Categoria
           
Num. Prodotti x Pagina
           
Ordina Per

Ebook
Warning: fread() [function.fread]: Length parameter must be greater than 0 in /web/htdocs/www.piemontesacro.it/home/negozio/funzioni.php on line 198



Titolo: "Politiche antitrust ieri, oggi e domani"
Editore: Giappichelli
Autore: Alberto Mazzoni, Maria Chiara Malaguti, Mario Libertini
Pagine:
Ean: 9788892171879
Prezzo: € 21.99

Descrizione:I. I vent’anni de I Venerdì dell’Antitrust: un osservatorio. – Con questo volume, che raccoglie gli atti del Convegno tenutosi in Università Cattolica il 27 maggio 2016 Politiche antitrust: ieri, oggi e domani, celebriamo i vent’anni de I Venerdì dell’Antitrust. Fin dalle origini, gli incontri de I Venerdì sono stati occasione di conversazioni libere su temi di attualità nel settore della concorrenza, nel corso di alcuni primi pomeriggi di primavera e con la partecipazione come relatori di rappresentanti delle istituzioni, del mercato, della magistratura e dell’accademia. In questi vent’anni ci siamo proposti di dar vita ad un osservatorio il più possibile critico e consapevole dell’evolversi della materia e delle scelte di politica antitrust, sia in Italia sia nell’Unione, anche allargando il perimetro ai temi limitrofi della regolazione, delle più moderne manifestazioni di aiuto di Stato, della responsabilità civile derivante da illeciti concorrenziali ed altre forme di abuso di mercato. L’osservatorio ha privilegiato la riflessione sull’applicazione concreta delle regole da parte delle autorità competenti e la magistratura, ma sempre entro quel quadro di sistemazione ed interpretazione che il dibattito accademico ha il compito di offrire. Il fluire delle decisioni e delle prese di posizione di policy ci ha restituito un quadro composito, non sempre unitario ma sicuramente estremamente stimolante per la riflessione sotto svariati punti di vista.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "La responsabilita' per l'attivita' autorizzata nei settori dell'ambiente e del territorio"
Editore: Giappichelli
Autore: Andrea Di Landro
Pagine:
Ean: 9788892172135
Prezzo: € 34.99

Descrizione:La monografia scientifica “La responsabilità per l’attività autorizzata nei settori dell’ambiente e del territorio. Profili penali ed extrapenali di tutela” affronta il controverso tema della responsabilità per lo svolgimento di un’attività conformemente ad un atto amministrativo autorizzativo. Il problema viene trattato in un’ottica anche interdisciplinare e comparatistica, con riferimento in particolare all’esperienza giuridica inglese.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "La valutazione del capitale economico nelle piccole e medie imprese"
Editore: Giappichelli
Autore: Fabio Giulio Grandis, Federica Palazzi
Pagine:
Ean: 9788892172821
Prezzo: € 24.99

Descrizione:La stima del valore delle aziende, nelle diverse situazioni e per i molteplici scopi, è un tema centrale della dottrina economico-aziendale ed un problema rilevante della pratica professionale, tanto in Italia quanto all’estero. I numerosi contributi teorici, gli approfonditi studi e le complesse applicazioni hanno condotto alla individuazione di requisiti e principi che condizionano ed ispirano la definizione delle diverse configurazioni di capitale e la scelta dei metodi applicabili per la relativa valutazione. Il presente lavoro si propone di analizzare le principali metodologie di determinazione del capitale economico delle Piccole e Medie Imprese (PMI) italiane in ipotesi di trasferimento, ossia con mutazione del soggetto economico, identificando i metodi di stima più utilizzati dai periti e dalla pratica professionale in funzione della finalità valutativa, del grado di formalizzazione richiesto e del settore in cui opera l’azienda oggetto di valutazione. Le domande di ricerca sono fondamentalmente due: – qual è il metodo di valutazione teoricamente più adatto a stimare il valore del capitale economico delle PMI? – quali metodi valutativi sono utilizzati dai professionisti per definire il capitale economico delle PMI, a seconda della finalità valutativa, della tipologia di stima, ossia del grado di formalizzazione richiesto, e del settore di attività? La metodologia di ricerca utilizzata è di tipo empirico-deduttiva; infatti, alla disamina della più autorevole dottrina italiana e straniera, fa seguito l’analisi di 100 perizie di stima del capitale economico di PMI. Si tratta di un campione handcollected (raccolto a mano), né casuale né stratificato; pertanto, lo studio deve considerarsi esplorativo in quanto non è possibile conoscere l’intera popolazione di riferimento e, di conseguenza, i risultati ottenuti non sono generalizzabili. Tuttavia, tale indagine ha consentito: da un lato, di ottenere alcuni elementi qualitativi e di rilievo dottrinale circa le difficoltà e il grado di applicabilità alle PMI di talune tecniche di stima e, dall’altro, di poter effettuare una indagine quantitativa che ha evidenziato le metodologie più utilizzate nelle PMI, individuando anche gli elementi che maggiormente incidono sulla loro scelta da parte dei professionisti incaricati di redigere una relazione peritale. Con l’intento sopra descritto si è deciso di strutturare il presente lavoro come di seguito brevemente descritto.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Contributo allo studio degli atti processuali tra forma e linguaggio giuridico"
Editore: Giappichelli
Autore: Lea Querzola
Pagine:
Ean: 9788892173101
Prezzo: € 23.99

Descrizione:Il volume Contributo allo studio degli atti processuali tra forma e linguaggio giuridico è una monografia scientifica rivolta specificamente agli studiosi dei temi trattati e alla comunità accademica. La prima parte dell'opera è dedicata alla materia degli atti processuali, con particolare riguardo alla disciplina delle sanzioni (nullità, inesistenza, inammissibilità, improcedibilità). La seconda parte approfondisce il tema della lingua giuridica e del linguaggio giuridico, anche alla luce dei principi di chiarezza e di sinteticità, con sguardo rivolto anche al panorama europeo e comparato.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Accesso alla giustizia, solidarietà e sussidiarietà nelle cliniche legali"
Editore: Giappichelli
Autore: Angelo Maestroni
Pagine:
Ean: 9788892173125
Prezzo: € 16.99

Descrizione:Le cliniche legali rappresentano in Italia una novità didattica che si va sempre più consolidando all’interno dei percorsi formativi dei corsi di laurea in giurisprudenza. Anche se non mancano approfondimenti dogmatici che ne ripercorrono le radici extraeuropee e l’adeguamento dei relativi modelli all’interno del contesto nazionale, che evidenziano il ruolo delle cliniche nella costruzione di un sapere giuridico critico e nella promozione dei diritti, o che ne colgono i collegamenti con la teoria dei commons, nella letteratura scientifica italiana gli approcci al tema sono stati prevalentemente caratterizzati, negli anni, da una logica di circolazione di saperi esperienziali relativamente a contenuti e metodologie utilizzate. Con il progressivo riconoscimento di una responsabilità anche sociale degli Atenei e il collegamento della stessa con i meccanismi di valutazione ministeriale delle sedi formative, si è poi assistito, negli ultimi tempi, anche ad una crescente attenzione verso la possibilità di considerare le esperienze cliniche come peculiare forma di manifestazione della c.d. Terza missione dell’Università. In questo quadro d’insieme il presente lavoro si caratterizza per la scelta di una chiave di lettura peculiare e di significativa utilità, in quanto mira a ricostruire il fenomeno delle cliniche legali soprattutto sotto il profilo gnoseologico, ricercandone le basi all’interno dei principi e dei valori che hanno nella Carta costituzionale la più significativa consacrazione.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Teorie e pratiche nelle cliniche legali"
Editore: Giappichelli
Autore: AA.VV.
Pagine:
Ean: 9788892173149
Prezzo: € 28.99

Descrizione:Questo libro racconta di un’esperienza fuori dal comune che i suoi autori e le sue autrici si sono trovati a vivere in questi anni: la creazione delle prime cliniche legali italiane e i loro primi anni di attività 1. Un modo per raccontare quest’esperienza è di descriverla come un esempio di quella pratica riflessiva che costituisce una delle caratteristiche distintive della metodologia clinica. Per pratica riflessiva si intende qui la capacità di riconoscere il proprio rapporto epistemico con la realtà, il proprio modo di conoscere e interpretare i fatti, gli schemi di riferimento, le assunzioni tacite utilizzate nella selezione e nell’attribuzione di significato alle cose e agli eventi. Alla base di tale pratica vi è l’assunto costruttivista che queste forme mentali ed emotive non si limitano a rappresentare lo stato delle cose ma le rendono in qualche modo conformi a se stessi. L’esperienza delle cliniche legali nasce proprio dalla riflessione, condotta all’interno di alcuni settori dell’Accademia, sul modo di intendere e di insegnare il diritto più diffuso nelle nostre università, nonché da un profondo senso di insoddisfazione nei confronti delle premesse culturali e politiche (che rimangono largamente implicite) su cui si fonda l’educazione che vi è impartita

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "La prelazione artistica e l'autonomia contrattuale"
Editore: Giappichelli
Autore: Aversano Gabriele
Pagine:
Ean: 9788892173484
Prezzo: € 15.99

Descrizione:Il filone giuridico dei diritti di preferenza è stato largamente percorso dalla teorica civilistica. Si può dire che l’autonomia negoziale, nell’espressione fisiologica della libertà di scelta della persona della controparte, costituisca da sempre uno dei capitoli ordinari nelle trattazioni della materia. In ispecie, l’opportunità-necessità di individuare gli ambiti e i limiti di quella libertà ha persuaso molti degli interpreti ad occuparsi delle articolazioni disciplinari in una visione prospettica possibilmente unitaria, alla caccia d’un comune denominatore: che è poi individuato generalmente nel rapporto-nesso, avvertito come naturale e quasi inscindibile, tra la facoltà di scegliersi il contraente e l’intero sistema prelatizio. Sembra innegabile, al momento, che il diritto ad essere preferiti rispetto ai terzi, a parità di condizioni, nella stipula di un negozio – ove esistente in forza di legge o di volontà – sia per lo più riconducibile ad una compressione della sfera di autonomia di chi esprime la manifestazione volitiva. Così l’insieme delle fenomeniche regolamentari dello ius praelationis, variamente caratterizzate nelle cadenze operative, si apre all’indagine dottrinale secondo uno schema che tendenzialmente inclina a cristallizzarsi: quello del legame tra la particolare situazione giuridica del prelazionario e i margini che delimitano l’azione di colui che è tenuto alla graduazione soggettiva.Si tratta, allora, di verificare se la cd. prelazione artistica segua principi e itinera procedimentali propri del settore; e di capire se anch’essa sia riconducibile al comparto dei limiti alla libertà dei privati di concludere negozi con controparte eletta: tutto ciò viene preso in analisi nel testo “La prelazione artistica e L’autonomia contrattuale” di Gabriele Aversano.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Strategie e performance della gestione responsabile dei fornitori"
Editore: Giappichelli
Autore: Laura Maria Ferri
Pagine:
Ean: 9788892173729
Prezzo: € 14.99

Descrizione:Come la gestione responsabile dei fornitori può alimentare il vantaggio competitivo? Questa è la domanda cui è necessario rispondere per aiutare le imprese a superare la logica della pura reazione difensiva ed assumere un impegno più sistematico nei confronti della catena di fornitura.Da qui nasce la presente monografia scientifica che, attraverso la proposta di un modello di gestione, intende stimolare manager e studiosi a ripensare le logiche di acquisto e a sviluppare approcci strategici attraverso cui le pratiche socio-ambientali verso i fornitori diventino leva di migliori performance competitive ed economiche. La speranza è quella di incoraggiare sempre più imprese ad intraprendere un percorso di gestione responsabile dei fornitori, diventando così promotrici di uno sviluppo economico e sociale più inclusivo.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "L'adescamento di minori"
Editore: Giappichelli
Autore: Ivan Salvadori
Pagine:
Ean: 9788892173767
Prezzo: € 20.99

Descrizione:L’adescamento dei minori (o child-grooming) consiste nel processo di interazione mediante il quale un soggetto carpisce il consenso di un minore e lo porta a cooperare artificiosamente alla realizzazione di atti sessuali o al suo stesso sfruttamento. La monografia, che si rivolge agli operatori del diritto, alle autorità investigative e di polizia, nonché al personale specializzato nella tutela dei minori, si focalizza sulle tecniche di contrasto al child-grooming impiegate nel diritto penale comparato e sui problemi dogmatici e politico-criminali che solleva il delitto di adescamento di minorenni di cui all’art. 609-undecies del codice penale italiano. Constatata, sulla base dei più recenti studi empirici e criminologici, l’effettiva pericolosità del child-grooming per l’integrità psico-fisica e sessuale dei minori, nel volume si formulano alcune proposte per una incriminazione dell’adescamento dei minori che sia più rispettosa dei fondamentali principi penalistici.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "L'amministrazione imparziale"
Editore: Giappichelli
Autore: Alfredo Marra
Pagine:
Ean: 9788892173910
Prezzo: € 14.99

Descrizione:Ciò che ci si propone nel testo “L'amministrazione imparziale” di Alfredo Marra, è innanzitutto cercare di descrivere com’è, attualmente, l’amministrazione e quale sia il suo volto oggi. In tal modo, in esito ai risultati dello studio si potranno distinguere “i mali che sono espressione di una condizione permanente” e che non possono essere curati, dai “mali che sono curabili e vanno curati”. In questa sede ci si concentrerà esclusivamente sulla tensione tra amministrazione apparato servente del Governo e amministrazione autocefala. Il tema di indagine, dunque, è quello dell’imparzialità e, ancor più limitatamente, dell’imparzialità nell’organizzazione amministrativa come fattore di legittimazione autonoma dell’amministrazione. La ragione di tale scelta risiede nella constatazione che il principio di imparzialità nell’organizzazione amministrativa ha conosciuto negli ultimi venticinque anni uno sviluppo inedito. Non a caso, mentre per lungo tempo l’imparzialità è stata al centro dell’attenzione degli studiosi soprattutto sul lato dell’azione amministrativa, più recentemente l’attenzione si è decisamente spostata sui profili di organizzazione. Sul fronte della riflessione scientifica, mentre non mancano contributi sul principio di imparzialità in senso oggettivo (distinzione/separazione tra politica e amministrazione), si registra una minore attenzione riguardo all’imparzialità soggettiva, sebbene vi siano alcune rilevanti eccezioni. Su questo secondo versante, peraltro, proprio l’avvio dell’attività dell’Autorità Nazionale Anticorruzione e, di conseguenza, il formarsi di una prima giurisprudenza sugli atti dell’Autorità, suggeriscono prospettive di indagine del tutto nuove in settori dell’ordinamento fin qui largamente inesplorati. Soprattutto, poi, nella riflessione dottrinale manca in assoluto uno studio che prenda in considerazione, contestualmente, entrambi i versanti dell’imparzialità nell’organizzazione amministrativa per valutarne non solo il grado di attuazione, ma anche gli effetti derivanti dal combinarsi delle due diverse prospettive.Il presente saggio, dunque, si propone di offrire un contributo per cercare di colmare, almeno in parte, questa lacuna.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "L'adempimento delle obbligazioni pecuniarie nell'era digitale"
Editore: Giappichelli
Autore: Massimo Giuliano
Pagine:
Ean: 9788892174092
Prezzo: € 23.99

Descrizione:L’informatizzazione e l’integrazione dei mercati finanziari a livello globale hanno determinato un radicale mutamento dei sistemi tradizionali di pagamento, in cui la quasi totalità dei trasferimenti di fondi avviene mediante la trasmissione elettronica di informazioni, quali diretta espressione della posizione monetaria di un determinato soggetto. Si pensi alla Svezia, dove la Riksbank, la Banca Centrale, al fine di giungere ad una totale eliminazione della moneta contante, sta valutando l’introduzione di una valuta elettronica nazionale, l’e-krona, che potrebbe avvalersi della tecnologia blockchain – la stessa sulla quale circola il bitcoin, la moneta digitale “privata” per eccellenza – per la gestione della sua diffusione nel mercato. La monografia, con un taglio scientifico, ma senza trascurare l’analisi dei casi concreti sottoposti allo scrutinio della giurisprudenza, si prefigge, quindi, lo scopo di analizzare gli effetti della legislazione europea e nazionale sull’adempimento delle obbligazioni pecuniarie nell’era digitale. La dematerializzazione del danaro pone il giurista nella posizione di porsi il delicato problema dell’efficacia solutoria dei nuovi strumenti di pagamento, regolamentati e non, in relazione all’art. 1277 c.c., pilastro normativo in tema di disciplina delle obbligazioni pecuniarie.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Corruzione privata e diritto penale"
Editore: Giappichelli
Autore: Emanuele La Rosa
Pagine:
Ean: 9788892174672
Prezzo: € 54.99

Descrizione:È un dato ormai acquisito che la corruzione non riguardi solo l’attività politico-amministrativa, ma investa ogni settore della vita economica e sociale (sport, mercato farmaceutico, revisione contabile, società commerciali). Da qui l’emergere, a livello sovranazionale, di crescenti istanze di criminalizzazione.“Corruzione privata e diritto penale. Uno studio sulla concorrenza come bene giuridico” è un’ampia e approfondita monografia, sul fenomeno e sulla sua repressione penale. L’Autore ricostruisce, criticamente, i diversi modelli di intervento penale sperimentati nei principali ordinamenti europei, come pure gli strumenti repressivi già presenti nell’ordinamento italiano. In tale ultimo contesto, una posizione centrale (ma non esclusiva) è occupata dal delitto di Corruzione tra privati (art. 2635 Codice Civile), oggetto di ripetuti interventi riformatori (l’ultimo ad opera del decreto legislativo n. 38 del 2017). In prospettiva de iure condendo, la conclusione cui si perviene è che la corruzione privata deve essere punita, in quanto fatto offensivo della concorrenza, intesa come rispetto della lealtà e correttezza nei rapporti tra operatori economici.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Prostituzione"
Editore: Giappichelli
Autore: Francesco Parisi
Pagine:
Ean: 9788892174931
Prezzo: € 28.99

Descrizione:La prostituzione volontaria può essere disciplinata secondo differenti approcci: il modello abolizionista, accolto in Italia dalla legge Merlin, appare oggi in crisi, sotto le opposte spinte del regolamentarismo e del neo-proibizionismo. Dopo un’indagine comparatistica e un’analisi giurisprudenziale delle norme italiane in materia, l’Autore pone i seguenti interrogativi: nella prostituzione, la condotta del soggetto terzo che con essa “interferisce” – favorendola o traendone utili – e quella del cliente vanno punite? E se sì, perché? Entro quali limiti? Se l’oggetto di tutela penale va individuato nella libertà di autodeterminazione sessuale di colui che si prostituisce, questa libertà va “presa sul serio”, rispettando le scelte di soggetti adulti e consapevoli. In caso contrario, si riprodurrebbero aporie sistematiche e tradizionali tabù, violando diritti della persona costituzionalmente garantiti e dando vita a un nuovo diritto penale tutorio.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Redditi di capitale e redditi diversi di natura finanziaria"
Editore: Giappichelli
Autore: Antonio Marinello
Pagine:
Ean: 9788892174986
Prezzo: € 38.99

Descrizione:Il tema della tassazione dei redditi di capitale e degli altri redditi di natura finanziaria, oggi compresi tra i redditi diversi, è denso di implicazioni di ordine teorico e applicativo, che interessano l’individuazione e l’inquadramento sistematico delle fattispecie imponibili, le regole impositive e i diversi regimi di tassazione, ma toccano altresì questioni di più ampia portata, ad iniziare dal concetto stesso di reddito.Allo studio di questi temi è dedicato il volume “Redditi di capitale e redditi diversi di natura finanziaria”, monografia scientifica rivolta principalmente agli studiosi del Diritto tributario, che affronta i seguenti argomenti: la nozione giuridica di reddito; i redditi finanziari nell’ordinamento tributario; la tassazione degli interessi, dei dividendi e degli altri redditi di capitale; le plusvalenze e le minusvalenze finanziarie; i redditi degli strumenti finanziari derivati; i regimi di tassazione dei redditi diversi di natura finanziaria. 

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Le performance gestionali dei Confidi"
Editore: Giappichelli
Autore: Cinzia Baldan, Enrico Geretto, Francesco Zen
Pagine:
Ean: 9788892175068
Prezzo: € 27.99

Descrizione:A partire dai primi anni Duemila si rinviene una corposa letteratura relativa alle funzioni, caratteristiche e condizioni di gestione dei Confidi. Come noto, si tratta di istituti la cui finalità consiste nel rilascio di garanzie di natura collettiva a favore degli associati, affinché essi possano accedere con maggiore facilità al credito bancario. L’interesse manifestato da parte degli studiosi è stato nel tempo principalmente sollecitato, da un lato, dalle novità di carattere regolamentare, specifiche e di settore, che hanno contribuito a modificare in modo sostanziale il quadro istituzionale e operativo, e, dall’altro, dal manifestarsi di una profonda crisi economico-finanziaria che ha coinvolto gli operatori nazionali, agenti nei diversi comparti, costringendoli a impegnative rivisitazioni del proprio modello di business. In termini più generali, l’analisi economica ha manifestato interesse per questa particolare categoria di intermediari finanziari in quanto essi sono considerati da più parti quali elementi di mitigazione delle asimmetrie informative che caratterizzano il rapporto piccole-medie imprese vs. banche, talora così pronunciate da ostacolare il finanziamento di progetti particolarmente profittevoli. In particolare, i membri dei Confidi (definiti Mutual Guarantee Institutions in ambito internazionale) contribuiscono a un fondo che viene poi utilizzato quale garanzia per i prestiti ai membri del medesimo Confidi. All’interno di questo schema, la condivisione della responsabilità discende dall’apporto delle imprese al fondo mutualistico. Le banche dal canto loro potrebbero apprezzare tale modalità di supporto all’erogazione dei prestiti in quanto, in primis, ciascun membro del Confidi risulta maggiormente informato delle stesse banche riguardo le caratteristiche e il comportamento dei rispettivi membri. In tal modo, i componenti che accettano di condividere la responsabilità per un prestito inviano un segnale positivo agli istituti finanziatori circa il merito di credito del prenditore. Inoltre, dato che i membri del Confidi acconsentono a far fronte alle eventualità penalità in caso di default di una delle parti, sono gli stessi membri ad essere incentivati ad esercitare un’attività di monitoraggio reciproco (peer monitoring). Infine, dal momento che una pluralità di imprese partecipa al finanziamento mutualistico, mentre ciascuna banca solitamente presta soltanto a uno o più affiliati al Confidi e non a tutti contestualmente, gli istituti di credito si trovano nelle condizioni di poter acquisire una sorta di “protezione” dal rischio dagli altri membri del Confidi, anche in una logica di diversificazione. Ciò non fa venir meno la probabilità di default di ciascun finanziato (probability of default, PD), anzi può addirittura elevare la soglia di accettabilità da parte del la banca, ma può contribuire a ridurre il tasso di perdita in caso di default (loss given default rate, LGD) così da contenere nel complesso il rischio di credito.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Il nome dell'azione nel libellus conventionis giustinianeo"
Editore: Giappichelli
Autore: Salvatore Sciortino
Pagine:
Ean: 9788892175334
Prezzo: € 21.99

Descrizione:In diritto giustinianeo accanto alle azioni ‘speciali’ di risalenza classica si segnalano le nuove azioni ‘generali’, coniate dagli giuristi bizantini e capaci di contenere al loro interno elementi di più azioni ‘speciali’.La monografia scientifica analizza la materia delle azioni in diritto giustinianeo dalla prospettiva dell’interesse dell’attore ad indicare il nome dell’azione nel libellus conventionis. Esaminata la fondatezza degli argomenti adducibili a favore e contro l’esistenza di un interesse in tal senso, il lavoro procede ad una analisi casistica volta ad individuare in quali ipotesi sorgesse in capo all’attore un interesse ad indicare il nome dell’azione nel libello di domanda e in quali no. Ciò al fine di cogliere in che termini fosse ancora utile per il processo libellare giustinianeo il sistema formulare delle azioni, ormai da tempo abilito.L’analisi dei frammenti della letteratura giuridica bizantina permette di avanzare alcune ipotesi sulla destinazione ‘pratica’ dei manuali istituzionali di età giustinianea e delle opere degli antecessori, comunemente ritenute estranee alla formazione pratica degli studenti.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Le parti del procedimento amministrativo"
Editore: Giappichelli
Autore: Paola Lombardi
Pagine:
Ean: 9788892175396
Prezzo: € 19.99

Descrizione:La monografia scientifica “Le parti del procedimento amministrativo. Tra procedimento e processo” muove dall’assunto secondo il quale il ‘procedimento amministrativo’ talvolta manifesta una tensione naturale verso l’assetto tipico del ‘processo amministrativo’, poiché funzione, struttura e dinamica del primo possono ricevere una peculiare interpretazione nel momento in cui vengano esaminati sotto la lente di funzione, struttura e dinamica del secondo. “Le parti del procedimento amministrativo. Tra procedimento e processo” consente pertanto allo studioso del diritto amministrativo, come all’operatore del settore, di verificare se il tema della ‘effettività della tutela’ dei soggetti che entrino nel procedimento e nel processo amministrativo in qualità di ‘parti’ si possa affrontare secondo logiche diverse ed originali rispetto a quelle più tradizionali, utilizzando come terreno elettivo d’indagine proprio le peculiari relazioni che è possibile apprezzare tra i due diversi ambiti.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Complicità di Stati nell'illecito internazionale"
Editore: Giappichelli
Autore: Puma Giuseppe
Pagine:
Ean: 9788892175389
Prezzo: € 34.99

Descrizione:Il volume analizza la fattispecie della complicità di Stati nell’illecito internazionale, regolata dall’art. 16 del Progetto di articoli sulla responsabilità internazionale degli Stati e dall’art. 58 del Progetto di articoli sulla responsabilità delle organizzazioni internazionali. Il lavoro è suddiviso in due parti: nella prima, si svolge un esame in merito allo status consuetudinario della norma e, soprattutto, una accurata indagine in ordine agli elementi della fattispecie illecita in considerazione. Viene ricostruito, inoltre, il quadro delle conseguenze giuridiche della complicità. La seconda parte è dedicata alla complicità di Stati nell’illecito di organizzazioni internazionali. In questa sede si analizza, in primo luogo, la partecipazione statale all’illecito derivante da un atto normativo contrario agli obblighi internazionali dell’organizzazione internazionale che lo adotta. In secondo luogo, si esaminano i profili di complicità degli Stati nell’illecito commesso da organizzazioni internazionali nel corso di missioni di peace-keeping.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "I lavoratori di Stati terzi nel diritto dell'Uinone europea"
Editore: Giappichelli
Autore: Marco Evola
Pagine:
Ean: 9788892175495
Prezzo: € 30.99

Descrizione:La monografia si inserisce nel quadro degli studi dedicati al diritto dell’immigrazione e si propone di ricostruire la condizione giuridica dei lavoratori di Stati terzi nel diritto dell’Unione europea. La politica dell’Unione in materia di immigrazione economica costituisce il risultato di un complesso di fattori che hanno reso notevolmente difficile la sua elaborazione e che si sono tradotti in un articolato sistema di norme. L’opera indaga l’attuale disciplina che si presenta, per un verso, frantumata in una molteplicità di strumenti giuridici tra loro scollegati ed adottati in momenti storici differenti e, per altro verso, segmentata in relazione a specifiche tipologie di lavoratori subordinati quali i lavoratori altamente qualificati, i lavoratori stagionali e quelli oggetto di un trasferimento intra-societario. L’indagine mette in evidenza che i diritti e gli obblighi dei lavoratori di Stati terzi nel diritto dell’Unione hanno origine in un insieme di principi comuni alle diverse regole.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "L'intervento pubblico per lo sviluppo economico delle aree depresse tra mercato e solidarietà"
Editore: Giappichelli
Autore: Claudia Golino
Pagine:
Ean: 9788892175945
Prezzo: € 17.99

Descrizione:Uno studio che si proponga di affrontare il tema degli squilibri territoriali (dovuti a notevoli carenze di sviluppo economico) e che intenda ricercare nuovi paradigmi di intervento pubblico nell’economia volti ad affrontarli, non può prescindere, in incipit, da una analisi del concetto giuridico di territorio e dai rapporti che nel tempo si sono susseguiti, in relazione ad esso, tra Stato e Unione europea.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Rappresentanza collettiva dei lavoratori e ordinamento europeo"
Editore: Giappichelli
Autore: Iacopo Senatori
Pagine:
Ean: 9788892176102
Prezzo: € 22.99

Descrizione:Il volume “Rappresentanza collettiva dei lavoratori e ordinamento europeo” si inserisce nel dibattito generatosi intorno alla sorte dei diritti sociali nel contesto dell’integrazione europea, proponendo una particolare chiave di lettura della Carta. Riunendo i tre diritti fondamentali collettivi all’interno di una cornice concettuale uniforme, la rappresentanza collettiva dei lavoratori, è possibile far emergere le loro connessioni sistematiche e l’autonoma configurazione gerarchica che essi rivestono nel sistema delle fonti europee. Ciò consente di approdare a risultati esegetici innovativi, suscettibili di promuovere un ripensamento dei consolidati equilibri giurisprudenziali e di politica del diritto, infondendo una nuova vitalità alle prospettive dell’“Europa sociale”.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "NORME&TRIBUTI MESE 05/2018"
Editore: Il Sole 24 Ore
Autore: AA.VV.
Pagine:
Ean: 9788832490688
Prezzo: € 11.90

Descrizione:Il mensile del Sole 24 ORE su fisco, società e bilancio: un vero e proprio strumento di analisi e approfondimento a disposizione dei professionisti sui temi più attuali e dibattuti in materia di fisco, diritto societario e bilancio.
Un'ideale estensione delle pagine di Norme&Tributi dove l'informazione normativa trova uno spazio dedicato per essere approfondita.


VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "«Gli Uni e gli altri»"
Editore: Edizioni Dehoniane Bologna
Autore: Piero Stefani
Pagine:
Ean: 9788810963180
Prezzo: € 17.99

Descrizione:Nell'ambito dell’attuale riflessione teologica cristiana sul popolo ebraico è ormai dato per scontato che l’alleanza tra Dio e Israele non sia stata revocata. Da ciò consegue il fermo ripudio della teologia della sostituzione, secondo la quale la Chiesa definisce se stessa come il vero e nuovo Israele che subentra all’antico. Queste affermazioni, orientate a sviluppare un nuovo corso nei rapporti cristiano-ebraici, risultano però ancora incerte nel prospettare quale nuova immagine di Chiesa emerga da questo radicale mutamento. Poiché molte difficoltà dipendono da un’inadeguata impostazione del problema, il volume prospetta un cambio di approccio basandosi su un’approfondita ermeneutica di alcuni testi del Nuovo Testamento. L’indagine si incentra sulle conseguenze ecclesiologiche legate al fatto che l'elezione d'Israele avviene nei confronti degli altri popoli ed è quindi costitutiva della polarità Israele-Genti. Discorso analogo comporta il confronto con l'ebraismo definito in base a tre parametri fondamentali: Torah, popolo, terra. Da questa impostazione consegue la necessità di non presentare il cristianesimo come semplice universalizzazione dell'ebraismo. Definire la Chiesa come una comunità di chiamati da Israele e dalle Genti esige un ripensamento della categoria ecclesiologica di mistero, la riduzione del ricorso a parametri identitari per definire il cristianesimo e una nuova visione dell'inculturazione della fede.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Cappuccetto Rosso e la creazione del mondo"
Editore: Edizioni Dehoniane Bologna
Autore: Simone Paganini
Pagine:
Ean: 9788810964392
Prezzo: € 5.99

Descrizione:La storia di Cappuccetto Rosso e il racconto della creazione del mondo e dell'umanità all'inizio del libro della Genesi hanno una storia letteraria simile. A partire da tradizioni tramandate per secoli solo oralmente, si sono formati testi che, a un certo punto della loro storia compositiva, possono dirsi conclusi. Si tratta di opere con una struttura e un significato precisi, orientate a trasmettere una particolare pragmatica mediante l'identificazione di una morale. Tuttavia, questi testi hanno continuato a modificarsi anche dopo essere stati messi per iscritto; il racconto originario viene utilizzato, la storia raccontata resta la stessa, ma il messaggio cambia perché cambia la struttura formale del racconto. Le discipline interpretative moderne fanno riferimento sia alla linguistica che alla scienza del testo e si sviluppano in parallelo alle scienze letterarie di carattere umanistico. Per questo, dal punto di vista scientifico, non fa alcuna differenza analizzare i racconti della creazione all'inizio della Bibbia ebraica o la storia di Cappuccetto Rosso. In entrambi i casi l'analisi letteraria permette di leggere il testo come un tutto coerente e di trarre illuminanti conclusioni.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Logica - Manuale di teoria ed esercizi"
Editore: Hoepli
Autore: Ulrico Hoepli
Pagine:
Ean: 9788820382605
Prezzo: € 9.99

Descrizione:Un Manuale di Teoria ed Esercizi adatto per analizzare tutte le tipologie di ragionamento logico presenti nei test di ammissione universitari e nei con- corsi pubblici e privati, e al tempo stesso utile per esercitarsi grazie ai molteplici esempi ed esercizi presenti nel volume. Suddiviso in 7 sezioni ben organizzate, affronta oltre 50 tipologie di ragionamento logico con una struttura a doppia pagina: trattazione teorica completa di esempi sulla pagina pari ed esercizi, dai più semplici ai più difficili da risolvere, sulla pagina dispari. In fondo al volume, una serie di esercizi supplementari per facilitare il ripasso e aiutare a fissare bene i concetti. Tutti gli esercizi presenti nel volume sono sempre risolti e commentati, così da verificare immediatamente il proprio livello di preparazione e confrontare il metodo di risoluzione di ogni quesito.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO