Categoria
           
Num. Prodotti x Pagina
           
Ordina Per

Libri
Warning: fread() [function.fread]: Length parameter must be greater than 0 in /web/htdocs/www.piemontesacro.it/home/negozio/funzioni.php on line 198



Titolo: "Donizetti Tavares de Lima di Tambaú"
Editore: Graphe.it Edizioni
Autore: Gaetano Passarelli
Pagine: 168
Ean: 9788893720212
Prezzo: € 10.00

Descrizione:Donizetti Tavares de Lima nacque a Cássia (Minas Gerais, Brasile) il 3 gennaio 1882 in seno a una famiglia amante della musica, tale che i figli ebbero per nome il cognome di grandi compositori (Donizetti, Rossini, Bellini, Mozart, Verdi). Ognuno di loro divenne valente musicista anche se avviato a una professione diversa. Donizetti pianista e organista si mantenne agli studi dando lezioni di musica in seminario e suonando l'organo in chiesa. Scoperta la vocazione, fu ordinato sacerdote il 12 luglio 1908. Svolse il servizio pastorale a San Gaetano, Jaguary, Vargem Grande do Sul per essere poi nominato parroco, nel 1926, a Tambaú (nello Stato di San Paolo). Svolse un intenso apostolato ed esercitò un notevole influsso sulla vita sociale della città. Si spese per i poveri, gli anziani, i malati, i bambini. La sua dedizione e focosità contro i soprusi che, in molti casi, lo ha reso simile a Don Camillo di Giovanni Guareschi. Casualmente la gente scoprì il suo potere taumaturgico del solo gesto di benedizione e, tra la fine del 1954 e i primi quattro mesi del 1955, si recarono a Tambaú circa tre milioni di persone. Fu egli stesso a stroncare il fanatismo popolare e a porre fine ai pellegrinaggi con l'ultima benedizione impartita il 30 maggio 1955. Morì santamente a Tambaú il 6 giugno 1961.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Come un chicco di grano"
Editore:
Autore: Nicola Gori
Pagine: 224
Ean: 9788869292583
Prezzo: € 13.00

Descrizione:La cosa principale che stava più di tutto a cuore a Madre Clelia era l'unione con Gesù. Tutto il resto passava in secondo piano. Rimanere unita a Cristo, alla sua grazia, al suo amore, erano i fondamenti della sua esistenza. Grazie a questa stretta comunione con il Signore poté lottare contro il male fino alla fine dei suoi giorni. Ciò le permise di morire a se stessa perché altri avessero la vita, a cominciare dalla sua Congregazione per la quale tanto si spese. Il Signore accolse questa sua offerta e la utilizzò per accrescere e consolidare l'Istituto. Tutte le prove superate divennero così una purificazione che si accentuò negli ultimi anni della sua vita. Conservò però sempre la serenità interiore, la carità e l'affetto anche per chi la avversava. Dando grande esempio di fortezza, perseveranza e filiale abbandono in Dio. Affidiamoci perciò a Madre Clelia, quale guida sicura verso la santità, perché con la sua offerta quotidiana ha saputo veramente diventare discepola di Cristo.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Prima martire del creato"
Editore: Paoline Edizioni
Autore: Salvoldi Valentino
Pagine: 216
Ean: 9788831538749
Prezzo: € 15.00

Descrizione:Il volume presenta la figura di Dorothy Stang, missionaria statunitense (della congregazione delle Suore di Nostra Signora di Namur), naturalizzata brasiliana, conosciuta come l'"ambientalista amazzonica", assassinata nel 2005 mentre si trovava ad Anapu, nello stato brasiliano del Parà, Stato che detiene i record nelle deforestazioni, negli abusi dei dritti umani e nei crimini ambientali.Da sempre schierata a favore dei più poveri e per la difesa dei diritti dei lavoratori, suor Dorothy si inserisce a pieno titolo nel fermento culturale e sociale che affonda le sue radici nella Teologia della liberazione e nel fervente impegno sociale che seguì la Conferenza del Vescovi dell'America Latina tenutasi a Medellín nel 1968. Suor Dorothy, che prese con forza posizione contro i latifondisti e il loro atteggiamento aggressivo, sosteneva l'idea di una Chiesa che fosse voce profetica di giustizia sociale; lottò per difendere la foresta amazzonica dalla fame di soldi dei latifondisti dove tutto si trasforma in distruzione, rapina, morte. La sua lotta diventa lotta per salvaguardare il creato: "Non fuggirò e non abbandonerò la lotta di questi contadini che non hanno protezione, nel mezzo della foresta. Loro hanno il diritto sacro a una vita migliore in una terra dove possano vivere e produrre con dignità".

