Utilizza la nuova versione del negozio



RICERCA PRODOTTI

Seleziona la categoria di interesse dal menù principale,
in questo modo le tipologie associate saranno subito visibili.


Categoria


Tipologia


Num. Prodotti x Pagina


Ordina Per

Varie - Scapolari



Titolo: "Scapolare Sacro Cuore di Gesù - 15 cm"
Editore: Fars
Autore:
Pagine:
Ean: 8058400029246
Prezzo: € 3.05

Descrizione:

Scapolare in feltro rosso con nastro in raso rappresentante il Sacro Cuore di Gesù.
I bordi dello scapolare e dell'immagine ovale posta al centro su sfondo bianco cangiante sono merlettati.

La scritta "Fermati! il Cuor di Gesù è meco! Venga il regno Tuo!" incornicia l'immagine del Sacro Cuore, adorato dai credenti perché rappresenta l’amore di Gesù risorto verso l’umanità e perché è l’organo umano più connesso alla divinità.
Viene rappresentato cinto da una corona di spine, sormontato da una croce, trafitto da una lancia e circonfuso da fiamme.

Secondo i canoni trasmessi dalla monaca Alacoque, il cuore è sfolgorante ed energico, come se trasmettesse un calore piacevole da cui non si vorrebbe mai separarsi.

E’ la tradizione mistica tedesca medievale a dare impulso alla devozione al Sacro Cuore di Gesù, ma solo dopo le apparizioni a Margherita Maria Alacoque, avvenute a partire dal 27 dicembre 1673, il culto si diffonde.

La festività è mobile e dipende dalla data della Pasqua, può quindi variare tra il 29 maggio e il 2 luglio. Il mese di giugno è pertanto devoto al Sacro Cuore di Gesù e in questo periodo è possibile ripetere una breve giaculatoria per avere dei benefici: “Gesù, mite e umile di cuore, fa’ il cuore mio simile al tuo!”.

Lo scapolare viene spedito confezionato in una pratica bustina di cellophane.

Articolo ideato, studiato e prodotto esclusivamente in Italia da un'azienda leader a livello mondiale nella produzione, realizzazione e commercializzazione di articoli religiosi da oltre 40 anni, che si distingue per la cura nei dettagli e la qualità dei materiali e delle lavorazioni.



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Scapolare Madonna del Carmine e Sacro Cuore di Gesù - 2 cm"
Editore: Fars
Autore:
Pagine:
Ean: 8058400084702
Prezzo: € 3.00

Descrizione:

Scapolare con corda marrone e medagliette rettangolari in legno d'ulivo di 2 cm ciascuna rappresentanti la Madonna del Carmine e il Sacro Cuore di Gesù.

La Vergine tiene in braccio il Bambinello e Maria ha il capo cinto da una corona, mentre con la mano destra tiene uno scapolare.
"Beata Vergine Maria del Monte Carmelo" - o "del Carmine" - è l'appellativo con cui si fa riferimento a Maria in seguito all'apparizione del 1251 al presbitero Simone Stock, durante la quale il religioso avrebbe ricevuto uno scapolare.

Il Sacro Cuore di Gesù è adorato dai credenti perché rappresenta l’amore di Gesù risorto verso l’umanità e perché è l’organo umano più connesso alla divinità. Viene rappresentato cinto da una corona di spine, sormontato da una croce, trafitto da una lancia e circonfuso da fiamme.

Pompeo Batoni realizzò nel 1760 quella che è diventata l’immagine ufficiale per la devozione popolare al Sacro Cuore di Gesù. Il dipinto ripropone l’immagine di Gesù così come è stata trasmessa dalla monaca Alacoque. Il cuore in mano a Cristo è sfolgorante ed energico, ma allo stesso tempo trasparente e limpido, come se trasmettesse un calore piacevole da cui non si vorrebbe mai separarsi. Gesù indossa una veste rossa, simbolo del suo sacrificio, sormontata da un manto blu, a indicare la sua natura divina. Il viso adulto di Cristo è circondato da morbidi capelli e coperto da una leggera barba. Lo sguardo penetrante fissa l’osservatore e l’incarnato pallido trasuda purezza.

E’ la tradizione mistica tedesca medievale a dare impulso alla devozione al Sacro Cuore di Gesù, ma solo dopo le apparizioni a Margherita Maria Alacoque, avvenute a partire dal 27 dicembre 1673, il culto si diffonde.

La festività è mobile e dipende dalla data della Pasqua, può quindi variare tra il 29 maggio e il 2 luglio. Il mese di giugno è pertanto devoto al Sacro Cuore di Gesù e in questo periodo è possibile ripetere una breve giaculatoria per avere dei benefici: “Gesù, mite e umile di cuore, fa’ il cuore mio simile al tuo!”.

Lo scapolare viene spedito confezionato in una pratica bustina di cellophane.

Articolo ideato, studiato e prodotto esclusivamente in Italia da un'azienda leader a livello mondiale nella produzione, realizzazione e commercializzazione di articoli religiosi da oltre 40 anni, che si distingue per la cura nei dettagli e la qualità dei materiali e delle lavorazioni.



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Scapolare Sacro Cuore di Gesù"
Editore: Fars
Autore:
Pagine:
Ean: 8058400032833
Prezzo: € 1.50

Descrizione:

Scapolare con foderino a strappo



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Scapolare Madonna del Carmine e Sacro Cuore di Gesù in tessuto - 4,5 x 5,5 cm"
Editore: Fars
Autore:
Pagine:
Ean: 8058400001747
Prezzo: € 1.78

Descrizione:

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Scapolare in argento 925 con mini medagliette"
Editore: Fars
Autore:
Pagine:
Ean: 8058400220629
Prezzo: € 41.20

Descrizione:

Scapolare in argento con medagliette di dimensione 1,5 x 0,9 cm, raffiguranti il Sacro Cuore di Gesù e la Madonna del Carmelo.
L'articolo è corredato di certificato che ne attesta la composizione in argento 925 e l'utilizzo di componenti di alta qualità.

Il Sacro Cuore di Gesù è adorato dai credenti perché rappresenta l'amore di Gesù risorto verso l'umanità e perché è l'organo umano più connesso alla divinità. Viene rappresentato cinto da una corona di spine, sormontato da una croce, trafitto da una lancia e circonfuso da fiamme.

È la tradizione mistica tedesca medievale a dare impulso alla devozione al Sacro Cuore di Gesù, ma solo dopo le apparizioni a Margherita Maria Alacoque, avvenute a partire dal 27 dicembre 1673, il culto si diffonde.
La festività è mobile e dipende dalla data della Pasqua, può quindi variare tra il 29 maggio e il 2 luglio. Il mese di giugno è pertanto devoto al Sacro Cuore di Gesù e in questo periodo è possibile ripetere una breve giaculatoria per avere dei benefici: "Gesù, mite e umile di cuore, fa' il cuore mio simile al tuo!".

Quella della Beata Vergine Maria del Monte Carmelo costituisce una delle devozioni mariane più antiche e più amate dalla cristianità, risalente addirittura ai tempi dei profeti. Nella tradizione cattolica la Vergine santa, sotto il titolo di Signora del Monte Carmelo, è la patrona dei Carmelitani e di coloro che si impegnano a vivere la spiritualità del Carmelo; è la protettrice e la potente interceditrice di coloro che si lasciano avvolgere dal suo santo scapolare, strumento di conversione personale e di salvezza eterna; è lo speciale sostegno delle anime del Purgatorio, le sorregge e le conforta nell'espiazione delle loro colpe e le trae dalle fiamme quando sono purificate.
"Beata Vergine Maria del Monte Carmelo" - o "del Carmine" - è l'appellativo con cui si fa riferimento a Maria in seguito all'apparizione del 1251 al presbitero Simone Stock.

Lo Scapolare, o "Abitino", è composto da due pezzi di stoffa legati da cordicelle o nastri, che poggiano sulle spalle (scapole, da cui il nome).
In origine era un grembiule che contadini e religiosi utilizzavano per non sporcarsi durante il lavoro. Per i Carmelitani diventò il simbolo della protezione materna di Maria, perciò iniziarono a considerarlo come parte essenziale dell'abito. Con il tempo nacque una versione dalla dimensione ridotta che venne concessa dai Carmelitani ai laici che volevano consacrarsi all'ordine.

Lo scapolare ebbe un'enorme diffusione in seguito a due eventi: la visione di san Simone Stock e la cosiddetta "Bolla sabatina". Si narra che verso il 1251 la Madonna apparve a san Simone Stock assicurandogli che quanti si fossero spenti indossando lo scapolare sarebbero stati liberati dalle pene del Purgatorio: «Questo è il privilegio per te e per i tuoi: chiunque morirà rivestendolo, sarà salvo». Successivamente,  in data 3 marzo 1322 Papa Giovanni XXII emanò un documento, chiamato comunemente Bolla Sabatina, nel quale si riferiva la visione che il Papa ebbe della Vergine che gli promise una protezione personale in cambio dell'aiuto che egli avrebbe prestato ai Carmelitani. Nella Bolla si allude al privilegio di una liberazione dalle pene del Purgatorio per tutti coloro che avessero portato degnamente il Santo Scapolare: la Vergine sarebbe scesa a liberare i suoi devoti il sabato successivo alla loro morte (Privilegio Sabatino).

In realtà le promesse confermano e sottolineano ciò che la fede cristiana ha da sempre affermato: chi vive secondo gli impegni battesimali, morirà nella piena comunione con Dio, nella sua Grazia e giungerà presto a goderne l’eterno abbraccio. La protezione materna di Maria non fa che rendere più sicuro il comune cammino verso la santità. Lo Scapolare è un "sacramentale", cioè un segno che ricorda e attua una realtà spirituale secondo la misura di fede di chi lo indossa, indica l’appartenenza alla grande famiglia Carmelitana e la condivisione della sua spiritualità. È segno di consacrazione a Maria ed esprime la volontà di camminare con lei, accompagnati e sorretti dalla sua mano materna, verso la pienezza di comunione, verso la "vetta del monte, che è il Signore Gesù". Ma è anche il segno della protezione e della difesa che Maria opera nella vita del cristiano. Indossare lo scapolare è un segno di convinzione, gioia di vivere gli impegni battesimali, amore verso Maria, madre di Gesù e madre nostra.

Il manufatto è in argento 925% e realizzato con componenti di alta qualità.

 

Articolo ideato, studiato e prodotto esclusivamente in Italia da un'azienda leader a livello mondiale nella produzione, realizzazione e commercializzazione di articoli religiosi da oltre 40 anni, che si distingue per la cura nei dettagli e la qualità dei materiali e delle lavorazioni.



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Scapolare Madonna del Carmine e Sacro Cuore di Gesù in tessuto - 2,5 cm"
Editore: Fars
Autore:
Pagine:
Ean: 8058400271720
Prezzo: € 1.30

Descrizione:

Scapolare con cordoncino bianco cangiante e medagliette rettangolari in tessuto combinato di 2,5 cm ciascuna rappresentanti la Madonna del Carmine e il Sacro Cuore di Gesù.

La Vergine tiene in braccio il Bambinello e Maria ha il capo cinto da una corona, mentre con la mano destra tiene uno scapolare.
"Beata Vergine Maria del Monte Carmelo" - o "del Carmine" - è l'appellativo con cui si fa riferimento a Maria in seguito all'apparizione del 1251 al presbitero Simone Stock, durante la quale il religioso avrebbe ricevuto uno scapolare.

Il Sacro Cuore di Gesù è adorato dai credenti perché rappresenta l’amore di Gesù risorto verso l’umanità e perché è l’organo umano più connesso alla divinità. Viene rappresentato cinto da una corona di spine, sormontato da una croce, trafitto da una lancia e circonfuso da fiamme.

Pompeo Batoni realizzò nel 1760 quella che è diventata l’immagine ufficiale per la devozione popolare al Sacro Cuore di Gesù. Il dipinto ripropone l’immagine di Gesù così come è stata trasmessa dalla monaca Alacoque. Il cuore in mano a Cristo è sfolgorante ed energico, ma allo stesso tempo trasparente e limpido, come se trasmettesse un calore piacevole da cui non si vorrebbe mai separarsi. Gesù indossa una veste rossa, simbolo del suo sacrificio, sormontata da un manto blu, a indicare la sua natura divina. Il viso adulto di Cristo è circondato da morbidi capelli e coperto da una leggera barba. Lo sguardo penetrante fissa l’osservatore e l’incarnato pallido trasuda purezza.

E’ la tradizione mistica tedesca medievale a dare impulso alla devozione al Sacro Cuore di Gesù, ma solo dopo le apparizioni a Margherita Maria Alacoque, avvenute a partire dal 27 dicembre 1673, il culto si diffonde.

La festività è mobile e dipende dalla data della Pasqua, può quindi variare tra il 29 maggio e il 2 luglio. Il mese di giugno è pertanto devoto al Sacro Cuore di Gesù e in questo periodo è possibile ripetere una breve giaculatoria per avere dei benefici: “Gesù, mite e umile di cuore, fa’ il cuore mio simile al tuo!”.

Lo scapolare viene spedito confezionato in una pratica bustina di cellophane.

Articolo ideato, studiato e prodotto esclusivamente in Italia da un'azienda leader a livello mondiale nella produzione, realizzazione e commercializzazione di articoli religiosi da oltre 40 anni, che si distingue per la cura nei dettagli e la qualità dei materiali e delle lavorazioni.



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO


 
TORNA SU