Categoria
           
Num. Prodotti x Pagina
           
Ordina Per

Ebook
Warning: fread() [function.fread]: Length parameter must be greater than 0 in /web/htdocs/www.piemontesacro.it/home/negozio/funzioni.php on line 198



Titolo: "Biologia - Manuale di teoria ed esercizi"
Editore: Hoepli
Autore: Ulrico Hoepli
Pagine:
Ean: 9788820382575
Prezzo: € 9.99

Descrizione:Un Manuale di Teoria ed Esercizi adatto per studiare tutti gli argomenti di biologia richiesti nei test di ammissione universitari. Articolato in 12 grandi aree tematiche, ognuna suddivisa in argomenti specifici affrontati con cura e seguita da una serie di esercizi mirati, dai più semplici ai più complessi da risolvere. In fondo al volume, una serie di esercizi supplementari per facilitare il ripasso e aiutare a fissare bene i concetti. Tutti gli esercizi presenti nel volume sono sempre risolti e commentati, così da verificare immediatamente il proprio livello di preparazione e confrontare il metodo di risoluzione di ogni quesito

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "La tassazione degli strumenti finanziari - III edizione"
Editore: Egea
Autore: Valentino Amendola-Provenzano, Stefano Dedola, Paolo di Felice, Giovanni Galli
Pagine:
Ean: 9788823816169
Prezzo: € 37.99

Descrizione:Il volume illustra il regime fiscale delle attività finanziarie dedicando un’analisi dettagliata ai singoli strumenti di investimento, all’imposizione sul patrimonio e sui trasferimenti, ai regimi impositivi e alle segnalazioni. Rispetto alle precedenti, questa edizione si arricchisce di nuovo capitolo dedicato alla fiscalità dei soggetti che investono nell’esercizio d’impresa. In questo modo, pur se orientato ad una sintesi, il libro si caratterizza per la sua completezza. L’ampio corredo di note e di rinvii offre al lettore la possibilità di svolgere in autonomia ulteriori approfondimenti di dettaglio; le tavole sinottiche in appendice consentono invece una rapida consultazione a quanti necessitano di risposte immediate. Gli autori associano ad una puntuale conoscenza dei tecnicismi fiscali una significativa esperienza sul campo: oltre ad essere da tempo impegnati nell’ambito della consulenza tributaria in seno ad importanti istituzioni bancarie internazionali, sono anche amministratori o procuratori di società fiduciarie, ormai affermatesi come partner degli investitori e dei loro consulenti nel settore del wealth & inheritance planning. L’equilibrio tra il rigore giuridico e il taglio pratico-operativo rende il libro di sicuro interesse per gli intermediari finanziari, che vi trovano un supporto alla loro attività quotidiana; per commercialisti, avvocati, tributaristi e per i professionisti della consulenza finanziaria (SIM, family office), sempre più spesso sollecitati dai loro clienti sui temi di fiscalità finanziaria e di organizzazione del patrimonio; per gli investitori più attenti ed evoluti.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "La banalità del bene"
Editore: Feltrinelli
Autore: Enrico Deaglio
Pagine:
Ean: 9788858833643
Prezzo: € 4.99

Descrizione:Una storia vera, appassionante come un romanzo di avventure: l’incredibile vicenda del commerciante padovano Giorgio Perlasca (1910-1992) che, nell’inverno del 1944, a Budapest, riuscì a salvare dallo sterminio migliaia di ebrei, spacciandosi per il console spagnolo. Era stato un fascista entusiasta e aveva combattuto in Spagna come volontario per Franco. L’8 settembre 1943 lo trovò lontano da casa, ricercato dalle SS. Avrebbe potuto mettersi in salvo, decise di rischiare la vita. Dal suo Diario, che costituisce uno dei capitoli del libro, emerge l’azione straordinaria di un uomo solo, aiutato da uno sparuto gruppo di persone, che sforna documenti falsi, realizza e difende otto “case rifugio”, trova cibo, inganna nazisti tedeschi e ungheresi. Un organizzatore geniale e un magnifico impostore. Poi, il ritorno a casa e un silenzio durato quasi mezzo secolo, fino alla sua scoperta, merito di un gruppo di donne, ebree ungheresi, ragazzine all’epoca della guerra, che gli devono la vita. È stato onorato come eroe e “uomo giusto” in Ungheria, Israele, Stati Uniti, Spagna, e infine, grazie a questo libro, uscito vent’anni fa, anche in Italia. Dal libro, tradotto in cinque lingue (17 edizioni solo in Italia, 130.000 copie, e altre 20.000 nell’edizione per le scuole Feltrinelli Loescher), Alberto Negrin ha tratto il tv-movie Perlasca. Un eroe italiano (2002), con Luca Zingaretti e Amanda Sandrelli, diventato uno dei più grandi successi Rai di sempre.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Nulla al mondo di più bello"
Editore: Laterza
Autore: Enrico Brizzi
Pagine:
Ean: 9788858133415
Prezzo: € 11.99

Descrizione:

«Gli italiani perdono le guerre come se fossero partite di calcio e le partite di calcio come se fossero guerre», disse una volta Winston Churchill. Con l'abilità del narratore, la documentazione dello storico e la passione del tifoso, Enrico Brizzi racconta il calcio che nessuno ha mai visto in televisione: prendono vita in queste pagine i protagonisti, le partite e i retroscena di anni drammatici e appassionanti, quelli che vanno dalla vittoria italiana della Coppa del mondo nel '38 agli scalcagnati tornei di guerra, e da questi alla stagione della ricostruzione dominata dagli 'invincibili' del Grande Torino.

Parigi, 1938, Vittorio Pozzo, commissario tecnico della Nazionale, festeggia la Coppa del mondo vinta dall'Italia per la seconda volta consecutiva. «Nulla al mondo di più bello», afferma commosso. È l'apogeo del calcio italiano con i suoi campioni e le loro storie fantastiche: Meazza, il fuoriclasse nato poverissimo e diventato grazie al calcio l'uomo più popolare della sua Milano; il cannoniere Silvio Piola, sottratto in nome della ragion di Stato alla Pro Vercelli e consegnato alla Lazio; il 'Fornaretto' Amedeo Amadei e gli altri alfieri giallorossi che riusciranno infine a portare lo scudetto sulle sponde del Tevere; e ancora, il bolognese Biavati, imprendibile inventore del 'doppio passo', e lo scatenato triestino Colaussi. Mentre l'Italia tutta festeggia, ha inizio l'odiosa discriminazione razziale e i venti di guerra travolgono il pallone. La fortissima Austria viene 'annessa' alla Germania, in Francia i nazionalisti storcono il naso di fronte alla presenza dei primi giocatori arabi e neri fra i ranghi della Nazionale, in Russia le purghe decimano intere squadre, gli esuli baschi e catalani in fuga dalla Spagna di Franco si rifugiano a giocare in Messico. Quando la parola spetterà agli eserciti, i calciatori italiani saranno chiamati a mandare avanti sino all'ultimo momento possibile il torneo di Serie A, la 'distrazione di massa' che più di ogni altra dovrebbe garantire una parvenza di normalità al Paese prossimo a trasformarsi in campo di battaglia. Con la pace, ecco Valentino Mazzola chiamare il Toro alla carica rimboccandosi le maniche della casacca; l'epopea granata restituirà orgoglio e fiducia a un'Italia battuta, umiliata e smaniosa di riscatto sotto le nuove insegne repubblicane. I campioni del pallone sono gli spiriti benevoli che presiedono al 'meraviglioso giuoco', gli uomini che hanno regalato emozioni ai padri dei nostri padri e, così facendo, hanno accompagnato e reso unica la storia del nostro Paese.



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Questione di virgole"
Editore: Laterza
Autore: Leonardo G. Luccone
Pagine:
Ean: 9788858133422
Prezzo: € 9.99

Descrizione:

«Riappropriamoci delle nostre parole, e dei binari che le fanno scorrere felici. Avviciniamoci alla punteggiatura con un po' di sprezzante curiosa allegria.»