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Venerabile Paolo Pio Perazzo"
Editore: Elledici
Autore: Pesce P. Giuseppe
Pagine: 48
Ean: 9788801048902
Prezzo: € 3.50

Descrizione:La ricorrenza del 1° centenario della sua morte (1911-2011) offre un'occasione propizia per presentare la poliedrica e accattivante figura del Venerabile Paolo Pio Perazzo, il "ferroviere santo": un fedele laico che nella sequela di Cristo e nello spirito francescano ha camminato alacre e operoso sulla via della santità e dell'apostolato. Entrato a far parte del Terz'Ordine Francescano si dedicò a tempo pieno alle sue molteplici attività apostoliche e sociali, che hanno sempre completato la sua intensa giornata lavorativa.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Fratel Lorenzo dello spirito santo"
Editore:
Autore: Adolfo Lippi
Pagine: 96
Ean: 9788831155274
Prezzo: € 8.00

Descrizione:Una vita nel nascondimento, quella vissuta - alla presenza di Dio pur a contatto con tante persone - da fratel Lorenzo dello Spirito Santo (1874-1953). Dalla campagna viterbese fin nel lontano Brasile, dalle Paludi pontine al Monte Argentario, ovunque la sua mite presenza ha lasciato un segno, testimoniando l'umiltà radicale del "servo inutile" che lascia spazio a Dio solo.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Gregorio di Nazianzo"
Editore: Edizioni Messaggero
Autore: Franceschini Alice
Pagine: 120
Ean: 9788825026177
Prezzo: € 9.00

Descrizione:Un testo per scoprire la straordinaria attualità delle riflessioni sul senso dell'esistenza umana di Gregorio di Nazianzo, vescovo, teologo, padre e dottore della chiesa vissuto nel IV secolo d.C.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Un vescovo nello stato unitario fra XIX e XX secolo"
Editore: Cantagalli Edizioni
Autore: Bensi Giovanni
Pagine: 368
Ean: 9788882725679
Prezzo: € 22.00

Descrizione:

Il volume disegna il profilo umano, morale e pastorale del Vescovo di Pistoia e Prato, Marcello Mazzanti, vissuto in un contesto particolare come quello dello stato unitario che si andava formando e consolidando in Italia a cavallo tra il XIX e il XX secolo.



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Vi trasmetto quello che ho ricevuto"
Editore: SugarCo
Autore: Lefebvre Marcel
Pagine: 256
Ean: 9788871986012
Prezzo: € 18.80

Descrizione:

Le argomentazioni, le vicende e la storia personale di monsignor Lefebvre non sono sovrapponibili a quelle di nessun altro pastore o teologo di questi ultimi cento anni. Ma questo fatto è tanto più significativo poiché dimostra quanto fu miope ridurlo in una sorta di riserva dove si pensava che il tradizionalismo sarebbe andato a morire... Tanto più quando la scomunica latæ sententiæ colpì nel 1988 il vescovo francese, monsignor Antonio de Castro Mayer e i quattro vescovi da loro consacrati al fine di garantire la sopravvivenza della Fraternità San Pio X... Ora, non si può tacere che due degli atti più importanti del pontificato di Benedetto XVI siano il motu proprio Summorum Pontificum, con cui ha ridato cittadinanza alla Messa in rito antico, e la revoca del decreto di scomunica. Due atti voluti dal Papa a costo di drammatiche e prevedibili reazioni. Due atti che, anche in virtù della loro eccezionalità, costringono chiunque a leggere in nuova chiave la vicenda di monsignor Marcel Lefebvre... In altre parole, anche se fra certo episcopato, a fronte dei segnali provenienti da Roma, circola il timore di un «virus tradizionalista inarrestabile», è giunto il momento di considerare questo «fenomeno» per ciò che è sempre stato: pensiero cattolico. Lo devono fare i progressisti, lo devono fare molti conservatori. E perfino certi «tradizionalisti».
(Dalla Prefazione di A. Gnocchi e M. Palmaro)


Monsignor Marcel Lefebvre (1905-1991), una delle figure del Novecento più rilevanti negli ambienti ecclesiastici, si distinse per il suo grande attaccamento alla Tradizione bimillenaria della Chiesa cattolica e per la sua opposizione alle riforme innovatrici del Concilio Vaticano II (1962-1965). Educato, fin dagli anni del seminario a Roma, all’amore per la Chiesa e per il Papa, fu per gran parte della vita missionario in Africa, poi vescovo, delegato apostolico, superiore generale di uno dei più importanti ordini religiosi missionari del tempo (i Padri dello Spirito Santo), membro della commissione centrale preparatoria del Vaticano II e, dopo, padre conciliare. Nel 1970 fondò, con l’approvazione ufficiale della Chiesa, la Fraternità Sacerdotale San Pio X, un istituto religioso con lo scopo di difendere il sacerdozio e la Messa tradizionale e fronteggiare la crisi postconciliare. A lungo perseguitato dalle gerarchie ecclesiastiche per essere andato controcorrente con la sua difesa degli insegnamenti tradizionali della Chiesa, si spense in pace con la propria coscienza per aver fatto tutto il possibile per continuare quella che definiva « l’esperienza della Tradizione». Due gesti di papa Benedetto XVI hanno riportato sulla sua vicenda l’attenzione dei media: la liberalizzazione del rito latino tradizionale della Messa (2007) e la revoca del decreto di scomunica che da vent’anni gravava sui vescovi della Fraternità fondata da Lefebvre (2009).



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Con rigore e passione"
Editore: Claudiana
Autore: Francesca Spano
Pagine: 276
Ean: 9788870168082
Prezzo: € 20.00

Descrizione:

"Protestante di ascendenze ebraiche e comuniste, insegnante e consigliera comunale, sessantottina e femminista, Francesca Spano, come tutti, non è riassumibile dai suoi pur numerosi scritti, molti dei quali "occasionali". Proprio per questa ragione, che potrebbe apparire diminutiva, i suoi testi stanno invece all'altezza della sua condotta interiore e della sua forma di relazione con il mondo e le persone, che era quella di un organismo elementare noto come spugna. Capace letteralmente di inzupparsi delle altre persone e, a differenze di molti che lì si fermano, a restituire, filtrato, arricchito, rielaborato, il succo di esistenze, affetti, pensieri, visioni. Il lettore e la lettrice di questa raccolta dovranno lasciarsi andare oltre il testo, per cogliere la vibrante e nervosa intelligenza e la pacata e densa affettività che li percorre. E li pregherei di sentirsi il fiato sul collo. Soprattutto quelli che Francesca non l’hanno conosciuta, perché a chi ha avuto questa fortuna ronzano costantemente le orecchie e l’anima".

Claudio Canal



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Zaccagnini nel futuro della politica"
Editore: Studium
Autore: AA. VV.
Pagine: 96
Ean: 9788838241185
Prezzo: € 7.90

