Articoli religiosi

Varie - Calici, Pissidi E Patene



Titolo: "Pisside bicolore martellata - altezza 20 cm"
Editore: Salv
Autore:
Pagine:
Ean: 2480547003043
Prezzo: € 172.50

Descrizione:

Pisside bicolore alta 20 cm con coppa diametro 11,5 cm.
La coppa, il coperchio con croce a fiore e il nodo sono realizzati in ottone dorato 24 carati. La coppa è liscia mentre il sottocoppa e la base sono bicolore e arricchiti da una lavorazione artigiana detta "martellatura". Il nodo è semplice con una piccola scanalatura centrale che lo abbellisce con sobrietà.

L'ottone rende l'oggetto leggero da utilizzare e durevole nel tempo. La doppia doratura ne garantisce la tenuta ad un uso frequente. 

Articolo prodotto totalmente in Italia da un'azienda con centenaria e consolidata esperienza nella realizzazione di articoli religiosi e liturgici.

La pisside è un vaso destinato a contenere le ostie consacrate per la comunione dei fedeli. Viene custodita chiusa nel tabernacolo e coperta dal canopeo. Il suo nome deriva dall'antica pyxis, una scatoletta per unguenti e profumi.



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Pisside dorata con base stile barocco - altezza 23 cm"
Editore: Salv
Autore:
Pagine:
Ean: 2480547003067
Prezzo: € 169.10

Descrizione:

Classica pisside dorata con coppa liscia e base lavorata con un decoro floreale in stile barocco.
La pisside è realizzata in ottone dorato 24 carati. L'ottone rende l'oggetto leggero da utilizzare e durevole nel tempo. La doppia doratura ne garantisce la tenuta ad un uso frequente. 

Articolo prodotto totalmente in Italia da un'azienda con centenaria e consolidata esperienza nella realizzazione di articoli religiosi e liturgici.

La pisside è un vaso destinato a contenere le ostie consacrate per la comunione dei fedeli. Viene custodita chiusa nel tabernacolo e coperta dal canopeo. Il suo nome deriva dall'antica pyxis, una scatoletta per unguenti e profumi.



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Pisside in alpacca dorata stile classico - altezza 20 cm"
Editore: Distribuzione Liturgica
Autore:
Pagine:
Ean: 2480547000196
Prezzo: € 169.10

Descrizione:

Pisside offertoriale in alpacca, alta 20 cm, con capienza per circa 200 particole.

La base vede sovrapposti un disco sottile argentato e lo stelo dorato. Il nodo a raccordo tra la colonna e la coppa è lavorato a forma discoidale.

La pisside è un vaso destinato a contenere le ostie consacrate per la comunione dei fedeli. Viene custodita chiusa nel tabernacolo e coperta dal canopeo. Il suo nome deriva dall'antica pyxis, una scatoletta per unguenti e profumi.



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Pisside bassa in legno d'ulivo con coppa dorata"
Editore: Distribuzione Liturgica
Autore:
Pagine:
Ean: 2480547000219
Prezzo: € 395.60

Descrizione:

Originale e pregiata pisside in legno d'ulivo con coppa dorata.

Il legno d'ulivo è un materiale estremamente pregiato, caldo e profumato. È immediatamente riconoscibile grazie alle sua caratteristiche venature, è liscio e morbido al tatto.
L'interno della coppa è in prezioso metallo dorato come previsto dalle norme liturgiche.

La pisside è un vaso destinato a contenere le ostie consacrate per la comunione dei fedeli. Viene custodita chiusa nel tabernacolo e coperta dal canopeo. Il suo nome deriva dall'antica pyxis, una scatoletta per unguenti e profumi.



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Pisside dorata con base decorata stile rococò - altezza 23 cm"
Editore: Salv
Autore:
Pagine:
Ean: 2480547002374
Prezzo: € 186.30

Descrizione:

Pisside in ottone dorato 24 carati, alta 23 cm, con coppa di diametro 11,5 cm.
La pisside è stata disegnata su uno stile rococò. Il nodo è lavorato a colonna e decorato artisticamente così come la sua base in solida fusione. 

L'ottone rende l'oggetto leggero da utilizzare e durevole nel tempo. La doppia doratura ne garantisce la tenuta ad un uso frequente.

Articolo prodotto totalmente in Italia da un'azienda con centenaria e consolidata esperienza nella realizzazione di articoli religiosi e liturgici.

La pisside è un vaso destinato a contenere le ostie consacrate per la comunione dei fedeli. Viene custodita chiusa nel tabernacolo e coperta dal canopeo. Il suo nome deriva dall'antica pyxis, una scatoletta per unguenti e profumi.



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Pisside in ottone dorato con base - diametro 23 cm"
Editore: Salv
Autore:
Pagine:
Ean: 2480547002718
Prezzo: € 189.80

Descrizione:

Pisside offertoriale in ottone dorato con diametro di 23 cm e capienza per circa 120 particole. La pisside bassa è realizzata artigianalmente con una base in fusione lavorata con decoro semplice.

La tornitura viene seguita da abili mani d'artigiano. Dopo vari passaggi che le donano lucentezza ed aumentano la sua capacità di durare nel tempo, all'usura ed agli agenti esterni, viene bagnata nell'oro a 24 carati.

Articolo prodotto totalmente in Italia da un'azienda con centenaria e consolidata esperienza nella realizzazione di articoli religiosi e liturgici.

La pisside è un vaso destinato a contenere le ostie consacrate per la comunione dei fedeli. Viene custodita chiusa nel tabernacolo e coperta dal canopeo. Il suo nome deriva dall'antica pyxis, una scatoletta per unguenti e profumi.



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Pisside bicolore con decoro a grappoli d'uva sul nodo - altezza 20 cm"
Editore: Salv
Autore:
Pagine:
Ean: 2480547003098
Prezzo: € 163.30

Descrizione:

Pisside bicolore con base e nodo argentati e coppa dorata. 
Il nodo è finemente lavorato con un motivo decorativo costituito da tralci d'uva.

Il grappolo d'uva è spesso utilizzato in riferimento all'Eucaristia. Il succo che se ne ottiene con la spremitura è il vino che ogni domenica viene consacrato in sangue di Cristo dal sacerdote, in memoria dell'Ultima Cena di Gesù con i suoi Apostoli.

Articolo prodotto totalmente in Italia da un'azienda con centenaria e consolidata esperienza nella realizzazione di articoli religiosi e liturgici.

La pisside è un vaso destinato a contenere le ostie consacrate per la comunione dei fedeli. Viene custodita chiusa nel tabernacolo e coperta dal canopeo. Il suo nome deriva dall'antica pyxis, una scatoletta per unguenti e profumi.



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Pisside dorata con base martellata - altezza 20 cm"
Editore: Salv
Autore:
Pagine:
Ean: 2480547003036
Prezzo: € 146.10

Descrizione:

Pisside in ottone dorato 24 carati alta 20 cm con coppa di diametro 11,5 cm.
La coppa è liscia mentre la base è arricchita da una lavorazione artigiana detta "martellatura". Il nodo è semplice con una piccola scanalatura centrale che lo abbellisce con sobrietà. Il coperchio è liscio con croce a fiore. 

L'ottone rende l'oggetto leggero da utilizzare e durevole nel tempo. La doppia doratura ne garantisce la tenuta ad un uso frequente. 

Articolo prodotto totalmente in Italia da un'azienda con centenaria e consolidata esperienza nella realizzazione di articoli religiosi e liturgici.

La pisside è un vaso destinato a contenere le ostie consacrate per la comunione dei fedeli. Viene custodita chiusa nel tabernacolo e coperta dal canopeo. Il suo nome deriva dall'antica pyxis, una scatoletta per unguenti e profumi.



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Calice in alpacca bicolore modello "Malta" - altezza 22 cm"
Editore: Distribuzione Liturgica
Autore:
Pagine:
Ean: 2480547000080
Prezzo: € 230.00

Descrizione:

Calice in alpacca bicolore in stile maltese.
Il calice ha una superficie estremamente lucida e coppa dorata. Si alternato parti di color argento a parti di colo oro, sempre lucido. Il nodo è lavorato.

Il calice è il vaso sacro usato per la celebrazione dell'Eucaristia: in esso si pone il vino che diventa il sangue di Cristo. Il termine deriva dal latino calix, che significa "tazza, coppa". Normalmente si presenta in forma di coppa svasata appoggiata su un alto piede. Viene realizzato con materiali preziosi, tipicamente d'argento esteriormente e dorato interiormente, ma a volte può anche essere fatto di altri materiali. A livello simbolico, il calice ha un significato che va al di là del suo essere un recipiente, e che fa sì che esso esprima la comunione con Dio o la sorte toccata per il peccato.



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Calice dorato con coppa in avorio - altezza 20 cm"
Editore: Distribuzione Liturgica
Autore:
Pagine:
Ean: 2480553007769
Prezzo: € 492.20

Descrizione:

Calice dorato con coppa rivestita esternamente in avorio smaltato.

La base dorata dal diamentro di 10,5 cm non ha alcuna lavorazione e va restringendosi verso il nodo, che presenta un rigonfiamento pur non creando stacchi visivi rispetto alla pulizia della base.
La parte finale del calice è bordata in oro, rendendo il tutto elegante e prezioso.

Il calice è il vaso sacro usato per la celebrazione dell'Eucaristia: in esso si pone il vino che diventa il sangue di Cristo. Il termine deriva dal latino calix, che significa "tazza, coppa". Normalmente si presenta in forma di coppa svasata appoggiata su un alto piede. Viene realizzato con materiali preziosi, tipicamente d'argento esteriormente e dorato interiormente, ma a volte può anche essere fatto di altri materiali. A livello simbolico, il calice ha un significato che va al di là del suo essere un recipiente, e che fa sì che esso esprima la comunione con Dio o la sorte toccata per il peccato.



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Calice in ottone bicolore stile classico - altezza 18 cm"
Editore: Salv
Autore:
Pagine:
Ean: 2480547002794
Prezzo: € 153.00

Descrizione:

Calice dal design classico in ottone bicolore con finitura dorata 24 carati e nichelata. È alto 18 cm con coppa di 10 cm di diametro.
L'ottone rende l'oggetto leggero da utilizzare e durevole nel tempo. La doppia doratura ne garantisce la tenuta ad un uso frequente. La nichelatura è un particolare trattamento che rende il calice resistente agli agenti esterni, evitando che si ossidi divenendo scuro come accade per l'argento. 

La coppa è liscia dorata con sottocoppa e base nichelate arricchite da una lavorazione artigianale "a martellatura". Il nodo è semplice con una piccola scanalatura centrale che lo abbellisce con sobrietà. 

Articolo prodotto totalmente in Italia da un'azienda con centenaria e consolidata esperienza nella realizzazione di articoli religiosi e liturgici.

Il calice è il vaso sacro usato per la celebrazione dell'Eucaristia: in esso si pone il vino che diventa il sangue di Cristo. Il termine deriva dal latino calix, che significa "tazza, coppa". Normalmente si presenta in forma di coppa svasata appoggiata su un alto piede. Viene realizzato con materiali preziosi, tipicamente d'argento esteriormente e dorato interiormente, ma a volte può anche essere fatto di altri materiali. A livello simbolico, il calice ha un significato che va al di là del suo essere un recipiente, e che fa sì che esso esprima la comunione con Dio o la sorte toccata per il peccato.



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Calice argentato e zigrinato con nodo inciso - altezza 20 cm"
Editore: Distribuzione Liturgica
Autore:
Pagine:
Ean: 2480547003029
Prezzo: € 517.50

Descrizione:

Calice argentato e zigrinato, piccolo e maestoso al tempo stesso.
La base è arricchita da una semplice incisione circolare lungo il perimetro. Lo stelo presenta un rigonfiamento all'altezza del nodo, abbellito da un fregio inciso raffigurante delle spine.

La parte superiore è bimateriale e a prima vista sembra che una coppa dorata e liscia sia inserita all'interno di quella esterna argentata, il cui bordo termina con un'incisione circolare lungo il perimetro, a richiamare quella presente sulla base.

Il calice è il vaso sacro usato per la celebrazione dell'Eucaristia: in esso si pone il vino che diventa il sangue di Cristo. Il termine deriva dal latino calix, che significa "tazza, coppa". Normalmente si presenta in forma di coppa svasata appoggiata su un alto piede. Viene realizzato con materiali preziosi, tipicamente d'argento esteriormente e dorato interiormente, ma a volte può anche essere fatto di altri materiali. A livello simbolico, il calice ha un significato che va al di là del suo essere un recipiente, e che fa sì che esso esprima la comunione con Dio o la sorte toccata per il peccato.



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Calice argentato con base scultorea degli apostoli - altezza 19 cm"
Editore: Distribuzione Liturgica
Autore:
Pagine:
Ean: 2480547003265
Prezzo: € 733.70

Descrizione:

Piccolo calice scultoreo bimateriale impreziosito dalla rappresentazione degli apostoli.

La coppa dorata è liscia e leggermente svasata al bordo, mentre la base circolare ha un diametro di 11 cm ed è valorizzata da una scultura a cera persa raffigurante i dodici apostoli assieme a Cristo.

Il calice è il vaso sacro usato per la celebrazione dell'Eucaristia: in esso si pone il vino che diventa il sangue di Cristo. Il termine deriva dal latino calix, che significa "tazza, coppa". Normalmente si presenta in forma di coppa svasata appoggiata su un alto piede. Viene realizzato con materiali preziosi, tipicamente d'argento esteriormente e dorato interiormente, ma a volte può anche essere fatto di altri materiali. A livello simbolico, il calice ha un significato che va al di là del suo essere un recipiente, e che fa sì che esso esprima la comunione con Dio o la sorte toccata per il peccato.



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Pisside in stile romanico cesellata a mano "I dodici Apostoli" - altezza 20 cm"
Editore: Distribuzione Liturgica
Autore:
Pagine:
Ean: 2480547000257
Prezzo: € 903.90

Descrizione:

Pisside artistica in stile romanico in alpacca argentata cesellata a mano raffigurante i dodici Apostoli durante l'Ultima Cena. L'interno è dorato.

Ultima Cena è il nome con il quale nella religione cristiana si indica solitamente la cena di Gesù con gli apostoli durante la Pasqua ebraica, precedente la sua morte. Si tenne nel luogo detto Cenacolo.

La raffigurazione del Cenacolo così come è stata trasmessa dalla tradizione iconografica bizantina vuole Cristo seduto ad una tavola imbandita e circondato dagli apostoli.
Gesù, dopo aver istituito il grande comandamento dell'amore, annuncia l’imminente tradimento che lo porterà sulla croce e celebra per l'ultima volta la Pasqua secondo le prescrizioni ebraiche. Spezzando il pane e bevendo il vino istituisce il sacramento dell'Eucaristia.

La pisside è un vaso destinato a contenere le ostie consacrate per la comunione dei fedeli. Viene custodita chiusa nel tabernacolo e coperta dal canopeo. Il suo nome deriva dall'antica pyxis, una scatoletta per unguenti e profumi.



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Patena a forma di ciotola in ottone dorato - diametro 23 cm"
Editore: Salv
Autore:
Pagine:
Ean: 2480547002848
Prezzo: € 86.30

Descrizione:

Patena offertoriale in ottone dorato con diametro 23 cm. La ciotola è realizzata artigianalmente.

La tornitura viene seguita da abili mani d'artigiano. Dopo vari passaggi che le donano lucentezza ed aumentano la sua capacità di durare nel tempo, all'usura ed agli agenti esterni, viene bagnata nell'oro a 24 carati.

Articolo prodotto totalmente in Italia da un'azienda con centenaria e consolidata esperienza nella realizzazione di articoli religiosi e liturgici.

La patena è un piccolo piatto metallico di forma circolare, utilizzato dal celebrante, durante la Messa, per posarvi l'ostia, prima e dopo la consacrazione, e per raccogliere eventuali particole.
La patena si fa derivare, per tradizione, dal recipiente in cui venne spezzato il pane durante l'Ultima Cena. La sua origine è, dunque, collegata, come per il calice, alla suppellettile liturgica, come suggerisce anche dall'etimologia del suo nome.
Il termine patena, infatti, deriva dal latino patina che significa "piatto, scodella".



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Calice argentato con nodo rosso e patena - altezza 24 cm"
Editore: Sand
Autore:
Pagine:
Ean: 2480547003487
Prezzo: € 279.50

Descrizione:

Elegante calice argentato con base decorata e nodo colorato, venduto in abbinata con patena liscia dorata di diametro 14 cm.
La base ha un decoro in rilievo rappresentante grappoli d'uva ed è raccordata al calice da un particolarissimo nodo di colore rosso rubino.
Il calice è alto 24 cm, il diametro della coppa è 11,5 cm.

N.B. Questo prodotto è stato fatto a mano, perciò è possibile che ci siano piccole imperfezioni!

Il grappolo d'uva è spesso utilizzato in riferimento all'Eucaristia. Il succo che se ne ottiene con la spremitura è il vino che ogni domenica viene consacrato in sangue di Cristo dal sacerdote, in memoria dell'Ultima Cena di Gesù con i suoi Apostoli.

Il calice è il vaso sacro usato per la celebrazione dell'Eucaristia: in esso si pone il vino che diventa il sangue di Cristo. Il termine deriva dal latino calix, che significa "tazza, coppa". Normalmente si presenta in forma di coppa svasata appoggiata su un alto piede. Viene realizzato con materiali preziosi, tipicamente d'argento esteriormente e dorato interiormente, ma a volte può anche essere fatto di altri materiali. A livello simbolico, il calice ha un significato che va al di là del suo essere un recipiente, e che fa sì che esso esprima la comunione con Dio o la sorte toccata per il peccato.

La patena è un piccolo piatto metallico di forma circolare, utilizzato dal celebrante, durante la Messa, per posarvi l'ostia, prima e dopo la consacrazione, e per raccogliere eventuali particole.
La patena si fa derivare, per tradizione, dal recipiente in cui venne spezzato il pane durante l'Ultima Cena. La sua origine è, dunque, collegata, come per il calice, alla suppellettile liturgica, come suggerisce anche dall'etimologia del suo nome.
Il termine patena, infatti, deriva dal latino patina che significa "piatto, scodella".



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Pisside bassa bicolore in alpacca cesellata - diametro 5 cm"
Editore: Distribuzione Liturgica
Autore:
Pagine:
Ean: 2480547000226
Prezzo: € 253.00

Descrizione:

Pisside bicolore in alpacca cesellata con coppa dorata.
Il decoro della coppa è stato realizzato con una particolare tecnica chiamata "martellatura".

La pisside è un vaso destinato a contenere le ostie consacrate per la comunione dei fedeli. Viene custodita chiusa nel tabernacolo e coperta dal canopeo. Il suo nome deriva dall'antica pyxis, una scatoletta per unguenti e profumi.



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Patena a ciotola in ottone dorato con base - diametro 23 cm"
Editore: Salv
Autore:
Pagine:
Ean: 2480547002916
Prezzo: € 113.90

Descrizione:

Patena offertoriale in ottone dorato. La patena a ciotola è realizzata artigianalmente con una base semplice in ottone.

La tornitura viene seguita da abili mani d'artigiano. Dopo vari passaggi che le donano lucentezza ed aumentano la sua capacità di durare nel tempo, all'usura ed agli agenti esterni, viene bagnata nell'oro a 24 carati.

Articolo prodotto totalmente in Italia da un'azienda con centenaria e consolidata esperienza nella realizzazione di articoli religiosi e liturgici.

La patena è un piccolo piatto metallico di forma circolare, utilizzato dal celebrante, durante la Messa, per posarvi l'ostia, prima e dopo la consacrazione, e per raccogliere eventuali particole.
La patena si fa derivare, per tradizione, dal recipiente in cui venne spezzato il pane durante l'Ultima Cena. La sua origine è, dunque, collegata, come per il calice, alla suppellettile liturgica, come suggerisce anche dall'etimologia del suo nome.
Il termine patena, infatti, deriva dal latino patina che significa "piatto, scodella".



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Pisside martellata con croce smaltata rossa - altezza 20 cm"
Editore: Salv
Autore:
Pagine:
Ean: 2480547003050
Prezzo: € 180.60

Descrizione:

Pisside realizzata in ottone dorato 24 carati, alta 20 cm con coppa di diametro 11,5 cm.
La coppa è liscia mentre il sottocoppa è arricchito da una lavorazione artigiana detta "martellatura". Il nodo è semplice con una piccola scanalatura centrale che lo abbellisce con sobrietà. La base è impreziosita da un'applicazione smaltata in rilievo che rappresenta la croce dei Cavalieri templari.

L'ottone rende l'oggetto leggero da utilizzare e durevole nel tempo. La doppia doratura ne garantisce la tenuta ad un uso frequente. 

Articolo prodotto totalmente in Italia da un'azienda con centenaria e consolidata esperienza nella realizzazione di articoli religiosi e liturgici.

La pisside è un vaso destinato a contenere le ostie consacrate per la comunione dei fedeli. Viene custodita chiusa nel tabernacolo e coperta dal canopeo. Il suo nome deriva dall'antica pyxis, una scatoletta per unguenti e profumi.



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Patena con coppa in avorio - diametro 17 cm"
Editore: Distribuzione Liturgica
Autore:
Pagine:
Ean: 2480553007790
Prezzo: € 433.60

Descrizione:

Patena dorata con base rivestita esternamente da avorio smaltato.

Una base dorata a forma conoidale sostiene la patena, il cui diametro è di 17 cm.
L'altezza globale dell'oggetto è di 7 cm.

La patena è un piccolo piatto metallico di forma circolare, utilizzato dal celebrante, durante la Messa, per posarvi l'ostia, prima e dopo la consacrazione, e per raccogliere eventuali particole.
La patena si fa derivare, per tradizione, dal recipiente in cui venne spezzato il pane durante l'Ultima Cena. La sua origine è, dunque, collegata, come per il calice, alla suppellettile liturgica, come suggerisce anche dall'etimologia del suo nome.
Il termine patena, infatti, deriva dal latino patina che significa "piatto, scodella".



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Patena in ottone dorato a forma di ciotola - diametro 14 cm"
Editore: Salv
Autore:
Pagine:
Ean: 2480547001445
Prezzo: € 52.10

Descrizione:

Patena offertoriale in ottone dorato, di diametro 14 cm, con capienza per circa 100 particole. La ciotola è realizzata artigianalmente.

La tornitura viene seguita da abili mani d'artigiano. Dopo vari passaggi che le donano lucentezza ed aumentano la sua capacità di durare nel tempo, all'usura ed agli agenti esterni, viene bagnata nell'oro a 24 carati.

Articolo prodotto totalmente in Italia da un'azienda con centenaria e consolidata esperienza nella realizzazione di articoli religiosi e liturgici.

La patena è un piccolo piatto metallico di forma circolare, utilizzato dal celebrante, durante la Messa, per posarvi l'ostia, prima e dopo la consacrazione, e per raccogliere eventuali particole.
La patena si fa derivare, per tradizione, dal recipiente in cui venne spezzato il pane durante l'Ultima Cena. La sua origine è, dunque, collegata, come per il calice, alla suppellettile liturgica, come suggerisce anche dall'etimologia del suo nome.
Il termine patena, infatti, deriva dal latino patina che significa "piatto, scodella".



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Calice argentato con coppa interna dorata e base decorata - altezza 15 cm"
Editore: Distribuzione Liturgica
Autore:
Pagine:
Ean: 2480547004293
Prezzo: € 517.50

Descrizione:

Bellissimo calice argentato dalla forma classica e pulita.
L'interno dorato della coppa rende questo calice regale ed elegante.

La base conica del calice è lavorata ad incisione a simulare la presenza di piccoli strass incastonati sulla superficie.

Il calice è il vaso sacro utilizzato dal sacerdote per la consacrazione del vino durante la messa, gesto simile a quello compiuto da Gesù nell'ultima cena. Il calice, quindi, contiene simbolicamente il sangue di Cristo, per mezzo del quale tutta l'umanità è stata redenta.



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Pisside dorata con croce zigrinata e coperchio lavorato - altezza 10 cm"
Editore: Distribuzione Liturgica
Autore:
Pagine:
Ean: 2480547004323
Prezzo: € 238.10

Descrizione:

Pisside dorata di piccole dimensioni con piccola crocetta zigrinata sul coperchio.

Il coperchio presenta una lavorazione minimale e discreta che rende moderno questo oggetto per celebrazione.

La croce cristiana è il simbolo cristiano più diffuso, riconosciuto in tutto il mondo. È una rappresentazione stilizzata dello strumento usato dai romani per l'esecuzione capitale tramite crocifissione, il supplizio che secondo i vangeli e la tradizione cristiana è stato inflitto a Gesù Cristo; è il simbolo di redenzione degli uomini. Per i cristiani la croce costituisce un ricordo della passione, morte e risurrezione di Gesù, fasi inseparabili di una sola vicenda. Perciò la croce: è principalmente un simbolo di speranza e di "negazione delle immagini sbagliate di Dio"; è un ricordo dell'invito evangelico ad imitare Gesù in tutto e per tutto, accettando pazientemente anche la sofferenza per amore.

La pisside è un vaso destinato a contenere le ostie consacrate per la comunione dei fedeli. Viene custodita chiusa nel tabernacolo e coperta dal canopeo. Il suo nome deriva dall'antica pyxis, una scatoletta per unguenti e profumi.



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Pisside argentata con dettagli dorati e croce zigrinata - altezza 9 cm"
Editore: Distribuzione Liturgica
Autore:
Pagine:
Ean: 2480547004330
Prezzo: € 264.50

Descrizione:

Piccola e graziosa pisside bicolore dall'aspetto moderno.

L'oro e l'argento sono sapientemente alternati in un gioco di colore, luci ed ombre, culminante nella crocetta di piccole dimensioni dalla superficie zigrinata.

La croce cristiana è il simbolo cristiano più diffuso, riconosciuto in tutto il mondo. È una rappresentazione stilizzata dello strumento usato dai romani per l'esecuzione capitale tramite crocifissione, il supplizio che secondo i vangeli e la tradizione cristiana è stato inflitto a Gesù Cristo; è il simbolo di redenzione degli uomini. Per i cristiani la croce costituisce un ricordo della passione, morte e risurrezione di Gesù, fasi inseparabili di una sola vicenda. Perciò la croce: è principalmente un simbolo di speranza e di "negazione delle immagini sbagliate di Dio"; è un ricordo dell'invito evangelico ad imitare Gesù in tutto e per tutto, accettando pazientemente anche la sofferenza per amore.

La pisside è un vaso destinato a contenere le ostie consacrate per la comunione dei fedeli. Viene custodita chiusa nel tabernacolo e coperta dal canopeo. Il suo nome deriva dall'antica pyxis, una scatoletta per unguenti e profumi.



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Patena liscia in ottone dorato - diametro 21 cm"
Editore: Salv
Autore:
Pagine:
Ean: 2480553002535
Prezzo: € 56.70

Descrizione:

Patena a forma di piattino, con diametro 21 cm, in ottone dorato 24 carati. È realizzata artigianalmente con una lavorazione semplice.
L'ottone rende l'oggetto leggero da utilizzare e durevole nel tempo. La doppia doratura ne garantisce la tenuta ad un uso frequente.

Articolo prodotto totalmente in Italia da un'azienda con centenaria e consolidata esperienza nella realizzazione di articoli religiosi e liturgici.

La patena è un piccolo piatto metallico di forma circolare, utilizzato dal celebrante, durante la Messa, per posarvi l'ostia, prima e dopo la consacrazione, e per raccogliere eventuali particole.
La patena si fa derivare, per tradizione, dal recipiente in cui venne spezzato il pane durante l'Ultima Cena. La sua origine è, dunque, collegata, come per il calice, alla suppellettile liturgica, come suggerisce anche dall'etimologia del suo nome.
Il termine patena, infatti, deriva dal latino patina che significa "piatto, scodella".



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO


 
TORNA SU