Utilizza la nuova versione del negozio



RICERCA PRODOTTI

Seleziona la categoria di interesse dal menù principale,
in questo modo le tipologie associate saranno subito visibili.


Categoria


Tipologia


Num. Prodotti x Pagina


Ordina Per

Ebook - Ebook - Libri



Titolo: "Il paradosso della bontà"
Editore: Bollati Boringhieri
Autore: Richard Wrangham
Pagine:
Ean: 9788833932910
Prezzo: € 20.99

Descrizione:«Nessuno sa più cose, pensa più profondamente o scrive meglio di Richard Wrangham. »
Matt Ridley

«Wrangham mostra la storia evolutiva profonda dell’aggressività umana. »
«The Wall Street Journal»

«Affascinante… Il paradosso della bontà raccoglie le scoperte provenienti dall’antropologia, dalla storia e dalla biologia e costruisce un percorso lucido e completo della storia dell’addomesticamento degli esseri umani. »
«The Washington Post»

«Un'analisi affascinante e nuova della violenza umana, piena di idee fresche e di argomenti convincenti.»
Steven Pinker

«Un’analisi brillante del ruolo dell’aggressività nella nostra storia evolutiva. »
Jane Goodall

«Wrangham è stato il più originale e influente interprete dei fattori ecologici ed evoluzionistici che stanno alla base dell’origine della nostra specie. Nel Paradosso della bontà estende i suoi ragionamenti a un altro fondamentale tratto della nostra specie.»
Edward O. Wilson

«Tra le grandi bizzarrie dell’umanità c’è l’ampiezza dello spettro morale: dalla perfidia più indicibile alla generosità più commovente». Richard Wrangham espone così il nucleo portante di questo suo nuovo, stimolante libro. La domanda che pone è di quelle eterne: fondamentalmente, l’uomo è buono o cattivo? Ha ragione Rousseau col suo «buon selvaggio» oppure Hobbes e il suo «homo homini lupus»?
Non è una questione da poco, perché da questo dipende il ruolo delle istituzioni nella società. In altre parole: siamo originariamente buoni, e dunque sono le costrizioni sociali sbagliate a scatenare in noi la violenza? O, al contrario, siamo intrinsecamente cattivi e solo le istituzioni giuste ci inducono a convivere relativamente in pace?
Da antropologo, Wrangham attacca il problema dal punto di vista dell’evoluzione e in questo libro risponde con una teoria sorprendente, accattivante, solida e molto ben documentata in anni di studi; una di quelle teorie che possono cambiare un intero campo del sapere.
Anzitutto, ci informa Wrangham, «la combinazione di bene e male nell’uomo non è un prodotto della modernità». A giudicare dal comportamento dei cacciatori-raccoglitori di epoca recente e dai reperti archeologici, le persone condividono il cibo, si distribuiscono i compiti e aiutano i bisognosi da centinaia di migliaia di anni, ma le incursioni, il dominio sessuale, le torture e le esecuzioni erano all’ordine del giorno fin dal Pleistocene. Il dato, in pratica, sembra essere naturale e non culturale.
La soluzione dell’enigma inizia a delinearsi distinguendo tra due tipi fondamentalmente diversi di violenza: quella «reattiva», a caldo, istintuale, e quella «proattiva», pianificata, a freddo. Noi umani siamo ben poco reattivi istintivamente, e dunque tolleranti tra di noi, molto più di altre specie, ma siamo anche in grado di pianificare freddamente guerre e atti efferati di ogni tipo. Insomma, siamo sia buoni sia cattivi, ma in ambiti differenti. La domanda era mal posta.
Ma com’è possibile che si sia evoluto questo comportamento divergente? 
Basandosi sulla comparazione con i nostri cugini più stretti, gorilla, bonobo e scimpanzé, e sullo studio dei diversi popoli, Wrangham espone il suo «colpo d’ala», proponendo che ci siamo «autodomesticati». Proprio come il cane, così mansueto, deriva dal lupo, tanto temuto, anche noi abbiamo selezionato in noi stessi la mansuetudine, tenendo intatta però la violenza proattiva, che risponde a meccanismi biologici differenti.
La lettura di questo libro fa aprire gli occhi e getta luce, con autorevolezza e grande capacità espositiva, sugli aspetti più controversi del nostro carattere, proponendo una lettura della storia naturale di Homo sapiens al tempo stesso convincente, sorprendente e inaspettata.


VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Il paradosso della bontà"
Editore: Bollati Boringhieri
Autore: Richard Wrangham
Pagine:
Ean: 9788833932927
Prezzo: € 20.99

Descrizione:«Nessuno sa più cose, pensa più profondamente o scrive meglio di Richard Wrangham. »
Matt Ridley

«Wrangham mostra la storia evolutiva profonda dell’aggressività umana. »
«The Wall Street Journal»

«Affascinante… Il paradosso della bontà raccoglie le scoperte provenienti dall’antropologia, dalla storia e dalla biologia e costruisce un percorso lucido e completo della storia dell’addomesticamento degli esseri umani. »
«The Washington Post»

«Un'analisi affascinante e nuova della violenza umana, piena di idee fresche e di argomenti convincenti.»
Steven Pinker

«Un’analisi brillante del ruolo dell’aggressività nella nostra storia evolutiva. »
Jane Goodall

«Wrangham è stato il più originale e influente interprete dei fattori ecologici ed evoluzionistici che stanno alla base dell’origine della nostra specie. Nel Paradosso della bontà estende i suoi ragionamenti a un altro fondamentale tratto della nostra specie.»
Edward O. Wilson

«Tra le grandi bizzarrie dell’umanità c’è l’ampiezza dello spettro morale: dalla perfidia più indicibile alla generosità più commovente». Richard Wrangham espone così il nucleo portante di questo suo nuovo, stimolante libro. La domanda che pone è di quelle eterne: fondamentalmente, l’uomo è buono o cattivo? Ha ragione Rousseau col suo «buon selvaggio» oppure Hobbes e il suo «homo homini lupus»?
Non è una questione da poco, perché da questo dipende il ruolo delle istituzioni nella società. In altre parole: siamo originariamente buoni, e dunque sono le costrizioni sociali sbagliate a scatenare in noi la violenza? O, al contrario, siamo intrinsecamente cattivi e solo le istituzioni giuste ci inducono a convivere relativamente in pace?
Da antropologo, Wrangham attacca il problema dal punto di vista dell’evoluzione e in questo libro risponde con una teoria sorprendente, accattivante, solida e molto ben documentata in anni di studi; una di quelle teorie che possono cambiare un intero campo del sapere.
Anzitutto, ci informa Wrangham, «la combinazione di bene e male nell’uomo non è un prodotto della modernità». A giudicare dal comportamento dei cacciatori-raccoglitori di epoca recente e dai reperti archeologici, le persone condividono il cibo, si distribuiscono i compiti e aiutano i bisognosi da centinaia di migliaia di anni, ma le incursioni, il dominio sessuale, le torture e le esecuzioni erano all’ordine del giorno fin dal Pleistocene. Il dato, in pratica, sembra essere naturale e non culturale.
La soluzione dell’enigma inizia a delinearsi distinguendo tra due tipi fondamentalmente diversi di violenza: quella «reattiva», a caldo, istintuale, e quella «proattiva», pianificata, a freddo. Noi umani siamo ben poco reattivi istintivamente, e dunque tolleranti tra di noi, molto più di altre specie, ma siamo anche in grado di pianificare freddamente guerre e atti efferati di ogni tipo. Insomma, siamo sia buoni sia cattivi, ma in ambiti differenti. La domanda era mal posta.
Ma com’è possibile che si sia evoluto questo comportamento divergente? 
Basandosi sulla comparazione con i nostri cugini più stretti, gorilla, bonobo e scimpanzé, e sullo studio dei diversi popoli, Wrangham espone il suo «colpo d’ala», proponendo che ci siamo «autodomesticati». Proprio come il cane, così mansueto, deriva dal lupo, tanto temuto, anche noi abbiamo selezionato in noi stessi la mansuetudine, tenendo intatta però la violenza proattiva, che risponde a meccanismi biologici differenti.
La lettura di questo libro fa aprire gli occhi e getta luce, con autorevolezza e grande capacità espositiva, sugli aspetti più controversi del nostro carattere, proponendo una lettura della storia naturale di Homo sapiens al tempo stesso convincente, sorprendente e inaspettata.


VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Prendiamoci il tempo per stare con noi"
Editore: Lindau Edizioni
Autore: Helga Dentale
Pagine:
Ean: 9788833533063
Prezzo: € 8.99

Descrizione:Spesso sentiamo dire: «I bambini non sanno ascoltare. Non si concentrano su niente». Ma cosa facciamo noi educatori per seminare questo inesplorato e magico terreno dell’ascolto? La scuola deve essere appassionante, inclusiva, accogliere e sostenere le emozioni e la creatività dei bambini: questo libro è un invito a promuovere questo tipo di didattica. Nella prima parte vengono delineati i «fili educativi» per tessere la nostra tela pedagogica: l’alfabetizzazione emotiva, il valore di un tempo lento, l’importanza dei sensi e della natura, le valenze educative del silenzio. Helga Dentale invita il lettore a costruire una scuola incentrata sull’esperienza e non sul prodotto finale. Una scuola dove nutrire il pensiero, lo scambio, la condivisione, la gentilezza. Una scuola dove sentirsi accolti e felici. Nella seconda parte del libro queste riflessioni confluiscono in un percorso operativo: vengono descritti diversi laboratori espressivi da svolgere in classe con i bambini, per educare all’ascolto e alle emozioni. Percorsi ricchi di attività, storie e giochi teatrali strutturati con il Metodo Teatro in Gioco®, adatti ai bambini del nido, della scuola dell’infanzia e primaria. Perché i bambini possano scoprire il piacere che può dare il processo della conoscenza, immergendosi curiosi alla scoperta dei mondi che si aprono via via all’esplorazione e conquistando quell’universo di sensazioni ed emozioni che è la vita.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Prendiamoci il tempo per stare con noi"
Editore: Lindau Edizioni
Autore: Helga Dentale
Pagine:
Ean: 9788833533070
Prezzo: € 8.99

Descrizione:Spesso sentiamo dire: «I bambini non sanno ascoltare. Non si concentrano su niente». Ma cosa facciamo noi educatori per seminare questo inesplorato e magico terreno dell’ascolto? La scuola deve essere appassionante, inclusiva, accogliere e sostenere le emozioni e la creatività dei bambini: questo libro è un invito a promuovere questo tipo di didattica. Nella prima parte vengono delineati i «fili educativi» per tessere la nostra tela pedagogica: l’alfabetizzazione emotiva, il valore di un tempo lento, l’importanza dei sensi e della natura, le valenze educative del silenzio. Helga Dentale invita il lettore a costruire una scuola incentrata sull’esperienza e non sul prodotto finale. Una scuola dove nutrire il pensiero, lo scambio, la condivisione, la gentilezza. Una scuola dove sentirsi accolti e felici. Nella seconda parte del libro queste riflessioni confluiscono in un percorso operativo: vengono descritti diversi laboratori espressivi da svolgere in classe con i bambini, per educare all’ascolto e alle emozioni. Percorsi ricchi di attività, storie e giochi teatrali strutturati con il Metodo Teatro in Gioco®, adatti ai bambini del nido, della scuola dell’infanzia e primaria. Perché i bambini possano scoprire il piacere che può dare il processo della conoscenza, immergendosi curiosi alla scoperta dei mondi che si aprono via via all’esplorazione e conquistando quell’universo di sensazioni ed emozioni che è la vita.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Il canto del cuore"
Editore:
Autore: Mauro Longo
Pagine:
Ean: 9788833361604
Prezzo: € 12.00

Descrizione:«Un Re, dovendo decidere chi nominare Primo Ministro, scelse tra i suoi sudditi i tre dotati di maggiori capacità e intelligenza e stabilì di metterli alla prova rinchiudendoli in una stanza dotata di una complicata serratura. Due dei tre sudditi iniziarono una lunga e complessa discussione sulle tecniche necessarie per aprire la serratura, elaborando pensieri su pensieri. Il terzo rimase seduto per qualche istante, poi si alzò e aprì la porta la cui serratura non era mai stata chiusa». Le azioni e non i pensieri cambiano la vita delle persone. Mettere «a dieta» la propria mente, imparare a osservare i propri pensieri e i propri comportamenti e a vivere esclusivamente il momento presente. Comprendere ciò che accade dentro la mente, ma soprattutto oltrepassare i limiti che essa ci impone. Insomma, raggiungere la libertà interiore, quel tipo di libertà che nessuno ci potrà mai togliere: ecco di cosa parla questo libro.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Il canto del cuore"
Editore:
Autore: Mauro Longo
Pagine:
Ean: 9788833361611
Prezzo: € 12.00

Descrizione:«Un Re, dovendo decidere chi nominare Primo Ministro, scelse tra i suoi sudditi i tre dotati di maggiori capacità e intelligenza e stabilì di metterli alla prova rinchiudendoli in una stanza dotata di una complicata serratura. Due dei tre sudditi iniziarono una lunga e complessa discussione sulle tecniche necessarie per aprire la serratura, elaborando pensieri su pensieri. Il terzo rimase seduto per qualche istante, poi si alzò e aprì la porta la cui serratura non era mai stata chiusa». Le azioni e non i pensieri cambiano la vita delle persone. Mettere «a dieta» la propria mente, imparare a osservare i propri pensieri e i propri comportamenti e a vivere esclusivamente il momento presente. Comprendere ciò che accade dentro la mente, ma soprattutto oltrepassare i limiti che essa ci impone. Insomma, raggiungere la libertà interiore, quel tipo di libertà che nessuno ci potrà mai togliere: ecco di cosa parla questo libro.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Colori d'autunno"
Editore: Lindau Edizioni
Autore: Henry D. Thoreau
Pagine:
Ean: 9788833532691
Prezzo: € 6.99

Descrizione:Che Thoreau riconoscesse nella Natura la dispensatrice di ogni bene e il vero e imprescindibile contesto di riferimento per l’esistenza umana, è noto soprattutto attraverso Walden (1854). Ma in quella che è la sua opera più nota, come anche in Camminare e in Mirtilli o L’importanza delle piccole cose, il rapporto con l’ambiente naturale è importante per la vita dell’uomo in generale. A emergere invece in questo breve saggio dedicato ai colori autunnali – apparso per la prima volta sull’«Atlantic Monthly» nell’ottobre 1862 – è la sua ricaduta puramente estetica. La Natura ogni anno mette a disposizione un raccolto immenso che non si riduce affatto a quello che mangiamo. C’è «un’altra sagra dei frutti, e su scala infinitamente più grande» che nutre in modo specifico il nostro gusto per il bello. Di questo tesoro perlopiù ignorato fanno parte i colori di cui si rivestono le campagne del New England dalla tarda estate in poi, nei mille toni di verde, giallo, rosso e viola di erbe, cespugli e alberi. Sono questi che entrano nell’erbario puramente descrittivo di Thoreau, nell’ordine in cui si offrono alla vista a partire dalla fine di agosto. Un vero splendore di cui quasi non ci accorgiamo, interessati soltanto a quanto risulta concretamente utile, mentre ogni pianta, anche la malerba, ha la sua ragion d’essere nella capacità «di conferire forma visibile a qualche nostro pensiero o emozione». La Natura mantiene infatti utilità e bellezza ben distinte, ma organicamente assortite, per rispondere a tutte le esigenze umane. Basta solo alzare lo sguardo per accorgersene. E capire di essere già in paradiso.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Colori d'autunno"
Editore: Lindau Edizioni
Autore: Henry D. Thoreau
Pagine:
Ean: 9788833532707
Prezzo: € 6.99

