Seleziona la categoria di interesse dal menù principale,
in questo modo le tipologie associate saranno subito visibili.


Categoria


Tipologia


Num. Prodotti x Pagina


Ordina Per

Ebook



Titolo: "Caracalla"
Editore: Salerno Editrice
Autore: Alessandro Galimberti
Pagine:
Ean: 9788869734724
Prezzo: € 12.99

Descrizione:Secondo un’antica leggenda poco prima di morire, a Caracalla, angosciato da visioni spaventose, comparve in sogno Settimio Severo armato di spada, che gli rivolgeva parole minacciose: «Come tu hai ucciso tuo fratello, io ucciderò te!». Per la tradizione infatti Caracalla è un assassino tormentato da apparizioni angosciose legate ai suoi crimini. Del resto la fama di sanguinario se l’era conquistata sul campo, in particolare durante la repressione dei moti di Alessandria nella primavera del 216. Il primo atto del suo regno fu il fratricidio e ciò non poteva non funestarlo, anche nel profondo. L’imperatore infatti aveva ritenuto intollerabile che il fratello potesse pensare di prendere il suo posto o che insidiasse il suo primato. Tuttavia proprio in seguito al fratricidio prese avvio la grande iniziativa che lo riabilitò: l’estensione della cittadinanza romana a (quasi) tutti gli abitanti dell’impero, oltre i confini di Roma. Seguì la costruzione delle terme, tra le più imponenti e sfarzose di tutti i tempi; le guerre in Occidente (contro i Germani) e in Oriente (contro i Parti), a onor del vero di non grande rilievo, ma lo schiacciante confronto con il padre lo mortificava. Calvo, di bassa statura, ma dotato di un fisico possente, univa doti straordinarie a un temperamento sanguigno e poco incline al compromesso. Nonostante il suo temperamento gli avesse attirato l’odio del senato, Caracalla godette di una grande popolarità: fu amato soprattutto dai soldati, legionari e pretoriani, con i quali si dimostrò sempre molto generoso, ma anche dalla plebs, come mostra il successo delle terme. Ecco perché – anche per la pochezza del suo successore – alla sua morte fu divinizzato e rimpianto.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Dracula"
Editore: Rusconi Libri
Autore: Bram Stoker
Pagine:
Ean: 9788818028157
Prezzo: € 2.99

Descrizione:Con Dracula, pubblicato nel 1897 e considerato una straordinaria rivisitazione del romanzo gotico, Bram Stoker consacra definitivamente il mito del vampiro, facendolo divenire tra laltro lantesignano del genere horror, nonché un classico tout court della letteratura europea.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "La coscienza di Zeno"
Editore: Rusconi Libri
Autore: Italo Svevo
Pagine:
Ean: 9788818028638
Prezzo: € 2.99

Descrizione:Lo psicanalista di Zeno Cosini, protagonista del romanzo, consiglia al suo paziente di mettersi a scrivere la storia della propria vita. Rivivendone le esperienze più significative, scavando nella propria coscienza e psicanalizzando se stesso, Zeno forse potrà superare il disagio di vivere che lo tormenta.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "L'arte della guerra"
Editore: Rusconi Libri
Autore: Niccolò Machiavelli
Pagine:
Ean: 9788818035308
Prezzo: € 2.99

Descrizione:Niccolò Machiavelli argomenta la necessità di ritornare ai modi impiegati dagli antichi Romani per la creazione di un esercito formato dal popolo e ben disciplinato, onde evitare i rischi che il ricorso ad inaffidabili milizie mercenarie comporta, e per ritrovare la virtù, fine ultimo della politica.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Candido"
Editore: Rusconi Libri
Autore: François Voltaire
Pagine:
Ean: 9788818035520
Prezzo: € 2.99

Descrizione:In questo breve e affollato romanzo, linquietudine metafisica dinanzi alla presenza inspiegabile del male nel mondo si risolve in una farsa grottesca e crudele che Voltaire ha saputo, nello stesso tempo, trasformare in una parabola universale sulla miseria e sulla grandezza delluomo.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "L'importanza di chiamarsi Ernesto"
Editore: Rusconi Libri
Autore: Oscar Wilde
Pagine:
Ean: 9788818035551
Prezzo: € 2.99

Descrizione:La vicenda, da sempre rappresentata sui palcoscenici di tutto il mondo, si snoda in maniera quanto mai brillante, sospesa comè fra equivoci geniali e dialoghi superbi che Wilde sa abilmente condurre sino a un lieto fine che, ancora una volta, conferma il paradosso della superiorità delle parole sui fatti anticipando tutte le risultanze del teatro dellassurdo.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Il castello di Otranto"
Editore: Rusconi Libri
Autore: Horace Walpole
Pagine:
Ean: 9788818035537
Prezzo: € 2.99

Descrizione:Può essere considerato a tutti gli effetti il primo romanzo gotico e un vero e proprio manifesto preromantico caratterizzato da castelli, labirinti sotterranei, spettri, profezie che fanno da sfondo a intrighi, assassinii e amori illeciti e incestuosi. Un classico ancora capace di appassionare e divertire il lettore moderno.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "La signora Dalloway"
Editore: Rusconi Libri
Autore: Virginia Woolf
Pagine:
Ean: 9788818035582
Prezzo: € 2.99

Descrizione:In una mattina di sole, la signora Dalloway esce a comprare dei fiori: vengono narrate le azioni minime svolte nella quotidianità, in un momento uguale a tanti altri. Grazie alla ripetitività delle azioni, la donna può immergersi in pensieri e ricordi che si sovrappongono alla routine e che raccontano la sua storia.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Profughi del clima"
Editore: Rubbettino Editore
Autore: Francesca Santolini
Pagine:
Ean: 9788849861358
Prezzo: € 6.99

Descrizione:Prefazione di Marco Impagliazzo. Postfazione di Gianpiero Massolo Migranti climatici, rifugiati ambientali, eco profughi, indignados del clima: sono tante le espressioni per definire la nuova migrazione forzata che rischia di trasformarsi nella più grave crisi dei rifugiati dalla Seconda guerra mondiale. Un fenomeno in corso di cui nessuno parla e di cui nessuno si occupa davvero, con milioni di profughi fantasmi per i quali nessun Paese prevede ancora uno status giuridico e il diritto dasilo. Quanti sono? Chi sono? Da dove partono? Dove andranno? Lunica certezza è questa: dalle aree più povere del pianeta gli indifesi sono costretti allesodo man mano che le condizioni di vita diventano impossibili per catastrofi meteo-climatiche come alluvioni, siccità, aumento del livello del mare, desertificazione, mancanza dacqua, degrado degli ecosistemi. Dai 40 piccoli Stati del mondo riuniti nellAlliance of Small Islands allItalia avamposto degli effetti dei cambiamenti climatici tutti i perché sulla più grande sfida del XXI secolo. Cosa rischiamo, come possiamo fronteggiare i nuovi problemi e perché è lora di far partire la madre di tutte le battaglie: quella per il clima.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Gita al faro"
Editore: Rusconi Libri
Autore: Virginia Woolf
Pagine:
Ean: 9788818035575
Prezzo: € 2.99

Descrizione:In questo romanzo autobiografico di Virginia Woolf, il lettore viene condotto ad indagare i significati profondi della vita, della morte e della transitorietà dellesperienza terrena, attraverso dei personaggi che, raccontati da una voce che disvela le trame dei loro pensieri, rappresentano il fulcro del romanzo.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Autobiografia di un Dandy"
Editore: Rusconi Libri
Autore: Oscar Wilde
Pagine:
Ean: 9788818035568
Prezzo: € 2.99

Descrizione:È una straordinaria raccolta di saggi di vario argomento rimasti inediti frutto della collaborazione dellautore con numerosi giornali e riviste. Piccole perle di acume e intelligenza, che posseggono la capacità di esprimere un giudizio critico con uno stile così elaborato e sottile da farci quasi dimenticare che ci troviamo dinanzi a terribili stroncature.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "De profundis"
Editore: Rusconi Libri
Autore: Oscar Wilde
Pagine:
Ean: 9788818035544
Prezzo: € 2.99

Descrizione:Il De Profundis di Oscar Wilde si presenta in forma di lettera indirizzata allamante Bosie. Ricco di motivi e provocazioni intellettuali, nellopera non manca quellatteggiamento di ribellione contro il conformismo bigotto della società vittoriana, ma neppure un certo vittimismo di matrice romantica.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Tellus"
Editore: Salerno Editrice
Autore: Gerardo Bianco
Pagine:
Ean: 9788869734793
Prezzo: € 4.99

Descrizione:Il rapporto con la Terra costituí, per l’antico Romano, il principio fondante della organizzazione religiosa, civile e politica della Città. Egli non guarda al cielo per cercare i segni del divino; li sente vicini, nello spazio terrestre, e si preoccupa di definire confini e procedure per realizzare la pace con gli dèi. Sui presupposti della sacralità di Tellus e del nomen che individuava la divinità si sviluppò la civiltà giuridica romana. Dalle formule cultuali, scrupolosamente osservate, si andò formando quel corpus iuris che è il lascito piú prezioso trasmessoci dalla romanità.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Concilium - 2019/4"
Editore: Queriniana Edizioni
Autore:
Pagine:
Ean: 2484300024634
Prezzo: € 10.00

Descrizione:

Indice

Michel Andraos – Geraldo Luiz De Mori

Bernardeth Caero Bustillos, Editoriale.

Perché un numero di Concilium su popoli indigeni e cristianesimi

Abstracts

I. Popoli indigeni e cristianesimi

1. Visioni teologiche, spirituali e pastorali indigene

1.1 Sherry Balcombe, Spiritualità delle popolazioni aborigene. Una testimonianza dall’Australia

I/ Nel segno di un legame con la Terra

II/ Questo è l’insegnamento dei Lore

III/ La nostra fede è il nostro legame con il Paese e con tutto ciò che Dio ha creato

1.2 Atiliano A. Ceballos Loeza, La resistenza spirituale dei popoli oriundi

I/ Introduzione

II/ Riti e cerimonie

III/ Colonizzazione e neocolonizzazione

IV/ Un futuro doloroso, ma incoraggiante

V/ A mo’ di conclusione
1.3 Ernestina López Bac, L’“altare maya”come esperienza teologica e interreligiosa

I/ Introduzione

II/ Esperienze teologiche, ecumeniche e pratiche

III/ L’altare maya, simbolo della spiritualità comunitaria ed ecocentrica

IV/ Invito dei popoli indigeni di Abya Yala a pregare con il cuore sull’altare maya

1/ Ritessere le vie della vita e della storia

2/ La via dell’est

3/ La via dell’ovest

4/ La via del nord

5/ La via del sud

6/ Il centro, luogo del “Cuore Cielo – Cuore della Terra”

V/ Conclusione

1.4 Sofía Chipana Quispe, La Bibbia nei processi andini di decolonizzazione e interculturalità

I/ Alcune parole necessarie…

II/ La superiorità della Bibbia nelle riletture andine

III/ Una decolonizzazione necessaria della teologia andina

IV/ Interculturalità e Bibbia

V/ Conclusione

1.5 Harry Lafond, La Chiesa e le popolazioni indigene del Canada. Una visione Cree della Chiesa

e la mia esperienza come cattolico Cree

I/ La chiesa e le popolazioni indigene del Canada

II/ Conversazione di Harry Lafond con Michel Andraos

2. Dialoghi con i cristianesimi: prospettive regionali

2.1 Laurenti Magesa, Dalla frantumazione all’integralità. Guarire una Chiesa ferita in un continente ferito e modellare un cristianesimo africano del futuro

I/ Il paradigma fondamentale per l’evangelizzazione

II/ Le origini del cristianesimo etnocentrico caucasico

III/ Conseguenze sull’identità cristiana africana

IV/ Recupero della vista: la cultura come via per l’autentica evangelizzazione
V/ «Àlzati e cammina»: rafforzamento della libertà dal giogo della schiavitù culturale

VI/ Guardando al futuro

2.2 Alejandro Castillo Morga, L’orizzonte pedagogico a partire dall’etica dei popoli indigeni.

Il progetto del Centro di arti e mestieri per i popoli originari del Messico

I/ Introduzione

II/ I popoli originari nell’epoca della Modernità e del colonialismo

III/ Interpellanza etica dei popoli originari

IV/ L’etica indigena come discorso critico per una prospettiva pedagogica

V/ Il progetto del Centro di arti e mestieri per i popoli originari del Messico

VI/ Conclusione

2.3 Paulo Suess – José Agnaldo Gomes,

La causa indigena come critica della “ragione coloniale”

I/ I sopravvissuti e il loro Paese

II/ Condizioni di sopravvivenza

III/ Crollo della ragione coloniale

IV/ Il sinodo per l’Amazzonia come svolta decoloniale

2.4 Michel Andraos, Decolonizzare la relazione con le popolazioni indigene. Sfide teologiche e pastorali a lungo termine: una riflessione dal Canada

I/ Introduzione

II/ Le scuse non bastano

III/ Un compito per la teologia

IV/ Le sfide del futuro secondo teologi e studiosi indigeni

V/ Riconciliazione, dialogo, decolonizzazione

3. Riflessioni pastorali e teologiche

3.1 Karl M. Gaspar, Contesto ambientale, impoverimento e contrasti. Il caso della popolazione indigena di Bislig (Filippine)
I/ Introduzione

II/ Antropologia e sviluppo

III/ Provincia del Surigao del Sur

IV/ L’estrazione mineraria nella provincia

V/ La diocesi di Tandag

VI/ La parrocchia di Bislig

VII/ Miniere di carbone

VIII/ Applicazione e approvazione del certificato

di dominio ancestrale

IX/ Conclusioni

3.2 Diego Irarrázaval, Saperi autoctoni di rilevanza universale

I/ Introduzione

II/ Categorie egemoniche e conoscenze di ciascun popolo

III/ Resilienza indigena a carattere universale

IV/ Conclusione

II. Forum teologico

Celam – Dipartimento Cultura ed Educazione, «Cristo stesso è indigeno, nei membri del suo corpo». Messaggio finale dell’incontro degli operatori pastorali nativi dei popoli originari

Bernardeth Carmen Caero Bustillos,

«Vedendo e sentendo la realtà dei popoli originari…»

José Bartolomé Gómez Martínez,

«Una chiesa con un volto indigeno»

Geraldo De Mori, Soggetti dell’evangelizzazione e della storia

III. Rassegna bibliografica internazionale

 

Editoriale

Perché un numero di Concilium su popoli indigeni e cristianesimi

Sia la relazione di tipo coloniale fra cristianesimi e popoli indigeni sia le “evangelizzazioni” violente rendono non più dilazionabile, da parte della chiesa odierna, il dialogo e la solidarietà con quei popoli. Negli anni Novanta, in occasione della commemorazione del cinquecentesimo anniversario della conquista delle Americhe, le popolazioni indigene avevano attirato una qualche attenzione delle chiese del mondo, attenzione che tuttavia oggi appare definitivamente scemata. Le questioni politiche, sociali, culturali, pastorali e teologiche sollevate all’epoca dalle popolazioni indigene non sono state, in gran parte, affrontate adeguatamente e spesso vengono nuovamente spinte ai margini. Una delle questioni più urgenti, che richiede oggi impegno e attenzione pastorale, è la nuova (ma anche vecchia) situazione coloniale dell’estrattivismo in terre indigene, per foraggiare il mercato globale, a spese della Madre Terra e del sostentamento di molte comunità indigene nel mondo. La situazione in Amazzonia è uno degli esempi più eloquenti di ciò che sta accadendo a livello globale. Il sinodo speciale che si terrà di qui a poco, «Amazzonia: nuovi cammini per la chiesa e per una ecologia integrale», è un passo nella giusta direzione, neccessario da tempo, per avviarsi a un’azione pastorale al fine di costruire delle relazioni eque con le popolazioni indigene e con la Madre Terra. Per tutte queste ragioni, il tema «Popoli indigeni e cristianesimi» su Concilium ci sembra di grande attualità. Negli ultimi decenni il magistero ufficiale della chiesa cattolica e i papi hanno espresso solidarietà ai movimenti di autodeterminazione dei popoli indigeni, hanno riaffermato i loro diritti e hanno chiesto un cambio di atteggiamento da parte della chiesa nei loro confronti. Recentemente, papa Francesco si è scusato con le popolazioni indigene delle Americhe per la partecipazione della chiesa cattolica alla violenza coloniale (cf. i suoi interventi a Santa Cruz, in Bolivia, nel 2015, e a San Cristóbal de Las Casas, in Messico, nel 2016). Più di recente, il Documento preparatorio per il sinodo sulla regione panamazzonica ha assunto un approccio simile e molte chiese si sono impegnate ad avviare nuove relazioni con le popolazioni indigene. È ancora assente (o quasi), tuttavia, una riflessione teologica sistematica su cosa significhi veramente decolonizzare la teologia e il ministero pastorale. Cosa si intende per teologie e ministeri pastorali con le popolazioni indigene? Come immaginiamo queste nuove e giuste relazioni all’interno delle chiese? E perché queste teologie non sono avanzate in modo significativo negli ultimi decenni? A far data almeno dai primi anni Novanta i teologi indigeni e i loro sostenitori in ambito ecclesiale sono riusciti in ogni caso a dire la loro, articolando le loro esperienze, rivendicando un posto e una voce all’interno delle chiese e chiedendo che si instaurasse un dialogo davvero reciproco e interculturale tra le loro culture e tradizioni spirituali e le forme di cristianesimo imposte dall’Occidente. Vogliono appartenere alle chiese in quanto popoli indigeni. Ci dicono che la saggezza, le esperienze di vita, le spiritualità e le teologie degli indigeni hanno qualcosa di prezioso da offrire al nostro mondo e alle chiese, in particolare in questo momento in cui si incrociano molteplici crisi globali – ecologiche, economiche, securitarie, politiche, spirituali, ecclesiali ecc. Per anni e anni i movimenti indigeni nel mondo hanno resistito ai sistemi economici e politici neoliberali e neocoloniali. Questi sistemi – come essi chiariscono [...]



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Tellus"
Editore: Salerno Editrice
Autore: Gerardo Bianco
Pagine:
Ean: 9788869734786
Prezzo: € 4.99

Descrizione:Il rapporto con la Terra costituí, per l’antico Romano, il principio fondante della organizzazione religiosa, civile e politica della Città. Egli non guarda al cielo per cercare i segni del divino; li sente vicini, nello spazio terrestre, e si preoccupa di definire confini e procedure per realizzare la pace con gli dèi. Sui presupposti della sacralità di Tellus e del nomen che individuava la divinità si sviluppò la civiltà giuridica romana. Dalle formule cultuali, scrupolosamente osservate, si andò formando quel corpus iuris che è il lascito piú prezioso trasmessoci dalla romanità.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Compendio di Diritto Ecclesiastico"
Editore: Edizioni Giuridiche Simone
Autore: Federico del Giudice
Pagine:
Ean: 9788891491305
Prezzo: € 11.99

Descrizione:Il Compendio di Diritto Ecclesiastico costituisce uno strumento di studio indispensabile per conoscere il rapporto tra ordinamento giuridico statale e confessioni religiose, in un momento storico caratterizzato dal pluralismo culturale e religioso. In tal senso, la dizione «diritto ecclesiastico» andrebbe sostituita con «diritto delle religioni e dei culti» in modo così più conforme ai principi della Costituzione, che riconosce e garantisce lidentità di ciascuna confessione religiosa. Si avverte oggi il superamento di quel confessionismo che non consentiva allordinamento italiano di adeguare la propria legislazione alle mutate esigenze sociali. Basti pensare a quanto accaduto con le unioni civili (eterosessuali e omosessuali) che hanno ottenuto il riconoscimento giuridico dopo aver avuto per anni una parziale tutela solo grazie allopera della giurisprudenza, soprattutto costituzionale. Il Compendio, comunque, pur presentando unanalisi critica del diritto ecclesiastico, conserva una trattazione tradizionale per mettere il lettore in condizione di prepararsi al meglio in vista dellesame di abilitazione di avvocato nonché di esami universitari.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "L'abbazia di Northanger"
Editore: Rusconi Libri
Autore: Jane Austen
Pagine:
Ean: 9788818028614
Prezzo: € 2.99

Descrizione:È forse il romanzo meno conosciuto di Jane Austen. Si tratta di uno scritto eterogeneo, parodia del genere gotico, che non possiede ancora la coesione propria dei capolavori successivi ma che mostra già una prosa scorrevole. Lautrice regalerà al lettore un romanzo a tratti assolutamente esilarante.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Canne al vento"
Editore: Rusconi Libri
Autore: Grazia Deledda
Pagine:
Ean: 9788818028966
Prezzo: € 2.99

Descrizione:Unintensa storia damore, dolore e morte immersa in un mondo quasi primordiale e mitico, ove le passioni umane sono dominate da un forte senso del peccato e da uninesorabile fatalità. Lautrice mostra ancor oggi tutta la sua sapiente capacità di evocare i drammi senza tempo della coscienza umana.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Le migliori novelle"
Editore: Rusconi Libri
Autore: Luigi Pirandello
Pagine:
Ean: 9788818028911
Prezzo: € 2.99

Descrizione:In Pirandello la novella è, al pari del teatro, una forma atta ad esprimere una visione della realtà tragica al contempo venata dironia. La perenne attualità e il profondo umanesimo dello scrittore siciliano portano il lettore ad affrontare il problema essenziale dellesistenza nella sua gratuità e insensatezza.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "La confraternita degli storici curiosi"
Editore: Corbaccio
Autore: Jodi Taylor
Pagine:
Ean: 9788867007639
Prezzo: € 9.99

Descrizione:Gli storici del Saint Mary non si limitano a studiare il passato: lo vivono!

Dietro la facciata apparentemente innocua dell’Istituto di ricerche storiche Saint Mary, si nasconde ben altro genere di lavoro accademico. Guai, però, a parlare di «viaggio nel tempo»: gli storici che lo compiono preferiscono dire che «studiano i maggiori accadimenti nell’epoca in cui sono avvenuti». E, quanto a loro, non pensate che siano solo dei tipi un po' eccentrici: a ben vedere, se li si osserva mentre rimbalzano da un’epoca all’altra, li si potrebbe considerare involontarie calamite-attira-disastri. La prima cosa che imparerete sul lavoro che si svolge al Saint Mary è che al minimo passo falso la Storia vi si rivolterà contro, a volte in modo assai sgradevole. Con una vena di irresistibile ironia, la giovane e intraprendente storica Madeleine Maxwell racconta le caotiche avventure del Saint Mary e dei suoi protagonisti: il direttore Bairstow, il capo Leon Farrell, Markham e tanti altri ancora, che viaggiano nel tempo, salvano il Saint Mary (spesso - anzi sempre - per il rotto della cuffia) e affrontano una banda di pericolosi terroristi della Storia, il tutto senza trascurare mai l’ora del tè. Dalla Londra dell’Undicesimo secolo alla Prima guerra mondiale, dal Cretaceo alla distruzione della Biblioteca di Alessandria, una cosa è certa: ovunque vadano quelli del Saint Mary, scoppierà il finimondo.


VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "La confraternita degli storici curiosi"
Editore: Corbaccio
Autore: Jodi Taylor
Pagine:
Ean: 9788867007622
Prezzo: € 9.99

Descrizione:Gli storici del Saint Mary non si limitano a studiare il passato: lo vivono!

Dietro la facciata apparentemente innocua dell’Istituto di ricerche storiche Saint Mary, si nasconde ben altro genere di lavoro accademico. Guai, però, a parlare di «viaggio nel tempo»: gli storici che lo compiono preferiscono dire che «studiano i maggiori accadimenti nell’epoca in cui sono avvenuti». E, quanto a loro, non pensate che siano solo dei tipi un po' eccentrici: a ben vedere, se li si osserva mentre rimbalzano da un’epoca all’altra, li si potrebbe considerare involontarie calamite-attira-disastri. La prima cosa che imparerete sul lavoro che si svolge al Saint Mary è che al minimo passo falso la Storia vi si rivolterà contro, a volte in modo assai sgradevole. Con una vena di irresistibile ironia, la giovane e intraprendente storica Madeleine Maxwell racconta le caotiche avventure del Saint Mary e dei suoi protagonisti: il direttore Bairstow, il capo Leon Farrell, Markham e tanti altri ancora, che viaggiano nel tempo, salvano il Saint Mary (spesso - anzi sempre - per il rotto della cuffia) e affrontano una banda di pericolosi terroristi della Storia, il tutto senza trascurare mai l’ora del tè. Dalla Londra dell’Undicesimo secolo alla Prima guerra mondiale, dal Cretaceo alla distruzione della Biblioteca di Alessandria, una cosa è certa: ovunque vadano quelli del Saint Mary, scoppierà il finimondo.


VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Nohimayu - L'incontro"
Editore: EMI Editrice Missionaria Italiana
Autore: Corrado Dalmonego, Paolo Moiola
Pagine:
Ean: 9788830724549
Prezzo: € 14.99

Descrizione:«L’Amazzonia è una terra disputata. Voi con la vostra vita siete un grido rivolto alla coscienza di uno stile di vita che non è in grado di misurare i suoi costi. Voi, popoli originari dell’Amazzonia, siete memoria viva della missionec he Dio ha affidato a tutti noi: avere cura della casa comune» Papa Francesco «Perché disturbare gli indios? La domanda è lecita e ce la siamo posta anche noi. Ovviamente verrebbe voglia di ragionare così: se gli indios hanno continuato a vivere indisturbati e felici nel loro regno verde per millenni, perché andare a disturbarli col rischio di infrangere irreparabilmente quell’equilibrio che li ha tenuti in vita fino ai nostri giorni? Perché ostinarsi a penetrare in un ambiente senza essere richiesti, non solo, ma anche col pericolo di rovinare tutto?». Riflessioni del marzo 1966 di mons. Servilio Conti, all’epoca vescovo di Roraima, territorio (divenuto successivamente Stato) dell’Amazzonia brasiliana. Pochi mesi prima (ottobre 1965), due missionari della Consolata avevano fondato tra gli Yanomami la Missione Catrimani. Con idee innovative: nessuna imposizione neocolonialista, condivisione della vita e della cultura, una modalità d’incontro indigena (nohimayu). E una scelta di campo chiara contro gli invasori di ogni risma (militari, cercatori d’oro, boscaioli, latifondisti), interessati a impossessarsi (a qualsiasi costo) delle ricchezze amazzoniche. Superato il mezzo secolo di vita, la Missione Catrimani testimonia un nuovo modo di fare Chiesa. Un modo rivoluzionario e forse profetico. Questo libro, scritto da diversi protagonisti di questa «controepopea» missionaria, ne racconta la storia, lanciando stimoli e sfide in un mondo dove la crisi dei diritti e l’aggressione all’ambiente appaiono ogni giorno più gravi.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Racconti del terrore"
Editore: Rusconi Libri
Autore: Edgar Allan Poe
Pagine:
Ean: 9788818028959
Prezzo: € 2.99

Descrizione:Caratterizzati da uninconfondibile atmosfera onirica, i racconti di Poe racchiudono verità che risiedono oltre lapparire: la visione non è reale, ma nonostante ciò è vera. I misteri da penetrare per comprendere lessenza delle cose, nonché lo sgomento radicale che questo genere dindagine provoca, sono gli argomenti da cui lo scrittore americano è ossessionato.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Il libro scolastico in Italia"
Editore: Editrice Bibliografica
Autore: Mara Conti
Pagine:
Ean: 9788893571319
Prezzo: € 10.99

Descrizione:Il libro scolastico, insieme allinsegnamento, rappresenta per gli studenti di tutte le età il veicolo principale di conoscenza, strumento fondamentale per lo studio e lapprendimento. In quanto progettati appositamente per gli studenti, i manuali sono parte dinamica e vitale del mondo scolastico, e nel corso del tempo sono stati in grado di evolversi e di mutare con esso, per adattarsi a un panorama che cambia. Questo saggio, oltre a presentare le caratteristiche distintive del libro scolastico e della sua filiera, si struttura come unanalisi cronologica del libro di testo dal secondo dopoguerra a oggi e traccia alcune linee sintetiche di una storia delleditoria scolastica in Italia, presentando per ogni decennio il quadro storico ed editoriale di riferimento. Il testo si conclude con una riflessione sul digitale nella scolastica, con lo scopo di mettere in luce le possibili modalità di utilizzo, i vantaggi e gli svantaggi per intravedere le future prospettive di sviluppo. Completano il volume due interviste a importanti operatori del settore che offrono al lettore interessanti spunti di riflessione sulla panoramica di oggi e quella a venire.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Strategia digitale di comunicazione"
Editore: Editrice Bibliografica
Autore: Livio Milanesio, Andrea Passadori
Pagine:
Ean: 9788893571357
Prezzo: € 11.99

Descrizione:Questo libro nasce da una serie di conversazioni, scambi, scontri e anche qualche aperitivo tra due rappresentanti di generazioni di digital user: Livio Milanesio (classe 1966) e Andrea Passadori (classe 1989). Le conversazioni sono diventate un vero e proprio viaggio, tappa dopo tappa, per la creazione di una strategia di comunicazione digitale con esempi derivati dallesperienza degli autori, e strumenti per aiutare a essere produttivi ed efficaci. Questo racconto è uno dei modi per affrontare con consapevolezza il complesso mondo della comunicazione, attraverso tutte le tappe, dalla definizione di una possibile strategia su misura del cliente, passando dallanalisi dei bisogni, fino allelaborazione di una creatività e alla sua presentazione. Un viaggio che per i due autori ha funzionato molto bene. I lettori sapranno adattarlo, tradirlo, reinventarlo usando lo stesso impegno e creatività che sono stati adoperati per scrivere queste pagine. Completano il volume una serie di riquadri di approfondimento e un glossario che chiarisce sinteticamente alcune delle parole tecniche utilizzate.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO


 
TORNA SU