Articoli religiosi

Ebook



Titolo: "La schiavitù in età moderna"
Editore: Laterza
Autore: Patrizia Delpiano
Pagine:
Ean: 9788858144220
Prezzo: € 13.99

Descrizione:

Questo libro ricostruisce la storia della schiavitù atlantica, legata cioè alla tratta che si organizzò tra le coste africane e quelle americane, e copre i circa quattro secoli della sua durata, scavalcando i limiti convenzionali della storia moderna. Muove infatti dall'inizio del Cinquecento, quando la pratica fu avviata e si stabilizzò nelle Americhe, e giunge al secondo Ottocento, epoca in cui se ne decretò la formale abolizione, senza però estirpare un uso che, sotto mutate spoglie, continuò a lungo illegalmente. L'obiettivo è quello di delinearne le origini, il consolidamento e il declino, facendo emergere i tratti specifici della schiavitù moderna rispetto tanto alle forme antiche quanto alle nuove schiavitù contemporanee.



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Storia della guerra fredda"
Editore: Laterza
Autore: Bruno Bongiovanni
Pagine:
Ean: 9788858144213
Prezzo: € 13.99

Descrizione:

Che cos'è la guerra fredda? Nell'accezione corrente, è l'intero arco cronologico che inizia alla fine della seconda guerra mondiale e arriva sino al triplice evento che la conclude: l'abbattimento del muro di Berlino (1989), la riunificazione tedesca (1990), il collasso dell'impero interno dell'URSS (1991). Ma col termine 'guerra fredda' si indica anche il confronto militare, economico, politico e ideologico tra le due superpotenze che si sono spartite il pianeta e lo sfondo storico permanente, durato quarantacinque anni, su cui si stagliano alcuni momenti particolarmente 'caldi' di un lunghissimo dopoguerra.

In questo libro si vuole dimostrare che la guerra fredda è stata, in realtà, un sistema largamente imperfetto delle relazioni internazionali, gestito da due superpotenze non solo antagoniste, ma anche complementari. Con la presenza, negli anni 1946-1976, di un terzo e inarrestabile soggetto che l'ha fortemente condizionata: la decolonizzazione; e con la presenza, soprattutto negli anni successivi, di un altro soggetto, più economico che politico: l'Europa.



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Carnevale"
Editore: Laterza
Autore: Giovanni Kezich
Pagine:
Ean: 9788858144206
Prezzo: € 11.99

Descrizione:

Caposaldo imprescindibile del nostro calendario, il carnevale sembra voler sfuggire ancor oggi a ogni tentativo di spiegazione. Eppure, i riti mascherati si collegano fin dalla notte dei tempi al ciclico ritorno degli antenati che alla vigilia del nuovo anno, sotto forme bizzarre, inquietanti, sfarzose, portano ai vivi un augurio di prosperità. Con l'avvento del cristianesimo questi personaggi ancestrali vengono scacciati dalla cittadella sacra del capodanno e prendono la via dell'esilio, rifugiandosi là dove non recano disturbo ai fasti della religione ufficiale. Così, segregata in un ghetto del calendario, la mascherata, da rito che era, si trasforma in farsa, in un tripudio di gola e di licenziosità legittimato quale necessaria antifona dell'espiazione quaresimale imminente. Forte di questo salvacondotto chiesastico, carnevale diviene il protagonista della cultura popolare della rinascenza europea, di cui seguirà tutta la parabola, per prendere il piroscafo alla conquista dell'America e proseguire il suo incedere sulla scena del mondo.

Opera tutta da godere, per la sapiente commistione di rigore scientifico e capacità narrativa, sìche questo libro si legge con stupore per l'enorme mole di dati carnevaleschi che via via presenta, saltando da una parte all'altra del mondo con il desiderio che innesca di sapere come si va a finire in questo viaggio in cui si viene accompagnati assieme a Carnevale attraverso il tempo e lo spazio, sino a raggiungere un respiro planetario. Luigi M. Lombardi Satriani



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Guerra civile e ordine politico"
Editore: Laterza
Autore: Alessandro Colombo
Pagine:
Ean: 9788858144190
Prezzo: € 19.99

Descrizione:

Dal 1990 a oggi un'ondata di guerre civili si è abbattuta su singoli paesi e intere aree regionali: la Jugoslavia all'indomani della fine della guerra fredda, la Somalia, l'Africa occidentale e la regione dei Grandi Laghi nei dieci anni immediatamente successivi, il Medio Oriente, l'Africa settentrionale e l'Ucraina nel periodo più vicino a noi. Questa proliferazione di guerre civili ha attirato l'attenzione di decisori politici, operatori umanitari, giornalisti e, naturalmente, studiosi. Ma, allo stesso tempo, li ha convinti sempre di più a vedere nella guerra civile un fenomeno marginale, confinato una volta per tutte fuori degli spazi 'centrali' del sistema internazionale e associato a qualche forma di arretratezza economica, politica o persino culturale.

Allargando la prospettiva oltre l'ultimo trentennio, il libro rovescia questa immagine. È sufficiente attingere all'esperienza storica, infatti, per constatare che la guerra civile costituisce un'esperienza centrale nella storia europea (e italiana). Attorno a essa ruotano alcune delle determinanti fondamentali dell'ordine politico: l'edificazione e la successiva implosione della distinzione tra 'noi' e gli 'altri'; la conseguente separazione tra ciò che è dentro e ciò che è fuori dall'unità politica e, quindi, tra politica 'interna' e politica 'estera'; la distinzione ancora più capitale tra violenza 'buona' e violenza 'cattiva', 'legittima' e 'illegittima', 'legale' e 'criminale'.



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Il vento della rivoluzione"
Editore: Laterza
Autore: Marcello Flores, Giovanni Gozzini
Pagine:
Ean: 9788858144183
Prezzo: € 18.99

Descrizione:

Grande Guerra e Rivoluzione Russa: sono questi gli eventi che presiedono alla nascita del Pci. È il vento della rivoluzione, il sogno – prima ancora che il programma politico – dei comunisti italiani. Un sogno abbattuto quasi subito dal fascismo. Un sogno che sopravvive in forma organizzata seppure clandestina, tra mille difficoltà, fino alla guerra di Liberazione. Poi, il Partito comunista italiano sarà uno dei grandi partiti di massa della Repubblica e in milioni lo voteranno. Tornare al momento della sua fondazione un secolo fa, nel gennaio 1921, significa spiegare questa storia. Dalla nascita alla fine.

È passato un secolo dalla fondazione del Partito comunista italiano a Livorno, nel gennaio 1921. Nasce allora un piccolo partito, destinato però a diventare uno dei pilastri della Repubblica italiana. Nasce insieme alla vittoria di Lenin e della rivoluzione bolscevica in Russia. E morirà nel 1991, ancora insieme all'Unione Sovietica. Milioni di italiani lo hanno votato, altre decine di migliaia sono stati suoi militanti dedicandogli il loro tempo libero. Eppure all'inizio è una piccola «falange d'acciaio», come la chiama uno dei suoi fondatori, Antonio Gramsci: pochi uomini e qualche donna, uniti dal sogno di «fare come in Russia». Sono destinati a essere sconfitti sanguinosamente dal fascismo di Mussolini. Ma resisteranno, tra mille difficoltà, continuando a inseguire quel sogno. Il libro ripercorre non solo le vicende organizzative e la storia politica del partito, ma anche gli itinerari personali di vita di alcuni dei suoi dirigenti: Bordiga, Gramsci, Togliatti, Tasca, Bombacci. Cerca così di rispondere alla domanda più attuale: come ha fatto quella piccola falange a trasformarsi in un grande partito di massa? Quali bisogni degli italiani è stato capace di interpretare e rappresentare? Che ruolo ha avuto nella politica italiana? Perché è nato? E perché è morto?



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Martin Luther King"
Editore: Laterza
Autore: Paolo Naso
Pagine:
Ean: 9788858144176
Prezzo: € 13.99

Descrizione:

«La compassione autentica non consiste nel gettare una moneta a un mendicante: ciò non è che superficialità. Essa nasce dall'evidenza che una struttura sociale che produce la povertà ha bisogno di essere riorganizzata da cima a fondo.» Martin Luther King

Famoso e celebrato per aver dato un'eccezionale forma retorica al 'sogno americano' dell'uguaglianza e della giustizia nelle relazioni sociali, King denunciò con grande forza l'incubo del razzismo, diventando portavoce del più ampio movimento nonviolento della storia americana. In contrasto non solo con la Casa Bianca ma anche con alcuni settori della comunità afroamericana, si schierò contro la guerra in Vietnam muovendo, con il passare degli anni, una critica sempre più radicale al sistema sociale ed economico degli USA. Questa biografia ricostruisce l'azione di King come parte integrante della storia americana senza nascondere il travaglio interiore, le debolezze e il progressivo isolamento di un leader che, denunciando la connessione tra razzismo, ingiustizia sociale e militarismo, firmò la sua condanna a morte.



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Piccoli piccoli"
Editore: Laterza
Autore: Mario De Curtis, Sarah Gangi
Pagine:
Ean: 9788858144169
Prezzo: € 13.99

Descrizione:

«Racconteremo ciò che accade ogni giorno nel nostro reparto di terapia intensiva, dove tante madri e tanti padri affrontano con coraggio e amore la sfida di essere genitori in situazioni difficili. Impareremo a conoscere una forza che non ci si aspetterebbe da parte di neonati così fragili; scopriremo la determinazione delle famiglie; apprezzeremo l'impegno dei medici e degli infermieri che lottano ogni giorno per salvare la vita dei piccoli pazienti.»

In un reparto di terapia intensiva neonatale si incontrano tante storie: ad esempio, quella di Giulio, Giada e Ginevra, gemellini nati da una mamma single e ostinata che non ha voluto rinunciare al proprio sogno di maternità. Oppure la storia a lieto fine di Steve, venuto al mondo dopo sole 23 settimane di gestazione con un peso di 600 grammi e una gran voglia di vivere. O ancora, la nascita di Dario, bambino paffuto e in buona salute abbandonato dalla madre perché figlio di un adulterio. Le cullette di questi bambini diventano uno straordinario osservatorio del nostro mondo e delle sue nuove sfide: Mario De Curtis e Sarah Gangi – rispettivamente già direttore della Neonatologia al policlinico Umberto I di Roma e psicologa della stessa struttura – ci raccontano di nuovi modelli di famiglia, di dilemmi etici di fronte a cui si trovano medici e genitori, di multiculturalità, di situazioni di disagio, ma anche delle straordinarie capacità del nostro sistema sanitario e della lezione di umanità che ci regalano i neonati, esseri deboli e fragili, che dipendono totalmente da chi si prende cura di loro. Le lettrici e i lettori condivideranno con i genitori dei piccoli protagonisti emozioni, paure e gioie e disporranno di utili strumenti informativi su quella delicata fase della vita di una coppia che è la nascita di un figlio.



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "E allora le foibe?"
Editore: Laterza
Autore: Eric Gobetti
Pagine:
Ean: 9788858141977
Prezzo: € 12.99

Descrizione:

«E allora le foibe?» è diventato il refrain tipico di chi sostiene il risorgente nazionalismo italico e vuole zittire l'avversario. Mi di cosa parliamo quando parliamo di foibe? Cosa è successo realmente?

«Decine di migliaia», poi «centinaia di migliaia», fino a «oltre un milione»: a leggere gli articoli dei giornali e a sentire le dichiarazioni dei politici sul numero delle vittime delle foibe, è difficile comprendere le reali dimensioni del fenomeno. Anzi, negli anni, tutta la vicenda dell'esodo italiano dall'Istria e dalla Dalmazia è diventata oggetto di polemiche sempre più forti e violente. Questo libro è rivolto a chi non sa niente della storia delle foibe e dell'esodo o a chi pensa di sapere già tutto, pur non avendo mai avuto l'opportunità di studiare realmente questo tema. Questo "Fact Checking" non propone un'altra verità storica precostituita, non vuole negare o sminuire una tragedia. Vuole riportare la vicenda storica al suo dato di realtà, prova a fissare la dinamica degli eventi e le sue conseguenze. Con l'intento di evidenziare errori, mistificazioni e imbrogli retorici che rischiano di costituire una 'versione ufficiale' molto lontana dalla realtà dei fatti. È un invito al dubbio, al confronto con le fonti, nella speranza che questo serva a comprendere quanto è accaduto in anni terribili.