La virgola e il punto fermo hanno fagocitato il punto e virgola e i due punti. I catastrofisti dicono che rimarremo solo con il punto (o 'soli con il punto'): più che una scrittura telegrafica è un ritorno al telegrafo. Eppure, con una sola virgola ben messa si può illuminare una pagina. Allora, cosa si può e cosa non si può fare con questi segnetti meravigliosi? E soprattutto: come li hanno usati gli altri, quelli bravi e molto più autorevoli di noi? Questo libro tenta di fare chiarezza. Con semplicità e metodo, e la guida di mirabili scrittori, racconta gli usi corretti ed errati di virgola e punto e virgola, a partire da casi reali tratti da romanzi, saggi, articoli. Incontreremo autori che usano la punteggiatura in modo automatico e naturale, come se fosse il respiro del testo; altri che la usano come un'arma, come manifesto estetico ed esistenziale. Affronterete le incertezze della vostra punteggiatura, ad una ad una, anche quelle che non sapevate di avere. Sfideremo gli 'atroci dubbi', eviteremo le trappole, disinnescheremo le mine – con leggerezza e senza paura di sbagliare, perché la creatività ci permette di allargare i confini delle norme. Provate a tirare l'elastico: che i vostri segni-lucciola diventino fari per illuminare le vostre idee. Pronti a rifare la punta alla punteggiatura?



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Invito a teatro"
Editore: Laterza
Autore: Luigi Allegri
Pagine:
Ean: 9788858133484
Prezzo: € 8.99

Descrizione:

Quali sono le nostre aspettative quando andiamo a teatro? Che cosa siamo tenuti a conoscere prima che si alzi il sipario? Come viene trattato il testo di cui lo spettacolo è rappresentazione? Qual è il ruolo degli oggetti, della musica, della danza?

Un libro prezioso per chiunque voglia comprendere le forme e le strutture dello spettacolo teatrale.



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Il modo mimetico-realistico"
Editore: Laterza
Autore: Ferdinando Amigoni
Pagine:
Ean: 9788858133491
Prezzo: € 3.99

Descrizione:Con la generica definizione ‘modo mimetico-realistico’ si vuole indicare tutto ciò che in un’opera d’arte rappresenta in qualche modo la realtà. In questo volume, pensato per un pubblico che comprende studenti degli ultimi anni delle superiori, studenti universitari e insegnanti, vengono analizzate le modalità della rappresentazione realistica nella letteratura e si tenta, nel mondo più chiaro e meno noioso possibile, di dare qualche risposta a domande di enorme portata quali: “Che rapporto c’è, ammesso che un rapporto ci sia, tra gli oggetti nominati dalla letteratura e la realtà?”, “Come può un testo letterario parlare della realtà?”.

Nella prima parte del volume vengono discusse le proposte teoriche contenute nella Poetica di Aristotele, proposte che hanno fondato in Occidente l’idea di letteratura, e quelle novecentesche di Auerbach, Lukács e degli strutturalisti, fino alle più recenti teorie. Nella seconda parte si analizzano testi in maggiore o minore misura realistici che vanno dal Decameron di Boccaccio a Rumore bianco (1985) di Don DeLillo, passando attraverso alcuni grandi romanzi tra Settecento e Novecento. Da segnalare la discussione sul realismo in poesia e la ricca e aggiornata bibliografia che chiudono il volume.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO


Titolo: "Letteratura e psicoanalisi"
Editore: Laterza
Autore: Arrigo Stara
Pagine:
Ean: 9788858133507
Prezzo: € 3.99

Descrizione:Letteratura e psicoanalisi: tra esse, dopo alcuni decenni di concordia, sembra che oggi, all’inizio del nuovo millennio, si stia aprendo un conflitto. Ma la letteratura ha davvero bisogno dell’ausilio della psicoanalisi? E in se stessa la psicoanalisi può o meno pretendere allo statuto di scienza? Il libro non si propone di rispondere a questi interrogativi nel modo rigoroso del trattato, ma lasciando che le risposte ad essi nascano da quei punti di intersezione dove la scienza ‘inventata’ da Freud si ibrida con la sua autobiografia, e con la tentazione, sempre repressa e sempre rinascente, di lasciare che essa si esprima nei modi dell’arte. Il primo capitolo del volume ripercorre in breve le tappe salienti della scoperta della psicoanalisi, sottolineando in particolare tutti quei momenti in cui la letteratura sembra sostenere la nuova scienza con i propri metodi e concetti, con la propria irrinunciabile creatività; quello fra Freud, la letteratura e l’arte, viene considerato come un rapporto dove i prestiti, gli scambi e le ibridazioni procedono in entrambe le direzioni. Nel secondo capitolo viene invece rapidamente analizzato, in un ampio panorama diacronico che suddivide il Novecento in decadi, quanto la letteratura italiana abbia saputo riflettere di questo processo lungo un secolo: una serie di opere e di autori che va da Svevo a Saba, da Gadda alla Morante, da Volponi a Tabucchi, sta ad indicare come, anche con tutti i pregiudizi che alla nuova scienza sono andati congiunti, essa si sia rivelata indispensabile per la creazione di opere autenticamente nuove.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Letteratura e storia"
Editore: Laterza
Autore: Lidia De Federicis
Pagine:
Ean: 9788858133521
Prezzo: € 3.99

Descrizione:Questo volume ha per argomento il rapporto di somiglianza e di differenza tra narrazione storica e narrazione romanzesca e si concentra specialmente sulle forme dell'immaginazione e della rappresentazione nei testi letterari che assumono un contenuto anche storico. La storia come tema della letteratura. Punto di partenza cronologico è l'Ottocento, il secolo del romanzo storico. Per ovvi motivi, la trattazione presuppone, senza prenderla in esame, la figura e l'opera di Alessandro Manzoni, che, facendo parte del canone scolastico, riceve attenzione più che adeguata nell'usuale manualistica. È mirata invece sugli sviluppi successivi del romanzo storico e ne segue l'andamento nel nostro secolo, correlandolo ai grandi eventi e ai principali dibattiti culturali, con un'esemplificazione che arriva fino a racconti e romanzi d'oggi (con Sciascia, consolo, Tabucchi, Dacia Maraini). Preliminarmente (nella prima parte) sono toccate alcune questioni teoriche, prendendo in esame libri e nomi esemplari, da Luigi Meneghello a Primo Levi.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "L'Italia delle sconfitte"
Editore: Laterza
Autore: Marco Patricelli
Pagine:
Ean: 9788858133460
Prezzo: € 7.99

Descrizione:

A Custoza si perde una battaglia già vinta perché La Marmora e Cialdini conducono una guerra privata. A Lissa l'inesperto ammiraglio Persano e i suoi vice neppure si parlano, e i sogni di gloria vanno a picco assieme alle navi e ai marinai. A Caporetto Badoglio, pur sapendo che gli austro-tedeschi stanno per attaccare, se ne va a dormire. L'attacco alla Grecia soddisfa solo le manie di grandezza di Ciano e Mussolini e si incanala subito verso un clamoroso disastro che fa sogghignare mezza Europa. Una tragedia che è la prova generale della campagna di Russia...

Ma le sconfitte non hanno pesato solo sul piano militare. Spesso sono state l'occasione per scatenare psicodrammi assurdi o ancora più ridicole cacce a capri espiatori, rivelando tutta la fragilità della nostra identità nazionale, oppure hanno prodotto una presa di coscienza e uno scatto di orgoglio che ha mutato, in meglio, la storia successiva. Custoza, Adua, Caporetto, sino alla disfatta greca e alla campagna di Russia: cinque battaglie e cinque sconfitte storiche che hanno contribuito a 'formare' l'Italia.



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Identità"
Editore: Laterza
Autore: Adriano Prosperi
Pagine:
Ean: 9788858133477
Prezzo: € 5.99

Descrizione:

Occorre sapere che, lungi dall'essere stabili, fissate una volta per tutte, le identità mutano, cambiano, tramontano, e a farlo capire, ad abbassare il rischio di restarne ottusamente prigionieri, a fungere da salutare antidoto – ci insegna Prosperi – è solo la conoscenza della storia. Una storia lunga e profonda che va ben oltre il solo Novecento. Massimo Firpo, "Il Sole 24 Ore"

Che cosa rivela l'inarrestabile diffusione della retorica identitaria? Il fatto che nella nostra epoca, mentre le merci e gli oggetti si mondializzano, gli esseri umani si tribalizzano. Fabbricare le identità serve soprattutto a questo, ad alzare una barriera di tradizioni e religioni che protegga 'noi' dagli 'altri', ignorando la dimensione del mutamento da cui nessuna storia è immune. Come tutto ciò che serve a distinguere e a prendere coscienza di una separazione, la parola 'identità' contiene un potenziale violento pronto a giustificare aggressioni e guerre.



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Scacchi. Il primo manuale"
Editore: Giunti Demetra
Autore: Alberto Turci
Pagine:
Ean: 9788844053253
Prezzo: € 5.99

Descrizione:Tutto quello che bisogna sapere per insegnare ai bambini a giocare a scacchi: le regole di base, le mosse di ogni pezzo, le strategie di attacco e di difesa... Di facile consultazione grazie a numerosi diagrammi e illustrazioni, il manuale vi accompagna nelle varie fasi di una partita, suggerendo tattiche e mostrando gli errori più comuni. Quattro simulazioni di partite, alcuni incontri storici fra grandi maestri e pratici test finali metteranno alla prova voi e il vostro bambino!

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Molte sono le strade"
Editore: Liguori
Autore: Paolo Pintacuda
Pagine:
Ean: 9788820767587
Prezzo: € 16.99

Descrizione:“Muchos son los caminos por donde lleva Dios a los suyos al cielo”, afferma don Chisciotte rivolgendosi al fedele Sancio: diverse quindi le strade indicate da questi saggi di Giuseppe Mazzocchi che spaziano dall’oratoria religiosa di Luis de Granada e di António de Vieira alla spiritualità laica del capolavoro cervantino, dalle preoccupazioni trascendenti di scrittori manieristi e barocchi (Aldana ed Espinosa, Calderón e Mendes Pinto) agli slanci verso il sublime della mistica carmelitana (Santa Teresa e San Giovanni della Croce) e quietista (Molinos); non trascurando le tensioni spirituali riflesse in tre grandi figure del Novecento: Alberti, Hernández, Bergamín. Legati da quel filo conduttore richiamato nel sottotitolo, questi ventitré contributi rivendicano in primis la libertà dell’individuo nella ricerca di Dio e si offrono dunque, non solo come singoli momenti di approfondimento di autori e opere diverse, ma anche, nel loro insieme, come più complesso strumento di riflessione sulle forme del sentire religioso.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "FATTURAZIONE E CONSERVAZIONE ELETTRONICA 2 - Trasmissione dei corrispettivi e servizi delle Entrate"
Editore: Il Sole 24 Ore
Autore: Pierpaolo Ceroli, Agnese Menghi
Pagine:
Ean: 9788832491388
Prezzo: € 8.90

Descrizione:Il secondo volume della Collana dedica i primi capitoli alle regole per le due tipologie di trasmissione telematica: quella dei corrispettivi - adempimento obbligatorio, per le operazioni effettuate mediante distributori automatici, opzionale in caso di altre operazioni del commercio al dettaglio - e la trasmissione telematica dei dati delle fatture emesse e ricevute ai fini Iva e per le cessioni di benzina e gasolio, il cosiddetto "spesometro opzionale".
I successivi capitoli ripercorrono, con minuziosa analisi, gli incentivi legati alla trasmissione opzionale dei dati fattura e gli obblighi dichiarativi per beneficiare della riduzione dei termini di accertamento, e illustrano infine il funzionamento del portale dell'Agenzia, comprendente una serie di servizi gratuiti di generazione, trasmissione e conservazione delle fatture elettroniche nonché dei corrispettivi.


VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "AFFITTI - Guida alle locazioni abitative e commerciali"
Editore: Il Sole 24 Ore
Autore: Augusto Cirla
Pagine:
Ean: 9788832491654
Prezzo: € 8.90

Descrizione:Esaminando le problematiche più ricorrenti, questa Guida fornisce ai professionisti utili spunti di riflessione sugli aspetti che maggiormente vanno a interessare i rapporti di locazione e consente alle parti direttamente interessate - locatori e conduttori - di comprendere meglio non solo gli elementi importanti del contratto che hanno sottoscritto (o che devono sottoscrivere) ma anche il contenuto e i limiti dei loro diritti e dei loro doveri.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Passaggi generazionali e posizioni di governo nella S.r.l."
Editore: Giappichelli
Autore: Carlo Limatola
Pagine:
Ean: 9788892172968
Prezzo: € 31.99

Descrizione:

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Imprese pubbliche e settori speciali"
Editore: Giappichelli
Autore: Antonio Nicodemo
Pagine:
Ean: 9788892173033
Prezzo: € 27.99

Descrizione:La finalità del lavoro monografico è quella di tracciare la fisionomia delle imprese pubbliche che operano nei settori speciali in modo da definirne l’assoggettabilità o meno al regime dell’evidenza pubblica. Il quadro complessivo emerso dagli studi condotti non può dirsi lineare. Sia da un punto di vista soggettivo, sia da un punto di vista oggettivo è, infatti, difficile indicare i confini dell’applicazione delle regole dell’evidenza pubblica. Sullo sfondo del tema centrale si colloca la problematica dell’applicazione (e del rispetto) del principio della concorrenza. Nel settore degli appalti tale principio è stato elevato a valore superiore, rispetto al quale tutti gli altri principi in gioco sono recessivi. Si è scelto pertanto di affrontare l’indicata problematica partendo da una prospettiva che vede l’impresa pubblica equiparata alle imprese private e, come tale, operante in un mercato aperto al libero gioco della concorrenza. Occorre rilevare che la quasi totalità dei mercati nei quali operano le imprese pubbliche si sono gradualmente aperti. Si è in buona parte attuato il programma di liberalizzazione con il conseguente mutamento della natura giuridica dell’impresa pubblica: non più soggetto che opera con metodo economico per il soddisfacimento di un fine pubblico, bensì soggetto, formalmente privato e sostanzialmente pubblico, che si trova ad operare in un mercato aperto al libero gioco della concorrenza per gran parte delle attività indicate nell’oggetto sociale. Da qui l’esigenza di accertare in che misura le rigide regole delle procedure di gara debbano ancora oggi incidere sull’autonomia contrattuale delle imprese pubbliche che operano nei settori speciali.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "I conflitti in Siria e Libia"
Editore: Giappichelli
Autore: AA.VV.
Pagine:
Ean: 9788892174153
Prezzo: € 27.99

Descrizione:I conflitti in Siria e Libia, Stati che non hanno in comune neppure la frontiera geografica, presentano indubbie analogie che giustificano un’analisi comparata sia sotto il profilo del diritto internazionale sia sotto quello delle relazioni internazionali. Il volume si apre con un focus su Siria e Libia nel contesto della crisi del sud del Mediterraneo, evidenziando innanzitutto la paralisi del Consiglio di sicurezza e, in una prospettiva più ampia, le difficoltà di costruire un nuovo ordine per far fronte alle crisi regionali. Le questioni di diritto internazionale umanitario sono esaminate sotto vari profili, incluso il ricorso alle armi chimiche e la repressione dei crimini internazionali. Viene analizzata la problematica dei migranti, tenendo conto degli accordi e delle intese con Stati ed entità non statali. La questione dell’integrità territoriale e del pericolo del collasso dell’unità statale interessano tanto la Siria quanto la Libia. In Siria, un problema particolare è costituito dal riemergere del nazionalismo curdo. I ripetuti e massicci interventi contro l’ISIS hanno posto in rilievo come la legittima difesa, individuale e collettiva, possa essere esercitata non solo contro uno Stato, ma anche contro un attore non statale. Il diritto internazionale è messo a dura prova dalle due crisi, che inducono a valutarne criticamente ruolo ed efficacia. Lo stesso dicasi per l’incapacità di individuare nuovi modelli di ordine internazionale a livello regionale. Il volume aiuta a trovare risposte adeguate a disposizione di studiosi e docenti, fornendo anche materiale utile per i corsi.Natalino Ronzitti è Professore emerito di Diritto internazionale presso la LUISS Guido Carli.Elena Sciso è Professore ordinario di Diritto internazionale presso la LUISS Guido Carli.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Principato auctoritas solutio legibus"
Editore: Giappichelli
Autore: Marina Evangelisti
Pagine:
Ean: 9788892174184
Prezzo: € 24.99

Descrizione:Il titolo della monografia “Principato Auctoritas Solutio Legibus”, che si rivolge ad un pubblico di studiosi ed appassionati, allude ai tre cardini sui quali si fonda il principato di Augusto, primo referente delle problematiche dell’origine del potere normativo imperiale, del suo fondamento, dello stemperarsi per il principe del vincolo di osservanza della legge, di cui egli diventa unica fonte. Il nuovo si fonde con l’antico, l’auctoritas di Augusto si ‘istituzionalizza’ con Vespasiano al fine di rendersi funzionale alla successione nel potere imperiale ed il progressivo affermarsi della solutio legibus, che riguarda in partenza norme privatistiche di ambito privatistico prosegue, accompagnandosi ad un’immagine chiave scolpita dai dogmi ‘Quod principi placuit legis habet vigorem’ e ‘Princeps legibus solutus est’, dovuti alla penna di Ulpiano ma restituiti dal Digesto giustinianeo, che costituiscono una prima radice del concetto di sovranità che ha attraversato la storia.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Anche le architetture ci guardano?"
Editore: Giappichelli
Autore: Isola Aimaro
Pagine:
Ean: 9788892174474
Prezzo: € 7.49

Descrizione:Le affascinanti pagine di questo Quaderno della Fondazione, in cui Aimaro Isola si interroga sul se Anche le architetture ci guardano?, sono certo un felice ‘gioco degli occhi’. Ma direi che le sue intense riflessioni, con il pressante invito a uscire fuori dal quadro, attraverso finestre e porte delle costruzioni, e a mirare alla bellezza, siano anche un vero e proprio ‘gioco del cuore’, la espressione di una ricca e raffinata cultura, in cui non l’architettura soltanto, ma l’arte tutta, la politica, l’economia, l’umanità intera, noi stessi, siamo sollecitati a guardare oltre, verso la verità e l’assoluto.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Cultura musicale e Nuova cultura tecnologica"
Editore: Giappichelli
Autore: Rasetti Mario, Giorgio Pestelli
Pagine:
Ean: 9788892174498
Prezzo: € 6.49

Descrizione:Cultura musicale insegna quale diversità corra con la letteratura, in particolare con la poesia. Ma le belle pagine dell’Autore provano come nell’intero sec. XIX la materia del Faust abbia spinto “gli ingenii più fervidi a voltare le spalle alla tradizione, stimolando l’audacia di scoperte oltre il pavido gusto musicale” di Goethe. Nelle pagine per una Nuova cultura tecnologica Rasetti illustra le grandi sfide della nuova cultura e guarda alle rivoluzionarie scienza ed etica del digitale, dei Big Data, alle recenti conquiste dell’intelligenza artificiale.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "L'obbligo di verità delle parti"
Editore: Giappichelli
Autore: Marco Gradi
Pagine:
Ean: 9788892174566
Prezzo: € 69.99

Descrizione:L’articolo 88 del codice di procedura civile impone alle parti di comportarsi in giudizio con lealtà e probità, ma è controverso se da questo principio possa ricavarsi anche un obbligo di dire la verità, ossia un vincolo di correttezza e di cooperazione pur nell’ambito di dialoghi conflittuali.Il volume, che costituisce la prima monografia scientifica sul tema, muove dall’analisi funzionale dell’obbligo di verità per delineare, grazie all’indagine storico-comparatistica, i profili strutturali dell’istituto, che deve essere distinto fra divieto di menzogna, obbligo di completezza e obbligo di chiarificazione.Viene quindi esaminata criticamente la compatibilità di tali obblighi con i principi costituzionali e con il sistema del diritto positivo.L’opera è destinata alla comunità accademica, ai giudici e agli avvocati, in quanto l’obbligo di verità delle parti non pone soltanto complessi problemi di carattere teorico, ma anche questioni di indubbio interesse pratico.  

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Dietro la circoncisione. La sfida della cittadinanza e lo spazio di libertà religiosa in Europa"
Editore: Giappichelli
Autore: Antonio Angelucci
Pagine:
Ean: 9788892174696
Prezzo: € 17.99

Descrizione:Olof Lagercrantz, nel suo breve e ormai datato saggio dell’87 intitolato L’arte di leggere e scrivere sosteneva che chi scrive un libro compie solo metà dell’opera, spetta infatti a chi legge terminare il lavoro attraverso la lettura. Ovviamente affinché il risultato finale sia soddisfacente sono necessari dei buoni scrittori e dei buoni lettori. Buoni autori, in quanto se ciò che si deposita nelle pagine è scontato e stantio, il lettore subito si disamora esponendo ben presto il libro alla solitudine della polvere. Ci vogliono però anche dei buoni lettori, in quanto la lettura, qualunque sia il genere, non è un’attività passiva ma creativa, e questo è tanto più vero, quanto maggiore è la capacità dell’autore di stimolare curiosità, ravvivare interessi, offrire diverse chiavi di lettura, in una parola, fare emergere quanto sia scritto soltanto fra le righe. In tal senso il libro di Angelucci merita un buon lettore, nel senso che sono pagine che richiedono passione, ma soprattutto la curiosità di capire quale sia la parte nascosta della realtà, che cosa si celi dietro la facciata di una norma o di un istituto giuridico.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Gli stranieri nel diritto pubblico italiano"
Editore: Giappichelli
Autore: Arianna Pitino
Pagine:
Ean: 9788892175259
Prezzo: € 26.99

Descrizione:Il volume Gli stranieri nel diritto pubblico italiano. Profili attuali della parità di trattamento con i cittadini tra Stato, autonomie e Unione europea è una monografia scientifica di Arianna Pitino rivolta agli studiosi di diritto pubblico, costituzionale e dell’Unione europea, nonché a quanti si occupino di diritto dell’immigrazione e di diritti fondamentali/umani degli stranieri. Il volume Gli stranieri nel diritto pubblico italiano. Profili attuali della parità di trattamento con i cittadini tra Stato, autonomie e Unione europea si sofferma sui punti nodali attraverso cui, attualmente, si dipana il rapporto tra la Repubblica italiana (Stato, Regioni ed enti locali) e gli stranieri: la sicurezza pubblica, l’accesso ai diritti sociali e assistenziali e l’integrazione (cui si aggiunge, nei primi capitoli, un’analisi dell’accesso al lavoro pubblico e dei doveri costituzionali degli stranieri). Considerando l’intreccio normativo e giurisprudenziale (Corte costituzionale, Corte di giustizia e Corte EDU) tra diritto interno ed esterno all’ordinamento giuridico italiano il volume fa il punto sul principio di eguaglianza e sulle discriminazioni collegate alla cittadinanza/nazionalità, individuando come principali aspetti problematici la residenza qualificata e le norme sull’integrazione degli stranieri.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "il principio di diritto nell'interesse della legge"
Editore: Giappichelli
Autore: Emanuele Odorisio
Pagine:
Ean: 9788892175426
Prezzo: € 37.99

Descrizione:Il volume Il principio di diritto nell'interesse della legge, di Emanuele Odorisio, è il primo lavoro monografico dedicato all’istituto disciplinato dall’art. 363 del codice di procedura civile (“principio di diritto nell’interesse della legge”), profondamente rinnovato e rivitalizzato dalla riforma del 2006 (d.lgs. 40 del 2006). L’opera si articola in due parti. Nella prima parte vengono affrontati i profili storici e comparativi. Nella seconda parte viene invece analizzato il diritto vigente. L’A., in particolare, dopo aver indagato la collocazione sistematica dell’attività svolta dalla Corte di cassazione nell’enunciazione del principio di diritto nell’interesse della legge, pervenendo alla conclusione della sua natura giurisdizionale, analizza i vari aspetti dell’istituto, soffermandosi soprattutto sul problema dell’individuazione delle fattispecie legittimanti la richiesta del Procuratore Generale e l’iniziativa officiosa della Corte e su quello dell’ambito della cognizione della Corte.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO