elementi essenziali del matrimonio, il difetto di discrezione del giudizio, l’incapacità di assumere o di adempiere gli obblighi essenziali che il matrimonio comporta. Infine vengono dati alcuni suggerimenti per un’adeguata preparazione dei nubendi, in modo da sostenere le coppie nel loro impegno di fedeltà e di durata.

 



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "La crisi, la disuguaglianza e la comunione"
Editore: Edizioni Messaggero
Autore: Luigino Bruni
Pagine:
Ean: 2484300003325
Prezzo: € 2.50

Descrizione:

Sommario -

L’attuale crisi economica ha una dimensione antropologica che si fonda sul desiderio innato di ricchezza e di denaro che ha l’essere umano, ma la debolezza strutturale dell’economia globalizzata rende possibile il ripetersi ciclico di crisi, acuite inoltre dalla percezione della disuguaglianza sociale da esse creata. La conquista della democrazia politica richiede anche una democrazia economica che tolga lo scandalo dell’enorme disparità tra i soggetti del mondo economico. Ma anche da questa crisi possono venire incentivi per una finanza etica che salvaguardi i risparmiatori da speculazioni illusorie e sviluppi una nuova mentalità nelle imprese al fine di attuare una vera economia di comunione.



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Credere Oggi"
Editore: Edizioni Messaggero
Autore:
Pagine:
Ean: 2484300004070
Prezzo: € 6.75

Descrizione:

In ascolto di ciò che lo Spirito dice alle chiese

«Sogniamo una Chiesa che sia uno spazio di serenità e di fiducia, di accoglienza e prossimità, di buone relazioni e di cammini che costruiscano identità forti e figure di credenti appassionati e disinteressati», che siano testimonianza «di una fede libera e liberante. Così forte da spendersi in questo tempo di “passioni tristi”». Ecco il desiderio che ha spinto i vescovi lombardi a proporre qualche anno fa le loro riflessioni sul primo annuncio, «cioè l’incontro vitale con il Signore risorto che è il centro della nostra fede». E mons. F.G. Brambilla così commentava la lettera dei vescovi lombardi: «Abbiamo immaginato che questo primo annuncio potesse attecchire in tutti quei momenti di svolta della vita quotidiana delle persone. La vita infatti vale più di ciò che noi misuriamo, calcoliamo e produciamo in questa società consumistica e secolarizzata». Tra gli ambiti di vita in cui far risuonare il primo annuncio, cinque sono quelli scelti e messi in evidenza: «La nascita di un bimbo, il cammino dell’adolescenza e la scelta nella giovinezza, l’amore di un uomo e una donna, la fedeltà alla famiglia e alla professione, l’esperienza del dolore e della fragilità. È necessario che la parola cristiana dica qualcosa all’alfabeto della vita umana». Pensiamo che questi medesimi desideri siano nel cuore dei vescovi del Triveneto quando hanno deciso di convenire ad Aquileia nel prossimo aprile 2012, per rinnovare l’ascolto di quanto lo Spirito suggerisce oggi alle chiese del Nordest, in modo che siano fedeli alla missione ricevuta di annunciare e far vivere a tutti l’incontro con il Signore risorto, quell’incontro personale, come dice Benedetto XVI, «che svela pienamente a ogni uomo e a ogni donna il significato e la direzione del cammino nella vita e nella storia».L’impegno è grande: di fronte alle profonde trasformazioni già avvenute e a quelle che si profilano imminenti, non è facile per le comunità cristiane presenti nel mondo occidentale trovare le parole e compiere le azioni giuste per annunciare Gesù Cristo, comunicare il messaggio del vangelo, educare alla fede. Viviamo in una società secolarizzata e frammentata, anche se nel nostro territorio ci sono tracce importanti e ben visibili della tradizione cristiana.Il presente fascicolo offre, dunque, anzitutto una lettura storica, per mano di mons. Lucio Soravito, che illustra le motivazioni alla base del primo Convegno di Aquileia (1990) e la decisione di promuoverne un secondo nell’aprile 2012. Il successivo intervento di Alessandro Castegnaro tratteggia con chiarezza la situazione socio-religiosa del Triveneto, che conferma le previsioni a suo tempo fatte da vari esperti: sempre più la fede dei singoli e l’appartenenza ecclesiale sono e saranno il frutto di una libera scelta e non di un passivo adeguamento alle tradizioni del passato. Da parte sua, Italo De Sandre analizza criticamente la società veneta, in particolare con riferimento alla coscienza civica, al volontariato e al senso del bene comune, rilevando una mentalità individualistica, che tende a «fare da sé» e che si riflette anche nella chiesa con il proliferare di movimenti assai vivaci, ma poco aperti al dialogo e alla comunione con gli altri.Entrando più da vicino nell’analisi della situazione ecclesiale, Livio Tonello affronta il problema della trasformazione in atto nella istituzione parrocchiale, che sta assumendo la forma delle «unità pastorali», un passaggio che suscita speranze, ma rimane ancora non del tutto esente da riserve critiche. Sempre rimanendo all’interno della chiesa, una realtà nuova che ha preso notevole consistenza negli ultimi anni è l’elevato numero di laici che studiano teologia, ben duemila nell’intero Triveneto, cui si aggiungono i circa quattrocento studenti che si preparano al presbiterato. Sul ruolo che i teologi laici potrebbero avere oggi nella chiesa e più ancora nel prossimo futuro si sofferma Gaudenzio Zambon, che presenta i risultati di un interessante forum, organizzato per la nostra rivista, cui hanno partecipato sette studenti della Facoltà teologica del Triveneto.Oltre al rapporto tra clero e laici, un punto nevralgico nella pastorale rimane il rapporto tra diocesi e istituti religiosi: Giuseppe Moni offre una puntuale ricostruzione degli impegni di collaborazione che sono stati sottoscritti negli ultimi anni tra i vescovi diocesani e i superiori religiosi del Triveneto per una più fruttuosa attività e scambio reciproco di carismi e testimonianza.Infine, Giorgio Ronzoni riflette con acutezza sulla realtà giovanile e sulle possibilità di trasmettere la fede alle generazioni future, sottolineando in particolare la necessità di costruire comunità aperte e accoglienti, per evitare il rischio di frammentazioni settoriali molto pericolose per la stessa comunione ecclesiale.Nella Documentazione abbiamo inserito un intervento di Renato Marangoni, segretario della commissione preparatoria di Aquileia 2, e la traccia di lavoro per la «preparazione immediata». Inoltre, abbiamo reso disponibile il documento che i religiosi e le religiose del Triveneto hanno redatto come specifico contributo alla preparazione del convegno e una scheda con un interessante elenco delle diocesi appartenenti all’antica metropolia di Aquileia. Come al solito il fascicolo si conclude con l’Invito alla lettura, curato da Luigi Dal Lago, e con la rubrica In libreria dedicata alle novità librarie.L’augurio che facciamo ai nostri lettori è che i vari contributi qui pubblicati servano a sviluppare quel «laboratorio di chiesa», nel quale dovrebbero entrare come attivi operatori i cristiani del Nordest.



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO


 
TORNA SU