Descrizione:Che Thoreau riconoscesse nella Natura la dispensatrice di ogni bene e il vero e imprescindibile contesto di riferimento per l’esistenza umana, è noto soprattutto attraverso Walden (1854). Ma in quella che è la sua opera più nota, come anche in Camminare e in Mirtilli o L’importanza delle piccole cose, il rapporto con l’ambiente naturale è importante per la vita dell’uomo in generale. A emergere invece in questo breve saggio dedicato ai colori autunnali – apparso per la prima volta sull’«Atlantic Monthly» nell’ottobre 1862 – è la sua ricaduta puramente estetica. La Natura ogni anno mette a disposizione un raccolto immenso che non si riduce affatto a quello che mangiamo. C’è «un’altra sagra dei frutti, e su scala infinitamente più grande» che nutre in modo specifico il nostro gusto per il bello. Di questo tesoro perlopiù ignorato fanno parte i colori di cui si rivestono le campagne del New England dalla tarda estate in poi, nei mille toni di verde, giallo, rosso e viola di erbe, cespugli e alberi. Sono questi che entrano nell’erbario puramente descrittivo di Thoreau, nell’ordine in cui si offrono alla vista a partire dalla fine di agosto. Un vero splendore di cui quasi non ci accorgiamo, interessati soltanto a quanto risulta concretamente utile, mentre ogni pianta, anche la malerba, ha la sua ragion d’essere nella capacità «di conferire forma visibile a qualche nostro pensiero o emozione». La Natura mantiene infatti utilità e bellezza ben distinte, ma organicamente assortite, per rispondere a tutte le esigenze umane. Basta solo alzare lo sguardo per accorgersene. E capire di essere già in paradiso.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Dizionario mitologico"
Editore: Rusconi Libri
Autore: AA. VV.
Pagine:
Ean: 9788818034790
Prezzo: € 9.99

Descrizione:Il Dizionario mitologico offre al lettore unarticolata raccolta dei principali miti delle civiltà classiche e non solo, in modo tale da rendere conto di quelle suggestive narrazioni che da sempre hanno stimolato limmaginazione di quanti si siano accostati ad esse. Pensato per unagile consultazione, il dizionario accoglie tra le sue pagine, in una ricca selezione di voci, le innumerevoli divinità, gli antichi eroi e i diversi personaggi che a vario titolo hanno popolato i miti delle antiche civiltà. Località geografiche, feste e culti, piante ed alberi legati a quelle antiche narrazioni mitologiche, la cui origine si perde nella notte dei tempi, trovano altresì posto in questo libro.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Nei legami della fraternità universale"
Editore: Cantagalli Edizioni
Autore: AA.VV.
Pagine:
Ean: 9788868798253
Prezzo: € 13.99

Descrizione:«Il dialogo interreligioso, prima ancora di essere discussione sui temi della fede, è una conversazione sulla vita umana e crea relazioni più fraterne tra noi. Accogliere non equivale semplicemente ad accettare o a tollerare la presenza daltri fuori da qualsiasi legame sociale, culturale e religioso. Accogliere vuol dire anche ricevere e condividere un dono, nella consapevolezza che laltro è per me sempre un fratello, una sorella, perché tutti siamo figli e figlie di un solo Padre che è nei cieli in quellunico spazio che è la terra abitata da tutti». dalla Prefazione del card. Crescenzio Sepe Nel tempo della globalizzazione e delle frammentazioni abbiamo bisogno come singoli e come comunità di un criterio etico fondamentale relazionale. Le religioni mondiali non possono fare un passo indietro proprio oggi di fronte a questa necessità storica. Temi quali la libertà religiosa, il dialogo fraterno, laccoglienza reciproca, lincontro tra le diverse identità culturali e religiose acquistano il carattere di urgenza proprio nella condivisione di luoghi abitati dai diversi. La Chiesa deve avvertire questo impegno come fondamentale e spazio concreto dellannuncio evangelico, avvicinando ogni cultura e ogni religione con simpatia, ponendosi tra di esse come lievito di fraternità.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Nei legami della fraternità universale"
Editore: Cantagalli Edizioni
Autore: AA.VV.
Pagine:
Ean: 9788868798246
Prezzo: € 13.99

Descrizione:«Il dialogo interreligioso, prima ancora di essere discussione sui temi della fede, è una conversazione sulla vita umana e crea relazioni più fraterne tra noi. Accogliere non equivale semplicemente ad accettare o a tollerare la presenza daltri fuori da qualsiasi legame sociale, culturale e religioso. Accogliere vuol dire anche ricevere e condividere un dono, nella consapevolezza che laltro è per me sempre un fratello, una sorella, perché tutti siamo figli e figlie di un solo Padre che è nei cieli in quellunico spazio che è la terra abitata da tutti». dalla Prefazione del card. Crescenzio Sepe Nel tempo della globalizzazione e delle frammentazioni abbiamo bisogno come singoli e come comunità di un criterio etico fondamentale relazionale. Le religioni mondiali non possono fare un passo indietro proprio oggi di fronte a questa necessità storica. Temi quali la libertà religiosa, il dialogo fraterno, laccoglienza reciproca, lincontro tra le diverse identità culturali e religiose acquistano il carattere di urgenza proprio nella condivisione di luoghi abitati dai diversi. La Chiesa deve avvertire questo impegno come fondamentale e spazio concreto dellannuncio evangelico, avvicinando ogni cultura e ogni religione con simpatia, ponendosi tra di esse come lievito di fraternità.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "L'interpretazione dei sogni"
Editore: Rusconi Libri
Autore: Sigmund Freud
Pagine:
Ean: 9788818034745
Prezzo: € 3.99

Descrizione:Sigmund Freud viene riconosciuto come il fondatore della psicanalisi. Nel 1895 incomincia una ricerca che darà vita al suo saggio L’interpretazione dei sogni che fonderà le basi per lo studio della psicanalisi. Il sogno è visto come la soddisfazione di un desiderio profondo della persona; analizzarlo significa quindi addentrarsi nell’inconscio.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "La parola e la spada"
Editore: Il Mulino
Autore: Francesca Piazza
Pagine:
Ean: 9788815358646
Prezzo: € 14.99

Descrizione:
Il linguaggio è un’alternativa alla violenza o un suo strumento? Mettendo in discussione la separazione tra violenza verbale e violenza fisica, il libro indaga il rapporto che lega linguaggio, violenza e natura umana, nel contesto della madre di tutte le guerre, quella combattuta a Troia e raccontata nell’Iliade, dove armi e parole concorrono a realizzare una violenza distruttiva. Le vicende narrate nel poema omerico diventano allora casi esemplari, utili a illustrare il potere che il linguaggio ha di inaugurare nuove forme di violenza esclusive dell’animale che parla.


VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Un continuo essere alunni"
Editore: Lindau Edizioni
Autore: Paola Turroni, Cristiana Santini
Pagine:
Ean: 9788833532714
Prezzo: € 9.99

Descrizione:Nel 1965 don Paolo Tonucci andò come missionario ed educatore nella zona di Salvador de Bahia, in Brasile, pensando di portare verità e aiuto a persone in difficoltà. Fu profondamente cambiato da quel viaggio, così come quel mondo lontano cambiò nell’incontro con lui. Molti anni dopo, una scrittrice e una psicoanalista si imbattono nei suoi scritti dell’epoca e capiscono che quell’esperienza non è esaurita e può ancora essere una fonte di rinnovamento esistenziale. Attraverso la narrazione di fatti e personaggi legati alla comunità fondata da don Paolo, arricchita da approfondimenti analitici, Paola Turroni e Cristiana Santini portano alla luce un modo umanizzante di intendere l’educazione, in grado di proporre sorprese e suscitare un inatteso stupore. Esattamente il contrario dell’educazione che il grande pedagogista brasiliano Paulo Freire definiva «bancaria, […] per la quale il processo educativo è un atto di continuo deposito di contenuti». Come sottolinea Andrea Canevaro nella prefazione, «l’educazione umanizzante viceversa cerca la tracciabilità, la filiera che permette di ricevere, elaborare, trasmettere. Don Paolo Tonucci voleva raggiungere l’altro dove era, per poi sfidarlo e portarlo a diventare un soggetto che sa, che vuole, che può. È la sfida del limite che richiede come elemento di partenza un elemento che può sembrare scontato: la credibilità del soggetto che assume compiti educativi. Essa è data dal fatto che egli non educa l’altro, ma educa sé stesso. Educando sé stesso educa l’altro. Educarsi per educare».

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Un continuo essere alunni"
Editore: Lindau Edizioni
Autore: Paola Turroni, Cristiana Santini
Pagine:
Ean: 9788833532721
Prezzo: € 9.99

Descrizione:Nel 1965 don Paolo Tonucci andò come missionario ed educatore nella zona di Salvador de Bahia, in Brasile, pensando di portare verità e aiuto a persone in difficoltà. Fu profondamente cambiato da quel viaggio, così come quel mondo lontano cambiò nell’incontro con lui. Molti anni dopo, una scrittrice e una psicoanalista si imbattono nei suoi scritti dell’epoca e capiscono che quell’esperienza non è esaurita e può ancora essere una fonte di rinnovamento esistenziale. Attraverso la narrazione di fatti e personaggi legati alla comunità fondata da don Paolo, arricchita da approfondimenti analitici, Paola Turroni e Cristiana Santini portano alla luce un modo umanizzante di intendere l’educazione, in grado di proporre sorprese e suscitare un inatteso stupore. Esattamente il contrario dell’educazione che il grande pedagogista brasiliano Paulo Freire definiva «bancaria, […] per la quale il processo educativo è un atto di continuo deposito di contenuti». Come sottolinea Andrea Canevaro nella prefazione, «l’educazione umanizzante viceversa cerca la tracciabilità, la filiera che permette di ricevere, elaborare, trasmettere. Don Paolo Tonucci voleva raggiungere l’altro dove era, per poi sfidarlo e portarlo a diventare un soggetto che sa, che vuole, che può. È la sfida del limite che richiede come elemento di partenza un elemento che può sembrare scontato: la credibilità del soggetto che assume compiti educativi. Essa è data dal fatto che egli non educa l’altro, ma educa sé stesso. Educando sé stesso educa l’altro. Educarsi per educare».

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Elogio della follia"
Editore: Rusconi Libri
Autore: Erasmo da Rotterdam
Pagine:
Ean: 9788818034738
Prezzo: € 3.99

Descrizione:Il titolo stesso di questopera ne racchiude il contenuto. La Follia è la divinità suprema capace di dispensare benefici agli uomini e agli dei, dà sapore allesistenza portando allaccettazione di sé e degli altri, genera i matrimoni e le amicizie, armonizza la società umana e domina persino sugli dei. La Follia dissacra ma non condanna mai.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Pensieri sulla vita"
Editore: Rusconi Libri
Autore: Mahatma Gandhi
Pagine:
Ean: 9788818034752
Prezzo: € 3.99

Descrizione:Grande fu limpegno etico-civile e spirituale profuso da Gandhi nel lungo processo dellindipendenza dellIndia dalla Gran Bretagna. Le inedite ed efficaci forme di resistenza da lui attuate nei confronti dei colonizzatori la resistenza passiva (fondata sulla non-violenza), il rifiuto di collaborare con lautorità britannica, ecc. gli conferirono una notorietà a livello internazionale, che ancora perdura.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Labbandono scolastico"
Editore: Liguori
Autore: Ludovica Costantino
Pagine:
Ean: 9788820767983
Prezzo: € 9.89

Descrizione:Dopo Droga. Uso abuso dipendenza e Internet. Lamico pericoloso, il terzo volume della collana affronta la tematica dellabbandono scolastico, un buco nero in cui cadono i ragazzi che hanno perso il rapporto con la socialità sana che la scuola dovrebbe offrire fin dallinizio. La nostra idea è che dietro labbandono scolastico vi sia un forte malessere che porta a un annullamento che i ragazzi agiscono, rompendo quel rapporto che li ha delusi. Ricercare le cause di questa patologia nel rapporto con la scuola è fondamentale per poter curare ciò che non è andato bene e ritrovare il cammino perduto.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Al di là del bene e del male"
Editore: Rusconi Libri
Autore: Friedrich W. Nietzsche
Pagine:
Ean: 9788818034769
Prezzo: € 3.99

Descrizione:Al di là del bene e del male è il testo in cui la filosofia del nichilismo si addentra nel groviglio di contraddizioni in cui la morte di Dio ha precipitato lesistenza. Il risultato è un grande romanzo sui due mali del mondo contemporaneo: lalienazione e la nevrosi.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Così parlò Zarathustra"
Editore: Rusconi Libri
Autore: Friedrich W. Nietzsche
Pagine:
Ean: 9788818034776
Prezzo: € 3.99

Descrizione:Opera filosofica e poetica scritta tra il 1883 e il 1885. Il libro, che si definisce nel sottotitolo Un libro per tutti e per nessuno, aspira a contrapporsi ai testi sacri della vita religiosa occidentale. È forse lopera più importante di Nietzsche, quella in cui sono esposte le idee del Superuomo e dellEterno ritorno.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Il micro digiuno"
Editore: Edizioni Mediterranee
Autore: Rüdiger Dahlke
Pagine:
Ean: 9788827229668
Prezzo: € 9.99

Descrizione:Nel libro "Il Micro digiuno" il medico Rüdiger Dahlke esamina le dinamiche del digiuno intermittente. L’essere umano è nato per il digiuno temporaneo. Lo dimostrano gli enormi benefici per la salute di chi pratica il micro-digiuno. Cuore e intestino sono alleggeriti, depressioni alleviate e cellule dell’organismo ringiovanite. Ma anche il nostro peso ne risente. Tra gli effetti dell'alternanza alimentazione digiuno c'è anche lo snellimento del corpo. È infatti consigliabile il digiuno per dimagrire in modo facile ed evitare l'effetto yo-yo. Grazie alla varianti sviluppate negli ultimi anni si sta scoprendo una dimensione nuova e completamente diversa della dieta mima digiuno. Sono sempre più numerose infatti le ricerche scientifiche che dimostrano i benefici del digiuno. In più sta diminuendo l'ostruzionismo messo in piedi per decenni dalla medicina ufficiale. Milioni di persone oggi hanno accesso a una delle terapie più semplici, efficaci ed economiche che può risolvere molte delle malattie legate al benessere che affliggono la salute della società contemporanea. In questo libro Dahlke spiega tutte le diverse varianti di questa dieta per ottenere una vita più sana, lunga e snella. L'autore infatti - noto esperto e praticante di digiuno intermittente - spiega i benefici del digiuno breve. L'Autore mostra come sia possibile a livello pratico, passo dopo passo, avvicinarsi a questa terapia e integrarla nella quotidianità. Ultimamente sono nati molti nomi per definire il digiuno breve. Il metodo più noto di digiuno alternato è ad intervalli o, detto anche, intermittente, che comporta una fase di astensione dal cibo ogni due giorni. Le varianti sono molteplici e ogni dieta può portare benefici anche molto diversi. Si va dalle 16 ore del digiuno giornaliero fino al digiuno massimo di sei giorni. I benefici del digiuno terapeutico: come farlo e come integrarlo al proprio stile di vita Quasi ogni persona può o dovrebbe seguire questi nuovi tipi di digiuno controllato. Il consiglio che il medico Rüdiger Dahlke da ai suoi pazienti è di seguire il micro digiuno ogni giorno e fare un digiuno prolungato due volte l'anno preferibilmente in autunno e in primavera. È la strada che segue lui stesso da decenni. Contemporaneamente Dahlke sottolinea l'importanza di tenere conto delle proprie condizioni psicofisiche e delle motivazioni interiori che portano ad intraprendere questo tipo di regime alimentare. Fondamentale è infatti capire quale sia il tipo di alternanza più adatta alle esigenze personali, del proprio corpo e dello stile di vita. Indice Libro Prefazione Il digiuno: La mia storia personale Avvicinarsi al digiuno con corsi online Il digiuno è una cosa naturale Sul Mangiare e Non Mangiare Italia: obesità in aumento Molteplici soluzioni per i problemi di peso L'aumento delle malattie legate al benessere Perchè falliscono le diete Il quotidiano dei nostri antenati tra mangiare, soffrire la fame e fare molto movimento L'essere umano è nato per digiunare Motivazioni e scuse La Teoria del Microdigiuno I ritmi del digiuno Calorie e liquidi Quali sono le origini del micro-digiuno? Quali sono gli effetti del digiuno sul corpo? A chi è adatto? Per quanto tempo è necessario praticare il microdigiuno? Tipi di micro-digiuno Particolarmente adatto all'uso quotidiano: il ritmo 16:8 Il ritmo 18:6 Il ritmo 12:12 Il ritmo 23:1 la dieta del guerriero La dieta 1:6 il digiuno settimanale di 24 ore La dieta 2:5 due giorni di digiuno e cinque di festa a tavola La dieta 3:4 Digiuno intermittente o a intervalli: digiunare ogni due giorni Forme miste di microdigiuno Qual è il tipo di digiuno più datto a me? Domande utili da porsi prima di iniziare il microdigiuno Risposte alle domande Una fonte d'aiuto: i principi della vita I Vantaggi del Microdigiuno Figura e peso ideali "Quando" è più importante che "quanto" Dimagrire eliminando l'effetto yo-yo Digiunare col corpo e con la mente Peso ideale o peso normale? I vantaggi per la salute La rivoluzione dei fatti Digiunare fa bene al cervello Il metabolismo lipidico e i suoi effetti sul cervello Digiuno e cancro Il microdigiuno rafforza il sistema immunitario Il digiuno favorisce la longevità Prevenzione e cura Infiammazioni croniche addio Prevenire e alleviare le malattie autoimmuni Un sostegno alla depressione I vantaggi per il cuore I vantaggi per l'intestino Diabete: prevenzione e terapia I vantaggi per il fegato L'equilibrio ormonale Più energia dormendo meglio Il Micro digiuno in Pratica Alcune indicazioni prima di cominciare Il micro digiuno passo dopo passo Chi ben inizia è a metà dell'opera: niente più spuntini tra un pasto e l'altro Il passo successivo: più tempo tra un pasto e l'altro Il vero e proprio inizio: 16 ore di digiuno Un grande passo avanti: dalle 23 alle 24 ore di digiuno Il passaggio a un'intera giornata di digiuno Aumentando il numero dei giorni di digiuno Cicli a digiuno alternato e costante Mangiare meglio Le basi di una dieta equilibrata Il cambiamento del metabolismo dei carboidrati o degli zuccheri Il problema del grasso di origine animale Il "cambio d'olio" Proteine e glutine Quali sono gli alimenti necessari? Le patatine non sono un alimento Nutrirsi con gusto e piacere Cosa fare in caso di...le strategie migliori Cosa fare in caso di attacco di fame? Quando rinunciare al cibo di mette di cattivo umore Mal di testa, mancanza di concentrazione & co. Abbiamo commesso un peccato. E ora che succede? Il confronto con gli scettici e gli ostruzionisti Il microdigiuno nella vita di tutti i giorni e in situazioni particolari Sul lavoro Durante la vacanza e i viaggi In occasione di feste e celebrazioni Durante la malattia Durante la gravidanza e allattamento L'esercizio fisico come programma integrativo L'esercizio fisico quotidiano Lo yoga e altre forme di movimento lento e graduale Lo sport di resistenza Escursioni a digiuno Il Microdigiouno Per Tutti I piani dietetici nei periodi di digiuno Per chi vuole perdere peso Per chi vuole migliorare la propria salute Durante la malattia Per coppie e famiglie Per tutta la vita Dal Microdigiuno al Digiuno Prolungato I vantaggi del micro-digiuno e del digiuno prolungato. Iniziare il digiuno Problemi di natura cardiovascolare L'uso di bevande stimolanti Cosa fare in caso di nausea La pulizia dell'intestino La prugna verde Share La giusta durata di un digiuno L'interruzione del digiuno L'alimentazione dopo il digiuno Il Digiuno Nella Tradizione Religiosa Digiuno nella tradizione biblica Presso gli Esseni La forza degli angeli degli elementi Gesù e l'angelo dell'aria Gesù e l'angelo dell'acqua Gesù e l'angelo della luce del sole Gesù e il digiuno Quando e quanto spesso mangiare Cosa e quanto mangiare Il cibo e l'angelo della gioia Pensieri finali tratti dal Vangelo Esseno della Pace Appendice - domande frequenti sul microdigiuno Fonti bibliografiche Pubblicazioni di Rüdiger Dahlke Indirizzi

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Magia orientale"
Editore: Edizioni Mediterranee
Autore: Idries Shah
Pagine:
Ean: 9788827229699
Prezzo: € 9.99

Descrizione:Il libro Magia Orientale di Idries Shah è un importante testo di ricerca, definito un grande contributo alla conoscenza della magia dal professor Louis Marin, direttore della Ecole d’Anthropologie. Il libro riporta un’indagine accurata sulle credenze esoteriche nei territori che vanno dal Nord Africa al Giappone. Dopo la sua pubblicazione nel 1956 è stato tradotto in diverse lingue con ottimi successi di vendite, ed è diventato un classico tra gli studiosi della storia e della diffusione delle idee. Esoterismo e magia: un testo chiave sull'esoterismo orientale Riccamente illustrato, il libro è frutto di anni di ricerca e lavoro sul campo in decine di differenti ambienti culturali. Dalla magia africana alle pratiche esoteriche dell'estremo Sol Levante questo saggio si propone come un'opera unica nel suo genere. La sua erudita accuratezza e il suo genuino contributo alla comprensione culturale di esoterismo e magia lo rendono ancora oggi un testo chiave per chiunque sia interessato alle credenze informali e alle pratiche esoteriche. L’opera include materiale sull’alchimia e magia indiana, sul sistema arabo Abjad, sulle suggestioni divinatorie e talismaniche. Contiene anche un’antica formula magica brahmin per conseguire l’immortalità.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Unlock"
Editore: Egea
Autore: Francesco Leone, Marco Moretti, Martin Reeves, Giuseppe Falco
Pagine:
Ean: 9788823817463
Prezzo: € 13.99

Descrizione:Sviluppo dellintelligenza artificiale, nuovi modelli organizzativi e di relazione tra impresa e individuo, politiche di sostenibilità al passo coi tempi: è questo il contesto in cui le aziende sono oggi chiamate a operare, e sono questi alcuni dei fattori che fanno della capacità di trasformarsi (anche radicalmente) una necessità permanente. Senza dimenticare che i manager in posizioni di vertice dovrebbero prepararsi con prudenza alle eventuali prossime crisi, perché le avversità possono costituire altresì unopportunità di vantaggio competitivo. Questa la posizione espressa dal libro e dalle venti autorevoli testimonianze che ne costituiscono la colonna portante: professionisti e manager che nel corso della loro carriera hanno affrontato e guidato da prospettive diverse trasformazioni profonde, e che qui hanno accettato di condividere la propria esperienza in una riflessione rivolta innanzitutto al nostro sistema-Paese. In questo contesto, il top management ha una triplice funzione: trovare il coraggio di agire, talvolta con ampio anticipo rispetto a quando lurgenza del cambiamento si paleserà in modo evidente; mantenere ben saldo il timone, una volta avviata la trasformazione, operando i continui cambiamenti e le necessarie correzioni di rotta, e combinando una moltitudine di innovazioni incrementali con un numero più ridotto di tentativi di innovazione radicale; fare da portabandiera del cambiamento culturale che, solo, può condurre a una trasformazione di successo. Un invito a cercare nuovi percorsi per generare valore e sbloccare il potenziale della nostra economia.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Pensieri"
Editore: Rusconi Libri
Autore: Blaise Pascal
Pagine:
Ean: 9788818034721
Prezzo: € 3.99

Descrizione:Lopera vuole essere una grande difesa del Cristianesimo dai suoi nemici principali, ossia gli atei, gli ebrei, i musulmani e i libertini, che facevano parte di quella frangia di intellettuali che sognavano un pensiero del tutto scevro dalla fede e una visione critica della religione.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "L’alchimia della confraternita dell’aurea Rosacroce"
Editore: Edizioni Mediterranee
Autore: Alessandro Boella, Antonella Galli
Pagine:
Ean: 9788827223567
Prezzo: € 9.99

Descrizione:Questo volume costituisce un ulteriore e fondamentale contributo alle ricerche finora condotte sull’enigmatica Confraternita dell’Aurea Rosacroce, di origine italiana e risalente al XVI secolo. Sono qui pubblicate le parti più importanti di un manoscritto italiano dell’Aurea Rosacroce conservato a Napoli, contenente testi che dimostrano un’avanzata conoscenza della pratica dell’alchimia in seno alla Confraternita, nonché gli statuti del 1678 della Confraternita nella loro integralità, che testimoniano della sua esistenza sin dal 1542-1543. Grazie alla riscoperta di un ermetista italiano del XVIII secolo, il conte Francesco Onofrio da Marsciano, e di un suo manoscritto conservato a Vienna, sono emerse inoltre nuove e importanti informazioni riguardo alla Confraternita dell’Aurea Rosacroce di cui è mostrato l’arcaico emblema, già illustrato e spiegato (ma passato totalmente inosservato) dal filosofo ermetico Ludovico Conti, membro dell’Aurea Rosacroce e autore del primo trattato specialmente dedicato all’alkahest, pubblicato a Venezia nel 1661. Altre informazioni provenienti da Marsciano hanno permesso ai curatori di recuperare all’Aurea Rosacroce anche un testo contenuto nel Theatrum chemicum, intitolato Rythmi germanici. Il volume presenta inoltre: i primi documenti che fanno riferimento all’Aurea Rosacroce; una traccia italiana alle origini de Le Nozze chimiche; le implicazioni dell’Aurea Rosacroce con la Voarchadumia di Giovanni Agostino Panteo, con Giovan Battista Agnello, John e Arthur Dee; testimonianze indirette dell’Aurea Rosacroce in Italia in un cenacolo ermetico gravitante intorno ai Gonzaga che vede protagonisti Giacomo Antonio Gromis, Cesare Della Riviera e Angelo Ingegneri; il reperimento di un fratello dell’Aurea Rosacroce tedesca, Paulus Stein. Il volume è corredato da una bibliografia inedita di testi manoscritti e a stampa che fanno esplicito riferimento all’Aurea Rosacroce.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO


 
TORNA SU