Articoli religiosi

Libri - Ermeneutica



Titolo: "Come è tenero un Padre"
Editore: Libreria Editrice Vaticana
Autore: Carlo Ghidelli
Pagine: 104
Ean: 9788826604534
Prezzo: € 12.00

Descrizione:Una ricerca biblica che coglie in profondità il messaggio della Scrittura trasmesso con un linguaggio semplice e accessibile a tutti. Uno studio approfondito sulla "tenerezza di Dio" nel Primo Testamento e nel Nuovo Testamento. In un Intermezzo sono presenti alcune riflessioni sulla figura del buon pastore, cara a papa Francesco, esempio di tenerezza in tutte le sue caratteristiche. La prefazione del volume è a firma del cardinale Angelo Comastri, Vicario Generale di Sua Santità per la Città del Vaticano e Arciprete della Basilica Papale di San Pietro.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "A Necessary Task. Essays on Textual Criticism of the Old Testament in Memory of Stephen Pisano"
Editore: Pontificio Istituto Biblico
Autore: Dionisio Candido, Leonardo Pessoa Da Silva Pinto
Pagine: 296
Ean: 9788876537240
Prezzo: € 32.00

Descrizione:This volume gathers thirteen essays offered in honor of Stephen Pisano (1946-2019), Jesuit and professor of Textual Criticism at the Pontifical Biblical Institute in Rome. The contributions come from his peers, renowned scholars of Textual Criticism, who address specific text-critical problems in various biblical books. The reader is offered the chance to peek into the text-critics' workshop and admire the complexity and subtlety of their work. Much more than a simple necessary task, Textual Criticism is fundamental to the biblical enterprise and is a lively and stimulating discipline.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Why Do You Judge Your Brother?"
Editore: Pontificio Istituto Biblico
Autore: Juan Manuel Granados Rojas
Pagine: 216
Ean: 9788876537295
Prezzo: € 24.00

Descrizione:The investigation of the use of apostrophe in Rom 14:4, 10 suggests that Paul questions some members of the community for despising and passing judgment on others. In dealing with this concern, Paul steps back from the current situation to take a broader view and urges his hearers to do likewise. This way of proceeding allows Paul to invite the reader to recognize others as brothers. The presence of the apostrophe is, however, only one feature of Paul's reasoning in the section. The diatribal question in Rom 14:4, 10 also hints at the way Paul exhorts his audience, alternating between dissuasion and persuasion. Indeed, in order to persuade the addressees to welcome others or to bear with their failings, Paul seeks to dissuade them from causing others to stumble. The sequence of exhortations and rationales serves the same purpose: to effect a change in the mind of the reader by strengthening a communal "we." Through dissuasion and persuasion Paul shapes his reader's mind according to a new set of values that are not only theological or Christological but also ethical. Paul's argumentation thus guides the reader into the heart of the communal "we," which grounds unanimity and reciprocity, mutual ethical understanding and joint liturgical worship.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "La justice sociale dans le Livre de Job. Analyse dramatique"
Editore: Pontificio Istituto Biblico
Autore: Conrad Aurélien Folifack Dongmo
Pagine: 352
Ean: 9788876537264
Prezzo: € 36.00

Descrizione:Peu de lecteurs pensent spontanément au Livre de Job en rapport avec le thème de la justice sociale, connu comme un thème majeur de la littérature prophétique, des psaumes et des codes législatifs du Pentateuque. Ce livre soutient pourtant que la justice sociale y est présente bien que sous une autre modalité et dans un autre contexte. La recherche se fixe donc pour objectif de mettre en lumière cette dimension peu explorée en l'articulant avec la problématique centrale du livre : la justice sociale affleure au coeur du questionnement de Job sur sa souffrance et dans les tentatives des amis pour y apporter une explication. Pour y parvenir, l'étude croise plusieurs méthodes d'analyse synchronique. La rhétorique sémitique permet de mettre à jour la structure des passages sélectionnés et de les situer dans leurs contextes respectifs. L'analyse thématique, à l'aide de la sémantique et de l'intertextualité, aide à mettre en relief le thème dans chacun des passages sélectionnés. L'approche dramatique considère le livre de Job comme un drame, c'est-à-dire comme une représentation dans laquelle l'action et l'histoire avancent grâce aux paroles des personnages. L'apport de ce travail sur Job se situe à un double niveau. Du point du vue du contenu, aucune étude n'avait jusqu'alors traité de la question de la justice sociale de manière aussi extensive dans le Livre de Job. Du point de vue de la méthode, l'analyse dramatique permet de montrer la progression des dialogues et de lier la thématique de la justice sociale au débat entre les protagonistes (Job, ses amis et Dieu).

