Articoli religiosi

Ebook



Titolo: "Teoria della dittatura"
Editore: Ponte alle Grazie
Autore: Michel Onfray
Pagine:
Ean: 9788833314853
Prezzo: € 10.00

Descrizione:Perché non viviamo più in una società libera.

La nostra è una società libera? Le dittature che hanno caratterizzato così duramente il secolo scorso sono davvero e per sempre scomparse?
Per rispondere a queste domande Onfray si basa sull’analisi di due straordinarie opere di George Orwell: 1984 e La fattoria degli animali, testi capitali per comprendere i maggiori totalitarismi del Novecento, lo stalinismo e il nazionalsocialismo. Ma l’intento di Onfray è di utilizzarli come struimenti per l’interpretazione dell’oggi: a partire da essi, l’autore descrive sette «fasi» o «comandamenti» necessari e sufficienti a far sì che il pericolo di una dittatura si realizzi concretamente: distruggere la libertà; impoverire la lingua; abolire la verità; sopprimere la storia; negare la natura; propagare l’odio; aspirare all’Impero. Ciascun comandamento viene poi analizzato in dettaglio nelle sue implicazioni, che l’autore definisce «principi», trentatré in tutto; a titolo di esempio, Praticare una lingua nuova, Usare un linguaggio a doppia valenza, Distruggere parole, Piegare la lingua all’oralità, Parlare una lingua unica, Eliminare i classici sono i principi del «comandamento» Impoverire la lingua.
Attraverso un’argomentazione lucida, mai pessimista ma brillante, rapida e inarrestabile, Onfray dipinge il ritratto di un’epoca, la nostra, che sembra aver smarrito ogni saldo riferimento e procede senza apparenti ostacoli verso la dittatura prossima ventura.


VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Teoria della dittatura"
Editore: Ponte alle Grazie
Autore: Michel Onfray
Pagine:
Ean: 9788833314839
Prezzo: € 10.00

Descrizione:Perché non viviamo più in una società libera.

La nostra è una società libera? Le dittature che hanno caratterizzato così duramente il secolo scorso sono davvero e per sempre scomparse?
Per rispondere a queste domande Onfray si basa sull’analisi di due straordinarie opere di George Orwell: 1984 e La fattoria degli animali, testi capitali per comprendere i maggiori totalitarismi del Novecento, lo stalinismo e il nazionalsocialismo. Ma l’intento di Onfray è di utilizzarli come struimenti per l’interpretazione dell’oggi: a partire da essi, l’autore descrive sette «fasi» o «comandamenti» necessari e sufficienti a far sì che il pericolo di una dittatura si realizzi concretamente: distruggere la libertà; impoverire la lingua; abolire la verità; sopprimere la storia; negare la natura; propagare l’odio; aspirare all’Impero. Ciascun comandamento viene poi analizzato in dettaglio nelle sue implicazioni, che l’autore definisce «principi», trentatré in tutto; a titolo di esempio, Praticare una lingua nuova, Usare un linguaggio a doppia valenza, Distruggere parole, Piegare la lingua all’oralità, Parlare una lingua unica, Eliminare i classici sono i principi del «comandamento» Impoverire la lingua.
Attraverso un’argomentazione lucida, mai pessimista ma brillante, rapida e inarrestabile, Onfray dipinge il ritratto di un’epoca, la nostra, che sembra aver smarrito ogni saldo riferimento e procede senza apparenti ostacoli verso la dittatura prossima ventura.


VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Il Grifo e il Leone"
Editore: Laterza
Autore: Antonio Musarra
Pagine:
Ean: 9788858142028
Prezzo: € 13.99

Descrizione:Una ricostruzione che consente di riportare alla luce il profilo di un Medioevo diverso: quello marittimo e navale, dove gli orizzonti improvvisamente si allargano e dove piccole città si rendono 14 protagoniste di rivoluzioni – da quella commerciale a quella nautica, a quella finanziaria – capaci di mutare il corso della storia. La più grande battaglia navale del Medioevo. L’Aquila contro il Grifo, Pisa contro Genova, in lotta per l’egemonia sul Mediterraneo. Un ‘grande gioco’ con al centro il controllo dei commerci con l’Asia che parte dalla Terrasanta, passa per la Sicilia e arriva fino alla Corsica e alla Sardegna.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Studia Patavina 2020/1"
Editore:
Autore:
Pagine:
Ean: 2484300025327
Prezzo: € 11.00

Descrizione:

Editoriale

S. ROMANELLO «Come la pioggia e la neve…» (Is 55,10). La dimensione pragmatica dell’esegesi biblica

Focus «Come la pioggia e la neve…» (Is 55,10).

