Articoli religiosi

Ebook



Titolo: "«Al re piacerà la tua bellezza»"
Editore: Cantagalli Edizioni
Autore: Agatina Abbate
Pagine:
Ean: 9788868799007
Prezzo: € 9.99

Descrizione:Dio ama luomo e si lega a lui con unalleanza eterna che assume lungo la storia della salvezza progressivamente e sempre di più i tratti di una storia damore sponsale: è questo il filo conduttore del libro. Dio e luomo sono i protagonisti di questa relazione amorosa: Dio, che prima che luomo fosse, già lo amava di amore eterno, un Dio talmente devastato dallamore per la Sua creatura da farsi carne e da scegliere di morire nella forma più patibolare e ignominiosa; e luomo, che nonostante la propria finitudine e il proprio peccato fin dagli esordi della sua stessa esistenza è oggetto dellamore tenero e infinito del Creatore. Lautrice attraverso unanalisi puntuale delle sacre scritture, là dove si parla dellamore tra Dio e luomo, scopre un appropriato parallelismo tra lamore divino e lamore sponsale, considerata lesperienza umana più simile allamore divino.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "«Al re piacerà la tua bellezza»"
Editore: Cantagalli Edizioni
Autore: Agatina Abbate
Pagine:
Ean: 9788868799014
Prezzo: € 8.99

Descrizione:Dio ama luomo e si lega a lui con unalleanza eterna che assume lungo la storia della salvezza progressivamente e sempre di più i tratti di una storia damore sponsale: è questo il filo conduttore del libro. Dio e luomo sono i protagonisti di questa relazione amorosa: Dio, che prima che luomo fosse, già lo amava di amore eterno, un Dio talmente devastato dallamore per la Sua creatura da farsi carne e da scegliere di morire nella forma più patibolare e ignominiosa; e luomo, che nonostante la propria finitudine e il proprio peccato fin dagli esordi della sua stessa esistenza è oggetto dellamore tenero e infinito del Creatore. Lautrice attraverso unanalisi puntuale delle sacre scritture, là dove si parla dellamore tra Dio e luomo, scopre un appropriato parallelismo tra lamore divino e lamore sponsale, considerata lesperienza umana più simile allamore divino.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Telefisco 2021"
Editore: Il Sole 24 Ore
Autore: Aa.vv.
Pagine:
Ean: 9788832499964
Prezzo: € 12.99

Descrizione:Bilanci e rivalutazioni. Rafforzamento patrimoniale delle aziende e regole sul lavoro. Riscossione, Iva e aiuti alle imprese. Tanto superbonus del 110 per cento. E non solo.
La Guida del Sole, all'indomani di un anno "difficile" e di una legge di Bilancio "complessa", fornisce a professionisti e contribuenti il modello per risolvere i tanti bisogni che emergono sul fronte fiscale: da un lato con le 20 relazioni degli esperti del Sole 24 Ore, dall'altro tramite il dialogo con l'amministrazione finanziaria e le risposte chiarificatrici su punti incerti ma essenziali.



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "La Padrina"
Editore: Rubbettino Editore
Autore: Palma Comandè
Pagine:
Ean: 9788849867190
Prezzo: € 8.99

Descrizione:La Padrina è un romanzo che si snoda sul filo della ricerca del cambiamento. Protagoniste sono due donne, bisnonna (Padrina) e nipote. Luna simbolo autorevole di una mentalità e una cultura i cui dettami trasmette tramite un indiscusso potere ndranghetistico, laltra incarnazione di uninquietudine data da una profonda vocazione allautonomia di pensiero e al bisogno di affermarlo attraverso scelte di vita proprie e non indotte. Il percorso della ragazza sarà fortemente accidentato, e i suoi esiti saranno resi a volte tragici dallimpatto drammatico contro i sentimenti. Lo sfondo di tutto è un mondo apparentemente appiattito su una cultura ndranghetista, arcaica e intrisa di fatalismo, in realtà attraversato e scosso da dubbi e ricerca di sé. Un romanzo che getta uno sguardo diverso sulla mentalità meridionale e la cultura che la sottende, uno sguardo che scava nelle profondità dellessere, lì dove risiede lUomo coi suoi dubbi irrisolti e i suoi aneliti.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Istituzione"
Editore: Il Mulino
Autore: Roberto Esposito
Pagine:
Ean: 9788815365538
Prezzo: € 8.49

Descrizione:
Mai come oggi, nella crisi che ha colpito il mondo intero, le istituzioni nazionali e internazionali risultano necessarie a fronteggiare lemergenza sanitaria, economica, sociale e politica. Eppure esse ci sono apparse più volte inadeguate, se non addirittura responsabili di quanto è accaduto. Perché? Una diffidenza che non nasce ora, ma è lesito ultimo di uninterpretazione repressiva delle istituzioni, che ha trovato il suo culmine nella loro contrapposizione ai movimenti. Contro di essa una lettura nettamente diversa, originale e provocatoria, che valorizza il processo istituente come prassi innovativa, e che ci costringe a ripensare radicalmente la relazione costitutiva dellistituzione con la politica e la vita.


VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Diritto del lavoro"
Editore: Il Mulino
Autore: Tiziano Treu, Antonella Occhino
Pagine:
Ean: 9788815365576
Prezzo: € 14.99

Descrizione:
Questo volume analizza come il diritto del lavoro, a cinquant’anni dallo Statuto dei lavoratori, ha reagito alle grandi trasformazioni indotte dalla globalizzazione e dalle tecnologie digitali. Discute le risposte alle principali sfide del presente e del futuro: la crisi delle categorie della materia, il moltiplicarsi dei lavori, la polarizzazione dei mercati del lavoro, la ricerca di nuove regole e obiettivi per la contrattazione collettiva, le trasformazioni dell’impresa, il crescere delle diseguaglianze e la evoluzione del welfare, verso diritti comuni per i lavoratori europei, infine l’impatto della pandemia sul mondo del lavoro e sulla sicurezza delle persone. Il diritto del lavoro si apre oggi alla dimensione internazionale con diversi contenuti e linguaggi che richiedono nuovi strumenti di tutela e di promozione del lavoro. Con questa certezza, la conversazione che si avvia dalle origini della materia si chiude sui suoi orizzonti.


VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Dizionario Bergoglio"
Editore: Terra Santa
Autore: Francesc Torralba
Pagine:
Ean: 9788862408745
Prezzo: € 11.99

Descrizione:Alzheimer spirituale, conversione ecologica, cultura dello scarto, desertificazione spirituale, globalizzazione dellindifferenza, psicologia della tomba, rivoluzione della tenerezza: sono solo alcune delle espressioni del papa argentino raccolte e spiegate in questo dizionario. Nel 1999 quando era vescovo di Buenos Aires Bergoglio mise in guardia dal processo di svuotamento delle parole, che non hanno più peso, se non si fanno carne: «Cè uninflazione di parole. Viviamo in una cultura nominalista. La parola ha perso peso, è cava». Francesc Torralba recupera nella loro forza e radicalità le locuzioni più pregnanti e originali, quelle che scandiscono i concetti portanti di un magistero petrino che non vuole mettersi in cattedra, ma piuttosto intrecciare relazioni con un mondo ormai scristianizzato. Ogni voce è corredata da una scelta di testi stralci di discorsi, interviste, documenti ufficiali, omelie in cui traspaiono immagini simboliche e gesti peculiari, idee e principi di un grande uomo di Dio, in cui il prossimo è sempre presente. Prefazione di Antonio Spadaro, direttore di La Civiltà Cattolica.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Le parole della fede"
Editore: Franco Angeli
Autore: Gabriella Punziano
Pagine:
Ean: 9788835115427
Prezzo: € 17.99

Descrizione:Quali orizzonti si prospettano per l'interpretazione della religiosità, delle forme di sentire e dei modelli di agire ad essa connessi nella società in cui oggi viviamo? Privilegiando un approccio esplorativo, il volume intende ispezionare gli orizzonti emergenti della religiosità in Italia a partire dalle narrazioni discorsive degli intervistati, costruendo, fase dopo fase, un complesso di risultati utili alla definizione di specifici modelli dell'agire religioso, non religioso o diversamente religioso, che aiutino a far luce sulla situazione attuale in Italia.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Le parole della fede"
Editore: Franco Angeli
Autore: Gabriella Punziano
Pagine:
Ean: 9788835115298
Prezzo: € 17.99

Descrizione:Quali orizzonti si prospettano per l'interpretazione della religiosità, delle forme di sentire e dei modelli di agire ad essa connessi nella società in cui oggi viviamo? Privilegiando un approccio esplorativo, il volume intende ispezionare gli orizzonti emergenti della religiosità in Italia a partire dalle narrazioni discorsive degli intervistati, costruendo, fase dopo fase, un complesso di risultati utili alla definizione di specifici modelli dell'agire religioso, non religioso o diversamente religioso, che aiutino a far luce sulla situazione attuale in Italia.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Conversazioni sulla fede e sullItalia"
Editore: Rubbettino Editore
Autore: Camillo Ruini
Pagine:
Ean: 9788849867343
Prezzo: € 7.99

