Articoli religiosi

Ebook



Titolo: "Rassegna di Teologia n. 4/2019"
Editore: Collegium Professorum Sectionis Sancti Aloisii
Autore:
Pagine:
Ean: 2484300025686
Prezzo: € 13.00

Descrizione:

FOCUS

Mario Imperatori SJ, A proposito di ecologia integrale.

Alcune considerazioni teologiche

Creazione - Ecologia integrale - Ecologismo - Mistero di Dio

- Transdisciplinarietà

STUDI

Roberto Di Ceglie, La non credenza incolpevole.

Una risorsa per i credenti?

Divine hiddenness - Esistenza di Dio - Non credenti non prevenuti

e incolpevoli - Schellenberg - Sofferenza dei non credenti

Francesco Vespasiano, Il concetto di popolo e la Chiesa

di papa Francesco

Chiesa - Papa Francesco - Popolo - Populismo - Ultimi

Francesco Malaguti, L’epoca d’oro della scienza araba

e la rivoluzione scientifica mancata

Fede e ragione - Islam - Rivoluzione scientifica - Scienza araba

- Scienza moderna

Secondo Bongiovanni SJ, Presenza responsoriale. Diventare

persona

Identità - Interiorità - Persona - Relazione - Riconoscimento

Angelo Biscardi, Natura, grazia, cultura. Quale “natura”

per l’antropologia teologica di oggi?

Anima - Cultura - Grazia - Natura – Storicità

NOTE E DISCUSSIONI

Giancarlo Vergano, Il cammino dell’iniziazione cristiana

e il singolare “momento” del matrimonio cristiano

Amoris laetitia - Iniziazione cristiana - Matrimonio cristiano -

Sacramento - Soggetto

Dario Garribba, La città e le origini cristiane

Città - Identità cristiana - Mediterraneo - Origini del cristianesimo

- Prime comunità

RUBRICHE

Presentiamo un libro

Nicola Salato, Dentro la storia. Il dibattito tra storia

e teologia in un recente libro di Giuseppe Guglielmi



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Rassegna di Teologia n. 1/2020"
Editore: Collegium Professorum Sectionis Sancti Aloisii
Autore:
Pagine:
Ean: 2484300025693
Prezzo: € 13.00

Descrizione:

FOCUS

Gabriele Fadini, La giustizia che libera la verità. Su alcuni

temi filosofico-teologici desunti dal martirio dei gesuiti

dell’UCA

Attualità/possibilità - Ellacuría - Gesuiti dell’UCA - Oggettività

- Realtà storica

STUDI

Laura Dalfollo, Vita consacrata e missione: nuova evangelizzazione

e sfide nella società di oggi

Formazione - Media - Nuova evangelizzazione - Pastorale -

Vita consacrata

Simone Duchi, O res mirabilis: quel pane è il corpo di

Cristo. Invito a un duplice realismo

Consustanziale - Cristologia - Eucaristia - Presenza reale -

Transustanziazione

Vincenzo Serpe, L’oltre-necessità di Dio nella proposta teologica

di Jüngel: l’eredità della filosofia moderna nella disciplina

teologica

Croce - Filosofia e teologia - Mistero dell’abbandono di Gesù

- Morte di Dio - Parola di Dio

Diego Gracia, Il potere del reale: tra X. Zubiri e I. Ellacuría

Crisi della rag ione - Intelligenza senziente - Liberazione - Realtà

- Religa zione

Giuseppe Guglielmi, Il lato notturno della realtà:

Certeau interprete di Foucault

Epistemologia - Mistica - Realtà - Storia – Tradizione


NOTE E DISCUSSIONI

Evangelos Venizelos, Bible and Constitution: Thoughts

on the political theology

Constitution - Democracy - Modernity - Political Theology -

Social ethics

Alessio Lembo, Realtà, povertà, martirio.

Note a partire da Xavier Zubiri e Ignacio Ellacuría

Filosofia della storia - Liberazione - Martirio - Realtà -

Povertà

PROVOCAZIONI

José Manuel Pereira de Almeida, Il dolore degli altri

Coesistenza - Con-passione - Dolore - Relazioni terapeutiche -

Responsabilità personale

RUBRICHE

Presentiamo un libro

Agostino Porreca, La Chiesa del Regno. Su un recente

saggio di ecclesiologia di N. Salato

Carlo Lorenzo Rossetti, La metamorfosi dei diritti

dell’uomo



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Rassegna di Teologia n. 2/2020"
Editore: Collegium Professorum Sectionis Sancti Aloisii
Autore:
Pagine:
Ean: 2484300025709
Prezzo: € 13.00

Descrizione:

FOCUS

Rocco Pititto, Per una teologia dell’accoglienza

nel contesto del Mediterraneo ai tempi del coronavirus.

La via alla santità di don Francesco Mottola

Accoglienza - Mediterraneo - Misticismo - Santità - Teologia

STUDI

Armando Nugnes, Metamorfosi dell’umano…

e della teologia? Per uno sviluppo dei percorsi

del Congresso Nazionale dell’ATI 2019

Crisi - Escatologia - Metamorfosi - Teologia - Umano

Mario Imperatori SJ, La struttura nuziale della persona

umana. Tra Scrittura, Tradizione e contesto postmoderno

Figlio/Sposo - Nuzialità - Persona - Relazione - Tradizione

Vincenzo Anselmo SJ, I racconti delle origini: Vangelo

della creazione. Una lettura di Genesi 1–2 nella prospettiva

dell’ecologia integrale

Adam - Creazione - Ecologia integrale - Genesi - Laudato si

Matteo Prodi, Tre lettere dei Vescovi sul Mezzogiorno italiano

Chiesa - Giustizia - Mezzogiorno - Storia - Sviluppo

Carmelo Torcivia, Le forme della fede popolare

alla luce della nuova inculturazione occidentale

Comunicazione della fede - Fede popolare - Inculturazione della

fede - Pastorale - Post-modernità
NOTE E DISCUSSIONI

Giuseppe Lorizio, «Beati gli operatori di pace» (Mt 5,9).

Il contributo della Teologia alle Scienze della Pace

Antagonismo - Conflitto - Congettura - Pace - Teodicea

Presentiamo un libro

Nicola Salato OFMcap, La Chiesa nell’ontologia relazionale

e trinitaria

Marianna Esposito, Una pratica vivente generativa di

legami. Sul saggio di Emanuele Iula Nous, les fils de la

deconstruction. Essai d’éthique générative

In memoriam

Anna Carfora - Cloe Taddei ferretti, La presenza

femminile nella Sezione San Luigi: storia e riflessione



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Asprenas n. 3/2020"
Editore:
Autore:
Pagine:
Ean: 2484300025723
Prezzo: € 7.50

Descrizione:

INDICE

Presentazione

GAETANO DI PALMA

Girolamo traduttore e interprete della Bibbia

MARIO IADANZA

Girolamo agiografo

GIUSEPPE CARUSO

Girolamo polemista

RICCARDO MAISANO

Il “senso spirituale” dell’uomo di studio

MARIAFRANCESCA BERRETTI

San Girolamo nell’iconografia dal VI al XVII secolo

 

Presentazione

1. Il 30 settembre del 420, come gran parte degli storici sostiene, a

Betlemme concluse la sua vicenda terrena un uomo che ha apportato

uno dei più grandi e cospicui lasciti culturali e spirituali alla Chiesa latina:

Girolamo. Il suo è un nome di derivazione greca, hierós ónyma, ossia

“nome sacro”. Talvolta gli si aggiunge Eusebio, “pio”, che era il nome

di suo padre, e anche Sofronio, in greco “saggio”, “prudente”. Sembra,

però, che quest’ultimo provenga dalla confusione fatta in alcuni

manoscritti con il nome di un suo amico, un monaco che ha tradotto alcune

opere geronimiane in greco. Egli morì lontano dalla sua patria,

dov’era nato circa settantatré anni prima da una famiglia benestante,

nella quale, come scrive nella Lettera 82, 2, era stato nutrito nella culla

dai genitori con latte cattolico. Lasciò questo mondo dopo aver visto

morire le persone più care che lo avevano accompagnato e sostenuto

nel suo progetto di stabilirsi a Betlemme e di fondarvi monasteri: la matrona

Paola, defunta nel 406, e la figlia di costei, Eustochio, un anno prima

di lui, entrambe ricordate nel Martirologio romano.

Di colui che ha lasciato scritti importanti ai posteri, commentari,

lettere, opere polemiche e agiografiche, e al quale si deve la traduzione

in latino della Bibbia, chiamata Vulgata, non poteva passare inosservato

il sedicesimo centenario della morte. Nessuna meraviglia, dunque, se

papa Francesco abbia pubblicato il 30 settembre la lettera apostolica

Scripturae Sacrae affectus. Il papa ha più volte, durante questi anni, invitano

i cristiani ad abbeverarsi alle fonti della Parola di Dio. Infatti,

l’anno anniversario della morte di san Girolamo era stato da lui inaugurato

con un’altra lettera apostolica, Aperuit illis, con la quale viene istituita

la “Domenica della Parola di Dio”, da celebrarsi nella terza domenica

del tempo ordinario, in concomitanza con la Settimana di preghiera

per l’unità dei cristiani. Inoltre, all’annuncio del Vangelo, fonte della

gioia e ispirazione dell’agire dei cristiani, papa Francesco ha dedicato

l’esortazione apostolica Evangelii gaudium, tra i primi frutti del suo intenso

pontificato.

Il primo papa a promulgare un documento sul dotto eremita di Betlemme

è stato Benedetto XV. Parliamo della famosa lettera enciclica

Spiritus Paraclitus, emanata il 15 settembre 1920, in occasione del quindicesimo

centenario della morte del santo, nella quale il papa, che aveva

gridato nel deserto dell’incomprensione a favore della pace in occasione

del primo conflitto mondiale, affermò: «È universalmente riconosciuto

l’eccelso posto tenuto da san Girolamo nel quale la Chiesa cattolica riconosce

e venera il più grande dottore di cui il Cielo le abbia fatto dono

per l’interpretazione delle Sacre Scritture» (Enchiridion Biblicum 440).

A tale scopo, Benedetto XV offre una sintesi della vita, dell’insegnamento

sulla Scrittura, sia teorico sia pratico e spirituale, dello Stridonense,

citando spesso i suoi scritti, da cui emerge la forte personalità di

quest’uomo che divenne già ai suoi tempi un punto di riferimento per

tanti desiderosi di approfondire la Bibbia e di capirne il significato. In

continuità con quanto illustrato nella Spiritus Paraclitus, papa Francesco

esorta così i lettori della Scripturae Sacrae affectus: «Per una piena comprensione

della personalità di san Girolamo è necessario coniugare due

dimensioni caratteristiche della sua esistenza di credente: da un lato, l’assoluta

e rigorosa consacrazione a Dio, con la rinuncia a qualsiasi umana

soddisfazione, per amore di Cristo crocifisso (cf. 1Cor 2,2; Fil 3,8.10);

dall’altro, l’impegno di studio assiduo, volto esclusivamente a una sempre

più piena comprensione del mistero del Signore. È proprio questa duplice

testimonianza, mirabilmente offerta da san Girolamo, che viene

proposta come modello: per i monaci, innanzitutto, perché chi vive di

ascesi e di preghiera venga sollecitato a dedicarsi all’assiduo travaglio

della ricerca e del pensiero; per gli studiosi, poi, che devono ricordare che

il sapere è valido religiosamente solo se fondato sull’amore esclusivo

per Dio, sulla spoliazione di ogni umana ambizione e di ogni mondana

aspirazione» (Paragrafo La chiave sapienziale del suo ritratto).

2. Ci sono, pertanto, validissimi motivi per i quali la nostra Rivista

di teologia dedicasse un numero speciale a san Girolamo, con il proposito

di offrire ai lettori, in particolare agli studenti, un suo profilo, perché,

come diremo, egli sembra essere stato dimenticato. Infatti, il progredire

degli studi biblici e le traduzioni della Bibbia nelle lingue nazionali

ha oscurato l’opera di questo “padre”, il quale ha avuto il merito di […]



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Miscellanea Francescana n. III-IV/2020"
Editore: Miscellanea Francescana
Autore:
Pagine:
Ean: 2484300025730
Prezzo: € 25.00

Descrizione:

Editoriale

Studi teologici

Daniela Del Gaudio, SFI, La cristologia di Gal 4,4 e la concretezza

storica dell’incarnazione del Verbo in prospettiva redentiva

Francesco Celestino, OFMConv, Vocazione e missione dei laici.

Un paradigma generativo per le comunità

Tomasz Szymczak, OFMConv, La misericordia divina nel dialogo

di Efrem il Siro con un suo discepolo. De misericordia divina

tractatus primus et secundus

Studi francescani

Luciano Bertazzo, OFMConv, Gli studi francescani: percorsi storici

e riflessione storiografi ca. Tra frate Francesco e frate Antonio

Raffaele Di Muro, OFMConv, Il cammino missionario di san Massimiliano

Kolbe in Giappone

Orlando Todisco, OFMConv, Tra la volontà di potenza e la volontà

di libertà. Lo spazio del pensare francescano

Valentín Redondo, OFMConv, El hermano guardián. Consideraciones

desde el carisma franciscano y las Constituciones franciscanas

de los siglos XIII y XIV

Evento

Emanuele Rimoli, OFMConv, Prefazione

Kathleen Warren, SFO, Cinque pilastri per la pace e la fratellanza umana

Yahya Pallavicini, La bontà secondo la dottrina islamica

 Gianfranco Ravasi, Bellezza, via del dialogo e dell’incontro

Paola Francesca, PSG, La fratellanza umana. Incontrarsi, riconoscersi, accogliersi

 

EDITORIALE

Carissimi lettori, dopo la pubblicazione di un numero celebrativo di Miscellanea Francescana, dedicato interamente alla fi gura di Giovanni Paolo II nel centenario della sua nascita, la nostra rivista torna al suo “solito” stile, caratterizzato dall’approfondimento di tematiche teologiche e francescane di rilievo e di attualità, ben studiate ed esposte da ottimi studiosi che ci onoriamo di ospitare.

La sezione teologica viene aperta da un contributo di Daniela Del Gaudio, la quale espone la pericope paolina di Gal 4,4-5 nella prospettiva mariologica nonché in relazione al mistero dell’incarnazione del Verbo. L’autrice presenta detto suo approfondimento al fine di evidenziare che il brano di san Paolo di cui tratta, esprime una mariologia in germe inquadrata sotto i profili trinitario, cristologico, soteriologico, ecclesiologico ed antropologico. Il ruolo della Vergine Maria è indubbiamente fondamentale nella storia della salvezza e coinvolge “dall’interno” la natura umana. Come è avvenuto nei recenti numeri, Francesco Celestino si produce in un lavoro in cui appaiono sempre forti ed interessanti le “tonalità” catechetiche e pastorali dell’oggi della Chiesa. Egli colloca il suo studio nell’attualità teologica legata al contributo dei laici nella comunità ecclesiale, alla luce dei contenuti del Concilio Vaticano II, del magistero di Papa Francesco, di quanto prodotto dal dicastero che un tempo rispondeva al nome di Pontificio Consiglio per i Laici e delle elaborazioni della contemporanea riflessione teologica. Lo studioso dona al lettore “il polso” della trattazione scientifica circa questa nevralgica tematica post conciliare. Tomasz Szymczak tratterà un tema di grande attualità teologica: la misericordia. Questo argomento è stato affrontato da un personaggio del calibro di Efrem il Siro e, in modo specifi co, in un “Dialogo” con un suo discepolo intitolato Misericordia divina tractatus primus et secundus. Questo studioso, non nuovo a pubblicazioni su Miscellanea Francescana, off re al lettore un primo tentativo di traduzione in lingua italiana del summenzionato Dialogo, tentativo che va certamente ad arricchire la presente edizione della nostra rivista, dal momento che si tratta di un intervento assolutamente originale. Un contributo di Luciano Bertazzo inaugura la sezione degli studi francescani. Questo suo intervento, nel quale fa il punto circa la situazione
dei percorsi storici e della riflessione storiografi ca degli studi sulle fi gure di Francesco di Assisi e Antonio di Padova, ha inaugurato ufficialmente l’anno accademico della Pontificia Facoltà Teologica “San Bonaventura”, rendendo omaggio al santo taumaturgo nel ricordo dell’ottavo centenario nel suo ingresso nella famiglia serafi ca. La sua disamina è puntuale, ricca di contenuti ed esaustiva. Detto articolo conferisce al lettore la possibilità di un valido aggiornamento sul procedere degli approfondimenti su fi gure basilari della famiglia serafi ca. Il 2020 è l’anno nel quale si ricorda il novantesimo anniversario dell’inizio della missione giapponese di san Massimiliano Kolbe. Raffaele Di Muro ha inteso offrire al lettore l’opportunità di apprezzare la strategia missionaria del santo in terra nipponica, a partire dalle lettere da lui scritte ai suoi superiori. Detto articolo rivela la ricchezza e la pregnanza del messaggio e della spiritualità dell’indimenticato francescano polacco con particolare riferimento al suo modus operandi in campo apostolico. Orlando Todisco ci consegna, come di consueto, una chiave di lettura di tratti importanti della filosofia francescana. Il suo contributo ci svela in che modo il pensiero degli esponenti della famiglia serafi ca tratta realtà contrapposte quali la prospettiva del dominio e la quella del servizio, ovvero l’essere come autoaffermazione e l’essere come donazione. Detto pensare, come ampiamente provato dal nostro autore, afferma il passaggio dall’autoaffermazione all’autodonazione dell’essere. La sezione dedicata al francescanesimo si conclude con la prima parte di un lungo articolo di Valentín Redondo, il quale tratta della fi gura del guardiano, secondo gli scritti di Francesco e nella successiva tradizione legislativa caratterizzata dalle costituzioni dell’Ordine. Il volume presenta gli atti simposio, svoltosi il 31 ottobre 2019, intitolato “La fratellanza umana sui passi di frate Francesco e del Sultano Al-Kamil (Damietta 1219 – Abu Dhabi 2019)”. Emanuele Rimoli, organizzatore di questa assise, ne ha qui curato la pubblicazione degli atti. Infine, questa edizione di Miscellanea Francescana presenta un numero molto elevato di recensioni e la cosa è indubbiamente normale dal momento che, nel numero celebrativo precedente, non erano presenti. Questa sezione è molto abbondante e rende onore alla notevole mole di pubblicazioni scientifiche prodotte nell’ultimo anno. Buona lettura!

Il Direttore



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Peccati d'origine"
Editore: Edizioni Dehoniane Bologna
Autore: Francesco Rossi de Gasperis
Pagine:
Ean: 9788810976128
Prezzo: € 5.99

Descrizione:Una rilettura della protostoria biblica, narrata nei primi undici capitoli del libro della Genesi, offre una visione del «peccato d’origine» oltre la tradizionale riduzione dogmatica e catechistica del «peccato di Eva». Due peccati originari, dell’adam maschile e di quello femminile, segnano in realtà l’intero dramma della storia umana come mancata relazione dialogica, personale e paritaria del maschile e del femminile. L’opera del Creatore, che destina la coppia umana a impersonare il reciproco dono di amore, viene mal recepita e mortificata, segnalando «la necessità avvertita di una radicale redenzione finale della specie umana». La svolta radicale della pedagogia di Dio – che ricomincia con Abramo il suo dialogo personale, perenne e affettuoso con l’umanità – viene illustrata attraverso una riflessione sulla seconda delle Dieci parole quale promessa nuziale del Signore destinata a tutta l’umanità.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Testimoni e influencer"
Editore: Edizioni Dehoniane Bologna
Autore: Dario Edoardo Viganò
Pagine:
Ean: 9788810976593
Prezzo: € 6.99

Descrizione:La prima comunità cristiana riconobbe inizialmente alla forma sinodale degli anziani e successivamente all'apostolo Paolo un'autorevolezza che va configurandosi come autorità, nel senso di “riferimento certo” per la custodia della comunione ecclesiale. Questa virtù viene in seguito attribuita a singoli personaggi, in genere fortemente carismatici, mentre il suo esercizio viene sempre più centralizzato e istituzionalizzato attraverso la stampa e la censura ecclesiastiche. Proprio la dimensione normativa e regolativa dell’autorità viene oggi messa in discussione dai social media, che per loro natura non sono gerarchici, ma aggregano e attivano appartenenze sui criteri dell’omologazione. Le community si organizzano sulla base di interessi e visioni comuni, espellono le dissonanze e seguono gli influencer, a cui conferiscono autorità in un determinato ambito e in un tempo circoscritto. In questo contesto, l’unica autorità che la Chiesa può legittimamente coltivare è quella della testimonianza di coloro che, in forza del battesimo, vivono manifestando il dono della vita di Dio in noi.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Parole di Vita"
Editore: Queriniana Edizioni
Autore:
Pagine:
Ean: 2484300025563
Prezzo: € 4.50

Descrizione:

INDICE

Editoriale

Federico Giuntoli

I CODICI LEGISLATIVI DEL PENTATEUCO

Filippo Serafini

IL DECALOGO, PEGNO

DI FEDELTÀ ALL’ALLEANZA

Stefano Mazzoni

UNA LEGGE PER LA LIBERTÀ:

ANNO SABBATICO E GIUBILEO

Donatella Scaiola

IMITARE DIO: IL CODICE DI SANTITÀ

Andrea Albertin

SANTA O SPAZZATURA?

LA LEGGE NELL’ANNUNCIO DI PAOLO

Maurizio Girolami

IL COMANDAMENTO CHE SI COMPIE

NELL’AMORE AL PROSSIMO

Furio Biagini

«NON È NEI CIELI»: LA LEGGE EBRAICA

COME SANTIFICAZIONE DELLA VITA

Nadia Toschi Vespasiani

PERCHÉ VIVIATE E SIATE FELICI

Marco Tibaldi

IL PENTATEUCO NELLA SCUOLA:

UNA LEGGE PER RIMANERE LIBERI

PER SAPERNE DI PIU

Marcello Panzanini

Le piaghe d’Egitto e i comandamenti

RILETTURE

Valeria Poletti

Leggi e legge

APOSTOLATO BIBLICO

Alessandro Zavattini

Il teatro biblico di Venezia

VETRINA BIBLICA

INDICE ANNATA 2020

ARTE

Marcello Panzanini

Il mio cuore arde d’amore per la tua Legge

 

 

Editoriale

Non c’e popolo che non abbia un insieme normativo, che ne regoli le relazioni e le istituzioni. Essendo il Pentateuco il testo alla base dell’identita di Israele, non sorprende riscontrare in esso vario materiale legislativo, per lo piu raggruppato in tempi e frangenti diversi. Esso si distingue dai Codici impostisi nell’Europa continentale a partire dall’epoca napoleonica: le raccolte legislative presenti nel Pentateuco, infatti, non vanno intese alla stregua di un corpo organico e sistematico comprensivo di tutte le norme pertinenti ai vari rami del diritto. Inoltre, per quanto affine alla produzione normativa dei popoli vicini, la legislazione del Pentateuco ha caratteristiche proprie. Infatti, si fonda su una figura giuridica che pero viene interpretata in chiave teologica: il rapporto tra Yhwh e il suo popolo si basa sul modulo della berit, cioe l’impegno reciproco ma ineguale tra i due contraenti, sancito dal dono della Tora da parte di Yhwh, e dalla sua accettazione da parte di Israele. Ne deriva che, fatto unico nella storia delle religioni antiche, e la divinita stessa la fonte primaria del diritto e, per certi aspetti, anche della sua giurisprudenza. Dai Babilonesi ai Romani passando per i Greci il diritto e politico, cioe sgorga dalla citta (polis) degli uomini e la regola; nel Pentateuco invece e teo-logia, cioe fluisce dalla bocca di Dio (non per caso i dieci comandamenti nel linguaggio biblico sono definiti le dieci parole) e ne esalta il potere sul suo popolo. Fra le molteplici conseguenze derivanti da questa prospettiva, se ne possono individuare quattro. Anzitutto, non e casuale che il materiale legislativo si intrecci con quello narrativo: sarebbe un errore considerare quest’ultimo meno vincolante di quello, oppure il primo meno edificante del secondo. Le parti narrative tracciano la cornice di senso entro cui si muovono le singole disposizioni; le prime sono le radici da cui traggono linfa le seconde. A mo’ d’esempio, si pensi al racconto dell’esodo e alla statuizione della sacralita del sabato al culmine della creazione del tutto. In secondo luogo, si dovrebbe essere piu cauti nel proporre il decalogo come codice etico valido per l’umanita. Un’attenta analisi ne mostra la dipendenza (letteraria e ideale) dal rapporto di reciproco impegno sancito al Sinai tra Yhwh e Israele. Diversamente, sfumerebbe la forte impronta esodica del decalogo e passerebbe in secondo piano la centralita che in esso hanno quel tipo di famiglia e il sabato. In terzo luogo, non sorprende piu che al centro della legislazione del Pentateuco stia il santuario, o tenda del convegno. L’aspetto sociale si salda con quello religioso, la dimensione civile con quella cultuale. La normazione non risponde ad astratti principi giuridici, non punta ad assicurare a ciascuno il suo, come aspirano a fare la Repubblica di Platone o i giuristi romani. Il punto di ricaduta della Tora e, invece, la santita del popolo, chiamato a ospitare al suo centro il Santo. Non ha dunque alcun senso (ed e l’ultima conseguenza) etichettare l’ebraismo come la religione afflitta da legalismo. Nel corso del tempo, privato di elementi distintivi come lo Stato, il Tempio e la Terra, esso ha individuato nella Tora e soprattutto nell’arte della sua interpretazione e applicazione (halaka) la realta che lo contraddistingue rispetto agli altri popoli e che gli traccia la via per passare dal terreno al divino. La halaka, cioe l’insieme delle prescrizioni che traducono nel quotidiano i precetti biblici, e – come significa in ebraico – cammino , percorso. Alla Legge va abbinato non lo scalpello dello scultore, ma lo zaino del viandante. Acutamente i rabbini, a proposito di Es 32,16 (La scrittura era scrittura di Dio, scolpita sulle tavole), osservano che la Legge e incisa nella pietra da parte a parte, cioe ha la forma di un vuoto. Pertanto, non leggere charut (scolpita), bensi cherut (liberta) (Pirqe Avot 6,2). Insomma, l’ultimo fascicolo di quest’anno delinea un percorso ricco di spunti e di provocazioni. Dunque, buona lettura.

Marco Zappella



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Effetti farfalla"
Editore: Chiarelettere
Autore: Grammenos Mastrojeni
Pagine:
Ean: 9788832964431
Prezzo: € 16.99

Descrizione:Come mangio? Come mi vesto?
Come mi muovo? Cosa butto?
Come spendo?
 
Cinque scelte individuali
che se più meditate e consapevoli
possono rendere il sistema in cui viviamo
più sostenibile, più equo e più felice.
 
Per fermare il riscaldamento globale
non servono nuove tecnologie,
basta migliorare i nostri stili di vita.
Non abbiamo nulla da perdere,
solo tutto da guadagnare.
 
Un libro che parla di noi, di ciò che mangiamo, dei vestiti che compriamo, del modo in cui ci muoviamo e di quello che buttiamo, dei soldi che investiamo e di quello che produciamo: le sorprendenti concatenazioni delle azioni che ogni giorno ciascuno di noi compie. L’effetto farfalla è diventato un suggestivo luogo comune (il battito delle ali di una farfalla può essere il primo di una serie di eventi che arrivano a provocare un uragano dall’altra parte del mondo), in realtà è un caposaldo di una branca della matematica nota come teoria del caos. I nostri comportamenti, i gesti più semplici che
facciamo ogni giorno, non sono solo gocce nell’oceano ma eventi decisivi per noi, per il nostro benessere e la nostra felicità, e per l’equilibrio dell’intero pianeta.
Questo libro, con competenza ma anche in maniera semplice, mostra come tutto ciò che avviene, come il cambiamento, può essere innescato da noi stessi e avere una ricaduta in tutto il mondo. No, non servono sacrifici e rinunce eroiche. In capitoli chiari
e convincenti – Siamo ciò che mangiamo, L’abito fa il monaco, Dimmi come vai e ti dirò chi sei, La natura non butta via niente, L’economia del giardino dell’Eden – l’autore ci fa capire che quel poco che facciamo ogni giorno può avere gli stessi effetti di una manovra economica e fiscale, essendo parte di un’equazione più generale in cui benessere è uguale a sostenibilità e giustizia per tutti. Se ce la giochiamo bene, il prodotto di questi fattori è la pace.


VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Effetti farfalla"
Editore: Chiarelettere
Autore: Grammenos Mastrojeni
Pagine:
Ean: 9788832964448
Prezzo: € 16.99

Descrizione:Come mangio? Come mi vesto?
Come mi muovo? Cosa butto?
Come spendo?
 
Cinque scelte individuali
che se più meditate e consapevoli
possono rendere il sistema in cui viviamo
più sostenibile, più equo e più felice.
 
Per fermare il riscaldamento globale
non servono nuove tecnologie,
basta migliorare i nostri stili di vita.
Non abbiamo nulla da perdere,
solo tutto da guadagnare.
 
Un libro che parla di noi, di ciò che mangiamo, dei vestiti che compriamo, del modo in cui ci muoviamo e di quello che buttiamo, dei soldi che investiamo e di quello che produciamo: le sorprendenti concatenazioni delle azioni che ogni giorno ciascuno di noi compie. L’effetto farfalla è diventato un suggestivo luogo comune (il battito delle ali di una farfalla può essere il primo di una serie di eventi che arrivano a provocare un uragano dall’altra parte del mondo), in realtà è un caposaldo di una branca della matematica nota come teoria del caos. I nostri comportamenti, i gesti più semplici che
facciamo ogni giorno, non sono solo gocce nell’oceano ma eventi decisivi per noi, per il nostro benessere e la nostra felicità, e per l’equilibrio dell’intero pianeta.
Questo libro, con competenza ma anche in maniera semplice, mostra come tutto ciò che avviene, come il cambiamento, può essere innescato da noi stessi e avere una ricaduta in tutto il mondo. No, non servono sacrifici e rinunce eroiche. In capitoli chiari
e convincenti – Siamo ciò che mangiamo, L’abito fa il monaco, Dimmi come vai e ti dirò chi sei, La natura non butta via niente, L’economia del giardino dell’Eden – l’autore ci fa capire che quel poco che facciamo ogni giorno può avere gli stessi effetti di una manovra economica e fiscale, essendo parte di un’equazione più generale in cui benessere è uguale a sostenibilità e giustizia per tutti. Se ce la giochiamo bene, il prodotto di questi fattori è la pace.


VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Chi è che rompe?"
Editore:
Autore: Diego Goso
Pagine:
Ean: 9788869296789
Prezzo: € 12.99

Descrizione:

Quando si risponde al telefono, il gesto tipico dell'italiano al cellulare è quello di guardare il display con un’espressione tra il disgustato e lo scocciato: «Chi mi disturba?».
Per arginare il fiume di notifiche che ci arrivano spendiamo tempo per le contromisure: due numeri di telefono, profili personali e profili di lavoro, modi per silenziare quell’app o quel dispositivo.
A tavola si comunica con persone distanti, si vede cosa fanno altri a chilometri di lontananza e non ci si occupa di parlare con il vicino di piatto. In uno scompartimento sul treno urlare al telefono i propri risultati di esami medici non è decoroso, per noi e per gli altri.
Queste e altre simili situazioni sono dovute al fatto che non esiste una ancora ben definita educazione digitale: sempre più necessaria poi nella situazione che stiamo vivendo e che ci impegna tutti sulla Rete molto più di prima. Con ironia, semplicità e senza presunzione, in questo libro l’autore ci propone allora un galateo per Internet e questi tempi digitali.



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Impossibile"
Editore: Feltrinelli
Autore: Erri De Luca
Pagine:
Ean: 9788858842317
Prezzo: € 7.99

Descrizione:Si va in montagna da soli per starsene da minuscoli dentro le immensità di natura. Molte le variabili in salita, dall’incontro con una cerva all’attraversamento di una foresta sradicata dal vento. Unico il caso di due che si ritrovano in un passaggio esposto a decenni di lontananza dalla fine della loro amicizia. Qui c’è il verbale del loro avvenimento. Il loro impossibile non avviene come fulmine a cielo sgombro, ma come crollo di valanga per lento accumulo di tempo sopra un pendio. Se ne occupa un magistrato che deve ricostruire, insieme al presente, anche un passato sconosciuto.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Dante Alighieri"
Editore: Fazi Editore
Autore: Richard Warrington Baldwin Lewis
Pagine:
Ean: 9788876254284
Prezzo: € 5.99

Descrizione:Questo agile volume, che intreccia di continuo le vicissitudini biografiche alla lettura delle opere, contiene un approccio originale e appassionante alla vita di Dante. R.W.B. Lewis, fra i massimi biografi statunitensi, la ricostruisce infatti con rigore ed eleganza mediante un fitto rimando alle stesse parole del poeta - che celebrino l'amore per Beatrice, pronuncino le convinzioni morali e civili dell'autore, o avanzino i suoi forti e innovativi principi in materia di politica e di vita spirituale - mostrando come, nonostante le durezze della sua esistenza e i lunghi anni di esilio, nulla distolse Dante dalla ricerca di una posizione di autenticità e integrità intellettuale. Lewis non si stanca di attribuire a Dante una capacità che nella letteratura universale è stata appannaggio di pochissimi: quella di elevare la propria stessa materia biografica e il suo immediato contesto storico, trasformandolo attraverso le opere in un patrimonio fruibile e significativo in tutti i tempi e a tutte le latitudini; caratteristica che ne fa uno dei maestri assoluti della cultura mondiale.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Dante Alighieri"
Editore: Fazi Editore
Autore: Richard Warrington Baldwin Lewis
Pagine:
Ean: 9788876254277
Prezzo: € 5.99

Descrizione:Questo agile volume, che intreccia di continuo le vicissitudini biografiche alla lettura delle opere, contiene un approccio originale e appassionante alla vita di Dante. R.W.B. Lewis, fra i massimi biografi statunitensi, la ricostruisce infatti con rigore ed eleganza mediante un fitto rimando alle stesse parole del poeta - che celebrino l'amore per Beatrice, pronuncino le convinzioni morali e civili dell'autore, o avanzino i suoi forti e innovativi principi in materia di politica e di vita spirituale - mostrando come, nonostante le durezze della sua esistenza e i lunghi anni di esilio, nulla distolse Dante dalla ricerca di una posizione di autenticità e integrità intellettuale. Lewis non si stanca di attribuire a Dante una capacità che nella letteratura universale è stata appannaggio di pochissimi: quella di elevare la propria stessa materia biografica e il suo immediato contesto storico, trasformandolo attraverso le opere in un patrimonio fruibile e significativo in tutti i tempi e a tutte le latitudini; caratteristica che ne fa uno dei maestri assoluti della cultura mondiale.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Cristiani coraggiosi"
Editore:
Autore: Carlo Maria Martini
Pagine:
Ean: 9788832047233
Prezzo: € 10.99

Descrizione:Che cosa vuol dire testimoniare Cristo nel mondo di oggi? Che cosa vuol dire oggi essere cristiano? Carlo Maria Martini pone profeticamente la domanda già nel 1969, con un’equazione lungimirante tra laico e testimone. Oggi siamo in grado di dire che la direzione era quella giusta. Il laico è il “cristiano testimone”: ciò che è comune a tutti i credenti, è vissuto in modo specifico dal laico. La testimonianza non è solo questione del “di più” dei cristiani nella prassi di promozione umana, ma è la capacità di attestare la prossimità di Dio nel mondo. Dall’Introduzione di Franco Giulio Brambilla Una raccolta di testi – in gran parte inediti – che disegna una parabola intensa e profetica circa il significato della vita cristiana e della testimonianza nel mondo. Riflessioni “illuminate” dal magistero di papa Francesco a proposito della presenza e del compito dei laici nella Chiesa.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Pagine da Nazaret"
Editore: Terra Santa
Autore: Charles Eugène de Foucauld
Pagine:
Ean: 9788862404082
Prezzo: € 11.00

Descrizione:Fratel Charles, il piccolo fratello universale, è oggi più che mai una figura la cui presenza obbliga a una riflessione sulluomo, sul mondo e sulla relazione fra le religioni, in particolare con il mondo islamico. Nato a Strasburgo, morì in Algeria il 1° dicembre di cento anni fa, nel 1916, ucciso in un assalto di banditi presso il suo eremo, dove aveva voluto vivere condividendo la duplice esistenza: dei poveri del territorio e di quel Cristo di cui, per un ventennio, imitò la vita nascosta. Le pagine di questo volume raccolgono testi di varia provenienza, che testimoniano proprio gli esordi della vita in Cristo di fratel Charles: gli anni di Nazaret e Gerusalemme, quelli dellimmersione nei luoghi della vita segreta di Gesù, della vita oscura della Santa Famiglia. In questo periodo (1897-1900), fratel Charles approfondì i motivi della propria vocazione e impostò il futuro. Sono anni decisivi, in cui il lettore ritroverà in nuce tutto quello che il piccolo fratello sarebbe stato in seguito. Gli anni di Nazaret sono quelli della fondazione del proprio ministero e di quella straordinaria esperienza che da esso si sarebbe originata, quella dei Piccoli fratelli del Sacro Cuore.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Il volo dell’anitra selvatica"
Editore: Lindau Edizioni
Autore: Joseph Campbell
Pagine:
Ean: 9788833535494
Prezzo: € 19.99

Descrizione:Pochi studiosi hanno saputo ampliare la prospettiva di ricerca sull’universo mitologico come Joseph Campbell. Nei suoi saggi, il mito è un mosaico composto da tessere di molti colori, e necessita di altrettante discipline per essere decifrato e interpretato. I testi che compongono questa raccolta sono il frutto, come dice l’autore nell’introduzione, di ventiquattro anni di ricerca e riflessione: in essi Campbell spazia dalle fiabe dei fratelli Grimm quale esempio di racconti fantastici trascritti da una forma orale, alla funzione pedagogica dei miti e dei riti all’interno di una società; analizza l’elemento filosofico e metafisico ma anche storico e culturale della mitopoiesi, riprendendo una leggenda dei nativi americani; infine giunge alla definizione di «dimensione mitologica» e mette a confronto l’accento messo sull’individuo in Occidente con l’inclinazione orientale per l’anonimia. Il volo dell’anitra selvatica è ormai un classico degli studi sulla mitologia.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Il volo dell’anitra selvatica"
Editore: Lindau Edizioni
Autore: Joseph Campbell
Pagine:
Ean: 9788833535500
Prezzo: € 19.99

Descrizione:Pochi studiosi hanno saputo ampliare la prospettiva di ricerca sull’universo mitologico come Joseph Campbell. Nei suoi saggi, il mito è un mosaico composto da tessere di molti colori, e necessita di altrettante discipline per essere decifrato e interpretato. I testi che compongono questa raccolta sono il frutto, come dice l’autore nell’introduzione, di ventiquattro anni di ricerca e riflessione: in essi Campbell spazia dalle fiabe dei fratelli Grimm quale esempio di racconti fantastici trascritti da una forma orale, alla funzione pedagogica dei miti e dei riti all’interno di una società; analizza l’elemento filosofico e metafisico ma anche storico e culturale della mitopoiesi, riprendendo una leggenda dei nativi americani; infine giunge alla definizione di «dimensione mitologica» e mette a confronto l’accento messo sull’individuo in Occidente con l’inclinazione orientale per l’anonimia. Il volo dell’anitra selvatica è ormai un classico degli studi sulla mitologia.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Il Canto di Natale"
Editore: Terra Santa
Autore: Papa Francesco
Pagine:
Ean: 9788862408462
Prezzo: € 9.99

Descrizione:«In un mondo impaurito, sconvolto da guerre e pandemie, si leva alta la melodia di un tempo nuovo. È il canto damore nella voce di un bambino che nasce. Dobbiamo tenere ben fermo il nostro sguardo su Gesù e abbracciare il Regno che lui stesso ci porta. Un Regno di guarigione e di salvezza già presente in mezzo a noi.» Papa Francesco Dove nasce Dio, nasce un canto di speranza: il canto dei piccoli, dei poveri, dei fragili e degli impauriti. Al termine di un anno difficile per il mondo intero, le parole di Buon Natale di papa Francesco invitano tutti credenti e non credenti a fermarsi davanti al Bambino di Betlemme, a lasciare che lintimo si trasformi e a non aver paura della gioia e delle lacrime. La terra è di nuovo sconvolta da guerre e malattie, ma Francesco non cessa di rivolgere agli uomini e alle donne di buona volontà che sperano e lavorano per un mondo migliore lesortazione a lasciarsi accarezzare da Dio, dal momento che «le carezze di Dio ci danno pace, forza e desiderio di cambiare». Perché forse è questo il senso più autentico del Natale: ascoltare una musica che cambia il cuore.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "La crisi come opportunità"
Editore: Edizioni Dehoniane Bologna
Autore: Antonio Torresin
Pagine:
Ean: 9788810976548
Prezzo: € 4.99

Descrizione:"L’emergenza sanitaria mi ha costretto a rivedere molte prassi pastorali e questa è una grazia. Da tempo sentivo che le pratiche pastorali vanno ripensate in questo 'cambio d’epoca'. Ma da soli non eravamo in grado di cogliere le opportunità di cambiamento. Occorreva uno scossone che venisse dalla vita, dalla storia; una crisi che aprisse una faglia nello scorrere ordinario di pratiche pastorali che proseguono per inerzia. Il Covid19 è stato questo scossone. E allora ho pensato di rileggerne alcune per cogliere possibili vie di trasformazione e di rinnovamento. Sono solo intuizioni, pensieri di un prete che vive in parrocchia, che esercita il suo ministero in mezzo alla gente senza rinunciare a pensare”.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "La vita consacrata"
Editore: Edizioni Dehoniane Bologna
Autore: No?lle Hausman, Dominique Struyf
Pagine:
Ean: 9788810976166
Prezzo: € 7.99

Descrizione:La vita consacrata attraversa una stagione di crisi che gli abusi nella Chiesa hanno ulteriormente accentuato. Come si può esprimere oggi lidentità ecclesiale dei consacrati? Come determinare la maturità umana e spirituale dei giovani attratti da queste forme di vita? Le comunità religiose possono ammalarsi, ma possono anche guarire se riescono a considerare pienamente i bisogni affettivi e psicologici delle persone consacrate. Questo il libro percorre due strade, una di psicologia sistematica e una di teologia spirituale. Lapproccio psicologico esamina le forme con cui un gruppo una comunità si struttura e matura, in fedeltà alla propria missione e vocazione, mentre la dimensione spirituale approfondisce soprattutto i processi formativi anche come modalità di prevenzione degli abusi.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Dove c'è lo Spirito"
Editore: Edizioni Dehoniane Bologna
Autore: Aristide Fumagalli
Pagine:
Ean: 9788810976531
Prezzo: € 10.99

Descrizione:Spirito e libertà sono i fondamenti dellagire morale dell'uomo che questo libro mette in evidenza attraverso lo studio teologico della Bibbia. Larchitettura del volume prevede anzitutto un capitolo di carattere metodologico che presenta lapproccio canonico, ritenuto più adatto per unermeneutica teologico-morale della Scrittura, e individua le articolazioni della poetica biblica. L'attenzione è primariamente concentrata sul racconto della Pasqua di Gesù, centro gravitazionale della storia della salvezza e chiave di lettura della sua attestazione nella Scrittura. I dinamismi moralmente rilevanti evinti dai testi pasquali vengono quindi rintracciati, ai diversi gradi della testimonianza biblica, secondo la scansione che nellAntico Testamento contempla Legge, Profeti, Scritti sapienziali e, nel Nuovo Testamento, Vangeli e Scritti protocristiani.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Il nonno e la bambina"
Editore: Terra Santa
Autore: Roberto Piumini
Pagine:
Ean: 9788862408479
Prezzo: € 9.99

Descrizione:Un giorno Maghita decise di andare al mare, navigando sul fiume. Prese una delle sue barche giocattolo, la porto? al fiume, la mise nell’acqua, e disse: «Più grande, per favore», e la barca s’ingrandì, perché questa è una fiaba, e nelle fiabe si può. Il sogno di Maghita che vuol vedere il mare e la compagnia del nonno che decide di partire con lei. Nel viaggio le avventure si susseguono e diventano occasioni di incontro, di conoscenza, di dono, ma anche di separazione dalle cose che non servono più e dagli affetti che non si vorrebbero mai lasciare. Roberto Piumini – penna illustre della letteratura per l’infanzia – firma un racconto dolcissimo e indimenticabile, pensato insieme a Cecco Mariniello, uno dei più apprezzati illustratori di fama internazionale. In pagine delicate e deliziose si racconta la parabola della vita trasmettendo a grandi e piccoli un senso di pace e di serenità. Illustrazioni di Cecco Mariniello.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Il bambino costruttore di competenza plurilingue nella Scuola Montessori"
Editore: Franco Angeli
Autore: Giulia Consalvo
Pagine:
Ean: 9788835112501
Prezzo: € 18.99

Descrizione:Il volume colma una lacuna storica della proposta montessoriana, presentando un modello per l'insegnamento delle lingue nelle scuole a Metodo. Un tassello prezioso per chi si occupa di educazione linguistica e non solo. È nell'idea di educazione cosmica che l'autrice individua la chiave per situare il modello al cuore del mondo montessoriano, arrivando così a riconsiderare la competenza plurilingue come fattore decisivo per lo sviluppo globale della persona nel suo processo di adattamento creativo all'ambiente.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "L'architettura dei frati minori in Lombardia"
Editore: Franco Angeli
Autore: Filippo Gemelli
Pagine:
Ean: 9788835112457
Prezzo: € 33.99

Descrizione:Una vicenda emblematica della storia di un Ordine, quello dei frati minori, che tra XIII e XIV secolo fu in continua tensione fra l'originaria vocazione evangelica e la tentazione istituzionale. A partire da un'attenta ricostruzione della complessa storia architettonica del perduto convento milanese di San Francesco, e attraverso l'analisi di altri tre casi-studio - i conventi di Brescia, Cremona e Pavia -, il volume indaga una possibile "via lombarda" nella ricerca e nell'elaborazione di quell'identità architettonica minoritica che ancora oggi si fatica a distinguere all'interno della famiglia mendicante.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO


 
TORNA SU