La dimensione pragmatica dell’esegesi biblica

S. ROMANELLO La dimensione pragmatica dell’ermeneutica biblica. Riflessione su alcuni nodi teoretici

G. BONIFACIO L’accoglienza del Regno: durata ed eternità (Mc 10, 17-22)

S. ZENI È il Signore che salva. Studio pragmatico di Mt 8, 23-27

M. MARCATO «L’avete accolta […] come parola di Dio, che opera in voi credenti» (1Ts 2,13). L’effetto sul lettore di un “approccio canonico” agli scritti paolini A. ALBERTIN “Esagerare” con la Scrittura: Rm 8,31-39 e la citazione del Sal 44,23

Prolusione

F. MORAGLIA L’obbedienza della fede: Agostino e Newman, esempi per la chiesa – Introduzione alla prolusione

L.F. LADARIA FERRER L’obbedienza della fede

Temi e discussioni

G. ROUTHIER Dalla tolleranza all’accoglienza: il cambiamento del concilio Vaticano II. Dove siamo oggi? Il complesso itinerario della chiesa in materia di relazioni interreligiose

S. DUCHI La fede di Gesú come visione di Dio: appunti per una teologia cristo-logica

M. TUONO Lo stato vegetativo: aspetti antropologici ed etici

E. CURZEL Battesimo e organizzazione della cura d’anime nel medioevo: spunti per una riflessione

Recensioni e segnalazioni

Libri ricevuti



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Padre Gabriele Amorth"
Editore: Edizioni Dehoniane Bologna
Autore: Paolo Vizzacchero
Pagine:
Ean: 9788810975879
Prezzo: € 9.99

Descrizione:Grazie alla sua prossimità al religioso paolino Gabriele Amorth, l'autore di questo libro è in grado di descrivere con rigore e precisione quanto avviene nel corso di un esorcismo, per aver vissuto in prima persona la liberazione della sorella maggiore e coadiuvato Amorth in altri esorcismi. Il volume riporta anche una sezione di interviste di padre Amorth e di testimonianze dirette sulla sua opera, assieme a un'appendice fotografica. Su quanto descritto in queste pagine si è basato anche William Friedkin, già regista de "L'esorcista" (1973), per la realizzazione del documentario "The Devil and Father Amorth", reperibile anche con sottotitoli italiano.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Urgenze pastorali"
Editore: Edizioni Dehoniane Bologna
Autore: Christoph Theobald
Pagine:
Ean: 9788810964651
Prezzo: € 26.99

Descrizione:Il gesuita francese Christoph Theobald, noto anche in Italia per i suoi studi sul concilio Vaticano II e per la sua proposta teologica di un «cristianesimo come stile», esamina in questo libro quelle che definisce «urgenze pastorali» del cattolicesimo occidentale. In una prospettiva ecclesiale e spirituale torna con forza l’interrogativo che anima la sua riflessione: come ripensare il cristianesimo e il ruolo delle Chiese nelle società europee, profondamente segnate dalla crisi di fiducia sulle forme di convivialità sociale, afflitte da inediti problemi ecologici e affascinate dalle bio-tecno-scienze? Un libro in grado di orientare il dibattito e i tentativi di riorganizzazione territoriale delle comunità cristiane che stanno impegnando anche le diocesi italiane.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Lo Spirito Santo e noi"
Editore: Edizioni Dehoniane Bologna
Autore: Sabino Chialà
Pagine:
Ean: 9788810975794
Prezzo: € 10.99

Descrizione:Gli Atti degli Apostoli costituiscono un pilastro fondamentale per comprendere la comunità cristiana delle origini e sono fonte di ispirazione per una Chiesa che impara a definirsi confrontandosi con le domande degli uomini e delle donne del suo tempo. Per ognuna delle otto meditazioni raccolte in questo libro, il monaco Sabino Chialà propone una parola chiave: sottrazione, compaginazione, crescita, uscita, obbedienza, elaborazione, confronto, viaggio. Sono termini per una Chiesa costituita non da uomini perfetti, ma da «discepoli che cercano e che proprio per questo sono capaci di aiutare altri a cercare». Questi primi credenti, lungi dal lasciarsi intimorire da fallimenti e sfide nel confronto con l’alterità e la pluralità, invitano a superare l’incomunicabilità crescente tra gli spazi della fede e gli spazi della vita. Rimettersi in ascolto degli Atti significa porsi alla scuola di una comunità che ha saputo trasformare sconfitte e fallimenti in orizzonti inattesi.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Il tempo sospeso"
Editore: Edizioni Dehoniane Bologna
Autore: Centro Editoriale Dehoniano
Pagine:
Ean: 9788810976210
Prezzo: € 4.99

Descrizione:Come ricorderemo e racconteremo questo tempo, il tempo della pandemia? Difficile dirlo. In queste pagine abbiamo iniziato a fissare qualche impressione, alcune immagini, delle istantanee di vita colte tra le mura di casa. Ciascuno di noi – che a titolo diverso componiamo la squadra del Centro Editoriale Dehoniano – ha messo per iscritto un po’ di sé: alcuni pensieri, un racconto, un’emozione, uno spaccato di vita nel “tempo sospeso”. Così che questo piccolo e-book ha il valore di una testimonianza. Testimonia della nostra reazione a uno sgambetto teso dalla storia, ma anche della vitalità che circola quotidianamente tra noi, dando forma a un’offerta editoriale che è frutto di storie, volti, cuori di solito nascosti. In queste pagine siamo “venuti allo scoperto” per dirvi che in realtà non ci siamo mai fermati. E siamo pronti a ripartire. Parte del ricavato delle vendite di questo ebook sarà devoluto in beneficenza.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Non è quel che credi"
Editore: Edizioni Dehoniane Bologna
Autore: Francesco Cosentino
Pagine:
Ean: 9788810975824
Prezzo: € 8.99

Descrizione:Una signora del pubblico, che sta ascoltando la predica di Neale Donald Walsch, a un certo punto si alza e chiede: «Se Dio volesse farci arrivare un messaggio, intendo il suo messaggio più importante per tutti noi, e lei dovesse sintetizzarlo in un paragrafo, che cosa scriverebbe?». Dopo una breve pausa, Neale risponde: «Lo ridurrei a quattro parole: voi mi avete frainteso». La scena è narrata nel film Conversazioni con Dio, in cui si racconta la storia vera di Neale Donald Walsch il quale, dopo aver perso il lavoro ed essere finito nel baratro, vive una forte esperienza religiosa e diventa un famosissimo messaggero spirituale. Alla base della crisi spirituale del nostro tempo vi è un grande ostacolo per la fede cristiana: abbiamo frainteso Dio e ne abbiamo interiorizzato un’immagine oppressiva e soffocante, quella di un contabile puntiglioso e di un giudice severo. Questo libro nasce dal desiderio di aiutare le persone a superare le immagini di Dio negative e malsane, che spesso hanno ferito la loro vita. Dinanzi alla situazione di queste persone abbiamo il dovere di chiederci: come è possibile fare una buona esperienza di Dio? È possibile annunciare Dio come una buona notizia?

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Dio, dove sei?"
Editore: Edizioni Dehoniane Bologna
Autore: Kurt Appel, Massimo Nardello, Andrés Torres Queiruga
Pagine:
Ean: 9788810976203
Prezzo: € 2.99

Descrizione:La preghiera ci costringe a fare chiarezza sul Dio in cui crediamo. L’immagine di un’energia, di una causa lontana che sta all’origine dell’universo, si dissolve nel momento in cui si cerca un Dio da pregare. L’immagine del “signore onnipotente dei cieli e della terra”, che dal suo “al di là” controlla ciò che accade tra noi e interviene, solleva domande alla luce dell’esperienza: perché sembra ascoltare solo la preghiera di alcuni e di molti altri no? Da che cosa dipende l’efficacia della preghiera? Suonano strane le parole di Gesù: «pregate e vi sarà dato», perché parlano di un Dio che non pretende nessuna condizione previa da parte di colui che prega, né tantomeno lascia nell’incertezza se esaudirà o meno la preghiera. Dio ascolta colui che prega, esaudisce la sua preghiera. Allora perché muoiono tante persone nonostante si sia pregato Dio di salvarle? Dio non ha accolto la preghiera? O, piuttosto, egli esaudisce solo le preghiere di coloro che gli stanno particolarmente a cuore? I contributi che compongono il nostro itinerario intendono farsi carico della domanda su Dio per orientare la risposta a questi fondamentali interrogativi dell’esperienza umana. I testi di Kurt Appel e Massimo Nardello sono stati pubblicati in una versione ridotta sulla rivista online Settimana News. Il testo di Andrés Torres Queiruga riprende una parte del capitolo V del volume Io credo in un Dio fatto così. Le risposte di un teologo alle obiezioni sulla fede (EDB, Bologna 2017).

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Dio, dove sei?"
Editore: Edizioni Dehoniane Bologna
Autore: Kurt Appel, Massimo Nardello, Andrés Torres Queiruga
Pagine:
Ean: 9788810961179
Prezzo: € 2.99

Descrizione:La preghiera ci costringe a fare chiarezza sul Dio in cui crediamo. L’immagine di un’energia, di una causa lontana che sta all’origine dell’universo, si dissolve nel momento in cui si cerca un Dio da pregare. L’immagine del “signore onnipotente dei cieli e della terra”, che dal suo “al di là” controlla ciò che accade tra noi e interviene, solleva domande alla luce dell’esperienza: perché sembra ascoltare solo la preghiera di alcuni e di molti altri no? Da che cosa dipende l’efficacia della preghiera? Suonano strane le parole di Gesù: «pregate e vi sarà dato», perché parlano di un Dio che non pretende nessuna condizione previa da parte di colui che prega, né tantomeno lascia nell’incertezza se esaudirà o meno la preghiera. Dio ascolta colui che prega, esaudisce la sua preghiera. Allora perché muoiono tante persone nonostante si sia pregato Dio di salvarle? Dio non ha accolto la preghiera? O, piuttosto, egli esaudisce solo le preghiere di coloro che gli stanno particolarmente a cuore? I contributi che compongono il nostro itinerario intendono farsi carico della domanda su Dio per orientare la risposta a questi fondamentali interrogativi dell’esperienza umana. I testi di Kurt Appel e Massimo Nardello sono stati pubblicati in una versione ridotta sulla rivista online Settimana News. Il testo di Andrés Torres Queiruga riprende una parte del capitolo V del volume Io credo in un Dio fatto così. Le risposte di un teologo alle obiezioni sulla fede (EDB, Bologna 2017).

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Felicità verde"
Editore: Longanesi
Autore: Simonetta Chiarugi
Pagine:
Ean: 9788830456310
Prezzo: € 5.99

Descrizione:C’è tanta voglia di primavera e nuova vita nelle case degli italiani. Tra balconcini, tetti e cortili sbocciano fiori e orti improvvisati. In un bellissimo manuale fotografico, i consigli di una esperta plant lover per rendere la vostra dimora un angolo verde di felicità.
 
 
Essere chiusi in casa mentre fuori dalla finestra la natura esplode in un variopinto spettacolo di boccioli, germogli e tenere foglioline: mai come quest’anno aprile è stato “il più crudele dei mesi”. Ma gli italiani hanno reagito riscoprendo il piacere del contatto domestico con la Natura. Sui terrazzi, trasformati nel nuovo fulcro delle nostre abitazioni, sui tetti allestiti alla bell’e meglio, nei più angusti angolini verdi offerti dai nostri palazzi, la parola d’ordine è: coltivare, sperimentare, zappare, annaffiare.
Prendersi cura delle piante – d’orto o da giardino –, lavorare con la terra, le talee, osservare il lento germogliare di un seme o di un tubero messo in acqua, sono attività piacevoli, rigeneranti, utili e divertenti da fare anche con i più piccoli. Simonetta Chiarugi, influencer appassionata di giardinaggio, guida i lettori alla creazione di un lussureggiante orto-giardino domestico, con schede di attività corredate da bellissime foto e adatte anche ai principianti assoluti. Grazie ai suoi consigli scoprirete come far germogliare un avocado, una testa d’aglio, una patata americana, come impostare l’orto in vaso e perfino come lanciarvi nella creazione del vostro primo terrarium. Se non sapete cos’è, niente paura: ve lo spiega Simonetta.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Uomini in fuga"
Editore: Lindau Edizioni
Autore: Carlo Coccioli
Pagine:
Ean: 9788833534480
Prezzo: € 17.99

Descrizione:«L’indicibile orrore» dell’alcolismo e il ritorno alla gioia di una vita liberata sono l’oggetto di questo importante libro di Carlo Coccioli. Mosso da un’urgenza personale di esplorare l’insospettabile universo degli «uomini in fuga» - fuga nell’alcol e dall’alcol -, per tre anni lo scrittore presenzia, nei panni dell’osservatore interessato, alle riunioni dei gruppi messicani di Alcolisti Anonimi, dove uomini e donne di ogni età, provenienza ed estrazione sociale, raccontano con spietata sincerità ai loro compagni il proprio labirintico itinerario di dolore, abiezione, successi, speranze e ricadute. Sono storie indimenticabili nella loro individualità e autenticità, ma del tutto simili nella sostanza, perché fenomeni di uno stesso autolesionismo assoluto. In questi malati sembra abitare una sorta di doppio feroce, che molti di loro sentono come una presenza aliena; e contro questo «Altro» nulla possono gli approcci convenzionali e gli appelli alla forza di volontà: perché la guarigione da una tale patologia del corpo e della mente richiede un potere superiore che trascende l’individuo. Solo la comunità dei propri simili e la religiosa osservanza dei Dodici Passi possono restituire e conservare al malato salute e dignità. Viaggio agli inferi e messaggio di speranza, Uomini in fuga unisce il pathos e il fascino avvincente di un romanzo alla forza di verità di un’indagine antropologica contagiosamente simpatetica sulla dipendenza, e ci consegna una chiave preziosa per aiutare il prossimo e noi stessi.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Uomini in fuga"
Editore: Lindau Edizioni
Autore: Carlo Coccioli
Pagine:
Ean: 9788833534497
Prezzo: € 17.99

