Articoli religiosi

Libri - Ecumenica



Titolo: "I rapporti tra il Papa e il Patriarca si Costantinopoli (1964-1995) visti dalla "Civiltà Cattolica""
Editore: Tau Editrice
Autore: Simone Caleffi
Pagine: 264
Ean: 9788862448932
Prezzo: € 15.00

Descrizione:I rapporti tra il vescovo di Roma e il patriarca di Costantinopoli tra il 1964 e il 1995 hanno avuto l'andamento di una curva che discende, dovuta sia alle diverse personalità, sia alla spinta dell'entusiasmo iniziale per un dialogo di riconciliazione fortemente voluto, ma anche alla maggiore difficoltà del dialogo teologico rispetto al dialogo della carità inizialmente affrontato.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "L' intolleranza nella Chiesa"
Editore: Jaca Book
Autore: Laboa Juan María
Pagine: 128
Ean: 9788816306462
Prezzo: € 15.00

Descrizione:Ho avuto occasione di leggere alcune opere tra le molte scritte da Juan María Laboa Gallego. Ho sempre apprezzato il suo stile scorrevole, gradevole, descrittivo e narrativo. Ogni pagina de "L'intolleranza nella Chiesa" illustra i diversi eventi storici e la gamma di situazioni da cui è spuntato, come un'erba infestante, il volto malefico dell'intransigenza, della sospettosità e dell'intimidazione assolutista, che presentano al nostro sguardo un panorama ininterrotto di contraddizioni e contraddittori, di lealtà e tradimenti, di guerre e trattati di pace. Ciò che è sempre mancato sono il reciproco rispetto, la capacità di ascolto, l'accettazione delle differenze, l'idea della novità come realtà da comprendere e non da condannare. In linea con quanto afferma e sostiene il professor Laboa in questo libro, il Santo Padre Francesco, il 21 dicembre 2019, nel suo consueto saluto natalizio rivolto alla Curia vaticana, ha indicato un elemento che può essere utile per riconoscere qualunque atteggiamento integralista e intollerante all'interno della Chiesa: «La rigidità che nasce dalla paura del cambiamento e finisce per disseminare di paletti e di ostacoli il terreno del bene comune, facendolo diventare un campo minato di incomunicabilità e di odio». Prefazione di Oscar Andrés Rodríguez Maradiaga.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Bibbia Parola di Liberazione"
Editore: San Lorenzo
Autore: l.B. Gass, M.S.Buscemi, L.J.Dietrich, S.Gallazzi
Pagine:
Ean: 9788880713081
Prezzo: € 29.50

Descrizione:

Un giorno, negli anni Sessanta, uno studioso della Bibbia tenne una lezione presso una piccola comunità di fede in una zona di forte impoverimento, situata in un’area rurale del Brasile. Disse che la legge biblica proibiva di mangiare carne di maiale (Lv 11,7 e Dt 14,8) e spiegò che questa norma era nata nel deserto: per il forte calore e l’impossibilità di usare sale, la carne di maiale marciva facilmente, e chi l’avesse mangiata in quella situazione sarebbe potuto morire.
Ascoltando ciò, una persona presente disse: “Allora oggi, attraverso questa stessa Parola, Dio ci comanda di mangiare carne di maiale!” Davanti al disagio causato da questa affermazione, l’agricoltore, con le mani callose e il volto bruciato dai molti anni di lotta per la sopravvivenza, spiegò: “Oggi l’unica carne che abbiamo per noi e per i nostri figli è quella dei porcellini che noi stessi alleviamo. Se quella legge era stata pensata per tutelare la vita della comunità, allora oggi per proteggere la vita dei nostri bambini e della nostra comunità, Dio ci comanda di mangiare carne di maiale!”

Fu così che si aprì agli occhi di quel biblista, un nuovo modo di leggere la Bibbia. Egli era arrivato alle sue conclusioni studiando archeologia, storia, filologia e metodi scientifici per interpretare le Scritture. Ma quell’uomo semplice, con i piedi ben radicati nella dura realtà in cui viveva e nella lotta in difesa della vita della sua gente, aveva fatto un’interpretazione del testo molto più profonda. Aveva scoperto lo Spirito di Dio dietro a quelle parole antiche, e allo stesso tempo, aveva riportato questo Spirito alla sua funzione primaria: la tutela della vita, nel momento presente e nella sua situazione concreta.
Da questa esperienza nacque un nuovo metodo di lettura della Bibbia: una lettura fondata sulla realtà e sulla custodia della vita, conosciuta come “lettura popolare della Bibbia”.

