Libreria cattolica

Libri - Comunicazione E Mass Media



Titolo: "La storia pubblica"
Editore: Vita e Pensiero
Autore:
Pagine: 144
Ean: 9788834341308
Prezzo: € 16.00

Descrizione:Fare storia oggi - soprattutto comprendere e raccontare il Novecento e questi primi vent'anni del nuovo millennio - non può prescindere dagli strumenti della memoria forniti dalla tecnolo­gia. La digitalizzazione degli archivi e la rappre­sentazione della storia attraverso i media au­diovisivi sono due realtà ormai consolidate, che contribuiscono a trasformare il racconto storico in termini, da un lato, di conservazione, circola­zione e fruizione senza precedenti dei materiali e, dall'altro, di costruzione condivisa del passato e di coscienza collettiva del presente attraver­so un nuovo patrimonio di conoscenze, inedite espressioni di socialità e strategie non solo cul­turali ma anche politiche ed economiche. Questo volume si interroga sulle conquiste e sulle evoluzioni del discorso storico alla prova dei nuo­vi strumenti di comunicazione e di conservazione, riunendo i contributi di storici, studiosi dei media e professionisti del settore. Ne nasce una ricogni­zione a tutto tondo sui cambiamenti del mestiere dello storico, chiamato a uscire dall'ambito pu­ramente accademico per incontrare la memoria 'pubblica' dei protagonisti e del territorio; sul ruolo degli archivi come strumenti di storytelling e identità; sui nuovi musei 'partecipativi' di fronte alla sfida e alle possibilità del web; sulle modalità con cui i broadcasters audiovisivi legano la loro specificità al tema della storia. Questioni di grande risonanza attuale, che danno vita a un dibattito effervescente tra gli studiosi, ma insieme stimolano e incuriosiscono tutti noi, rendendoci consapevoli del nostro ruolo di fruitori e insieme co-narratori del racconto storico.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "L'algoritmo pensante"
Editore: Il Pozzo di Giacobbe
Autore:
Pagine: 144
Ean: 9788861248526
Prezzo: € 12.00

Descrizione:Le intelligenze artificiali costituiscono già una realtà di fatto in cui ci scopriamo immersi nel nostro quotidiano. In un prossimo futuro promettono di divenire un orizzonte pratico in cui ci muoveremo con sempre maggiore familiarità. Non rappresentano soltanto un mero progresso scientifico, né tantomeno una tecnologia tra le altre. Esse contengono una visione, una filosofia, una narrazione sull'uomo e sul mondo che oscilla tra la promessa di un compimento e l'inquietante scenario di un'egemonia programmata. Nell'imitare l'intelligenza dell'uomo, le macchine sapienti ne sfidano le competenze, ne superano le prestazioni, ne occupano il posto nei più disparati ambiti della vita sociale, mettendo in discussione i presupposti su cui si fonda la nostra idea di individuo: libertà, autonomia, responsabilità. La digitalizzazione in atto è un processo meramente collaborativo tra uomo e macchine oppure si pone come uno sviluppo trasfigurativo? E che ne sarà dell'uomo nella misura in cui le Intelligenze artificiali saranno in grado di auto-programmarsi, di affrancarsi dalla sua tutela, guadagnandosi uno spazio di autonomia propria? Il presente saggio, in cui sono raccolti i contributi di numerosi specialisti - che affrontano il tema da angolature differenti e con l'intento di dare luogo ad un'interconnessione di saperi - espone lo stato delle ricerche, il progresso in corso e i grandi cantieri di domani. Invita a riflettere sui vantaggi e sui rischi, sugli interrogativi di senso necessari a non appiattire il dibattito in corso, ma anche sulla necessità di un'etica che recuperi le grandi questioni di fondo.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Odio pubblico"
Editore: Castelvecchi
Autore: Corrado Fumagalli
Pagine: 144
Ean: 9788832829174
Prezzo: € 11.50

Descrizione:Il discorso d'odio è presente un po' dappertutto: nei social, sulle prime pagine dei giornali, alla radio, nei dibattiti televisivi, in piazza e allo stadio. Si preferisce l'incitamento all'odio perché, oggi, è uno dei modi più incisivi per assecondare e rappresentare le disposizioni degli ascoltatori. Odio pubblico spiega le ragioni e le tensioni normative del discorso d'odio, analizza la parola intollerante attraverso gli strumenti della filosofia politica contemporanea e riporta i cittadini al centro della discussione. Perché se è lecito indignarci di fronte al proliferare dei discorsi d'odio, non dobbiamo solo reclamare la capacità sanzionatoria delle istituzioni, ma, con il medesimo zelo, interrogarci anche sulle responsabilità di chi ascolta e vive in una società liberale e democratica.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "La tirannia dell'algoritmo"
Editore: Vita e Pensiero
Autore: Miguel Benasayag
Pagine: 112
Ean: 9788834341421
Prezzo: € 13.00

Descrizione:Miguel Benasayag, il filosofo e psicanalista di origine argentina che ci ha insegnato a difen­derci dalle 'passioni tristi' alimentate dalla no­stra società, in questo libro-intervista con Régis Meyran ci mette in guardia dal rischio che siano gli algoritmi dei Big Data a guidare le nostre de­mocrazie. Nella vita di tutti i giorni siamo ormai messi continuamente a confronto con le 'macchine', in una interazione non più cancellabile con le nuove tecnologie: dall'uso del Gps per i nostri viaggi all'immersione ludica nella realtà vir­tuale, dalle relazioni personali mediate dai so­cial network al controllo costante delle nostre azioni e dei nostri comportamenti su internet. E il punto non è tanto rifiutare questa 'ibridazio­ne' ormai avvenuta, ma sapere come esistere in quanto umani in un tale mondo, fare in modo che, sia pure nell'integrazione utile con l'intelli­genza artificiale, non vengano meno le partico­larità del vivente, il suo essere imprevedibile e libero, irriducibile a una somma di informazioni, ai parametri della pura efficienza e della perfor­mance. Se questo vale sul piano individuale, è altrettan­to importante prendere coscienza dell'impatto che il mondo digitale e algoritmico esercita sul­le società. Stimolato da domande che tutti noi vorremmo porgli, Benasayag fa qui emergere chiaramente come anche le decisioni rilevan­ti a livello sociale, politico ed economico sono oggi legate alla logica lineare delle macchine, affidate ai calcoli e alla raccolta abnorme dei dati, alla gestione pseudo-razionale di un rap­porto causa-effetto che non tiene conto della complessità dei 'corpi' individuali e sociali e che insidia mortalmente le nostre democrazie. Fino all'ultimo interrogativo: in questo contesto inedito e oscuro, è possibile un agire che assu­ma la sfida di proteggere il vivente, la cultura, la buona politica? Più che una ricetta infallibile, Benasayag propone un percorso, un itinerario di riappropriazione creativa del rapporto con l'arti­ficiale, un insieme di 'soluzioni singolari' di pic­cole dimensioni e grandissimo impatto umano, qui e ora, capaci di costruire esperienze e prati­che di ibridazione con la tecnica che rispettino il vivente e la sua libertà.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "La grande chiave magica per il successo"
Editore: Gribaudi
Autore: Lechter Sharon L., Reid Greg S.
Pagine: 192
Ean: 9788863663297
Prezzo: € 13.00

Descrizione:Un nuovo libro con brani inediti di Napoleon Hill vede la luce grazie al contributo di Sharon Lechter e Napoleon Hill Foundation. I due aggiungono interviste attuali a multimilionari di successo per mettere in relazione chiavi e segreti del successo vecchi e nuovi. Nel mondo d'oggi, dominato dalle instant news e dei social media, ogni imprenditore, azienda, leader, influencer che si rispetti deve sapersi distinguere dalla concorrenza. Al termine di queste pagine, ognuno sarà in grado di creare proprie personali Chiavi Magiche del Successo.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Economia della memoria"
Editore: Rubbettino Editore
Autore: Paola Liberace
Pagine: 110
Ean: 9788849861631
Prezzo: € 13.00

Descrizione:La memoria è la base della nostra conoscenza e della nostra identità. Ma è anche una delle facoltà messe più a dura prova nella nostra epoca, che trabocca di informazioni, sempre più difficili da selezionare e da trattenere. E così ci affidiamo a memorie delegate: da quelle dei computer a quelle degli smartphone, dai dispositivi di archiviazione fisici al cloud, dai database condivisi agli sconfinati depositi di storie che sono i social network. L'era digitale è un'era di riproduzione della memoria, che viene duplicata, supportata, sostituita; lo stesso sviluppo dell'intelligenza artificiale si basa sulla delega ai sistemi di procedure proprie della memoria umana. Il concetto di memoria è oggi in profondo mutamento: possedere nozioni e ricordi diventa meno importante che saperli richiamare; la capacità di memorizzare perde valore, anche economico, per le persone, e ne acquista per le macchine. L'economia della Rete appare allora come un'economia della memoria, in cui vengono duplicate e monetizzate le facoltà fondamentali dell'intelligenza umana. È possibile che le memorie artificiali sostituiscano del tutto quella naturale, fino a disincentivarne l'utilizzo? Quale impatto avrà questa trasformazione sulla nostra conoscenza? Come cambierà la nostra identità, che riposa sui ricordi che costruiscono il Sé? Per affrontare i tanti interrogativi aperti, questo libro propone una ricognizione nell'era digitale, tra le varie forme in cui la memoria viene tradotta in valore e si fa terreno del confronto tra uomo e macchina.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Digital Age"
Editore: San Paolo Edizioni
Autore: Paolo Benanti
Pagine: 208
Ean: 9788892221819
Prezzo: € 18.00

Descrizione:Il Digital Age è una nuova epoca nella storia dell'uomo: a causa del potere della tecnologia sta davvero cambiando tutto ed è bene comprendere quanto ci sta trasformando. Questo testo descrive: il cambiamento avvenuto e ancora in corso; le caratteristiche della cultura contemporanea; le nuove coordinate esistenziali -- e le sfide aperte -- che la nuova epoca ci suggerisce, in primo luogo a proposito delle nostre relazioni fondamentali. Nella prima parte l'autore delinea la teoria del cambio d'epoca: in che mondo viviamo? Quali i suoi strumenti? Quali i suoi linguaggi? Quale la nuova cultura che preme sulle nostre tradizioni e abitudini e ci costringe a cambiarle profondamente? Chi è l'uomo nuovo del Digital Age? Nella seconda parte si affrontano alcune questioni decisive: i nuovi valori, il rapporto tra la tecnologia e la qualità della vita, le caratteristiche della cultura pop di oggi, i giovani e la famiglia ecc. Al termine di ogni capitolo della seconda parte, l'autore sintetizza e raccoglie le sfide che maggiormente emergono nell'ambito del vivere concreto che il capitolo stesso analizza.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Diversi e uniti. Com-unico quindi sono"
Editore: Libreria Editrice Vaticana
Autore: Francesco (Jorge Mario Bergoglio)
Pagine: 160
Ean: 9788826603995
Prezzo: € 15.00

Descrizione:La collana ecumenica scambio dei doni si arricchisce di un nuovo volume Diversi e uniti. Com-unico quindi sono. L'Opera è incentrata sul tema delle relazioni, della comunicazione e della fede. Presenta un testo inedito di Papa Francesco e la Prefazione è a firma di Justin Welby, Arcivescovo di Canterbury - Leader della Chiesa Anglicana.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Vite digitali"
Editore: Edizioni Dehoniane Bologna
Autore: Giovanni Del Missier
Pagine: 72
Ean: 9788810570074
Prezzo: € 9.50

Descrizione:Le tecnologie dell'informazione hanno smesso di essere semplici mezzi di comunicazione e si sono trasformate nel nostro contesto esistenziale. L'ambiente digitale, affascinante e per molti aspetti ancora inesplorato, segnato da confini sempre più incerti tra reale e virtuale, è una vera e propria rivoluzione culturale. Essa condiziona l'esperienza individuale e sociale e deve essere compresa a fondo, se si vuole che le persone riescano ad attribuire un nuovo significato al silenzio e a riappropriarsi di uno sguardo più contemplativo sulla realtà. Con l'obiettivo di equilibrare l'ecosistema della comunicazione, donando profondità alla parola, spessore all'ascolto e autenticità al dialogo tra le persone.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Dizionario alternativo"
Editore: Gabrielli Editori
Autore: Aldo Antonelli
Pagine: 431
Ean: 9788860994264
Prezzo: € 20.00

Descrizione:È un singolare dizionario quello che viene presentato qui, con una caratteristica che lo differenzia da tutti gli altri. Mentre i dizionari si presentano con sussiego, esibendo una loro presunta oggettività e completezza, questo si presenta con umiltà, come una costruzione del tutto personale e di parte, mettendo insieme citazioni e detti di personaggi che si parlano attraverso i secoli. Un assortimento che dimostra non solo la varietà e ricchezza delle letture dell'Autore, ma anche come in tutto il corso della storia sui grandi temi che hanno investito la vita dell'uomo sulla terra si sono rincorsi i pensieri, i moniti di quanti sono stati creatori e protagonisti della cultura vivente che ha cercato di darne ragione. In effetti le parole assunte in questo dizionario sono (quasi) tutte cruciali e decisive per il destino dell'uomo. Non c'è nulla di casuale nell'aver messo insieme Kant e Ivan Illich, Marx e padre Balducci, Lévinas e Panikkar, Gramsci e Turoldo. Se si uniscono con un filo rosso tutti i punti di questa mappa, appare una storia intellettuale e spirituale, appaiono le tessere di un mosaico in cui è impressa un'immagine del mondo. (dalla Prefazione di Raniero La Valle)

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "L' arte di convincere"
Editore: Edusc
Autore: Alberto Gil
Pagine: 174
Ean: 9788883338564
Prezzo: € 15.00

Descrizione:addirittura dannoso per l'oratore, che corre il rischio di essere accusato di manipolazione. Per convincere qualcuno, bisogna prima entrare in contatto con lui, e non soltanto col suo intelletto ma anche con le sue emozioni, che ne rafforzano la libera decisione. E poiche? l'interlocutore ha la sua sensibilita? e non si lascia ingannare tanto facilmente, e? fondamentale che l'oratore esamini le proprie intenzioni comunicative: quanto piu? esse sono sincere e rispettose, tanta piu? fiducia indurra? e, di conseguenza, tanto piu? efficace sara? la comunicazione. Nel presente libro si studia una retorica dei valori con un fondamento ecologico, basato sulla responsabilita? e sulla solidarieta?, in cui occupa un ruolo centrale la riflessione sulla qualita? umana del relatore, perche? soltanto una persona convincente sapra? convincere con efficacia.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Il gioco dei frammenti"
Editore: San Paolo Edizioni
Autore: Gaetano Piccolo
Pagine: 144
Ean: 9788892221321
Prezzo: € 16.00

Descrizione:Questo libro vuole interrogarsi sul perché la modalità comunicativa del racconto funzioni da secoli. La realtà si lascia raccontare, ma soprattutto siamo noi che in questo modo riusciamo a condividere con altri una porzione di mondo da commentare insieme o su cui scontrarci. Il racconto è dunque il luogo in cui la filosofia e la letteratura si incontrano e interagiscono in maniera feconda. Questo libro vuole prendere in considerazione non solo il modo in cui i racconti ci fanno riflettere, ma anche provare a indagare perché questo sia possibile: perché un racconto è capace di farci pensare, cosa avviene quando raccontiamo, come può un racconto riferirsi alla realtà? I racconti possono persino prendere il posto della realtà. Da un lato, essi ci aiutano a preservare la memoria: il racconto è un modo per rivivere o addirittura ritornare laddove non possiamo più essere. D'altra parte, però, possono anche sostituire la realtà nel senso di occultarla, di impedirci di vedere le cose così come sono. La manipolazione della comunicazione consiste appunto nel tentativo di proporre una narrazione delle cose che non è la realtà. L'efficacia del racconto non è una scoperta recente. Il mondo antico ha intuito subito il potere della narrazione: in primis sant'Agostino, in particolare nelle sue Confessioni, ma prima di lui, Aristotele, qui indagato nella sua Poetica. Il percorso del volume ci conduce significativamente laddove in qualche modo è stata posta la domanda, sul rapporto tra pensare e poetare. E coerentemente ci ritroviamo, alla fine, in dialogo con un filosofo e con un poeta, Heidegger e Leopardi: un pensatore che parla di poesia e un poeta che aiuta a riflettere. E di fronte ci siamo noi, immersi come siamo nell'era della comunicazione globale.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Telefonare"
Editore: Cittadella
Autore: Andrea Grillo , Annamaria Rondini
Pagine: 122
Ean: 9788830817265
Prezzo: € 11.50

Descrizione:Da oltre un secolo il telefonare accompagna il vivere di milioni di persone. Con modalità e forme diverse, sempre più pervasive e potenti, l'esistenza degli umani sembra essere inestricabilmente connessa agli strumenti di questo comunicare così individuale e globale. Cosa dice il telefonare della realtà? Come cambia il mondo con questa espansione tecnologica affidata alle mani di ciascuno di noi? Siamo ancora all'inizio di una nuova epoca che ci riserva sorprese sull'essere umano e anche sul suo rapporto con Dio.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "La grandezza della parola"
Editore:
Autore: Ezio Aceti, Stefania Cagliani
Pagine: 80
Ean: 9788869294792
Prezzo: € 9.00

Descrizione:La parola possiede un potere immenso perché, se ben utilizzata, riveste la persona della sua umanità conducendola verso la piena realizzazione; viceversa, toglie la dignità del vivere trascinandola verso l'inutilità, lo scoraggiamento e il vuoto. Il libro esplora la nascita della parola e il suo sviluppo per affrontare successivamente il fenomeno del linguaggio scurrile come manifestazione concreta di aggressione verso se stessi e gli altri, determinando spesso conflitti e tensioni. Va quindi alla radice dell'umano, ove la parola offre un sostegno concreto come via per la realizzazione della persona, per poi aggrapparsi alla Parola, allo sguardo del Logos, della Parola di vita, come emanazione dell'amore di Dio verso ciascuno, scoprendo che ogni persona è una «parola» pronunciata da Dio sin dall'eternità e ritornando a Lui come parola rivestita d'amore. Infine traccia i cardini educativi fondamentali per la crescita e il nutrimento della parola come fonte di educazione verso le giovani generazioni. Un viaggio che vorrebbe spingere ciascuno ad innamorarsi della parola, ad imparare a dire, comunicare l'essenziale, il bello, il buono e il vero.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Comunica il prossimo tuo. Cultura digitale e prassi pastorale"
Editore: Paoline Edizioni
Autore: Massimiliano Padula
Pagine: 128
Ean: 9788831552387
Prezzo: € 10.00

Descrizione:Da dove parte il testo? Qual è l'obiettivo a cui punta? L'Autore si ispira al comandamento più "umano" in assoluto: «Amerai il prossimo tuo come te stesso», e prova a trapiantarlo nelle dinamiche di un'umanità sempre più orientata dalle logiche del digitale. Cosa significa amare quanto la prospettiva e l'ambiente è digitale? Come pensare la prossimità quando il toccarsi spesso non è fisico? A partire da queste offre una riflessione che si muove su un doppio binario. Da una parte un'indagine di tipo socio-antropologico. Dall'altra una prospettiva pastorale per passare, come direbbe Francesco, da un'analisi a una terapia, fatta di dialogo, ascolto, tenerezza.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Immersi nell'infosfera"
Editore: Edizioni Dehoniane Bologna
Autore: Grienti Vincenzo
Pagine: 112
Ean: 9788810521731
Prezzo: € 12.50

Descrizione:Internet e i social network rappresentano, oggi più che mai, una sfida per la Chiesa e le comunità, poste davanti a una nuova sfida educativa che invita a ripensare il modo di «comunicare» dentro e fuori le reti sociali, per dare maggiore valore alle relazioni interpersonali, al dialogo, all'incontro. L'importanza dell'integrazione, della partecipazione collaborativa e della cooperazione convergente sono i nodi che l'autore affronta per sottolineare l'importanza di ripartire dalla realtà delle persone e dalla verità di relazioni autentiche. Solo con la comunicazione interpersonale è possibile creare comunità che nei social network possono diventare community credibili, ridando alla Rete il senso e significato più intenso e affascinante: quello della condivisione e dell'interazione.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Per un pugno di Like. Perché ai social network non piace il dissenso"
Editore:
Autore: Simone Cosimi
Pagine: 144
Ean: 9788831175494
Prezzo: € 16.00

Descrizione:Un saggio che si occupa di una questione piccola, vicina, ordinaria - quel "mettere like" che facciamo decine di volte al giorno - per mostrarne la grandezza, la serietà e gli effetti che ha sul nostro vivere in società. Non si tratta di un testo apocalittico che sfrutta lo spaesamento dato dalla rivoluzione digitale per trasformarlo in facile invettiva contro l'invasione della tecnologia delle nostre vite, ma di una riflessione che, nel ripercorrere la storia del like e i suoi meccanismi, ha come esito quello di chiamare a una maggiore responsabilità e partecipazione tutti gli utenti dei social network, e non solo.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Pedagogia dei media"
Editore: Morcelliana Edizioni
Autore: Felini Damiano
Pagine:
Ean: 9788828401483
Prezzo: € 26.00

Descrizione:I linguaggi dei media sono naturali o bisogna imparare a usarli? Se un loro insegnamento è necessario, come concepirlo? Come realizzarlo nelle diverse realtà educative? Come devono cambiare i processi di alfabetizzazione alle soglie del Terzo millennio? A questi e ad altri interrogativi cerca di rispondere questo libro, che si pone nella prospettiva di considerare l'educazione ai media come una nuova sfida di quell'"educazione liberale per tutti" che dovremmo offrire a ciascun ragazzo, perché abbia gli strumenti cultura i necessari per vivere da uomo tra i suoi pari. Il volume fa emergere i concetti-chiave della pedagogia dei media, indicando modelli di intervento, proposte di sistematizzazione e possibili aperture concettuali. Quasi un manuale, per la varietà e l'ampiezza dei temi trattati, ma anche un libro a tesi: la necessità di riflettere con categorie pedagogiche sulle teorie e sulle pratiche della media education.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Una mappa delle arti nell'epoca digitale"
Editore: Marietti
Autore: Renato Barilli
Pagine: 96
Ean: 9788821111105
Prezzo: € 10.00

Descrizione:La nascita del cinema e, alla fi ne degli anni Sessanta, del videoregistratore hanno segnato una svolta decisiva nel nostro modo di con- siderare le espressioni artistiche. La tradizionale distinzione tra arti dello spazio (pittura, scultura, architettura) e arti del tempo (musica, letteratura, spettacolo), elaborata da Lessing nel Laocoonte, viene oggi messa in discussione poiché tutto tende a confl uire nel video: le mostre sono costellate di schermi, i libri sono accompagnati da cd e lo stesso accade a fi lm e spettacoli teatrali. Caduto il discrimine dello spazio contro il tempo, l'epoca digitale assiste al riemergere di una distinzione elementare: i video brevi che escludono il racconto, l'intrigo e la trama (e dunque puntano solo su aspetti cromatici, tattili, sonori, corporali) e i lungometraggi, le telenovelas e gli spettacoli che si giustifi cano solo se sorretti da una narrazione e da un'opportuna lunghezza.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "La comunicazione interpersonale e intergenerazionale nell'era 4.0"
Editore: Marcianum Press
Autore:
Pagine: 80
Ean: 9788865126028
Prezzo: € 9.00

Descrizione:È ormai evidente che il sistema di comunicazione è in veloce e profonda trasformazione; come rendere le nuove modalità occasioni di autentico incontro interpersonale e intergenerazionale senza impoverire la relazione autenticamente umana, fondamento di ogni formazione? La collana, nata da percorsi formativi congiunti tra Università scuola e società, è rivolta a genitori, educatori ed insegnanti, e si propone di trattare ciascuna tematica con semplicità e rigore, offrendo, a partire da differenti approcci disciplinari (psicologia, sociologia e pedagogia) spunti di riflessione per la comprensione dell'oggi e prospettive attuali per un'educazione integrale.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Questo è il mio corpo"
Editore:
Autore: Vincenzo Marinelli
Pagine: 32
Ean: 9788869294570
Prezzo: € 5.00

Descrizione:Quanti like ricevi o dai ogni giorno? Sei sempre consapevole del contenuto o dell'autore a cui dai la tua preferenza? Nella nostra giornata compiamo tante azioni abitualmente, senza rendercene conto. Nell'esperienza di fede come nelle relazioni quotidiane in cui usiamo la tecnologia ricorrono le stesse dinamiche, che descriviamo con gli stessi termini, ma qual è il loro rispettivo valore? Cosa le accomuna e in che cosa sono diverse? La liturgia è la fonte e il culmine da cui si nutre e a cui giunge la nostra fede. Può aiutarci a vivere meglio anche le dinamiche proprie del tempo dei social?

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Adolescenti senza limiti"
Editore: Ares Edizioni
Autore: Giampiero Camiciotti
Pagine: 208
Ean: 9788881558957
Prezzo: € 14.00

Descrizione:Questo libro si rivolge ai genitori che ancora credono nel loro ruolo insostituibile nel percorso adolescenziale dei figli e ad adulti di riferimento disposti a spendersi nel lavoro formativo. Vengono forniti non ricette precostituite, ma princìpi validi e linee operative che chiedono di mettere in gioco la libertà e il rischio educativo. I temi trattati riguardano l'attuale definizione dell'adolescenza e la possibilità di porle un «limite», le dipendenze che ne ostacolano il percorso, quali possano essere gli spazi d'azione degli educatori, in particolare i genitori. Il contesto esplorato è la scuola superiore: l'orientamento alla scelta, lo studio... Ma l'oggetto di osservazione privilegiato sono le relazioni, con attenzione alle problematiche didattiche ed educative.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Social Don. Preti on line e in parrocchia"
Editore: Edizioni Messaggero
Autore: Garini Michele
Pagine: 86
Ean: 9788825049060
Prezzo: € 8.50

Descrizione:Questo libro si occupa di preti e di social network. Tipo da social. Così l'autore ha voluto definire i confratelli attivi on line. Sia per sottolineare la loro propensione a frequentarli, sia per indicare la specificità dello stile con cui lo fanno. Ne sono uscite dieci figure di prete social, ciascuna con le sue caratteristiche, pregi e difetti, risorse e rischi. Le tipologie, a partire dai titoli che le designano, sono volutamente un po' estremizzate e sono solo il tentativo di rappresentare l'intero caleidoscopio degli atteggiamenti con cui i sacerdoti vivono questo mondo. Un obiettivo semplice e ambizioso: prendere sul serio un universo troppo spesso frequentato con superficialità e approssimazione, e saperlo relativizzare con ironia.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Incarnazione digitale"
Editore: Elledici
Autore: Luca Peyron
Pagine: 160
Ean: 9788801065473
Prezzo: € 10.00

Descrizione:Un libro che aiuta a comprendere la rivoluzione digitale, le sue conseguenze sulla vita di ogni giorno e sulle nuove generazioni, sino al modo che abbiamo di leggere noi stessi e il nostro rapporto con Dio. La riflessione parte dal suggestivo concetto di "infosfera" - la globalità dello spazio delle informazioni - e acquista pagina dopo pagina maggiore profondità, indagando l'uomo nel tempo in cui si trova a vivere. Di fronte alle sfide di una contemporaneità impastata di tecnologia, questo saggio interviene nel dibattito sulla rivoluzione digitale, portando al centro dell'analisi i temi della fede, della speranza e della generosità, suggerendo spunti di riflessione pastorali ed educativi. Con la prefazione di mons. Angelo Vincenzo Zani, segretario della Congregazione per l'Educazione cattolica, e la postfazione di Luciano Floridi, ordinario di Filosofia ed etica dell'informazione all'Università di Oxford, dove dirige il Digital Ethics Lab.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Il otto di spirito"
Editore: Morcelliana Edizioni
Autore: Fischer Kuno
Pagine: 192
Ean: 9788837232986
Prezzo: € 18.00

Descrizione:Un sorriso rivela l'animo umano: gioia, derisione, inclinazione al piacere ma anche liberazione dalla pena. Sono molti i modi del ridere, dalle più triviali barzellette ai raffinati motti di spirito: se nell'età antica, con Aristotele, si è già cercato di definirne la natura, l'interesse per il comico fiorisce in età moderna, da Kant in avanti, e si sviluppa fra Otto e Novecento nel dibattito sulla comicità, indagata dal punto di vista psicologico ed estetico. In quest'ultimo filone di studi si colloca il saggio di Kuno Fischer su Il motto di spirito (1896), che cerca di definire questa categoria estetica nella sua genesi (libertà e rappresentazione, sublime e contrasto comico, caricatura, trovata di spirito...) e nelle sue forme concrete (motto di spirito sonoro, gioco di parole, "galimatia" o ridicolo, arguzia, nonsenso, satira, ironia, humor...).

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO


 
TORNA SU