Descrizione:LItalia sta diventando sempre meno cristiana, più secolarizzata, con una consistente presenza musulmana, e soprattutto più individualista: spesso anche chi crede lo fa a modo suo, senza curarsi dei dogmi della fede. Come reagisce il cardinale Ruini a una situazione del genere? Non facendo sconti sulle esigenze del cristianesimo ma dando dei motivi concreti per credere e vivere da cristiani. La Chiesa sembra spesso in ritirata, sul piano pastorale come su quello culturale e su quello politico. Ruini sottolinea i legami profondi che uniscono la fede alla cultura e la cultura alla politica, legami che la Chiesa non deve stancarsi di promuovere. Due grandi domande gli stanno particolarmente a cuore: anzitutto la domanda su Dio, non solo sulla sua esistenza ma sulla sua rilevanza per noi. In secondo luogo la vita oltre la morte, quella vita piena che ci è promessa nella risurrezione di Cristo. Il cardinale è realista, non si nasconde le difficoltà che stiamo attraversando. Crede però nella libertà. Perciò ritiene che il futuro sia sempre aperto. Le sue parole danno serenità e aprono alla speranza.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Social network e diritto - e-Book"
Editore: Giappichelli
Autore: Francesco Colapaoli, Anna Coppola, Francesca Romana Graziani, Mariarita Mirone, Marco Zonaro
Pagine:
Ean: 9788892194052
Prezzo: € 28.00

Descrizione:Il proliferare dei social network, che in breve tempo hanno radicalmente modificato il nostro modo di comunicare, consentendo una condivisione immediata di un numero illimitato di informazioni, pongono i giuristi dinanzi a delle problematiche non sempre di immediata soluzione. Il presente volume ha come obiettivo quello di affrontare le questioni maggiormente rilevanti, sotto un duplice aspetto: sostanziale e processuale. Lanalisi si concentra sui reati che, con maggiore frequenza, possono essere commessi attraverso lutilizzo distorto della rete e dei social network, passando poi alla disamina degli aspetti tecnici e processuali, in sede civile e penale, afferenti alla genuinità e liceità della produzione probatoria. In questo contesto assume importante rilievo il rispetto della privacy, che si impone ai giuristi anche in sede processuale e che deve essere necessariamente coniugata con losservanza delle regole deontologiche.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Social network e diritto - e-Book"
Editore: Giappichelli
Autore: Francesco Colapaoli, Anna Coppola, Francesca Romana Graziani, Mariarita Mirone, Marco Zonaro
Pagine:
Ean: 9788892194045
Prezzo: € 28.00

Descrizione:Il proliferare dei social network, che in breve tempo hanno radicalmente modificato il nostro modo di comunicare, consentendo una condivisione immediata di un numero illimitato di informazioni, pongono i giuristi dinanzi a delle problematiche non sempre di immediata soluzione. Il presente volume ha come obiettivo quello di affrontare le questioni maggiormente rilevanti, sotto un duplice aspetto: sostanziale e processuale. Lanalisi si concentra sui reati che, con maggiore frequenza, possono essere commessi attraverso lutilizzo distorto della rete e dei social network, passando poi alla disamina degli aspetti tecnici e processuali, in sede civile e penale, afferenti alla genuinità e liceità della produzione probatoria. In questo contesto assume importante rilievo il rispetto della privacy, che si impone ai giuristi anche in sede processuale e che deve essere necessariamente coniugata con losservanza delle regole deontologiche.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Il delitto di Calle Fuencarral"
Editore: Lindau Edizioni
Autore: Benito Pérez Galdós
Pagine:
Ean: 9788833536101
Prezzo: € 6.99

Descrizione:Nell’estate del 1888, proprio mentre a Londra Jack lo Squartatore agisce indisturbato, un atroce delitto sconvolge la buona borghesia di Madrid, rivelando una trama di sordidi appetiti che monopolizzerà l’attenzione dei giornali e della gente in tutta la Spagna e in gran parte del mondo di lingua spagnola. Ma perché tanto interesse misto a orrore? Perché per la prima volta pare che l’assassino, lo Squartatore, sia una donna. L’opinione pubblica, aizzata dalla stampa – che nel processo si fa rappresentante del popolo –, per quasi un anno partecipa direttamente alle indagini. Ma i resti carbonizzati del cadavere puzzano di politica… Da uno degli scrittori spagnoli più apprezzati di tutti i tempi, un testo che ha contribuito in modo decisivo alla nascita del noir spagnolo.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Il delitto di Calle Fuencarral"
Editore: Lindau Edizioni
Autore: Benito Pérez Galdós
Pagine:
Ean: 9788833536118
Prezzo: € 6.99

Descrizione:Nell’estate del 1888, proprio mentre a Londra Jack lo Squartatore agisce indisturbato, un atroce delitto sconvolge la buona borghesia di Madrid, rivelando una trama di sordidi appetiti che monopolizzerà l’attenzione dei giornali e della gente in tutta la Spagna e in gran parte del mondo di lingua spagnola. Ma perché tanto interesse misto a orrore? Perché per la prima volta pare che l’assassino, lo Squartatore, sia una donna. L’opinione pubblica, aizzata dalla stampa – che nel processo si fa rappresentante del popolo –, per quasi un anno partecipa direttamente alle indagini. Ma i resti carbonizzati del cadavere puzzano di politica… Da uno degli scrittori spagnoli più apprezzati di tutti i tempi, un testo che ha contribuito in modo decisivo alla nascita del noir spagnolo.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Il patrimonio culturale tra memoria, lockdown e futuro"
Editore: Editrice Bibliografica
Autore: Luca Dal Pozzolo
Pagine:
Ean: 9788893573702
Prezzo: € 14.99

Descrizione:Il patrimonio culturale può svolgere una funzione di riattivazione della profondità della storia e rappresentare una risorsa preziosa per una visione culturalmente attrezzata delle traiettorie a venire, a patto che si eviti uno sguardo solo antiquario, che il patrimonio possa divenire un fuoco di convergenza per artisti, operatori della cultura, cittadini, ritrovando voce ed espressione nei linguaggi della contemporaneità. Questo saggio s’interroga sul senso del patrimonio materiale e immateriale, sulle motivazioni a investire per una conservazione e una valorizzazione che superino la retorica del richiamo a un dovere morale indiscutibile, per abbracciare – invece – una possibile e opportuna declinazione alla costruzione di futuri desiderabili e condivisi. La pubblicazione, riveduta e ampliata alla luce dei nuovi scenari aperti dall’emergenza sanitaria globale, offre una riflessione non contingente sui temi dell’eredità culturale.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Parità di genere e politiche pubbliche"
Editore: Egea
Autore: Paola Profeta
Pagine:
Ean: 9788823881082
Prezzo: € 17.99

Descrizione:Nonostante gli impegni formali assunti dalle Nazioni Unite e dalla Commissione Europea per migliorare gli squilibri di genere, negli ultimi decenni i progressi verso la parità di genere sul mercato del lavoro e nelle posizioni decisionali nell’economia e nella politica sono progrediti a un ritmo scoraggiante e lento. I paesi europei sono stati proattivi nel sostenere politiche come il congedo di paternità e le quote di genere per i consigli di amministrazione delle imprese, ma misurare l’efficacia di queste iniziative si è rivelato difficile, Il libro offre un’attenta analisi comparativa delle politiche di genere in Europa, fornendo una panoramica approfondita di come le politiche pubbliche stiano plasmando l’uguaglianza di genere e di come la presenza delle donne nelle posizioni decisionali in economia e politica stia a sua volta disegnando nuove politiche pubbliche. Paola Profeta basa la sua analisi su dati inediti e su una prospettiva interdisciplinare innovativa per comprendere il rapporto tra uguaglianza di genere e politiche pubbliche e il loro impatto sull’economia e la società europea, con lezioni che risuonano anche al di fuori del vecchio continente.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Educare alla relazione"
Editore: Edizioni Dehoniane Bologna
Autore: Nicolò Terminio
Pagine:
Ean: 9788810976616
Prezzo: € 7.99

Descrizione:In un’epoca in cui i legami sociali sembrano diventare soltanto liquidi e virtuali, l’educazione affettiva e sessuale può svolgere una funzione civile di grande rilievo perché costruisce i presupposti per vivere l’amore e gustare la possibilità di essere generativi insieme agli altri. L'autore sviluppa questo tema attingendo alla sua esperienza clinica di psicoanalista e dopo aver ulteriormente approfondito l’argomento nel corso di una ricerca triennale. Questo libro si rivolge innanzitutto a genitori, insegnanti, educatori e agli operatori impegnati direttamente sul campo. Il contributo della psicoanalisi all’educazione consiste nell’illustrare le dinamiche inconsce che entrano in gioco nel legame tra emozioni, affetti, sessualità e amore, quattro esperienze differenti ma intimamente intrecciate tra loro.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "La vita come la fine del mondo"
Editore: Edizioni Dehoniane Bologna
Autore: Luigi Maria Epicoco
Pagine:
Ean: 9788810976647
Prezzo: € 12.99

Descrizione:Il fascino che il libro dell’Apocalisse esercita su chi legge la Bibbia è straordinario. È un fascino che alle volte ci tiene distanti, forse per paura di sperimentare il limite della nostra comprensione o per quella sottile angoscia che ci scatta dentro quando dobbiamo pensare alla fine del mondo. Ma allo stesso tempo è un fascino che ci porta ad approfondire l'ultimo libro biblico alla ricerca di qualche indizio che ci sveli il futuro. In verità l'Apocalisse non ci parla del futuro, ma di quel presente che è l’eternità sottesa ad ogni istante.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Breve storia delle pseudoscienze"
Editore: Hoepli
Autore: Marco Ciardi
Pagine:
Ean: 9788836000142
Prezzo: € 10.99

Descrizione:Fake news, pseudoscienza, complottismo affrontati in una panoramica storica che restituisce un’idea chiara sul confine tra scienza e opinioni nel dibattito pubblico e politico. Giornali, settimanali, radio e televisioni dedicano da sempre ampio spazio ad argomenti quali i fenomeni paranormali, le previsioni astrologiche, i contatti con gli extraterrestri, spesso trattando tutto ciò in modo acritico, senza alcun criterio di controllo. Oggi inoltre, grazie alla rete, sono sempre più diffuse affermazioni non verificate a sostegno di terapie di non provata efficacia, leggende urbane, falsificazioni storiche e teorie complottiste. Ma come nasce una teoria pseudoscientifica? Il volume si articola in un percorso cronologico, dall’antichità ai giorni nostri, e ricostruisce il rapporto tra scienza e pseudoscienze, dall’alchimia ai continenti perduti, dal creazionismo agli antichi astronauti, mostrando come tale rapporto sia comprensibile soltanto attraverso la sua evoluzione storica.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Rassegna di Teologia n. 4/2020"
Editore: Collegium Professorum Sectionis Sancti Aloisii
Autore:
Pagine:
Ean: 2484300025785
Prezzo: € 13.00

Descrizione:

FOCUS
Francesco Donadio, Sullo «spirito» dell’Enciclica
Fratelli tutti. Una lettura del Proemio
Cura – DisCernimento – responsabilità – sogno – soliDarietà
STUDI
Andrea Villafiorita Monteleone, Spunti ecologici
nell’itinerario di antropologia biblica della Pontifcia
Commissione Biblica
antropologia – bibbia – eCologia – lauDato si’ – relazione
Enrico Cattaneo SJ, Una rilettura della Lettera di Barnaba alla luce della categoria di “testamento” (diathk)
alleanza – Cristo – israele – nuovo popolo – passione – terra promessa – testamento
Secondo Bongiovanni SJ, Corpo, spirito, mondo. L’esperienza emergente in Francisco J. Varela
autopoiesi – enazione – emboDieD minD – esperienza umana
– Francisco varela
Veronica Petito, Sul male e la libertà. Note a partire da
Immanuel Kant
esperienza interiore – intenzione morale – libertà – male
radicale – origine
Francesco Malaguti, La concezione di Dio nella mistica
flosofca di Ibn al-‘Arab (1165-1240). Un’analisi teoretica
e comparativa
epistemologia – FilosoFia Comparativa – islam – metaFisiCa – suFismo

PROVOCAZIONI
Giacomo Costa SJ, Tante sponde, lo stesso mare. Nuovi
cammini di ecologia integrale per il Mediterraneo
Dialogo religioso – eCologia integrale – papa FranCesCo – Fratellanza – meDiterraneo
PRESENTIAMO UN LIBRO
Marco Vitelli, Ipazia di Alessandria e Sinesio di Cirene:
un rapporto interculturale in un’età di intolleranza. A proposito di un libro recente
Cristianesimo - interculturalità - ipazia - paganesimo - sinesio
Recensioni
libri ricevuti
Indice generale dell’annata 2020
Indice tematico dell’annata 2020



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Servizio della Parola - n. 525"
Editore: Queriniana Edizioni
Autore:
Pagine:
Ean: 2484300025747
Prezzo: € 7.00

Descrizione:

INDICE

Così credono i giovani

2. Dio? Un ricordo!

(P. Bignardi)

I nostri modi di dire

25. «Vincere la tentazione»

1. Spunti sul senso moderno

del «vincere la tentazione» (A. Carrara)

2. Beato l’uomo che sopporta la tentazione (A. Montanari)

3. Il travaglio di chi lotta con la tentazione (L. Pinkus)

Il sorprendente incontro con Dio

(R. Laurita)

Tempo di Quaresima 2021

17 febbraio 2021

3 aprile 2021

Mercoledì delle Ceneri (S. Grasso, R. Laurita)

1ª domenica di Quaresima (S. Grasso, R. Laurita)

2ª domenica di Quaresima (S. Grasso, R. Laurita)

3ª domenica di Quaresima (S. Grasso, R. Laurita)

4ª domenica di Quaresima (S. Grasso, R. Laurita)

5ª domenica di Quaresima (S. Grasso, R. Laurita)

Domenica delle Palme (S. Grasso, R. Laurita)

Giovedì santo (R. Laurita)

Venerdì santo (R. Laurita)

Veglia pasquale (R. Laurita)



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Riprendiamoci la vita"
Editore:
Autore: Derio Olivero
Pagine:
Ean: 9788869297021
Prezzo: € 10.99

Descrizione:

Riprendiamoci la vita. Riprendiamo in mano la bellezza delle domande, la passione della ricerca, il fascino delle scelte. Cerchiamo insieme parole per dire la vita, il corpo, le relazioni, la felicita?. Parole che dicano la speranza anche nella crisi. Questo libro ci prova, partendo da un'esperienza vissuta.
Cerca di parlare ai cuori, con intelligenza e arte.



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Concilium - 2021/1"
Editore: Queriniana Edizioni
Autore:
Pagine:
Ean: 2484300025761
Prezzo: € 10.00

Descrizione:

Indice


Gianluca Montaldi – Catherine Cornille
Daniel Franklin Pilario, Editoriale
Abstracts
I. Chiesa e teologia di frontiera
1. Una visione globale
1.1 Anna Staropoli, Lo scarto delle periferie del mondo:
pietra angolare e fessura di infinito

I/ Le periferie dello scarto e la cittadinanza globale
II/ La trasformazione dei conitti: due simboli,
la porta e la piazza
III/ Due casi-studio di mediazione comunitaria
dei conitti a Palermo
1/ Il mercato dell’usato all’Albergheria
2/ Mediazione comunitaria nel rione rurale di Danisinni
IV/ Conclusioni: La pedagogia sognante
1.2 Sharon A. Bong, Incontrare lo straniero
ai cancelli d’ingresso. Verso una teologia dell’ospitalità
femminista-postcoloniale

1.3 Carlos Mendoza-Álvarez, Attraversare frontiere,
creare altri mondi possibili.
Per una teologia decoloniale della migrazione

I/ Un grido globale: la migrazione a mobilità forzata
II/ Decolonizzare le frontiere
a partire dalle resistenze dei popoli migranti
III/ L’interculturalità come chiave epistemologica
IV/ Il paradigma teologico dell’incarnazione
come migrazione umano-divina
1.4 Giovanni Giorgio,
Inforg: quale confine tra natura e tecnica?
I/ Una rilettura analitica del cammino della tecnica
II/ Una nuova ontologia e una nuova etica
III/ Un ambientalismo olistico
1.5 Stan Chu Ilo, Teologia come attraversamento
dei confini. Insegnamenti da un ostello per rifugiati

I/ Oltre i limiti dell’identità e dell’alterità
II/ La chiesa come ospedale da campo senza confini
III/ Teologia come attraversamento di confini:
una danza sacra con Dio
2. L’Europa e il Mediterraneo come “case study”
2.1 Michelle Becka – Johannes Ulrich,
L’Europa al confine. Ambiguità e dinamiche
della gestione europea dei confini

I/ Separare, delimitare, escludere
II/ La breve strada che va da Schengen a Dublino
III/ Confini orizzontali e confini verticali
IV/ Conclusione
2.2 Cettina Militello,
Il futuro (cristiano?) dell’Europa
I/ Quale futuro per l’Europa?
II/ Un futuro cristiano?
III/ Ripartire da dove?
2.3 Zoran Grozdanov, Noi, il popolo (cattolico):
è il populismo che sta sabotando il cristianesimo?
Uno sguardo dall’Europa orientale

I/ Assunti teologici cristiani e ascesa del populismo
II/ Conclusione
2.4 Valerio Corradi, Il Mediterraneo
come spazio di riconoscimento interculturale

I/ Un contesto multiforme e in movimento
II/ La sfida del riconoscimento
III/ Il protagonismo possibile della società civile
e dei soggetti intermedi
IV/ Per concludere: un nuovo modo
di pensare il Mediterraneo
2.5 Giuseppina De Simone,
Una teologia dal Mediterraneo
Premessa
I/ Una questione di confini: tra storia e narrazioni
II/ Che cosa c’entra la teologia?
III/ La storia come “luogo teologico”: fare teologia in contesto
IV/ Per una teologia nel contesto del Mediterraneo
V/ Il Mediterraneo come “luogo teologico”
3. Epilogo
Crispino Valenziano,
Arte, confine oltre i confini
II. Forum teologico
1. Kristof K.P. Vanhoutte, Scritto da dei buoni…
approvato da delle scimmie.
Una critica alla narrazione del covid-19

2. Alberto Dal Maso, Cos’abbiamo imparato, in liturgia,
uscendo dalla comfort zone? Nuovi scenari possibili
per dei riti messi alla prova del confinamento
I/ Officiare “a porte chiuse” una messa clericale:
inerzia o regressione?
II/ Trasmettere messe “digitali”: futuro realizzato o fascinazione acritica?
III/ Celebrare, oltre la sola missa, nelle chiese domestiche: spiragli di apertura
1/ «Dio abita nelle case, nelle strade, nelle piazze» (EG 71)
2/ Una pluralità di espressioni liturgiche da rivalutare
IV/ Niente sarà più come prima? Il dovere di discernere e… ricomporre

 

Editoriale

In maniera implicita o esplicita, frontiere e confini hanno sempre custodito un profondo significato teologico. Il confine è, da un lato, uno strumento per definire un’identità tracciando una linea di demarcazione fra sé e gli altri, ma, dall’altro lato, può anche essere esperito come un’occasione di scambio. Da un punto di vista antropologico, costituisce sia una limitazione sia un punto di partenza. A causa di questa ambiguità, si
deve prestare un’attenzione particolare alla fragilità di quanti vivono “ai margini”, ovvero «in territori magici» (Gloria Andalzúa). Inoltre, oggigiorno osserviamo un cambiamento profondo nell’esperienza esistenziale del “confne”. Le ragioni sono molteplici: i problemi legati al cambiamento climatico, l’accesso ad acqua potabile e aria non inquinata, le dierenze nello sviluppo e nelle risorse economiche e finanziarie, l’instabilità politica e la violenza stanno spingendo sempre più persone in tuto il mondo a varcare delle frontiere. Questi spostamenti potrebbero delineare una nuova umanità e una nuova coabitazione, nella quale le risorse religiose e spirituali di ciascun individuo e di ciascun gruppo possano avere il proprio ruolo. Di conseguenza, la teologia è profondamente coinvolta in questa rifessione, ma è pure chiamata a intraprendere un dialogo con altre discipline.
La consueta conferenza annuale di Concilium avrebbe dovuto tenersi per il 2020 a Palermo, in collaborazione con la Facoltà teologica palermitana e con la Società italiana per la […]



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Psicologia delle folle"
Editore: TEA
Autore: Gustave Le Bon
Pagine:
Ean: 9788850261642
Prezzo: € 6.99

Descrizione:«I veri sconvolgimenti storici non sono quelli che ci empiono di stupore per la loro vastità o violenza. I soli cambiamenti importanti ' quelli che consentono il rinnovarsi delle civiltà ' avvengono nelle opinioni, nei concetti e nelle credenze? Mentre le antiche credenze barcollano e spariscono, e le vetuste colonne della società si schiantano a una a una, la potenza delle folle è la sola che non subisca minacce e che veda crescere di continuo il suo prestigio. L'età che inizia sarà veramente l'era delle folle? La conoscenza della psicologia delle folle costituisce la grande risorsa dell'uomo di Stato che voglia non dico governarle (cosa divenuta ormai ben difficile), ma almeno non essere da esse interamente governato.» Pubblicato per la prima volta a Parigi nel 1895, Psicologia delle folle seppe cogliere i primi segnali dell'entrata in scena di un nuovo attore sociale: la folla, soggetto e oggetto di un nuovo operare politico. Degradato a manuale precettistico, fu opera di riferimento per dittatori e aspiranti dittatori degli anni Venti del secolo scorso. Ma nelle sue parti più vitali, nelle sue numerose intuizioni, in certo suo profetismo, questo libro inaugura l'epoca di una nuova consapevolezza dell'uomo.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Parole di Vita"
Editore: Queriniana Edizioni
Autore:
Pagine:
Ean: 2484300025754
Prezzo: € 4.50

Descrizione:

INIDCE 

Editoriale 

Cristiano D’Angelo 

«ALLA TUA DISCENDENZA IO DARÒ QUESTA TERRA» (GEN 12,7) 

Ombretta Pettigiani 

UNA TERRA DA ESPLORARE E DA ABITARE

Simone Paganini 

GUARDARE LA TERRA E RISPETTARE LA TORÀ NEL DEUTERONOMIO 

Dionisio Candido 

NEI LUOGHI DELLA SALVEZZA 

Donatella Scaiola 

DALL’ALLEANZA ALLA CREAZIONE DELLA TERRA 

Annalisa Guida 

QUELL’IMPASTO DI TERRA CHIAMATO UOMO 

Furio Biagini 

LA TERRA È DEL SIGNORE 

Giacomo Violi 

LA «TERRA SANTA» TRA BIBBIA E PIETÀ POPOLARE 

Marco Tibaldi 

IL PENTATEUCO NELLA SCUOLA: LA TERRA 

PER SAPERNE DI PIÙ 

Marcello Panzanini 

L’ombelico del mondo: Madaba e la sua carta geografica 

RILETTURE 

Valeria Poletti 

Terre promesse 

APOSTOLATO BIBLICO 

Alessandro Zavattini 

I metodi attivi con la Bibbia: i laboratori minori 

VETRINA BIBLICA 

ARTE

Marcello Panzanini 

L’ultima visione: Testamento e morte di Mosè, della Cappella Sistina 

 

 

EDITORALE 

Cinque lettere e dieci significati: così «ter­ra» nel vocabolario di italiano della Trec­cani. Una simile polisemia, benché più ristretta, si individua scorrendo l’Indice della pagina accanto: con lo stesso sostantivo ci si può riferire a un territorio specifico, al pianeta su cui viviamo, alla superficie terrestre e al suo suolo. Non si tratta di un arbitrio o di un limite della lin­gua italiana. Pure l’ebraico prevede un solo termine per realtà diverse o non identiche: il paese di Israe­le e il globo terrestre (nonché il mondo sotterraneo dei non esistenti) sono definiti dal medesimo so­stantivo (erez). E a ragion veduta: al pari di ogni al­tro popolo, Israele concepisce e vive la propria terra come la Terra; pensa la seconda a partire dalla pri­ma. Il dono di un territorio su cui insediarsi e da cui trarre sostentamento precede la creazione dell’u­niverso. Questo fascicolo inizia dunque presentan­do i testi in cui si mette a fuoco la relazione tra il popolo e la sua terra, prima promessa (Genesi), poi esplorata (Numeri), infine conservata a determina­te condizioni (Deuteronomio). I brani legati ai pa­triarchi sono testi fondanti, perché fondano il dirit­to (pure giuridico) che il popolo avrà a risiedere in quei luoghi; ma sono anche testi eziologici, perché offrono la ragione per cui sia capitata in sorte una regione per lo più brulla e aspra. Alla categoria del dono gratuito si affianca (o subentra) quella del pos­sesso condizionato: il primo si può perdere se il po­polo decide di non rispettare la Torà. Anche la mo­dalità di acquisizione muta (o si sdoppia): i patriar­chi procedono per negoziazione pacifica, le schiere di Israele per annessione militare. 

Tra i due poli, dono gratuito e possesso condizio­nato, si muovono pure i racconti dei primordi, pen­sati come proiezione su scala universale di una vicen­da particolare. Il Dio che assegna al suo popolo un luogo dove abitare mette le premesse al Dio che col­loca la prima coppia dell’umanità in un giardino col­tivabile: promette e dona la terra, l’uno; crea i cieli e la Terra, l’altro. La disobbedienza alla Torà, che pro­vocherà la perdita dell’indipendenza territoriale, di­ venta chiave di lettura della cacciata dal giardino delle delizie: in ebraico, il medesimo verbo significa osser­vare e preservare, servire e lavorare, aventi come og­getto indifferentemente la Legge o la terra. Così che la ricchezza di un territorio dipende non dal rigo­glio del suolo, ma dalla religiosità del popolo che lo abita e dallo stile con cui questi vi dimora. Si radica qui il dibattito, vivace ancora oggi, sulla in­dispensabilità di risiedere in un determinato paese e all’interno di un’entità statuale per risultare pie­namente fedeli alla volontà del proprio Dio: co­sa rende “santa” una terra? La sua intrinseca sacrali­tà oppure quella di chi vi adempie i comandamenti? 

L’interrogativo investe non solo il mondo ebrai­co, con risposte più diversificate e trasversali di quanto si possa immaginare, ma anche l’ambito cristiano. Le chiese hanno avuto un rapporto com­plesso con quei territori, subendo i condiziona­menti di contingenze storiche e fluttuazioni teologiche. Lo stanno a dimostrare anche solo cer­te scelte terminologiche. Il Pentateuco affianca al sostantivo «terra» il verbo «giurare», con Dio qua­le soggetto, sottintendendo che essa viene sicura­mente data. Avere prediletto la dicitura «terra pro­messa» ha da una parte spiritualizzato l’immagine (secondo la lettura tipologica che ne dà la Lettera agli Ebrei), dall’altra ha sciolto il nesso (indissolu­bile nel Pentateuco) tra Israele e la sua terra, ren­dendola sinonimo di chimera mai raggiungibile. Lo stesso si dica per l’altra dicitura: quella che in ebraico è, alla lettera, «terra del santo» (Dio? il po­polo?), diventa «santa» e significativa, ma in quanto attraversata da un membro di quel popolo. Questa fluttuazione (e manipolazione) terminologica si ri­verbera sul piano della toponomastica: come chia­mare quella regione, indefinita già sul piano stret­tamente geografico? 

Insomma, il fascicolo aiuta a entrare in un tema complesso e meno scontato di quanto si potrebbe immaginare. Dunque, buona lettura. 

Marco Zappella



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO


 
TORNA SU