Quel biblista si chiamava Carlos Mesters e poco tempo dopo avrebbe fondato il Centro Ecumenico di Studi Biblici (CEBI). Il CEBI è nato nel 1979 in Brasile, con lo scopo di divulgare la lettura popolare della Bibbia e di formare persone all’uso di questo metodo. Il CEBI è un’associazione ecumenica senza fini di lucro, formata da donne e da uomini di diverse confessioni cristiane, riuniti nel proposito di dare forza e spessore a questo modo di leggere la Bibbia, affinché insieme a Gesù possiamo pregare: “Ti rendo lode, Padre, Signore del cielo e della terra, perché hai nascosto queste cose ai sapienti e ai dotti e le hai rivelate ai piccoli.” (Mt 11,25). Il CEBI raggiunge oggi migliaia di comunità e di gruppi, aiutando popoli e genti diverse a riappropriarsi della Bibbia, e a trovare in essa luce e coraggio per resistere alle difficoltà, lottare per una vita dignitosa e recuperare la speranza. Il CEBI è particolarmente strutturato in Brasile, là dove è nato, ma porta avanti alcuni programmi di formazione anche a livello internazionale, in diversi paesi di America Latina e Caraibi, Africa e Europa.



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Gli anni della pazienza"
Editore: Il Mulino
Autore: Saretta Marotta
Pagine: 768
Ean: 9788815280411
Prezzo: € 52.00

Descrizione:Quando, nel giugno 1960, Giovanni XXIII nominò il cardinale Augustin Bea a capo del Segretariato per l'unità dei cristiani, molti, come il domenicano Yves Congar, restarono sbalorditi da quella che ritenevano una singolare scelta. Cosa aveva a che fare un porporato settantanovenne, esegeta conservatore tra i più fidati collaboratori di Pio XII e suo confessore personale, con la primavera ecumenica che dal Vaticano II, e proprio da quel Segretariato, ci si attendeva? Eppure il gesuita tedesco si sarebbe in breve tempo rivelato uno dei protagonisti più autorevoli del rinnovamento conciliare e tra gli interpreti più fedeli dell'eredità roncalliana. Cosa si cela dunque dietro quella che agli occhi di molti apparve come un'improvvisa conversione? Proprio tale interrogativo, che la storiografia ha indicato come "l'enigma Bea", è al centro dell'indagine del volume, che, sulla base della documentazione degli archivi privati (tra cui l'inedito carteggio con il vescovo di Paderborn Lorenz Jaeger pubblicato integralmente in appendice), ricostruisce l'attività del gesuita nel decennio precedente al concilio, quando, dal 1949, era consultore del Sant'Uffizio. Quello che emerge è un originale profilo del futuro cardinale, divenuto progressivamente avvocato e intercessore dell'ecumenismo cattolico, in particolare tedesco, durante l'ultimo periodo del pontificato pacelliano. Fu proprio in quegli "anni di pazienza" che Augustin Bea maturò gradualmente le competenze e i contatti in ambito ecumenico che nel 1960 lo avrebbero reso tra i più stimati collaboratori di Giovanni XXIII e paladino di quell'ecumenismo destinato a rivoluzionare la chiesa cattolica durante il Vaticano II.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Ho parlato chiaramente al mondo"
Editore: Cittadella
Autore: Brunetto Salvarani, Marco Dal Corso
Pagine: 200
Ean: 9788830817319
Prezzo: € 15.90

Descrizione:La ricchezza del reale è multiforme e per esprimersi ha bisogno del concorso di molti e diversi saperi: anche di quello teologico e tanto più in un cambio d'epoca come quello che stiamo attraversando (papa Francesco). La teologia è oggi dunque chiamata a confrontarsi e dialogare con gli altri saperi, portando alla causa di un nuovo umanesimo il contributo della riflessione delle comunità credenti. Se la teologia deve saper accompagnare i processi culturali e sociali, essa lo potrà fare solo assumendo il contesto specifico in cui nasce e lavora. La dimensione ecumenica, interreligiosa e interculturale diventa così costitutiva della teologia pubblica che verrà.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Cristianesimo e mondialità"
Editore: Cittadella
Autore: Toniolo Andrea
Pagine: 188
Ean: 9788830817289
Prezzo: € 14.90

Descrizione:l cristianesimo diventa e diventerà sempre più globale e sempre meno eurocentrico. La crescita del cristianesimo al di fuori dell'Occidente denota spostamenti di baricentro non solo geografici ma anche teologici. Questo metterà in crisi il tipo di globalizzazione e diffusione cristiana ed ecclesiale, segnate fortemente dalla razionalità occidentale moderna, percepita spesso come discriminante e giudicante, come un logos che non facilita il dia-logos, come "straniera" ed "estranea". In tale contesto di accentuata mondialità e pluralità, quali sono le nuove inculturazioni possibili per attestare la portata universale della verità cristiana? Dove si radica l'universalità del vangelo, dal momento che non esiste un vangelo astratto, ma sempre mediato culturalmente? Quali sono le vie per realizzare una effettiva "cattolicità" della Chiesa, ovvero la sua attuazione nei diversi luoghi culturali del mondo, il suo carattere realmente e visibilmente universale?

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "L' unità attraverso la diversità"
Editore: Cantagalli Edizioni
Autore: Bocciolesi Stefano
Pagine: 160
Ean: 9788868797546
Prezzo: € 13.00

Descrizione:«L'amore vero non annulla le legittime differenze, ma le armonizza in una superiore unità, che non viene imposta dall'esterno, ma che dall'interno dà forma all'insieme» Benedetto XVI La lettura delle parole e dei gesti di papa Benedetto XVI per la promozione della costruzione dell'unità visibile della Chiesa, con il coinvolgimento pieno della Chiesa cattolica, nel rispetto e nella valorizzazione della propria identità, aiuta a comprendere quanto prioritario sia per il magistero della Chiesa cattolica il superamento dello scandalo della divisione; da questo punto di vista la struttura tematica del volume favorisce la comprensione di questa priorità che talvolta, se non sempre, sfugge a molti poiché la ricchezza e la complessità del cammino ecumenico non può essere semplificata nella formula con la quale stabilire se uno è a favore o contrario all'ecumenismo, dal momento che si tratta, così come papa Ratzinger ha mostrato nel suo magistero, di vedere come vivere la chiamata di Cristo di essere «uno», sempre e comunque.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "A Diogneto"
Editore:
Autore:
Pagine: 176
Ean: 9788831127004
Prezzo: € 27.50

Descrizione:Ampia introduzione e nuova edizione critica dell'A Diogneto, una delle più interessanti opere del cristianesimo antico, con la quale si inaugura la collana di testi dei primi secoli cristiani con originale a fronte "Nuovi testi patristici". Il libro è corredato da un apparato di varianti e da un'accurata traduzione italiana a fronte. L'introduzione è divisa in tre vasti capitoli. Il primo riesamina numerose questioni relative a questo scritto misterioso e ancora enigmatico, il secondo propone un'interpretazione complessiva del testo, il terzo presenta un rimarchevole esame critico della tradizione testuale greca (sono discussi all'incirca quaranta passi controversi e in particolare per cinque di questi sono proposte nuove letture). Un apparato di brevi note esplicative permette inoltre al lettore di collegare fra di loro le differenti parti del volume. Infine una vasta bibliografia e svariati indici concludono l'opera.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Salvare insieme il creato. Cristiani e Musulmani un dialogo in cammino."
Editore:
Autore: Renata Bedendo , Michael L. Fitzgerald
Pagine: 112
Ean: 9788869294891
Prezzo: € 11.00

Descrizione:Il mondo islamico non è un monolite, ma è molto variegato sia dal punto di vista politico che religioso. Nonostante le numerose differenze, esiste però un fattore identitario e comunitario molto forte, costituito dalla Umma musulmana. In queste pagine, dopo una panoramica sulla situazione geografica attuale della presenza dell'islam, si analizza l'origine storica delle diversità confessionali dei musulmani con un focus particolare sullo sciismo e si approfondiscono alcuni documenti che hanno iniziato la storia e il cammino del dialogo tra cristiani e musulmani, da Nostra aetate a Laudato si'. Inoltre, vengono prese in esame la Dichiarazione islamica sul cambiamento climatico e le nuove prospettive di dialogo aperte dal viaggio di papa Francesco negli Emirati Arabi Uniti, con una riflessione sul Documento sulla Fratellanza Umana per la Pace mondiale e la Convivenza umana. Come ha detto il grande islamologo Louis Massignon: «Esiste un popolo che nessuno veramente ama, perché nessuno veramente conosce, e che nessuno veramente conosce, perché nessuno veramente ama, e questo popolo è il popolo musulmano». Uno strumento utile per tutti coloro che desiderano approfondire il dialogo con i nostri fratelli musulmani.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Un metodo per il dialogo fra le culture. La chresis patristica. Atti del Convegno (Bologna, 15-16 maggio 2019)"
Editore: Morcelliana Edizioni
Autore: Mazzanti A. M.
Pagine: 240
Ean: 9788837233679
Prezzo: € 24.00

Descrizione:La comprensione del metodo con cui i Padri della chiesa svilupparono il rapporto con la cultura classica e, più in generale, con il contesto socio-culturale del mondo greco-romano in cui le comunità cristiane si trovavano a vivere, può offrire contributi significativi di riflessione anche per gli uomini del nostro tempo, che, nell'attuale rizzonte di globalizzazione, hanno contatti sempre più ravvicinati e intensi con tradizioni profondamente diverse. In riferimento all'opera di Christian Gnilka, che da tempo ha messo in rilievo la centralità del concetto di "retto uso" (chrêsis) come chiave di volta del metodo patristico, questo volume presenta vari contributi di studiosi italiani e stranieri che, da differenti prospettive disciplinari, illustrano e verificano alcuni dei più importanti aspetti di tale fenomeno, mostrando come l'esercizio del discernimento (krisis) permetta ai Padri, alla luce della cognizione della natura umana, di vincere da una parte la tentazione dell'assimilazione e dall'altra quella opposta del rifiuto e della chiusura difensiva, per sviluppare invece un fecondo dialogo con le culture del loro tempo, valorizzandone in chiave cristiana gli apporti teorici ed esistenziali.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Da Oriente"
Editore: Vita e Pensiero
Autore: Olivier Clément
Pagine: 216
Ean: 9788834339992
Prezzo: € 15.00

Descrizione:Apparsi sul quotidiano «Avvenire» nel periodo che va dal 1990 al 2008 e fi­nora inediti in volume, gli interventi ora raccolti in Da Oriente offrono un origi­nale autoritratto di Olivier Clément, il teologo ortodosso la cui esperienza si è rivelata fondamentale nel promuove­re l'amicizia tra le Chiese. A dieci anni dalla scomparsa dell'autore, i temi del dialogo ecumenico, dell'identità eu­ropea, della ricerca di nuove forme di spiritualità e del legame inscindibile fra teologia e arte (di straordinario interesse le riflessioni critiche su Jean-Paul Sartre e Pablo Picasso) non hanno perso nulla della loro attualità e, anzi, si presentano in modo ancora più significativo e ur­gente nel contesto di questi anni, come dimostrano per esempio le annotazioni che Clément tempestivamente dedica all'insorgere del fanatismo religioso. «Il Vangelo e i Padri sono le bussole che hanno orientato il cammino di questo autentico "visionario" cristiano», scrive nella Prefazione Enzo Bianchi, che at­traverso la Comunità monastica di Bose è stato tra i primi a introdurre in Italia il pensiero di questo grande maestro del nostro tempo. Una testimonianza 'da Oriente', illuminante oggi più che mai.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Formare la coscienza per affinare lo sguardo"
Editore: Edizioni Dehoniane Bologna
Autore: Giuliano Savina
Pagine: 184
Ean: 9788810217047
Prezzo: € 17.00

Descrizione:«Oggi, come Giuliano Savina sottolinea in modo convincente, il compito di introdurre alla conoscenza e alla comprensione della fede cristiana ci pone davanti a un nuovo genere di sfide. Il Concilio Vaticano II ha introdotto la Chiesa cattolica a una più nitida consapevolezza di sé, rendendola nuovamente cosciente della sua cattolicità: rispetto alla comprensione angusta di una cattolicità confessionalmente chiusa, si è di nuovo recuperata l'originaria comprensione di una cattolicità capace di abbracciare la totalità universale. L'apertura ecumenica e l'adozione del dialogo con il giudaismo dopo la catastrofe della Shoah ci hanno mostrato che nella trasmissione catechetica della fede cristiana non possiamo più accontentarci della catechesi, fin qui usuale, proposta nei limiti ristretti della confessionalità. Giuliano Savina non si limita ad analizzare la nuova situazione, ma tenta altresì di approfondirla e renderla perspicace dal punto di vista teologico. Apre una discussione importante e necessaria» (dalla Prefazione del Card. Walter Kasper).

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Tempus visitationis"
Editore: Il Mulino
Autore: Alberto Melloni
Pagine: 382
Ean: 9788815280404
Prezzo: € 32.00

Descrizione:Nel giugno 1970 un quartetto di teologi incaricati dal patriarcato di Costantinopoli e dal papa di Roma completava la stesura di un rapporto sulla possibile concelebrazione eucaristica fra Athenagoras e Paolo VI. Quella liturgia era l'atto che avrebbe trasformato la levata delle scomuniche fra Roma e Costantinopoli, sancita negli ultimi giorni del concilio Vaticano II, in una comunione piena ed effettiva. L'argomento offerto al termine di una lunga serie di contatti - che videro attivi padre Duprey, monsignor Willebrands, il metropolita Meliton e i due stessi titolari dei troni di Pietro e di Andrea - era lineare: se fra le due chiese non c'è sufficiente unità di fede, allora la condivisione del calice sarebbe un atto spericolato, ma se fra le due chiese c'è unità di fede, allora non comunicare alla stessa mensa sarebbe un peccato. Quell'atto, che il vecchio patriarca Athenagoras sognava, sarebbe sfumato: cautele, timori, contraccolpi ne fecero sospendere la preparazione; e alla fine, con la sua morte, tutto svanì, lasciando traccia solo in una serie di documenti della fine degli anni Sessanta, inediti nella loro interezza e poco compresi nella loro portata: emergendo dal chiuso degli archivi illuminano il momento drammatico in cui per i capi delle chiese il sogno trainante dell'unità visibile è diventato il pezzo di una diplomazia religiosa.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Nei legami della fraternità universale"
Editore: Cantagalli Edizioni
Autore: AA.VV.
Pagine: 328
Ean: 9788868798048
Prezzo: € 20.00

Descrizione:«Il dialogo interreligioso, prima ancora di essere discussione sui temi della fede, è una "conversazione sulla vita umana" e crea relazioni più fraterne tra noi. "Accogliere" non equivale semplicemente ad "accettare" o a "tollerare" la presenza d'altri fuori da qualsiasi legame sociale, culturale e religioso. "Accogliere" vuol dire anche "ricevere" e "condividere" un dono, nella consapevolezza che l'altro è per me sempre un fratello, una sorella, perché tutti siamo figli e figlie di un solo Padre che è nei cieli in quell'unico spazio che è la terra abitata da tutti». dalla Prefazione del card. Crescenzio Sepe Nel tempo della globalizzazione e delle frammentazioni abbiamo bisogno come singoli e come comunità di un criterio etico fondamentale relazionale. Le religioni mondiali non possono fare un passo indietro proprio oggi di fronte a questa necessità storica. Temi quali la libertà religiosa, il dialogo fraterno, l'accoglienza reciproca, l'incontro tra le diverse identità culturali e religiose acquistano il carattere di urgenza proprio nella condivisione di luoghi abitati dai diversi. La Chiesa deve avvertire questo impegno come fondamentale e spazio concreto dell'annuncio evangelico, avvicinando ogni cultura e ogni religione con "simpatia", ponendosi tra di esse come lievito di fraternità.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "«Mangia il pane con gioia, bevi il vino con allegria»"
Editore: Terra Santa
Autore:
Pagine: 96
Ean: 9788862407038
Prezzo: € 10.00

Descrizione:Questo libro è frutto della prima edizione di "12 Ore di lettura di testi sacri", manifestazione che si è tenuta il 16 settembre 2018 nel Refettorio Ambrosiano di Milano. «Questa iniziativa nasce da un'idea che ho colto dal Card. Carlo Maria Martini. Abbiamo pensato di dare voce alla Voce che possiamo ascoltare/udire/percepire da quelle parole lette, o meglio, proclamate dai Testi che hanno formato la coscienza credente di generazioni di donne e uomini. La sfida odierna consiste nel superare l'etnocentrismo europeo cogliendo la complessità della nuova Europa pluralista e multireligiosa. Questo nostro agire pluriculturale intende "riconsegnare" i testi, leggendoli ad alta voce, perché possano essere ascoltati e, tramite l'ascolto, possano far ritrovare la gioia di udire la Voce ispirata dello Spirito che agisce nella Sua potenza ed efficacia. L'esercizio di lettura e di ascolto a più voci, non solo cristiane, ha fatto del Refettorio Ambrosiano un palco di annuncio per tutta la città, contribuendo a un vero e proprio processo di dialogo per orientare ciascuno verso la propria interiorità in una prospettiva socio-culturale aperta al trascendente» (dall'Introduzione di Giuliano Savina).

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Come la folgore sorge da Oriente"
Editore: San Paolo Edizioni
Autore: Alexandre Siniakov
Pagine:
Ean: 9788892218963
Prezzo: € 18.00

Descrizione:«Questo libro non è un'autobiografia. Non può essere neppure una confessione, dato che questa è coperta dal segreto del sacramento. È piuttosto una testimonianza della cattolicità della mia Ortodossia, messa per iscritto per obbedire non tanto ai miei superiori, ma ai miei amici». In questa affermazione di Alexandre Siniakov stanno tutta la meraviglia e la prospettiva, originale e straordinaria, che questo figlio del comunismo sovietico, divenuto monaco ortodosso nella cattolica Parigi, consegna oggi ai suoi lettori. Un viaggio dello spirito verso un cristianesimo aperto e accogliente, capace di compassione (anche intellettuale); una fede nata nelle steppe, contemplando la Via lattea e maturata camminando insieme agli uomini e a due asini fattisi compagni di una scelta di vita. Oriente e Occidente si intrecciano nel racconto di questa semplice vita di un ragazzo che voleva conoscere le lingue del mondo e amare Cristo; e che oggi lavora nella Chiesa per una nuova Pentecoste cui tutti siamo, nell'amore, chiamati. Premio di spiritualità in Francia, Siniakov ci regala un libro che sembra nato per scolpirsi nell'anima.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "L' ecumenismo di papa Francesco"
Editore: Qiqajon Edizioni
Autore: Riccardo Burigana
Pagine: 153
Ean: 9788882275372
Prezzo: € 15.00

Descrizione:Le parole e i gesti di papa Francesco per l'unità visibile della chiesa hanno aperto una nuova stagione del cammino ecumenico, soprattutto per quanto riguarda la sua dimensione quotidiana e locale: l'ecumenismo, infatti, deve diventare "pane quotidiano" nella vita dei cristiani, chiamati a una conversione del cuore per essere sempre docili strumenti nelle mani di Dio. Il movimento ecumenico è nato dal desiderio di una migliore conoscenza dell'altro: anche oggi l'accoglienza della diversità è l'elemento essenziale che caratterizza i cristiani nel mondo, dove testimoniano insieme la loro profonda e reale unità nell'accogliere chi è ai margini della società.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Le religioni alla prova della teologia"
Editore: Lateran University Press
Autore: Paolo Selvadagi
Pagine: 96
Ean: 9788846512482
Prezzo: € 10.00

Descrizione:Il pensiero cristiano si confronta con una realtà planetaria plurale, all'interno della quale differenti culture e mondi religiosi diversi si incontrano. Alla teologia è richiesto un contributo che sappia dire una parola chiarificatrice, dal punto di vista della fede della Chiesa, sul valore del fenomeno religioso nelle sue varie espressioni, sulla domanda di sacro, sulla ricerca di senso della vita.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Il sogno dell'unità. Il cammino ecumenico delle Chiese"
Editore: Elledici
Autore: Scognamiglio, Lucia Antinucci
Pagine: 320
Ean: 9788801064896
Prezzo: € 20.00

Descrizione:Questo libro parla di un sogno diventato una convinzione: che le verità presenti nelle singole Chiese siano tra loro conciliabili. Il volume analizza e racconta il cammino verso l’unità, dai primi tentativi di dialogo ecumenico alla speranza di un futuro in cui l’annuncio del Vangelo sia unico per tutti.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Chiesa tra realtà e sogno"
Editore: Edizioni Dehoniane Bologna
Autore: Francesco Cacucci
Pagine: 72
Ean: 9788810113783
Prezzo: € 2.50

Descrizione:

Il cammino pastorale dell'arcidiocesi di Bari-Bitonto prende avvio dalla memoria dell'incontro ecumenico per la pace nel Medio Oriente, che ha visto confluire a Bari il 7 luglio scorso papa Francesco e i patriarchi e i capi delle Chiese e delle comunità cristiane del Medio Oriente. La scelta per l'anno pastorale che sta per avviarsi è quella di tornare alle origini, soffermandosi sul libro degli Atti degli apostoli. «Seguendo il percorso dell'anno liturgico e la scansione annuncio, celebrazione, vita, partiremo dalla Parola annunciata nel libro degli Atti per discernere in essa e tramite essa indicazioni essenziali nell'ambito liturgico e caritativo, con la certezza che ogni comunità saprà svilupparle mediante un'attenta lettura dei segni dei tempi, suggerita e illuminata dallo Spirito».

Sommario

Introduzione. Sguardo d’insieme. I. Una Chiesa in discernimento. II. Una Chiesa in crescita. III. Una Chiesa tra contraddizioni e persecuzioni. IV. Una Chiesa alla luce del Risorto e dello Spirito. V. Una Chiesa sempre in cammino. Conclusione.

Note sull'autore

Francesco Cacucci (Bari, 26.4.1943), sacerdote dal 1966, è stato parroco, docente di teologia, vescovo ausiliare della sua diocesi (1987-1993), arcivescovo di Otranto (1993-1999). Dal settembre 1999 è arcivescovo di Bari-Bitonto. Presso le EDB ha pubblicato: Catechesi liturgia vita. Una proposta pastorale (22000); La mistagogia. Una scelta pastorale (2006); Croce di Cristo, mia unica speranza. Via Crucis. A caratteri grandi (2006); All’ombra della croce. Via Crucis. Schema biblico. A caratteri grandi (2007); Cerca e troverai. Per un impegno educativo vocazionale (2012); Lo Splendore della speranza. Verso le periferie della storia (2013); Rinascere all’amore. Il mistero di Nicodèmo (2014); Con il cuore di Dio. Famiglie in cammino (2016); Di generazione in generazione. Giovani e famiglia (2017).



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "L' ecumenismo non è opzionale"
Editore: San Paolo Edizioni
Autore: Vincent Ifeme
Pagine: 192
Ean: 9788892216839
Prezzo: € 16.00

Descrizione:Tanti cristiani oggi non sanno nemmeno che cosa signifi chi la parola "ecumenismo-, per non parlare dei principi indicati dalla Chiesa per la sua applicazione. Si pensa che l'ecumenismo sia un cammino opzionale. Si avverte allora l'urgenza di un rinnovato impegno ecumenico nella Chiesa. Esso consiste prima di tutto nell'ampliare l'interesse per l'ecumenismo dall'ambito degli specialisti alla sfera propria di tutti i fedeli, secondo l'intenzione del Concilio Vaticano II. Il presente volume vuole essere allora un richiamo pastorale e un invito a riscoprire quest'aspetto importante della vita della Chiesa. In modo sintetico e chiaro, l'autore spiega che cosa sia l'ecumenismo, che cosa rappresenti il movimento ecumenico contemporaneo, quali siano i suoi frutti, per poi sollecitare ad un maggiore impegno in questo ambito da parte di tutti i credenti, particolarmente dalla prospettiva dei cattolici. L'impegno ecumenico infatti è tanto più importante oggi proprio nel contesto della società contemporanea globalizzata e multietnica, sempre più segnata dal pluralismo di religioni e culture.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "L'anima dell'ecumenismo"
Editore: Paoline Edizioni
Autore: George Augustin
Pagine: 176
Ean: 9788831550000
Prezzo: € 20.00

Descrizione:Nella tensione verso l'unità è arrivato il momento di ripensare il processo in modo nuovo a livello di interiorità e di Spirito, ricomprendere gli sforzi per l'unità della Chiesa come una autentica vocazione cristiana, cercando di attuare la «cattolicità» in tutta la sua pienezza, nella concretezza dell'essere cristiani. Ecumenismo spirituale come stile di vita del cristiano: solo così, anche nell'attuale «inverno ecumenico», potremo trovare le energie spirituali in grado di restituirci serenità. Perché lo Spirito Santo può donarci la forza di procedere con pazienza lungo le fatiche di quella via che conduce verso «tutta la verità». Se l'ecumenismo non viene inteso come percorso integralmente spirituale, può rapidamente infiacchirsi ed esaurire le energie.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Il professore e il patriarca"
Editore: Jaca Book
Autore: Riccardi Francesca
Pagine: 208
Ean: 9788816306196
Prezzo: € 20.00

Descrizione:

Due persone molto diverse s’incontrarono nell’agosto 1968 ad Istanbul, crocevia di storie e mondi: il professore francese, Olivier Clément, quarantasette anni, e il patriarca ortodosso di Costantinopoli, Athenagoras, ottantadue anni, vissuto tra l’Oriente ottomano e nazionalista, gli Stati Uniti e infine la Turchia. Il motivo era un’operazione editoriale. Ma fu un incontro da cui scaturì un messaggio che parla ancora oggi. Sullo sfondo la “rivoluzione” del ’68. Nel colloquio affiorano molte domande sul futuro del mondo, sul cristianesimo in un tempo non più religioso o religioso in modo diverso. Oriente e Occidente si parlano. In queste pagine si ripercorrono anche le storie dei due personaggi. Dal loro intreccio, sgorga un messaggio di umanesimo spirituale. Quale futuro per il cristianesimo, l’Occidente e l’Oriente alle prese con l’islam? Stupisce l’emergere, durante la guerra fredda, della percezione dell’aurora di un mondo globale. Per me, scrivere questo libro è stato immergermi in una vicenda personalmente rilevante. La mia esistenza di giovane (allora) e di credente è passata attraverso il ’68, le sue discussioni e crisi. Nel clima del Vaticano II, ho sentito come il cristianesimo dovesse rivolgersi di più ad Oriente. Incontri, letture e l’attrazione verso figure e luoghi. Tra questi, Istanbul e Athenagoras, e poi l’amicizia con il suo “biografo”, Clément, pensatore originale e cristiano profondo. C’è in queste pagine un’indicazione – quasi la mappa di un itinerario per il cristianesimo, diviso, investito dalla secolarizzazione e poi dalla globalizzazione, bisognoso di un ressourcement alle radici. Non la fuga in un fortilizio della fede o dei valori tradizionali, ma l’assunzione delle fratture del nostro tempo. Oggi si comprendono meglio le idee e le indicazioni suggerite dalle storie dei due personaggi e dai lontani colloqui del 1968.



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Vivere insieme la cena del Signore"
Editore: La Meridiana
Autore: Coordinamento milanese 9 marzo
Pagine: 120
Ean: 9788861536609
Prezzo: € 14.00

Descrizione:Questo volumetto nasce dalla condivisione di un disagio, di un desiderio che si fa bisogno, di alcuni credenti che sono parte del popolo di Dio e che, al di là delle questioni teologiche, delle remore storiche e delle pratiche confessionali, si domandano se non sia giunto il tempo di sorvolare sulle differenze tra cattolici e protestanti e fare memoria di Gesù tutti assieme nello stesso luogo, spezzando la Parola, condividendo il pane e bevendo allo stesso calice. Questa speranza, questo desiderio, questo bisogno animano le riflessioni che si sono fatte nei vari incontri e conversazioni di scambio tenute in più riprese e occasioni e che ora confluiscono in queste pagine.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Voci ecumeniche"
Editore: Urbaniana University Press
Autore:
Pagine: 272
Ean: 9788840160351
Prezzo: € 20.00

Descrizione:L'incontro tra missione ed ecumenismo che ha avuto luogo con la Conferenza missionaria mondiale di Edimburgo, del 1910, si è rivelato fecondo: nonostante innegabili difficoltà, da allora le tradizioni cristiane hanno allargato, approfondendoli, gli spazi della riflessione, ricercato nuovi ambiti di presenza e di azione, aggiornato i vecchi ruoli e compiti, creandone al contempo di nuovi. Il volume offre uno spaccato di questo lungo itinerario, non ancora concluso. I primi quattro saggi trattano aspetti dell'impegno ecumenico delle Chiese globalmente inteso, gli altri sette sono dedicati a peculiari questioni missiologiche rilevanti dal punto di vista ecumenico. Pur connotati da una specificità, dipendente sia dal tema trattato, sia dalla biografia personale e accademica del loro estensore, i contributi presentano al contempo tratti di contiguità e di intersezione, dovuti al richiamo a significativi elementi di fondo, quali la rilevanza del contesto, si tratti del passato o della contemporaneità, la centralità del discorso antropologico, il profilo ecclesiale della missione e dell'ecumenismo.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO


 
TORNA SU