Descrizione:«L’indicibile orrore» dell’alcolismo e il ritorno alla gioia di una vita liberata sono l’oggetto di questo importante libro di Carlo Coccioli. Mosso da un’urgenza personale di esplorare l’insospettabile universo degli «uomini in fuga» - fuga nell’alcol e dall’alcol -, per tre anni lo scrittore presenzia, nei panni dell’osservatore interessato, alle riunioni dei gruppi messicani di Alcolisti Anonimi, dove uomini e donne di ogni età, provenienza ed estrazione sociale, raccontano con spietata sincerità ai loro compagni il proprio labirintico itinerario di dolore, abiezione, successi, speranze e ricadute. Sono storie indimenticabili nella loro individualità e autenticità, ma del tutto simili nella sostanza, perché fenomeni di uno stesso autolesionismo assoluto. In questi malati sembra abitare una sorta di doppio feroce, che molti di loro sentono come una presenza aliena; e contro questo «Altro» nulla possono gli approcci convenzionali e gli appelli alla forza di volontà: perché la guarigione da una tale patologia del corpo e della mente richiede un potere superiore che trascende l’individuo. Solo la comunità dei propri simili e la religiosa osservanza dei Dodici Passi possono restituire e conservare al malato salute e dignità. Viaggio agli inferi e messaggio di speranza, Uomini in fuga unisce il pathos e il fascino avvincente di un romanzo alla forza di verità di un’indagine antropologica contagiosamente simpatetica sulla dipendenza, e ci consegna una chiave preziosa per aiutare il prossimo e noi stessi.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "L'erede di Montezuma"
Editore: Lindau Edizioni
Autore: Carlo Coccioli
Pagine:
Ean: 9788833534404
Prezzo: € 18.99

Descrizione:«Io Cuauhtemoc, figlio di Ahuizotl, io Aquila-che-Cade, coluicheparla, re di Tenotichlan, capo della Triplice Alleanza, imperatore, undicesimo e ultimo signore del Messico, capo degli uomini…». Chi parla è l’erede di Montezuma. Aspettando la morte per mano degli spagnoli, l’indomito re, nudo ma avvolto da una divina luce verde che è «pace e gioia», chiama a raccolta le forze e la memoria per narrare la sua vita e il dramma di cui è attore e testimone: il crollo della società azteca. Sfilano i ricordi: le durezze dell’infanzia e del collegio, le figure carismatiche della madre e del maestro; i sacerdoti e i potenti con le loro manovre, le feste e le solennità; l’eleganza delle vesti e degli ornamenti, lo splendore dei palazzi, dei templi, dei canali; le guerre «fiorite» e i sacrifici umani; le voci, i versi, le canzoni, le luci e le ombre, i foschi presagi e le crepe nell’edificio politico prima dell’arrivo dei bianchi, colpo di scena della storia. E si rincorrono le domande: perché tutto cade come un castello di carte sotto l’urto di un manipolo di barbari? È una fatale coincidenza quella dell’antica profezia che annunciava il ritorno degli dei esiliati da Oriente con lo sbarco degli Esseri – volgari, infidi, rapaci, affamati d’oro – sui lidi degli uomini? E la spettrale inerzia di Montezuma, «malato di Dio»? Era scritto, o c’è dell’altro? Nel suo volo d’addio l’Aquila azteca rivede ogni cosa al ralenti per cogliere i più fini frammenti dell’enigma, planando ad ali distese verso il tragico finale. Con L’erede di Montezuma, Coccioli tocca vette creative vertiginose. Adottando l’ottica dell’indigeno – geniale esperimento copernicano – squaderna zone inesplorate di un universo meraviglioso. Infondendo vita e poesia ai sedimenti inerti della tradizione storico-antropologica, svela a sorpresa il volto innocente della maestosa civiltà degli Aztechi.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "L'erede di Montezuma"
Editore: Lindau Edizioni
Autore: Carlo Coccioli
Pagine:
Ean: 9788833534411
Prezzo: € 18.99

Descrizione:«Io Cuauhtemoc, figlio di Ahuizotl, io Aquila-che-Cade, coluicheparla, re di Tenotichlan, capo della Triplice Alleanza, imperatore, undicesimo e ultimo signore del Messico, capo degli uomini…». Chi parla è l’erede di Montezuma. Aspettando la morte per mano degli spagnoli, l’indomito re, nudo ma avvolto da una divina luce verde che è «pace e gioia», chiama a raccolta le forze e la memoria per narrare la sua vita e il dramma di cui è attore e testimone: il crollo della società azteca. Sfilano i ricordi: le durezze dell’infanzia e del collegio, le figure carismatiche della madre e del maestro; i sacerdoti e i potenti con le loro manovre, le feste e le solennità; l’eleganza delle vesti e degli ornamenti, lo splendore dei palazzi, dei templi, dei canali; le guerre «fiorite» e i sacrifici umani; le voci, i versi, le canzoni, le luci e le ombre, i foschi presagi e le crepe nell’edificio politico prima dell’arrivo dei bianchi, colpo di scena della storia. E si rincorrono le domande: perché tutto cade come un castello di carte sotto l’urto di un manipolo di barbari? È una fatale coincidenza quella dell’antica profezia che annunciava il ritorno degli dei esiliati da Oriente con lo sbarco degli Esseri – volgari, infidi, rapaci, affamati d’oro – sui lidi degli uomini? E la spettrale inerzia di Montezuma, «malato di Dio»? Era scritto, o c’è dell’altro? Nel suo volo d’addio l’Aquila azteca rivede ogni cosa al ralenti per cogliere i più fini frammenti dell’enigma, planando ad ali distese verso il tragico finale. Con L’erede di Montezuma, Coccioli tocca vette creative vertiginose. Adottando l’ottica dell’indigeno – geniale esperimento copernicano – squaderna zone inesplorate di un universo meraviglioso. Infondendo vita e poesia ai sedimenti inerti della tradizione storico-antropologica, svela a sorpresa il volto innocente della maestosa civiltà degli Aztechi.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Il cielo e la terra"
Editore: Lindau Edizioni
Autore: Carlo Coccioli
Pagine:
Ean: 9788833534381
Prezzo: € 18.99