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Estratti catenari esegetici greci"
Editore: ETS
Autore: Maria Antonietta Barbara Valenti
Pagine: 134
Ean: 9788846756671
Prezzo: € 13.00

Descrizione:I saggi qui proposti hanno per oggetto l'apporto delle catene greche all'esatta comprensione dell'interpretazione biblica patristica. Le catene possono considerarsi un vero e proprio genere letterario nell'ambito della letteratura esegetica, rappresentativo di un fenomeno culturale tipico di un determinato periodo storico: sono commenti biblici in forma antologica approntati, utilizzando precedenti commentari patristici, nella chiesa greca della Palestina a partire dal secolo VI d.C., poi diffusi anche in ambito orientale e latino, e rimasti vitali sino alla fine dell'Impero bizantino, a Costantinopoli, spesso attingendo anche a fonti diverse dalle precedenti. I saggi sono diretti, più che agli specialisti addetti ai lavori, meglio ai corsi universitari e a chi desidera fornirsi un breve quadro variegato dell'esegesi del testo biblico. Si spera che, continuando il greco antico ad essere studiato nella scuola italiana, i giovani studenti apprezzino la grande utilità di conoscere questa lingua, nonché le catene per illuminare, sebbene parzialmente, in maniera spesso inedita il metodo esegetico di ogni singolo autore estratto dai compilatori, le nostre tradizioni culturali.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "La musica prima di tutto"
Editore: Edizioni Dehoniane Bologna
Autore: Jean-Louis Ska
Pagine: 244
Ean: 9788810221877
Prezzo: € 25.00

Descrizione:«La musica prima di tutto» è un celebre motto del poeta francese Paul Verlaine, precursore del movimento simbolista. A suo giudizio, nella poesia contano innanzitutto la sonorità e il ritmo perché l'unità del poema è un'unità di tonalità. Anche un testo biblico è come uno spartito di musica e il testo «vive» solo quando è interpretato. Per questo è essenziale individuare la tonalità di un brano biblico appena si inizia la lettura. L'esegeta può essere tentato di fermarsi subito e di scrutare alcune note, l'uno o l'altro accordo, dimenticando di sentire l'intera melodia, con le sue variazioni, le sue sfaccettature e la sua complessità. Molti lettori dei testi biblici sono al corrente del contesto dei brani letti e spiegati. Vale la pena, tuttavia, cercare di ascoltare la melodia prima di soffermarsi sul fraseggio di una formula o di un versetto. Che vi siano diverse voci, diversi strumenti e, ogni tanto, più di una variazione sullo stesso tema in un passo dato non cambia molto il problema di fondo. Occorre sempre evitare di leggere parola per parola, balbettando, perché il testo è una totalità, non la semplice somma dei suoi componenti.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "No habeis leido esta escritura? (Mc 12,10)"
Editore: Pontificio Istituto Biblico
Autore: Ianire Angulo Ordorika
Pagine: 392
Ean: 9788876537189
Prezzo: € 30.00

Descrizione:La parábola de los viñadores homicidas (Mc 12,1-12) esconde una tensión interna que no es evidente a primera vista. La cita del salmo 118 con la que concluye (Mc 12,10-11) no solo parece innecesaria, sino que recurre a un imaginario ajeno al que se había empleado en la narración que pretende explicar (Mc 12,1-9). La opción más habitual ha sido considerar que la cita es el torpe añadido de una confesión cristológica. Este estudio tiene como punto de partida la intuición de que el Antiguo Testamento puede ser la clave interpretativa de este pasaje que suavice la tensión que encierra en su interior. Esta tesis demuestra, por una parte, que Sal 118,22-23 resulta coherente con el uso marcano del Antiguo Testamento. Por otra parte, comprobamos que el trasfondo veterotestamentario, entendido este de modo amplio e iluminado por la literatura judía intertestamentaria, ofrece un denso entramado de conexiones entre la parábola y la cita sálmica con la que se interpreta.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Annali di storia dell'esegesi (2019). Vol. 36/1"
Editore: Edizioni Dehoniane Bologna
Autore:
Pagine: 304
Ean: 9788810130155
Prezzo: € 37.20

Descrizione:Contributi di Emiliano Rubens Urciuoli, James Crossley, Christina Petterson, Rolan Boer, Sarah E. Rollens, Daniel Ullucci, Roberto Alciati, Lorenzo Perrone, Dan Batovici, Esteban L. Noce, Micha? Wojciechowski, Leo Peppe, Isabella Adinolfi, Cristiana Facchini.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Kerygma ed ethos, costituzione della fede e ricerca della giustizia"
Editore: Glossa Edizioni
Autore: Emanuele Tizzoni
Pagine: 407
Ean: 9788871054261
Prezzo: € 40.00

Descrizione:La duplice fedeltà alla terra e al cielo nell'unica persona dell'uomo responsabile che crede e che pratica la giustizia: in dialogo con Italo Mancini la cifra ermeneutica della responsabilità viene qui proposta come chiave di volta per una ripresa religiosa e culturale dell'Occidente, la cui storia e identità sono intrecciate alla verità del Cristianesimo. Questo orientamento fondamentale, che rilancia la questione veritativa in prospettiva storico-dinamica, consente un'efficace incursione nei territori della salvezza teologica, riconoscendone la strutturale correlazione con la storia.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Logos, Pathos, Kairos. Tomo 1"
Editore: Lateran University Press
Autore: Gaspare Mura
Pagine: 570
Ean: 9788846512512
Prezzo: € 28.00

Descrizione:Quello di Mura è itinerario di carattere storico-filosofico, teoretico-speculativo e pratico-riflessivo [...]. Un vasto movimento di ricerca e riflessione -- sovente su piani paralleli (come già si evince nei primi volumi di questi Scripta Hermeneutica), sovente per percorsi intrecciati [...], secondo un incedere lineare e progressivo, per scansione "storica" o dell'argomentazione, oppure a spirale [...]. Quella di Mura è filosofia che ha fundamentum nel discorso ermeneutico della verità, nella proposta di una "filosofia ermeneutica veritativa" quale specifica prospettiva metodologica ed epistemologica -- contrapposta alla vaghezza delle proposte di semiosi soggettiva, relativa, multivoca o infinita -- e quale filosofia di "sostanza" ontologica contrapposta a ogni deriva nichilistica, relativistica e debole [...]. Si tratta di una ermeneutica autenticamente filosofica, sia perché versata nel lavoro di interpretazione dei discorsi espressi nel linguaggio [...]; sia ancora perché un esercizio autenticamente interpretativo richiede l'attitudine al riconoscimento dell'autonomia del testo, della (inevitabile) parzialità del punto di vista soggettivo, del valore di un'etica della ragione, della comunicazione e del riconoscimento posta al di sopra di motivi ideologici o strumentali; sia infine perché la validità di un punto di vista su contenuti e comportamenti pratici si lega non solo alla forza epistemica dell'argomento o alla coerenza del procedimento ma anche all'ideale [...] di una comunità illimitata della comunicazione."

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Il viaggio della Bibbia"
Editore: Vivere In
Autore: Piero Minò
Pagine: 264
Ean: 9788872636015
Prezzo: € 13.00

Descrizione:Il viaggio in cui l'Autore ci accompagna è davvero un viaggio nella Bibbia, nell'analisi con lo sguardo del credente della sacra Parola di Dio, dal punto di vista storico, filologico, esegetico. Il testo ci presenta il viaggio attraverso la storia dell'umanità con la visione biblica che per ogni cristiano è la bussola e la mappa del viaggio. Per questo l'autore, con scrupolo esegetico, accompagna l'analisi attenta del testo con la lettura dei versetti per avere una visione più chiara di quanto ha appreso, ha approfondito e intende comunicare. Il percorso della Parola, tracciata in questo testo, può essere anche catechesi per adulti, fondata sulla lettura e sull'ascolto della Parola, nella missione educatrice dell'annuncio ministeriale e dell'animatore biblico. Il punto di arrivo di questo percorso, di questo cammino, di questo viaggio è l'animazione biblica della pastorale di cui la Bibbia è il documento di fondazione della Chiesa stessa e della sua vita.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Bibelstudium und Predigt im Dominikanerorden"
Editore: Angelicum University Press
Autore:
Pagine: 396
Ean: 9788899616199
Prezzo: € 50.00

Descrizione:Predigt und Bibelstudium gelten als jene beiden Charakteristika, die den Ordo Praedicatorum zu allen Zeiten auszeichneten und von denen her er sich identifiziert. Das vom 27. bis 29. Oktober 2016 in Wien stattgefundene 3. Isnard Frank-Kolloquium ging der Frage nach, wie diese beiden Schwerpunkte des dominicanischen Selbstvertändnisses im Laufe der 800-jährigen Geschichte des Ordens unterschiedlich akzentuiert und mit Blick auf die jeweiligen historischen Erfordernisse realisiert wurden. Der vorliegende Band publiziert die Beiträge dieser Tagung, die allesamt mit zahlreichen Neunentdeckungen und Neuinterpretationen überraschen.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Il Messia nascosto"
Editore: Cantagalli Edizioni
Autore: Armando Savini
Pagine: 304
Ean: 9788868796549
Prezzo: € 20.00

Descrizione:Alla luce del Targum e della tradizione rabbinica, l'autore individua più di cento profezie messianiche, immerse nelle Sacre Scritture. Si tratta di passi biblici che presentano un inequivocabile senso messianico, che, nel Testo Masoretico, è spesso sottinteso se non (quasi) nascosto. Dall'analisi svolta, emerge che molte profezie inerenti alla venuta del Messia, alla sua incarnazione, morte e risurrezione non sono interpretazioni esegetiche retrospettive, generate da una lettura cristiana dell'Antico Testamento, ma sono proprio il frutto dell'esegesi rabbinica. Ciò mostra chiaramente l'esistenza di una continuità tra la tradizione rabbinica e quella cristiana, per cui il cristianesimo non può prescindere dalle sue radici ebraiche.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Il gioco della verità"
Editore: Jaca Book
Autore: Sini Carlo
Pagine: 460
Ean: 9788816415232
Prezzo: € 40.00

Descrizione:Nel Gioco della verità si delineano la forma e gli effetti di una svolta entro la cornice intrecciata di Semiotica ed ermeneutica, che costituisce l’ambito tematico del primo volume delle Opere di Carlo Sini. Forte dell’eredità che gli veniva dalla tradizione ermeneutica e da quella pragmatista, testimoniata già dagli scritti degli anni Settanta raccolti nello Spazio del segno(vol. I, tomo I delle Opere), l’Autore inaugura qui un cammino del tutto originale, che gli permetterà di ripensare le modalità, i limiti e le possibilità del fare filosofico. Composte a partire dagli anni Ottanta del secolo scorso, le pagine del presente tomo propongono infatti un’alternativa forte agli esiti nichilistici e relativistici a cui la filosofia ermeneutica italiana e internazionale stava pervenendo nello stesso giro di anni. L’alternativa al relativismo non si configura però, nella filosofia di Sini, come un nostalgico rimpianto o un caparbio ritorno a improbabili verità assolute; l’alternativa consiste piuttosto nell’impresa di elaborare una nuova concezione della verità stessa, in quanto occasione e provocazione per il sapere filosofico. Non più intesa come corrispondenza logica tra essere e pensiero, ma come esperienza sempre determinata, incarnata e situata, la verità ha in sé tanto la parzialità della propria collocazione storico-pratica quanto la pienezza del senso con cui, in quella esperienza, il mondo si configura senza residui. Senza residui (perché, in ogni esperienza, è tutto il mondo a prender figura di verità), ma nella sempre rinnovata apertura di una differenza: il differire del mondo nelle figure del suo stesso accadere. La prospettiva che così si inaugura restituisce alla filosofia un compito, oggi quanto mai attuale, di comprensione cosmologica e di responsabilità politica, come via di uscita sia dal qualunquismo relativistico sia dal dogmatismo ottuso, che sono gli epigoni gemelli della crisi di senso da cui sono stati segnati gli ultimi decenni del Novecento.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Il valore della vita e la maternità nella Bibbia"
Editore: LibreriadelSanto.it
Autore: Adele Caramico Stenta
Pagine: 112
Ean: 9788899461218
Prezzo: € 8.00

Descrizione:

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Non fare come gli ipocriti"
Editore:
Autore: Pasquale Basta
Pagine: 160
Ean: 9788831188036
Prezzo: € 16.00

Descrizione:Guardare il mondo con gli occhi di Dio, andando oltre l'esteriorità. Un monito forte dalla Bibbia nell'epoca della vanità e dell'apparenza. Apparire significa non essere, l'essere invece è e non ha bisogno di apparire. Di conseguenza chi non è, ostenta. Dio, però, non guarda ciò che guarda l'uomo, Dio scruta i cuori. A Lui non interessano le apparenze vane, ma le verità profonde che si muovono nell'animo umano. Diversamente dall'attenzione che troppo spesso l'uomo rivolge alla sola esteriorità, il discorso pervasivo che attraversa la Scrittura è molto più interessato a ciò che esso ritiene intimo e autentico.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "La benedizione"
Editore: Edizioni Dehoniane Bologna
Autore:
Pagine: 100
Ean: 9788810903780
Prezzo: € 24.60

Descrizione:

Il tema della benedizione attraversa interamente la Bibbia. Sin dalla Genesi fino all'istituzione dell'Eucaristia e all'Ascensione di Gesù, che nel solo testo di Luca benedice i discepoli mentre si stacca da loro, la storia della salvezza è disseminata di gesti di benedizione da parte di Dio e dei suoi figli. Una benedizione che con Paolo si estende da Israele a tutte le genti e che ancora si esprime nella vita della Chiesa attraverso la liturgia e la carità, che rende gli uomini benedizione gli uni agli altri.

Sommario

I. ANTICO TESTAMENTO. 1. Il Dio della benedizione (A. Wénin). 2. Isacco benedice il Figlio (G. Papola). 3. La benedizione contraddetta o la benedizione nascosta (O. Pettigiani). 4. «Porrò il mio nome su di loro e li benedirò». La benedizione forzata: Balaam (Nm 6,22-27) (M.P. Scanu). 5. Dio benedice il popolo e il popolo benedice Dio: i Salmi (T. Lorenzin). II. NUOVO TESTAMENTO. 1. Finale di Luca (24,50.51): «Li benedisse e mentre li benediceva si staccò da loro» (G. Rossé). 2. «Prese il pane, recitò la benedizione e lo spezzò» (Mt 26,26) – la benedizione diventa sacramento e liturgia (E. Mazza). 3. «Perché la benedizione di Abramo passasse ai pagani» (Gal 3,13-14) (S. Romanello). 4. Benedite e non maledite (Rm 12,14) (R. Penna). 5. Ef 1,3-6 – Ci ha benedetto con ogni benedizione (R. Manes). III. VITA DELLA CHIESA. 1. La benedizione nell’ebraismo – il trattato delle Berakot (M. Morselli). 2. «Nell’AT la benedizione racchiude in sé la croce, nel NT la croce racchiude in sé anche la benedizione» (D. Bonhoeffer) (V. Metalli). 3. Le benedizioni nella liturgia e nella devozione (N. Valli). 4. «Bene-dire come dire il bene: per un’etica della parola» (L. Manicardi). 5. Essere benedizione per gli altri (V. Albanesi).



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Il tempo presente e altre catastrofi"
Editore: Edizioni Dehoniane Bologna
Autore: Harry O. Maier
Pagine: 80
Ean: 9788810567869
Prezzo: € 8.00

Descrizione:L'ultimo libro della Bibbia ha creato per la civiltà occidentale un mondo narrativo dotato di un inizio e di una fine. Ha creato sia un mondo futuro ricco di speranze e realizzazioni utopiche, sia un mondo colmo di fallimenti distopici e disperazione. La sua collocazione canonica al termine della Bibbia è il corrispettivo del Genesi al suo inizio. E chi regge la Bibbia tra le mani, tiene in mano il tempo e lo spazio racchiusi tra due copertine. L'Apocalisse di Giovanni ci riguarda anche se non l'abbiamo mai letta, anche se, avendola letta, non crediamo a nemmeno una parola, anche se la conosciamo davvero bene o non ne sappiamo nulla. In parte ciò è dovuto al fatto che, ovviamente, la narrazione biblica della creazione e della fine del mondo rappresenta a grandi linee ciò che è vero di qualunque vita che inizia con la nascita e si conclude con la morte. Ma a un livello più generale, l'Apocalisse ci fornisce un modello adatto alle più ampie aspirazioni della comunità e della società.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "La Bibbia nell'Amoris laetitia"
Editore: Edizioni Dehoniane Bologna
Autore: Ermenegildo Manicardi
Pagine: 120
Ean: 9788810521663
Prezzo: € 9.50

Descrizione:Il saggio apre una nuova pagina nella vivace discussione sull'interpretazione dell'esortazione apostolica Amoris laetitia. Finora il dibattito - almeno quello avvenuto in campo teologico - si è concentrato soprattutto su questioni sistematiche proprie della teologia fondamentale. Manicardi porta ora la questione sul piano dell'ermeneutica biblico-teologica». (dalla Prefazione del cardinale Walter Kasper)

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Voci e silenzi di donne nell'Antico Testamento"
Editore: San Paolo Edizioni
Autore: Rita Torti Mazzi
Pagine: 168
Ean: 9788892215092
Prezzo: € 18.00

Descrizione:Nel moltiplicarsi dei volumi sulle donne nella Bibbia questo si distingue per due ragioni. Anzitutto per l'originalità del filo tematico individuato: voci e silenzi di donne risuonano in tutto l'Antico Testamento e conoscono diverse modulazioni (canti d'amore e canti funebri, silenzi di dolore e silenzi di denuncia). Si compone così una polifonia di voci che si fondono in un inno adorante al Dio di Israele. In secondo luogo l'Autrice, fine conoscitrice delle lingue e delle religioni del Vicino Oriente antico, si attiene al principio ermeneutico per cui non si può parlare della donna nell'Antico Testamento partendo dalla situazione attuale, dalle nostre idee, dalle nostre vere o presunte conquiste. Soltanto recuperando la realtà storica di quella società si potrà comprendere il motivo per cui la donna si trovava in una condizione di inferiorità. Un'attenta analisi dei testi biblici rivela l'inconsistenza di molti luoghi comuni, dovuti a traduzioni errate di termini ebraici: si pensi per esempio a categorie come «lo sposalizio» (la prima fase del procedimento matrimoniale), il mhar (la somma che lo sposo doveva consegnare alla sposa all'atto della stipulazione dello sposalizio), la «moglie secondaria». Con un linguaggio comprensibile e una documentazione ben vagliata, l'Autrice aiuta a leggere in chiave nuova pagine conosciute, e permette di cogliere aspetti nascosti nei testi ma indispensabili per impostare in modo corretto un discorso sull'oggi.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Camminando sulle acque"
Editore: Edizioni Messaggero
Autore: Giacomo Violi
Pagine: 120
Ean: 9788825045192
Prezzo: € 9.00

Descrizione:Qual è il contributo del lago di Tiberiade al messaggio evangelico? Forse è Gesù che attraverso il lago vuole dire qualcosa di particolare ai suoi discepoli di ieri e di oggi? Si può dire che il lago ha una "vocazione" e il Vangelo la raccoglie? Le pagine di questo breve saggio cercano una risposta a queste domande. Il lago di Galilea, metafora reale della vita dell'uomo, dall'alba al tramonto, sia che appartenga alla riva ebraica, che a quella pagana, è "geografia del quotidiano". Luogo, di fame e malattia, di tempeste e di paura, di solitudine e di limite, anticipa la Pasqua, dove Gesù, risorgendo dai morti, viene incontro ad ogni discepolo "camminando sulle acque".

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Vangelo e psiche"
Editore: Cantagalli Edizioni
Autore: Luigi De Simone, Gianpaolo Pagano
Pagine: 200
Ean: 9788868795184
Prezzo: € 14.50

Descrizione:Luigi De Simone (medico e neuropsichiatra) e padre Gianpaolo Pagano (domenicano e biblista) presentano in queste pagine un interessante tentativo di lettura di alcuni episodi della vita di Gesù riportati nei Vangeli (le tentazioni, i miracoli, i talenti, le donne) cercando di tenere insieme il loro dato teologico ed esegetico e il loro possibile apporto alle scienze umane quanto ai risvolti psicodinamici che essi innescano. Le due voci, camminando in parallelo, a volte concordi, altre meno, ricercano sempre il dato di verità racchiuso nel testo che non può che essere sempre un dato di verità sull'uomo e per l'uomo. L'intenzione degli autori dei Vangeli e quella di Gesù qui descritte - la prima studiata dall'esegeta, la seconda approcciata in modo laico dallo psichiatra - offrono uno sguardo più ampio sul panorama cristiano abitato dal Gesù della storia, che passò per le strade di Galilea sanando e guarendo le ferite degli uomini e che è lo stesso Cristo della fede unico e solo salvatore del mondo.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "«Cuore... mente... attesa... speranza»"
Editore: Editrice Domenicana Italiana
Autore: Annunziata piccinno
Pagine: 288
Ean: 9788894876192
Prezzo: € 15.00

Descrizione:Il presente studio, che si inserisce nella ermeneutica biblica, mediante la quale la Parola Sacra viene riflettuta, pensata, interpretata, predicata e pregata, analizza una gran parte delle opere di don Giuseppe Sacino, attraverso le quali il presbitero copertinese (Lecce) ha studiato, creduto e dedicato alla Parola tutta la sua vita di pastore di uomini.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "La passione secondo i quattro vangeli"
Editore: Queriniana Edizioni
Autore: Albert Vanhoye, Ignace De La Potterie, Christian Duquoc, Étienne Charpentier
Pagine: 136
Ean: 9788839929129
Prezzo: € 10.00

Descrizione:Una spiegazione facile e completa dei quattro racconti della Passione di Gesù, realizzata da esegeti e teologi di grande competenza. Il primo capitolo (A. Vanhoye) fornisce una guida alla lettura della Passione nei tre Vangeli sinottici. Il secondo capitolo (I. de la Potterie) introduce alla lettura della Passione secondo il Vangelo di Giovanni. Il terzo capitolo (Char. Duquoc) raccorda la memoria della Passione con il suo significato teologico e spirituale nell'oggi della chiesa. Il quarto capitolo (É. Charpentier) riprende in sintesi il percorso, rivolgendosi in particolare ai laici impegnati nella catechesi o dediti all'animazione liturgica. Una introduzione eccellente ai racconti della Passione - ricca di impulsi biblici per la vita e la spiritualità - adatta alla lettura sia personale sia di gruppi biblici

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Spiritualità e Bibbia"
Editore: Queriniana Edizioni
Autore: Gianfranco Ravasi
Pagine: 264
Ean: 9788839934048
Prezzo: € 17.00

Descrizione:L'itinerario qui proposto percorre sostanzialmente due traiettorie. Dopo aver offerto la chiave simbolica per entrare nell'orizzonte spirituale delle sacre Scritture, ricco di iridescenze tematiche, Ravasi procede innanzitutto a uno spoglio integrale dei due Testamenti nel loro ordine cronico. Qui si rendono necessarie alcune soste specifiche affrontando testi capitali come i profeti, i salmi, Giobbe, il Cantico, le beatitudini - veri e propri sentieri d'altura della spiritualità biblica. L'altro percorso seguito è più panoramico: Ravasi delinea una mappa sintetica della spiritualità delle Scritture, così da comporre un messaggio teologico unitario, basato sulla categoria di "conoscenza" nella sua vasta molteplicità semantica biblica. Questi due movimenti, accompagnati da una costellazione di temi aggregati - come lo Spirito santo, la povertà, la lectio divina o la spiritualità della sofferenza - delineano alla fine non solo una guida alla mistica, ma anche un'essenziale sintesi della teologia biblica. Lì fin dall'origine lo spirituale è esperienza affettiva ma non irrazionale, interiore ma non astratta; è esperienza incorporea ma anche "carnale", è mistero ma anche epifania; è silenzio ma non afasia.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO


 
TORNA SU