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Peter Pan"
Editore: Gribaudo
Autore: James Matthew Barrie
Pagine:
Ean: 9788858036419
Prezzo: € 6.99

Descrizione:La storia fantastica di un bambino che non vuole crescere, la sua inseparabile amica Campanellino, il terribile Capitan Uncino e un gruppo di Bimbi Sperduti che vivono incredibili avventure in un luogo magico chiamato Isola che non cè.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Peter Pan"
Editore: Gribaudo
Autore: James Matthew Barrie
Pagine:
Ean: 9788858035863
Prezzo: € 6.99

Descrizione:La storia fantastica di un bambino che non vuole crescere, la sua inseparabile amica Campanellino, il terribile Capitan Uncino e un gruppo di Bimbi Sperduti che vivono incredibili avventure in un luogo magico chiamato Isola che non cè.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Dellumana fratellanza e altri dubbi"
Editore: Terra Santa
Autore: Brunetto Salvarani, Adane Mokrani
Pagine:
Ean: 9788862408721
Prezzo: € 9.99

Descrizione:Un confronto serrato fra speranza e disincanto a due anni dallo storico accordo sulla fratellanza umana firmato ad Abu Dhabi da papa Francesco e lo Shaykh Ahmad Al-Tayyeb (4 febbraio 2019). Il Documento sulla fratellanza umana per la pace mondiale e la convivenza comune firmato nel 2019 ad Abu Dhabi da papa Francesco e lo Shaykh di Al-Azhar Ahmad al-Tayyeb resta un evento storico di portata mondiale. In quella occasione i due protagonisti discussero, fra laltro, del progetto della Casa della famiglia di Abramo (Abrahamic Family House), edificio destinato ad accogliere una moschea, una chiesa e una sinagoga a una ventina di minuti dallaeroporto di Abu Dhabi, in funzione del dialogo fra le tre fedi. Nonostante i proclami, non ci si può nascondere che per gli uomini e le donne del nostro tempo è diventato sempre più difficile riconoscersi come ununica grande famiglia umana. In questo confronto a due voci, i due studiosi Adnane Mokrani e Brunetto Salvarani riflettono senza infingimenti, anche di fronte alle tensioni internazionali e ai conflitti in cui lelemento etnico-religioso sembra essere tornato prepotentemente alla ribalta. Nessun documento può cambiare il mondo. La lettera non ci cambia, invece la parola che diventa vita ed etica trasforma e dà speranza per il cambiamento. Questo vale anche per il Documento sulla fratellanza umana e per lenciclica Fratelli tutti. Non è una dichiarazione scritta che cambia le cose, siamo noi che cambiamo la realtà, quando applichiamo i valori di quei testi nelle nostre vite. La vera domanda è: fino a che punto siamo seri nelladottare quelle parole?

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Collectanea 52-53 (2019-2020)"
Editore: Terra Santa
Autore: AA. VV.
Pagine:
Ean: 9788862408523
Prezzo: € 37.99

Descrizione:Studia Orientalia Christiana-Collectanea è la rivista annuale (in più lingue) del Centro Francescano di Studi Orientali Cristiani del Cairo e raccoglie il frutto della ricerca degli studiosi residenti al Cairo e di altri colleghi. Indice del n. 52-53 (studi anni 2019-2020): Giovanni Claudio Bottini, Ricordo di Michele Piccirillo a dieci anni dalla scomparsa Giovanni Claudio Bottini, Bibliografia di Michele Piccirillo Anne Michel, Michele Piccirillo: un itinerario scientifico. Quarantanni di storia dellarcheologia paleobizantina nel Vicino Oriente Wadi Awad, I miracoli arabi di Maria Bartolomeo Pirone, Interpretazione di un sogno della Sibilla Tedros Abraha, Hepapa a misnomer for the Ethiopian Zagwe rulers Alberto Elli, Il monachesimo etiopico e le principali figure monastiche Rafca Youssef Nasr, Double-apse Churches Through the Sacred Images and the Liturgy: The Chapel Annexed to St. George of Rashkida (Lebanon) Rosanna Budelli, The Writing Characteristics of the Manuscript Ayasofya 3631: the Epistle (Ris?lah) of ?unayn Ibn Is??q to Al? al-Munajjim, Some Notes on Paleography Francesco Battaglini, Brevi considerazioni sulla Quantum praedecessores (1165) di Alessandro III Alessandro Scalone, La prostituta e la croce: adulterio e immoralità femminile nelle fonti letterarie della prima crociata Vincent Mistrih, DIPLOMATARIUM VENETO-LEVANTINUM sive Acta et Diplomata res venetas, graecas atque Levantis illustrantia

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Gli Aragonesi di Napoli"
Editore: Rubbettino Editore
Autore: Giuseppe Caridi
Pagine:
Ean: 9788849866629
Prezzo: € 9.99

Descrizione:Alfonso V Re d’Aragona, detto il Magnanimo, diede origine nel 1442 nel Regno di Napoli alla nuova dinastia aragonese, che sarebbe rimasta su quel trono sino alla fine del Quattrocento. Per un lungo periodo, con lo stesso fondatore e con il suo secondo esponente Ferdinando I, comunemente chiamato Ferrante - per i suoi natali illegittimi subentrato al padre solo in quel Regno e divenuto quindi un sovrano nazionale - gli Aragonesi ricoprirono una posizione preminente nell’ambito dei Potentati italiani. Con la scomparsa di Ferrante nel 1494 si entrò in una fase di declino, caratterizzata sul fronte interno dall’avvicendamento di tre sovrani in un biennio, e a livello internazionale dall’intenzione di Francia e Spagna di conquistare il Mezzogiorno d’Italia. Dopo il breve regno del fratello maggiore Alfonso II e del nipote Ferrandino, fu Federico, secondogenito di Ferrante, impotente a resistere all’attacco francese e spagnolo, a concludere nel 1501, con l’esilio in Francia, la dinastia.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Corpo e logos nel processo identitario"
Editore: Cantagalli Edizioni
Autore: Alberto Frigerio
Pagine:
Ean: 9788868799915
Prezzo: € 18.99

Descrizione:La peculiarità della condizione umana rifulge nella capacità della persona di vivere in maniera singolare la comune natura, chiamata a maturare in un processo di umanizzazione biologica, psicologica e morale. La singolarità dell’esistenza umana si dispiega in modo vivissimo nella chiamata della persona ad appropriarsi della natura sessuata maschile/femminile e divenire uomo/donna. A differenza degli altri esseri viventi, in cui la pratica sessuale è guidata da processi biologici/istintuali, nell’essere umano la sessualità è al tempo stesso biologicamente data, psicologicamente elaborata e moralmente scelta. Il carattere della sessuazione umana traspare in maniera emblematica nel fenomeno del transgenderismo, di chi esperisce una distonia tra sesso e identità di genere, che costituisce l’oggetto della ricerca contenuta nel presente volume. Alla luce delle ricerche neuroscientifiche, psicoanalitiche e filosofiche/teologiche su corporeità e linguaggio, il testo studia con metodo transdisciplinare la condizione del transgenderismo, al fine di individuare scelte che favoriscano la promozione del bene delle persone transgender e della società.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Corpo e logos nel processo identitario"
Editore: Cantagalli Edizioni
Autore: Alberto Frigerio
Pagine:
Ean: 9788868799922
Prezzo: € 18.99

Descrizione:La peculiarità della condizione umana rifulge nella capacità della persona di vivere in maniera singolare la comune natura, chiamata a maturare in un processo di umanizzazione biologica, psicologica e morale. La singolarità dell’esistenza umana si dispiega in modo vivissimo nella chiamata della persona ad appropriarsi della natura sessuata maschile/femminile e divenire uomo/donna. A differenza degli altri esseri viventi, in cui la pratica sessuale è guidata da processi biologici/istintuali, nell’essere umano la sessualità è al tempo stesso biologicamente data, psicologicamente elaborata e moralmente scelta. Il carattere della sessuazione umana traspare in maniera emblematica nel fenomeno del transgenderismo, di chi esperisce una distonia tra sesso e identità di genere, che costituisce l’oggetto della ricerca contenuta nel presente volume. Alla luce delle ricerche neuroscientifiche, psicoanalitiche e filosofiche/teologiche su corporeità e linguaggio, il testo studia con metodo transdisciplinare la condizione del transgenderismo, al fine di individuare scelte che favoriscano la promozione del bene delle persone transgender e della società.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Dio: mistero unico e possibilità di pensiero"
Editore: Cantagalli Edizioni
Autore: Fausta Germano
Pagine:
Ean: 9788868799939
Prezzo: € 21.99

Descrizione:La ricerca di un Fondamento ultimo, laspirazione verso un ordine trascendente che dà compimento e pienezza allente contingente, è un anelito innato nelluomo. In questo senso, la riflessione sistematica della filosofia della religione, con il suo apporto, può offrire risposte a reali interrogativi del singolo. Con quale criterio conciliare lanelito di libertà e di desiderio inappagato della natura umana nel suo desiderare illimitato? In che modo armonizzare lansia di comprensione del reale e lambizione di una portata conoscitiva che appaghi le attese delluomo? Grandi richieste che sono affrontate nella complessa problematica della filosofia della religione, con riflessioni adeguate di metafisica e antropologia, come strumento di approfondimento e di indagine della Verità ontologica, per un rinnovato e qualificante esistenzialismo antropologico. La risposta al mistero di Dio: Solo gli occhi dellanima possono riconoscere lEssere Eterno esistente. Il presente volume è incentrato sulla filosofia della religione che articola lambito metafisico e analitico, nella consapevolezza di tradizioni e ricostruzioni diverse ma con punti in comune, soprattutto per quanto concerne le riflessioni filosofiche sui contenuti della religione, il cui interesse palese o refrattario non è mai mancato nella ricostruzione storica e nei dibattiti post-moderni. In questo senso, la trattazione sviluppata offre una prospettiva filosofico-teologica.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Dio: mistero unico e possibilità di pensiero"
Editore: Cantagalli Edizioni
Autore: Fausta Germano
Pagine:
Ean: 9788868799946
Prezzo: € 21.99

Descrizione:La ricerca di un Fondamento ultimo, laspirazione verso un ordine trascendente che dà compimento e pienezza allente contingente, è un anelito innato nelluomo. In questo senso, la riflessione sistematica della filosofia della religione, con il suo apporto, può offrire risposte a reali interrogativi del singolo. Con quale criterio conciliare lanelito di libertà e di desiderio inappagato della natura umana nel suo desiderare illimitato? In che modo armonizzare lansia di comprensione del reale e lambizione di una portata conoscitiva che appaghi le attese delluomo? Grandi richieste che sono affrontate nella complessa problematica della filosofia della religione, con riflessioni adeguate di metafisica e antropologia, come strumento di approfondimento e di indagine della Verità ontologica, per un rinnovato e qualificante esistenzialismo antropologico. La risposta al mistero di Dio: Solo gli occhi dellanima possono riconoscere lEssere Eterno esistente. Il presente volume è incentrato sulla filosofia della religione che articola lambito metafisico e analitico, nella consapevolezza di tradizioni e ricostruzioni diverse ma con punti in comune, soprattutto per quanto concerne le riflessioni filosofiche sui contenuti della religione, il cui interesse palese o refrattario non è mai mancato nella ricostruzione storica e nei dibattiti post-moderni. In questo senso, la trattazione sviluppata offre una prospettiva filosofico-teologica.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Parlare di morte per ragionare di vita"
Editore: Cantagalli Edizioni
Autore:
Pagine:
Ean: 9788868799953
Prezzo: € 16.99

Descrizione:«In questo libro si parla di vita e di morte e gli autori hanno declinato – ognuno a suo modo – il soggetto annunciato nel titolo: Parlare di morte per ragionare di vita. La morte percorre quale segreto fil rouge la vita, così come percorre gli interventi raccolti nel volume, ora intrecciandosi con la vita, ora contrapponendosi ad essa, ora sommersa come ombra segreta dalla luce meridiana, ora invadente e scomoda presenza. C’è tanta saggezza in questo libro perché prima di tutto ascolta la realtà nella sua drammaticità. Questo volume non giudica e non condanna, ma accoglie e accompagna» (dalla Postfazione di Maurizio Pietro Faggioni). Il lettore si trova tra le mani una ricerca appassionata da più punti di vista disciplinari e ha come riferimento la Legge n. 219/2017 e il dibattito suscitato a seguito della Sentenza della Corte Costituzionale 242/2019. Non è possibile discutere di qualsiasi argomento riguardante la vita della gente e le sue ricadute teologiche ed etiche senza un’analisi anche politica. L’indole pluridisciplinare di questo volume può dare materia di riflessione al dibattito sociale per avanzare istanze di vita, nonostante la morte. «Il ruolo del teologo sarà, allora, quello di motivare la fede semplice del popolo, di arricchire la conoscenza del popolo, perché sia rispettata quella pietà umana che rende degna di vivere anche la morte» (dalla Prefazione di Francesco Asti).

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Parlare di morte per ragionare di vita"
Editore: Cantagalli Edizioni
Autore:
Pagine:
Ean: 9788868799960
Prezzo: € 16.99

Descrizione:«In questo libro si parla di vita e di morte e gli autori hanno declinato – ognuno a suo modo – il soggetto annunciato nel titolo: Parlare di morte per ragionare di vita. La morte percorre quale segreto fil rouge la vita, così come percorre gli interventi raccolti nel volume, ora intrecciandosi con la vita, ora contrapponendosi ad essa, ora sommersa come ombra segreta dalla luce meridiana, ora invadente e scomoda presenza. C’è tanta saggezza in questo libro perché prima di tutto ascolta la realtà nella sua drammaticità. Questo volume non giudica e non condanna, ma accoglie e accompagna» (dalla Postfazione di Maurizio Pietro Faggioni). Il lettore si trova tra le mani una ricerca appassionata da più punti di vista disciplinari e ha come riferimento la Legge n. 219/2017 e il dibattito suscitato a seguito della Sentenza della Corte Costituzionale 242/2019. Non è possibile discutere di qualsiasi argomento riguardante la vita della gente e le sue ricadute teologiche ed etiche senza un’analisi anche politica. L’indole pluridisciplinare di questo volume può dare materia di riflessione al dibattito sociale per avanzare istanze di vita, nonostante la morte. «Il ruolo del teologo sarà, allora, quello di motivare la fede semplice del popolo, di arricchire la conoscenza del popolo, perché sia rispettata quella pietà umana che rende degna di vivere anche la morte» (dalla Prefazione di Francesco Asti).

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "La vita in famiglia"
Editore: Edizioni Dehoniane Bologna
Autore: Papa Francesco
Pagine:
Ean: 9788810975756
Prezzo: € 9.99

Descrizione:Con un linguaggio semplice e coinvolgente, papa Francesco offre interessanti spunti sulla complessità della vita familiare odierna, che diventa anche opportunità di una nuova umanità e di testimonianza cristiana. La raccolta degli scritti del pontefice è suddivisa per aree tematiche. Sposi, genitori, nonni, educazione, trasmissione della fede, malattia, morte, virtù, fallimenti sono alcuni degli argomenti affrontati in modo originale e controcorrente. Lintento di Francesco è far riflettere il popolo di Dio e tutte le persone di buona volontà, senza cercare il facile consenso né stravolgere la dottrina della tradizione cristiana. Perché la famiglia non è un problema, come talvolta oggi viene volutamente considerata, ma una preziosa risorsa per la società e per la Chiesa.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Sposarsi in chiesa"
Editore: Edizioni Dehoniane Bologna
Autore: Luigi Sabbarese, Giacomo Lorusso
Pagine:
Ean: 9788810964446
Prezzo: € 10.99

Descrizione:Attraverso lesame di una sessantina di temi, il libro offre una panoramica completa sul diritto matrimoniale latino e orientale della Chiesa cattolica. Non si tratta di un commentario ai canoni, ma a singoli aspetti più problematici e attuali, esaminati alla luce delle modifiche apportate dagli ultimi pontefici, Benedetto XVI e Francesco. I temi sono affrontati secondo un criterio comparativo che tiene conto delle differenze storico-teologiche e quindi giuridiche tra la Chiesa latina e le Chiese orientali e tra la Chiesa cattolica e quella ortodossa, senza dimenticare le Chiese della riforma protestante. Per i risvolti pastorali dei temi presi in esame, questo testo può essere utile, oltre che a studenti di Diritto, a operatori dei tribunali ecclesiastici e a operatori pastorali.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Dio interagisce con la sua Chiesa"
Editore: Edizioni Dehoniane Bologna
Autore: Massimo Nardello
Pagine:
Ean: 9788810964408
Prezzo: € 16.99

Descrizione:Le comunità cristiane, in nome della loro comprensione della fede, possono suggerire cambiamenti alla dottrina cattolica ufficiale su questioni non insegnate in modo definitivo dal magistero? I pastori, da parte loro, possono decidere di accogliere tali richieste? Come interpretare sul piano teologico la legittimità di possibili evoluzioni dottrinali che hanno tratti di discontinuità? Questo volume nasce da una domanda di natura specialistica che ha enormi ricadute sul piano pastorale. Si tratta della questione dello sviluppo della dottrina della fede, cioè di quelle verità che la Chiesa cattolica e le altre Chiese insegnano ai loro membri come parte integrante dell’esperienza cristiana. Da un lato – sostiene l’autore – è del tutto legittima la possibilità di uno sviluppo anche relativamente discontinuo della dottrina della fede, ovviamente per le sole verità che non sono state insegnate in modo definitivo dal magistero. Dall'altro, non è possibile motivare adeguatamente tale possibilità se non ripensando complessivamente le categorie concettuali, cioè filosofiche, su cui si è costruita la teologia cristiana a partire dall'antichità. Più precisamente, si tratta di utilizzare una nuova metafisica, nella quale il cambiamento non sia un fatto accidentale o problematico, quanto piuttosto la ragion d'essere della realtà.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "La violenza invisibile sulle donne"
Editore: Franco Angeli
Autore: Elvira Reale
Pagine:
Ean: 9788835114314
Prezzo: € 34.00

Descrizione:Il volume fornisce una guida per affrontare il tema della violenza psicologica, nel panorama complessivo della violenza contro le donne, dando risposta a quello che le donne vanno affermando da anni: la violenza psicologica è anche più lesiva e dannosa della violenza fisica. Agli operatori e operatrici il volume offre strumenti per: sostenere in Pronto Soccorso le vittime di violenza psicologica; intervenire e ridurre gli aspetti emergenziali del disagio; registrare nel referto, conservandolo, il processo di formazione della lesione psichica correlata alla violenza percepita e subita dalla donna.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Oltre la camorra: una storia di resistenza"
Editore:
Autore: Tina Cioffo, Alessandra Tommasino
Pagine:
Ean: 9788831121446
Prezzo: € 11.99

Descrizione:Nessun luogo è maledetto e nessuna storia ha il finale già scritto. Prima scout con don Peppe Diana, poi leader di un movimento sociale radicato sul territorio e riconosciuto a livello internazionale, Valerio Taglione ha guidato Libera di Caserta ed è stato coordinatore del Comitato don Peppe Diana. La sua vita è un racconto fatto di incontri (con tanti ragazzi di strada, con i familiari di vittime innocenti della criminalità organizzata) e di impegno (sui beni confiscati alle mafie, con il mondo profit e quello del non profit). La sua storia insegna che non è mai troppo tardi per raccogliere nuove sfide e affrontare nuove battaglie, anche se vivi in una terra devastata da uno dei clan di camorra più violenti al mondo. 

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Chiara Lubich"
Editore:
Autore: Andrea Gagliarducci
Pagine:
Ean: 9788831121439
Prezzo: € 9.99

Descrizione:Durante gli anni della Seconda Guerra mondiale, a Trento una giovane maestra dà inizio a unesperienza di vita evangelica che, nella sua forma e modalità, non trova analogie nella storia della Chiesa. È la nascita dei Focolari. In un tempo brevissimo, e in un contesto drammatico, la scelta di vita della giovane Chiara coinvolgerà altre ragazze. Quella che viene qui raccontata, a partire dalla sceneggiatura dellomonima fiction, è la storia della loro avventura. E del modo in cui le loro vite, messe per amore al servizio del prossimo, porteranno la Chiesa a riconoscere che quanto stava accadendo era opera di Dio.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO


 
TORNA SU