Descrizione:Sono ancora attuali oggi, a vent'anni dalla scomparsa, i valori che ha testimoniato Benigno Zaccagnini? Una lettura non facile perché in Zaccagnini c'era il politico, disponibile all'ascolto, l'uomo toccato dalle sofferenze, il cristiano attento al Concilio Vaticano II, il profeta inascoltato, che guardava oltre il presente, senza dimenticare il passato. Il Card. Ersilio Tonini, il suo ultimo Vescovo, ha voluto chiamare a Ravenna per una riflessione Mons. Giancarlo Bregantini, Arcivescovo di Campobasso, per sottolineare quella unità interiore tra fede ed impegno nel temporale, in cui Zaccagnini riteneva poggiasse l'autonomia dei laici non dalla Chiesa, ma nella Chiesa, poi gli amici Guido Bodrato, Bruno Tabacci, Dario Franceschini, accanto a Massimo D'Alema, la cui storia familiare si intrecciò con quella di Zaccagnini, e a Pierluigi Bersani, che nel suo intervento ha saputo cogliere, dalla vita e dalla testimonianza del politico faentino, due grandi lezioni, quella della laicità e quella dell'uguaglianza. Arricchiscono il volume la testimonianza di Livia Zaccagnini sui «valori respirati in casa», che ci presenta il "babbo", attento ai figli ed alla famiglia, l'intervento del Card. Tonini, che rende evidente il «bisogno di santi» proprio dei nostri tempi, e l'omelia dell'Arcivescovo di Ravenna, Mons. Giuseppe Verucchi, incentrata su Zaccagnini, «l'uomo dove non c'è inganno ». Domenico Rosati nella postfazione ha cercato di cogliere il desiderio dei vari interlocutori di non disperdere i valori che la biografia di Zaccagnini ci tramanda. Aldo Preda, nell'introduzione, risponde alla domanda «Cosa resta di Zac?» richiamando quanto il politico ravennate scriveva a Giorgio La Pira: «[...] mi richiamo, come tu spesso ami fare, a una frase di Teilhard de Chardin: "Il passato mi ha rivelato la costruzione dell'avvenire" e la riferisco alla situazione storica di oggi». «Caro Zaccagnini - rispondeva La Pira -, sì, questo non è il momento delle debolezze e delle incertezze, è il momento del coraggio [...]. Tu mi inviti a riprendere il progetto della casa comune che noi costituenti concepimmo con una architettura armonica e, in un certo senso, unica e originale».

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "«Hai riempito gli abissi del mio cuore»"
Editore: Studium
Autore: Zuppi Enrico
Pagine: 298
Ean: 9788838241208
Prezzo: € 18.00

Descrizione:«Esponente di spicco del giornalismo vaticano negli anni della ricostruzione postbellica e nella straordinaria stagione conciliare, Enrico Zuppi (1909-1982) merita di essere ricordato degnamente per le doti di professionalità, di serietà e di forte e convinta idealità di cui ha dato prova nella direzione di varie testate, ma soprattutto dell'"Osservatore della Domenica", settimanale di vasta diffusione, che egli guidò con criteri moderni e innovativi dal 1946 al 1979. [...] Elementi essenziali della personalità e della spiritualità di Zuppi affiorano nei carteggi con amici e maestri che compaiono in questo volume: Giovanni Battista Montini, Raimondo Manzini, don Giovanni Rossi, Giuseppe Prezzolini, il giovane giornalista Giancarlo Zizola. [...] Ma questi elementi acquistano una nitidezza e una forza particolari nelle lettere a Carla Fumagalli, scritte da Zuppi nel breve periodo del loro fidanzamento (marzo-ottobre 1946) e poi negli anni del matrimonio. Le "Lettere a Carla" [...] gettano luce sul lato intimo, segreto, vitale della prorompente personalità di Zuppi e offrono un ulteriore, decisivo contributo per cogliere a fondo la nitida testimonianza di uomo e di cristiano da lui resa. In realtà impegno pubblico e dimensione privata si fondono in Zuppi in una luminosa, trasparente autenticità».

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Catena di salvezza. Solidarietà nella lotta contro la barbarie nazifascista"
Editore: Edizioni Messaggero
Autore: Martini Carla L.
Pagine: 108
Ean: 9788825015515
Prezzo: € 7.50

Descrizione:Dopo l'8 settembre '43, Carla Liliana diciassettenne, mentre quattro fratelli sono prigionieri, si impegna con le sorelle maggiori Teresa, Lidia e Renata, nell'assistenza e salvataggio di soldati italiani e alleati allo sbando, operando nella rete di solidarietà che aveva il suo riferimento in padre Placido Cortese, frate francescano della Basilica del Santo, morto poco dopo, martire. Liliana, con la sorella Teresa, viene arrestata il 14 marzo del 1944. Condotte in carcere a Venezia, quindi nei lager di Mauthausen, Linz, Grein a.d. Donau. Rientrano nella loro casa di Padova nel giugno 1945. Solo molti anni dopo questi eventi Carla Liliana è riuscita a parlarne e per la prima volta ne scrive in questo libro per «cancellare l'odio con l'amore».

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Albert Schweitzer"
Editore: Morcelliana Edizioni
Autore: Enrico Colombo
Pagine: 144
Ean: 9788837221379
Prezzo: € 10.50

Descrizione:Passato alla storia della teologia del secolo XX soprattutto per il "discorso funebre" che ebbe il coraggio di pronunciare sulla ricerca sulla vita di Gesù (Leben-Jesu-Forschung) praticata nel secolo precedente, Albert Schweitzer è figura singolare di testimone di quanto studiava: l'attenta lettura del messaggio di Gesù, da lui inteso come messaggio escatologico - in contrapposizione alla teologia liberale - e della mistica dell'apostolo Paolo, lo condusse, infatti, a praticare in forma radicale l'etica cristiana dedicando lunga parte della sua vita (dal 1913 al 1965, salvo gli anni di detenzione in Francia durante il primo conflitto mondiale) alla cura dei lebbrosi, presso l'ospedale da lui stesso fondato a Lambarené (Gabon). La sua fu un'esistenza protesa alla assimilazione alla volontà di Gesù, che comporta un "profondo rispetto per la vita". In lui mistica e studio si incontrano in mirabile sintesi, alimentandosi reciprocamente, a testimonianza che il "ritorno all'autentico Gesù" non si attua semplicemente con l'indagine storico-critica, peraltro da lui abbondantemente praticata, bensì unendo questa con l'assunzione della pratica vissuta dal medesimo Gesù in vista del Regno di Dio. (Giacomo Canobbio)

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Sorella Maria. Selvatica e libera in Cristo"
Editore: Cittadella
Autore: Borgognoni Mariano
Pagine: 184
Ean: 9788830808669
Prezzo: € 14.80

Descrizione:Questo libro racconta l'avventura cristiana di una donna straordinaria e di quanti l'hanno accompagnata lungo la strada della perfetta letizia, in ''una delle esperienze più limpide di vita evangelica del XX secolo'' (da Il libro dei testimoni della Comunità di Bose). E' la storia di sorella Maria e dell'eremo di Campello, di un cenacolo ecumenico semplice e accogliente, punto di riferimento per tanti spiriti di ogni fede e continente.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Testimoni della Chiesa italiana. Dal novecento ai nostri giorni"
Editore: San Paolo Edizioni
Autore: Guerriero Elio
Pagine: 672
Ean: 9788821556999
Prezzo: € 28.00

Descrizione:Uno splendido ritratto della Chiesa italiana contemporanea. Con una scansione geografica, per ciascuna delle Regioni Ecclesiastiche di appartenenza, viene presentata la figura di un testimone, proposto dallo stesso vescovo della Diocesi come simbolo della testimonianza cristiana del nostro tempo. Sono privilegiati le donne e i laici, ma l'attenzione è rivolta anche alla specificità della testimonianza. I testimoni della prima metà del secolo XX sono soprattutto impegnati nel sociale, come Teresio Olivelli o Joseph Mayr Nusser danno la vita a difesa della libertà e degli ebrei perseguitati. Nella fase della ricostruzione postbellica spiccano le figure di Giorgio La Pira e Lorenzo Milani ma anche figure più umili come Gabriella Sagheddu e Maria Marchetta che nell'entusiasmo del Concilio, offrono la loro vita per la causa ecumenica. E giacché parliamo di Vaticano II il pensiero va a due vescovi meridionali: don Tonino Bello e Guglielmo Motolese. Poi vi è la fioritura di testimoni dell'evangelizzazione come Marcello Candia, Carlo Urbani, Vittorio Trancanelli e Annalena Tonelli. Per concludere con un accenno ai testimoni provenienti dalle fila dei movimenti: Igino Giordani, Marilen Elena Holzhauser ed Enzo Fondi per i Focolari, don Francesco Ricci, Bobo Torchiana e don Luigi Giussani per Comunione e Liberazione. Un bel ritratto della Chiesa italiana contemporanea, testimoni della giovinezza e della fecondità del Vangelo. Elio Guerriero è nato a Capriglia (Av) il 14 gennaio 1948. Vicedirettore editoriale della San Paolo, è direttore della rivista Communio e cura l'edizione degli scritti di Hans Urs von Balthasar in Italia. Ha ugualmente curato per la San Paolo il completamento della collezione iniziata da A. Fliche - V. Martin per gli anni dal 1878 al 1978. Ha pubblicato: Gli occhi del lupo. Storie irpine, Jaca Book, Milano 1982; Silone l'inquieto. L'avventura umana e letteraria di Ignazio Silone, San Paolo, Cinisello 1990; Hans Urs von Balthasar; San Paolo, Cinisello 1991 (tradotto in 4 lingue); Il sigillo di Pietro, SEI, Torino 1996; Il dramma di Dio, Jaca Book, Milano 1999; Santa Gianna Beretta Molla, San Paolo, Cinisello 2004 (insieme con Pietro Molla); Hans Urs von Balthasar, Morcelliana, Brescia 2006.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Paolo Borsellino"
Editore: San Paolo Edizioni
Autore: Lucentini Umberto
Pagine: 344
Ean: 9788821549687
Prezzo: € 18.00

Descrizione:Il 19 luglio 1992 Paolo Borsellino viene ucciso dalla mafia in via D'Amelio, mentre si recava a trovare la madre malata. Giovanni Paolo II, durante l'Anno Santo del 2000, fa memoria dei martiri del Ventesimo secolo; la commissione storica incaricata di individuare questi martiri, inserisce nel lungo elenco anche Paolo Borsellino. Questo libro, nuova edizione del libro apparso nel 1994 ma arricchito di nuove testimonianze inedite - l'intervista alla moglie del magistrato, il colloquio con i figli, la parola del parroco e della sorella - racconta cosa è cambiato in questi ultimi anni. E svela nuovi, illuminanti aspetti, della vita di questo magistrato martire della giustizia. Umberto Lucentini è nato a Palermo nel 1962. Lavora al «Giornale di Sicilia»; ha collaborato a «L'Espresso» e a «L'Europeo». La sua frequentazione con Paolo Borsellino risale ai tempi in cui il giudice era procuratore della Repubblica a Marsala e avevano progettato di scrivere un libro a quattro mani.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Franco Carcano. Il ragioniere educatore"
Editore: In Dialogo
Autore: Borsa Gianni
Pagine: 172
Ean: 9788881233793
Prezzo: € 10.00

Descrizione:Il volume presenta la vicenda, esemplare nella sua ordinarietà, di Franco Carcano (1924-1998), un uomo e un cristiano pienamente inserito nel suo tempo e nella sua Lombardia (si impegnò nell'Azione Cattolica, nelle ACLI, nella DC).

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Annalena Tonelli. Un amore più forte di ogni odio"
Editore: San Paolo Edizioni
Autore: Fagiolo D'Attilia Miela, Zanini Roberto I.
Pagine: 132
Ean: 9788821555732
Prezzo: € 7.00

Descrizione:Impegnata fin da giovane nell'assistenza ai poveri e ai diseredati nella sua Forlì, Annalena Tonelli scelse di lasciare tutto per lavorare come volontaria in Africa, prestando attenzione ai numerosi problemi delle popolazioni del luogo. Avvocato di formazione, mise a punto un metodo rivoluzionario per combattere la tubercolosi. La sua denuncia del genocidio in atto in Kenya le valse l'espulsione da quel Paese, ma non si perse d'animo: trasferitasi in Somalia, riprese con vigore la sua attività di assistenza sanitaria e sociale alle popolazioni più disagiate. Il suo impegno si sviluppò su diversi fronti: dalla lotta alla tbc alla campagna contro l'oppressione delle donne, dalle scuole per handicappati alle migliaia di pasti preparati quotidianamente per i più bisognosi. Un'attività che le valse il risentimento dei capi locali e dei signori della guerra, e che condusse al suo omicidio, il 5 ottobre 2003, da parte di ignoti sicari. Miela Fagiolo D'Attilia, giornalista e scrittrice; Roberto Italo Zanini, giornalista di Avvenire, che ha già pubblicato per San Paolo la biografia di Bakhita. Quanto ad Annalena Tonelli, era nata a Forlì nel 1943, laureata in legge, insegnante di inglese, aveva conseguito numerosi diplomi medici; nell'aprile del 2003 l'Alto Commissariato Onu per i Rifugiati le aveva assegnato il Premio Nansen Refugee Award. Dopo la morte è stata decorata dal Presidente della Repubblica con la medaglia d'oro al valor civile.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Nel deserto fiorisce la fraternità. Ulisse Caglioni fra i musulmani"
Editore:
Autore: Cocchiaro Matilde
Pagine: 144
Ean: 9788831151313
Prezzo: € 9.50

Descrizione:"...È stata la fedeltà di Ulisse all'amore evangelico del prossimo che ha permesso di scoprire e di vivere profonde amicizie islamo-cristiane, ponendo su questo cammino un segno di Dio": sono le parole dell'arcivescovo di Algeri, Mons. Henry Teissier, alla notizia della morte di Ulisse Caglioni (1943-2003). Di umili origini bergamasche, Ulisse all'età di 20 anni incontra e aderisce alla spiritualità dell'unità del Movimento dei Focolari. Nel 1966 dopo essersi consacrato a Dio, all'età di 23 anni gli viene proposto di andare in Algeria. Inizia così un'avventura che durerà più di 30 anni segnata da un fecondo "dialogo della vita" con il mondo musulmano. Un dialogo fatto di poche parole, ma intessuto di piccoli gesti d'amore, di attenzione all'altro, di rispetto, di ascolto. Un dialogo che frutta rapporti profondi e induce chiunque egli avvicina a fare altrettanto. L'Autrice, attraverso la testimonianza di quanti, cristiani e musulmani, lo hanno conosciuto, ripercorre la vita e l'esperienza di Ulisse, seme di speranza per il futuro di questa terra. Un testimone dei nostri tempi. Un uomo semplice, reso grande dall'amore.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Antonio Sacchettini ingegnere e missionario in Cina"
Editore: Apostolato della Preghiera Edizioni
Autore: Raffo Giuliano
Pagine: 112
Ean: 9788873573944
Prezzo: € 6.00

Descrizione:La testimonianza apostolica di P. Antonio Sacchettini, presentata da un breve ma puntuale profilo biografico di P. Raffo e vari scritti originali del missionario. P. Sacchettini (1901-1980) visse e operò a lungo in Cina e a Taiwan. La sua testimonianza offre un affresco storico della condizione della Chiesa in quei Paesi.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Étoile. La mia vita"
Editore:
Autore: Cosi Liliana
Pagine: 224
Ean: 9788831160766
Prezzo: € 15.00

Descrizione:«Più volte mi è stato chiesto: "Perché non scrive un libro sulla sua vita?". Erano persone le più varie, giornalisti, professori, gente comune, che avevano ascoltato qualche mia conferenza sull'arte o la danza, il linguaggio del corpo, la bellezza o il racconto della mia esperienza artistica» (Liliana Cosi). Nasce così, da questa richiesta: Étoile, la mia vita in cui Liliana Cosi, una delle più grandi ballerine classiche del panorama internazionale del '900, ripercorre momento per momento la sua vicenda umana ed artistica. Dai primi passi sulle punte delle scarpette di gesso presso la scuola del Teatro alla Scala, dove viene nominata prima ballerina "étoile", il più alto gradino nella gerarchia di una compagnia di danza, alle tournée al mitico Bolscoj di Mosca, fino agli spettacoli con Nureyev all'Opera di Parigi. Nel 1978 apre con Marinel Stefanescu, ballerino e coreografo bulgaro, la "Scuola di Balletto Liliana Cosi e Marinel Stefanescu" gestita dall'Associazione Balletto Classico. Una carriera artistica luminosa e in costante ascesa, nella quale irrompe improvvisamente Dio. Una scoperta fulminante che dà nuova luce e senso alla sua passione per la danza.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Teresio Olivelli. Tra storia e santità"
Editore:
Autore: Di Peio Giovanni
Pagine: 352
Ean: 9788874022274
Prezzo: € 15.00

Descrizione:La vita di Teresio Olivelli (1916-1945) è un percorso verso la santità, nel segno di un fortissimo impegno umano e morale. Medaglia d'oro al valore della Resistenza e Servo di Dio, per lui è in atto il processo di beatificazione. Giovane di grande intelligenza e passione umana e cristiana, formatosi nel mondo delle organizzazioni cattoliche (AC, San Vincenzo, FUCI), alunno del Collegio Ghislieri a Pavia, città dove frequentò la Facoltà di Giurisprudenza, si illuse di poter modificare il regime fascista dall'interno, dandogli un'anima di autentica giustizia umana e sociale. Durante la II guerra mondiale, volle combattere fra gli alpini sul fronte russo e visse la drammatica ritirata dell'ARMIR.Tornato in patria, chiuse i conti con il fascismo. Concepì il sogno di un'Italia «più libera, più giusta, più solidale, più "cristiana"» e vi si dedicò strenuamente, militando, nella Resistenza, fra le file delle Fiamme Verdi. Arrestato e deportato, morì in un lager nel gennaio del '45, a 29 anni, per le percosse ricevute da un Kapò che lo aveva sorpreso ad assistere un compagno malato.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Aldo Giachi. Un missionario gesuita in carrozzella"
Editore: Apostolato della Preghiera Edizioni
Autore: D'Ascenzi Vincenzo
Pagine: 200
Ean: 9788873573937
Prezzo: € 8.00

Descrizione:Aldo Giachi, gesuita, è stato un prete e un disabile "speciale": pur avendo perso gli arti in età giovanile, ha voluto dedicare tutte le risorse a sua disposizione per aiutare gli altri, utilizzando per così dire la sua disabilità per amare, servire e anche intervenire nella vita sociale. In questo libro, il profilo biografico di un grande uomo e sacerdote.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Ivan Illich. Una voce fuori dal coro"
Editore: Ancora
Autore: Di Giacomo Maurizio
Pagine: 160
Ean: 9788851403843
Prezzo: € 13.00

Descrizione:Il libro ricco di citazioni dalle opere di Illich si propone come un’opera di primo contatto con la figura e il pensiero di Illich, ma anche come un saggio critico di approfondimento, per la capacità di cogliere nessi e contatti tra l’opera del pensatore con quella di altri filosofi, teologi e politici, contemporanei e non. Nel settembre 2006 ricorrerà l’80° anniversario della nascita di Illich. Su di lui non esistono finora biografie complete o studi divulgativi. Le sue opere – pubblicate negli anni 70 e 80 da grandi editori come Mondadori – sono in corso di ripubblicazione presso l’editore Boroli. Prefazione di Claudio Martini, presidente della Regione Toscana

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Maria Zambrano. Un'ontologia della vita"
Editore: Cittadella
Autore: Blundo Canto Gabriele
Pagine: 272
Ean: 9788830808645
Prezzo: € 17.00

Descrizione:Una lettura unitaria e complessiva del pensiero di Maria Zambrano, il cui itinerario fu teso alla ricerca di una filosofia che potesse essere guida di realizzazione e sapere di salvezza della vita umana, dopo le grandi tragedie del Novecento. Dalla marginalità del suo esilio, la filosofa individua le cause della crisi nel carattere sacrificale del pensiero occidentale che avrebbe rimosso le modalità più autentiche del rapporto tra essere, vita e pensiero.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO