Categoria
           
Num. Prodotti x Pagina
           
Ordina Per

Ebook
Warning: fread() [function.fread]: Length parameter must be greater than 0 in /web/htdocs/www.piemontesacro.it/home/negozio/funzioni.php on line 198



Titolo: "Nordic Walking"
Editore: Giunti Demetra
Autore: Pino Dellasega
Pagine:
Ean: 9788844053017
Prezzo: € 4.99

Descrizione:Questo manuale svela tutti i segreti del nordic walking: dalle nozioni di base agli esercizi da svolgere da soli e in gruppo. Uno sport sempre più diffuso e dai numerosi benefici per la salute. È adatto a tutti, si può praticare in ogni stagione ed è un modo facile e divertente per stare in forma e adottare uno stile di vita sano e attivo. In mezzo alla natura, ma anche in città.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Il male inutile"
Editore: Rubbettino Editore
Autore: Marco Lupis
Pagine:
Ean: 9788849854701
Prezzo: € 7.99

Descrizione:Il Male Inutile raccoglie le testimonianze di guerra di un reporter "di lungo corso", inviato speciale e corrispondente in molte aree difficili del Pianeta. Tragedie che troppo spesso, nel frenetico flusso mediatico dell'informazione, vengono rapidamente e colpevolmente archiviate, anche se si collocano dietro l'angolo dell'attualità e della Storia. Guerre e massacri dimenticati trovano in questo libro uan nuova attualità, nello sguardo lucido ma anche compassionevole e partecipe del giornalista-testimone, che pagherà anche un prezzo personale inevitabile ai drammi che deve raccontare.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "L'ultima notte di Aldo Moro"
Editore: Ponte alle Grazie
Autore: Paolo Cucchiarelli
Pagine:
Ean: 9788833310770
Prezzo: € 9.99

Descrizione:Sul rapimento e l’assassinio di Moro sapevamo troppo poco. Finora. L’inchiesta giornalistica più innovativa e sconvolgente di questi anni.

La vicenda del rapimento e della morte di Moro rimane fra le più misteriose e peggio spiegate della nostra Storia, e fra le meno compatibili con le versioni ufficiali che continuano ad essere propagandate da commissioni d’inchiesta, stampa e TV. L’ultima notte di Aldo Moro di Paolo Cucchiarelli rappresenta una tappa decisiva e irreversibile verso il chiarimento della reale dinamica e dei motivi profondi di quei tragici 55 giorni. Qui Cucchiarelli ricostruisce – grazie a documenti inediti, nuove testimonianze e perizie, fotografie mai viste prima – il rapimento, la prigionia e le ultime ventiquattr’ore del presidente DC, scardinando pezzo dopo pezzo il castello di menzogne costruito negli anni. Ne emerge una realtà sconcertante, fatta di operazioni d’intelligence internazionali – che per la prima volta vengono qui precisate, con tanto di nomi e cognomi –, trattative fra istituzioni e terroristi, patti con la malavita organizzata, personaggi rimasti totalmente ai margini delle vicende giudiziarie. Anche se il termine è ormai screditato, proprio di un complotto bisogna parlare:un piano articolato, volto alla distruzione politica e poi fisica di quello che sarebbe con ogni probabilità divenuto il presidente della Repubblica.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "L'ultima notte di Aldo Moro"
Editore: Ponte alle Grazie
Autore: Paolo Cucchiarelli
Pagine:
Ean: 9788833310763
Prezzo: € 9.99

Descrizione:Sul rapimento e l’assassinio di Moro sapevamo troppo poco. Finora. L’inchiesta giornalistica più innovativa e sconvolgente di questi anni.

La vicenda del rapimento e della morte di Moro rimane fra le più misteriose e peggio spiegate della nostra Storia, e fra le meno compatibili con le versioni ufficiali che continuano ad essere propagandate da commissioni d’inchiesta, stampa e TV. L’ultima notte di Aldo Moro di Paolo Cucchiarelli rappresenta una tappa decisiva e irreversibile verso il chiarimento della reale dinamica e dei motivi profondi di quei tragici 55 giorni. Qui Cucchiarelli ricostruisce – grazie a documenti inediti, nuove testimonianze e perizie, fotografie mai viste prima – il rapimento, la prigionia e le ultime ventiquattr’ore del presidente DC, scardinando pezzo dopo pezzo il castello di menzogne costruito negli anni. Ne emerge una realtà sconcertante, fatta di operazioni d’intelligence internazionali – che per la prima volta vengono qui precisate, con tanto di nomi e cognomi –, trattative fra istituzioni e terroristi, patti con la malavita organizzata, personaggi rimasti totalmente ai margini delle vicende giudiziarie. Anche se il termine è ormai screditato, proprio di un complotto bisogna parlare:un piano articolato, volto alla distruzione politica e poi fisica di quello che sarebbe con ogni probabilità divenuto il presidente della Repubblica.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Mitologia classica"
Editore: Hoepli
Autore: Felice Ramorino
Pagine:
Ean: 9788820382438
Prezzo: € 15.99

Descrizione:La Mitologia classica illustrata raccoglie in modo organico tutti i miti di dei ed eroi del mondo classico greco e latino, con esempi letterari e illustrazioni dalla storia dell’arte. La nuova edizione, la diciassettesima, a 120 anni dalla prima pubblicazione nel 1897, è stata completamente rivista e riscritta, per rendere questo classico manuale fruibile per il lettore di oggi, e presenta un apparato iconografico interamente rinnovato. Una lettura da affrontare tutta d’un fiato oppure saltando da un mito all’altro. La presenza di un indice alfabetico dei nomi consente al lettore di scegliere i percorsi di ricerca più adatti ai propri interessi. A partire da cosmogonia e teogonia, titanomachia e gigantomachia, le divinità sono introdotte suddivise in tre gruppi, a seconda dell’elemento naturale che le contraddistingue: dei del cielo (da Zeus ad Apollo, da Afrodite ad Artemide), del mare (da Poseidone alle Sirene), della terra (da Dioniso a Demetra). Seguono gli eroi, distinti a seconda delle leggende locali (Sisifo, Teseo, Eracle), delle imprese cui parteciparono (ciclo tebano e troiano), fino a eroi poeti, vati e artisti (Orfeo, Lino, Marsia). I miti greci sono affiancati dalla corrispondente versione del mondo romano. Ogni parte presenta: il racconto essenziale del mito, delle sue varianti e delle genealogie; una contestualizzazione e un’interpretazione con note di civiltà classica; esempi tratti dalla letteratura e dalle arti figurative, con illustrazioni.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Educazione alla legalità"
Editore: Simone per la Scuola
Autore: Emma Cosentino
Pagine:
Ean: 9788824428613
Prezzo: € 5.90

Descrizione:L’esigenza di far conoscere e rispettare le regole è avvertita con sempre maggior forza e la scuola spesso si trova impegnata a dover fornire risposte a problematiche che una società sempre più complessa presenta. Educare alla legalità mira ad avvicinare i ragazzi alla conoscenza del diritto penale attraverso una serie di aree tematiche in cui i principi e gli istituti della disciplina sono affrontati e spiegati puntando l’attenzione su fatti e argomenti che più interessano i giovani. Il testo è suddiviso in cinque capitoli dedicati al diritto penale e ai suoi principi, alla struttura del reato, alle forme di manifestazione del reato, alla figura del reo e al processo penale. La descrizione di principi e istituti del diritto penale è accompagnata da esempi, articoli di quotidiani riportanti fatti di cronaca, argomenti di attualità e sentenze che consentono di verificare quanto il diritto, anche quello penale, sia presente nella vita di tutti i giorni. In questa edizione, inoltre, attraverso apposite rubriche come «idee in azione» si è cercato di sollecitare il dibattito e il coinvolgimento su problematiche attuali e controverse. Si sono, infine, evidenziati gli aspetti, le particolarità e le eccezioni della disciplina penalistica relativa ai minori. Completa il volume un glossario dei reati in cui sono descritti in modo rapido ma completo numerosi reati.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Donne immigrate e lavoro"
Editore: Franco Angeli
Autore: Deborah De Luca
Pagine:
Ean: 9788891767431
Prezzo: € 11.00

Descrizione:Il volume vuole indagare il lavoro delle donne immigrate nelle sue diverse forme. L’uso combinato di metodologie quantitative e qualitative permette sia di inquadrare il fenomeno nei suoi aspetti più generali, sia di approfondire alcune tematiche, come il significato attribuito al lavoro, la decisione di lavorare o meno e le motivazioni sottostanti a questo intento, i tentativi di svolgere un lavoro più qualificato o la scelta di dedicarsi al lavoro autonomo.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Teatro"
Editore: Garzanti Classici
Autore: Mario Luzi
Pagine:
Ean: 9788811603863
Prezzo: € 19.99

Descrizione:

A cura di Paola Cosentino

Il volume raccoglie per la prima volta l’intera opera teatrale di Mario Luzi: testi nati dal confronto che il poeta volle ingaggiare con la scena, ragionando sulla sopravvivenza del teatro tragico in Italia. Pur nell’evidente vicinanza alla produzione poetica, l’opera del Luzi drammaturgo prende da questa le distanze per il suo carattere insieme evocativo e quotidiano, rituale e prosaico, offrendo al pubblico una parola capace di mescolarsi con la vita e di confrontarsi con il reale. L’esordio è posto sotto il nome della celebre filosofa di Alessandria (Libro di Ipazia); seguono i drammi in cui la meditazione sul potere politico si mescola alla riflessione sull’arte (Rosales, Hystrio, ma anche Ceneri e ardori e Felicità turbate), l’omaggio a una grande interprete del teatro italiano (Io, Paola, la commediante), e infine i testi scritti su commissione, più strettamente legati al presente (Corale, Opus florentinum, Il fiore del dolore). Per i tanti lettori delle poesie, l’occasione di scoprire un Luzi forse meno noto, ma la cui voce risuona con pari intensità e forza espressiva.



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Teatro"
Editore: Garzanti Classici
Autore: Mario Luzi
Pagine:
Ean: 9788811603870
Prezzo: € 19.99

Descrizione:

A cura di Paola Cosentino

Il volume raccoglie per la prima volta l’intera opera teatrale di Mario Luzi: testi nati dal confronto che il poeta volle ingaggiare con la scena, ragionando sulla sopravvivenza del teatro tragico in Italia. Pur nell’evidente vicinanza alla produzione poetica, l’opera del Luzi drammaturgo prende da questa le distanze per il suo carattere insieme evocativo e quotidiano, rituale e prosaico, offrendo al pubblico una parola capace di mescolarsi con la vita e di confrontarsi con il reale. L’esordio è posto sotto il nome della celebre filosofa di Alessandria (Libro di Ipazia); seguono i drammi in cui la meditazione sul potere politico si mescola alla riflessione sull’arte (Rosales, Hystrio, ma anche Ceneri e ardori e Felicità turbate), l’omaggio a una grande interprete del teatro italiano (Io, Paola, la commediante), e infine i testi scritti su commissione, più strettamente legati al presente (Corale, Opus florentinum, Il fiore del dolore). Per i tanti lettori delle poesie, l’occasione di scoprire un Luzi forse meno noto, ma la cui voce risuona con pari intensità e forza espressiva.



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "L'intelligenza della fede (Nuova edizione)"
Editore: Lindau Edizioni
Autore: Umberto Casale
Pagine:
Ean: 9788867089567
Prezzo: € 14.99

Descrizione:Questo libro intende offrire (agli studenti, ma non solo) un'introduzione all'universo della teologia, presentando il patrimonio contenutistico, linguistico, storico e speculativo della fede cristiana, e precisando altresì il peculiare profilo di sapere della fede (intellectus fidei). Da qui le tappe del percorso: la vicenda semantica del termine teologia e le principali correnti teologiche che hanno caratterizzato le varie epoche. Poi l'analisi del linguaggio teologico, sempre sospeso tra parola e silenzio, linguaggio letterale e simbolico; infine il rapporto tra teologia e verità: i percorsi filosofico e teologico confluiscono nel Cristo, via, verità e vita. Dal Cristo, in cui sono nascosti i tesori della scienza e della sapienza, la teologia si dirama nelle varie discipline. La teologia è la parola che il pensiero umano dice a Dio e su Dio sulla base della parola che Dio dice nella storia, in modo definitivo in Cristo. Un percorso che permette di riconoscere la verità e la bellezza della sentenza di Walter Benjamin: «O si pensa teologicamente, o non si pensa abbastanza».

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "L'intelligenza della fede (Nuova edizione)"
Editore: Lindau Edizioni
Autore: Umberto Casale
Pagine:
Ean: 9788867089574
Prezzo: € 14.99

Descrizione:Questo libro intende offrire (agli studenti, ma non solo) un'introduzione all'universo della teologia, presentando il patrimonio contenutistico, linguistico, storico e speculativo della fede cristiana, e precisando altresì il peculiare profilo di sapere della fede (intellectus fidei). Da qui le tappe del percorso: la vicenda semantica del termine teologia e le principali correnti teologiche che hanno caratterizzato le varie epoche. Poi l'analisi del linguaggio teologico, sempre sospeso tra parola e silenzio, linguaggio letterale e simbolico; infine il rapporto tra teologia e verità: i percorsi filosofico e teologico confluiscono nel Cristo, via, verità e vita. Dal Cristo, in cui sono nascosti i tesori della scienza e della sapienza, la teologia si dirama nelle varie discipline. La teologia è la parola che il pensiero umano dice a Dio e su Dio sulla base della parola che Dio dice nella storia, in modo definitivo in Cristo. Un percorso che permette di riconoscere la verità e la bellezza della sentenza di Walter Benjamin: «O si pensa teologicamente, o non si pensa abbastanza».

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Dichiarativi 2018: REDDITI SOCIETA'"
Editore: Il Sole 24 Ore
Autore: Pierpaolo Ceroli, Paola Bonsignore
Pagine:
Ean: 9788832491593
Prezzo: € 8.90

Descrizione:Le Guide dedicate ai modelli Redditi SC, Redditi SP 2018 si pongono l'obiettivo di essere un utile strumento per chi volesse una panoramica completa delle novità che hanno interessato il mondo societario nel periodo di imposta 2017, tra le quali si segnalano il regime di cassa per le imprese minori, il nuovo bilancio fiscale, le disposizioni per la branch exemption, senza tralasciare i termini e le modalità di presentazione e di correzione delle dichiarazioni.


VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "L'iconoclasta"
Editore: Rubbettino Editore
Autore: Maurizio Marchesi
Pagine:
Ean: 9788849854671
Prezzo: € 7.99

Descrizione:Politica e giornalismo, due passioni che Maurizio Marchesi ha vissuto come autentica missione civile. Modernizzare la politica e la società italiana superando l’anomalia più invalidante della nostra democrazia: la mancanza di una sinistra e di una destra “normali”, entrambe democratiche, liberali, europee, quindi pienamente legittimate a governare. L’Italia più civile, più liberale, più moderna, che Maurizio sognava, non si è (ancora) avverata. Con i suoi scritti non solo si tramanda la sua memoria, quella di un bravo giornalista impermeabile all’ipocrisia e ai conformismi, si trasmettono anche speranze e ideali coltivati dalla più consapevole generazione della seconda metà del Ventesimo secolo. La sua aspirazione a vivere in una democrazia matura, proprio perché a tutt’oggi irrealizzata, riesce a parlare “al presente” e “del presente”.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Idee virali"
Editore: Il Mulino
Autore: Emanuele Arielli, Paolo Bottazzini
Pagine:
Ean: 9788815340115
Prezzo: € 9.99

Descrizione:
Un video, un post, una foto, un meme, una frase, una canzone diventano tormentoni, improvvisamente prendono a circolare, colonizzando, grazie a computer, smartphone, tv, giornali, la nostra attenzione e la nostra mente. Perché certe idee circolano più di altre? Che cosa rende più o meno virale un’immagine o un prodotto culturale? Il libro aiuta a capire i meccanismi che presiedono alla riproduzione e alla trasmissione delle idee, assicurandone la propagazione e il successo o decretandone il fallimento.


VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Potere globale"
Editore: Il Mulino
Autore: Lorenzo Casini
Pagine:
Ean: 9788815340122
Prezzo: € 9.49

Descrizione:
Regole e decisioni oltre gli Stati
L’Organizzazione mondiale del commercio sanziona l’UE perché nell’importazione di banane favorisce ex-colonie europee a danno di multinazionali americane, l’UNESCO chiede all’Italia di ridurre il traffico delle navi da crociera a Venezia, l’ISO adotta migliaia di standard internazionali che spaziano dal cacao al "cloud computing". Esistono ormai uno "spazio giuridico" e una "comunità di poteri" globali, con oltre 2.000 regimi regolatori: ma chi decide davvero nel mondo e in che modo? Il libro ricostruisce i processi decisionali di Stati e organizzazioni internazionali, soffermandosi sugli intrecci tra procedimenti locali, nazionali e ultrastatali: come sono ripartite le competenze, quali effetti reciproci si determinano, come sono risolti i conflitti.


VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Il cervello musicale"
Editore: Il Mulino
Autore: Daniele Schön
Pagine:
Ean: 9788815340139
Prezzo: € 5.99

Descrizione:
Presente in tutte le culture umane da migliaia di anni, la musica ha poteri straordinari. Ma che cosa accade al nostro cervello quando facciamo musica? Di certo essa è in grado di scolpirlo nelle sue strutture e funzioni, influenzando la percezione del linguaggio, l’attenzione e la memoria. Tuffandoci nel condotto uditivo, trasformandoci in segnali elettrici capaci di raggiungere la corteccia, cavalcando le creste delle onde cerebrali, proveremo a svelare il mistero di questa forma così sofisticata di comunicazione, porta d’ingresso privilegiata per lo studio della mente.


VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Ragazzi violenti"
Editore: Il Mulino
Autore: Filippo Muratori
Pagine:
Ean: 9788815340153
Prezzo: € 5.99

Descrizione:
Cosa può condurre un ragazzo ad avere un comportamento violento fino all’omicidio? Chi sono i ragazzi violenti? Cosa sappiamo delle radici dell’aggressività? Nel libro il fenomeno viene indagato nella sua controversa relazione con i disturbi psicopatologici, illustrando cure e interventi possibili. L’autore invita a non demonizzare il problema, ma a cercare di comprenderlo per poterlo prevenire, nell’interesse non solo dei soggetti a rischio ma anche dell’intera comunità.


VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Il crepuscolo della crociata"
Editore: Il Mulino
Autore: Antonio Musarra
Pagine:
Ean: 9788815340238
Prezzo: € 16.99

Descrizione:
"Dov’è Tripoli, dov’è Acri? Dove sono le chiese dei Cristiani ch’erano lì? Dove le reliquie dei santi, dove i religiosi e le religiose che lodavano il Signore come “astri del mattino”? Dov’è la moltitudine di popoli cristiani ch’era lì?"
Frate Riccoldo da Monte di Croce
Ricca e opulenta capitale crociata, Acri cade nel 1291 segnando la fine della presenza latina in Terrasanta. L’Occidente accolse attonito la notizia, vedendo spegnersi la speranza di riconquistare Gerusalemme. Il libro ricostruisce le conseguenze della tragedia acritana e le principali reazioni dei contemporanei sino al volgere del nuovo secolo: la redazione di piani strategici per combattere i Mamelucchi, le accuse rivolte alle città marinare e agli Ordini militari, la circolazione di profezie relative agli Ultimi Tempi, la diffusione di false notizie (come quella della liberazione dei Luoghi Santi da parte dei Mongoli), la difesa di Cipro e del regno armeno di Cilicia, l’indizione del primo Giubileo della storia, l’affacciarsi del problema turco. La crociata pare giunta al crepuscolo. Ma la sua non sarà un’eclissi definitiva.


VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Andare per vini e vitigni"
Editore: Il Mulino
Autore: Patrizia Passerini
Pagine:
Ean: 9788815340252
Prezzo: € 8.49

Descrizione:
Dall’antico Moscato di Siracusa all’Aglianico, alla Falanghina, dal Montepulciano al Sangiovese, dal Verdicchio al Teroldego, dalla Ribolla al Barolo, al Barbaresco: un inebriante viaggio degustando vini e cultura.
Vigne circondate da boschi, o dai resti di città perdute, vigne immerse in paesaggi incantevoli, vigne che abbracciano antiche abbazie, si dispiegano alle pendici di un vulcano o a picco sul mare: tanto variegati sono i territori del vino italiani. Seguiamolo allora questo itinerario, da sud a nord, privilegiando i vitigni più antichi, anche millenari, che sono giunti nella penisola lungo le direttrici dei coloni Greci, o frutto di domesticazione da parte degli Etruschi o di popolazioni locali, o risultato di incroci, spesso spontanei, amorevolmente diffusi poi dai Romani o, successivamente, importati dai Veneziani da quella culla del vino che sono state le regioni caucasiche e medio-orientali.


VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Lateranum n. 3/2017"
Editore: Lateran University Press
Autore:
Pagine:
Ean: 9788846512017
Prezzo: € 20.00

Descrizione:

INDICE

 

 

Giuseppe Lorizio, Editoriale

 

Lubomir ak, Il “realismo” come visione del mondo: intro­duzione al concetto di complessità elaborato da Pavel A. Florenskij

 

Vladislav Shaposhnikov, Mathematics as the Key to a holistic World View: the Case of Pavel Florensky

 

Natalino Valentini, «Florenskij – filosofo della religione e del culto». Dalla fenomenologia del sacro alla santificazione della realtà

 

Mario Enrico Cerrigone, «Il sentiero del mago». Il significato del disapprendimento nella nicosofia di Florenskij

 

Nicolai Pavliuchenkov, Establishment of “Ontologicity” as the Basis for Pavel Florensky’s Name Worshipping Standpoint

 

Silvano Tagliagambe, La concezione antinomica della verità alla prova delle neuroscienze

 

Gilberto Safra, Pavel Florensky’s Contribution to the Psycho­analytic Field

 

Márcio Luiz Fernandes, As correspondências carcerárias de Pavel Florenskij: expressões do pensamento complexo

 

Francisco José López Sáez, La kénosis silenciosa de un homo sacer: el todo del sentido del mundo desde el «ángulo diver­so» de la estancia en el lager de Pavel Florenskij

 

FidelVillegas Gutiérrez, Pável Florenski en la «Isla de los vien­tos». El combate por la belleza

 

«Penetrare nel profondo delle cose». Bibliografia ragionata (a cura di Giuseppe Malafronte)

 

Recensioni

 

Libri ricevuti

 

Indice

 

Indice dell’annata

 

 

 

-----

 

 

 

EDITORIALE

 

Le miscellanee commemorative sul pensiero dei grandi maestri, affidate agli specialisti, corrono un duplice rischio. In primo luogo quello della setto¬rializzazione monografica, in quanto ciascuno, attingendo al bagaglio della propria erudizione sull’opera dell’Autore che si commemora, ne approfondisce un aspetto o una tematica, condannando il proprio lavoro a ricevere attenzione soltanto dagli specialisti della materia. In secondo luogo tali iniziative rischia¬no di incrementare una sorta di “scolastica”, nel nostro caso florenskijana, la quale, piuttosto che liberare il pensiero lo incatena in categorie e prospettive, che restano comunque relegate nell’epoca e nel contesto dell’Autore, senza interpellare il nostro tempo e i nostri contesti.

 

Onde sfuggire a queste tentazioni e non incorrere nei suddetti rischi si richiede un passaggio, certamente faticoso e per nulla scontato, dal monogra¬fico allo speculativo, che risulterà decisamente fecondo, incrociando tematiche e problematiche vive nell’attuale contesto teologico, filosofico e scientifico.

 

Nel tentativo di offrire qualche spunto, come chiave di lettura, di questo fascicolo monografico della nostra rivista teologica, che pubblichiamo in oc¬casione dell’ottantesimo anniversario della morte di P.A. Florenskij, tenterei di individuare due fuochi intorno ai quali può muovere la riflessione, nutrendosi delle risultanze del cammino del grande e geniale pensatore russo.

 

Il primo fuoco si individua facilmente nel titolo che si è voluto dare a que¬sta raccolta di saggi e che proviene dallo stesso Florenskij: “Ho contemplato il mondo come un insieme”. Si direbbe oggi che siamo di fronte a una visione olistica o integrale del mondo, che tuttavia non intende affatto nascondere la complessità e l’articolato dinamismo del reale. Il secondo fuoco si concentra sul “realismo” gnoseologico, che il pensatore russo ritiene di adottare, nel proporre la propria visione del mondo.

 

Indubbiamente si tratta di questioni di estrema e, se si vuole, perenne at¬tualità, che, se tenute insieme, fanno emergere una domanda fondamentale: è possibile una visione olistica del mondo che sia al tempo stessa profondamen¬te realistica? La pretesa relativa alla “possibilità di conoscere il tutto” (F. Ro¬senzweig) non richiede altrettanta immaginazione? Ovvero non è necessaria una fondamentale presa di distanza dal reale per poterlo descrivere come un insieme?

 

La teologia fondamentale più recente sta coltivando un’attenzione all’im¬maginario, che richiede certamente spirito critico, ma anche adeguato approfondimento speculativo. Nel nostro incontro con Florenskij, che abbiamo voluto inserire fra i “testimoni/martiri” nel nostro bilancio della teologia fonda¬mentale del Novecento, abbiamo tracciato tre prospettive, a partire dalle quali si possono rinvenire suggerimenti per offrire risposte plausibili ai quesiti di cui sopra. Si tratta della logica del paradosso (in senso antinomico), del pensiero iconico e del nesso inscindibile fra verità e libertà.

 

Nel primo di questi orizzonti (paradosso come antinomia), ove vale il principio hegeliano Das Wahre ist das Ganze, siamo chiamati a considerare l’immaginario come uno degli aspetti costitutivi dello stesso reale, che può essere colto come insieme solo attraverso un atteggiamento contemplativo. A tal proposito mi sembra di estremo interesse la necessità, sottolineata in uno dei contributi di questo fascicolo, del “disapprendimento”, ispirato dalla “ni¬cosofia”, come forma di conoscenza che si incarica di decostruire il cosiddetto sapere del “senso comune” che non ha nulla a che vedere col sano ed autentico realismo.

 

Il secondo orizzonte (quello del pensiero iconico) ci conduce alla consi¬derazione, anch’essa paradossale, relativa al realismo dell’icona, che nasce dalla meditazione contemplativa e naturalmente non esclude l’immaginazione dell’iconografo. Sarà il “canone”, ovvero la “tradizione” a ricondurre l’artista al senso del reale che intende iconicamente rappresentare. Del resto Florenskij sarebbe certamente disposto a sottoscrivere il famoso detto di Stravinsky: “tut¬to ciò che non è tradizione è plagio”.

 

Infine, a proposito del nesso verità/libertà, la possibilità di percepire/con¬templare il mondo come un insieme, si realizza all’interno del superamento di una visione scientifica del reale, ispirata al determinismo, attraverso il salto (che richiede l’esercizio della libertà) dalla scienza alla sapienza, onde intro¬dursi in una visione sofiologica del reale, che nasce dall’intuizione intellettuale piuttosto che dalle induzioni scientifiche o dalle deduzioni logiche.

 

La lettura di queste pagine potrà allora diventare un inizio per ulteriori approfondimenti, che rifuggendo dall’attualizzazione selvaggia, sempre in ag¬guato, potrà forse consentirci di interrogare l’opera geniale di P.A. Florenskij a partire dalle questioni del nostro tempo e del nostro villaggio globale.

 

Giuseppe Lorizio



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Cilento"
Editore: Liguori
Autore: Luisa Cavaliere
Pagine:
Ean: 9788820767327
Prezzo: € 7.99

Descrizione:Una guida emozionale per chi vuole attraversare lentamente il Cilento, la sua natura ancora bellissima, le montagne austere e il mare blu. Comunità vegetali e paesaggi umani, usanze e cultura materiale, memorie e racconti del presente disegnano gli itinerari da Paestum a Velia.Il Cilento è terra di mare, di pescatori, di villeggiature assolate, di passeggiate sulle spiagge, di nuotate verso l’orizzonte, di scogli ospitali, di campanili, di cieli blu. Il Cilento è anche una terra aspra di colline e montagne, piccoli paesi segnati da un passato che ha lasciato la sua storia nelle pietre, nelle chiese, nelle linee delle case, negli alberi rigogliosi, nei fiori rari e bellissimi, sui volti. Accade, così, che per arrivare da Paestum a Velia si può scegliere di seguire la costa, che di tanto in tanto si allontana per ricomparire con la sua bellezza, o l’interno, dei monti, del silenzio, delle abitudini che si sedimentano in lunghi inverni e in primavere accecanti. Si può da Agropoli arrivare a Castellabate e a Punta Licosa; e poi, in una sequenza che regala forti emozioni estetiche, continuare verso Agnone, Acciaroli, Pollica, Pioppi, Marina di Casal Velino, seguire il mare e giungere a Velia. Oppure si può scegliere di andare verso il mare di Elea, lasciando la costa e seguendo il profilo delle colline: Torchiara, Castelnuovo Cilento, Pattano, Vallo della Lucania, Moio della Civitella, Novi Velia e Ceraso. L’altra faccia del Cilento, che aiuta a capire la prima, e a sentire l’armonia che rende i contrasti parti di uno stesso spartito, inseparabili l’una dall’altra, per chi voglia cogliere i mille significati di questa terra. Un collage di emozioni sul Cilento come “guida” per un viaggio e per un incontro.Con testi di Francesca Alliata Bronner, Franco Arminio, Vienna Cammarota, Tilde Fariello, Domenico Fulgione, Assunta Niglio, Domenico Rea, Franco Rella, Luigi Vicinanza, Gabriel Zuchtriegel.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Smart data"
Editore: Egea
Autore: Alessandro Chessa
Pagine:
Ean: 9788823815926
Prezzo: € 5.99

Descrizione:Le nostre vite sono pervase dai dati che noi stessi produciamo interagendo sui social e con i nostri device. «Siamo fatti della stessa sostanza dei dati», direbbe oggi Shakespeare: su Facebook, Twitter e WhatsApp, la nostra vita sociale non è altro che una montagna di informazioni che aspetta di essere analizzata. Anche le aziende producono e accumulano dati di ogni tipo. Ed è in arrivo la nuova ondata dellinternet of things, degli oggetti connessi, che farà crescere esponenzialmente luniverso digitale. Per entrare in questo mondo non basta la tecnologia, occorre un nuovo tipo di scienza: la data science. I dati guidano la digital transformation delle aziende e promettono di diventare il petrolio che alimenterà business innovativi e addestrerà le emergenti intelligenze arti_ ciali. Il futuro apparterrà a chi sarà in grado di gestire questa massa di dati e soprattutto a chi riuscirà a estrarne il potenziale valore con i più avanzati algoritmi di machine learning.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Il mestiere del potere"
Editore: Laterza
Autore: Alberto Cattaneo
Pagine:
Ean: 9788858132746
Prezzo: € 9.99

Descrizione:

«I lobbisti, lo si è detto, non sono il potere. Ma al potere sono vicini. Se c'è una camera dove il potere abita, il lobbista sicuramente abiterà la stanza antistante quella camera: l'anticamera del potere. Ma non siamo i maghi dell'emendamento notturno, né vogliamo essere i vassalli di un potere debole incapace di decidere.»

Un lobbista di successo ci racconta cosa avviene in quella stanza, come funzionano i meccanismi del potere e perché oggi sono così deboli e fragili.

Di potere e di lobby di questi tempi si parla e si scrive molto. Molti – in Italia e nel mondo – sono convinti che potere politico e lobby operino in modo poco trasparente, quasi mai controllabile, spesso ai confini della legalità. Per avere risposte, la cosa migliore è dare la parola a qualcuno che, dall'interno di questo mondo tanto chiacchierato quanto poco conosciuto, racconti il ruolo dei lobbisti e le motivazioni dei loro clienti – aziende tradizionali, imprese della new economy, distretti produttivi, grandi aggregazioni professionali, conosciute associazioni no profit. Così Alberto Cattaneo, socio fondatore di una delle più note società di lobbying in Italia, racconta dall'interno gli aspetti fondamentali, le modalità, i momenti quotidiani e gli snodi cruciali di questa attività. Emergono finalmente i contorni esatti, i chiaroscuri, i nodi ancora da sciogliere di una professione impegnativa e cruciale: i dossier affrontati, le battaglie vinte e perse, il misurarsi quotidiano con una classe dirigente scorta da un osservatorio privilegiato. Un libro che racconta come e dove molte decisioni cruciali maturano e vengono prese. In altre parole: un libro necessario per guardare all'interno del rapporto tra potere e democrazia.



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Manifesto per il reddito di base"
Editore: Laterza
Autore: Emanuele Leonardi, Federico Chicchi
Pagine:
Ean: 9788858132753
Prezzo: € 4.99

Descrizione:

Ma quale pane e lavoro? Vogliamo ozio e champagne (molotov)!

Il reddito di base emancipa il diritto a una vita dignitosa dal ricatto della precarietà e migliora le nostre condizioni di vita. L'effetto complessivo è una boccata di libertà.

Il reddito di base non è soltanto uno strumento di politica pubblica per contrastare la povertà. Deve essere inteso come un'opportunità: sociale, perché in grado di ridurre il peso della precarietà sulla vita dei lavoratori; etica, perché capace di proteggere dall'umiliazione della povertà; politica, perché può costituire un terreno comune per le molteplici pratiche di opposizione allo sfruttamento capitalistico.



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "La famiglia F."
Editore: Laterza
Autore: Anna Foa
Pagine:
Ean: 9788858132760
Prezzo: € 9.99

Descrizione:

La storia della sinistra italiana è anche una storia di famiglia. È il caso della famiglia Foa, dai nonni al padre Vittorio e alla madre Lisa, fino ai figli Anna, Renzo e Bettina. Una famiglia in cui la passione politica e l'impegno civile si sono intrecciati così fortemente con lo svolgimento della vita quotidiana da educare e governare anche le relazioni, i sentimenti.

Si aprono vecchie scatole con dentro foto e carte di famiglia: un trasloco può far riemergere il passato di tante vite. È quello che è successo ad Anna Foa. Storie di bisnonni, prozii e cugini, fino a quelle dei genitori, Vittorio e Lisa, ricordi a lungo accantonati. Avvocati mazziniani e 'internazionalisti', 'suffragette' e rabbini lasciano il passo ai primi socialisti, agli antifascisti di Giustizia e Libertà, ai comunisti. Come sfogliando un vecchio album, vediamo rievocati il fascismo, il carcere, la Resistenza, la Shoah, il dopoguerra, il 1968, gli anni di piombo, l'impegno di Lisa in Lotta Continua, il suo anticonformismo, la lunga saggia vecchiaia di Vittorio. Come in ogni storia di famiglia, le case sono centrali: le stanze delle case di vacanza, quelle dei nonni disperse per la Penisola, quelle dei genitori frequentate da amici d'eccezione. E poi il racconto dei luoghi e le città: Torino, la Valle d'Aosta, Roma, ma anche la Spagna della guerra civile, il Vietnam, l'Africa, la Cina. Quella che si viene a comporre, pagina dopo pagina, è una storia 'intima' della sinistra italiana. I libri che si leggevano, le percezioni politiche, il modo in cui il mondo esterno veniva filtrato da quello familiare. È anche la storia della fine di un'illusione, quella del comunismo, della sua lenta fine. Una storia familiare e autobiografica aperta a tutte quelle remissioni della memoria e a quelle percezioni personali che la rendono dichiaratamente parziale e non definitiva. Un esperimento storiografico nuovo e condotto 'sul vivo' per riscoprire le passioni del Novecento.



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO