Utilizza la nuova versione del negozio



RICERCA PRODOTTI

Seleziona la categoria di interesse dal menù principale,
in questo modo le tipologie associate saranno subito visibili.


Categoria


Tipologia


Num. Prodotti x Pagina


Ordina Per

Libri - Induismo



Titolo: "Dizionario dell'induismo"
Editore: Jaca Book
Autore:
Pagine:
Ean: 9788816415560
Prezzo: € 50.00

Descrizione:L'Induismo è la religione della grande maggioranza degli abitanti dell'India. Per capirla occorre partire dal pensiero e dalle concezioni culturali degli invasori indoeuropei, gli Arii, penetrati nelle valli dell'Indo e del Gange duemila anni prima della nostra era. Ma ancor più bisogna considerare che questo pensiero vedico si è trasformato e diversificato nel corso dei secoli a contatto con le culture pre-vediche, radicate in India molto prima della penetrazione dei conquistatori Arii. L'Induismo si fonda anche su alcune costanti, messe in evidenza dalla ricerca indianista, come il Veda, tradizione orale prima di essere messo per iscritto, che ha fornito numerose nozioni fondamentali, utili a strutturare il pensiero religioso e sociale nel corso dei secoli: l'idea di un ordine cosmico (dharma) che ingloba l'universo, l'uomo e la vita e la cui armonia impedisce il caos; la nozione di un tempo ciclico che comporta un perpetuo ritorno; un sistema di caste che andrà moltiplicandosi e costituirà un vero e proprio tessuto sociale; una concezione degli stadi della vita e delle tecniche di liberazione dello spirito (yoga), ereditata forse dall'epoca pre-vedica. Il vedismo ignorava i templi e le immagini delle divinità. Sotto l'influenza di fattori non ancora ben determinati, all'inizio della nostra era l'Induismo conoscerà un grande cambiamento con la nuova corrente di devozione, la bhakti. Il sacrificio cede il posto all'offerta (púja) e alla preghiera davanti alle effigi e alle statue delle divinità nei templi eretti dai fedeli, una grande innovazione. I devoti si rivolgono alla divinità da loro scelta e le testimoniano il loro amore in un contesto di relazioni personali. È il grande successo degli dei della bhakti come Visrnu e Krsna. Nel corso dei secoli l'Induismo conoscerà poi numerose sette e gruppi religiosi, fino alla nostra epoca.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Sanatana-dharma. Un incontro con l'induismo"
Editore: San Paolo Edizioni
Autore: Stefano Piano
Pagine: 352
Ean: 9788892219090
Prezzo: € 25.00

Descrizione:È noto che il termine «induismo» non indica una religione, bensì un'intera cultura, un modo di essere e di vivere, di vestirsi, nutrirsi, amare, morire, una serie di abitudini quotidiane che si tramandano da millenni con scrupolosa tenacia in seno a una civiltà tradizionale estremamente fedele al proprio passato. Lo scopo del presente volume è quello di fornire uno strumento d'informazione che sia attendibile --e, quindi, fondato su una documentazione rigorosa dal punto di vista della scienza-- e, nel medesimo tempo, accessibile anche ai non esperti: un libro che possa essere compreso anche da chi non conosce ancora nulla di quel mondo culturale così lontano e diverso da quello in cui viviamo. II lettore che si lasci catturare da queste dense pagine scoprirà negli hindū dei compagni di viaggio nel suo cammino di fede, poiché la motivazione della loro ricerca è, in fondo, la nostra stessa motivazione, la meta del loro cammino la nostra stessa meta.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Enlightenment and Tantra"
Editore:
Autore: Bryan Lobo
Pagine:
Ean: 9788878393868
Prezzo: € 24.00

Descrizione:The articles in this volume of Documenta Missionalia are for that reader who is not just a curious learner of Tantrism and Christianity but who is also willing to allow the interaction of two religious worldviews to finally arrive at a unique realization and admiration of the ineffable mystery of God.Any reader interested in this theme would find in these articles great intellectual and spiritual depth that could eventually be highly profitable for one's academic and personal life.The authors of the articles in this volume, bearing in mind the perennial necessity of interreligious dialogue for mutual enrichment, have sought a comparative presentation of Tantric and Christian beliefs and practices like the Eucharist, divinization, mystical non-dualistic consciousness, male-female unity, Logos-Vac (Word) "inter-reading", freedom, fullness of joy, and corporeality. To our knowledge, such a diverse thematic presentation of Tantrism and Christianity in one single volume is the first of its kind to date

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Cristo o l'India"
Editore: Fede & Cultura
Autore: Roberto Dal Bosco
Pagine: 160
Ean: 9788864096223
Prezzo: € 16.00

Descrizione:

Spesso presentato come compatibile con il cattolicesimo, l’induismo è in realtà l’arma nelle mani della nuova religione mondialista.

L’India e la sua religione principale, l’induismo, sono diventati per l’Occidente decadente il paradigma della vera spiritualita, tanto che qualsiasi cosa provenga dall’India e considerata di una profondita mistica inarrivabile. Alle tradizionali dottrine indu si sono sovrapposti l’esoterismo teosofico, l’occultismo massonico, lo Yoga e il New Age, oltre a un certo ecumenismo buonista che ha pensato di contaminare il cattolicesimo con elementi sincretistici indiani. In questo modo l’induismo (che e la terza religione al mondo, dopo cristianesimo e islam) continua a sedurre un numero sempre maggiore di persone ed e diventato uno strumento nelle mani di chi intende perseguire i dettami della nuova religione mondialista: controllo delle nascite, aborto ed eutanasia.



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Bhagavadgìtà"
Editore: Lindau Edizioni
Autore:
Pagine: 164
Ean: 9788867088515
Prezzo: € 16.50

Descrizione:Alle origini della Bhagavadg?t?, o G?t?, come viene chiamata comunemente in India, vi è la guerra fratricida raccontata nel Mah?bh?rata, che costrinse i discendenti dei Kaurava e dei P???ava a battersi nel campo di Kuruk?etra. Il primo canto si apre infatti con Arjuna che prega K???a di fermare il cocchio in mezzo ai due eserciti perché, scorgendo nelle schiere nemiche amici e parenti, è angosciato all'idea di colpire chi gli è caro. Ha così inizio un lungo e sofferto colloquio che affronta i nodi più importanti della vita di ogni uomo: l'agire e il non agire, il dovere, le passioni, il sacrificio e il non attaccamento che portano alla vera conoscenza e alla suprema pace dello spirito. Tutte le azioni tendono a mantenere l'uomo prigioniero del ciclo delle esistenze, nel mondo dell'illusione fenomenica. Soltanto quando sia mosso da un sentimento superiore, che trascenda quelli individuali, e non desideri il frutto della sua opera, soffocando ogni forma di identificazione egoica, egli potrà raggiungere la liberazione e vivere in armonia con l'universo. Testo fondamentale della tradizione induista e forse il più conosciuto in Occidente, la G?t? è in realtà un libro universale a cui anche l'uomo contemporaneo - a qualunque cultura o religione appartenga - può fruttuosamente abbeverarsi.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Contro le caste"
Editore: Castelvecchi
Autore: Bhimrao Ramij Ambedkar
Pagine: 336
Ean: 9788832820119
Prezzo: € 19.50

Descrizione:Nel 1936, Ambedkar fu invitato a partecipare alla conferenza annuale del gruppo induista riformista di Lahore. Quando gli organizzatori ricevettero il testo del suo discorso, ne giudicarono intollerabili i contenuti, tentarono una breve e infruttuosa negoziazione, e alla fine cancellarono l'invito. Ambedkar decise così di stamparne a sue spese 1500 copie, e da quel momento «Contro le caste» cominciò a diffondersi come un manifesto... Il pamphlet viene qui presentato per la prima volta in italiano in un'edizione riccamente annotata e con un saggio introduttivo di Arundhati Roy, in cui si affronta il tema delle caste e lo storico scontro morale e intellettuale fra Ambedkar e Gandhi, lasciando emergere alcuni aspetti della personalità del Mahatma in contrasto con l'icona universale a tutti nota.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Kierkegaard e Sankara"
Editore: Jaca Book
Autore: Panikkar Raimon
Pagine: 112
Ean: 9788816414105
Prezzo: € 16.00

Descrizione:Questo libro riporta fedelmente la trascrizione di un corso inedito che Panikkar tenne alla Pontificia Università Lateranense di Roma durante l’anno accademico 1962-1963. In esso vengono messe a confronto la cultura occidentale e quella orientale, il cristianesimo e l’induismo, in un momento cruciale della loro storia, quando entrambe entrano in una crisi che, come scrive Panikkar, «potrebbe anche apparire senza via d’uscita», nell’ipotesi che ciascuna possa trovare nell’altra gli elementi vitali attraverso cui rinnovarsi. In modo emblematico le figure scelte da Panikkar come simboli delle due culture, Kierkegaard e Vankara, non soltanto incarnano il prototipo delle mentalità e delle psicologie occidentali e orientali,ognuna con le sue inclinazioni, la sua ricchezza e i suoi limiti, ma entrambe condividono il fatto di vivere in tempi di decadenza religiosa e, proprio per questo, di anelare alla verità assoluta. Completano la pubblicazione una selezione di schemi e grafici riassuntivi redatti da Panikkar stesso come canovaccio delle lezioni.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Verso l'altra riva"
Editore: Servitium
Autore: Henri Le Saux (Abhishiktananda)
Pagine: 240
Ean: 9788881664139
Prezzo: € 15.00

Descrizione:Verso l’altra riva raggruppa diversi testi, tra cui alcune traduzioni e relativi commenti di Upanishad, e un articolo dedicato al monachesimo indù, alla condizione di sannyasa, scritto alcune settimane prima della morte. Con questo libro Le Saux ci offre la possibilità di seguire il suo percorso di cristiano che vive in India l’esperienza dell’advaita (la non-dualità). Nessuna sua opera precedente pare aver toccato una tale profondità: il percorso infatti riferisce l’attraversamento dell’abisso che separa il mondo dell’atman da quello del Brahman, il transito, appunto, sull’altra riva: quella del risveglio.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Lettere a un giovane amico"
Editore: Lindau Edizioni
Autore: Jiddu Krishnamurti
Pagine: 88
Ean: 9788867086399
Prezzo: € 12.00

Descrizione:Prendendo le mosse dalle concezioni non dualistiche radicate nel pensiero indiano, Jiddu Krishnamurti ha sviluppato una filosofia originale il cui obiettivo è la crescita e la liberazione spirituali. Al centro di essa si trova l'idea che l'uomo non possa davvero esperire la realtà (e quindi vivere in modo autentico la propria esistenza) senza prima essersi liberato da quella sovrastruttura costituita da tradizioni, religioni, ideologie e simboli che gli arrivano dal proprio passato e da quello della civiltà cui appartiene. In questa raccolta di lettere scritte a un giovane amico ferito nell'anima e nel corpo, Krishnamurti riprende - in un linguaggio semplice ma poetico, ricco di immagini e di metafore - molti dei temi già affrontati nelle sue opere maggiori: l'innocenza e la purezza dello sguardo, simile a quello di un bambino che sperimenta il mondo senza condizionamenti; la libertà, intesa come radicale abbandono degli schemi mentali; la necessità di superare la dualità soggetto-oggetto e ogni forma di artificiosa contrapposizione.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Dizionario Hindu-Cristiano"
Editore: Urbaniana University Press
Autore:
Pagine: 494
Ean: 9788840150413
Prezzo: € 50.00

Descrizione:«Nel mondo contemporaneo il dialogo tra fedi non è più una scelta quanto piuttosto una necessità senza riserve. Dedicarsi al dialogo interreligioso dovrebbe essere considerata una dimensione essenziale del proprio impegno religioso e possibilmente la parte più nobile di esso. Il dialogo comporta andare oltre il senso artificioso dell'Assoluto e dell'Ultimo, spesso associato a ogni religione, ed essere aperti a quella verità che le trascende tutte. Il dialogo comporta l'ascolto, la comprensione e l'apprendimento reciproci nella consapevolezza che verità, bontà, rettitudine e amore non sono esclusive di alcuna religione in particolare, ma sono beni che Dio ha elargito a tutte le religioni in misura sufficientemente diversa. Il dialogo tra fedi dovrebbe farci comprendere che le religioni sono di più di ciò che separa i rispettivi credenti, che esiste, cioè, una Realtà onnicomprensiva, testimoniata da ogni tradizione, che unisce tutti gli esseri umani nella fratellanza e nell'amore reciproco» (dalla Prefazione).

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "A tavola con le religioni"
Editore: Edizioni Dehoniane Bologna
Autore: Massimo Salani
Pagine: 76
Ean: 9788810604694
Prezzo: € 5.50

Descrizione:Ghi e panir, cioè burro chiarificato e formaggio leggero ricco di proteine, sono due ingredienti fondamentali nella cucina dei fedeli induisti, buddhisti e jainisti, che condividono, come avviene in tutte le religioni dell'India, il rifiuto di bevande alcoliche. Che cosa si mangia, quali alimenti si rifiutano e dalle mani di chi si accetta cibo cotto sono le domande che definiscono nell'induismo il posto di un uomo o di un gruppo. E mentre l'insegnamento buddhista invita alla moderazione in ogni campo della vita, compreso quello alimentare, ma consente di mangiare carne in determinate circostanze, il fondamento del jainismo risiede nel totale rispetto di ogni forma di vita creata, compreso il mondo materiale, in quanto depositaria di un'anima. La conseguenza a tavola è un rigoroso vegetarianesimo. L'autore parte da una presentazione generale per poi illustrare le norme alimentari, con gli aspetti teologici e le questioni ancora aperte. Chiude con alcune ricette di facile preparazione, con cui chiunque può cimentare le proprie capacità di "dialogo gastronomico".

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Hinduismo. Storia, tematiche, attualità."
Editore: La Scuola
Autore: Alberto Pelissero
Pagine: 160
Ean: 9788835030737
Prezzo: € 11.00

Descrizione:L'hinduismo è un fenomeno religioso importante non solo per il numero dei suoi fedeli, ma per le sue valenze filosofiche, letterarie, sociali e politiche. A partire da un profilo storico - che valuta la genesi del termine, fonti e periodizzazione, così come le dottrine filosofiche, la devozione e il tantrismo, e i problemi relativi a colonizzazione e decolonizzazione - il volume passa in rassegna i temi principali come il sacrificio vedico e i riti di passaggio, i fini dell'uomo e gli stadi di vita, il pellegrinaggio e la retribuzione morale delle azioni. Infine, si sofferna sull'esame della situazione attuale, che prende in considerazione non solo la diffusione dell'hinduismo in madrepatria e nella diaspora, ma anche la teoria diffusionista (Out of India Theory), il dialogo interreligioso, il ruolo del maestro e lo yoga.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "I purana. Testi sacri della tradizione induista"
Editore: Edizioni Mediterranee
Autore: Pruthi Raj K.
Pagine: 215
Ean: 9788827220351
Prezzo: € 18.50

Descrizione:

La ricca eredità culturale e spirituale dell'India è incarnata da tre antiche scritture: i Veda, le Upanishad e i Purana. Nonostante i Veda siano i testi fondamentali dell'induismo, le odierne pratiche religiose sono profondamente legate ai Purana perché i loro insegnamenti non solo hanno salvato la società indiana dalla disgregazione, ma l'hanno anche rafforzata rendendola più solida. Essi accompagnano tutti gli aspetti della vita umana e anticamente erano l'unico accesso che le masse avevano alla conoscenza. La loro semplice esposizione dei principi della filosofia vedica, la spiegazione delle varie manifestazioni del dharma (la Legge naturale) nella vita, l'enfasi sull'attuazione dello swadharma (l'insieme dei doveri umani), l'esortazione a donare e a servire l'umanità per conservare l'equilibrio sociale, l'importanza di mantenere l'armonia religiosa con semplici modalità di adorazione, specialmente per le donne e per le classi meno abbienti, hanno contribuito immensamente alla crescita e al sostegno dei costumi indiani. Questo libro analizza in modo scientifico i 18 maggiori Purana e contribuisce in tal modo a ricostruire i differenti aspetti della società, dell'economia, della cultura e della storia dell'India.



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Scritti sulla Bhagavadgita"
Editore: Morcelliana Edizioni
Autore: Wilhelm von Humboldt
Pagine: 288
Ean: 9788837221577
Prezzo: € 18.00

Descrizione:Sollecitato dalla traduzione in latino, nel 1823, della Bhagavadgita, uno tra i più importanti dei testi sacri dello hinduismo, Wilhelm von Humboldt pubblica tra il 1825 e il 1826 due memorie accademiche di commento al testo sanscrito e alcune note sulla versione latina. In tali testi, qui tradotti per la prima volta in italiano, l'interesse linguistico si intreccia con la problematica dello sviluppo storico dell'uomo e delle modalità del suo agire politico nel mondo, attestando così la dimensione antropologica come un luogo centrale della filosofia humboldtiana. Non a caso Humboldt rende il termine hindu "yoga" con "Vertiefung": l'atto dell'approfondire, del concentrarsi su un dato oggetto, dello scavare, dell'immergersi fino nelle profondità di qualche cosa. In questa concentrazione di tutte le energie psichiche in uno sprofondamento totale che annulla ogni altra realtà circostante si ritrovano un anelito e una tensione religiosamente ispirate che si evolvono fino a intraprendere la via di una unione mistica con l'Assoluto. Identificando in tale sprofondamento il nucleo della portata filosofica della religione indiana, Humboldt perviene infine a celebrare nella Bhagavadgita un canto supremo della libertà religiosa dell'uomo morale.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Vimala commenta la Bhagavadgita. Capitoli 1-12"
Editore: Edizioni Mediterranee
Autore: Thakar Vimala
Pagine: 296
Ean: 9788827219874
Prezzo: € 24.50

Descrizione:

La "Bhagavadgita" - Il Canto del Signore - è un testo antico ispirato, ancora oggi molto amato dal popolo indiano e da innumerevoli studiosi di tutto il mondo. Fa parte del poema epico "Mahabharata" ed è basato sul dialogo tra Arjuna e Shri Krishna. Il primo è un guerriero che, al momento di affrontare una terrificante battaglia, colto da sconcerto e pentimenti, cede l'arco e le frecce e si affida all'insegnamento salvifico di Krishna. Questi rappresenta la coscienza pura e illuminante cui si può appellare colui che cade nel dubbio. La "Bhagavadgita" è un poema epico in chiave allegorica. Il dialogo tra i due protagonisti si svolge sul carro, nel campo di battaglia che, allegoricamente, rappresenta il teatro della vita; il carro è il corpo umano, i cavalli sono i sensi, l'auriga, cioè Krishna, è il pensiero-guida, le redini sono il raffrenamento e l'austerità, mentre Arjuna è l'essere umano comune smarrito e confuso di fronte ad un'imminente catastrofe, peraltro da lui stesso programmata e organizzata.



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Il tantrismo. Miti, riti e metafisica"
Editore: Edizioni Mediterranee
Autore: Varenne Jean
Pagine: 223
Ean: 9788827219577
Prezzo: € 22.50

Descrizione:

Nel presentare il tantrismo così come viene realmente vissuto nell'induismo, ed evidenziando i controsensi più correntemente diffusi al suo riguardo, Jean Varenne compie con questo libro un'opera salutare. Infatti, gli eccessi di alcuni falsi "maestri", l'onnipresenza della sessualità più concreta nei rituali e il suo apparente gusto per ogni sorta di trasgressione, hanno fatto una pessima pubblicità al tantrismo, sino a farlo apparire, in quell'Occidente in cui la spiritualità è sempre associata ad una certa "moralità", come una delle forme religiose più lontane dalle nostre, oppure, viceversa, come la summa delle trasgressioni per un'umanità che cerca una "alternativa" e si crede tale. Esperto riconosciuto della cultura indiana, di cui costituisce uno dei migliori riferimenti in ambito universitario, Jean Varenne illustra la mitologia specifica del tantrismo, interamente orientata verso l'esaltazione del Femminile, precisando il senso dei riti sulla base di una lettura dei testi sanscriti medievali, talvolta inediti in Occidente. Da ultimo, analizza in profondità la teologia tantrica, incentrata su una dialettica tra il Maschile e il Femminile che sfocia nella "non dualità".



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Introduzione al diritto comparato delle religioni. Ebraismo, islam, induismo"
Editore: Il Mulino
Autore:
Pagine: 226
Ean: 9788815126078
Prezzo: € 20.00

Descrizione:

Questo libro offre una sintetica introduzione in chiave comparata al diritto di tre grandi religioni: ebraismo, isiam e induismo. Ciascuno dei tre ordinamenti giuridici è nato e si è formato all'interno di una religione: un imprinting comune che ha lasciato tracce, determinando più o meno profondamente le modalità con cui essi si sono rapportati ai problemi emersi nei relativi contesti sociali e politico-culturali. Dopo aver illustrato i criteri che debbono guidare la comparazione tra differenti diritti religiosi, gli autori forniscono una descrizione essenziale dei tre sistemi, dei loro principi fondativi e dei loro principali istituti. Una lettura utile sotto molti aspetti: conoscere le regole a cui si ispirano i comportamenti dei fedeli delle diverse religioni ha infatti oggi un'importanza che supera i confini dell'interesse scientifico e tocca questioni legate alla coesione sociale ed alla governance delle diversità.



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Il Cristo sconosciuto dell'induismo. Verso una cristofania ecumenica"
Editore: Jaca Book
Autore: Panikkar Raimon
Pagine: 248
Ean: 9788816407732
Prezzo: € 22.00

Descrizione:

Quando nel 1954, sacerdote cattolico, mi recai per la prima volta in India, la terra di mio padre, vidi che il grande problema, anche mio, era quello del rapporto tra "induismo e cristianesimo": questo fu il primo titolo del libro che aveva come sottotitolo "Il Cristo sconosciuto dell'induismo". Ricordo che fu il mio grande amico Bede Griffiths a suggerirmi di invertire il titolo con il sottotitolo e gliene sono sempre stato grato. Desidero sottolineare inoltre che il tema del libro ha costituito da sempre il problema centrale della mia vita, come mostrano le diverse date delle varie introduzioni alle differenti edizioni. Ribadisco che l'aggettivo "sconosciuto" riferito a Cristo vale anche per il cristianesimo storico. Ho suggerito ripetutamente che l'incontro delle religioni, indispensabile oggigiorno, implica una mutazione nella stessa autocomprensione delle religioni e in questo caso dello stesso cristianesimo. Dopo essere stato storicamente ancorato per quasi due millenni alle tradizioni monoteistiche originate da Abramo, il cristianesimo deve meditare sulla "kenosis" di Cristo e avere il coraggio, come nel primo Concilio di Gerusalemme, di svincolarsi dalla tradizione ebraica (il cui simbolo era la circoncisione) e dalle tradizioni romane senza rompere con esse, lasciandosi fecondare dalle altre tradizioni dell'umanità.



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Induismo. Dizionario di storia, cultura, religione"
Editore: Mondadori Bruno
Autore: Anna L. Dallapiccola
Pagine: 384
Ean: 9788861590410
Prezzo: € 14.00

Descrizione:L’India è così vasta che ogni sua regione può essere considerata una terra a sé stante, dotata della propria lingua, della propria religione e delle proprie tradizioni culturali. Eppure la condivisione delle strutture sociali, fortemente connessa alle credenze religiose, unisce tutti i suoi abitanti, anche se appartenenti a classi sociali differenti. Questo dizionario fornisce un’ampia visione dei differenti aspetti della religione più diffusa: l’induismo. Più di mille voci, illustrate da oltre duecento immagini, permettono un’indagine approfondita dei temi fondamentali della cultura indù come la storia, la mitologia, l’arte, l’architettura, la religione, le leggi e il folklore. La storia dell’induismo viene ripercorsa partendo dalle più antiche manifestazioni nei culti locali e nei poemi epici, fino agli sviluppi contemporanei. La relazione tra le molteplici divinità maschili e femminili e i semidei viene descritta nei lemmi che riguardano la religione e la mitologia, mentre il ricco immaginario che ruota intorno a loro si rivela nelle voci su architettura, scultura, pittura, danza e teatro. Cibo, sistema delle caste, medicina ayurvedica, amore e matrimonio sono alcuni degli ulteriori argomenti trattati per approfondire le tradizioni culturali. Le voci sulle città più importanti e sulle mete dei pellegrinaggi in India, così come la cronologia e l’elenco delle principali dinastie, forniscono le coordinate geografiche e storiche di riferimento.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Bhagavad-Gita. Il canto del glorioso Signore. Induismo"
Editore: ESD Edizioni Studio Domenicano
Autore: Rizzi Cesare
Pagine: 176
Ean: 9788870945966
Prezzo: € 16.00

Descrizione:La «Bhagavad-gìtà» è lo scritto più diffuso e conosciuto dell'Induismo. «Non c'è una sola circostanza nella vita di una persona, in famiglia o nelle sue varie attività, in cui non si faccia riferimento a questo poema». «Il Canto del glorioso Signore» - è questa la traduzione del titolo - è un episodio tratto dall'immenso poema Mahàbhàrata e presenta un lungo colloquio tra il principe Arjuna e il suo auriga, che si rivela poi essere Krishna, una delle benefiche manifestazioni del dio Vishnu. Nel poema, attraverso le parole del dio, vengono esposte varie dottrine su dio, sull'uomo e sul mondo, che arrivano a comporre una vera lezione di vita impartita da Krishna al principe. Il dio, in questo modo, dissipa i molti dubbi di Arjuna e gli indica la strada da percorrere per essere liberato dal samsàra, cioè dal «ciclo delle rinascite e delle morti».

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Enciclopedia delle religioni [vol_9] / Induismo"
Editore:
Autore: AA.VV.
Pagine: 528
Ean: 9788831193320
Prezzo: € 140.00

Descrizione:Il volume - 1000 colonne e 175 voci - presenta l'Induismo nella sua genesi e nel suo sviluppo storico. Una serie di voci, ampie e articolate, mette in rilievo i principali aspetti della tradizione letteraria, rituale, cultuale, mitologica, giuridica e della riflessione teorica induiste. Notevole spazio viene riservato alle divinità.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Induismo e modernità"
Editore: Mondadori Bruno
Autore: Smith David
Pagine: 337
Ean: 9788842492689
Prezzo: € 28.00

Descrizione:Un'introduzione alla civiltà indiana, qui analizzata secondo una prospettiva singolare: il dualismo modernità-tradizione. In quest'opera l'induismo viene esaminato alla luce dei suoi rapporti con l'idea di modernità, categoria occidentale con la quale viene costantemente messo a confronto, dagli albori del discorso razionalista del Vecchio Continente al consolidarsi della cultura indù contemporanea. All'analisi dei concetti chiave, dello sviluppo storico e delle manifestazioni più recenti della religione induista si intreccia un'indagine di argomenti cruciali quali l'orientalismo, la questione femminile, il fenomeno dei guru in India e in Occidente, l'ascesa del nazionalismo indù e l'odierno conflitto con i musulmani. Un libro interessante non solo per gli studiosi e gli specialisti della materia, ma anche per tutti i lettori interessati alla sociologia delle religioni e, più in generale, al dibattito fra modernità e tradizione.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Fiume di compassione. Un commento cristiano alla «Bhagavad Gita»"
Editore: Appunti di Viaggio
Autore: Griffiths Bede
Pagine: 500
Ean: 9788887164671
Prezzo: € 27.00

Descrizione:"La Bhagavad Gita, o il canto di Dio, è un classico della spiritualità che, pur provenendo dalla tradizione indù, non appartiene solo agli indù, ma a tutto il mondo. Fa parte del patrimonio spirituale dell'umanità. [...] Ci sono moltissime persone oggi in Occidente, cristiane e non, che sono attratte dalla Gita e da altri classici della spiritualità orientale, ma che non sanno nulla del retroterra di questi testi e che hanno bisogno di una guida che le aiuti a comprendere l'importanza che essi potrebbero avere per le loro vite. Questo commento è stato scritto per persone come queste, che non vogliono uno studio accademico della Gita, ma desiderano utilizzarla come una guida pratica per la loro vita spirituale. Oggi stiamo comprendendo che nessuna religione può sussistere da sola. Facciamo tutti parte di una stessa umanità ed abbiamo bisogno di condividere le scoperte delle diverse tradizioni religiose del mondo."

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Hinduismo"
Editore: Queriniana Edizioni
Autore: Rigopoulos Antonio
Pagine: 312
Ean: 9788839911803
Prezzo: € 18.00

Descrizione:Sommario - Le cinque componenti dello hinduismo - Presupposti largamente condivisi. Concezione dell'uomo e idee su Dio - L'ideologia brahmanica delle caste - Mito e rito, tempo e spazio - Sensualità dell'esperienza religiosa - Le nove caratteristiche della bhakti - Il guru - Lo yogin - Osservazioni in margine al neo-hinduismo.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Il libro del sé divino"
Editore: Il Leone Verde
Autore: Ibn Arabî Muhyî-d-Dîn
Pagine: 178
Ean: 9788887139655
Prezzo: € 19.00

Descrizione:

Il Libro del Sé (divino), è il secondo trattato del grande sûfî andaluso Muhyî 'l-Dîn ibn 'Arabî (m. 1240) che vede la luce nella collana I Gioielli. Per quanto breve, l'opera è di notevole interesse poiché evoca il tema metafisico per eccellenza: l'unicità, l'esclusività, l'assolutezza e l'onnipervasione del Sé divino, radice ultima e profonda di ogni esistente. La traduzione dall'arabo è preceduta da un'ampia introduzione della curatrice che, attraverso la Scienza delle Lettere, ci fa accostare alla Scienza alchemica, a quella dei Nomi e a quella dei numeri, nonché da una saggio di Paolo Urizzi in cui la dottrina di Ibn 'Arabî sul Sé divino viene messa a confronto con gli unanimi insegnamenti dell'advaita Shankariano.



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO


 
TORNA SU