Descrizione:Scritto a Firenze fra il 1948 e il 1949, e pubblicato da Vallecchi nel 1950, Il cielo e la terra è stato tradotto in una quindicina di lingue. Testimonianza di un eccezionale talento (Coccioli lo scrisse quando non aveva neppure trent’anni), questo romanzo dimostra una preoccupazione metafisica che fece evocare i nomi di Kierkegaard, Léon Bloy, Bernanos. Ma sbaglierebbe chi volesse rinchiudere questa opera (e tutto ciò che l’autore ha scritto) dentro confini troppo definiti. La storia di don Ardito Piccardi, destinata a continuare in un romanzo successivo, La pietra bianca, è soprattutto un’esplorazione notturna nel cuore dell’uomo, attraversato da forze più grandi di lui, di cui a volte è il docile strumento, e più spesso lo sconvolto e smarrito ribelle. Episodi come quello della ragazzetta indemoniata o dell’allucinante «sfida di Dio» sulla pianura coperta di neve, e personaggi inquieti e drammatici come il giovane omosessuale suicida, l’editore Giuliano Fanti, o il capitano tedesco, fanno di questa vicenda un romanzo appassionante e profondo che ha superato la prova del tempo e che si può considerare un classico della nostra letteratura.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Il cielo e la terra"
Editore: Lindau Edizioni
Autore: Carlo Coccioli
Pagine:
Ean: 9788833534398
Prezzo: € 18.99

Descrizione:Scritto a Firenze fra il 1948 e il 1949, e pubblicato da Vallecchi nel 1950, Il cielo e la terra è stato tradotto in una quindicina di lingue. Testimonianza di un eccezionale talento (Coccioli lo scrisse quando non aveva neppure trent’anni), questo romanzo dimostra una preoccupazione metafisica che fece evocare i nomi di Kierkegaard, Léon Bloy, Bernanos. Ma sbaglierebbe chi volesse rinchiudere questa opera (e tutto ciò che l’autore ha scritto) dentro confini troppo definiti. La storia di don Ardito Piccardi, destinata a continuare in un romanzo successivo, La pietra bianca, è soprattutto un’esplorazione notturna nel cuore dell’uomo, attraversato da forze più grandi di lui, di cui a volte è il docile strumento, e più spesso lo sconvolto e smarrito ribelle. Episodi come quello della ragazzetta indemoniata o dell’allucinante «sfida di Dio» sulla pianura coperta di neve, e personaggi inquieti e drammatici come il giovane omosessuale suicida, l’editore Giuliano Fanti, o il capitano tedesco, fanno di questa vicenda un romanzo appassionante e profondo che ha superato la prova del tempo e che si può considerare un classico della nostra letteratura.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "I 7 pilastri della Mindfulness"
Editore: Vallardi A.
Autore: Maria Beatrice Toro
Pagine:
Ean: 9788855053211
Prezzo: € 8.99

Descrizione:«La Mindfulness restituisce la gioia di vivere per affrontare con rinnovato coraggio anche le situazioni più complicate.»
Mark Williams, Università di Oxford

«Una mente distratta è una mente infelice.»
Team di psicologi di Harvard sulla rivista Science

Dalla guru italiana della mindfulness, il libro definitivo sulla più importante tecnica di meditazione, che secondo la scienza ha profondi effetti sul nostro benessere e sulla nostra salute.
 
Sveglia alla solita ora, doccia, colazione. Poi il lavoro, i colleghi. O forse una scrivania a casa, con poco spazio e poca tranquillità. Il computer, i pasti, le relazioni: ogni giornata simile alla precedente, un ciclo di consuetudini che, spesso, invece di rassicurarci ci rende insensibili, ansiosi, spaventati, ossessivi. Forte della sua esperienza decennale, Maria Beatrice Toro – psicologa, psicoterapeuta e presidente dell’Istituto di Mindfulness Interpersonale – concentra tecniche e segreti della mindfulness in un libro ricchissimo, che ci accompagna in un percorso individuale per riprendere il contatto con noi stessi e spezzare il circolo vizioso dei malesseri psichici. Usata con successo come terapia coadiuvante nel trattamento di ansia, depressione, stress, squilibri nel rapporto col cibo e nelle relazioni personali, la meditazione mindfulness ci riporta alla felicità del qui e ora, facendoci ritrovare attraverso ogni esercizio la bellezza della nostra natura originaria, allenando la mente e mantenendo il corpo e i sensi attivi.
Ovunque siamo, a casa o in ufficio, da soli o in compagnia, la mindfulness è una risorsa a cui attingere. Basata su ricerche scientifiche, agisce a livello psicologico e neuronale e ci aiuta a spezzare il circolo dell’ansia e della rabbia per abitare più serenamente la nostra vita.
 
Sette percorsi con esercizi, letture e testimonianze per apprendere a fondo la mindfulness e utilizzarla per esercitare mente e spirito alla calma, gestire il cambiamento, essere in pace con se stessi.
 
I sette pilastri della Mindfulness
1.   Non-giudizio
2.   Pazienza
3.   Mente del principiante
4.   Fiducia
5.   Non cercare risultati
6.   Accettazione
7.   Lasciar andare


VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "I 7 pilastri della Mindfulness"
Editore: Vallardi A.
Autore: Maria Beatrice Toro
Pagine:
Ean: 9788855053228
Prezzo: € 8.99

Descrizione:«La Mindfulness restituisce la gioia di vivere per affrontare con rinnovato coraggio anche le situazioni più complicate.»
Mark Williams, Università di Oxford

«Una mente distratta è una mente infelice.»
Team di psicologi di Harvard sulla rivista Science

Dalla guru italiana della mindfulness, il libro definitivo sulla più importante tecnica di meditazione, che secondo la scienza ha profondi effetti sul nostro benessere e sulla nostra salute.
 
Sveglia alla solita ora, doccia, colazione. Poi il lavoro, i colleghi. O forse una scrivania a casa, con poco spazio e poca tranquillità. Il computer, i pasti, le relazioni: ogni giornata simile alla precedente, un ciclo di consuetudini che, spesso, invece di rassicurarci ci rende insensibili, ansiosi, spaventati, ossessivi. Forte della sua esperienza decennale, Maria Beatrice Toro – psicologa, psicoterapeuta e presidente dell’Istituto di Mindfulness Interpersonale – concentra tecniche e segreti della mindfulness in un libro ricchissimo, che ci accompagna in un percorso individuale per riprendere il contatto con noi stessi e spezzare il circolo vizioso dei malesseri psichici. Usata con successo come terapia coadiuvante nel trattamento di ansia, depressione, stress, squilibri nel rapporto col cibo e nelle relazioni personali, la meditazione mindfulness ci riporta alla felicità del qui e ora, facendoci ritrovare attraverso ogni esercizio la bellezza della nostra natura originaria, allenando la mente e mantenendo il corpo e i sensi attivi.
Ovunque siamo, a casa o in ufficio, da soli o in compagnia, la mindfulness è una risorsa a cui attingere. Basata su ricerche scientifiche, agisce a livello psicologico e neuronale e ci aiuta a spezzare il circolo dell’ansia e della rabbia per abitare più serenamente la nostra vita.
 
Sette percorsi con esercizi, letture e testimonianze per apprendere a fondo la mindfulness e utilizzarla per esercitare mente e spirito alla calma, gestire il cambiamento, essere in pace con se stessi.
 
I sette pilastri della Mindfulness
1.   Non-giudizio
2.   Pazienza
3.   Mente del principiante
4.   Fiducia
5.   Non cercare risultati
6.   Accettazione
7.   Lasciar andare


VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Processo a Socrate"
Editore: Laterza
Autore: Mauro Bonazzi
Pagine:
Ean: 9788858141946
Prezzo: € 6.99

Descrizione:

Processo a Socrate è un saggio capace di portare il lettore nel clima culturale della democrazia ateniese e di guardare a quella clamorosa tenzone cercando di comprendere le ragioni di entrambe le parti in conflitto. Marco Bracconi, "la Repubblica" Un'indagine ben condotta tra le fonti antiche, con uno stile limpido che consente una lettura agevole sia al lettore non specialista sia al lettore erudito. Dino Piovan, "Alias - il manifesto" 399 a.C.: la città di Atene condanna a morte uno dei suoi figli più autorevoli, Socrate. Si ripete spesso che si trattò di un processo politico mascherato, per colpire le simpatie oligarchiche dell'anziano filosofo. Ma forse il vero oggetto del contendere in questa vicenda fu proprio il pensiero di Socrate. Fino a che punto una comunità – ieri come oggi – può tollerare che i principi e i valori su cui si fonda siano messi radicalmente in discussione? E davvero le ragioni della filosofia e quelle della città non sono compatibili? La ricostruzione del processo a Socrate, uno dei più celebri della storia, in cui va in scena il conflitto tra l'integrità morale dell'individuo e le ragioni della politica.



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "I figli della primavera"
Editore: Lindau Edizioni
Autore: Wallace Thurman
Pagine:
Ean: 9788833534305
Prezzo: € 14.99

Descrizione:I figli della primavera racconta la vita dei giovani artisti e scrittori di Niggeratti Manor, la casa al 267 di West 136th Street a New York che negli anni ’20 divenne uno dei principali luoghi d’incontro della controcultura afroamericana. Sullo sfondo di Harlem nell’era del proibizionismo e degli speakeasy, seguiamo le peripezie di Raymond, scrittore alle prese con un difficile parto letterario, di Paul, artista edonista e scapestrato, di Euphoria, donna d’affari con un passato da attivista, di Eustace, che vorrebbe sfondare nella musica classica ma che è costretto a esibirsi in concerti di spiritual. In un romanzo dal ritmo incalzante che è al contempo un autoritratto disincantato e ironico, Wallace Thurman mette in scena i sogni e le frustrazioni, le debolezze e le passioni, le ansie e le contraddizioni della sua generazione, mentre riflette sul rapporto tra gruppo e individuo, tra riscatto collettivo e realizzazione personale, tra identità e libertà.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "I figli della primavera"
Editore: Lindau Edizioni
Autore: Wallace Thurman
Pagine:
Ean: 9788833534312
Prezzo: € 14.99

Descrizione:I figli della primavera racconta la vita dei giovani artisti e scrittori di Niggeratti Manor, la casa al 267 di West 136th Street a New York che negli anni ’20 divenne uno dei principali luoghi d’incontro della controcultura afroamericana. Sullo sfondo di Harlem nell’era del proibizionismo e degli speakeasy, seguiamo le peripezie di Raymond, scrittore alle prese con un difficile parto letterario, di Paul, artista edonista e scapestrato, di Euphoria, donna d’affari con un passato da attivista, di Eustace, che vorrebbe sfondare nella musica classica ma che è costretto a esibirsi in concerti di spiritual. In un romanzo dal ritmo incalzante che è al contempo un autoritratto disincantato e ironico, Wallace Thurman mette in scena i sogni e le frustrazioni, le debolezze e le passioni, le ansie e le contraddizioni della sua generazione, mentre riflette sul rapporto tra gruppo e individuo, tra riscatto collettivo e realizzazione personale, tra identità e libertà.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Telelavoro"
Editore: Corbaccio
Autore: Alicia Aradilla
Pagine:
Ean: 9788867008131
Prezzo: € 6.49

Descrizione:Come rendere veramente smart il lavoro da casa e migliorare l'equilibrio tra vita privata e professionale

Il Covid-19 ha confinato all’interno di un unico spazio la vita personale e quella professionale. Molti di noi hanno dovuto lavorare, o tutt'ora lavorano, da casa, una realtà ben diversa dal cosiddetto smart working, il telelavoro. Siamo stati costretti a improvvisare, a fare numeri da giocolieri per destreggiarci tra il lavoro e il resto, e la faccenda si complica ulteriormente dovendo anche far fronte allo stress, alle preoccupazioni e alla cura della famiglia, di figli piccoli o di genitori anziani.
L’autrice di questo libro, la sociologa Alicia Aradilla, da anni ha fatto del telelavoro la sua specialità e uno stile di vita. In Telelavoro offre suggerimenti indispensabili per vivere al meglio quella che si può considerare una fase di transizione verso il vero telelavoro: spiega come creare un tuo «ufficiocasa», insegna a gestire in maniera ottimale impegni, emozioni e schemi mentali, svela i poteri di una routine ben congegnata e aiuta a sviluppare le necessarie abilità di teleleadership. Imparare l’arte del telelavoro non solo gioverà alla nostra produttività, ma permetterà anche di bilanciare lavoro e vita privata, di aumentare il valore professionale e di rafforzare la nostra posizione sul mercato del lavoro.


VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Nicola Pistelli"
Editore: Viella
Autore: Giulio Conticelli, Giuseppe Matulli, Mario G. Rossi
Pagine:
Ean: 9788833133973
Prezzo: € 17.99

Descrizione:Nicola Pistelli fu esponente di spicco della sinistra democristiana a Firenze fra la metà degli anni Cinquanta e l’inizio dei Sessanta. Parlamentare, per anni protagonista della politica fiorentina, giornalista, fondatore e direttore della rivista «Politica», morì in un incidente stradale. Per ricordarne la breve ma rilevante traccia nel pensiero politico, ad oltre cinquant’anni dalla scomparsa sono stati raccolti contributi originali da parte di professori e studiosi qualificati sui diversi temi e nodi che ne caratterizzano l’agenda politica, amministrativa, culturale. Chiude il volume una significativa appendice di scritti dello stesso Pistelli, per conoscerne o riscoprirne il pensiero senza mediazioni.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO


 
TORNA SU