Seleziona la categoria di interesse dal menù principale,
in questo modo le tipologie associate saranno subito visibili.


Categoria


Tipologia


Num. Prodotti x Pagina


Ordina Per

Ebook - Ebook - Libri



Titolo: "Tradizioni culturali"
Editore: Giappichelli
Autore: Rossana Salerno, Carmen Matias Lopez
Pagine:
Ean: 9788892185074
Prezzo: € 9.99

Descrizione:Il XIX secolo è stato un periodo di conflitto in Spagna, tra la guerra dIndipendenza del 1808 e la perdita delle ultime colonie nel 1898, si è rivelato un accumulo di squilibri sociali che ne hanno determinato linstabilità del paese. Questo secolo è significativo per lemergere di unantropologia e di una sociologia spagnola in termini scientifici ed analitici a riguardo del folclore come oggetto di studio per i ricercatori. Caro Baroja definisce il folclore come la scienza o disciplina che si concentra sullo studio del popolo e dei popoli. Il folclore è analizzato come disciplina, intessuto e radicato nella società, si identifica con la tradizione ed è inteso soprattutto nellopposizione tra Tradizione e Modernità. Baroja considera come folclore gli usi e le abitudini popolari, laddove il costume è inteso come design in linea con il processo di modernizzazione.....

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Antropologia della memoria"
Editore: Il Mulino
Autore: Caterina Di Pasquale
Pagine:
Ean: 9788815354457
Prezzo: € 14.99

Descrizione:
Negli ultimi quarantanni la memoria è metaforicamente esplosa nella scena pubblica ed è diventata protagonista del dibattito quotidiano. Eppure, malgrado la moltiplicazione di ricerche, convegni e pubblicazioni, le scienze psicologiche, storiche, sociali e umanistiche stentano a trovare una visione interpretativa condivisa che dialoghi con le contemporanee culture del ricordo. In queste pagine Caterina Di Pasquale propone una genealogia del discorso scientifico sulla memoria a partire dalla fine dellOttocento. Ricostruisce i contributi delle scienze psicologiche e quelli delle discipline storico-sociali; racconta la nascita dei memory studies nel 2008 e i tentativi di definire un campo di studi multidisciplinare; ripercorre le retoriche, i luoghi comuni, gli stereotipi e i pregiudizi, i sottintesi che hanno condizionato tanto il discorso scientifico quanto quello comune. Oltrepassando le divisioni classiche tra memoria come meccanismo organico e memoria come dovere simbolico, tra memoria individuale e collettiva, memoria privata e pubblica, memoria narrativa e memoria del corpo, lautrice propone una riflessione antropologica sul ricordare come pratica culturale «impura» e creativa. Una pratica che unisce patrimoni, commemorazioni, testimonianze, amnesie e rievocazioni, ma crea disordine tra i diversi tentativi di classificare realtà, esperienze, vissuti.


VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Colore vivo"
Editore: Bollati Boringhieri
Autore: Nina Jablonski
Pagine:
Ean: 9788833934396
Prezzo: € 14.99

Descrizione:«Tra i tratti più variabili delle popolazioni umane, il colore della pelle è quello più visibile, il più soggetto a commenti di ogni sorta e anche il più difficile da capire. In questo libro affascinante, Nina Jablonski si avventura in un campo minato e ne esce carica di insospettabili sorprese.»
Jared Diamond, autore di Armi, acciaio e malattie

Nina Jablonski è considerata la principale esperta mondiale del colore della pelle. Molto attiva nel campo della divulgazione e nota per il suo infaticabile impegno pubblico contro il razzismo, è stata lei a dimostrare definitivamente che il nostro pigmento superficiale – ritenuto così importante da così tante persone – non è altro che una normale caratteristica biologica in equilibrio tra due spinte opposte della selezione naturale.
Ma la pelle è anche il nostro confine col mondo, la prima cosa che si vede di noi. Per questo, nel corso della storia ha assunto un ruolo sociale e culturale fondamentale, che tuttavia ha avuto percorsi tortuosi e affascinanti e non è stato certo né lineare né uniforme nelle diverse epoche e nei diversi paesi.
Colore vivo indaga in profondità questa storia, così affascinante eppure gravida di conseguenze, e lo fa a partire dalla preistoria fino ai giorni nostri, permettendoci di capire in che modo il tratto più visibile del nostro corpo abbia influenzato le interazioni sociali in modi profondi, complessi e talvolta sorprendenti. Impegnandosi in una disamina affascinante e di ampio respiro, Jablonski affronta la biologia e l'evoluzione della pigmentazione – analizzando la relazione che intercorre tra la melanina e la luce solare nel complesso equilibrio biochimico del corpo umano –, per poi dedicarsi alla questione sociale e culturale che da sempre è inscindibilmente legata a questa nostra caratteristica. 

La convinzione che spinge l'autrice in queste pagine è che una conoscenza accurata delle cause biologiche della pigmentazione, unita a quella dei meccanismi sociali che hanno portato alla creazione degli stereotipi più odiosi, sia la base più solida dalla quale si possa partire per contrastare in maniera informata e convincente ogni tendenza razzista nella nostra società.



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Colore vivo"
Editore: Bollati Boringhieri
Autore: Nina Jablonski
Pagine:
Ean: 9788833934402
Prezzo: € 14.99

Descrizione:«Tra i tratti più variabili delle popolazioni umane, il colore della pelle è quello più visibile, il più soggetto a commenti di ogni sorta e anche il più difficile da capire. In questo libro affascinante, Nina Jablonski si avventura in un campo minato e ne esce carica di insospettabili sorprese.»
Jared Diamond, autore di Armi, acciaio e malattie

Nina Jablonski è considerata la principale esperta mondiale del colore della pelle. Molto attiva nel campo della divulgazione e nota per il suo infaticabile impegno pubblico contro il razzismo, è stata lei a dimostrare definitivamente che il nostro pigmento superficiale – ritenuto così importante da così tante persone – non è altro che una normale caratteristica biologica in equilibrio tra due spinte opposte della selezione naturale.
Ma la pelle è anche il nostro confine col mondo, la prima cosa che si vede di noi. Per questo, nel corso della storia ha assunto un ruolo sociale e culturale fondamentale, che tuttavia ha avuto percorsi tortuosi e affascinanti e non è stato certo né lineare né uniforme nelle diverse epoche e nei diversi paesi.
Colore vivo indaga in profondità questa storia, così affascinante eppure gravida di conseguenze, e lo fa a partire dalla preistoria fino ai giorni nostri, permettendoci di capire in che modo il tratto più visibile del nostro corpo abbia influenzato le interazioni sociali in modi profondi, complessi e talvolta sorprendenti. Impegnandosi in una disamina affascinante e di ampio respiro, Jablonski affronta la biologia e l'evoluzione della pigmentazione – analizzando la relazione che intercorre tra la melanina e la luce solare nel complesso equilibrio biochimico del corpo umano –, per poi dedicarsi alla questione sociale e culturale che da sempre è inscindibilmente legata a questa nostra caratteristica. 

La convinzione che spinge l'autrice in queste pagine è che una conoscenza accurata delle cause biologiche della pigmentazione, unita a quella dei meccanismi sociali che hanno portato alla creazione degli stereotipi più odiosi, sia la base più solida dalla quale si possa partire per contrastare in maniera informata e convincente ogni tendenza razzista nella nostra società.



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Le terze tavole"
Editore: Edizioni Dehoniane Bologna
Autore: Massimo Giuliani
Pagine:
Ean: 9788810975541
Prezzo: € 9.99

Descrizione:È possibile distruggere nuovamente le tavole della legge che Mosè ha riscritto sul monte Sinai? O mandare in frantumi lalleanza tra il Creatore e il creato sancita con Noè dopo il diluvio? Le seconde tavole della legge divina sono state infrante dallarroganza umana che nel cuore del XX secolo ha pianificato, organizzato ed eseguito sin nei dettagli lo sterminio del popolo ebraico, cifra di ogni odio verso laltro in quanto diverso da noi, ma anche icona del rifiuto di quella visione morale del mondo che identifichiamo ancora con la rivelazione sinaitica. Questo testo riassume le principali interpretazioni ebraiche teologiche ed etiche, religiose e politiche della Shoah: da Fackenheim alla Arendt, da Lévinas alla Hillesum, da Hartman a Wyschogrod, da Neher a De Benedetti, da Berkovits a Soloveitchik, da Weiss Halivni a Greenberg. Le «terze tavole» qui evocate sono il segno di un nuovo patto, di un nuovo impegno dellumanità a rispettare limmagine divina in ogni essere umano.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Riformare la Chiesa"
Editore: Edizioni Dehoniane Bologna
Autore: Emidio Campi
Pagine:
Ean: 9788810975572
Prezzo: € 3.99

Descrizione:Assieme alle truppe italiane che il 20 settembre 1870 fecero il loro ingresso a Roma attraverso la breccia di Porta Pia cerano anche due venditori ambulanti con un carretto carico di Bibbie, tirato da un grosso cane che portava nientemeno che il nome di Pio Nono. Per gli italiani quel giorno rappresentava il compimento di un lungo e travagliato cammino verso lindipendenza e lunità nazionali. Ma per coloro che, oltre a essere italiani, erano anche evangelici, levento assumeva un significato ancor più grande e suggestivo. Lo vissero come un passo decisivo verso la riforma religiosa del loro popolo, purché gli fosse data la possibilità di accedere liberamente alle Sacre Scritture. Con questa premessa, lautore ci introduce allargomento di questo libro: il significato del termine «riforma» nella storia bimillenaria del cristianesimo. Spigola in alcune interpretazioni patristiche e soprattutto medievali della locuzione reformatio ecclesiae, si sofferma sulluso che ne è stato fatto nelle controversie confessionali del XVI secolo e delletà moderna, esamina il significato odierno del termine in una prospettiva ecumenica.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Poesie"
Editore: Feltrinelli
Autore: Marcel Proust
Pagine:
Ean: 9788858839355
Prezzo: € 2.99

Descrizione:I versi di Marcel Proust, riscoperti nel 1979, preludono e aiutano a comprendere meglio, per intermittenze e balenii, la grande sinfonia della Recherche du temps perdu. Testo originale a fronte.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Note invernali su impressioni estive"
Editore: Feltrinelli
Autore: Fëdor Dostoevskij
Pagine:
Ean: 9788858839294
Prezzo: € 6.99

Descrizione:Le Note invernali su impressioni estive (1863) costituiscono il resoconto sui generis del primo viaggio in Europa di Dostoevskij. Agli antipodi rispetto al travel book della tradizione, le Note invernali ci propongono un viaggiatore che cerca conferme ai propri pregiudizi sullOccidente e sulla contrapposizione Russia-Europa, per poi passare a unanalisi penetrante del capitalismo nelle sue manifestazioni più pure e spietate. LOccidente è visto come il regno del borghese, e là dove il borghese trionfa e impone le sue leggi, per Dostoevskij viene meno il principio primo della personalità, il segno della sua massima evoluzione, ovvero nelluomo si annulla la capacità di sacrificare se stesso a beneficio degli altri e di vivere in tutta la sua complessità il principio della fratellanza, sconosciuta allanimo occidentale e invece così familiare allanimo russo.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: ""Pianto per Ignazio". Versioni da García Lorca"
Editore: Feltrinelli
Autore: Federico Garcia Lorca
Pagine:
Ean: 9788858839287
Prezzo: € 7.99

Descrizione:Questo libro, ricco di materiali inediti, ci rivela un imprevisto Caproni traduttore: protagonisti accanto a lui non sono più i grandi poeti francesi dellOtto e Novecento ma gli spagnoli e gli ispanoamericani. Finora si conoscevano poche sue versioni dal castigliano, limitate peraltro ai nomi di García Lorca e Manuel Machado. Qui invece sono ventidue gli autori presenti, dal romantico Bécquer al surrealista Aleixandre, dal basco Unamuno allandaluso Alberti, dal cubano José Martí al cileno Pablo Neruda. Centrale lattenzione per García Lorca rappresentato, oltre che da alcune liriche, dalla commedia in versi Il maleficio della farfalla, restituita ora nella sua integralità. Nel complesso siamo di fronte a una vera e propria antologia che offre un percorso nuovo e personale della poesia ispanica del Novecento. La passione di Caproni per questo universo letterario e linguistico viene finalmente messa in luce nellampia e documentata postfazione di Laura Dolfi che ne ricostruisce le diverse sfaccettature tenendo conto non solo delle numerose versioni recuperate, ma anche dei libri presenti nella biblioteca del poeta e delle recensioni pubblicate o trasmesse alla radio. Il ricchissimo commento conclusivo guida allinterpretazione dei versi (offerti con testo a fronte) evidenziando loriginalità delle scelte traduttive e la ricerca di ritmi e sonorità che testimoniano il coinvolgimento del poeta nella sfida della traduzione.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Spinoza per tutti"
Editore: Feltrinelli
Autore: Paolo Cristofolini
Pagine:
Ean: 9788858839225
Prezzo: € 6.99

Descrizione:Nel mutato clima teorico di questi anni, la filosofia di Spinoza è riapparsa allorizzonte della discussione contemporanea con una forza inattesa di attrazione. In particolare, il tentativo spinoziano intrapreso nellEtica di affrontare lo scandaglio di una rigorosa razionalità geometrica tra gli abissi oscuri e magmatici delle passioni umane conserva intatto tutto il suo fascino. Paolo Cristofolini, che a Spinoza ha dedicato molti anni di ricerca, offre al lettore una rete di itinerari che ne attraversano lopera in molteplici direzioni.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Da vicino nessuno è normale"
Editore: Feltrinelli
Autore: Kristina Fisser
Pagine:
Ean: 9788858839034
Prezzo: € 9.99

Descrizione:Avete rimandato di nuovo quel lavoro importante? Siete andati su tutte le furie e avete litigato come dei matti con il vicino? Non riuscite a staccare mai e vi sentite sullorlo di una crisi di nervi? Non riuscite proprio a rinunciare a un bicchierino di vino tutte le sere? Vi ripetete vorrei, ma e alla fine non osate mai? Probabilmente vi starete chiedendo se sia normale tutto ciò o se avete effettivamente qualcosa che non va. In quanto psicologa, Kristina Fisser è costantemente in contatto con persone che sembrano avere perso il controllo su alcuni aspetti della loro vita. Ma lei lo sa bene: il confine tra normalità e patologia, tra sano e malato, non è così netto come si pensa. Anche noi normali, infatti, ogni tanto entriamo in paranoia, abbiamo qualche fissa o perdiamo la testa. È normalissimo dubitare di sé, a volte arrivare pure a disperarsi. Non dobbiamo tuttavia ignorare questo nostro atteggiamento, bensì vederlo per quello che realmente è: un segnale che ci mette in guardia e ci ricorda che non possiamo andare avanti così, anche se ciò non significa dovere entrare in terapia il giorno dopo. Limportante è capire cosa fare, una volta che ne abbiamo preso atto. Con un approccio chiaro e pragmatico, esercizi pratici e consigli, Kristina Fisser ci riappacifica con la parte di noi un po fuori dalle righe e ci indica inoltre come riprendere il controllo della situazione o quando, invece, sia il caso veramente di preoccuparci della nostra salute psichica e rivolgerci a un terapeuta.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Bambini difficili"
Editore: Feltrinelli
Autore: Virginie Megglé
Pagine:
Ean: 9788858839027
Prezzo: € 8.99

Descrizione:A volte esplodono in crisi di rabbia, disobbediscono o sono eccessivamente remissivi, oppure incontrano difficoltà a farsi degli amici e nelladattarsi alla vita scolastica; talvolta sono iperattivi, ipersensibili, o precoci Quando i bambini manifestano comportamenti problematici, mandano in crisi gli equilibri dellintera famiglia, ma possono anche mettere in luce le falle al suo interno. Infatti, un bambino che non entra nello stampo, e non risponde alle aspettative, molto spesso è sintomo di disfunzioni che non sono necessariamente personali, ma sono piuttosto espressione di conflitti familiari inconsci. Dietro un bambino che soffre può nascondersi talvolta anche un bambino terapeuta, che cerca di curare il dolore di uno dei suoi genitori, a costo di ammalarsi lui stesso. È quindi essenziale, al di là delle etichette di una diagnosi, prestare ascolto alle sofferenze di ciascuno. Quali sono i non detti della storia dei genitori che bussano alla porta? Liberare la parola attorno a queste questioni e ripensarle insieme aiuta ad allentare le tensioni e col tempo permette di vedere il problema scomparire. Ridando un significato al dolore, decodificando ciò che vuole trasmettere, comprendendo le interdipendenze sistemiche o transgenerazionali, il sintomo del bambino può essere unopportunità per una famiglia di crescere e per tutti di trovare il proprio posto.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Schiavi del clic"
Editore: Feltrinelli
Autore: Antonio A. Casilli
Pagine:
Ean: 9788858839010
Prezzo: € 9.99

Descrizione:Cè unopinione diffusa sulla rivoluzione tecnologica ed è che lintelligenza artificiale sostituirà gli uomini, cancellando il lavoro come lo conosciamo. Questa idea è del tutto infondata. Lintelligenza artificiale non renderà superfluo il lavoro. Al contrario: gli operai del clic sono il cuore dellautomazione. Con uninchiesta sul nuovo capitalismo delle piattaforme digitali, Antonio Casilli dimostra che, in realtà, lintelligenza artificiale ha sempre più bisogno di forza lavoro, che viene reclutata in Asia, in Africa e in America Latina. Gli operai del clic leggono e filtrano commenti sulle piattaforme digitali, classificano linformazione e aiutano gli algoritmi ad apprendere. Quella in corso è una rivoluzione profonda e ci riguarda da vicino, perché trasforma il lavoro in un gesto semplice, frammentario e pagato sempre meno o addirittura nulla, quando a compierlo sono addirittura i consumatori. Quante volte al supermercato abbiamo scelto le casse automatiche per evitare la fila? Così, con una velocità esponenziale, laccumulazione gigantesca dei dati alla quale tutti partecipiamo si converte in una forma di lavoro non retribuito, di cui spesso siamo inconsapevoli. È un nuovo taylorismo, nel quale le piattaforme digitali come Amazon, Facebook, Uber e Google sono i principali attori capaci di sfruttare i propri utenti inducendo gesti produttivi non remunerati. Stiamo creando una tecnologia che ha bisogno di lavoro umano e ne avrà bisogno sempre di più. Un lavoro non sarà mai sostituito da unautomazione. Perciò le lotte per il riconoscimento di questo lavoro sono legittime e soprattutto necessarie.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Il fuorilegge"
Editore: Feltrinelli
Autore: Mimmo Lucano
Pagine:
Ean: 9788858839003
Prezzo: € 9.99

Descrizione:La nostra è una piccola comunità che si sta dissanguando. Sappiamo che il nostro futuro è altrove. Era il 1999 quando Mimmo Lucano ebbe lidea di restituire al piccolo paese ormai semideserto di Riace una speranza. Oggi nelle case un tempo abbandonate del centro vivono centinaia di rifugiati, che in un sistema di accoglienza diffuso hanno potuto ricostruire le loro famiglie e, soprattutto, hanno rimesso in moto leconomia del paese. A Riace non esisteva quasi più lagricoltura, né lallevamento. Lunica possibilità per gli abitanti rimasti era fuggire. Poi laccoglienza ha cambiato tutto. Attorno ai richiedenti asilo sono nati posti di lavoro: negli asili, nelle scuole multilingue, negli orti biologici. Le case sono state ristrutturate e il paese ha avuto di nuovo il suo sistema di illuminazione. I ristoranti e le botteghe hanno riaperto. Era questo il sogno di Mimmo Lucano: Riace ha ricominciato a vivere. La vera opera pubblica è quella che non si vede. Ma Lucano, si sa, è un fuorilegge. Il 2 ottobre 2018, mentre il ministero dellInterno era sotto la responsabilità di Matteo Salvini, è stato arrestato con le accuse di favoreggiamento dellimmigrazione clandestina e di illeciti nellaffidamento diretto del servizio di raccolta dei rifiuti. La sua storia è quella del nostro paese, perché Lucano ha avuto il coraggio di indicare il confine oltre il quale una democrazia tradisce i propri valori fondamentali. E pone una domanda radicale, forse spaventosa, ma necessaria: si può infrangere una legge ingiusta? Un racconto personale ed eroico di piccoli gesti che diventano grandissimi. Una testimonianza diretta e profonda che ci invita ad aprire gli occhi su chi siamo e, soprattutto, su chi vogliamo essere.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "E finsero felici e contenti"
Editore: Feltrinelli
Autore: Giuseppe Culicchia
Pagine:
Ean: 9788858838976
Prezzo: € 9.99

Descrizione:Nel 1852 Flaubert scriveva queste parole a proposito del suo Dizionario dei luoghi comuni: Bisognerebbe che in tutto il libro non ci fosse una parola mia, e che, una volta letto il dizionario, non si osasse più parlare, per paura di dire spontaneamente una delle frasi che vi si trovano. Anche noi, oggi, ci ostiniamo a usare parole vuote e politicamente corrette, per comodità, per pigrizia o per interesse. Viviamo nellepoca dello storytelling e delle fake news e, spesso senza accorgercene, siamo diventati tutti attori, grandi maestri di ipocrisia. Oggi la famiglia ideale non prevede più una mamma e un papà, concetti ormai obsoleti, tradizionalisti e dunque intimamente fascisti, ma corrisponde a quella formata da Genitore 1 e Genitore 2. I lavoratori licenziati si chiamano esuberi. Martina Navratilova, nove volte vincitrice a Wimbledon e lesbica dichiarata da decenni, è stata espulsa dallassociazione delle tenniste Lgbt per aver detto che la competizione tra tenniste donne e tenniste transgender non era equa. Per vedere come si fa ad abitare la nostra gigantesca finzione collettiva basta aprire questo dizionario e andare, per esempio, alla voce trump: Lennesimo nuovo Hitler. Definirlo un fascista. Il sogno di tutti coloro che hanno lindignazione in tasca. Come lui solo Salvini e, staccati di qualche lunghezza, Putin e Boris Johnson. Giuseppe Culicchia gioca con le parole dello spirito del tempo in modo spiritoso e feroce: ci sono gli Immigrati, i Marocchini e i Meridionali, e poi i Razzisti, i Russi, i Sovranisti, Ariana Grande e la Merkel. Unopera di satira chirurgica e impietosa, che fa ridere e fa riflettere sulle finzioni comode e talvolta mostruose a cui siamo tutti assuefatti.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Lessico civile"
Editore: Feltrinelli
Autore: Massimo Recalcati
Pagine:
Ean: 9788858838952
Prezzo: € 9.99

Descrizione:La voce delle nuove generazioni si è alzata con forza a difesa della vita del nostro pianeta. Non solo della forma umana della vita e del futuro di quelle stesse generazioni, ma per la vita della terra che gli esseri umani abitano. Questo grido è, come ogni grido, una invocazione. I nostri figli ci ricordano che la vita non si esaurisce né nel confine della nostra nazione, né in quello del nostro Io. In questo non intendono sostituirsi alla politica, che è un mestiere per adulti, ma la convocano alle sue responsabilità irrevocabili: non dimenticate che non siete padroni della terra, ma solo dei suoi ospiti! Con queste parole Massimo Recalcati ascolta linvocazione epocale di un senso perduto della nostra vita in comune, che forse non ha più una stella polare. Con unindagine profonda del ritmo e delle contraddizioni del nostro tempo, scrive un catalogo delle parole che indicano aspirazioni e desideri, istinti e antinomie inconciliabili: straniero, odio, educazione, ignoranza, fanatismo, libertà, fratellanza. Per trovare un nuovo lessico civile non dobbiamo confrontarci con il nostro ideale di perfezione, ma con il carattere insuperabile della nostra imperfezione. Non esiste vita umana senza mancanza. Lobiettivo, allora, è scoprire un umanismo nuovo, per ricordarci che ogni vita vale molto più di qualsiasi causa e ci insegna ad avere cura degli altri. Lumanismo, spiega Recalcati, non enfatizza le capacità delluomo, ma i suoi limiti, perché è solo tenendo conto dei suoi limiti che luomo esiste nella sua piena libertà. In una serie di brevi e potenti lezioni il grande psicoanalista offre ai suoi lettori i testi inediti del programma televisivo Lessico civile, il seguito del fortunato Lessico amoroso.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "VERDEGGIANDO"
Editore: Il Sole 24 Ore
Autore: Pia Pera
Pagine:
Ean: 9788863456561
Prezzo: € 8.99

Descrizione:Nel 2008 Pia Pera (1956-2016) esordisce sulla Domenica del Sole 24 Ore con un articolo in difesa delle erbacce.
Nasce così la rubrica Verdeggiando, qui raccolta integralmente.
A partire da libri, luoghi, persone che incontra, Pia Pera parla di giardini, ma soprattutto di molto altro.
I suoi articoli sono piccoli saggi in difesa della libertà, apologhi della spontaneità, gioiose celebrazioni dell'intelligenza vegetale e umana.
Il lettore che non la conosce la scoprirà in una veste non minore e chi la conosce non finirà di sorprendersi.

ATTENZIONE: gli ordini inerenti all'acquisto della versione cartacea verranno evasi a partire dal 7 gennaio 2020.



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "VERDEGGIANDO"
Editore: Il Sole 24 Ore
Autore: Pia Pera
Pagine:
Ean: 9788863456486
Prezzo: € 8.99

Descrizione:Nel 2008 Pia Pera (1956-2016) esordisce sulla Domenica del Sole 24 Ore con un articolo in difesa delle erbacce.
Nasce così la rubrica Verdeggiando, qui raccolta integralmente.
A partire da libri, luoghi, persone che incontra, Pia Pera parla di giardini, ma soprattutto di molto altro.
I suoi articoli sono piccoli saggi in difesa della libertà, apologhi della spontaneità, gioiose celebrazioni dell'intelligenza vegetale e umana.
Il lettore che non la conosce la scoprirà in una veste non minore e chi la conosce non finirà di sorprendersi.

ATTENZIONE: gli ordini inerenti all'acquisto della versione cartacea verranno evasi a partire dal 7 gennaio 2020.



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Another book on the wall"
Editore: Rubbettino Editore
Autore: AA.VV.
Pagine:
Ean: 9788849861914
Prezzo: € .99

Descrizione:Un altro libro sul Muro di Berlino? Già… Ce n’era bisogno? Sì. Il trentennale della caduta del muro è stato l’occasione per andare a ripescare all’interno del catalogo Rubbettino alcuni di quei piccoli gioielli che costellano la nostra vasta produzione per riproporli raccolti in volume. Quelli che leggerete sono saggi che trattano campi poco esplorati di un argomento su cui si è finora scritto e dibattuto molto. Ci raccontano ad esempio della nostalgia dell’Est, dell’industria oltre cortina, di sconfitti che poi la storia ha trasformato in vincitori e di vincitori che hanno successivamente perso definitivamente nonostante, o forse proprio a causa di, quella vittoria momentanea. Sono argomenti che a distanza di anni rimangono ai margini della storia ufficiale, eppure ancora interrogano chi ha voglia di conoscere realmente quel periodo, durato quarant’anni, che tanto ha pesato sul vivere quotidiano di milioni di europei. Ci aiutano a ricordare; pongono problemi e questioni solo apparentemente secondari: se Dub?ek e i sostenitori della Primavera di Praga avessero vinto? Come era l’industria dell’Est? Quale fu il ruolo della Chiesa e, in particolare, di papa Wojtyla nel crollo? Perché c’è ancora nostalgia della divisione in blocchi? Sono tasselli che, incastrati con quelli più noti, contribuiscono a creare un quadro più ricco, dove le tinte forti si stemperano nel chiaroscuro e il racconto della storia si infittisce di quei particolari che ne rendono più profonda la comprensione.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "La serietà non è una virtù"
Editore: Lindau Edizioni
Autore: Gilbert Keith Chesterton
Pagine:
Ean: 9788833533582
Prezzo: € 14.99

Descrizione:I brevi saggi raccolti in questo volume furono scritti nell'arco di vent'anni per due giornali inglesi, «The Illustrated London News» e «The New Witness». In essi Chesterton prende di mira alcuni aspetti del suo (ma anche del nostro…) tempo, indicativi di un atteggiamento ideologico di irragionevole, e un po' ottuso, scetticismo nei confronti della Tradizione e di ingenua fiducia verso tutto ciò che ha l'apparenza della novità. Tra gli argomenti fatti oggetto della sua critica, compaiono la venerazione per gli animali domestici, il proliferare delle sette, il consumismo, il divorzio, lo spiritismo, l'esotismo, la fiducia incondizionata nelle conquiste della scienza, l'ateismo, l'individualismo, la divulgazione pseudoscientifica e, come suggerisce il titolo del primo saggio della raccolta (Sulla serietà), l'incapacità di sorridere della (e alla) vita.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Critica della ragione empatica"
Editore: Il Mulino
Autore: Anna Donise
Pagine:
Ean: 9788815354600
Prezzo: € 17.99

Descrizione:
L’ideologia corrente esorta all’empatia confondendola con l’altruismo o persino con la bontà. È un errore fatale. Attraversando arte, filosofia e psicologia, questo libro smonta la connessione semplicistica e falsa tra morale ed empatia e ne costruisce una, più complessa, tra empatia e umanità. Tutti siamo empatici, ma non tutti siamo buoni. L’empatia, infatti, è necessaria anche ai torturatori, ai sadici, a chi – e il mondo contemporaneo, con i suoi muri e le sue derive securitarie ne fornisce innumerevoli esempi – contrappone il "noi" agli altri. Noi non siamo buoni perché siamo empatici ma possiamo diventare migliori conoscendo l’empatia, la sua forza, le sue strategie, i suoi segreti.


VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Piccole donne e Piccole donne crescono"
Editore: Salani
Autore: Alcott Louisa May
Pagine:
Ean: 9788831005135
Prezzo: € 8.99

Descrizione:

UNA STORIA SENZA TEMPO DI AMICIZIA, AMORE ED EMANCIPAZIONE



Per la famiglia March il Natale non ha più il calore di un tempo, da quando l’adorato papà è partito per il fronte. Ad aspettarlo a casa restano la moglie e le figlie, quattro sorelle molto diverse tra loro. Sono Meg, assennata e giudiziosa, Jo, aspirante scrittrice dall'indole ribelle, Beth, timida e sognatrice, e Amy, ironica e civettuola. Sullo sfondo della guerra di secessione americana, va in scena l’avventura tutta al femminile di quattro giovani donne alle prese con le piccole e grandi sfide de del diventare adulte. Una tra le storie più emozionanti di sempre torna al cinema e in libreria: il romanzo che ha ispirato il film più atteso dell’anno in un’edizione arricchita dalle fotografie e scattate sul set.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Piccole donne e Piccole donne crescono"
Editore: Salani
Autore: Alcott Louisa May
Pagine:
Ean: 9788831005142
Prezzo: € 8.99

Descrizione:

UNA STORIA SENZA TEMPO DI AMICIZIA, AMORE ED EMANCIPAZIONE



Per la famiglia March il Natale non ha più il calore di un tempo, da quando l’adorato papà è partito per il fronte. Ad aspettarlo a casa restano la moglie e le figlie, quattro sorelle molto diverse tra loro. Sono Meg, assennata e giudiziosa, Jo, aspirante scrittrice dall'indole ribelle, Beth, timida e sognatrice, e Amy, ironica e civettuola. Sullo sfondo della guerra di secessione americana, va in scena l’avventura tutta al femminile di quattro giovani donne alle prese con le piccole e grandi sfide de del diventare adulte. Una tra le storie più emozionanti di sempre torna al cinema e in libreria: il romanzo che ha ispirato il film più atteso dell’anno in un’edizione arricchita dalle fotografie e scattate sul set.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "LA NUOVA RESPONSABILITA' SANITARIA"
Editore: Il Sole 24 Ore
Autore: AA.VV.
Pagine:
Ean: 9788832495164
Prezzo: € 8.90

Descrizione:Il fascicolo, che gli abbonati di Guida al Diritto hanno avuto in anteprima, fa riferimento alle dieci sentenze che la Suprema corte ha fornito nel campo responsabilità sanitaria e del danno alla persona in generale.
Partendo dalla fonte della responsabilità, si passa per l'individuazione dei diversi possibili danni risarcibili, nonché per le regole da seguirsi per il loro accertamento e la loro liquidazione, fino ad arrivare alla disciplina in tema di rivalsa e regresso della struttura sanitaria nei confronti dell'operatore sanitario e alle questioni relative all'irretroattività delle leggi Balduzzi e Gelli.



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Lettera di un vescovo a don Milani"
Editore: Edizioni Dehoniane Bologna
Autore: Erio Castellucci
Pagine:
Ean: 9788810975558
Prezzo: € 3.99

Descrizione:Don Lorenzo Milani non era tenero con i vescovi. Era un «obbediente scomodo» per il quale la virtù non consisteva nell'acquiescenza e neppure nella rassegnazione o nell'accettazione passiva. Era invece libertà di parola, correzione filiale, dissenso leale e aperto, nella caparbia volontà di rimanere dentro la Chiesa e vedersi riconoscere dai superiori. Nient’altro ha fatto soffrire tanto don Milani quanto l’indifferenza, il sospetto e l’ostilità che percepiva da parte della Curia fiorentina e in parte anche dal suo vescovo. D’altronde non era certamente semplice fare i conti con un carattere forte come quello di don Milani, dotato di un linguaggio tagliente e provocatorio e di una personalità allergica a ogni compromesso.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO


 
TORNA SU